NogiHelp.ru

La combustione delle gambe non è una malattia indipendente, ma un sintomo che può verificarsi in molte malattie associate e non associate agli arti inferiori.

Le ragioni per cui le gambe possono bruciare

Se le tue gambe stanno bruciando, la malattia non sarà sempre la causa. Quando le gambe stanno bruciando di sera e questa situazione sorge solo se camminate o vi siete fermati a lungo durante il giorno, non si parla di malattia. Il motivo per cui i piedi dei piedi stanno bruciando è nel "gioco delle navi". Se le tue gambe vengono schiacciate tutto il giorno con scarpe scomode o anguste, le vene si restringono e quando ti togli le scarpe di sera, le navi si espandono in modo impressionante e il sangue scorre sulle tue gambe. Ecco perché le gambe stanno bruciando di sera o di notte.

Stress, stanchezza mentale e fisica - un altro motivo per cui le piante dei piedi stanno bruciando. E, tuttavia, se dopo una dura giornata, le gambe fanno male e bruciano, allora molto probabilmente hai una predisposizione alle malattie dei vasi delle gambe.

Se la pianta dei piedi brucia e la causa non è una malattia, i seguenti modi per eliminare questo sintomo aiuteranno:

  • Puoi fare una doccia a contrasto o fare bagni a contrasto: alternare i piedi con acqua fredda e calda o abbassare le gambe a turno in bagni con acqua di diverse temperature. È importante ricordare che l'acqua non dovrebbe essere troppo fredda o troppo calda. La procedura dovrebbe essere confortevole e portare soddisfazione. La doccia a contrasto può essere presa per 15-20 minuti, dopo di che è meglio lubrificare l'idratante per i piedi con mentolo.
  • Per migliorare il flusso di sangue (in questo caso, le gambe stanno bruciando e gonfiando):
    1. sollevare le gambe un po 'più in alto della testa, rimanere in quella posizione per almeno 10 minuti;
    2. Quando sbatti i piedi con la crema, applicala dalla punta delle dita verso l'alto.
  • Bagni e lozioni con erbe come assenzio, calendula, camomilla, luppolo e anche con fiori di tiglio hanno una buona proprietà lenitiva. Preparare un decotto alla velocità di 1-2 cucchiai per 1 litro di acqua bollente, raffreddarlo e mettere i piedi nella vasca da bagno con una soluzione di erbe per 20 minuti.
  • Se le piante dei piedi stanno bruciando, fai alcuni semplici esercizi: piegati e apri le dita dei piedi, ruota i piedi in senso orario e nella direzione opposta. Questi esercizi miglioreranno la circolazione del sangue e allevia il bruciore.
  • Per non bruciare i piedi, è necessario fare un automassaggio: allungare i piedi e strofinarli nella direzione tra le dita e il tallone, tirare leggermente ogni dito. Per il massaggio, ci sono anche molti massaggiatori in legno e plastica. È inoltre possibile utilizzare materiali naturali: ciottoli, piccoli ciottoli, piselli o grano saraceno. Mettili in un vassoio o bacino e cammina sul posto.

Molto spesso, il motivo per cui le gambe stanno bruciando sono le condizioni e le malattie descritte di seguito: Stati allergici Qualsiasi sostanza e materiale che venga a contatto con la pelle dei piedi può causare una reazione allergica. Molto spesso, allergie possono verificarsi su scarpe di scarsa qualità o materiale sottopiede. Dopo una giornata trascorsa in queste scarpe, i piedi bruceranno, specialmente la sera e la notte. Ci possono anche essere punti rossi e prurito grave.

Le allergie possono anche essere causate da tessuti di scarsa qualità che costituiscono calze, collant, pantaloni aderenti, ecc. Oltre all'abbigliamento, potrebbe esserci una reazione ai cosmetici (lozioni, crema-concia, prodotti per la depilazione), che vengono utilizzati attivamente dalle donne, soprattutto in estate. Se i cosmetici sono scadenti o sono scaduti, dopo la loro applicazione quasi immediatamente le gambe cominceranno a bruciare e prudere.

Trattamento. Spesso è sufficiente eliminare la fonte dell'allergia. Ma con forte prurito e bruciore, puoi usare unguenti o creme antiallergici (loridel, elokom, advantan).

Le vene varicose Le vene varicose sono una condizione che si manifesta allungando e allargando le vene superficiali. I vasi venosi di quasi tutti gli organi e le aree del corpo possono subire un cambiamento, ma sono le vene degli arti inferiori che più spesso soffrono.

Fattori di rischio per le vene varicose.

  • Predisposizione ereditaria (se il parente più prossimo ha avuto problemi con i vasi).
  • Sesso femminile
  • Periodo di gestazione
  • Sovrappeso.
  • Attività lavorativa associata alla prolungata posizione in piedi.
  • Lesioni al piede frequenti.
  • Accettazione di farmaci ormonali.

Sintomi della malattia Le prime manifestazioni sono di solito gonfiore e pesantezza alle gambe e ai piedi. Le persone con le vene varicose notano che di sera i vitelli stanno bruciando, le scarpe si restringono e sulla pelle appare un'impressione di calzini. Una caratteristica delle vene varicose è che le gambe sotto le ginocchia bruciano solo di sera e di notte, e dopo il sonno una persona si sente abbastanza a suo agio. Ci possono anche essere crampi nei muscoli delle gambe. Ma anche se c'è solo un difetto estetico (cioè, vedi che ci sono vene sulle gambe che emettono brutti), e non ci sono ancora manifestazioni della malattia, è meglio non aspettare che le vene nelle gambe inizino a bruciare e le convulsioni appaiano. Quando vai da un medico, ti verrà prescritto un corso profilattico volto a prevenire lo sviluppo della malattia varicosa.

Trattamento. Consiste di diverse fasi, ciascuna delle quali è nominata dal medico dopo un esame approfondito del corpo.

Infezione fungina Le lesioni fungine dei piedi (micosi) sono una delle cause più comuni per i piedi da bruciare. I funghi che possono causare infezioni sono comuni ovunque: nelle piscine, nelle saune, nei bagni pubblici.

Nonostante la grande varietà di funghi che possono causare danni ai piedi, la manifestazione di questa infezione è quasi sempre la stessa.

Il fungo inizia a diffondersi dall'area delle pieghe interdigitali, dove compare il ridimensionamento, il rossore o il prurito. Quindi il fungo cattura tutte le grandi aree della pelle: appaiono crepe sui piedi, aree di compattazione. Se le unghie iniziano a ingiallire e a sbriciolarsi, significa che il fungo è penetrato anche lì.

