Vene sane - belle gambe

Questa malattia è conosciuta dai tempi di Ippocrate. Anche allora, hanno cercato di trattarla con l'aiuto di un intervento chirurgico. Oggi le vene varicose vengono combattute in modi molto diversi e persino completamente indolori.

La malattia varicosa è ora una malattia diffusa, - dice flebologo, chirurgo e medico della clinica CM Salamat Khamitovich Bisekov. Uomini e donne affrontano un'età completamente diversa. Il più delle volte, 25-40 anni, anche se questo confine è condizionale: a volte ragazze di 17 anni vengono da me alla reception.


Da dove viene?

Ci sono diverse teorie sulle vene varicose:

  • varicosi si verifica a causa di insufficienza dell'apparato valvolare del sistema venoso superficiale.
  • le vene varicose si verificano a causa dell'ostruzione meccanica del flusso sanguigno.
  • la malattia varicosa si sviluppa a causa della debolezza congenita degli elementi della parete venosa.
  • lo sviluppo delle vene varicose a causa di disturbi neuroendocrini.
  • lo sviluppo delle vene varicose a causa di disturbi immunologici del corpo.

Quindi, le teorie e le ipotesi sull'origine delle vene varicose sono attualmente molto numerose.

- Molti fattori svolgono un ruolo nel rifornimento di sangue del corpo. Affinché il sangue possa muoversi costantemente e bene, sono necessarie contrazioni cardiache, pressione toracica negativa, contrazione muscolare e così via. Ma quando una persona è costantemente seduta o in piedi, uno di questi fattori viene escluso, e quindi la malattia sarà sicuramente avvertita. Nelle donne, i cambiamenti ormonali possono essere una causa provocatoria: sia per motivi interni che esterni - per esempio, sullo sfondo delle pillole contraccettive. Sebbene sia categorico discutere sulla connessione tra la contraccezione orale e l'insorgenza della malattia, nessuno specialista saprà comunque che i farmaci ormonali, inclusi i contraccettivi, spesso contribuiscono alla progressione della malattia o alle complicanze con le vene varicose esistenti. Inoltre, la gravidanza può scatenare la malattia, quando, in aggiunta, si aggiunge uno sfondo ormonale all'aumento di peso dovuto alla crescita fetale. Ecco perché, con il fattore genetico prima della gravidanza, è meglio visitare un flebologo.

Tuttavia, dicono gli esperti, anche in assenza di una predisposizione genetica alla malattia

- Molti fattori svolgono un ruolo nel rifornimento di sangue del corpo. Affinché il sangue possa muoversi costantemente e bene, sono necessarie contrazioni cardiache, pressione toracica negativa, contrazione muscolare e così via. Ma quando una persona è costantemente seduta o in piedi, uno di questi fattori viene escluso, e quindi la malattia sarà sicuramente avvertita. Nelle donne, i cambiamenti ormonali possono essere una causa provocatoria: sia per motivi interni che esterni - per esempio, sullo sfondo delle pillole contraccettive. Sebbene sia categorico discutere sulla connessione tra la contraccezione orale e l'insorgenza della malattia, nessuno specialista saprà comunque che i farmaci ormonali, inclusi i contraccettivi, spesso contribuiscono alla progressione della malattia o alle complicanze con le vene varicose esistenti. Inoltre, la gravidanza può scatenare la malattia, quando, in aggiunta, si aggiunge uno sfondo ormonale all'aumento di peso dovuto alla crescita fetale. Ecco perché, con il fattore genetico prima della gravidanza, è meglio visitare un flebologo.

Tuttavia, dicono gli esperti, anche in assenza di una predisposizione genetica alla malattia, una persona può ancora soffrire di vene varicose.


Come si manifesta?

Le vene varicose sono una malattia grave in cui le vene perdono la loro elasticità, si allungano e si espandono. Le valvole venose svolgono il ruolo di serrature: quando il sangue passa attraverso le valvole, il lucchetto si chiude e non lo rilascia indietro. Non appena un tale sistema inizia a rompersi, il sangue scorre liberamente e ristagna nelle gambe. Vene varicose o varicose degli arti inferiori a causa del fatto che le vene non sopportano il flusso sanguigno attraverso di loro. È ovvio che il sangue scorre attraverso le vene delle gambe dal basso verso l'alto, cioè contro l'azione della forza di gravità. Ciò si ottiene utilizzando diversi meccanismi: la pressione arteriosa dalle arterie (il contributo minore), la contrazione dei muscoli delle gambe durante i movimenti (questo funge da pompa) e la presenza di valvole nelle vene che impediscono il riflusso del sangue (dall'alto verso il basso). È l'incapacità di queste valvole di svolgere la loro funzione e provoca una violazione del flusso sanguigno venoso, che porta alla sovradistensione delle vene. Un aumento del lume della vena a sua volta compromette ulteriormente il funzionamento della valvola, poiché non può bloccare il lume di tale diametro. Aumenta la scarica di sangue verso il basso. Questo è un circolo vizioso.

Sintomi delle vene varicose: vene contorte che sporgono sopra la pelle delle gambe e dei piedi, dolore alle gambe, combinato all'inizio con gonfiore, e poi cambiamenti nella pelle. I cambiamenti nella pelle sono prima espressi nella pelle secca, la sua pigmentazione (si scurisce, diventa brunastro sotto forma di macchie). Più tardi si uniscono i cosiddetti disordini trofici sotto forma di ferite poco curative come l'eczema e perfino le ulcere. I dolori sono più preoccupanti la sera o nel pomeriggio.

