Prurito nell'ano - cosa fare e come trattare?

Prurito intorno all'ano può causare igiene inappropriata o diarrea. Quando il sintomo è apparso e scomparso, non dovresti preoccuparti. Se ti svegli costantemente da un prurito all'ano, dovresti andare dal medico: questo segno può indicare una malattia del retto.

La malattia colpisce principalmente uomini di mezza età e pensionati.

Le persone che soffrono di prurito vicino all'ano sperimentano un grave disagio. Grattando quest'area peggiora la situazione: appaiono ragadi anali e sanguinamento.

Diagnosi di problemi con l'ano coinvolto proctologo o coloproctologist. Inoltre, è raccomandato per le donne di visitare un ginecologo, e per gli uomini - un urologo.

Cause di prurito nell'ano

Quando il prurito persiste dopo le procedure igieniche, pianificare una visita dal medico.

Tra le cause comuni di prurito anale sono le seguenti:

  1. Malattie del retto. Non esitate a vedere un dottore. È importante parlare di tutti i sintomi che hai avuto. Se il prurito nell'ano non ha altri sintomi associati, le verruche semplici possono essere la causa del disagio.
  2. Quando un paziente ha dolore e il sangue viene secreto durante un movimento intestinale, questi sono problemi più seri. Questi possono essere fistole anorettali, ragadi e tumori benigni. Se oltre ai segni di cui sopra, una persona ha la sensazione di un oggetto estraneo nell'ano, ciò è dovuto a emorroidi esterne o interne. È anche impossibile escludere tumori maligni e proctosigmoidite cronica.
  3. Violazione della microflora intestinale. Costipazione e diarrea spesso finiscono con prurito nell'ano. Per sbarazzarsi della disbiosi, dovrai seguire un corso di trattamento. Innanzitutto, viene stabilita la diagnosi. Le cause della disbiosi comprendono stress, intossicazione alimentare, trattamento con antibiotici. È importante normalizzare la digestione attraverso la dieta. I probiotici e i prebiotici aiuteranno a ripristinare la microflora intestinale. I pazienti con disbiosi dovrebbero rafforzare il sistema immunitario del corpo.
  4. Parassiti. Elminti o vermi si trovano in bambini e adulti. I parassiti entrano nel corpo attraverso il contatto con persone infette. I vermi possono essere su frutta o verdura non lavata. Quando infetti da ossiuri, la zona dell'ano inizia a prudere di notte, dove la femmina depone le sue uova.
  5. Malattie della pelle dell'ano. Tra questi ci sono spesso licheni, pediculosi, scabbia, eczema, dermatiti e psoriasi.
  6. Sudorazione pesante e obesità. Le persone in sovrappeso sono spesso disturbate dall'irritazione perineale e dall'eruzione da pannolino. Per risolvere il problema, è necessario utilizzare il talco per versare pieghe intermedie.
  7. Il diabete mellito. C'è una infezione fungina della pelle, che è accompagnata da gonfiore e arrossamento.
  8. Sifilide. Questo agente patogeno è anche in grado di causare prurito dell'ano.
  9. Malattie del tratto gastrointestinale. I problemi possono essere associati al normale funzionamento dello stomaco, del fegato e del pancreas.
  10. Allergy. Reazioni allergiche: la risposta del corpo a determinati alimenti, medicine e alcol.
  11. Malattie del sistema nervoso. Questo gruppo di malattie include depressione, nevrosi e psicosi.
  12. Dermatite da contatto La causa delle allergie sono determinate sostanze nella composizione di detergenti, unguenti, sapone per la toilette o gel per l'igiene intima.
  13. Intossicazione cronica. È causato da droghe e bevande alcoliche.

Diagnosi accurata

Prima di trattare il prurito anale negli adulti, è necessario sottoporsi a una ricerca.

Per diagnosticare accuratamente, il paziente dovrà essere esaminato da diversi specialisti stretti: un proctologo, ginecologo o urologo, un dermatologo, un gastroenterologo e un endocrinologo.

Dovrai superare una serie di test:

  • OAM;
  • KLA;
  • biopsia dell'epidermide;
  • analisi del sangue per determinare il livello di zucchero;
  • analisi delle feci per dysbacteriosis;
  • analisi delle feci per la presenza di parassiti nel corpo;

Ci sono malattie che i medici diagnosticano quando esaminate nell'area dell'ano. Questo può includere verruche, emorroidi, allergie, funghi, ragadi anali.

Il lavoro dello sfintere anale è controllato mediante esame rettale digitale. Ci sono casi in cui è richiesto l'esame di laboratorio dell'ano.

Il medico scrive la direzione per l'anoscopia, la colonscopia e l'angiografia:

  1. L'anoscopia consente di ispezionare il retto con un anoscopio. Durante la procedura, uno strumento speciale simile a un piccolo specchio in apparenza viene inserito a una profondità di 12 o 14 cm.
  2. La colonscopia è considerata il modo più informativo per diagnosticare. Per ispezionare il retto, la sonda viene inserita nell'ano.
  3. L'angiografia è una procedura per diagnosticare i problemi con le arterie del bacino.

Ci sono casi isolati quando tutti i metodi sopra descritti rendono impossibile determinare la causa organica del prurito.

Quindi il paziente si riferisce a un neuropsichiatra. Il compito di uno specialista è quello di esaminare ulteriormente il paziente al fine di fare una diagnosi finale.

Tattiche di trattamento

raccomandazioni:

  1. Farmaci: Gepatrombin, Relief, Proktozan, aiutano a curare le emorroidi pruriginose, il rimedio antiprurito locale elimina efficacemente la sensibilità eccessiva del recettore. Durante la dieta è importante seguire una dieta ed eseguire la fisioterapia necessaria.
  2. Il trattamento del prurito e della combustione intorno all'ano è prescritto a seconda della malattia.
  3. L'autotrattamento non è la migliore via d'uscita. Solo la diagnosi consente di scoprire se il paziente soffre di prurito: primario o secondario. Ci sono malattie quando è necessario un intervento chirurgico.
  4. Oltre al trattamento farmacologico, è necessario seguire le regole dell'igiene personale e della routine quotidiana. La pelle dell'ano deve essere sempre asciutta e pulita.
  5. Il prurito è raccomandato per indossare biancheria intima realizzata con tessuti naturali. Dovrebbe essere stirato su entrambi i lati con un ferro da stiro prima di indossarlo.
  6. La carta igienica acquista morbidi, ma piuttosto usa una doccia igienica.
  7. Per l'igiene personale è meglio comprare sapone per bambini senza profumi e coloranti. Evita i piatti piccanti dal menu, cerca di non consumare molto sale, scartare caffè, cioccolato, bevande gassate e agrumi.

