Burning anus - cause, metodi di trattamento

Bruciore intorno all'ano o intenso prurito nella zona anale può essere molto scomodo e fastidioso. A volte, a causa di un movimento intestinale, si mangiano cibi piccanti o a causa di emorroidi, possono verificarsi ustioni all'ano. Tuttavia, un certo numero di malattie della pelle, come l'eczema e la psoriasi, può anche causare un serio desiderio di graffiare l'ano, che può portare alla combustione anale. Inoltre, il fatto che il retto sia suscettibile alle infezioni batteriche può aggravare ulteriormente questa sensazione.

A seconda della causa della sensazione di bruciore intorno al tuo ano, il forte prurito può andare e venire, o potresti avere un prurito costante. Se il tuo ano brucia dopo un movimento intestinale e noti una piccola quantità di sanguinamento, può essere causato da una ragade anale. Se la sensazione di bruciore nell'area anale non scompare e si hanno altri sintomi, come stitichezza, diarrea o sangue, dovresti visitare il medico. Dovresti anche andare dal medico se hai un sanguinamento.

Questo articolo discute le varie cause di bruciare l'ano e cosa si può fare con il disagio. Imparerai anche come ottenere sollievo naturale da bruciore e prurito ed eliminare le cause sottostanti.

Sintomi di bruciore anale

La combustione anale di solito inizia come una condizione chiamata prurito o sindrome anale. Nella maggior parte dei casi, una sensazione di bruciore è il risultato di grattarsi intenso prurito anale. Il Dr. Jay Marx di MedicineNet dice che il prurito anale è spesso descritto come bruciore e dolore dopo aver passato lo sgabello. Ci possono essere anche piccole quantità di sanguinamento dopo il bagno.

Se una sensazione di bruciore è causata da una malattia della pelle come eczema, psoriasi o un'infezione fungina, potresti avere dolore, grave prurito intorno all'ano e infiammazione. Dr. Marx dice che graffiare l'ano può aumentare l'intensità della combustione e può anche causare infezioni batteriche secondarie.

I ricercatori della Harvard Medical School affermano che il bruciore pruriginoso di solito è un segno di irritazione, non di malattia dell'ano.

Perché sta bruciando l'ano

Il modo migliore per eliminare la sensazione di bruciore nell'ano e ottenere sollievo dal forte prurito anale è scoprire cosa lo causa. Alla fine di questo articolo troverete alcuni rimedi domestici efficaci per calmare la sensazione di bruciore anale.

Scarsa igiene

Molto spesso, il solito colpevole di bruciare l'ano è scarsa igiene. I batteri delle feci che rimangono sulla pelle possono causare irritazioni e portare a prurito e bruciore.

I dermatologi riferiscono che questi sintomi possono essere causati da feci e sudore sulla pelle attorno all'ano. Ciò causerà prurito all'area anale e potrebbe portare a un'infezione intorno alla pelle anale.

Tuttavia, i medici dicono anche che troppa pulizia può anche causare prurito. Ciò è dovuto al fatto che sapone forte, pulizia eccessiva e assorbenti possono lasciare la pelle anale secca e irritata e causare eczema anale.

Cibo piccante

Se il tuo ano brucia dopo un movimento intestinale, potrebbe essere dovuto a mangiare cibi piccanti o acidi il giorno precedente. L'ano può diventare particolarmente prurito se una piccola quantità di feci rimane sulla pelle anale dopo aver asciugato.

Ricercatori in Italia hanno riferito che il consumo di peperoncino e cibi piccanti può aumentare i sintomi di forte prurito e bruciore anale associati a emorroidi o ragadi anali. Inoltre, i medici dicono che cibi come cibi piccanti, cibi acidi, latticini e caffè possono aggravare le condizioni anali pruriginose.

emorroidi

Le emorroidi sono un'altra causa di bruciore del retto dopo lo svuotamento o in un altro momento. Le emorroidi sono vene gonfie nel tuo ano che sono infiammate, pruriginose e, a volte, molto dolorose. A volte le emorroidi possono causare emorragie dopo lo spostamento della toilette.

Le grandi emorroidi esterne possono rendere difficile il passaggio delle feci. Inoltre, grandi emorroidi interne possono causare sanguinamento anale, che è un'altra causa di bruciore dell'ano dopo aver superato le feci.

Se le emorroidi causano bruciore anale, allora nell'articolo troverai alcuni ottimi rimedi casalinghi sui migliori metodi naturali di cura delle emorroidi. Qui puoi leggere ciò che aiuta a lenire rapidamente prurito e bruciore del retto e ridurre le dimensioni delle vene gonfie attorno all'ano.

Ragade anale

Una fessura anale può causare una sensazione di bruciore nell'ano dopo aver passato le feci. Una fessura anale è un dolore aperto o rottura nel rivestimento del colon. Può essere causato da stitichezza, diarrea persistente o altre condizioni digestive.

I medici dicono che, dopo aver passato una sedia, si avverte di solito una profonda sensazione anale. La combustione anale può durare parecchie ore. La sensazione di bruciore può essere accompagnata da forti dolori e possibile sanguinamento.

Mangiare grandi quantità di fibre nella dieta è un modo per ridurre il rischio di una lacuna nel canale anale. È anche importante bere molto ed essere fisicamente attivi.

sudorazione

Una causa molto comune di prurito nella zona anale, che può causare bruciore e disagio anale, è la sudorazione. Le condizioni calde e umide possono causare irritazione, prurito, bruciore e un'eruzione cutanea nella fessura (l'area tra i glutei).

L'International Foundation for Functional Gastrointestinal Disorders riferisce che un'eccessiva sudorazione intorno all'ano può causare un forte desiderio di graffiare l'ano e causare danni alla pelle.

Per evitare una sensazione di bruciore nell'ano causata dalla sudorazione, è importante che l'area sia il più asciutta possibile. Pertanto, è necessario evitare indumenti intimi e indumenti stretti, nonché evitare prodotti irritanti per l'igiene che possono irritare ancora di più la pelle.

Infezioni fungine

Le condizioni calde e umide intorno al tuo ano sono anche un ambiente ideale per lo sviluppo di un'infezione del lievito. L'infezione da lieviti o funghi può svilupparsi rapidamente tra i glutei e causare prurito e bruciore anale. Le infezioni da Candida di solito causano irritazione tra le pieghe della pelle e prurito sotto il seno.

L'infezione da Candida può interessare l'area intorno all'ano. Ciò può causare l'ano diventare inzuppato e prurito con possibile gonfiore.

