Prurito nelle cause intestinali

Irritazione, accompagnata da una spiacevole sensazione di bruciore, o più facile, prurito nell'ano - uno stato patologico e ossessivo che può verificarsi in persone di qualsiasi età (bambini e adulti), sesso (uomini e donne). Questo delicato problema può rendere la vita insopportabile, causare problemi di sonno e persino portare a infezioni.

Prurito nell'ano può rendere la vita insopportabile, causare problemi con il sonno e persino portare a infezioni.

Il forte prurito intorno all'ano dovrebbe essere preso molto attentamente, in quanto può essere un sintomo di varie malattie, tra cui molto pericoloso. La transizione verso la forma cronica, lo sviluppo di tali complicazioni come l'eczema, l'erosione, lo spotting non è escluso.

Cause di prurito nell'ano

Il prurito anale può essere di due tipi:

  1. Idiopatico - si verifica senza ovvi motivi e si riferisce a una malattia indipendente.
  2. Secondario - ha una causa specifica, cioè un sintomo.
Le malattie gastrointestinali possono causare prurito nell'ano.

Le principali cause del prurito secondario sono presentate nella tabella:

Secondo le statistiche, la causa più comune di prurito nel passaggio anale sono le lesioni fungine, le invasioni elmintiche e le emorroidi. Queste malattie, a prima vista, del tutto inusuali, possono portare a complicazioni e quindi necessitano di un trattamento adeguato e tempestivo.

Cause interne

Il prurito all'ano non può essere trattato senza stabilire la sua vera natura. Dopo tutto, lui - solo una manifestazione di una malattia più grave. Considerare più in dettaglio le cause più comuni di forte prurito anale.

emorroidi

Il prurito anale è un sintomo comune delle emorroidi, derivante dall'irritazione dei tessuti epiteliali e della pelle nella zona anorettale contro la formazione di ferite e crepe.

Nelle fasi avanzate della malattia, il prurito con le emorroidi si verifica a causa dell'insufficienza dello sfintere anale. L'incontinenza di muco fecale provoca lo sviluppo di infiammazione nella zona perianale, che è accompagnata da irritazione, formicolio, c'è una sensazione di bruciore nell'ano.

Questo sintomo con emorroidi si manifesta con convulsioni ondulate, derivanti:

  • dopo un forte sforzo fisico;
  • dopo i movimenti intestinali;
  • dopo aver bevuto alcolici e cibi piccanti.
Prurito nell'ano può verificarsi dopo i movimenti intestinali.

Altri segni di emorroidi sono:

  • dolore nell'ano;
  • sanguinamento anale;
  • perdita di emorroidi.

Ragade anale

Il prurito può infastidire una persona con ragadi anali. Si verifica principalmente dopo un movimento intestinale. Anche nelle feci evidente miscela di sangue. Quindi, il sangue e il prurito sono segni comuni di questo problema proctologico.

Diabete, malattie del fegato

La causa del prurito nell'ano può essere il diabete. Si verifica a causa di disturbi metabolici, che non possono influenzare letteralmente tutti gli organi e sistemi, compresa la pelle.

Nel diabete, il paziente non è solo preoccupato per la sensazione di prurito nell'ano, ma anche sulle mucose (bocca, genitali, perineo). Spesso è accompagnato da infezioni, ulcere e ragadi, che aumentano il dolore dopo la defecazione. Spesso, è il prurito insopportabile che costringe il paziente a rivolgersi a specialisti che diagnosticano il diabete.

Prurito e bruciore nella zona anale possono essere un segno di patologie del fegato e dei dotti biliari, come epatite, pancreatite, colecistite.

Prurito e bruciore nella zona dell'ano possono essere un segno di patologie epatiche.

In questo caso, oltre al prurito, ci sono anche sintomi caratteristici, tra cui:

  • ingiallimento della pelle;
  • nausea e vomito dopo aver mangiato;
  • febbre;
  • decolorazione delle feci.