Sintomi della malattia Quando le manifestazioni esterne del fungo non sono ancora visibili, molti non capiscono perché i piedi stanno bruciando. Questo sentimento può essere così forte che quando descrivono le loro lamentele, molti pazienti dicono che "le loro gambe bruciano di fuoco". Alcuni pazienti sono più preoccupati per il prurito, ma succede anche: una persona si preoccupa solo dell'ingiallimento e dell'ispessimento delle unghie o delle crepe sui talloni, che non sono accompagnate da assolutamente sensazioni. E solo durante l'esame ha rivelato un'infezione fungina.

  • Per la massima rimozione del fungo che può vivere su oggetti e cose, è necessario disinfettare scarpe, solette, calzini e qualsiasi altro mezzo che usi nella cura dei piedi (un asciugamano, una lima per unghie, forbici, ecc.). La disinfezione viene effettuata utilizzando una soluzione di formalina al 25%. È anche necessario disinfettare il bagno.
  • Applicati localmente vari agenti antifungini sotto forma di unguenti, creme, oratori, soluzioni (crema di lamisil, nizoral, ecc.). Solo il trattamento locale viene applicato nelle fasi iniziali dell'infezione fungina.
  • Farmaci antifungini all'interno. Sono usati quando la malattia è già lunga e i piedi dei piedi bruciano costantemente, ma l'uso di unguenti non aiuta. A tale scopo vengono prescritti farmaci quali itraconazolo, lamisil, nistatina, fluconazolo, ecc.

Prevenzione. Per prevenire un'infezione fungina, devi seguire le regole dell'igiene personale, indossare solo scarpe comode, asciutte e pulite e avere i tuoi prodotti per la cura del piede. In tutte le istituzioni pubbliche in cui è necessario togliersi le scarpe, è necessario portare con sé una coppia rimovibile che può essere facilmente lavorata a casa. E soprattutto - uno stile di vita sano e l'immunità. Dopotutto, i funghi si riproducono meglio in un corpo indebolito che non è in grado di combattere l'infezione.

Diabete mellito Il diabete mellito è un gruppo di malattie in cui la quantità di insulina ormonale è ridotta o completamente assente. Sotto l'azione di questo ormone, il glucosio, che è nel sangue, viene distribuito e assorbito dalle cellule giuste. E se l'insulina è bassa, il livello di glucosio (zucchero) nel sangue è elevato. Perché le gambe bruciano in questa malattia? Le piccole navi soffrono di un eccesso di zucchero, quindi una delle complicazioni del diabete è il cosiddetto piede diabetico, quando i piccoli vasi delle gambe sono danneggiati.

Sintomi di "piede diabetico". La sconfitta delle gambe nel diabete inizia con il dolore, soprattutto dopo una lunga camminata. Il dolore può essere molto vario in natura: piercing, taglio, dolore. Alcuni pazienti indicano che le loro dita dei piedi stanno bruciando o i loro talloni stanno bruciando. A poco a poco, il dolore si intensifica e comincia ad apparire anche a riposo. Le gambe diventano pallide e le dita diventano bluastre. In una fase molto avanzata del diabete, la comparsa di ulcere sulle gambe e la morte delle dita.

Trattamento. Il trattamento principale per il diabete dovrebbe mirare a mantenere normali livelli di zucchero nel sangue. Questi possono essere colpi di insulina o compresse riducenti lo zucchero (amarile, manil, metformina, ecc.). Dietro i piedi hai bisogno di una buona igiene per prevenire l'infezione.

Se non conosci la ragione per cui i piedi stanno bruciando, consegnati

sullo zucchero Questo aiuterà a sospettare o eliminare il diabete mellito.

Endarterite obliterante L'endarterite obliterante è una delle malattie vascolari nello sviluppo di cui il ruolo principale è giocato dall'infezione. Come risultato di lesioni delle arterie degli arti inferiori, sono danneggiati, il che porta a uno stato in cui le gambe diventano insensibili e bruciano.

Sintomi della malattia Uno dei sintomi, che si verifica solo con questa malattia, aiuta a sospettare la malattia. Questo sintomo è chiamato claudicazione intermittente: quando si cammina a intervalli regolari, ci sono forti crampi nei muscoli del polpaccio.

Sembra alla persona che la gamba dentro sta bruciando. Quindi questa condizione passa prima del prossimo attacco. Oltre a questo sintomo principale, i pazienti si lamentano di gonfiore, pesantezza alle gambe e rapida stanchezza quando si cammina. Di sera, i piedi possono bruciare o appaiono sensazioni striscianti. Nei casi avanzati, le ulcere possono comparire sulle gambe a causa di insufficiente apporto di sangue.

Trattamento. Nelle prime fasi della malattia, il trattamento mira a normalizzare il flusso sanguigno e rafforzare i vasi sanguigni. Nominato da:

  • Preparativi che alleviano lo spasmo dei vasi degli arti e rafforzano la loro parete.
  • Farmaci che promuovono il diradamento del sangue
  • Vitamine B, C, E, PP.
  • Farmaci antiallergici.
  • Metodi di fisioterapia: baroterapia, correnti diadinamiche.
  • Trattamento chirurgico È effettuato a inefficienza di altri metodi di trattamento.

Se l'area dell'arteria interessata non supera i 15 cm, eseguire la sua rimozione. Se la malattia ha colpito i vasi per più di 15 cm, l'arteria viene rimossa e sostituita con una protesi (vaso artificiale) o viene eseguito un intervento chirurgico di bypass (i vasi vengono suturati sopra e sotto la lesione per bypassare il flusso sanguigno).

Tromboflebite La tromboflebite è una malattia in cui le pareti delle vene si infiammano e si depositano coaguli di sangue - coaguli di sangue. Poiché sono i vasi delle gambe che sono più spesso colpiti, la tromboflebite è un'altra ragione per cui le gambe diventano rosse e doloranti.

Fattori di rischio per la tromboflebite.

  • Malattie infiammatorie o infettive di qualsiasi organo interno.
  • Aumento della coagulazione del sangue, lento flusso di sangue nelle vene.
  • La presenza di un tumore negli esseri umani.
  • Danni ai vasi sanguigni in lesioni.
  • Gravidanza e parto.
  • Qualsiasi operazione: chirurgica e ginecologica.
  • Allergy.

Sintomi della malattia La malattia inizia con la comparsa di dolore non molto forte alle gambe. Le vene arrossiscono e bruciano la pelle delle gambe. A volte c'è un aumento generale della temperatura corporea, ma di solito non supera i 38 C. Un altro sintomo è il gonfiore di quella gamba, nella cui vena si è verificato un coagulo di sangue. Si formano aree della pelle formate gradualmente: si tratta delle vene trombizzate.