Metodi popolari:

  1. Un forte prurito nell'ano allevia i clisteri con i decotti alle erbe, oltre a unguenti speciali. Il medico prescrive farmaci che possono essere applicati al paziente. Se il paziente decide di trattare se stesso, allora non possiamo escludere la manifestazione di reazioni allergiche.
  2. Inoltre, possono essere utilizzati rimedi popolari comprovati. Sit bagni con permanganato di potassio creare un "effetto serra" che lenisce l'irritazione dal prurito durante microcracks. La dermatite intorno all'ano eliminerà i bagni alle erbe. Puoi usare camomilla medicinale, menta, salvia, archi e corteccia di quercia. Fai il bagno dopo la defecazione e il lavaggio.
  3. Per la somministrazione orale, viene preparata una preparazione da una miscela di erbe medicinali: camomilla farmacia, menta piperita, fiori di tiglio e achillea. In primo luogo, versare 2 cucchiai di ciascun ingrediente in un barattolo di vetro, versare 1,5 tazze di acqua bollente calda sulla miscela, avvolgere il contenitore e lasciarlo per 2 ore. Si consiglia di prendere dal prurito 3 volte al giorno prima di mangiare 100 ml.

Cosa devi fare?

procedimento:

  1. Togliti i vestiti. Le cose anguste possono strofinare nel punto in cui appare il prurito. Trasforma in biancheria intima di cotone.
  2. Se il prurito nell'ano non è forte, prova a cambiare i tuoi prodotti per l'igiene personale.
  3. Finché il problema non scompare, non puoi fare bagni caldi. Invece, lavare ogni giorno con acqua fresca.
  4. Mantenere uno stile di vita attivo Le emorroidi colpiscono principalmente le persone che conducono uno stile di vita sedentario. Per coloro che sono impegnati in lavori sedentari, il normale flusso sanguigno è disturbato. La mancanza di esercizio porta a ristagni di sangue e vene varicose del bacino.

Quando il movimento intestinale non si verifica ogni giorno, porta alla stitichezza, che a sua volta provoca stagnazione della bile, prurito nel movimento intestinale anale e doloroso.

Le principali cause di prurito nell'ano

Una situazione molto spiacevole che può capitare ad ogni persona è un prurito nell'ano. Abbastanza disagio in un luogo così intimo riduce significativamente la qualità della vita e dà molti problemi psicologici.

Molte persone soffrono di questo inconveniente da molto tempo e non vogliono visitare un medico a causa di sentimenti di vergogna e costrizione, anche se la causa del prurito e dell'irritazione può essere una malattia piuttosto grave che deve essere trattata il prima possibile.

Il problema è molto delicato, e alcuni semplicemente non sanno quale specialista devono contattare, e non è possibile consultarsi con amici e conoscenti. In questa situazione, è necessario contattare il proctologo, che aiuterà a risolvere il problema in breve tempo o, in una situazione difficile, indirizzarti ad altri specialisti per la consultazione. Se si verifica prurito di eziologia poco chiara, potrebbe essere necessario esaminare un medico, un dermatologo, un gastroenterologo, uno specialista in malattie infettive e un allergologo.

In ogni caso, se il problema non può essere risolto con l'aiuto di semplici procedure igieniche, è necessario, senza indugio, visitare il proctologo.

TOP 5 cause di prurito

1. Violazione dell'igiene personale

La causa più elementare di grave prurito nell'ano può essere una violazione dell'igiene personale. Ciò include anche l'uso di biancheria intima scomoda o sintetica, in particolare per le donne che indossano infradito per tutto il tempo.

Per risolvere questo problema, è sufficiente rimuovere il fattore irritante e lavare il cavallo più volte al giorno usando il sapone per bambini, soprattutto dopo un atto di defecazione. Il cambio della biancheria intima dovrebbe verificarsi ogni giorno. Tutti i dermatiti da pannolino e i siti di macerazione devono essere trattati con glicerina o polvere per bambini dopo i trattamenti con acqua. Se il problema persiste, dovresti cercare l'aiuto di uno specialista.

2. Malattie infettive e dermatologiche

Alcuni tipi di malattie della pelle possono manifestarsi come sintomo di prurito del perineo, in particolare l'ano. Psoriasi, eczema, scabbia tendono a diffondersi nelle parti intime del corpo, ma i sintomi saranno luminosi e molto diversi, e il prurito nell'ano non sarà la prima e principale manifestazione. La dermatite si verifica a causa dello sfregamento costante con cuciture, pieghe, tessuto artificiale nell'area genitale.

In punti di attrito ci sono crepe e ferite, che sono la porta d'ingresso per i patogeni.

Ce ne sono molti in questo posto, e dato il costante graffio, l'infiammazione non può essere evitata.Il dermatologo tratta questa origine del prurito con l'aiuto di unguenti speciali e procedure fisioterapeutiche.

3. Malattie del sistema genito-urinario nelle donne e negli uomini

La maggior parte delle malattie trasmesse sessualmente colpisce l'intero perineo, principalmente nelle donne e solo occasionalmente negli uomini. La posizione fisiologica dell'ano e della vagina di una donna è collegata a questo. Il più delle volte l'ano prude a causa della fase attiva della candidosi, che è vissuta praticamente da ogni rappresentante femminile. Questa opzione è considerata la più innocua.

Il prurito può anche essere causato da colpitis (infiammazione della vagina) di varie origini. Il disagio che è sorto per tali ragioni scomparirà nel trattamento della malattia di base e l'eliminazione dell'agente patogeno del processo patologico. Le misure terapeutiche includono farmaci specifici che vengono utilizzati per il trattamento di malattie trasmesse sessualmente o di farmaci antifungini.

4. Infestazione da vermi

Molto spesso includono ossiuri. I bambini o gli adolescenti di solito soffrono. Il prurito caratteristico appare in misura maggiore durante la notte, quando la femmina di questo tipo di parassita arriva sulla superficie della pelle e depone le uova attorno all'ano.

Insieme con il prurito, a volte può apparire una sensazione di bruciore (più spesso dopo escrementi dell'intestino), che indica l'infezione con ascaridi o altri tipi di vermi.