Disbiosi intestinale

Nella dysbacteriosis si osserva uno squilibrio della microflora intestinale, che alla fine porta alla rottura del tratto digestivo.

Il paziente è spesso preoccupato per gonfiore e flatulenza, dolore addominale lungo l'intestino, feci anormali, parti di cibo non digerito compaiono nelle feci. Tutto ciò contribuisce allo sviluppo dell'infiammazione, alla comparsa di microcracks nel retto. Quindi, prurito e bruciore nell'ano.

Polipi, verruche

Un motivo comune per cui il prurito nell'ano sono i tumori benigni nell'area rettale (polipi, verruche). Influiscono sulle mucose e nella maggior parte dei casi sono asintomatiche. Tuttavia, a volte, ad esempio, quando localizzati vicino all'ano o quando si raggiunge una dimensione significativa, possono dare i seguenti sintomi:

  • il dolore;
  • disagio;
  • sanguinamento;
  • prurito nell'ano.

Un motivo comune per cui il prurito nell'ano sono le lesioni benigne nell'area rettale - i polipi.

Il principale pericolo di polipi e verruche risiede nella loro propensione alla malignità. Il rilevamento tardivo può portare al cancro del colon-retto.

fistole

A causa di processi purulenti e infiammatori nel retto, le fistole possono formare - canali profondi tra la pelle dell'ano e il retto.

Questi canali sono pericolosi perché possono penetrare feci, acqua, infezioni. Di conseguenza, frequenti infiammazioni sono inevitabili, causando l'ano di graffiare.

colite

Il prurito anale è spesso un sintomo di infiammazione dell'intestino crasso. In questo caso, è permanente. È possibile sospettare la presenza di colite non solo dal prurito, ma anche dai segni di accompagnamento:

  • costipazione alternata e diarrea;
  • febbre;
  • la presenza nelle feci di sangue e muco.

Malattie veneree e infettive

Molti, chiedendosi perché il prurito nell'ano, non sospettano che ciò possa accadere a causa di alcune malattie sessualmente trasmissibili, come la tricomoniasi o la clamidia.

Quando prurito nell'ano causato dalla clamidia, la temperatura corporea potrebbe aumentare leggermente.

Anche i sintomi di queste patologie sono:

  • dolore e bruciore durante la minzione;
  • scarico insolito dai genitali;
  • leggero aumento della temperatura.

Tumore nella zona rettale

Dolore, costante desiderio di defecare, secrezione di sangue, muco, prurito - tutti questi sintomi possono indicare un tumore nell'area rettale.

Il successo del trattamento di qualsiasi tumore maligno direttamente dipende dalla diagnosi precoce. Se noti che sei costantemente prurito nell'area dell'ano, dovresti contattare immediatamente il proctologo.

obesità

L'eccesso di peso non è solo un problema estetico. La sua presenza influisce negativamente sul lavoro di tutti gli organi e sistemi. Il funzionamento degli organi del tratto gastrointestinale è compromesso, si verificano disturbi delle feci, che possono causare prurito e disagio.

Inoltre, con l'obesità, aumenta la sudorazione. Luoghi più colpiti con pelle sensibile: zona del cavallo, del collo e delle ascelle.

Nell'obesità, il funzionamento degli organi del tratto gastrointestinale è disturbato, si verificano disturbi delle feci, che causano prurito e disagio.

Se la pelle ha delle crepe, c'è da meravigliarsi se prude intorno all'ano.

Malattie del sistema riproduttivo

Gli organi del sistema riproduttivo si trovano nelle immediate vicinanze dell'intestino diretto. Pertanto, il prurito anale può essere causato da malattie del sistema riproduttivo.

Negli uomini, la causa del prurito nell'ano può essere la prostatite cronica o l'uretrite - malattie molto comuni.

Cancro al colon - cause, diagnosi e trattamento.

Cos'è la diverticolite intestinale? E come curarlo? Altro in questo articolo.