  • Modalità attiva Anche nei primi giorni di infiammazione, si consiglia al paziente di muoversi. L'appuntamento del riposo a letto nel caso di tromboflebite sarà un errore, perché il lavoro muscolare fornisce il miglior flusso sanguigno nelle vene.
  • Quando le gambe bruciano forte, il raffreddamento locale sarà un trattamento efficace. Applicare il freddo sull'area danneggiata ha un buon effetto analgesico.
  • L'uso di droghe di vari gruppi:
    • derivati ​​della rutina (troksevazin, rutoside, troxerutina);
    • farmaci che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni (escuzan);
    • farmaci anti-infiammatori (ketoprofene, diclofenac);
    • preparazioni enzimatiche (wobenzym);
    • farmaci che migliorano la circolazione sanguigna e l'assottigliamento del sangue (trental, reopolyglukine, eparina).
  • Il trattamento chirurgico consiste nel bendare le vene superficiali e rimuovere tutte le vene dilatate, anche se non hanno coaguli di sangue. L'operazione elimina completamente il motivo per cui i piedi stanno bruciando.

L'aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori L'aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori è talvolta chiamata anche malattia ischemica delle gambe. Questa malattia, che consiste nella formazione di un coagulo di sangue (trombo) nel lume del vaso, a seguito della quale il movimento del sangue nel vaso viene disturbato e i tessuti smettono di ricevere abbastanza ossigeno. La malattia si sviluppa dopo 40 anni, principalmente negli uomini.

Fattori di rischio per l'aterosclerosi.

  • Stile di vita sedentario
  • L'obesità.
  • Predisposizione ereditaria
  • Fumo.
  • Stress frequente
  • La presenza del diabete
  • Alta pressione sanguigna

Sintomi della malattia Come con l'endoarterite obliterante, il principale sintomo della malattia è la claudicatio intermittente, cioè convulsioni durante il cammino. Nell'aterosclerosi, questi attacchi possono essere alti (ci sono crampi nei muscoli glutei e bruciano le gambe sopra le ginocchia) e bassi (bruciano i muscoli del polpaccio delle gambe quando si cammina). Nei casi gravi, i piedi e le dita dei piedi stanno bruciando, specialmente di notte. Questo stato passa quando si abbassano le gambe dal letto.

  • Impatto sui fattori di rischio che contribuiscono allo sviluppo di aterosclerosi:
    • fortemente raccomandato di smettere di fumare;
    • riduzione del peso dovuta ad una dieta equilibrata;
    • l'attività fisica è obbligatoria: i pazienti sono consigliati a camminare per almeno 40-50 minuti al giorno;
    • trattamento del diabete e ipertensione in loro presenza.
  • Miglioramento della circolazione sanguigna e della sua diluizione (pentossifillina, aspirina).
  • Trattamento chirurgico di diversi tipi, che consiste nel ripristino del lume dei vasi (utilizzando un laser o un palloncino di plastica), nonché nella rimozione dei vasi interessati.
  • La simpatectomia lombare è un'operazione che coinvolge l'intersezione delle fibre nervose che si trovano nella regione lombare. Queste fibre influenzano il restringimento dei vasi delle gambe. Dopo aver attraversato i nervi, viene eliminata la vasocostrizione, che normalizza il flusso sanguigno. Questo metodo è utilizzato in aggiunta al trattamento chirurgico principale.

Gotta La gotta è una malattia cronica che si sviluppa in persone con disturbi metabolici, vale a dire un aumento dei livelli ematici di acido urico, i cui cristalli si depositano in vari organi e tessuti, causando le principali manifestazioni della malattia.

Fattori di rischio per la gotta.

  • Predisposizione ereditaria
  • Aumento della pressione
  • Interruzione del metabolismo dei grassi nel corpo.
  • Mangiare grandi quantità di alimenti come carne rossa, alcune varietà di pesce, cioccolato, cacao, caffè, tè, lenticchie, piselli, alcune bevande alcoliche (in particolare birra).
  • Malattie dei reni, in cui l'escrezione di urina è disturbata.

Sintomi della malattia La gotta colpisce varie articolazioni. Ma il più delle volte la malattia inizia con gli alluci. Durante un attacco di gotta, l'alluce sta bruciando e si avverte un forte dolore. La lesione diventa rossa e gonfia. Allo stesso tempo, il dolore diventa insopportabile e di notte le gambe bruciano anche con un leggero contatto con la coperta. Durante un attacco di gotta, la temperatura corporea può aumentare. Se non sai perché le dita dei piedi stanno bruciando, è necessario determinare il livello di acido urico nel sangue. Se è elevato, la diagnosi di gotta è fuori dubbio.

Cosa fare se le gambe stanno bruciando per la gotta?

  • La gamba ha bisogno di riposo completo: mettere la gamba dolorante sul pad in modo che sia in una posizione leggermente rialzata.
  • Puoi prendere qualsiasi antidolorifico. L'eccezione è l'aspirina, perché egli può ulteriormente aggravare la situazione.
  • Bevi più liquido possibile: acqua, tè al mirtillo rosso, succo di mirtillo. Prova a prendere un giorno almeno 5 bicchieri di liquido. Promuove l'escrezione di acido urico, allevia il dolore e un sintomo di bruciore alle gambe.
  • È possibile applicare una piastra riscaldante con ghiaccio sull'articolazione interessata, se non causa forti dolori.
  • Nel giro di pochi giorni, eliminare completamente dalla dieta di carne, pesce, frattaglie, spezie, fagioli, tè, cacao, caffè, bevande alcoliche.
  • È necessario assumere farmaci antinfiammatori (fenilbutazone, indometacina, naprossene, fenoprofene, ecc.).

Distonia vegetativa-vascolare La distonia vegeto-vascolare è una sindrome basata su un disturbo del funzionamento del sistema nervoso. Fattori esterni ed interni predispongono alla distonia vegetativa-vascolare.

  • Fattori esterni:
    • Forti situazioni stressanti, frequente lavoro eccessivo.
    • Infezioni virali.
    • Gli effetti delle radiazioni ionizzanti, radiazioni, eccessiva esposizione al sole.
    • Abuso di alcol, fumo.
    • Uso eccessivo di caffè, tè forte.
  • Fattori interni:
    • Periodi di forte adattamento ormonale del corpo (adolescenza, menopausa nelle donne, gravidanza e parto).
    • Predisposizione ereditaria
    • Stile di vita sedentario fin dalla tenera età.
    • Malattie cardiovascolari (tendenza alla bassa pressione sanguigna), sistema endocrino (malfunzionamento della ghiandola tiroidea, diabete mellito, tumori surrenali), malattie degli organi interni (ulcera peptica, malattie del pancreas e del fegato).
    • Ferite alla testa
    • La presenza di allergie.