Quando Giardia è infetta, si verifica molto spesso un disturbo intestinale, che può anche irritare la mucosa e manifestarsi come prurito doloroso dell'ano. Il trattamento consiste nell'espellere i parassiti e poi nel ripristinare la flora intestinale. L'implementazione quotidiana delle procedure di igiene personale e il frequente lavaggio delle mani saranno un'eccellente misura preventiva per le recidive dell'invasione elmintica.

5. Malattie del retto

Negli adulti, le cause del prurito nell'ano possono essere associate a malattie del retto. Nel caso in cui dolore e scariche di sangue si uniscano al prurito, è tempo di visitare il proctologo, perché possiamo parlare di gravi problemi di salute che sono meglio risolti in una fase iniziale di sviluppo.

Le patologie più comuni manifestate da questi sintomi possono essere le seguenti:

  • fessure del retto;
  • fistola anorettale;
  • emorroidi infiammate;
  • neoplasie del retto inferiore;
  • emorroidi interne ed esterne;
  • tumore maligno del retto;
  • proctosigmoidite, che colpisce la mucosa del sigma e del retto.

Le malattie sono di natura protratta e ricorrente, quindi il compito principale del paziente è di consultare un medico in tempo utile, che eseguirà misure diagnostiche e prescriverà un trattamento efficace. Altrimenti, i sintomi aumenteranno e il prurito sull'ano per le sensazioni soggettive prenderà il secondo posto rispetto alla crescente sindrome del dolore e al sanguinamento. In tali situazioni, i chirurghi vengono in aiuto dei proctologi che interrompono il processo patologico con un bisturi.

Un inizio tempestivo del trattamento dai primi sintomi dà una grande percentuale di cura. Trattare i pazienti con unguenti, gel e medicinali che migliorano la circolazione periferica del letto venoso.

Possibili cause di prurito nell'ano

Sulla questione del perché prude nell'ano, risponderanno alcune malattie, la cui clinica può manifestarsi in modo simile. Di conseguenza, il prurito nella regione perineale a volte appare con le seguenti patologie:

  • dysbacteriosis a causa di violazione della microflora intestinale (manifestata da infiammazione e irritazione dell'ano);
  • obesità e sovrappeso (sempre caratterizzati da dermatite da pannolino in tutte le pieghe del corpo, che sono raccolte di colonie di microrganismi patologici e, di conseguenza, si verifica prurito);
  • diabete mellito (molto spesso manifestato da pettini perineali, specialmente nelle donne);
  • i bambini sono molto spesso esposti a dermatite da pannolino che provoca prurito, che è accompagnato da perdita di appetito e capricciosità del bambino;
  • aumento della sudorazione;
  • rifiuto forzato della possibilità di effettuare l'igiene degli organi genitali esterni (provoca irritazione e prurito nel perineo);
  • disturbi psicologici o forti shock di natura negativa (causa prurito della pelle e delle mucose di alcuni organi);
  • herpes anogenitali;
  • papillomi (molto spesso si verificano nel cavallo e l'ano), possono causare irritazione durante la macerazione.
Va ricordato che in caso di prurito dell'ano, che non passa dopo le procedure igieniche, è necessario cercare la causa del suo aspetto nei disturbi delle funzioni corporee.

Cura di un prurito di un ano

In tutte le farmacie puoi trovare una varietà di diversi mezzi di prurito nell'ano. Molti di loro fanno un ottimo lavoro con questo problema, vale a dire che il prurito potrebbe fermarsi. Di solito, questi preparati topici contengono l'ormone idrocortisone. Ma l'efficacia di un tal unguento può essere giustificata solo nel caso di dermatite e dermatite da pannolino. In tutti gli altri casi, il sintomo ritornerà mentre la malattia sottostante continua a progredire.

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Grave prurito nell'ano

Il prurito anale è un sintomo comune non solo per le malattie del retto, ma anche per altre patologie che non sono correlate al lavoro dell'intestino, ad esempio il diabete. Il lieve prurito che si verifica raramente è solitamente il risultato di una scarsa igiene dell'ano. Lo stress emotivo e fisico può anche essere causa di sensazioni di prurito nell'ano. Se dopo un intervento di igiene il forte prurito nell'ano non va via, il disagio persiste per diversi giorni, o la sua intensità aumenta, dovresti cercare un aiuto medico, in quanto il trattamento in questo caso sarà diretto alla terapia della malattia primaria.

Grave prurito nell'ano

Prurito anale: cos'è?

Il prurito anale si riferisce a sintomi patologici derivanti dalla stimolazione dei recettori nelle mucose del retto, o danno alla pelle dello spazio ano-rettale. Può mostrare una sensazione di bruciore, formicolio o formicolio e può avere un'intensità diversa. Grave prurito all'ano è quasi sempre un segno di qualsiasi irregolarità, ma a volte fattori non patologici possono anche provocare un attacco, ad esempio, indossando biancheria fatta di materiali sintetici o cuffie indossabili.

Anatomia del retto e del canale anale

Classificazione del prurito anale

  • Per ragione dell'occorrenza (primaria e secondaria). Il prurito primario non ha cause pronunciate e appare sullo sfondo del normale stato di salute del paziente. Prurito secondario si verifica come un sintomo nelle malattie dell'intestino, genitali e altre patologie e spesso ha un decorso acuto.
  • Secondo la forma clinica (acuta e cronica). La forma acuta ha un'intensità elevata ed è spesso una manifestazione clinica di trombosi anorettale, ragade anale e altre patologie del retto. Il prurito cronico è caratteristico del diabete, dei disturbi vegetativo-vascolari e neurologici.

Una prova forte potrebbe indicare una malattia abbastanza grave del retto e dovrebbe essere presa sul serio.

Possibili cause

Per liberarsi del forte prurito nell'ano, è necessario scoprirne la causa, poiché la base del trattamento è l'eliminazione del fattore precipitante e la terapia della malattia sottostante. Gli esperti identificano un gran numero di ragioni per le quali il paziente può lamentare bruciore e prurito nella regione anorettale, quindi un'attenta anamnesi diagnostica e l'intervista ai reclami dei pazienti sono di grande importanza diagnostica.

Malattie che provocano prurito nell'ano

I seguenti sono i principali fattori che possono causare un forte prurito anale. Se la loro correzione non funziona e le condizioni della persona non migliorano entro 3-5 giorni, consultare un medico.