Cause esterne

Scoprire la vera causa del prurito anale non è facile. In molti casi, è causato da cause esterne, tra cui:

  • Invasioni verme. In particolare, con la sconfitta dei vermi, il paziente è particolarmente incline al forte prurito di sera e di notte. Spesso i vermi vengono diagnosticati in bambini piccoli che non sono troppo igienici, o possono essere infettati mentre giocano nella sandbox o nel parco giochi, usando frutta e verdura non lavate.
  • Lesioni fungine della pelle Il prurito nell'ano spesso accompagna malattie fungine e parassitarie come la candidosi, la giardiasi, l'amebiasi, ecc.
  • Dermatite da contatto L'uso di carta igienica grossolana, biancheria intima sintetica, detersivi aggressivi e detersivi per bucato, indossando infradito con cuciture ruvide possono tutti causare reazioni allergiche, i cosiddetti. dermatite da contatto, accompagnata da forte prurito. Nella maggior parte dei casi, al fine di eliminarlo, è sufficiente escludere un fattore provocante dall'uso.
  • Malattie della pelle Il prurito anale è un frequente compagno di malattie dermatologiche come la scabbia, la psoriasi, l'eczema, il lichen planus, la pediculosi.
  • Uso improprio di farmaci lassativi. I lassativi sono necessari a molte persone con stitichezza. Tuttavia, se vengono applicati eccessivamente, il potassio e le proteine ​​vengono espulsi dal corpo attraverso l'intestino, il tono dei muscoli intestinali si riduce, si verificano disturbi delle feci (costipazione si alterna a diarrea). Non sorprende affatto che il paziente inizi a sperimentare sintomi associati alla sindrome dell'intestino irritabile.
Una delle cause esterne del prurito anale è l'uso improprio dei lassativi.

Altri motivi

Tutte le precedenti cause di prurito anale - molto comuni, ma non gli unici. Spesso si può verificare prurito nell'ano:

  • dopo aver assunto antibiotici, in particolare i farmaci tetracicline, l'eritromicina;
  • a causa dell'eccesso della dose raccomandata di lassativi - questo è irto di feci alterate e l'insorgenza di sindrome dell'intestino irritabile, con tutti i sintomi che ne derivano;
  • sullo sfondo dell'intossicazione cronica del corpo (alcolismo, tossicodipendenza);
  • sullo sfondo delle malattie mentali (psicosi, nevrosi, patologia, assurdità dermatologica) e grave stress;
  • a causa del consumo eccessivo di determinate bevande e cibi (agrumi, cibi piccanti, tè, caffè, birra, vino, bevande gassate);
  • con sovrappeso e sudorazione.

Perché solletica l'ano? Cause e trattamento della malattia.

Cosa fare quando prurito?

Per qualsiasi ragione non prurito nella zona dell'ano, è necessaria la consultazione di uno specialista - proctologo. Il medico effettuerà un'ispezione visiva della regione anorettale, nominerà una serie di studi che aiuteranno a fare una diagnosi affidabile.

Dovresti assolutamente visitare un medico se dopo un movimento intestinale noti una goccia di sangue sulla carta igienica.

Assicurati di visitare un medico se:

  • il prurito nell'ano è accompagnato da dolore, grave disagio;
  • dopo un movimento intestinale si nota una goccia di sangue sulla carta igienica;
  • sei di mezza età e hai una storia di cancro del colon-retto nella tua storia familiare.

Oltre al proctologo, potrebbe essere necessario consultare un ginecologo, un gastroenterologo, un endocrinologo, un dermatologo. Solo dopo un esame approfondito puoi stabilire la vera natura del prurito anale e, di conseguenza, liberartene.

Al fine di determinare la natura del prurito, il medico può indirizzare il paziente a:

  1. Esame dermatologico da un proctologo, ginecologo, dermatologo.
  2. Analisi: urina, feci (per la definizione di disbiosi, uova di elminto).
  3. Tipi di diagnostica strumentale: ano, colonscopia.

Se il prurito nell'ano è l'unica cosa che disturba il paziente, il medico cerca di chiarire le sue caratteristiche:

  • tipo: primario o secondario;
  • forma: asciutto o bagnato
Se il prurito appare dopo l'assunzione di alcol, potrebbe indicare proctosigmoidite.