Sintomi della malattia Le manifestazioni di distonia vegetativa-vascolare sono molto diverse: vertigini, mal di testa, svenimenti, salti nella pressione sanguigna. A causa del disturbo dello scambio di calore, i palmi e i piedi dei piedi stanno bruciando e poi si raffreddano. Ci può essere anche un aumento o diminuzione della frequenza cardiaca, instabilità emotiva, disturbi mentali. A volte possono apparire macchie rosse sul corpo, mascherando le manifestazioni di allergie o malattie della pelle.

Trattamento. Se la causa della distonia vegetativa-vascolare è una malattia grave, la malattia deve essere prima trattata. Se non ci sono ragioni serie per lo sviluppo della distonia vegetativa-vascolare, il trattamento deve essere iniziato non con farmaci, ma con misure volte a rafforzare e migliorare l'organismo nel suo insieme.

  • Abbandona le cattive abitudini, concediti più tempo per riposare e dormire.
  • Mangiare i seguenti alimenti:
    • Mangiare più cibi contenenti sali di calcio e magnesio: farina d'avena, grano saraceno, rosa canina, albicocche, fagioli, carote, uva passa, melanzane, lattuga, cipolle, prezzemolo, noci.
    • Includere nella vostra dieta succhi freschi: uva, mirtillo, mela.
    • Bere fino a 2 litri al giorno di acqua pura.
    • Per migliorare il flusso di sangue, utilizzare girasole non raffinato e olio d'oliva.
    • Per pulire il corpo, bere l'infuso di latte o di tè.
  • Inizia la tua giornata con un'anima contrastante: questo rafforzerà i vasi sanguigni. Per finire lo stesso giorno si consiglia il bagno caldo con oli essenziali di pino, timo, abete, rosmarino o rosa.
  • Elimina lo sforzo fisico associato a un brusco cambiamento di posizione del corpo, salti alti, salti mortali. Inoltre, non è consigliabile eseguire esercizi con la testa in giù. L'effetto terapeutico della distonia vegetativa-vascolare viene esercitato camminando, facendo jogging, nuotando e yoga. La regola più importante: l'attività fisica dovrebbe portare soddisfazione ed emozioni positive.

Perché le gambe bruciano durante la gravidanza "I piedi doloranti e brucia" è una delle lamentele frequenti nelle donne in gravidanza nel terzo trimestre di gravidanza. Ciò è dovuto allo sviluppo di una delle complicanze della gravidanza - la gestosi (tossicosi tardiva). La malattia si manifesta con aumento della pressione, proteine ​​nelle urine ed edema. Prima di tutto, i piedi si gonfiano, quindi il gonfiore può diffondersi più in alto: nell'area addominale e persino sul viso. A causa dell'edema, i vasi interni delle gambe sono schiacciati, motivo per cui le gambe sotto le ginocchia sono costantemente in fiamme. L'aumento di peso in eccesso durante la gravidanza è anche uno dei motivi per cui i piedi sono illuminati durante la gravidanza.

ATTENZIONE! Le informazioni sul nostro sito Web sono di riferimento o popolari e vengono fornite a una vasta cerchia di lettori per la discussione. La prescrizione di farmaci deve essere eseguita solo da uno specialista qualificato, in base alla storia medica e ai risultati diagnostici.

Le dita dei piedi bruciati sono una lamentela comune, specialmente tra le persone sopra i 50 anni o quelle con diabete. Di solito, questa sensazione è causata da danni ai tessuti o ai nervi, che possono essere dovuti alla malattia o alla lesione di base. Molte persone tollerano questa condizione più facilmente del dolore alle gambe, ma le ragioni possono essere le stesse. Tale sintomo può verificarsi, passare o persistere con altri, incluso grave. Una diagnosi accurata è necessaria per un trattamento adeguato.

Questo problema può essere causato da una serie di motivi e interessa persone di qualsiasi età e sesso. Le cause includono condizioni fisiche e mediche che possono portare a condizioni potenzialmente letali. Una diagnosi accurata è molto importante per garantire l'avvio tempestivo di un trattamento efficace. L'articolo discute le cause più comuni, i sintomi e le migliori soluzioni per prevenire, curare o alleviare la condizione.

motivi

diabete

Una possibile causa di bruciore delle dita è il diabete. Questa è una malattia cronica caratterizzata da una grande quantità di zucchero nel corpo. Influisce sulla capacità del corpo di utilizzare il glucosio per produrre energia. I farmaci prescritti per i pazienti diabetici possono influenzare la corretta coordinazione e il funzionamento dei nervi, causando danni a causa della pressione su di essi. È necessario consultare un medico per fornire una soluzione sicura al problema.

Malattie articolari

Ci sono diverse malattie delle articolazioni che possono influenzare le dita dei piedi e, di conseguenza, portare alla combustione. Queste malattie hanno le loro specifiche cause e sintomi, quindi quando altri segni sono assenti, le seguenti malattie articolari possono causare disagio:

  • osteoartrite
  • gotta
  • Artrite reumatoide

neuropatia

Questo è un termine collettivo per problemi con il sistema nervoso. Se un nervo è danneggiato al di fuori del cervello e del midollo spinale, i medici chiamano questa condizione neuropatia periferica. In molti casi, quando un nervo che trasporta informazioni vitali dai piedi al cervello viene irritato, ferito, si può osservare una sensazione di bruciore o intorpidimento dei piedi. Molte condizioni possono portare allo sviluppo della neuropatia:

  • Pizzicamento delle radici nervose che si estendono dal midollo spinale
  • Neuropatia diabetica (si verifica dopo un diabete a lungo termine o senza un trattamento adeguato)
  • Abuso di alcol

Attrito da scarpe inappropriate

Questa è la causa più evidente di masterizzazione. Indossare scarpe inadatte esercita molta pressione sulle dita dei piedi, il che può causare danni e l'esposizione di alcuni tessuti. I nervi sono danneggiati, il che provoca di conseguenza la bruciatura delle dita. Si consiglia di indossare scarpe comode per camminare o fare esercizi per evitare problemi.

ustioni

Le ustioni si verificano quando un oggetto caldo tocca la pelle, causando lesioni alle spalle. Eccessive variazioni di temperatura possono danneggiare i nervi. Se la ferita non è ben monitorata, l'infezione può diffondersi e portare a condizioni più gravi rispetto al solito dolore causato da lesioni. Antidolorifici o antibiotici possono alleviare il dolore e aiutare nella guarigione.