Molto spesso, l'uso eccessivo di antibiotici, tempo caldo o un sistema immunitario indebolito può causare infezioni da Candida sulla pelle. Alla fine di questo articolo, puoi imparare come usare l'olio di cocco e l'olio dell'albero del tè per sbarazzarti della combustione anale causata da un'infezione del lievito.

eczema

L'eczema anale può causare una sensazione di bruciore intorno all'ano dopo il movimento intestinale. Può essere causato da una serie di condizioni, tra cui pelle secca, allergie o infezioni. Questa condizione infiammatoria della pelle provoca prurito, bruciore, screpolature della pelle e talvolta infezioni.

L'International Journal of Clinical Practice riferisce che l'eczema anale è una condizione spiacevole che può influire sulla qualità della vita. La rivista afferma che l'eczema anale spesso causa un prurito più grave rispetto all'eczema generale e può portare a un'irritazione permanente della pelle. I ricercatori hanno raccomandato l'uso di emollienti anti-infiammatori idratanti per controllare il prurito e alleviare la combustione dell'ano.

Molte persone hanno scoperto che possono controllare i focolai di eczemi con una dieta o trattare l'area rossa interessata di prurito della pelle con oli naturali.

psoriasi

Un'altra condizione irritante della pelle che può causare frequenti bruciori intorno all'ano è la psoriasi. Questa condizione della pelle causa chiazze di pelle rossa e può apparire in qualsiasi parte del corpo. La pelle lucida può essere pruriginosa e dolente, e il prurito eccessivo può causare bruciore.

La psoriasi anale può causare una sensazione di bruciore dopo un movimento intestinale. Alcuni sintomi associati della psoriasi anale sono il dolore delle feci, il sanguinamento dall'ano e il prurito eccessivo.

La psoriasi anale può essere difficile da diagnosticare perché i suoi sintomi sono simili ai sintomi di emorroidi, infezioni da lieviti o ossiuri.

Vermi o ossiuri

Prurito e bruciore anale, specialmente di notte, possono essere causati da vermi o ossiuri. Questi parassiti infettano l'intestino e si diffondono inghiottendo uova di ossiuri di oggetti infetti.

Il Dr. Charles Patrick Davis di MedicineNet afferma che il sintomo più comune dell'infezione da ossiuri è il prurito e il disagio intorno al retto. Il prurito è solitamente peggiore durante la notte e può anche causare irritazioni cutanee o eruzioni cutanee nell'area anale. I graffi anali intensi a volte possono causare infezioni secondarie e aggravare la sensazione di bruciore.

Ci sono alcuni rimedi domestici efficaci per liberarsi dei parassiti intestinali. Ad esempio, alcuni dei migliori prodotti per combattere l'infezione parassitaria interna che causa la combustione anale sono aglio, cipolle, semi di papaia e mandorle.

Malattia infiammatoria intestinale

La malattia infiammatoria intestinale può causare infiammazione intestinale e bruciore, prurito e sanguinamento dall'ano. La malattia infiammatoria intestinale può colpire qualsiasi parte del rivestimento intestinale ed è una malattia difficile da trattare.

Il Dr. David Stein di Medscape afferma che l'anusite (infiammazione del canale anale) è un sintomo comune di IBD. Questo può causare bruciore e prurito anale intermittente, oppure può diventare una malattia cronica con frequenti impulsi per graffiare l'ano.

Oltre a bruciare l'ano, l'IBD può causare uno spasmo nello stomaco e creare dolore sotto le costole dopo aver mangiato.

Incontinenza fecale

Se l'escrezione fuoriesce dall'ano, potresti sentire una sensazione di bruciore nella zona anale. Alcune delle cause sono stitichezza, diarrea, danni ai nervi nel retto o danni muscolari nell'ano.

I medici della Mayo Clinic affermano che una delle complicanze dell'incontinenza fecale cronica è una sensazione di bruciore intorno all'ano. Ciò è dovuto al fatto che le sostanze chimiche presenti nelle feci irritano la pelle anale, provocando un prurito lieve o grave, che può portare a una sensazione di bruciore scomoda tra i glutei.

Rimedi popolari per bruciare nell'ano

Invece di grattare l'area anale, devi liberarti del disagio, per questo dovresti provare ad usare alcuni rimedi popolari naturali per lenire il bruciore e il disagio. Ecco alcuni rimedi che puoi provare a casa per alleviare il bruciore anale.

Bagno seduto

Se il tuo bruciore anale persistente e irritante è causato da una ragade anale o emorroidi, puoi fare un bagno seduto per alleviare il disagio. Sedersi in un bagno di acqua calda può aiutare ad accelerare il processo di guarigione e migliorare la circolazione del sangue nella zona anale.

Per ottenere sollievo da frequenti bruciori anali e prurito con il bagno, si consiglia di fare quanto segue:

  1. Riempi il bagno con acqua calda a circa 5-10 cm.
  2. Siediti per 10-15 minuti, assicurandoti che l'ano sia coperto d'acqua.
  3. Strofinare delicatamente l'area asciutta per rimuovere quanta più umidità possibile.
  4. Ripeti il ​​processo fino a 3 volte al giorno per alleviare la sensazione di bruciore attorno all'ano e ai glutei.

farina d'avena

La farina d'avena è un eccellente ingrediente naturale per lenire il prurito del corpo, compresa la zona tra i glutei. Farina d'avena contiene ingredienti detergenti naturali che hanno proprietà anti-infiammatorie per alleviare il prurito e il bruciore causati da eczema anale, psoriasi o infezioni da lieviti.

Uno studio delle proprietà prurito-sensibili della farina d'avena ha dimostrato che è un ingrediente naturale efficace per le condizioni infiammatorie della pelle. Ad esempio, nel Journal of Drugs in Dermatology, è stato riportato che il nuoto nell'acqua di avena aiuta a idratare la pelle e ridurre il prurito e i graffi.

Per lenire il prurito e l'ano dolorante, è necessario riempire il bagno e aggiungere un po 'di farina d'avena. Ecco un modo per alleviare il prurito anale con farina d'avena:

  1. Riempi il bagno con acqua calda e aggiungi 2 tazze di farina d'avena al latte.
  2. Mescola in acqua per aiutare ad estrarre le proprietà curative.
  3. Immergere nella vasca da bagno per 20 minuti.
  4. Durante questo periodo, puoi prendere una manciata di farina d'avena e fare pressione sull'ano per lenire la sensazione di bruciore e accelerare la guarigione.
  5. Dopo essersi immersi nella vasca, attaccare delicatamente un asciugamano per rimuovere più umidità possibile.
  6. Ripeti questo processo 2-3 volte a settimana fino a quando scompare il disagio e la sensazione di bruciore anale.