  • Consumo abbondante di spezie piccanti. Questo vale non solo per le spezie e i condimenti, ma anche per tutti i prodotti che possono irritare le mucose intestinali e i recettori situati in essi (bibite gassate, patatine di amido di patate, cracker, marinate in salamoia).
  • Fumo. Nei forti fumatori, la cui esperienza supera i 5 anni, il prurito all'ano può verificarsi regolarmente. In alcuni casi, un sintomo simile appare contemporaneamente all'infiammazione dell'intestino crasso - colite (specialmente in coloro a cui piace fumare a stomaco vuoto).
  • Farmaco a lungo termine (forma orale). Eventuali compresse e sciroppi contengono non solo principi attivi, ma anche componenti ausiliari, che vengono utilizzati per preparare la base e possono irritare varie parti dell'intestino. Soprattutto spesso il prurito anale si verifica con l'uso prolungato di antibiotici, antimicotici, farmaci antimicrobici e antiprotozoari.
  • Stress frequente Ansia, stress emotivo, situazioni stressanti - tutto questo può provocare un attacco di forte prurito anale. Per questo motivo, i regimi di trattamento complessi per questa patologia includono quasi sempre l'uso di sedativi e sedativi.

Indossare biancheria intima di cotone

Indossare un intimo stretto o sintetico, l'uso di prodotti per l'igiene con l'aggiunta di sostanze coloranti e aromatizzanti, la scelta sbagliata dei mezzi per l'igiene del corpo (gel, mousse e creme per la doccia) - tutto questo può provocare intenso prurito nelle persone inclini alle allergie.

Prurito intorno all'ano e arrossamento della pelle dei glutei nella zona perianale sono tra i segni di una reazione allergica.

Fai attenzione! Grave prurito nell'ano può comparire dopo il sesso anale utilizzando lubrificanti e lubrificanti speciali. Un gran numero di coloranti e additivi aromatizzanti nei prodotti di questo gruppo può causare una reazione allergica, manifestata da un forte prurito, bruciore e un'eruzione cutanea sulla pelle e sulle mucose. Particolarmente attento deve essere quando si usano i lubrificanti di azione prolungata: contengono anestetici locali (il più delle volte - lidocaina o benzocaina), a cui il partner può anche essere allergico.

Igiene dell'ano

Un fattore molto comune nella comparsa di bruciore e prurito nell'ano è scarsa igiene. Questo non è solo lavaggio irregolare, ma anche l'uso di prodotti igienici inappropriati. Se una persona non usa agenti detergenti dopo un movimento intestinale, masse fecali contenenti batteri e microbi possono rimanere nell'ano e nel retto distale. Irritano la pelle e le mucose, provocano arrossamento e prurito.

Utilizzare prodotti detergenti delicati per l'igiene intima quotidiana.

A volte bruciore e prurito all'ano, al contrario, sono il risultato di un'eccessiva cura igienica, quando la pelle dei genitali e dell'ano viene trattata con acqua e antisettici insaponati più volte al giorno. Questo può portare all'asciugatura della pelle e delle mucose, che provoca un attacco di prurito anale. Per evitare ciò, è necessario seguire le raccomandazioni degli esperti.

  • Il risciacquo igienico deve essere effettuato dopo un movimento intestinale (in assenza di feci - 1 volta al giorno), utilizzando a questo scopo gel e schiume progettati per l'igiene intima.
  • Non usare sapone e altri farmaci alcalini, poiché possono disturbare l'equilibrio acido degli organi genitali, che di per sé è un fattore provocante per il prurito anale.
  • Il movimento durante il lavaggio deve essere eseguito dalla parte anteriore a quella posteriore (cioè dall'inguine all'ano).

Seguire le regole di igiene

Se la pelle è irritata, non è possibile pulirla con spugna o asciugamani: è consentito bagnare solo con un pannolino di cotone o lino. Dopodiché, si dovrebbe applicare sulla pelle un unguento curativo o una crema per neonati.

Cause patologiche e loro trattamento

Per identificare la causa del prurito anale, l'esame visivo e l'analisi delle feci non è sufficiente, dal momento che ci sono molte malattie che sono caratterizzate da questo sintomo. Il trattamento del prurito dipende dalla malattia primaria.

Cause di prurito

Bot

Questa è una delle cause più comuni di prurito anorettale. La medicina conosce più di 500 tipi di elminti (vermi parassiti) che sono in grado di parassitizzare nel tratto gastrointestinale umano. Alcuni tipi di parassiti, ad esempio, nematodi, sono in grado di penetrare nel miocardio e nel pericardio (lo strato muscolare interno ed esterno del cuore) e causare forme gravi di insufficienza cardiaca, quindi il loro secondo nome è "dirofilarie". Tricocefali, nematodi, vari tipi di influenza possono colpire anche gli organi situati al di fuori del tubo digerente: fegato, pancreas e polmoni. Con la riproduzione attiva di elminti, possono entrare negli occhi e nel canale uditivo, quindi l'analisi delle feci sulle uova del verme (coproovoscopia) è obbligatoria quando si lamenta un forte prurito tra i glutei e intorno all'ano.

La tabella elenca i principali tipi di elmintiasi, che sono caratterizzati da sensazioni di prurito nell'ano (possono essere accompagnati dal rilascio dei segmenti del parassita dall'ano).

Tabella 1. Varietà di elmintiasi con forte prurito anale

Prurito anale per ragadi, disbatteriosi, gravidanza, cause e trattamento

Prurito ossessivo nel passaggio anale è un sintomo che viene raramente ricercato da un medico. È considerato a disagio, a volte indecente e spesso ignorato. Nel frattempo, prurito intorno all'ano o al suo interno non si verifica senza causa. Dietro potrebbe essere una grave malattia intestinale o rettale, disturbi endocrini e parassiti.

Per dire addio una volta per tutte al prurito insopportabile nel "luogo scomodo", è necessario scoprire le ragioni del suo verificarsi e quindi selezionare metodi efficaci di trattamento.

Qual è il prurito anale - i principali segni e sintomi

È molto semplice distinguere il prurito patologico nell'area anale dall'irritazione a breve termine dell'area perianale. Patologico considera un sintomo che si verifica, se non costantemente, poi regolarmente. La maggior parte dei pazienti che cercano aiuto medico lamentano il disagio giornaliero associato a determinate situazioni:

  • assunzione di cibo;
  • uso di determinati alimenti;
  • visita alla toilette;
  • posizione del corpo;
  • attività umana.