Ci sono vene varicose primarie e secondarie. Primaria è associata a debolezza o alterazione della parete venosa - gravidanza, obesità, statura prolungata, debolezza congenita del tessuto connettivo, indossare calze con elastici stretti contribuiscono allo sviluppo della malattia. La dilatazione delle varici secondarie si verifica spesso a causa di un deflusso venoso alterato, quando le valvole non sono in grado di far fronte al loro lavoro, così come a tumori e lesioni. Tuttavia, il grado di sovradistensione delle vene con le vene varicose può essere diverso. E le conseguenze sono imprevedibili. Nel caso della patologia con le vene, il rischio di tromboembalia aumenta prima di tutto e, come noto, può concludersi con la morte.La fonte di coaguli di sangue è costituita dagli arti inferiori, sebbene possano esserci anche vene delle mani o dell'addome. Un'altra complicazione è rappresentata dalle ulcere trofiche che compaiono durante i cambiamenti trofici: un piccolo graffio può provocare un aumento delle ulcere, che sono molto difficili da combattere se si perde il momento. Le persone hanno cercato di trattarli per decenni, ma tutto ciò di cui avevano bisogno era mostrare il flebologo in una volta. Inoltre, il flebologo deve fare i conti con un'altra manifestazione di vene varicose - sanguinamento, quando la malattia è iniziata a tal punto che le vene per centimetro sporgono sopra la superficie della pelle e possono essere ferite anche a causa di una lesione microscopica. E, naturalmente, tutti parlano di tromboflebiti con conseguenze letali.

Dovresti sempre monitorare la condizione delle tue vene e ricordare che la tromboflebite è la più pericolosa, più il processo infiammatorio è vicino al cuore - cioè, se si riscontra rossore, dolore, gonfiore, ispessimento vicino all'inguine, maggiore è il rischio mortale. Ma anche se trovi questi sintomi sotto le ginocchia, devi comunque chiamare immediatamente un'ambulanza.

Le vene varicose sono uniche in quanto le sensazioni dolorose compaiono nelle prime fasi e quando le vene diventano spesse, il dolore diminuisce. I primi sintomi della malattia: dolore e sensazione di bruciore alle gambe, pesantezza e prurito, gonfiore, scurimento e indurimento della pelle della gamba. In molti casi, le vene varicose sono determinate visivamente, ma questo non può sempre essere fatto, specialmente nel caso di vene profonde. Attraverso di loro nella direzione opposta entra il 90 percento del sangue (attraverso le vene superficiali del 10 percento), e la formazione di coaguli di sangue in loro è particolarmente pericolosa. Quindi, se senti dolore, pesantezza, sensazione di calore alle gambe, specialmente dopo un prolungato o immobile stare in piedi o seduto, o un crampo ai muscoli del polpaccio e un gonfiore alle caviglie, hai bisogno di sottoporti ad una visita medica? Naturalmente, non tutte le sensazioni spiacevoli alle gambe sono associate all'insufficienza varicosa, ma, in ogni caso, la loro costante manifestazione dovrebbe essere avvertita.


Come affrontarlo?

Varici per diversi secoli sono stati trattati. Tuttavia, prima del 19 ° secolo, il trattamento non portava sempre a un risultato positivo, e spesso si verificavano esiti fatali. Oggi i metodi sono cambiati radicalmente: sono diventati meno traumatici, meno invasivi. La stessa ben nota procedura di indurimento, che è stata fatta cento anni fa, ora è cambiata molto. Tuttavia, dovresti sapere che prima inizi a combattere con le vene varicose, più semplice, più indolore sarà questa lotta. Coagulazione: con il suo aiuto lottano con i precursori delle vene varicose con asterischi e mesh. Il medico agisce sulla nave malata con un laser o con l'elettricità, a seguito della quale la nave scompare. Uno dei principali metodi di trattamento delle vene varicose in molti paesi del mondo è la scleroterapia delle vene varicose. La scleroterapia è un metodo di rimozione delle vene dilatate, che consiste nella somministrazione endovenosa di farmaci speciali - gli sclerosanti. L'ensione di una vena sembra essere incollata dall'interno e smette di funzionare, il sangue scorre attraverso le vene sane. La procedura in mani esperte è sicura e praticamente indolore. La scleroterapia viene eseguita su base ambulatoriale, il paziente non lascia la vita normale. Le sessioni di scleroterapia si svolgono una volta a settimana. La durata del trattamento dipende dallo stadio e dalla forma della malattia. In media, sono necessarie da tre a sei sedute di trattamento per ciascuna gamba e da tre a cinque iniezioni di sclerosante in una sessione. Un risultato cosmetico positivo del trattamento si manifesta diverse settimane dopo l'ultima procedura. Dopo il trattamento con scleroterapia, il flusso esangue verso le vene sane è migliorato a causa della rimozione incruenta delle vene varicose, i processi nutrizionali vengono ripristinati nei tessuti, i sintomi della malattia scompaiono o vengono significativamente ridotti. Metodo operativo Certo, può essere evitato. Se ti rivolgi a un flebologo nella fase iniziale della malattia. Tuttavia, anche se tieni le vene, non dovresti aver paura dell'operazione. Oggi esistono diversi metodi operativi: ad esempio, il miniflektektomiya viene eseguito senza incisioni e l'endoscopia consente di eseguire l'operazione in ospedale un giorno.


Come prevenirlo?

La prevenzione è la cosa migliore che chiunque può fare da sé. Unguenti, gel, maglieria a compressione, selezionati da uno specialista, ridurranno tutti i rischi. Ripetiamo ancora una volta che le misure preventive sono selezionate da un professionista e non dal consiglio di amici. Il flebologo prescrive le stesse calze compressive in base alle dimensioni del paziente e alle condizioni delle sue vene.

Altre, molto semplici, le regole dovrebbero essere attribuite al lavoro preventivo: fare una doccia di contrasto, non abusare di saune, lettini abbronzanti, bagni di vapore, bagni caldi, indossare scarpe comode con tacchi alti non più di quattro centimetri (con le scarpe più alte, il muscolo gastrocnemio non si contragga completamente, di conseguenza, c'è ristagno nelle articolazioni del ginocchio e del ginocchio, cambiamenti di postura, il centro di gravità si mescola, che porta inevitabilmente a vene varicose).

Le vene varicose sono di competenza dei chirurghi vascolari che decidono come trattare un paziente in ciascun caso particolare.
È possibile consultare un flebologo e sottoporsi a una diagnosi nel centro di flebologia della SM Clinic ai seguenti indirizzi:

M. Voikovskaya, st. Clara Zetkin, 33/28, tel.: 518-94-74, 777-48-49
M. Voikovskaya, st. Cosmonauta Volkov, 9/2, tel.: 225-34-00, 225-50-80
m. Bielorussia, st. Lesnaya, 57, p.1, tel.: 648-60-52, 8-499-973-22-29

Come rafforzare i vasi e le vene nelle gambe: stile di vita, droghe e prodotti

Oggigiorno, le malattie dei vasi sanguigni e delle vene nelle gambe sono diventate un problema serio: la stasi del sangue e, di conseguenza, l'apparizione delle vene varicose e la trombosi venosa prima o poi si verificano nella maggior parte delle persone.