Impatto di composti dannosi

Le sostanze tossiche causano gravi danni al corpo. Quando i prodotti chimici entrano nel corpo, attraverso l'ingestione o attraverso la pelle, possono causare irritazione, danneggiando i tessuti interni. Ciò provoca disagio per tutta la gamba, poiché influenza lo scambio di informazioni tra la colonna vertebrale e il cervello, il che porterà sicuramente a una sensazione di bruciore sulle dita dei piedi. Le medicine prescritte da un medico possono aiutare a ridurre le irritazioni causate da sostanze chimiche allergiche.

ferita

Quando i tessuti delle dita dei piedi sono danneggiati, possono essere esposti all'ambiente esterno e aprire le ferite può essere un modo semplice per ottenere infezioni che causano prurito. In assenza di un trattamento adeguato, il pus può iniziare a formarsi, quindi, in tali casi, si verificherà una sensazione di fiamma. Gli antibiotici possono aiutare a sbarazzarsi di una sensazione di bruciore in questo caso.

Disturbo circolatorio

Questo è un altro fattore che può portare alla sindrome delle dita che brucia. Esistono due tipi di disturbi circolatori: un problema con l'arteria (restrizione del flusso sanguigno) e le vene (mancanza di ossigeno nel sangue che ritorna al cuore attraverso le vene).

La malattia arteriosa periferica è una malattia arteriosa comune, mentre i problemi venosi comprendono invece la trombosi venosa profonda e le vene varicose. Un'altra condizione che causa l'infiammazione delle vene e delle arterie è chiamata vasculite. Tutte queste patologie possono causare una sensazione di bruciore in molte parti del corpo, comprese le dita dei piedi.

Sclerosi multipla

È una malattia cronica che colpisce le connessioni neurali negli organi del corpo. "Una malattia che colpisce il cervello e il midollo spinale, causando debolezza, problemi di coordinazione, equilibrio e altre difficoltà", spiega healtthgrades.com. Inoltre, la velocità del sistema nervoso periferico cambia, quindi potrebbe esserci la sensazione che le dita dei piedi o altre parti del corpo stiano bruciando.

Freddo estremo e congelamento

Le persone che vivono in luoghi con un clima freddo e umido sono più vulnerabili a questo problema, ma possono colpire chiunque sia esposto a temperature molto basse. Intorpidimento freddo delle dita dei piedi, che colpisce il normale funzionamento dell'attività metabolica del corpo. Anche i nervi periferici possono essere danneggiati, causando bruciore e intorpidimento.

Altri motivi

  • Carenza di sostanze nutritive
  • Malattie come HIV e ictus
  • ipotiroidismo
  • Lupus eritematoso sistemico (LES)
  • sarcoidosi
  • Sindrome di Guillain-Barre
  • Lesioni elettriche.

Sintomi correlati

Ci sono vari sintomi che accompagnano la sensazione di bruciore nelle dita dei piedi. Sono determinati dalla causa del disturbo e possono scomparire da soli o intensificare.

  • Il dolore
  • intorpidimento
  • Difficoltà a camminare
  • rossore
  • Edema e vesciche
  • Estrema sensibilità al tocco
  • Debolezza muscolare
  • La sensazione di pulsazione.

Possono anche verificarsi bruciore ai piedi e altri sintomi gravi e potenzialmente letali, come l'ictus. Quindi non dare per scontato questo sentimento! Le dita dei piedi brucianti possono anche portare a certe complicazioni:

  • Danni ai nervi permanenti
  • Danni al cervello
  • Perdita delle gambe
  • Esacerbazione di sintomi preesistenti.

diagnostica

Oltre a studiare i principali sintomi visivi durante la diagnosi, il medico può porre le seguenti domande:

  • Quanto dura il disagio?
  • Informazioni sul diabete
  • Appaiono su un dito o più?
  • A proposito di prendere farmaci
  • Tipo di scarpe
  • Su altri sintomi presenti e altri.

Tutte queste domande mirano a determinare la causa esatta del problema. Esistono farmaci e rimedi casalinghi che possono aiutare a prevenire, trattare o alleviare la condizione.

Rimedi casalinghi

Aceto di mele

È un rimedio efficace per il trattamento di una condizione in cui le dita dei piedi stanno bruciando. Ha proprietà curative che aiutano ad alleviare il dolore e ripristinare rapidamente il tessuto danneggiato, oltre ad alleviare l'infiammazione.

  1. È necessario mettere l'acqua calda in un contenitore.
  2. Aggiungere due cucchiai di aceto e sale
  3. Mescolare per ottenere la soluzione
  4. Tenere i piedi in soluzione per circa 20 minuti
  5. Ripeti la procedura tre volte al giorno.

Aloe vera

È ampiamente usato nei metodi naturali fatti in casa per molte condizioni della pelle malsana a causa delle sue proprietà antibatteriche, antimicotiche, antinfiammatorie e lenitive. L'aloe vera è uno dei migliori rimedi per la sensazione di bruciore alle gambe.

  1. Le foglie fresche di aloe vera devono essere tagliate e il contenuto di gel rimosso.
  2. Lavati i piedi e asciugati con un asciugamano.
  3. Utilizzare le dita per applicare il gel fogliare alle aree interessate.
  4. Lasciare agire per 20 minuti e seguire le modifiche.

Olio di chiodi di garofano

Questo olio è molto efficace nell'alleviare il dolore e le dita bruciate. Ha proprietà antisettiche che impediscono la penetrazione e la diffusione di infezioni batteriche e fungine e aiuta anche a migliorare la circolazione del sangue in tutta la gamba.

  1. Immergere le dita nell'olio di chiodi di garofano
  2. Applicarlo sulle dita dei piedi, massaggiare delicatamente e delicatamente fino a coprire l'intera area di disturbo.
  3. Ripeti la procedura tre o quattro volte al giorno.
  1. È necessario diluire tre gocce di olio di chiodi di garofano con un cucchiaino di oliva o olio di cocco
  2. Massaggiare la miscela sulle dita per garantire il rilassamento muscolare.

Metodo dell'acqua calda e fredda

L'acqua calda agisce regolando la circolazione di fluidi e sangue attraverso l'intero sistema delle gambe. L'acqua fredda aiuta a ridurre il gonfiore nella zona interessata. È necessario evitare temperature estreme, per non provocare altri problemi.

  1. Scalda un secchio d'acqua
  2. Preparare un altro secchio di acqua fredda e sedersi con entrambi i secchi di fronte a voi.
  3. Immergere i piedi in acqua calda per circa tre minuti.
  4. Quindi metterli in acqua fredda per 10 secondi e un minuto.
  5. Lavati i piedi con acqua fredda
  6. Ripeti tutti i passaggi due volte al giorno.

Olio di lavanda

Ha un effetto rinfrescante e accelera la guarigione del dolore bruciante nel piede. Con il suo uso, l'infiammazione si riduce, così che si ripristina la normale circolazione. L'olio di lavanda riduce il dolore nelle terminazioni nervose, rimuovendo così il disagio.