Prurito anale può verificarsi senza motivo apparente. Tuttavia, offre notevoli disagi e riduce la qualità della vita del paziente. Un attacco può durare da pochi minuti a diverse ore.

Il prurito patologico non va via da solo, diventa più lungo e più intenso e nella maggior parte dei casi è complicato dall'infiammazione della pelle intorno all'ano. In questo caso, prurito e bruciore, formicolio e gonfiore delle pieghe anali diventano un compagno costante del paziente.

Prove di processi patologici e sintomi aggiuntivi che accompagnano il prurito nell'ano:

  • scarico di muco dall'ano;
  • sanguinamento anale (tracce di sangue sono visibili sulle feci e / o sulla carta);
  • sensazione di un oggetto estraneo nell'ano;
  • disturbi intestinali (diarrea, flatulenza, stitichezza);
  • eruzione cutanea nel perineo;
  • dolore acuto durante le feci;
  • scarico dal tratto genitale.

Tutte queste condizioni richiedono un trattamento adeguato. Tuttavia, prima di procedere, è necessario scoprire cosa ha causato il prurito.

Senza conoscere le ragioni per cui l'ano prude e brucia, è impossibile scegliere metodi efficaci di terapia. Se si presta solo attenzione all'eliminazione di questo sintomo, la malattia progredirà.

Perché si verifica un prurito nell'ano - le ragioni principali

Con lamentele di prurito anale, puoi contattare il terapeuta. Dopo l'esame iniziale, indirizzerà il paziente a uno specialista - proctologo, gastroenterologo, specialista in malattie infettive, urologo o ginecologo. Potrebbe essere necessario consultare diversi specialisti e superare diversi test.

Nella fase iniziale della diagnosi, il medico prenderà in considerazione sintomi specifici, sulla base dei quali può essere assunto, a seguito del quale si è verificato un prurito nell'area dell'ano. Ci sono diverse dozzine di malattie con questo sintomo.

Patologia del retto

La causa più comune di prurito nel passaggio anale negli adulti è la malattia del retto. Questi includono:

  • emorroidi esterne o interne;
  • proctosigmoidite cronica;
  • tumori nel retto (polipi o cancri);
  • neoplasie nelle pieghe dell'ano e intorno all'ano (verruche genitali);
  • ragadi anali;
  • fistola anorettale.

Se il prurito attorno all'ano non è accompagnato da secrezioni di muco e sangue, e dopo l'esame, vengono rilevate formazioni asciutte e colorate di corpo, stiamo parlando di condilomi genitali.

È importante! Neoplasie benigne compaiono a causa dell'infezione da papillomavirus umano (HPV). In determinate condizioni, questa infezione provoca la formazione di verruche perianali e papillomi, che possono poi rinascere nel cancro del canale anale.

Se, oltre al prurito, il paziente lamenta dolore al retto, scarico di sangue e muco, vi è un'alta probabilità di malattie proctologiche - crepe, emorroidi, fistole, ecc. I sintomi spiacevoli in tali malattie sono esacerbati dopo la defecazione.

Patologia del sistema genito-urinario

Prurito intorno all'ano può verificarsi sullo sfondo di malattie ginecologiche e urologiche e infezioni del tratto urinario. Le ragioni più comuni per la sua comparsa:

  • candidosi;
  • clamidia;
  • tricomoniasi;
  • gonorrea e altre malattie sessualmente trasmissibili.

A volte può essere herpes sessualmente trasmissibili. Puoi impararlo con le bolle acquose (foto sotto).

Non ci sono segni, ad eccezione del prurito, con tali patologie. Tuttavia, nella maggior parte dei casi vengono rilasciati dal tratto genitale (verde o purulento, sotto forma di schiuma o cagliata, mescolato con sangue, ecc.), Un odore sgradevole degli organi genitali, dolore addominale, eruzioni cutanee e piaghe lacrime.

Un punto importante! Le malattie menzionate nel 90% dei casi sono accompagnate da un aumento dei linfonodi nell'inguine. A volte questo è l'unico segno, ad eccezione del prurito, che aiuta il medico a fare la diagnosi corretta.

Infezioni parassitarie

La seconda causa più comune di prurito nell'ano è l'infezione da parassiti intestinali - ossiuri, ascaridi, Giardia. È più probabile che infastidiscano bambini e adolescenti, causando gravi disagi dopo aver svuotato l'intestino e dopo essersi svegliati. Ulteriori segni che possono essere utilizzati per diagnosticare le invasioni helminthic:

  • stanchezza;
  • sonnolenza;
  • reazioni allergiche (eruzione cutanea, naso che cola);
  • febbre di basso grado;
  • nausea e / o vomito;
  • gonfiore;
  • crampi all'intestino e feci sconvolte.

Con l'ascariasis e l'enterobiasi, i parassiti vivi o morti sono osservati nelle feci. Gli ossiuri possono essere trovati vicino all'ano sulla pelle o anche sul lino. Soprattutto spesso escono di notte o al mattino.

Un fatto interessante! Nel 90% dei casi, l'infezione da elminti si verifica quando si comunica con animali domestici e si gioca alle sabbiere di strada. Questo succede anche quando i vermi personali contattano gli elminti.

Malattia intestinale

Prurito nella regione perianale si verifica in malattie infiammatorie e infettive intestinali, che sono accompagnate da diarrea prolungata o costipazione. Le violazioni delle feci provocano irritazione della mucosa del retto e delle pieghe anali, con conseguente bruciore o prurito.

Altri motivi

Oltre alle malattie descritte in precedenza, il forte prurito nella regione dell'ano provoca anche altre condizioni patologiche:

  • malattie della pelle - dermatiti, psoriasi, eczema seborroico e lichene;
  • reazioni allergiche;
  • dermatite da pannolino;
  • effetti collaterali durante l'assunzione di droghe.

Esse portano a un forte prurito e ad alcuni disturbi mentali e nervosi, tra cui il desiderio ossessivo di pulizia del perineo, stress, depressione.

Indipendentemente da ciò che ha causato questo sintomo sgradevole, dovresti cercare aiuto da un medico. Ognuna di queste malattie non scompare da sola e nel tempo porta a gravi complicazioni. Quindi, con la progressione delle emorroidi, si può verificare trombosi vascolare o rottura con sanguinamento estensivo, e le ragadi anali si infettano facilmente e possono svilupparsi in paraprociti croniche.