Aloe vera

Il gel di aloe vera è un incredibile ingrediente naturale per alleviare il prurito della pelle, anche intorno all'ano. L'aloe vera contiene molti nutrienti che aiutano a nutrire la pelle. In effetti, l'aloe vera è uno dei classici rimedi naturali per la rimozione di calore e bruciore da scottature.

Per aiutare ad alleviare i sintomi del prurito, i medici del Royal College of Surgeons of England raccomandano un trattamento topico antifungino e contro il prurito. Per questo, molti medici raccomandano la crema di idrocortisone. Tuttavia, uno studio della capacità di guarigione di aloe vera ha dimostrato che è efficace come unguenti di idrocortisone.

Ad esempio, la rivista Farmacologia e Fisiologia della pelle ha riferito che il gel di aloe vera è un potente prodotto anti-infiammatorio naturale. Studi clinici hanno dimostrato che il suo potenziale anti-infiammatorio è superiore al gel di idrocortisone.

Questo è un metodo molto facile da usare per lenire l'irritazione dovuta al disagio anale. Questo è quello che dovresti fare:

  • Lavare e asciugare l'area intorno all'ano.
  • Spremere il succo dalla foglia di aloe vera o utilizzare il gel di aloe vera.
  • Massaggiare delicatamente il gel di aloe vera sull'ano prurito e sulla zona circostante.
  • Ripeti 2-3 volte al giorno.

Aceto di mele

L'aceto di mele crudo aiuta ad eliminare prurito e fastidio dall'ano infiammato. L'aceto di mele è efficace per il prurito a causa del contenuto di acido acetico. Il contenuto acido aiuta a ridurre il livello di pH, che è solitamente elevato in prurito, pelle irritata.

Medical Journal ha riferito che l'aceto di sidro di mele aiuta a uccidere le infezioni causate da infezioni del lievito come Candida Albicans. La ricerca ha dimostrato che l'uso dell'aceto di sidro di mele ha aiutato ad alleviare il forte prurito e altri sintomi di infezioni della pelle. I ricercatori hanno concluso che l'aceto di sidro di mele ha una significativa attività antifungina.

Se si verifica un bruciore anale da un'infezione fungina, eczema anale o psoriasi, è possibile utilizzare l'aceto di sidro di mele crudo diluito per rimuovere i batteri e interrompere rapidamente il prurito. Questo è quello che dovresti fare:

  • Diluire l'aceto di mele crudo non trasformato con acqua in proporzioni uguali (1: 1).
  • Immergere un batuffolo di cotone in una soluzione di aceto di mele e spremere il liquido in eccesso.
  • Tenere la palla di aceto di aceto di mele sul tuo ano per 5-10 minuti per alleviare il prurito e uccidere qualsiasi infezione.
  • Ripeti 2-3 volte al giorno, fino a quando non avrai più disagio e prurito anale.
  • Dopo aver applicato l'aceto di sidro di mele, puoi usare l'olio di cocco per inumidire l'area. Infatti, l'olio di cocco può essere usato anche come unguento antifungino con olio di tea tree.

Olio di cocco e olio dell'albero del tè

Uno dei vantaggi dell'utilizzo dell'olio di cocco con l'olio dell'albero del tè è che entrambi contengono proprietà antifungine e possono aiutarti a liberarti dal prurito anale. L'olio di cocco contiene acidi grassi, ottimi per idratare la pelle secca, che è un sintomo di eczema, psoriasi e altre cause di prurito della pelle. Per aiutare a sbarazzarsi del desiderio di pettinare un ano prurito, è possibile utilizzare l'olio di cocco naturale.

Sono state riportate proprietà antimicrobiche dell'olio di cocco per le infezioni fungine. I ricercatori hanno scoperto che i composti di olio di cocco possono uccidere il lievito e le infezioni fungine.

È possibile aumentare le proprietà antibatteriche, antifungose ​​e anti-prurito dell'olio di cocco aggiungendo l'olio dell'albero del tè. Ad esempio, la rivista Skin Pharmacology ha riportato che l'olio dell'albero del tè distrugge efficacemente molti ceppi di infezioni da Candida. Infatti, l'olio dell'albero del tè era altrettanto efficace di alcuni agenti antifungini nel trattamento delle infezioni fungine della pelle.

Per preparare il tuo olio di cocco e l'unguento per il tea tree per alleviare il bruciore dell'ano e fermare il prurito tra i glutei, puoi farlo:

  • Mescolare 2-3 gocce di olio di tea tree con 1 cucchiaio d'olio di cocco.
  • Applicare un rimedio naturale alla zona pruriginosa dell'ano e massaggiare bene per lenire la sensazione di bruciore.
  • Ripeti 2-3 volte al giorno fino a quando il prurito e il bruciore attorno all'ano scompaiono completamente.

Come prevenire la combustione anale

Oltre a utilizzare i rimedi naturali per la puntura del retto, puoi facilmente prevenire la sensazione di bruciore che si sviluppa intorno all'ano. Ecco alcuni dei migliori metodi raccomandati dai medici per ridurre e prevenire il prurito anale.

Tieni il tuo ano pulito e asciutto

Se hai eczema anale, psoriasi o un'infezione fungina che causa un intenso bruciore nell'ano, devi sempre tenere l'area irritata più asciutta possibile.

I ricercatori hanno scoperto che il risciacquo dell'area anale con acqua pulita dopo lo svuotamento, e quindi l'essiccazione completa dell'area interessata, ha contribuito a ridurre il prurito e la sensazione di bruciore causata dall'eczema anale. I medici raccomandano anche di asciugare il pene con un asciugacapelli in condizioni fresche o calde.

Pertanto, una buona igiene è necessaria se si desidera eliminare definitivamente una sensazione di bruciore nell'ano.

Se è difficile mantenere pulita la zona anale a causa del sangue, si consiglia di pulire l'area con cotone bagnato dopo un movimento intestinale. Puoi anche pulire l'ano con cotone asciutto per prevenire la fuoriuscita di feci e l'irritazione della pelle anale sensibile.