  1. Metti tre gocce di olio di lavanda in un contenitore
  2. Aggiungere una goccia di camomilla e una goccia di olio di geranio
  3. Quindi aggiungere due cucchiaini di olio d'oliva e mescolare accuratamente tutti gli ingredienti per formare una pasta.
  4. Applicare la miscela con un tampone di cotone sulla zona interessata.
  5. Applicare due volte al giorno.

curcuma

La polvere di curcuma è un antico rimedio casalingo derivato dall'Ayurveda per il trattamento di molte malattie che colpiscono la pelle. Ha proprietà antisettiche e antibatteriche che aiutano ad evitare l'ingresso di batteri che causano l'infezione.

  1. È necessario aggiungere un cucchiaino di polvere di curcuma a un bicchiere di latte caldo.
  2. Mescolare per ottenere la soluzione e usarla.
  3. Prendilo due volte al giorno per risultati eccellenti.

Ci sono altri strumenti che possono essere usati per trattare le dita dei piedi, come aumentare la quantità di vitamine e sostanze nutritive nella dieta, ecc., Ma non in tutti i casi, i rimedi casalinghi saranno efficaci. In situazioni gravi, assicurati di consultare un medico il prima possibile.

È molto importante visitare un dottore

Per evitare gravi conseguenze e complicazioni, è necessario visitare il medico, che prescriverà un trattamento a seconda delle cause sottostanti.

Ad esempio, un antibiotico può essere usato per trattare un'infezione, antistaminici - in caso di reazioni allergiche, possono essere prescritti immunosoppressori, ecc. In ogni caso, uno specialista dovrebbe raccomandare farmaci a seconda delle cause e della gravità dei sintomi.

A volte capita che le persone anziane sentano come se le loro gambe stessero bruciando per il fuoco, la causa di questa condizione potrebbe nascondersi sotto vari aspetti. Una condizione simile si verifica in diversi momenti della giornata e per alcuni è costantemente presente. Anche la localizzazione della combustione è diversa: al centro del piede, vicino al tallone e alle dita dei piedi, o comune, cioè copre l'intero piede, sollevandosi fino al ginocchio. Nelle situazioni in cui il problema si verifica nelle persone dei gruppi di mezza età e giovani, la causa è il superlavoro.

Con le persone anziane, le cose sono un po 'diverse. Il fatto è che l'invecchiamento naturale porta a una violazione di alcune funzioni del corpo. In questo contesto si sviluppano varie malattie che interessano le strutture ossee e i tessuti molli. Quando si esaminano pazienti della fascia di età più avanzata, i medici considerano una condizione simile a quella di un sintomo di qualsiasi patologia. Consideriamo in dettaglio quali malattie possono causare un incendio a coprire i piedi degli anziani e cosa fare se viene fatta questa o quella diagnosi.

motivi

I piedi bruciano con il fuoco negli anziani

Prima di procedere allo studio delle patologie che causano bruciore ai piedi. Dovrebbe capire le ragioni. Quindi, i medici identificano una serie di fattori che contribuiscono all'emergere di una spiacevole sensazione di "fuoco":

  1. Varie reazioni allergiche del corpo a contatto con sostanze irritanti;
  2. Patologia del sistema vascolare delle gambe (vene varicose, tromboflebiti, VVD, aterosclerosi e altri);
  3. Malattie della pelle del piede (funghi, infezioni);
  4. Sviluppo improprio delle strutture muscolari e ossee del piede;
  5. Patologia del sistema nervoso;
  6. Interruzione endocrina;
  7. Metabolismo sbagliato;
  8. Mancanza di vitamine;
  9. Superlavoro.

Non in ogni caso, un incendio nelle gambe indica che l'anziano ha aggravato o sviluppato la malattia. In quelle situazioni in cui una persona conduce uno stile di vita abbastanza attivo: gioca sport, ha un lavoro in piedi, deve camminare o correre molto, il sintomo spesso si verifica solo nel periodo serale, e al mattino non ci sarà traccia di lui che indica la tipica stanchezza degli arti inferiori.

Un altro motivo per cui le gambe possono bruciare, indossa scarpe scomode. In questo caso, i vasi degli arti inferiori ricevono una pressione eccessiva e le navi iniziano a "giocare". E in quel momento, quando le scarpe vengono rimosse la sera. I vasi si riempiono improvvisamente di sangue, a causa del quale appare una sensazione di bruciore.

Non escludere l'opzione che la causa del "fuoco" nelle gambe sia uno stress costante o uno stress mentale regolare. Tuttavia, la presenza stessa di un tale stato, anche se periodico, indica una predisposizione allo sviluppo di patologie vascolari, che richiede una prevenzione costante. E ora è necessario affrontare le malattie che causano il "fuoco" nei piedi, così come i metodi per trattare questo sintomo.

allergia

Il piede di una persona può "bruciare" a causa del fatto che la pelle è in contatto regolare con la sostanza irritante. Un tale agente può essere il materiale con cui sono fatte le scarpe (sintetici di bassa qualità) e i tessuti dai quali sono fatti i pantaloni o le calze. Allo stesso tempo, oltre a bruciore, prurito, arrossamento e gonfiore si osservano nelle persone anziane.

Inoltre, i piedi possono reagire ai prodotti chimici domestici: prodotti per la cura dei piedi, sapone, creme e così via. Pertanto, gli esperti raccomandano sempre di prestare attenzione non solo alla composizione dei mezzi utilizzati, ma anche alla loro durata.

Per quanto riguarda il trattamento dei piedi che bruciano gli allergici negli anziani, è spesso sufficiente solo per interrompere il contatto con lo stimolo. È necessario utilizzare solo cosmetici naturali per la cura (possono essere preparati secondo le ricette più diffuse), indossare scarpe di cuoio e prodotti realizzati con materiali naturali. Con un sintomo pronunciato, vale la pena contattare un medico che prescriverà un ciclo di farmaci antistaminici.

Vene varicose

Vene varicose della caviglia

Nei pazienti del gruppo di età più avanzata, in misura maggiore riguarda le donne, le vene varicose non sono sorprendenti. Con la progressione delle vene varicose, le vene nelle gambe perdono la loro elasticità, le loro pareti diventano meno forti, il che porta allo stiramento e all'espansione, oltre che alla scorretta circolazione del sangue.

Tra i sintomi più vividi e precoci, i medici notano una rapida stanchezza alle gambe, l'apparenza di gonfiore e una rete varicosa. In questo caso, le gambe del paziente bruceranno nell'area del polpaccio e più in alto fino alle ginocchia, e il sintomo sarà attivamente visibile di notte e di sera, e al mattino passerà. Se non si adottano misure terapeutiche, la progressione della malattia porterà al paziente una sensazione di bruciore nelle vene e questo causerà spasmi.