Il più pericoloso prurito, innescato da polipi rettali. Queste neoplasie apparentemente sicure spesso si trasformano in un tumore canceroso.

Trattamento del prurito anale

Metodi come trattare il prurito nell'ano, sono scelti dal medico a seconda della malattia rilevata. Nella maggior parte dei casi, le misure terapeutiche mirano a eliminarle, poiché il prurito è un sintomo. La terapia farmacologica viene utilizzata prevalentemente, e in alcuni casi sono necessarie misure radicali - intervento chirurgico o minimamente invasivo.

farmaci

Per eliminare le manifestazioni di prurito anale, vengono utilizzate medicine di diversi gruppi a seconda delle cause del sintomo:

  1. Per le emorroidi, ragadi anali e altre malattie del retto utilizzare mezzi locali - unguenti o gel con azione anti-infiammatoria e antipruriginosa.
  1. Se il problema è di natura allergica, gli unguenti antiallergici con antistaminici aiuteranno a trattare il sintomo ossessivo.
  1. Gli antibiotici sotto forma di compresse o iniezioni vengono utilizzati per le infezioni genitali e le malattie sessualmente trasmissibili.
  1. Gli agenti antifungini sotto forma di supposte e compresse sono usati per la candidosi.
  2. L'elmintiasi e i loro sintomi vengono eliminati assumendo speciali agenti antiparassitari. Il farmaco viene selezionato in base al tipo di worm rilevato durante l'esame. Insieme a loro si consiglia di prendere assorbenti per pulire il corpo dalle tossine.
  1. Al rilevamento di verruche genitali sull'ano, viene mostrato il ricevimento di mezzi per rafforzare il sistema immunitario e sopprimere l'attività del virus.
  2. Se il prurito è causato da malattie della pelle, vengono prescritti corticosteroidi locali.

Al fine di curare completamente il prurito, vengono prescritti ulteriori agenti: complessi minerali vitaminici, sedativi e mezzi per stabilizzare le feci.

È importante! Indipendentemente selezionare farmaci e calcolare il dosaggio e la durata della terapia non può. Questo dovrebbe essere fatto da uno specialista stretto dopo aver condotto un esame completo del paziente.

dieta

Dieta aiuta ad alleviare il prurito intorno all'ano. È particolarmente utile nelle patologie proctologiche e nelle patologie del tratto gastrointestinale, così come in caso di elmintiasi e disbatteriosi.

Prima di tutto, dovresti escludere dal menu il cibo che irrita la mucosa intestinale e causa flatulenza, diarrea o stitichezza:

  • cibi e cibi ricchi di grassi, tra cui salse al burro, strutto, verdure saltate in padella, carni grasse e pesce;
  • spezie piccanti;
  • sottaceti;
  • verdure salate, carne, pesce;
  • frutti, bacche e verdi con elevata acidità - agrumi, acetosa;
  • cioccolato e altri prodotti a base di cacao;
  • alcune bevande sono caffè, alcool e tè nero, soda e succo di aromi e dolcificanti.

La base della razione è costituita da zuppe con verdure e cereali in brodo di pollo o vegetale, verdure in umido, bollite o al forno, porridge su acqua o latte, cotolette di vapore, carne stufata o al forno (vitello, pollo, montone), uova (non più di 2 al giorno ), latticini freschi.

Un punto importante! Con alcune malattie, è necessario attenersi a una dieta per un lungo periodo di tempo - da diversi mesi all'infinito. Qualsiasi allentamento comporta il rischio di esacerbazione del prurito anale.

Rimedi popolari

L'elenco dei rimedi popolari che possono essere teoricamente utilizzati per il prurito nell'ano, include decine di ricette, che possono essere divise in 2 gruppi:

  1. Esterni - decotti per bagni con calendula, corteccia di quercia, camomilla e altre erbe con effetto lenitivo, astringente e antinfiammatorio.
  2. Per ingestione - decotti ed estratti d'acqua con corteccia di quercia, radici di bardana o foglie di noce, fiori di tiglio, achillea e menta. Tali infusi e tisane eliminano i disturbi intestinali e normalizzano le feci, grazie alle quali si riesce a liberarsi dal prurito.

Considerarli come farmaci indipendenti non ne vale la pena. I medici raccomandano di usarli solo in aggiunta alla terapia medica e dietetica. Inoltre, dovrebbe essere inteso che le piante medicinali spesso causano allergie e possono ulteriormente aggravare i sintomi spiacevoli.

È importante! È severamente vietato trattare il prurito nell'ano nei bambini con erbe e rimedi popolari.

Altri modi

Se il trattamento con metodi conservativi non migliora le condizioni del paziente, il medico prende una decisione sull'intervento chirurgico o minimamente invasivo. A tali metodi è ricorso nei seguenti casi:

  • con emorroidi, complicate da trombosi di emorroidi;
  • con forti emorragie dall'ano;
  • a infezione di ragadi anali;
  • nella formazione delle fistole;

al rilevamento di grandi formazioni benigne nel retto (polipi).

Viene utilizzato come un classico tipo di operazioni e procedure a basso impatto che utilizzano la criodistruzione, i "coltelli" laser e onde radio e molto altro ancora.

Poiché è possibile trattare le malattie del retto con questi metodi su base ambulatoriale (molte operazioni minimamente invasive non richiedono il ricovero del paziente), stanno diventando sempre più popolari.

È necessario trattare il prurito nell'ano con tutti i mezzi disponibili, ma solo dopo aver consultato un medico. I principali consigli, vedi il video qui sotto.

Misure preventive

Per ridurre la probabilità di prurito nell'ano, un complesso di misure preventive aiuterà, il che richiede alcuni cambiamenti nello stile di vita. Prima di tutto, è necessario aumentare l'attività fisica al fine di prevenire cambiamenti patologici nei vasi del retto e di riconsiderare la dieta:

  • includere più verdure e frutta contenenti fibre nel menu;
  • cuocere il cibo facendo bollire, cuocere al forno o cuocere a vapore;
  • sostituire le carni grasse con filetto dietetico di pollame, pesce, carne di vitello.

Caffè, tè forte, bevande gassate e alcoliche, spezie piccanti e cibi salati sono un tabù per coloro che non vogliono affrontare malattie proctologiche.