La gravità e il dolore alle gambe sono disturbati, i crampi notturni sono accompagnati da edema, non esteticamente gradevoli vene e asterischi.

Le vene varicose sono difficili da curare e le sue complicanze sono pericolose per la vita, quindi è importante fare attenzione prima di come rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e delle vene.

Cosa c'è di male nelle vene e nei vasi sanguigni?

I seguenti fattori causano danni alle navi:

  1. Mancanza di attività motoria. Una lunga permanenza in una posizione - in piedi o, al contrario, seduti, porta ad un indebolimento del tono vascolare e del ristagno del sangue negli arti. Inoltre, non è consigliabile sedersi con le gambe incrociate o "in turco" - queste pose pizzicano le vene.
  2. Eccessiva attività fisica e pesi. Sport di potenza: aerobica classica, passo, corda per saltare, arti marziali, sollevamento pesi creano una pressione aggiuntiva sui vasi sanguigni, che influisce negativamente sulla loro salute.
  3. Fumo. Quando inalato, nicotina, catrame, sostanze cancerogene e tossine entrano rapidamente nel flusso sanguigno e riducono l'elasticità dei vasi sanguigni.
  4. Nutrizione sbilanciata. L'eccesso di cibo e l'abuso di fast food portano all'obesità, in relazione alla quale le gambe assumono un carico eccessivo.
  5. Surriscaldamento del corpo Un eccessivo entusiasmo per saune, bagni caldi, un solarium e un'esposizione prolungata al sole hanno un effetto negativo sulle vene. Sotto l'influenza delle alte temperature le vene si espandono, la loro elasticità diminuisce, il che porta allo sviluppo delle vene varicose.
  6. Costante indossando vestiti e scarpe stretti, scarpe con i tacchi alti e con un mantello a punta. Jeans stretti, corsetti stretti, elastici sulle calze stringono le vene. Nelle scarpe sui talloni del piede è fissata in una posizione innaturalmente piegata, di conseguenza, il lavoro della caviglia è bloccato, la circolazione del sangue è disturbata, i polpacci e le caviglie si gonfiano.
  7. Fascino eccessivo con le procedure di massaggio dell'hardware. Con una predisposizione a varici, il vuoto, i rulli e i massaggi anticellulite possono portare alla comparsa di vene e lividi.

I vasi sanguigni deboli sono una causa fondamentale delle vene varicose, una malattia in cui le vene perdono la loro elasticità, e quindi c'è una sensazione di pesantezza alle gambe e gonfiore e convulsioni dei muscoli del polpaccio.

Le vene varicose non sembrano solo repellenti, ma possono anche causare infiammazione, scurimento della pelle, ulcere trofiche e persino emorragie interne.

In una persona con vasi sani, il rischio di malattie è minimo, quindi le vene possono e devono essere rafforzate.

Il rafforzamento delle pareti dei vasi sanguigni e delle vene è un evento complesso, che comporta, prima di tutto, uno stile di vita attivo, un'alimentazione equilibrata e semplici manipolazioni. La prevenzione non richiede molto tempo e sforzi, ma aiuterà a stabilire il lavoro dei sistemi venosi e cardiovascolari del corpo.

Suggerimenti generali - inizia con questo

Il complesso di attività primarie:

  • Una doccia di contrasto è utile per la salute delle vene: drastiche fluttuazioni di temperatura allenano il sistema cardiovascolare e il sistema muscolare delle vene e delle arterie.
  • Una moderata attività fisica ha un effetto benefico sul corpo, nutre i tessuti con ossigeno e migliora il metabolismo, quindi è consigliabile fare escursioni o andare in bicicletta ogni giorno. Nuoto e ginnastica speciale non faranno male.
  • È necessario monitorare il peso - quei chili in più creano un carico aggiuntivo sulle gambe e, soprattutto, sulle vene.
  • È necessario evitare lo stress - l'adrenalina in grandi quantità porta all'esaurimento e alla diminuzione dell'elasticità delle vene. I migliori mezzi per il relax sono il riposo e il riposo completi, lo yoga, l'aromaterapia, l'ascolto della musica classica, il camminare. Se l'attività è associata a tensioni nervose, i sedativi leggeri su base naturale aiuteranno.
  • Non è desiderabile stare in una posizione per molto tempo - una volta ogni mezz'ora, devi camminare o fare un semplice esercizio: alzarti sulle punte dei piedi, sollevando il tallone dal pavimento.
  • Per alleviare la tensione e il gonfiore aiuterà il massaggio dei piedi, è utile acquistare un idromassaggio.

Stile di vita

Il rafforzamento dei vasi sanguigni e delle vene è un processo lungo, solo un approccio integrato può essere prevenuto, il che implica uno stile di vita attivo, una dieta equilibrata, l'uso della venotonica naturale e / o chimica e, se necessario, il controllo medico.

Una condizione importante per la salute delle vene è un'attività fisica regolare. Statico è controindicato nei vasi - in assenza di movimento il sangue ristagna nelle vene.

Un effetto benefico sulle vene ha jogging, ciclismo, nuoto, badminton, tennis e passeggiate. La ginnastica aiuterà a migliorare il flusso sanguigno e rafforzare i muscoli del polpaccio. Gli esercizi più efficaci sono calci alle gambe, "forbici", corsa sul posto e "bicicletta" in posizione prona.