Aumentare il consumo di fibre

Se hai un ano irritato dopo un movimento intestinale, a causa di una ragade anale o emorroidi, dovresti aumentare l'assunzione di fibre e bere molta acqua. Mangiare più fibre e aumentare l'assunzione di liquidi faciliterà il passaggio delle feci e ridurrà il rischio di una rottura dell'intestino crasso o di emorroidi aggravanti.

I ricercatori della Harvard Medical dicono che la fibra è uno dei più importanti trattamenti per le emorroidi. Se necessario, potrebbe essere necessario prendere integratori alimentari per aiutare a mantenere l'intestino in buone condizioni di lavoro.

Evitare l'irritazione

Se soffri di bruciore anale occasionale, dovresti evitare irritanti che possono causare prurito e disagio anale.

Drugs.com consiglia di evitare saponi e deodoranti profumati nell'area anale. Dovresti anche evitare di mangiare cibi o bevande che irritano l'intestino e possono causare infiammazioni.

Quando andare dal medico con una sensazione di bruciore nell'ano

La maggior parte delle sensazioni di bruciore anale scompare o vengono alleviate con l'aiuto di rimedi casalinghi citati in questo articolo. Tuttavia, a volte bruciore anale e prurito intorno all'ano è un sintomo di una condizione più grave.

Secondo Drugs.com, dovresti visitare il tuo medico per una sensazione di bruciore all'ano se hai anche il seguente:

  • Noti sangue nelle feci.
  • Soffri di incontinenza anale e questo influisce sulla qualità della tua vita.
  • I rimedi casalinghi non migliorano l'eruzione cutanea, il prurito o il gonfiore.
  • Noti scarico puzzolente e muco nelle feci.

Cosa fare se supera bruciore e prurito nell'ano

Ci sono problemi che la maggior parte preferisce rimanere in silenzio, di solito credendo che sia imbarazzante parlarne.

Ad esempio, le persone sono imbarazzate per andare dal medico, vivendo una sensazione di bruciore costante nella regione anorettale.

E, a proposito, le ragioni di tali sensazioni possono essere molto serie.

E per determinare quali sono le cause di disagio nell'ano, può essere solo uno specialista durante l'esame personale e dopo aver condotto degli esami, sulla base del quale verrà prescritto il trattamento.

Cosa può causare?

Bruciore e prurito anale possono essere un sintomo di varie patologie.

Ci sono sensazione di bruciore primario e secondario:

  • La malattia primaria è una malattia separata, spesso è impossibile stabilirne la causa, quindi è difficile da trattare;
  • secondaria, è un sintomo di un'altra malattia, che può essere curata, e dal disagio nella regione anorettale.

Igiene personale: tutto è buono con moderazione

Il mancato rispetto dell'igiene personale dell'area anorettale può causare bruciore, prurito e altri disturbi.

Ciò include il lavaggio raro, l'uso di carta igienica ruvida dopo lo svuotamento delle viscere, il cambio di biancheria poco frequente.

Questo è particolarmente pericoloso per i problemi con la defecazione: l'ano è regolarmente ferito da feci solide, che aumenta il rischio di ragadi anali, e con tali condizioni antigieniche si creano buone condizioni per la riproduzione di batteri e funghi nella zona perianale.

In questo caso, una sensazione di bruciore nell'ano può indicare con precisione l'adesione di un'infezione secondaria.

D'altra parte, una sensazione di bruciore all'ano può causare un'eccessiva igiene della regione anorettale: frequenti lavaggi, l'uso di vari disinfettanti e agenti sgrassanti.

Allo stesso tempo, l'immunità locale in un dato sito è ridotta, e diventa sufficiente per i microrganismi semplicemente entrare nel retto.

Malattie proctologiche - il fattore principale

Malattie del retto, che sono accompagnate da una forte sensazione di bruciore:

  1. Proctosigmoidite cronica che è caratterizzata da infiammazione del retto, che colpisce alcuni organi della cavità addominale. Abbastanza spesso, con questa malattia, una diagnosi accurata è problematica, poiché i fallimenti nel lavoro dei singoli organi rendono confuso il quadro clinico generale. Uno dei segni della patologia è una forte sensazione di bruciore nell'ano.
  2. Neoplasie benigne e maligne del retto.
  3. Non l'ultima causa di bruciore nell'area anorettale sono le emorroidi, che aumentano la sensibilità della parte inferiore dell'intestino e inoltre non consentono al ceppo anale di chiudersi normalmente. In questa malattia, il paziente sperimenterà dolore nel retto, che aumenta con l'atto di defecazione e sanguinamento, e con emorroidi esterne, i nodi possono essere facilmente percepiti. A volte una sensazione di bruciore all'ano è causata da un'allergia agli unguenti o supposte emorroidali. Inoltre, una reazione allergica può essere a qualsiasi prodotto di igiene per l'area perianale.
  4. Spesso si osservano sensazioni soggettive spiacevoli dovute a ragadi anali. In questo caso, è particolarmente migliorato durante o dopo un movimento intestinale. Ciò è dovuto alla penetrazione di masse e batteri fecali in una superficie ferita aperta. Inoltre, quando si osservano le fessure del retto, vi è una violazione nel lavoro dello sfintere anale, che aumenta la sensibilità della mucosa dell'intestino inferiore e aumenta la sensazione di bruciore.

Altri motivi

Causa dolore, bruciore e prurito nell'ano possono essere motivi non correlati a patologie proctologiche:

  1. Il diabete mellito.
  2. Malattie che il dermatologo tratta: squamoso versicolore, herpes genitale, eczema, dermatite seborroica.
  3. Rasatura nella zona intima, l'aspetto dei peli incarniti.
  4. Disbiosi intestinale, a seguito della quale le masse fecali cambiano la loro composizione chimica e possono fortemente irritare la zona perianale.
  5. La combustione può verificarsi a causa della compromissione della funzione contrattile dello sfintere anale, ad esempio a causa di polipi peranal e condilomi.
  6. Malfunzionamenti del fegato, del pancreas, della colecisti, delle vie biliari dovuti a varie malattie, come la giardiasi. Di conseguenza, le feci diventano grasse, oleose, è più facile distinguersi, irritando la zona vicino all'ano. Le masse fecali oleose possono essere quando si assumono farmaci per la perdita di peso sulla base di orlistat.
  7. Infezioni genitali. Pediculosi pubica.
  8. Bruci la natura neurogena, di solito si verifica in pazienti affetti da malattie miste della pelle e del sistema nervoso centrale (neurodermite, diatesi e altri).
  9. Spesso la causa del disagio nella zona perianale è il dermatite da pannolino. Molto spesso, appaiono in coloro che sudano molto, nelle persone che sono in sovrappeso o che hanno un'eccessiva crescita di peli intorno all'ano, e nei bambini piccoli, ad esempio, a causa di pannolini di scarsa qualità.
  10. Effetto collaterale dell'assunzione di farmaci antibatterici orali o lassativi salini.