La terapia per le vene varicose è abbastanza complicata e lunga. Nella fase iniziale, il medico prescrive il trattamento esclusivamente con metodi conservativi, tra i quali ci sono:

  • massima esclusione dei fattori di rischio per lo sviluppo della patologia (cambiamento in uno stile di vita attivo, per un lavoro più passivo);
  • normalizzazione del peso corporeo;
  • una corretta alimentazione arricchita con cibi sani, frutta e verdura;
  • prevenzione dei problemi con la defecazione (costipazione aumenta la pressione nelle vene);
  • indossare maglieria a compressione (il livello di compressione deve essere prescritto da un medico);
  • lezioni di fisioterapia.

Se i metodi sopra descritti non aiutano, e le vene varicose progrediscono, e con esso il piede non lascia una sensazione di bruciore, allora sarà necessario un trattamento più serio. Quindi il medico, a seconda dell'età e delle condizioni del paziente, prescrive un corso di assunzione dei farmaci corretti, scleroterapia o trattamento laser. In assenza di effetto, è indicato l'intervento chirurgico.

fungo

I piedi possono essere inghiottiti dal fuoco da persone che sono state infettate da microrganismi fungini. Questo motivo è uno dei più comuni, sotto l'influenza di cui i piedi iniziano a bruciare negli anziani. Il fungo stesso è generalmente una malattia complessa e non è sempre immediatamente evidente. Nella maggior parte dei casi, le pieghe interdigitali vengono inizialmente colpite e quando il processo patologico si diffonde ai piedi proveranno male, la pelle inizierà a staccarsi e, quando sarà a contatto con la superficie, emergerà una sensazione di bruciore che è quasi impossibile tollerare.

Il trattamento deve iniziare con la completa disinfezione di cose e letti con i quali il paziente è stato in contatto. Per questo è possibile utilizzare una soluzione di formalina al 25% di concentrazione. La prescrizione di medicinali per uso interno ed esterno è una prerogativa del medico, è inaccettabile scegliere i farmaci da soli, perché il tipo di agente patogeno è fondamentale.

Se il fuoco nei piedi non è troppo forte, il medico suggerirà il trattamento con l'aiuto di unguenti, creme o gel locali (Lamisil, Nizoral). Se la condizione è grave, sarà necessario integrare il complesso con agenti orali, tra cui nistatina, fluconazolo e intraconazolo.

diabete

Ulcere del piede diabetico

In medicina, esiste una cosa come un piede diabetico. Questa è una complicanza piuttosto grave del diabete, in cui le ulcere che sono difficili da guarire appaiono sui piedi. Nei pazienti con insulina compromessa, i sintomi della malattia possono essere molto diversi, compresa una sensazione di bruciore ai piedi.

Il trattamento di questa patologia viene eseguito solo sotto la supervisione di uno specialista leader e si basa sul mantenimento di livelli normali di insulina nel sangue. Il paziente è tenuto a monitorare le condizioni dei suoi piedi: ispezionarli regolarmente per individuare eventuali ferite, utilizzare solo prodotti per la cura della pelle e eseguire correttamente una procedura di pedicure.

L'elenco delle malattie in cui i piedi possono bruciare negli anziani non è completo. Riflette solo una parte delle principali condizioni patologiche osservate nella maggior parte dei pazienti nella fascia di età più avanzata.

Se una persona ha notato che ha regolarmente iniziato ad avere una sensazione di bruciore ai piedi, non c'è bisogno di essere pigro e lasciare che i sintomi vadano al caso, dovresti assolutamente andare in clinica. Il medico deve prescrivere i test richiesti e condurre un esame del paziente e, se necessario, indirizzarlo a specialisti ristretti. Nella vecchiaia, il monitoraggio della salute è la chiave per una lunga vita.

Massaggio (video)

Se trovi un errore, seleziona il frammento di testo e premi Ctrl + Invio.

Con la frase "le gambe bruciano con il fuoco" si intende una forte sensazione di bruciore ai piedi, indicata in medicina come sindrome di Gopalan. A volte può essere accompagnato da una sensazione di pesantezza, rigidità nei piedi, dolore e persino prurito. A seconda delle caratteristiche anatomiche individuali di una persona e della ragione specifica, questo fenomeno spiacevole si verifica in diversi modi: estremamente raramente o spesso, con un'azione a breve termine o prolungata. Ma fondamentalmente tutti i pazienti, quando descrivono uno stato che li tormenta, concordano su una cosa: la combustione si manifesta o si intensifica, di regola, di notte.

  1. Le principali cause di piedi bruciati
  2. Quando hai bisogno di aiuto da un medico?
  3. Revisione della droga
  4. Metodi tradizionali di trattamento

Cosa causa disagio?

I fattori che provocano una tale fastidiosa sensazione di calore sono molti. Di solito sono causati da alcuni inconvenienti, ad esempio, una lunga permanenza sulle gambe, indossando calzini sintetici, collant, scarpe aderenti, soprattutto con alzata alta e realizzati con l'uso di materiali artificiali. Tuttavia, oltre ai provocatori relativamente innocui, ci sono cause di bruciore ai piedi così gravi che richiedono un intervento medico immediato. A differenza dei fattori non correlati alla malattia, essi causano fuoco nei piedi su base regolare e sono più difficili da trattare. Per capire cosa dicono costantemente suole ardenti dei piedi, è imperativo cercare l'aiuto di uno specialista.

I colpevoli della combustione patologica

La frequente e prolungata combustione dei piedi non è una malattia, ma un sintomo che si manifesta in molte patologie, entrambe associate agli arti inferiori e non ad esse correlate. I fattori causali più comuni sono:

  • micosi (lesioni fungine dei piedi) e onicomicosi (infezione della lamina ungueale con un fungo patogeno);
  • neuropatia periferica (danno alla colonna vertebrale, nervi cranici);
  • malattie vascolari delle gambe (vene varicose, tromboflebiti, endarterite obliterante);
  • piede piatto longitudinale / trasversale;
  • diabete;
  • anomalie metaboliche (ad esempio, gotta, carenza di vitamina B).

Nelle donne in gravidanza, la sindrome di Gopalan di solito si sviluppa all'inizio del terzo trimestre. Ciò è dovuto alla letargia dei muscoli vascolari e allo sviluppo di edema a causa di drastici cambiamenti ormonali. Inoltre, la causa della bruciatura delle gambe e dei piedi nelle donne nella posizione è un aumento del carico a causa dell'aumento di peso. Questo fattore si applica a tutti coloro che sono obesi. Come conseguenza della stasi del sangue in donne in gravidanza e in persone che lottano con il sovrappeso, aumentano la permeabilità dei vasi sanguigni, le tossine - gli accumuli di terminazioni nervose si accumulano e, di conseguenza, c'è una sensazione di calore irritante nei piedi.