I guaritori popolari raccomandano

I rimedi popolari sono semplici da preparare, tutti gli ingredienti necessari sono facili da trovare nei negozi e nelle farmacie. Sono completamente naturali e rafforzano perfettamente i vasi sanguigni, alleviano la tensione alle gambe, le seguenti ricette aiuteranno a migliorare la condizione delle vene:

  1. Cubetti di ghiaccio di decotto alle erbe. Pulisci i tuoi piedi ogni giorno per alleviare il gonfiore e la tensione dopo una dura giornata di lavoro.
  2. Bagni rinfrescanti Versare acqua fredda in un contenitore, aggiungere succo di limone o estratto di mentolo, comporre l'acqua calda normale nell'altra. In alternativa, abbassare le gambe al caldo, quindi in acqua fredda. Si consiglia di eseguire la procedura ogni giorno.
  3. L'aceto di mele aiuta a rinforzare le vene delle gambe con le vene varicose: per un effetto positivo, cancella quotidianamente le vene rigonfie, ripeti fino a 3 volte al giorno per un mese.
  4. Infuso alle erbe: 2 cucchiai di erbe essiccate di camomilla e calendula versare un bicchiere di acqua bollita, lasciare fermentare, filtrare il prodotto finito e riscaldarlo. I mezzi sono adatti sia per la molatura di gambe, sia per la preparazione di vassoi.
  5. Aglio con burro: 2 grosse teste d'aglio tritate mescolate con burro in rapporto 1: 2. Applicare la miscela per la notte, avvolgendo le gambe sulla parte superiore con pellicola trasparente e avvolgendo una sciarpa calda sopra la parte superiore. Lavare al mattino.
  6. Tintura delle foglie di Kalanchoe: mettere la pianta tritata in un barattolo da un litro, versare con alcool e lasciare per 10 giorni in un luogo buio. Tintura pulire le aree interessate ogni sera per 5 mesi.
  7. Tintura di noce 300 g di partizioni di frutta versano 500 ml di tintura di biancospino. Insistere per 14 giorni, scuotere periodicamente, filtrare il prodotto finito. Bere 1 cucchiaino 3 volte al giorno, il corso del trattamento è di 10 giorni. Se necessario, ripetere il corso dopo 3 mesi.

Preparazioni e vitamine tradizionali

C'è un'enorme quantità di unguenti, creme e compresse per rafforzare le pareti delle vene.

Tali rimedi alleviano l'infiammazione e il gonfiore, eliminano il dolore e la pesantezza alle gambe, migliorano la circolazione venosa, riducono il rischio di coaguli di sangue.

Per rafforzare le vene, i medici prescrivono creme come Troxevasin, Butadion, Indovazin, Lioton 1000, Venarus, unguento eparinico, ecc. Le compresse Detralex e Phlebodia 600 sono più popolari tra i venotonici.

Per le vene sane, è importante mantenere un equilibrio di vitamine e minerali nel corpo. Quindi, per il lavoro delle navi sono necessari:

  • vitamina A per migliorare la condizione dei vasi sanguigni;
  • vitamina C per normalizzare il flusso sanguigno e la condizione delle vene e dei vasi sanguigni;
  • la vitamina E pulisce i vasi sanguigni, distrugge le placche di colesterolo e previene la formazione di coaguli di sangue;
  • Le vitamine del gruppo B favoriscono il ricambio del sangue;
  • vitamina K per la prevenzione del sanguinamento;
  • La vitamina PP regola il colesterolo nel sangue.

Funzioni di alimentazione

Un aspetto importante per mantenere le vene sane è una dieta equilibrata.

Prodotti che rafforzano vasi e vene:

  • la forza delle vene aiuterà a sostenere frutti e bacche, in particolare aronia, ribes, rosa canina, uva, albicocche secche, uvetta, prugne, fichi, che contengono una grande quantità di antiossidanti;
  • la normalizzazione dei processi metabolici nel corpo e il rafforzamento delle pareti dei vasi sanguigni contribuisce al consumo di latticini, legumi, bacche, frutta e verdura, erbe e insalata;

Utile anche il fegato di manzo.

È meglio sostituire i grassi animali con oli vegetali, l'olio d'oliva è particolarmente utile. Si consiglia di cuocere a vapore, bollire o stufare i piatti.

Per mantenere le vene in salute, dovresti rinunciare alla carne grassa, sostituendola con varietà a basso contenuto di grassi, pollame, pesce e frutti di mare - sono una fonte di proteine.

L'uso di sale, zucchero, farina, dolciumi, alcol e cibi in scatola dovrebbe essere ridotto al minimo. È meglio sostituire tè nero e caffè con frutta, bacche e tisane, bevande alla frutta, bevande alla frutta, succhi naturali, tè verde, acqua minerale.

Frutta fresca e frutta secca, noci e muesli sono ottimi per dessert.

Quindi, sono stati considerati i principali modi per rafforzare i vasi sanguigni e le vene nelle gambe. Le vene sane prolungano significativamente la vita e migliorano la sua qualità, e la prevenzione tempestiva delle malattie venose contribuirà a preservare la bellezza e la salute delle gambe. Seguire il consiglio non è difficile, ma il risultato piacerà a lungo e il rischio di malattie vascolari sarà ridotto al minimo.

I migliori metodi di trattamento delle vene varicose nelle gambe

Le vene varicose - una malattia grave che altera in modo significativo la qualità della vita, e senza un trattamento tempestivo lo rende semplicemente insopportabile.

Ecco perché tutti coloro che si trovano ad affrontare questo problema, è importante conoscere le cause delle vene varicose, le sue manifestazioni e, cosa più importante, per studiare i migliori metodi di trattamento di questa malattia.

Informazioni generali

Le vene varicose sono una malattia vascolare cronica che si sviluppa a causa della stasi del sangue (di solito negli arti inferiori). Ciò è dovuto all'insolvenza delle valvole vascolari, che normalmente passano il sangue esclusivamente verso l'alto, dagli arti inferiori al cuore. Il sangue stagnante esercita una pressione sulle pareti dei vasi sanguigni, a causa del quale diventano più sottili, perdono la loro elasticità e si deformano, espandendosi in modo significativo. Sulle gambe di un tale paziente ad occhio nudo si possono osservare "serpenti" che si agitano sui vasi sanguigni che si ergono sopra la pelle e in alcuni punti formano dei "nodi" varicosi.

Cause delle vene varicose

Le cause dello sviluppo di questa malattia sono molte. In particolare, le vene varicose possono portare a:

1. Eredità "cattiva". Con le vene varicose si trovano persone con debolezza congenita dell'apparato valvolare o pareti venose.