Un'altra condizione importante per il mantenimento della salute è l'igiene personale. L'area perianale deve essere mantenuta pulita. È meglio non usare la carta igienica con profumi e sapone profumato. Possono causare allergie e prurito. Un'attenta cura dovrebbe essere prestata anche all'igiene delle mani per evitare la contaminazione da elminti.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata all'attuale stato di salute. Se si verifica anche un piccolo disagio nel retto e nell'ano, è necessario visitare un medico. Questo può essere un terapeuta, un gastroenterologo o un proctologo.

Cause e trattamento del prurito nell'ano

1 sintomo

Perché l'ano è graffiato? Non esiste una risposta univoca a questa domanda, dal momento che un certo numero di malattie può causare, direttamente o indirettamente, un'irritazione della mucosa nell'ano e attorno all'ano. Quindi, in ordine.

2 malattie del retto

Patologia del retto e dell'ano sono la causa più comune di prurito e bruciore nell'ano. Se una persona è preoccupata solo del disagio nell'ano, è probabile che si tratti di verruche o di condilomi genitali. Con il passaggio delle feci nel retto, sono irritati, feriti e infetti, che provoca prurito.

Se, oltre al prurito, il paziente avverte dolore durante la defecazione e talvolta nota delle gocce di sangue sulla carta igienica, potrebbero esserci delle crepe nell'ano. Cause più gravi di sintomi simili possono essere fistole anorettali e polipi rettali.

Nelle emorroidi si aggiungono ai sintomi elencati una sensazione di bruciore e pesantezza nell'ano. Il deterioramento è osservato con il prolasso e la trombosi delle emorroidi.

3 Presenza di parassiti

La presenza di parassiti nell'intestino umano può causare prurito nell'ano. Molto spesso, bambini e adolescenti hanno ossiuri. Le loro femmine sporgono dall'ano di notte per deporre le uova sulla pelle attorno all'ano. Se in questo momento si controlla il comportamento di una persona addormentata, è possibile notare ansia, disagio e desiderio di grattarsi.

Bruciore nell'area dell'ano è presente quando è infetto da ascaridi e altri tipi di vermi. Lo svuotamento degli intestini in questo caso è accompagnato da sensazioni spiacevoli.

La giardiasi provoca prurito a causa dell'irritazione dell'ano delle feci con frequenti diarree. Giardia può causare eruzioni cutanee in diverse parti del corpo, incluso il perineo.

4 disbiosi intestinale

Con la dysbacteriosis a livello intestinale, l'equilibrio tra la microflora benefica, che aiuta l'assorbimento dei nutrienti e quello patogeno, viene disturbato. Inoltre, i batteri "sbagliati" iniziano a predominare, e questo porta al fatto che la mucosa è irritata e infiammata, questo è accompagnato da violazioni sotto forma di stitichezza e diarrea. Feci dure e feci molli irritano l'ano e questo provoca prurito. Soprattutto se, dopo un movimento intestinale, una persona trascura le procedure igieniche.

5 malattie sessualmente trasmissibili e altri problemi del sistema urogenitale

Le malattie sessualmente trasmesse causano l'infiammazione nel sistema genito-urinario. A volte la gonorrea, la sifilide e la clamidia causano prurito all'ano, oltre a dolore addominale inferiore, secrezione, bruciore durante la minzione, ecc.

Una causa meno problematica di prurito nell'ano può essere la candidosi. Il tordo può diffondersi dai genitali all'ano, specialmente se il paziente ha una bassa immunità. Poi prude nell'ano e nel cavallo.

6 Manifestazione nei bambini piccoli

I bambini occasionalmente hanno dermatite da pannolino. La causa può essere un'infezione da streptococco, candidosi o una reazione allergica a droghe e cibo. Tutta la pelle dell'ano e dei glutei diventa rossa, si sente calda e provoca grande disagio. Quando l'urina o le feci colpiscono la pelle infiammata, il bambino reagisce con un forte grido.

7 Malattie della pelle e irritanti esterni

Il prurito dell'ano più spesso disturba le persone che sono inclini alle allergie, così come a coloro che soffrono di malattie della pelle:

L'ano può prudere durante l'infezione da pidocchi pubici, o coloro che trascurano le procedure di igiene quotidiana dopo i movimenti intestinali, indossare biancheria intima sintetica stretta.

Bruciore all'ano nelle persone con pelle sensibile può anche causare un uso singolo di carta igienica ruvida e assorbenti profumati. Allergia o microtrauma alla pelle dell'ano porta a irritazione e ulteriore infezione.

8 Alcuni altri motivi

  1. L'obesità. Le persone grasse tendono ad aumentare la sudorazione, quindi hanno spesso dermatite da pannolino e prurito nella zona dell'ano, delle natiche e del perineo.
  2. Il diabete mellito. Uno dei segni della malattia è il prurito nella zona genitale e l'ano.
  3. Malattie del tratto gastrointestinale. Malattia epatica grave può essere accompagnata da prurito, incluso nell'area dell'ano. Prurito e bruciore all'ano si verificano con pancreatite e discinesia biliare.
  4. Allergy. L'intolleranza alimentare, le bevande alcoliche, i conservanti e gli additivi, nonché l'uso di determinati farmaci possono provocare prurito nell'ano.
  5. Depressione, tensione nervosa e procedure di igiene eccessive. Quando una persona presta un'attenzione eccessiva a quest'ultimo, la pelle secca dell'ano può sviluppare sgrassaggio e questo causa prurito e infiammazione. L'ansia e la depressione costanti possono causare vari problemi, inclusa una maggiore sensibilità della pelle alle sostanze irritanti. A questo proposito, negli adulti inclini ad aumentare l'eccitabilità nervosa, il prurito dell'ano si verifica più spesso.

9 Azioni necessarie

Cosa fanno le persone con il prurito nell'ano? Per fare una diagnosi accurata e determinare dove si trova il problema con il prurito dell'ano, devi bypassare un numero di specialisti a profilo stretto. È necessario visitare un proctologo, un gastroenterologo, un endocrinologo, un dermatologo, un ginecologo per donne e un urologo per uomini. Ciascuno dei dottori riferirà il paziente alla ricerca:

  • esame esterno della pelle colpita dell'ano e del suo raschiamento;
  • esami delle urine e del sangue;
  • test della glicemia;
  • analisi biochimica del sangue, dove gli enzimi epatici sono di particolare interesse;
  • analisi delle feci per la disbiosi intestinale;
  • studi di feci su uova di parassita;
  • analisi strumentali per l'esame della mucosa dell'intestino crasso a diverse profondità: anoscopia, rectoromanoscopy e colonscopia.