Quando è il momento di vedere un dottore?

Non ignorare l'assistenza medica quando le gambe di bambini, uomini e donne adulti, persone anziane / anziane stanno bruciando regolarmente e / o a lungo, specialmente quando la sensazione di bruciore è accompagnata da supplementi come:

1. prurito, secchezza, screpolature della pelle, decolorazione e densità delle unghie (che di solito indica un'infezione fungina dei piedi);

2. gonfiore, crampi agli arti inferiori che si verificano durante la notte, pesantezza cronica e affaticamento (questi sintomi possono indicare la comparsa di vene varicose);

3. claudicatio intermittente, intorpidimento delle gambe, gattonare (segni di molte malattie, tra cui endoarterite obliterante);

4. gonfiore, arrossamento, aumento della temperatura locale, dolore tirando i polpacci (forse, si tratta dello sviluppo di tromboflebiti);

5. debolezza muscolare, formicolio in uno o entrambi i piedi con diffusione alla parte centrale del corpo, andatura instabile (sintomi frequenti di neuropatia periferica);

6. postura innaturale, piede torto quando si cammina, aumentando la pianta del piede in larghezza o lunghezza (questi fenomeni, di regola, parlano di piedi piatti);

7. perdita di peso con un buon appetito, sete costante, perdita di coscienza, disturbi del sonno, diminuzione della capacità lavorativa, minzione frequente, attacchi dolorosi nell'area del cuore e muscoli del polpaccio (può indicare il diabete);

8. la formazione di tophi (noduli densi, simili a tumori), tremori agli arti, dolore alle articolazioni, rigidità nei movimenti (molto probabilmente si è sviluppata la gotta);

9. instabilità emotiva, la dimenticanza, insonnia, nausea, contrazioni spasmodiche dei muscoli del piede e la gamba durante la notte, aumento dei casi di tossiemia nelle donne in gravidanza (se si bruciano i piedi in concomitanza con questi sintomi, c'è un'alta probabilità di una carenza di vitamine del gruppo B).

Se ti trovi anche uno dei fenomeni di questo elenco, è vivamente consigliato contattare specialisti con l'obiettivo di una diagnosi tempestiva e il trattamento di una particolare malattia.

Terapia farmacologica

Se il provocatore per il calore ai piedi dei piedi è diventato un'allergia banale a causa di indossare vestiti o scarpe realizzati sulla base di materiali di scarsa qualità, è sufficiente eliminare il fattore provocante. Con una forte sensazione di bruciore e una marcata manifestazione di reazioni locali, la terapia antistaminica è appropriata, ad esempio, Flucinar, Celestoderm.

Nel caso in cui il motivo per cui i piedi bruciano è una patologia più seria, tutto il trattamento viene inviato per combattere proprio questo disturbo. Quindi, per curare una sensazione di bruciore nella suola e / o nella parte superiore del piede, puoi applicare:

1. farmaci antimicotici (Clotrimazolo, Miconazolo, Terbinafin, Naftifine) - contro le malattie fungine;

2. antiossidanti (acido alfa-lipoico), anticonvulsivanti - anticonvulsivanti (Gabapeptin), antidepressivi triciclici (amitriptilina, desipramina), FANS (ibuprofene, diclofenac) - con neuropatia periferica;

3. vitamine del gruppo B in compresse (complesso B, Tiens, B-50, Neurobion) - con carenza di vitamina B;

4. biguanidi (ADEB, Siofor), inibitori dell'alfa-glucosidasi (acarbosio, Glyukobay, miglitolo), meglitinidi (NovoNorm, Starliks), sulfoniluree (bucarban, Glyurenorm) - questi farmaci trattare bruciore alle piante dei piedi causati dal diabete;

5. gangioblokatory (hexon) spazmalitiki (Halidorum, Diprofen, No-spa) protivoallergeny (Tavegil, suprastin), farmaci che migliorano la reologia del sangue (nicotinico, acido ascorbico) - vengono utilizzati nel trattamento di cancellare endocardite;

6. venotoniki (Venarus, Glivenol, Detraleks), mezzi capillari stabilizzante (Ascorutin), non steroidei analgesici antinfiammatori (indometacina) antihypoxants (Aktovegin) - vene varicose;

7. anticoagulanti (warfarin, eparina), fibrinolitici (tripsina, urochinasi, fibrinolizina) - vengono utilizzati se i piedi bruciano spesso a causa di tromboflebiti;

8. farmaci con effetto anti-gotta (Colchicina, Anturan), FANS (Ketoprofen, Celebrex, Nise), glucocorticosteroidi (Prednisolone) - trattano la gotta.

anestetici in terapia, flatfoot, a causa della quale si verifica periodicamente una sensazione di bruciore nelle piante dei piedi, può essere utilizzato (Analgin, Nurofen) angioprotectors con proprietà anti-edematosi (Troxevasin), vitamina D in forma liquida o compresse (Etalfa), ma il ruolo primario per il massaggio, terapeutico ginnastica, selezione di plantari ortopedici e fisioterapia (fono-, elettroforesi, magnetoterapia, applicazioni paraffina-ozoceritiche).

È razionale trattare il bruciore ai piedi con metodi popolari, se la causa non è di natura patologica, così come in una situazione in cui l'uso di prodotti farmaceutici su qualsiasi base è impossibile (ad esempio, nelle donne in gravidanza in un determinato trimestre). In quest'ultimo caso, la terapia mira a eliminare la sensazione di bruciore e il supporto preventivo, ma non a eliminare la malattia stessa.

Le ricette più efficaci per bruciare le suole sono:

1. bagno con sale marino, camomilla, assenzio, fiori di tiglio e calendula (corso del trattamento 15 procedure);

2. un impacco a base di ammoniaca e olio di girasole (da trattare fino alla completa scomparsa del dolore bruciante);

3. Parcheggiare i piedi in un forte brodo di rami di salice (per 7 giorni).

Quando una sensazione di bruciore nelle piante dei piedi è insopportabile, aiuterà a ridurre la sua gravità e, in alcuni casi, addirittura a eliminare le seguenti misure:

  • doccia per i piedi;
  • alzando le gambe sopra il livello della testa;
  • massaggio ai piedi

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Vena gamba dolorante: cosa fare, possibili cause

L'autore dell'articolo: Nivelichuk Taras, capo del dipartimento di anestesiologia e terapia intensiva, esperienza lavorativa di 8 anni. Istruzione superiore nella specialità "Medicina generale".

5 migliori ricette per emorroidi celidonia

Celidonia è una delle piante più comuni, che viene utilizzata per trattare una varietà di malattie. Come usare celidonia per le emorroidi?Celidonia - una pianta che spesso lampeggia nelle ricette della medicina tradizionale.