2. Aumento della pressione venosa. Molto spesso, questa malattia è causata da fattori che aumentano la pressione, cioè la gravidanza, l'obesità, carichi verticali costanti (quando una persona è in piedi per un giorno), uno stile di vita sedentario (lavoro sedentario).

3. Accettazione di farmaci ormonali. Alcuni ormoni, come le pillole anticoncezionali ad alto estrogeno, causano un ispessimento del sangue e possono portare a vene varicose.

4. Violazione della circolazione sanguigna. Questi insuccessi possono verificarsi a causa di scarsa attività fisica, fumo, scarpe troppo strette o costipazione cronica.

5. Disturbi ormonali associati a cambiamenti senili nel corpo.

Manifestazioni e complicazioni della malattia

I medici notano che le vene varicose non sono così terribili in se stesse, poiché le sue complicanze sono pericolose. Infatti, nelle prime fasi dello sviluppo di una malattia, l'espansione delle vene safene è un problema estetico per l'uomo (che colpisce in particolare le donne). In primo luogo, le vene del ragno appaiono sulla pelle - le cosiddette "ragnatele". Allo stesso tempo, una persona inizia a sentire pesantezza nelle gambe, nota il gonfiore degli arti e sente dolore mentre cammina. Questi sono sintomi importanti delle vene varicose, che in nessun caso non devono essere ignorati. Se una persona non ha fretta di consultare un medico e scoprire la causa del disturbo, corre il rischio di correre vene varicose e di affrontare un problema che non può essere risolto senza un intervento chirurgico.

Con lo sviluppo delle vene varicose, la pelle nella zona del polpaccio si ispessisce e diventa bluastra. Il vitello del paziente inizia a "lamentarsi" anche con una breve passeggiata, e sotto la pelle si vedono le vene gonfie. Inoltre, nel tempo, tali vene diventano molto dolorose.

Ma questo è solo l'inizio di gravi problemi di salute. Se una persona non inizia a combattere la malattia esistente, iniziano a verificarsi cambiamenti irreversibili nella pelle che circonda le vene colpite, a seguito del quale si sviluppa la lipodermatosclerosi e le ulcere trofiche compaiono più tardi. Inoltre, senza trattamento, le pareti interne delle vene si infiammano e provocano la formazione di coaguli di sangue. Così si sviluppa la tromboflebite. Aumentando di dimensioni, i coaguli di sangue bloccano il lume della vena, e in qualsiasi momento un coagulo di sangue può staccarsi. E questa condizione è irta di morte.

Quindi, è abbastanza chiaro che le vene varicose devono essere trattate. E devi iniziare la terapia il prima possibile. Successivamente, prendere in considerazione i metodi di trattamento di questa grave malattia.

Trattamento farmacologico

Nel complesso trattamento delle vene varicose, sono richiesti farmaci. La maggior parte di loro sono capsule o compresse che hanno un effetto diverso sul corpo. In particolare:

- Flebotonica. Questi fondi aumentano il flusso sanguigno, prevenendo lo sviluppo di trombosi e allo stesso tempo aumentano il tono delle pareti vascolari. Eliminare le vene varicose con tali preparazioni non funzionerà, ma possono togliere il gonfiore delle gambe, eliminare bruciore e dolore. I flebotonie più popolari includono: Detralex, Phlebodia 600 e Angistax. Nel caso delle vene varicose, di solito vengono assunte 2 compresse al giorno e la durata del trattamento è determinata esclusivamente dal medico.

- Farmaci per fluidificare il sangue. Tali farmaci riducono il sangue e promuovono la sua circolazione migliore, prevenendo lo sviluppo di trombosi. Tra i più noti diluenti del sangue, Venolife, Aspirin, Trenal, Lioton 1000 e unguento eparina sono più comunemente usati. Questi farmaci sono prescritti solo su base individuale e i tempi di applicazione sono determinati dal medico.

- Farmaci anti-infiammatori. Questi includono pillole, unguenti e gel che eliminano il dolore, alleviano il gonfiore e prevengono l'adesione piastrinica. Ma ancora più importante, tali farmaci prevengono l'infiammazione delle vene, che porta alla tromboflebite. Diclofenac, Indomethacin, Voltaren, Fastum-gel e Sinaflan sono considerati gli agenti più adatti per combattere la tromboflebite.

Calze e collant dalle vene varicose

I rappresentanti del gentil sesso si trovano di fronte a varici più spesso degli uomini. Ciò è in gran parte dovuto ai cambiamenti ormonali che si verificano nel corpo femminile (menopausa, gravidanza). Ecco perché il modo migliore per prevenire le vene varicose è indossare calze o collant speciali. Tale biancheria intima comprime le gambe e previene l'espansione delle vene, e quindi è un'eccellente prevenzione delle vene varicose. E nel caso di una malattia già sviluppata, tale biancheria intima protegge i piedi da dolore, gonfiore e affaticamento.

idroterapia

Il trattamento delle vene varicose con l'acqua è noto da tempo immemorabile. Sotto l'influenza di diverse temperature, le vene si restringono e si espandono, il che aiuta ad aumentare la loro elasticità. Sapendo questo, i medici moderni usano l'idroterapia nelle prime fasi dello sviluppo delle vene varicose, quando le reti vascolari hanno appena iniziato ad apparire sulla pelle. Inoltre, a seconda del problema, i bagni possono essere locali (solo per le gambe) o comuni (per tutto il corpo). La temperatura dell'acqua in un tale bagno varia da 20 a 40 ° C.

Trattamenti non tradizionali

Nel complesso trattamento delle vene varicose, possono anche essere usati metodi non tradizionali. Diamo alcuni esempi.

Succo di patate
Al mattino, al pomeriggio e alla sera, le vene colpite devono essere lubrificate con succo di patate appena spremuto e bende applicate con una benda imbevuta di questo succo per la notte. Inoltre, 3 p / giorno dovrebbero bere 100 ml di succo di patate. Trattare le vene varicose con questo strumento per 3-4 mesi.

Aceto di mele
Si chiama "strumento numero 1" dalle vene varicose, e tutto perché l'aceto di mele migliora la circolazione sanguigna, rafforza le pareti vascolari e migliora il tono della pelle. È molto semplice da applicare: 2-3 p / giorno devono essere oliati con la pelle nella zona delle vene colpite. Un parallelo dovrebbe bere un bicchiere d'acqua, che è stato diluito 1 cucchiaino. aceto. La durata della terapia è di 2 mesi.