Quando intervista un paziente, il medico ti chiederà:

  • per quanto tempo il paziente ha sofferto di prurito nell'ano;
  • dopo di che si sente e quando aumenta;
  • c'è una sensazione di bruciore con prurito;
  • quanto dura il disagio;
  • a che ora del giorno si avverte il prurito;
  • aumenta dopo aver mangiato qualsiasi cibo, ecc.

Comunicazione di prurito con defecazione. Una possibile causa di questo sintomo potrebbe essere la debolezza dello sfintere anale. Questo è osservato nelle emorroidi, nelle lesioni postpartum e postoperatorie dell'ano, nel prolasso del retto o in coloro che praticano il sesso anale.

La dipendenza dal prurito dalla nutrizione. Quando un paziente lamenta fastidio all'ano dopo aver mangiato cibi piccanti e salati, così come bevande alcoliche, il medico può sospettare la proctosigmoidite, cioè l'infiammazione del retto e del colon sigmoideo.

Prurito che si sviluppa dopo influenze esterne sulla zona dell'ano. Ciò che si intende qui è l'effetto sulla persona di gas nocivi, prodotti chimici o radiazioni radioattive nella vita normale o al lavoro. L'attività lavorativa nell'industria chimica, in locali con temperature e umidità elevate ha un effetto negativo sulla pelle. I prodotti chimici possono depositarsi sulla superficie dell'epitelio sudato e la pelle vaporizzata nella regione perineale inizia a spazzare, nelle sue pieghe c'è una crescita attiva di batteri o funghi patogeni (candidosi, dermofiti, ecc.). Di conseguenza, si verificano arrossamento e prurito anale.

Comunicazione sistematica con animali domestici. Non solo tenere gli animali a casa, ma comunicare con cani e gatti addomesticati può finire per raccogliere l'infestazione da vermi. Infezioni parassitarie molto spesso causano prurito nell'ano.

Predisposizione genetica. Il medico ti chiederà se qualcuno dei tuoi parenti di sangue ha malattie endocrine, obesità, diabete, pelle di funghi o danni alle unghie o dispepsia. Tutte queste informazioni, insieme ai risultati dei test, aiuteranno a trovare la causa del prurito nell'ano e ad avviare la terapia appropriata.

10 eventi medici

Quando la causa del prurito è trascurata dalle norme igieniche, il trattamento consiste nel lavaggio quotidiano con soluzioni disinfettanti morbide (furatsilinom, estratto di camomilla, salvia e altri). Al momento, dovrà abbandonare l'uso della carta igienica, anche morbida. Il medico può consigliarvi di applicare salviettine antibatteriche bagnate dopo ogni movimento intestinale.

In ogni caso, è meglio passare al cibo dietetico, cioè rimuovere sottaceti, salse piccanti, condimenti, peperoni, verdure in salamoia e altri prodotti dal menu che possono irritare il retto e l'ano mucosa. Inoltre, prova a indossare solo biancheria intima di cotone.

Se il paziente è allergico a qualcosa, può essere prescritto un ciclo di ormoni glucocorticosteroidi. Per uso topico, si raccomandano pomate corticosteroidi, soluzioni contenenti mentolo, Anestezin, Lidocaina o Novocain. Le malattie della pelle sono trattate con un agente adatto: idrocortisone, Triderm, Candide, zinco o un unguento salicilico. Per le malattie fungine della pelle dell'ano si utilizzano creme e unguenti attivi per i tipi di fungo identificati: Clotrimazolo, Triderm, Posterizan, Onabet e altri.

A seconda della gravità delle emorroidi, possono essere usati Gepatrombin, Aurobin, Bezornil, Relief, Ultraprokt, Detralex e altri. Unguento complesso Menovazan ha un effetto rinfrescante, ammorbidisce, elimina il dolore. È conveniente da usare con la pelle secca dell'ano. Se le emorroidi raggiungono lo stadio 3-4, sarà necessario un intervento chirurgico.

Quando si rilevano invasioni di elminti, si raccomanda un'attenta igiene personale. Dopo ogni movimento intestinale, l'ano deve essere lavato con acqua fredda e sapone per bambini, quindi trattato con glicerina. Naturalmente, dopo ogni visita al bagno, è necessario lavarsi le mani con sapone antibatterico. La biancheria intima dovrebbe cambiare ogni giorno. Le mutandine devono essere lavate in acqua calda con sapone da bucato e stirate dopo l'asciugatura. Tale strategia aiuterà a evitare la re-infezione.

Una parte molto importante dell'eliminazione dei vermi è la terapia farmacologica. A seconda dell'agente patogeno, possono essere utilizzati Albendazolo, Pirantel, Dekaris, Vermox, Wormil, Metronidazolo, Nemozol e altri.

Quando un paziente ha malattie interne, tutte le forze sono dirette a curarle. Altrimenti, la semplice rimozione del prurito sarà una misura temporanea, il cui effetto scomparirà molto rapidamente.

Molte persone sperimentano la disbiosi intestinale. Dopo frequenti diarree, la pelle dell'ano brucia e si manifesta il prurito. Per evitare gli effetti aggressivi di diarrea o stitichezza, è necessario essere trattati con pre- e probiotici (Acipol, Bifidolaktobacterin, Linex, Bifiform e altri farmaci simili). Per le persone che sono inclini a un eccessivo sovraeccitazione nervosa, il medico può raccomandare di assumere sedativi blandi per un mese: Novo-Passit, tintura di motherwort, calma, Tenoten e altri.

Come puoi vedere, il prurito nell'ano si sviluppa per una ragione. Senza un medico e un esame normale, non troverete la causa, quindi andate dal medico e cercate di affrontare la malattia oi fattori che hanno causato tale disagio.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Come rimuovere l'infiammazione delle vene con le vene varicose sulla gamba?

Le persone che soffrono di vene varicose spesso affrontano un problema come la flebite (infiammazione delle pareti vascolari).

Olio di lino per le vene varicose

Gli oli essenziali sono prodotti aromatizzati naturali composti da diverse parti di piante, alberi e minerali, che hanno proprietà curative e completano la terapia di base di molte malattie.