Se il prurito non è l'unico sintomo, effettuare una diagnosi differenziale:

  • Il prurito dopo la defecazione può indicare debolezza dello sfintere anale, malattia emorroidaria, postpartum, danno postoperatorio, prolasso del retto. In un bambino, il prurito può essere associato a una malattia nervosa.
  • Se il prurito appare dopo aver assunto cibi piccanti, salati, alcool - questo potrebbe indicare proctosigmoidite.
  • Se una persona lavora in una produzione chimica pericolosa, è sotto l'influenza di radiazioni e altre condizioni avverse, è necessario prestare attenzione a questi fattori esterni.

Lo specialista esamina necessariamente la storia delle caratteristiche genetiche del paziente, verifica se i parenti stretti sono presenti con patologia, come ad esempio:

  • malattie endocrine, compreso il diabete mellito;
  • lesioni fungine;
  • oncopatologia, in particolare, cancro del colon-retto.

Solo dopo un'accurata diagnosi differenziale e la determinazione dell'eziologia del prurito è possibile procedere direttamente al trattamento, che inizia senza dubbio con l'eliminazione della malattia di base.

Se la causa è emorroidi, al paziente vengono prescritti farmaci che tonificano la parete venosa e migliorano la microcircolazione sanguigna.

Come trattare il prurito dipende dalla sua causa:

  • Se la causa è emorroidi, al paziente vengono prescritti farmaci che tonificano la parete venosa e migliorano la microcircolazione sanguigna.
  • In caso di disbatteriosi, viene prescritta una terapia complessa, il cui scopo principale è eliminare la microflora patogena, rafforzare il sistema immunitario e stabilire un equilibrio nel tratto gastrointestinale.
  • Le invasioni di vermi sono trattate con farmaci antibatterici.
  • Il trattamento delle malattie ginecologiche e urologiche dipende dal tipo e dalla gravità del decorso, sintomi associati. Una cura speciale richiede una terapia durante la gravidanza e l'allattamento.
  • Quando la neurite, lo stress, la psicosi mostrano l'uso di sedativi.
  • Se il prurito è di natura allergica, sono indicati diversi antistaminici e farmaci antiallergici.

In combinazione con farmaci per il trattamento della malattia di base, ai pazienti viene prescritto un trattamento sintomatico, incluso l'uso di unguenti, gel, supposte, che aiutano ad eliminare il prurito nel passaggio anale, sensazione di bruciore e disagio.

Utilizzare qualsiasi farmaco per il prurito anale dovrebbe essere solo su raccomandazione del medico curante. Lo specialista ti dirà come sbarazzarsi del prurito, in base ai risultati del sondaggio.

Particolare attenzione per prevenire il prurito dovrebbe essere data alla nutrizione. È necessario al momento del trattamento per ridurre al minimo l'uso di soda dolce, cibi grassi e piccanti, alcool, condimenti.

Gas e prurito nell'ano

Non tutti i problemi di salute di una persona sono pronti a condividere con i loro cari. Bruciore all'ano - un fastidio delicato, che può essere sia donne che uomini. Con una tale malattia, alcuni sono imbarazzati per andare dal dottore. Ma la sensazione di dolore viola essenzialmente la qualità della vita e non può essere tollerata. Perché c'è una sensazione di bruciore, quali possono essere le cause del sintomo, i metodi di trattamento - dettagli nell'articolo.

Cause di dolore e bruciore nell'ano

Prurito nell'ano, pizzicando, bruciando, formicolio e altri problemi possono essere per vari motivi. Convenzionalmente, possono essere divisi in due parti: esterna e interna. Considera in dettaglio tutti i possibili fattori.

al contenuto ↑ Esterno

La pelle attorno all'ano è sottile e sensibile. È facilmente infiammato da alcune influenze esterne.