Foglie di Kalanchoe
Questo è un altro rimedio efficace per combattere l'allargamento delle vene. Riempire il pavimento con una bottiglia da un litro di foglie di Kalanchoe schiacciate della metà e riempire la materia prima con alcol al 40% in modo che la bottiglia sia piena. Dopo aver lasciato fermentare l'agente in un luogo buio per una settimana, filtrarlo e usare la tintura per strofinare le aree interessate 2 p / giorno. Le procedure dovrebbero essere completate con un leggero massaggio delle vene gonfie. Questo trattamento dura 4 mesi.

Corteccia di salice
Un buon aiuto nella lotta contro la malattia saranno i bagni con la corteccia di salice bianco. Per tale procedura, è necessario schiacciare la corteccia, quindi 2 cucchiai. tali materie prime versare 400 ml di acqua e far bollire a fuoco basso per 15 minuti. Aggiungere il prodotto preparato ai secchi con acqua, dove poi mettere le gambe e tenere premuto per 30 minuti. E subito dopo la procedura, indossare calze a compressione e lasciare riposare i piedi. La procedura deve essere eseguita a giorni alterni per 3 mesi. A proposito, per migliorare l'effetto, un decotto di corteccia di salice può essere diluito con un decotto di corteccia di quercia.

Tutti questi metodi sono eccellenti mezzi per prevenire questa malattia e fornire un buon aiuto nel trattamento delle vene varicose in una fase precoce della malattia. Tuttavia, la pratica mostra che nell'80% dei casi, le persone con le vene colpite si rivolgono a medici già con malattia avanzata. In tale situazione, né la biancheria intima da compressione, né le creme e gli unguenti, né i rimedi popolari sono in grado di influenzare in alcun modo lo sviluppo della malattia. Sono necessarie misure cardinali. Il vantaggio della medicina moderna è pronto a offrire metodi efficaci per risolvere questo problema complesso.

scleroterapia

Questo è un metodo non chirurgico per trattare le vene varicose, in cui il medico, con l'aiuto di un ago sottile, inietta nella vena interessata una sostanza speciale - lo sclerosante. Tale sostanza attacca una vena dall'interno, in conseguenza della quale si dissolve e il flusso sanguigno inizia a fluire attraverso le vene sane. Il numero di sessioni per l'introduzione di sclerosante può variare a seconda della gravità della lesione. E durante il trattamento, il paziente deve indossare la biancheria intima di compressione.

Come risultato di tale terapia, una persona dimentica quasi per sempre la malattia varicosa che lo infastidisce. Solo nel 25% dei casi si manifestano recidive e di solito sono associate a una malattia avanzata. La verità è capire che la scleroterapia non viene eseguita per le donne incinte e le persone con obesità.

Trattamento laser

Questo è uno dei risultati moderni della medicina, che ti permette di sbarazzarti delle vene varicose senza chirurgia. La radiazione che il laser genera "salda" la vena interessata dall'interno, chiudendo così il suo lume e tagliando il percorso verso il movimento del sangue che inizia a passare attraverso le vene più profonde. Nel tempo, il tessuto connettivo si forma dal vaso incollato, che successivamente si risolve.

Questo metodo di risoluzione dei problemi è più efficace della scleroterapia. È meno traumatico, l'operazione dura non più di 40 minuti e il paziente può lasciare la clinica letteralmente 2 ore dopo l'operazione. Non c'è da meravigliarsi se il trattamento delle vene varicose con un laser si chiama "chirurgia d'ufficio". In questo caso, le incisioni sulla pelle devono essere fatte solo con l'eliminazione delle grandi vene, mentre le piccole vene varicose vengono eliminate senza danneggiare i tessuti. Basta ricordare che il costo di un'operazione del genere è piuttosto alto.

Ablazione con radiofrequenza

Più recentemente, nel nostro paese ha iniziato a praticare il metodo più moderno di eliminazione delle vene colpite, che è stato chiamato ablazione con radiofrequenza. È usato per trattare le grandi vene importanti affette da vene varicose. In questo caso, un catetere a radiofrequenza viene inserito nella vena interessata attraverso una puntura nella pelle, che con l'aiuto delle microonde "fa fermentare" la vena dall'interno. Inoltre, il catetere dispone di sensori che consentono di monitorare l'efficacia della procedura.

Questo metodo può essere una degna competizione per il trattamento laser, perché non richiede anche incisioni sulla pelle, non lascia ematomi e richiede letteralmente 30 minuti. Il giorno dell'intervento, il paziente può tornare all'esercizio delle proprie funzioni. Tuttavia, il costo di tale procedura è elevato anche rispetto alla coagulazione laser.

Rimozione chirurgica

È importante capire che nel caso dell'eczema, della tromboflebite e delle ulcere trofiche, il trattamento con i metodi sopra descritti non viene effettuato. L'eliminazione delle vene varicose avanzate può solo rimuovere chirurgicamente le vene in concomitanza con la scleroterapia. Tuttavia, qui non tutto è così critico. Nell'arsenale dei moderni chirurghi ci sono metodi microchirurgici a basso impatto che consentono di rimuovere una vena malata attraverso una piccola incisione, e non ci saranno semplicemente cicatrici dopo la procedura. Inoltre, le nuove tecnologie possono rimuovere le vene dolorose in soli 30-40 minuti.

Impaurito dalle vene varicose non è necessario. Al contrario, la malattia richiede molta attenzione a se stessa e, prima, meglio è. Rilevamento tempestivo e trattamento correttamente selezionato ti consentiranno di eliminare la malattia senza problemi e di vivere una vita piena.

Prevenzione delle vene varicose. Cosa fare

Al lavoro, stai molto, hai un peso in eccesso, muovi un po ', alto? Se è così, allora le tue vene nelle gambe sono sovraccariche, il che significa che c'è un alto rischio di vene varicose e lo sviluppo di insufficienza venosa. Presta più attenzione alle tue gambe, segui semplici regole di prevenzione, che ti aiuteranno a mantenere le tue gambe belle, senza gonfiori e rigonfiamenti.