Piccoli pazienti

Nei bambini, e talvolta negli adulti, una sensazione di bruciore nella zona anorettale può essere causata da infezione da ossiuri (enterobiasi). Con questa malattia, sulla pelle non si vede nulla se non i graffi.

Quando viene infettato da ossiuri dai sintomi di un bambino, si può osservare lo stridore dei denti in un sogno, solo il sonno notturno, letargia, diminuzione della concentrazione e della memoria, dolore addominale e diarrea sono disturbati.

Qual è il rischio degli uomini?

Bruciore all'ano negli uomini può essere dovuto a prostatite infettiva. I batteri del sistema urogenitale entrano nell'intestino e causano irritazione nella regione anorettale.

In questo caso si possono osservare altri sintomi: difficoltà a urinare, dolore durante lo svuotamento della vescica, nicturia, diminuzione dell'attività sessuale.

Problema femminile

Bruciore all'ano nelle donne è dovuto a varie malattie infettive del sistema urinario.

Altri sintomi possono includere lo scarico dalla vagina, l'odore sgradevole, il dolore addominale, i problemi con la minzione.

Abbastanza spesso, il disagio nell'ano può verificarsi a causa di mughetto, questa malattia è facilmente diagnosticata e servita trattamento, a differenza della maggior parte delle infezioni ginecologiche.

Quadro clinico correlato

A seconda delle cause della combustione, il quadro clinico della malattia sarà diverso:

  1. Nelle emorroidi, oltre a bruciore e prurito, si manifesta una sindrome dolorosa durante la defecazione, gonfiore della zona anorettale, sanguinamento di intensità variabile da tracce di sangue sulla carta igienica a costante escrezione di sangue, sensazione straniera nell'ano, con emorroidi esterne di emorroidi.
  2. Con le ragadi anali, il dolore aumenta con problemi di movimento intestinale e con la promozione delle feci solide. In parallelo, c'è un rilascio di sangue scarlatto dall'ano. Bruciore nell'ano dopo le feci è associato con l'irritazione di crepe con masse fecali. Con cricche croniche, disagio e dolore non sono solo durante i movimenti intestinali, ma anche durante il movimento e cambiamenti nella posizione del corpo.

Diagnosi e domande dei pazienti

Per stabilire con precisione la causa della masterizzazione nell'ano, è necessario raccogliere una cronologia completa:

  • quando c'è una sensazione di bruciore nella zona interglaciale;
  • quanto è intenso;
  • quanto tempo ci vuole;
  • ci sono altri sintomi (dolore all'ano, sanguinamento dopo un movimento intestinale);
  • a che ora del giorno appare.

Dopo il sondaggio, lo specialista designa una serie di test.

Per stabilire la causa dell'incendio nell'area anorettale aiuterà:

  • esame del sangue per determinare il livello di glucosio nel sangue;
  • analisi generale delle feci con decodifica (coprogram);
  • analisi delle feci per la presenza di microflora patogena in esse, nonché del numero di bifidobatteri e lattobacilli;
  • raschiando su egglist;
  • una macchia dai genitali;
  • esame visivo da un ginecologo, urologo, proctologo.

Sarà indicata una colonscopia, un'angiografia dei vasi sanguigni pelvici.

Approccio di trattamento

Il trattamento della combustione anale dipende dalla causa della malattia:

  • in caso di diabete mellito, i farmaci sono prescritti per abbassare il livello di glucosio nel sangue (agenti ipoglicemici orali, ad esempio, metformina o iniezioni di insulina);
  • in malattie veneree, agenti antibatterici o antifungini;
  • in presenza di parassiti vengono prescritti farmaci antielmintici (Pirantel, Dekaris);
  • in dysbacteriosis - farmaci che normalizzano la microflora intestinale (Atsipol, Linex);
  • con dermatite da pannolino - unguento con antibiotici (Levomekol);
  • Con la comparsa di una sensazione di bruciore a causa di disturbi nervosi, è indicato un ciclo di farmaci sedativi.

Non dare una possibilità alle emorroidi

Se la causa della combustione nel canale anale è emorroidi o ragadi rettali, vengono utilizzati unguenti e supposte rettali.
Non appena le protuberanze emorroidali si placano e le fessure del retto si rimarginano, la combustione scompare.

Durante il trattamento, sono esclusi tutti i cibi piccanti e salati, le bevande alcoliche. Applicare candele con belladonna, Betiol, supposte e pomata proctosa per eliminare il dolore.

Unguento viene applicato alle emorroidi esterne dopo l'igiene della zona anorettale. Supposte inserite nell'ano dopo un movimento intestinale o clistere

Candele di metiluracile e olivello spinoso, unguento di Actovegin, Levomekol, Bepanten hanno un effetto curativo.

Se hai problemi con la defecazione, puoi usare lassativi, come le candele con glicerina. Ammorbidiscono le feci, risultando in un'area anorettale meno ferita.

Aiutati!

L'auto-trattamento per questo sintomo a casa non è accettabile, ma è necessario il primo soccorso.

Prima di cercare assistenza medica è necessario:

  • dopo aver usato il bagno, non asciugarlo, ma lavare con acqua tiepida senza usare prodotti per l'igiene e asciugare l'area interyagica con un tovagliolo o un asciugamano morbido;
  • eliminare l'uso di farmaci per il trattamento di malattie del retto;
  • Puoi trattare la zona anorettale con un decotto di corteccia di quercia, mescolandolo con una uguale quantità di shampoo per bambini, ovviamente, se non sei allergico ad esso;
  • Non indossare biancheria intima sintetica.

Se è ben stabilito che le ragadi anali sono causate da ragadi anali da metodi popolari, si può usare l'aloe. Ha una guarigione delle ferite e un effetto antibatterico. A tal fine, un foglio tagliato di aloe viene applicato alla zona danneggiata.

Puoi tagliare la foglia in più pezzi, congelarli e quindi inserirli nel retto.

Vengono anche mostrati bagni sedentari con decotto di camomilla e calendula, hanno un effetto calmante, antinfiammatorio e antimicrobico.