Irritazione sul papa e sensazione di bruciore compaiono per i seguenti motivi:

  • L'igiene eccessiva, la pulizia è buona. Ma alcune persone esagerano con la cura per il loro corpo. Se applicate ripetutamente salviette antibatteriche e sapone nell'area dell'ano durante il giorno, potete lavare l'intero strato protettivo sull'epidermide. Apparirà la secchezza, la pelle si infiammerà e pizzicherà e brucerà a ogni svuotamento.
  • Inosservanza dell'igiene. C'è un lato negativo nell'assistenza personale - una violazione delle norme di pulizia del corpo. La mancanza di una doccia quotidiana, la pulizia insufficiente dell'ano durante lo svuotamento, il bucato sporco, l'uso di biancheria intima sintetica di cattiva qualità - tutto ciò porta alla riproduzione di batteri patogeni nell'area dell'ano, che violano l'integrità della pelle e causano bruciore.
  • Carta igienica ruvida. L'uso di carta igienica dura può danneggiare in modo significativo le aree con pelle delicata e sensibile. Tale carta graffia il culo, i batteri penetrano nelle ferite, inizia il processo infiammatorio.
  • Allergy. Molte donne e alcuni uomini amano usare i cosmetici in un posto delicato. Tali prodotti possono facilmente causare reazioni allergiche: prurito, macchie rosse, irritazione, bruciore, pelle secca.
  • Caratteristiche nutrizionali. I cibi piccanti e speziati, che bevono alcolici forti causano irritazione allo stomaco, all'intestino e all'ano.
  • Rasatura di luoghi intimi. Il cappotto non è solo sul pube, ma anche nello spazio interdigitale. Quando rasare la pelle delicata è facile da graffiare. Microtrauma provoca disagio ad ogni visita al bagno su un grande, fino a quando non guariscono.

al contenuto ↑ Interno

Dolore dopo un movimento intestinale, bruciore, formicolio e altri sintomi spiacevoli nell'ano possono essere causati da malattie, disturbi nel corpo e altri fattori interni.

Possibili patologie che causano bruciore e dolore all'ano:

  • Emorroidi. Una causa abbastanza comune di prurito, che brucia nell'ano. Emorroidi (vasi varici nel retto) si verificano spesso nelle donne dopo il parto. La malattia appare anche da uno stile di vita sedentario. Oltre al disagio, dopo essere andato in bagno con le feci, puoi notare il sangue rosso. La malattia è curabile e prima vengono prese le misure, meglio è.
  • Ragadi anali. Alcune malattie intestinali causano crepe nell'ano. Di solito la fessura è sanguinosa, durante le feci è molto calda, dolorosa, pungente. Stitichezza e feci dure possono sconvolgere l'integrità del retto. La ferita causa bruciore, dolore durante la defecazione. Il trattamento precoce e la dieta aiuteranno a eliminare completamente il problema.
  • Dysbacteriosis, diarrea. Le feci liquide hanno un alto contenuto di succo gastrico. È molto pungente e quando si svuota l'intestino si irrita l'ano. Una persona può sperimentare una bruciatura molto forte, appena tollerabile. Quando le feci vengono ripristinate, i tessuti irritati dell'ano tornano alla normalità.
  • Malattie della sfera urinogenitale. Qualsiasi malattia infettiva degli organi genitali può causare dolore, crampi e altri sintomi nell'ano. I microrganismi dannosi cadono nella zona rettale, che porta alla sua infiammazione, bruciore. I sentimenti spiacevoli vanno via dopo la cura della malattia.
  • Parassiti intestinali I vermi vivono nel fegato. Con la riproduzione attiva, possono accumularsi nel retto e nello sfintere. Una persona avverte la sua presenza sotto forma di intenso prurito, bruciore. Negli adulti, i vermi sono molto meno comuni che nei bambini.
  • Malattie infiammatorie di natura non infettiva. Alcune malattie dello stomaco, del fegato, della cistifellea violano la microflora intestinale. Nelle feci si accumula il succo gastrico, alto contenuto di bile, che porta all'irritazione delle aree sensibili.
  • Malattie dermatologiche Herpes genitale, versicolor, dermatite infettiva - queste malattie possono essere trasmesse sessualmente e localizzate nell'area degli organi intimi e dello spazio intersineale. Qualsiasi dermatite provoca bruciore, pizzicando in aree sensibili.
  • Neoplasie. I tumori nel retto di un carattere benigno e maligno possono causare sintomi spiacevoli durante un movimento intestinale e anche durante il riposo.