Ulteriori informazioni su cause, sintomi, metodi di diagnosi e trattamento qui Vene nelle gambe - Cause, sintomi, prevenzione, trattamento

Cosa fare per mantenere belle gambe - Prevenzione delle vene varicose

Prevenire le vene varicose aiuterà:

- evitare le vene varicose per coloro che non sono ancora affetti da questa malattia;

- rallentare o arrestare la malattia nella fase iniziale delle vene varicose per coloro che hanno già segni della malattia;

- evitare complicazioni e riacutizzazioni per coloro che hanno subito la scleroterapia o un intervento chirurgico per rimuovere le vene varicose, in quanto le vene varicose sono una malattia cronica. Senza misure per eliminare le cause della malattia, senza profilassi, le vene varicose sono soggette a ri-manifestazione sotto forma di vene e nodi dilatati.

Come mantenere belle le gambe - Prevenzione delle vene varicose

Preparati a modificare il tuo stile di vita, dieta, aumentare l'attività fisica, normalizzare il peso, essere più attento alla tua salute in generale.

- Guarda il tuo peso, perché il sovrappeso porta allo sviluppo di vene varicose e interferisce con il trattamento della malattia. Quindi quasi tutte le persone in sovrappeso hanno le vene dilatate nelle gambe.

- Mantenere un'attività motoria ragionevole senza eccessivo sforzo fisico. Spesso andare a piedi, nuotare, andare in bicicletta, fare quotidianamente un complesso medico speciale di esercizi per le gambe almeno 2 volte al giorno.

Cosa è utile per la tendenza alle vene varicose: aerobica in acqua, il nuoto è la migliore prevenzione delle vene varicose, perché durante tale carico, i muscoli delle gambe lavorano attivamente, e l'acqua che circonda le gambe da tutti i lati pressa uniformemente sulle vene, aiutandoli a spingere il sangue nel cuore.

Cosa è dannoso con la tendenza alle vene varicose: Quando le vene varicose sono controindicate i seguenti sport: sollevamento pesi, tennis, calcio, ciclismo professionale (è consentito il ciclismo normale).

- Trattare regolarmente i piedi, le gambe, le cosce, i cosiddetti mezzi venotonikami (flebotonici). Può essere unguenti, creme, gel contenenti componenti che rafforzano il tono delle vene.

Quale dovrebbe essere parte della crema delle vene varicose

Presta attenzione ai seguenti ingredienti nella cura dei tuoi piedi:

  • Fitoestratti: ippocastano, uva rossa, bolla di fucus, laminaria a forma di dito, ginkgo biloba, centella asiatica, tè verde, equiseto, sedano.
  • Oli essenziali: menta piperita, cipresso, pino, limone, rosmarino, sedano, cedro, eucalipto
  • Soluzione di canfora, attiva grandi vasi
  • Qualsiasi componente che abbia un effetto di raffreddamento dovuto all'evaporazione del gel o della soluzione.
  • Estrae Sophora giapponese, chagi, nocciolo, iglitsy, sanguisuga medicinale, nonché eparina, rutina.

Questi componenti rafforzano e tonificano i vasi sanguigni, favoriscono la microcircolazione del sangue, riducono il rischio di coaguli di sangue, alleviano la sensazione di pesantezza alle gambe.

Ricetta per olio di varicosa fatto in casa: per 100 ml di olio di pietra (ad esempio olio di semi d'uva) aggiungere 7 gocce di olio di menta piperita, 7 gocce di olio di limone e 9 gocce di olio di rosmarino.

- Immergere i piedi regolarmente con acqua fredda. Oltre alla tempra, questa procedura aumenta il tono delle vene. Fai scorrere una doccia sul piede dalle dita dei piedi al tallone, poi lungo il muscolo gastrocnemio fino al ginocchio. Ripeti sull'altra gamba.

Quindi, eseguire un flusso d'acqua sulla parte anteriore del piede dalle dita dei piedi fino al ginocchio.

Doccia a contrasto efficace: getti alternati di acqua calda e fredda.

- Vai a una corretta alimentazione, mangiare cibi ricchi di fibre vegetali, evitare cibi piccanti, perché le vene varicose dipendono dallo stato dell'intestino. Stitichezza cronica, le emorroidi possono provocare malattie alle vene.

- Non sollevare pesi, non trasportare borse pesanti. Per i viaggi nel negozio, utilizzare borse con ruote o trasportare un carrello caricato direttamente dal negozio direttamente all'auto, ordinare i prodotti consegnati a casa.

- Evitare i carichi statici prolungati: è dannoso sostare a lungo o sedersi in una posizione.

Se sei seduto tutto il giorno, metti i piedi sul poggiapiedi.

Se passi l'intera giornata con le gambe o seduto a un tavolo, allunga periodicamente le gambe, cammina un paio di volte al giorno, siediti alcune volte, fai un semplice esercizio dal ristagno del sangue nelle vene delle gambe. In piedi o addirittura seduti al tavolo se non riesci ad alzarti, molte volte ti alzi in punta di piedi, sollevando i talloni dal pavimento. I muscoli del polpaccio si contraggono, il flusso sanguigno aumenta e questo eliminerà il vomito di sangue nelle vene. Siediti un paio di volte.

- Mantieni al lavoro un paio di scarpe sostituibili senza tacchi e, se possibile, lascia riposare le gambe mentre togli le scarpe col tacco alto.

Stare a lungo in scarpe a tacco alto o in scarpe strette, aumenta il carico sulle vene e provoca l'apparizione di vene dilatate sulle gambe. I tacchi ottimali non devono superare i 3-5 cm. Non si può fare a meno dei tacchi? Indossare scarpe con una piattaforma nascosta.

- Non indossare abiti troppo stretti, stretti e snellenti, stringere la vita, perché interferisce con il libero flusso del sangue dalle vene delle gambe alle vene nell'addome, causando congestione nella regione pelvica, che in parallelo porta allo sviluppo di malattie ginecologiche.

- Scegli i luoghi di svago vicino alla zona climatica della tua residenza permanente. Poiché le vene sono sensibili ai cambiamenti della temperatura dell'aria e le variazioni della pressione atmosferica influenzano negativamente le vene dilatate. Pertanto, le persone che soffrono di vene varicose non sono raccomandate per cambiare la zona climatica.