Misure preventive

L'igiene personale, indossando biancheria intima di cotone pulita e stirata, utilizzando carta igienica morbida senza profumo e tinture, prevenendo la stitichezza, eliminando la sudorazione eccessiva, il trattamento tempestivo delle malattie associate minimizzano il rischio di ustioni nella zona perianale.

Se il disagio appare nel retto, non dovresti provare vergogna e automedicazione, ma dovresti contattare immediatamente uno specialista perché può essere un sintomo di una malattia pericolosa.

Analisi delle cause che provocano bruciore nell'ano nelle donne

Le cause più popolari di prurito nell'ano sono la disbatteriosi, le emorroidi e anche le malattie da vermi. È necessario liberarsene immediatamente dopo aver visitato il medico (proctologo o infectiologist).

L'essenza di questo problema si esprime nel fatto che il paziente va dal medico troppo tardi, e quindi si sviluppa la malattia. C'è disagio nel perineo, che viene visualizzato negativamente sulla vita quotidiana di una donna. Allo stesso tempo, una visita dal medico viene posticipata all'ultimo momento.

Tuttavia, va ricordato che in ogni caso è necessario superare te stesso e consultare un medico. Questo dovrebbe essere fatto il prima possibile. Le malattie del retto (l'ano o l'ano agiscono come la fine del retto) sono studiate da uno specialista (proctologo). Tuttavia, potrebbe essere necessario andare dal ginecologo.

Malattie intestinali e rettali

La malattia intestinale può causare dolore all'ano.

Le sensazioni spiacevoli che si osservano nell'ano, non sono considerate come singole malattie e fungono da segno di un gran numero di malattie.

L'elenco delle possibili ragioni per la comparsa di queste sensazioni è completato da malattie del tratto gastrointestinale (come la disbatteriosi, così come le emorroidi e i tumori), lo sviluppo di processi allergici, l'invasione elmintica, il decorso di malattie neurogeniche e l'inadeguato rispetto delle norme di igiene personale.

vermi

Oggi ci sono molti vermi (worm), ma circa 250 specie rappresentano solo un pericolo per l'uomo.

È possibile essere infettati da elminti in qualsiasi condizione: quando si lavora in giardino, si gioca sulla sabbia, si usano frutta sporca senza lavarsi le mani, così come quando si ha a che fare con una persona infetta (in determinate situazioni con infezioni da elminti da contatto).

La maggior parte delle infezioni da elminti si trovano in quei paesi in cui la temperatura dell'aria è abbastanza elevata, il che significa che dopo un periodo di riposo al resort si può essere infettati.

Il lavaggio a mano costante è il modo principale per proteggersi, poiché non ci sono ancora altre opzioni.
L'ascariasis è il più famoso (ascaris è l'agente causale) e enterobiosi (il pinworm è l'agente causale).

Il prurito intorno all'ano è spesso aggravato durante la notte, e quindi interferisce con il riposo, provoca danni alla pelle. Una persona cammina in uno stato d'animo nervoso, l'appetito è perso, forse perfino perdendo peso. Per identificare la causa di questa condizione, è necessario passare un'analisi delle feci per la presenza di parassiti (eseguita in laboratorio da un parassitologo).

Il trattamento è prescritto da un medico o da un medico delle malattie infettive che utilizza determinati farmaci antiparassitari (mebendazolo, albendazolo e tiabendazolo). Particolare importanza dovrebbe essere prestata all'igiene delle mani, il lavaggio tempestivo della biancheria da letto, che non consentirà la re-infezione (reinfezione, che è tipica per le infezioni da elminti da contatto, in particolare per l'enterobiosi).

dysbacteriosis

La causa della disbiosi può essere la dissenteria.

Anche è necessario dare la grande importanza e le malattie del tratto gastrointestinale, ma piuttosto dysbacteriosis. L'infezione intestinale (dissenteria, così come la salmonellosi), l'uso costante di antibiotici, può causare lo sviluppo di questa malattia.

C'è un cambiamento nella microflora del paziente, che contribuisce alla comparsa di diarrea o costipazione. La membrana mucosa dell'ano è danneggiata in continuazione e quindi c'è forte prurito e bruciore.

Uscire da questa situazione aiuterà l'uso di alcuni farmaci, che includono nella sua composizione lacto e colibatteri, l'aderenza a una certa dieta e l'aderenza alle prescrizioni del medico.

La presenza di ragadi rettali

Il risultato (o una delle manifestazioni) della maggior parte delle malattie del tratto gastrointestinale (questa è enterocolite cronica, così come la colite ulcerosa non specifica) è la comparsa di crepe, in rari casi di fistole dell'ano.

In questo caso, il dolore, l'aspetto del sangue durante le feci, disturberà la presenza di prurito e bruciore nell'ano.

Quando le crepe sono piccole, possono essere curate con una dieta (che non traumatizza l'intestino), oltre a bere molta acqua.

Quando i sintomi non sono scomparsi, vale la pena andare dal medico.

emorroidi

Le emorroidi si verificano più spesso nelle donne.

Le emorroidi implicano le vene varicose, così come la comparsa di nodi che si trovano vicino all'ano ed è una malattia comune negli esseri umani.

Il più delle volte si può trovare nelle donne, poiché lavorano principalmente su lavori sedentari (economisti, contabili, direttori di uffici, bibliotecari).

Oggi molte donne vogliono sembrare magre, e quindi stanno cercando di perdere peso con l'aiuto di una pulizia dell'intestino forzato, che è ciò che causa la disbatteriosi.

Durante la gravidanza, così come subito dopo la nascita nella regione pelvica c'è una violazione del flusso sanguigno naturale, c'è un forte carico sul sistema cardiovascolare, che è anche una delle cause delle emorroidi.

La maggior parte delle donne usa vari contraccettivi ormonali che scatenano le emorroidi. La donna sente prurito nell'ano, dopo di che si ha una sensazione di bruciore, così come il dolore che cresce in continuazione (a seconda della posizione del paziente). Quando si va in bagno viene rilasciato sangue fresco.

Ci sono un gran numero di diverse opzioni su come sbarazzarsi di emorroidi (Relief, Proktozan). Possono essere farmaci sistemici (Detralex), che vengono utilizzati, tenendo conto dello stadio della malattia.

Non è necessario prescriverti un trattamento, ma vai subito dal proctologo, perché potresti aver bisogno di un intervento chirurgico.

Varie malattie della pelle

Bruciore all'ano è un segno di problemi gastrointestinali.