Bruciore all'ano a volte appare da antibiotici, diabete, pancreatite. Raramente le cause si trovano nelle malattie neuropsichiatriche (disturbo ossessivo-compulsivo, ipocondria). Questi sono solo i fattori più frequenti che causano disagio all'ano.

al contenuto ↑ Cosa succede se c'è una sensazione di bruciore nell'ano?

Non ignorare il problema. La causa del bruciore e del dolore all'ano può essere innocua o molto seria. Il primo passo è contattare un proctologo o un medico generico. Il medico ordinerà le prove e condurrà un esame. A volte è necessario consultare altri specialisti: un ginecologo (per le donne), un urologo, un gastroenterologo, un dermatologo.

Sulla base degli indicatori dello studio diagnostico, il medico determinerà la causa esatta e prescriverà il trattamento.

È importante! Se dall'ano si osserva, oltre al disagio sotto forma di sensazione di bruciore, pizzicamento, secrezione o secrezione di sangue, in nessun caso la visita deve essere posticipata. I processi purulenti sono carichi di avvelenamento del sangue e possono portare a conseguenze molto gravi.

al contenuto ↑ Metodi di trattamento tradizionali

Le ricette della medicina tradizionale aiuteranno solo per alcuni disturbi che causano dolore, bruciando nell'ano. Non farti coinvolgere nell'autoterapia per gravi malattie. Tali metodi possono essere ausiliari, ma non di base.

al contenuto ↑ Quando emorroidi

Per sbarazzarsi di emorroidi aiuta a tintura di assenzio. Due art. l. erbe secche versare 150 ml. alcool (40%), insistere tre settimane e poi prendere 15 gocce tre volte al giorno prima dei pasti, sciogliendoli in una piccola quantità di acqua. Durata del trattamento - 3 settimane. Entro una settimana, la sensazione di bruciore diminuisce notevolmente.

Un bagno alle erbe freddo aiuterà ad alleviare rapidamente il dolore e la sensazione di bruciore dopo un movimento intestinale. In anticipo, dovresti preparare un decotto di camomilla o calendula e conservarlo in frigorifero.

Nel bacino raccolgono acqua fredda, versano il brodo e fanno il bagno per 15 minuti.

al contenuto ↑ Con ragade anale

Un modo molto efficace per sbarazzarsi della ragade anale: spremere il succo dalle foglie di aloe e congelarlo in forme supposte. Dopo un movimento intestinale, l'ano viene lavato e viene inserita una "candela di ghiaccio". Il freddo allevia rapidamente il dolore e il bruciore e il succo di aloe guarisce la ferita.

Le candele fatte in casa possono essere preparate con il succo di Kalanchoe.

al contenuto ↑ Trattamento farmacologico

L'uso indipendente di droghe è possibile solo in casi estremi, il disagio è insopportabile e per qualche motivo è impossibile arrivare da un medico nei prossimi giorni.

Ci sono vari unguenti che aiuteranno rapidamente ad alleviare la puntura, il bruciore e il prurito nell'ano.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Vene varicose maschili per uomo - fine vita o problema facilmente risolvibile?

Le vene varicose testicolari sono una condizione patologica in cui le vene varicose si verificano nel cordone spermatico di un uomo.

Fasi e sintomi, come sbarazzarsi delle vene varicose sul viso

L'autore dell'articolo: Alina Yachnaya, un chirurgo oncologo, più alta educazione medica con una laurea in medicina generale.Una ragnatela sulla pelle del viso o, in un linguaggio professionale, la couperosi è una malattia che colpisce i capillari della pelle.