La psoriasi è una malattia sistemica, che non è stata ancora completamente investigata. Di solito, si manifesta attraverso l'apparizione di macchie rosse o rosa, che sono coperte da squame sulla parte superiore, mentre prude molto.

Sono formati in tutto il corpo, così come nell'ano. Per curare questa malattia è difficile, in quanto dovrebbe ripristinare gli ormoni. La candidosi vaginale (o mughetto) spesso colpisce i genitali.

Ma la costruzione anatomica e funzionale del perineo nella femmina è tale che la vagina si trova vicino all'ano, e quindi è facile per la Candida entrare nel retto, provocando una forte sensazione di bruciore. È necessario trattare la malattia come prescritto da un medico con speciali farmaci antifungini.

Indossando biancheria intima sintetica scomoda, l'uso di cuscinetti permanenti, così come gel per l'igiene intima, carta igienica che contiene vari coloranti, può causare dermatiti allergiche.

Una donna inizia ad avere un prurito vicino al cavallo, c'è una piccola eruzione cutanea. Di solito, dovresti smettere immediatamente di usare questi gel e dare la preferenza a un semplice sapone per bambini, così come iniziare a indossare la biancheria di cotone. In questo caso, i sintomi scompaiono. Quando le allergie non sono passate, è necessario bere farmaci antiallergici.

Altri motivi

Il dolore a volte ha un carattere forte.

I pazienti che hanno troppo peso spesso sudano, causando macerazione e piaghe sul corpo.

Bruciore, dolore e disagio sono sempre presenti. L'uso di polvere per bambini migliorerà leggermente la condizione, ma non guarirà completamente. In questo caso, è necessario perdere peso.

Esistono cause neurogeniche, in particolare il disturbo ossessivo-compulsivo. Il paziente è nervoso tutto il tempo, vivendo senza motivo, costantemente vuole comprare. Per questo motivo, le frequenti visite in bagno portano al lavaggio del film protettivo naturale sul corpo.

Dopo un certo periodo di tempo, il prurito inizia a tormentare, cosa che si percepisce anche nell'area del cavallo, che invia di nuovo la persona al bagno. In una situazione del genere, vale la pena chiedere al medico dei trattamenti.

A proposito di prurito nell'ano, guarda il video:

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Perché ci sono bruciore e prurito nell'ano e come trattare la patologia?

Bruciore a breve termine e prurito nell'ano sono a volte in persone sane. Questa è una reazione protettiva del corpo, che scompare dopo la rimozione del fattore fastidioso. Il desiderio ossessivo doloroso di pettinare la pelle intorno all'ano è considerato una patologia. Il prurito anale colpisce principalmente gli uomini sopra i 40 anni. Nelle donne, è combinato con prurito nella zona genitale.

motivi

Il meccanismo di questo fenomeno non è completamente compreso. È noto che un centro patologico di eccitazione si verifica nel cervello e sostanze biologicamente attive si accumulano nella pelle: bradichinina, istamina, encefalina. Il prurito nell'ano è primario e secondario.

Cause del prurito primario

Il prurito primitivo (idiopatico) è una malattia indipendente dal gruppo di neurodermatosi. Le sue cause esatte non sono note. Probabilmente si verifica in persone predisposte sullo sfondo di una combinazione di diversi fattori provocatori:

  • uso frequente di spezie, spezie, pomodori, coca-cola, caffè, dolciumi, alcol;
  • indossare biancheria strette fatte di tessuti sintetici;
  • in sovrappeso;
  • sudorazione eccessiva;
  • livelli ridotti di estrogeni durante la menopausa;
  • reazione allergica ai detergenti, carta igienica;
  • violazione delle regole di igiene intima;
  • situazioni stressanti.

Questi stessi fattori possono causare prurito fisiologico a breve termine nelle persone sane.

Cause del prurito secondario

Il prurito secondario è uno dei sintomi di un'altra malattia. Principali condizioni patologiche:

  • Malattie del retto: aggravamento di emorroidi, ragadi anali, proctite, neoplasie maligne.
  • Malattie della pelle: eczema, psoriasi, scabbia, pediculosi.
  • Malattie a trasmissione sessuale: condilomi genitali, sifilide, tricomoniasi, gonorrea.
  • Infezioni fungine: candidosi, actinomicosi.
  • Problemi dell'apparato digerente: disturbi cronici delle feci (stitichezza, diarrea), disbiosi intestinale, compromissione della funzionalità epatica.
  • Invasioni verme. Nell'enterobiasi, i pinworm femminili depongono le uova nelle pieghe perianali. Questo porta a un forte prurito nell'ano. Con altre infezioni da elminti, il prurito è associato a un'allergia alle tossine parassitarie.
  • Malattie interne con disordini metabolici: insufficienza renale, diabete. I prodotti tossici si accumulano nel sangue e causano prurito alla pelle.
  • Effetto collaterale delle droghe. Più spesso c'è una reazione allergica agli antibiotici, i farmaci sulfa. Lassativi locali possono anche causare bruciore e prurito nell'ano.

Sintomi correlati

Prurito anale secondario combinato con i sintomi della malattia di base.

  • perdita di emorroidi;
  • gocce di sangue rosso sulle feci;
  • dolore durante le feci
  • intenso dolore all'ano, che si estende alla parte bassa della schiena, inferiore all'addome;
  • tracce di sangue sulla carta igienica durante i movimenti intestinali
  • scarico di muco dall'ano;
  • falsa voglia di defecare;
  • dolore nell'addome inferiore, ano
  • secrezione di muco, pus dall'ano;
  • dolore all'ano, al coccige, allo stomaco;
  • sgabello sconvolto;
  • riduzione del peso;
  • scarso appetito
  • prurito genitale;
  • scarico vaginale o uretrale;
  • sensazione di bruciore durante la minzione;
  • cambiamenti della pelle: verruche, ulcere
  • di solito combinato con mughetto;
  • prurito e bruciore nella vagina;
  • scarico di formaggio dall'odore acido
  • indigestione;
  • dolore addominale ricorrente;
  • eruzioni cutanee
  • con la psoriasi - placche sulla pelle;
  • per eczema - aree umide;
  • con scabbia - mosse scabby
  • bocca secca;
  • glicemia alta
  • prurito e eruzioni cutanee su altre aree della pelle

diagnostica

Se sei preoccupato per prurito e bruciore nell'ano, prima di tutto fai riferimento al proctologo.

Esame del proctologo

  • Interrogatorio e ispezione: il medico scoprirà i reclami, condurrà un esame dettagliato dell'ano, zona perianale, eseguirà un esame digitale del retto. I dati ottenuti sono sufficienti per la diagnosi: "Emorroidi", "Fessura anale". Se il medico trova sulla pelle verruche, ulcere, zone umide, consiglierà di contattare un dermatovenereologist.
  • Rettoscopia: esame della mucosa rettale con un dispositivo speciale. Con l'aiuto della rettoscopia identificare proctite, tumori del retto.

Se la malattia del retto non è identificata, è necessario continuare l'esame con altri specialisti.

Esame di un terapeuta

  • L'analisi delle feci sulle uova dei vermi viene eseguita tre volte.
  • Raschiare per l'enterobiasi. L'analisi viene effettuata al mattino, immediatamente dopo il risveglio, prima delle procedure igieniche.
  • La semina delle feci per la disbatteriosi: aumento dell'attività della flora condizionatamente patogena,
  • Esame del sangue per glucosio - per la diagnosi di diabete.
  • Biochimica del sangue - un aumento della bilirubina e degli enzimi epatici nella malattia del fegato, un alto livello di creatinina nell'insufficienza renale.
  • Emocromo completo - con allergie aumenta il numero di eosinofili.

Esame di un dermatovenereologo

  • Esame del sangue per RW - rilevamento della sifilide.
  • Sangue per infezioni trasmesse sessualmente - mediante PCR, il DNA del patogeno viene rilevato nel sangue, mediante ELISA - anticorpi contro microrganismi patogeni.
  • Striscio vaginale o uretrale per infezioni veneree - diagnosi di gonorrea, tricomoniasi, clamidia, ureaplasmosis, ecc.

Se non è stato possibile stabilire la causa del disturbo, viene fatta una diagnosi di "prurito anale idiopatico".

trattamento

Raccomandazioni generali

Per alleviare i sintomi della malattia e prevenire le esacerbazioni, seguire le linee guida nutrizionali e di igiene:

  • escludere dagli alimenti dietetici un effetto irritante: spezie, condimenti piccanti, pomodori, bevande contenenti caffeina;
  • in caso di reazione allergica, seguire una dieta ipoallergenica: escludere agrumi, cioccolato, uova, latte intero, conservanti e coloranti;
  • lavati il ​​viso due volte al giorno con acqua fresca senza sapone e prodotti per l'igiene intima;
  • lavare l'area perianale dopo ogni movimento intestinale;
  • indossare indumenti intimi realizzati con tessuti naturali, evitare indumenti stretti;
  • quando si secerne il muco dall'ano, usare una garza;
  • cambia la tua biancheria ogni giorno;
  • scartare carta igienica profumata;
  • escludere alcol e fumare

Eliminazione della causa della malattia

Il prurito di una natura secondaria diminuisce con il trattamento della malattia sottostante.

  • Terapia antielmintica: Mebendazole, Albendazole, Pirantel.
  • Trattamento di esacerbazione delle emorroidi - normalizzazione delle feci con l'aiuto di dieta e lassativi. Detraleks ed Eskuzan per migliorare il tono venoso; candele con effetti anti-infiammatori e cicatrizzanti (Sollievo, Natalcid, Proctosedil). In futuro - trattamento chirurgico.
  • Trattamento delle ragadi anali - Methyluracil e Natalcide in candele per la guarigione, iniezione con novocaina per alleviare il dolore, clisteri di pulizia regolari. Con inefficienza - l'operazione.
  • Mezzi di azione locale e generale per il trattamento delle infezioni sessualmente trasmesse - antibiotici, farmaci antivirali, cauterizzazione delle verruche.
  • Correzione della glicemia nel diabete mellito: farmaci ipoglicemici (Glibenclamide, Metformin, Glibomet), terapia insulinica.

Eventi antipruritici

  • Microcliter con una soluzione di protargol - una preparazione d'argento con un effetto antisettico.
  • Trattamento della zona pruriginosa con antisettici e analgesici: 1% di alcol salicilico, soluzione di novocaina, mentolo.
  • Polveri con talco e urotropina - ridurre la sudorazione, l'irritazione.
  • Gli unguenti ormonali riducono l'infiammazione, il prurito. Utilizzare i mezzi combinati contenenti ormoni e antibiotici (Triderm, Ultraprokt).
  • Antistaminici - farmaci anti-allergia, blocco dei recettori di istamina, alleviare il prurito, lenire (Loratadin, Cetirizina).
  • Sedativi - i farmaci di origine vegetale hanno un lieve effetto sedativo (estratto di valeriana in compresse, tintura di peonia, motherwort).
  • Antidepressivi e tranquillanti - prescritti per persistente prurito anale severo, che è accompagnato da disturbi del sonno e depressione. I mezzi normalizzano lo sfondo emotivo, hanno un effetto ipnotico (Amitriptilina, Diazepam).
  • Si raccomanda l'iniezione intracutanea di una soluzione di novocaina e blu di metilene quando altri metodi di trattamento non riescono a ridurre la sensibilità della pelle. Controindicazioni - difetti della pelle umidi.
  • Fisioterapia - Correnti di Bernard, irradiazione ultravioletta dell'area perianale, laserterapia, doccia sott'acqua.

Rimedi popolari

Utilizzare le prescrizioni di medicina tradizionale in aggiunta alle prescrizioni del medico. Un buon effetto è dato da bagni sedentari con infusione di piante medicinali:

Prendi 3 cucchiai di materia prima asciutta, versa in una pentola di smalto, copri con un litro d'acqua bollente, copri con un coperchio, lascia per 40 minuti. Raffreddare a 37 ° C, filtrare e versare nel bacino. La durata della procedura è di mezz'ora. Le erbe possono essere alternate, combinate.

Con prurito e bruciore nell'ano, escludere fattori provocatori. Se le raccomandazioni generali su igiene, alimentazione e stile di vita non aiutano, non ritardare la visita dal medico!

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Quali unità misurano la pressione sanguigna?

Le unità del tonometro mostrano il livello della pressione sanguigna di una persona. Il trattamento dell'ipertensione e l'opportunità di influenzare la circolazione del sangue nel corpo dipendono da questi numeri.

Perché il formicolio, il bruciore e il torpore alle gambe?

Reagiamo al dolore e ai sintomi pronunciati di vari disturbi, senza prestare attenzione ai fenomeni che a noi sembrano insignificanti. Ad esempio, formicolio alle gambe.