- Evita lunghe soste al sole e visite eccessive al solarium, perché I raggi ultravioletti riducono l'elasticità delle pareti venose, contribuendo allo sviluppo delle vene varicose.

Quando trascorri le tue vacanze al mare, cammina a piedi nudi lungo la costa lungo sabbia, ciottoli, immergendo i piedi nell'acqua. In acque poco profonde, vai in acqua fino alle ginocchia e cammina, sollevando le gambe in alto.

In alternativa, mettere un tappetino da massaggio con pietre incollate nella vasca da bagno, riempire il bagno fino alla caviglia con acqua tiepida, travolgere alcuni minuti.

- Dormire sul letto con le gambe sollevate. Per fare questo, alzare il bordo inferiore del letto di 5-6 centimetri o posizionare un cuscino sotto il materasso.

Non alzarti immediatamente dal letto dopo il sonno. Preparare le vene per il carico verticale.

Varici: da dove vengono le "gambe delle gambe" e come affrontarle

Testo: Gayana Demurina

Se le vene di Jack White sulla pelle sono affascinanti e addirittura ispirano a creare canzoni, molti di noi sono vasi troppo evidenti possono causare disagio psicologico e talvolta fisico. Spesso, in questi casi, vengono diagnosticate vene varicose - una malattia comune che affligge solo il 35% della popolazione negli Stati Uniti, e in Russia, secondo gli ultimi dati, il 34% di 703 partecipanti allo studio (uomini e donne) sono preoccupati. Le stesse statistiche mostrano che oltre il 69% dei russi intervistati vive con insufficienza venosa cronica, che a volte porta alla sindrome varicosa.

Insieme al chirurgo flebologo, membro dell'Associazione dei flebologi della Russia e del dottore Reaclinic Oleg Shonov, comprendiamo come le vene varicose cambiano le nostre vene, se la malattia può seriamente danneggiare la nostra salute e quale trattamento funziona in modo più efficiente.

Perché le vene si gonfiano

Le vene varicose (dal latino varicis - "gonfiore") sono vene varicose - la prima cosa che viene in mente quando si tratta di malattie delle gambe. Gli arti inferiori e la verità ne soffrono più spesso, ma in determinate circostanze, le vene possono aumentare di diametro, non solo nelle gambe. Gli esperti dicono, ad esempio, le vene varicose del bacino, che si verificano durante la gravidanza, l'espansione dei vasi intestinali o le vene varicocele - varicose del testicolo. Ma, secondo Oleg Shonov, tali fenomeni, di regola, risultano essere solo un sintomo di un'altra condizione o malattia.

Di per sé, le vene varicose portano al fatto che la nave non cresce solo di diametro, ma si gonfia davvero, acquisendo una forma tortuosa. La causa è un malfunzionamento delle valvole venose che regolano il flusso sanguigno. Il fatto è che nelle gambe sane il sangue passa attraverso i vasi dal basso verso l'alto (verso il cuore e contrariamente alla legge dell'aggressività), per cui le valvole sono responsabili; Inoltre, i muscoli aiutano, per esempio, quando camminiamo. Funzionano sul principio della pompa e ogni contrazione muscolare spinge il sangue verso l'alto. A questo punto, la valvola si apre, lasciando fluire, dopo di che l'anta si chiude ermeticamente, non permettendo al sangue di fluire nella direzione opposta. Quando qualcosa va storto, tra le porte appare uno spazio vuoto e, di conseguenza, le valvole non rispondono più alla loro funzione: il sangue viene gettato nella direzione opposta, cioè dal cuore in basso, ei tessuti ricevono meno ossigeno. Di conseguenza, la pressione aumenta così tanto che le pareti delle vene non si alzano in piedi, motivo per cui sono distribuite in larghezza.

In questo caso, i cambiamenti varicosi influenzano solo le vene sottocutanee, superficiali, che sono facili da vedere. I profondi, che trasportano fino al 90% del sangue, rimangono indenni a causa delle pareti più spesse e spesse e delle valvole più sviluppate. Tuttavia, entrambi sono interconnessi, come ramoscelli, e anche se le vene profonde non hanno paura della sindrome varicosa, il verificarsi di coaguli di sangue, che può essere attivato da vene varicose avanzate, è molto più pericoloso per loro.

Tutte le vene visibili sono pericolose?

Se per un po 'di tempo i vasi sotto la pelle diventarono più evidenti e divenne facile sentirli, questo non significava che le vene varicose apparissero. Molte persone tendono a pensare che il suo stadio iniziale si manifesti sotto forma di "asterischi vascolari" o "reticolati" (nella tradizione occidentale - vene a ragno); può anche spaventare le grandi vene safene dalla natura, che sono spesso ben visibili nelle persone con la pelle sottile e chiara. La principale differenza rispetto alle vene ingrossate di diametro è che le vene delle vene dei ragni non superano 1 mm e la larghezza delle grandi vene sottocutanee può essere compresa tra 1 e 3 mm, ma nessuno dei due è pericoloso da solo.

Secondo Oleg Shonov, circa l'80% delle donne affronta le reti vascolari. All'inizio appaiono come piccole vene quasi impercettibili, ma possono crescere di dimensioni e occupare un'area sempre più grande. Il caso può essere un forte sforzo fisico, una gravidanza, cambiamenti generali nel contesto ormonale, incluso l'assunzione di contraccettivi, lesioni o malattie congenite. Non è difficile distinguere gli asterischi dalle vene varicose: i primi possono essere non solo blu, ma anche rossi, e non si sentono quando sono tenuti con una mano, i secondi sono più strutturati, si alzano sopra la superficie della pelle, spesso assomigliano a un nodulo o un tubercolo.

Nella maggior parte dei casi, il flebologo della vena determina visivamente, e sono necessari test ecografici piuttosto che trovare la fonte delle vene varicose, per capire quale vena ha iniziato il processo e per determinare le tattiche di trattamento. Tuttavia, se i pazienti notano sintomi specifici, come gonfiore, prurito, dolore tirato all'interno della gamba e non ci sono manifestazioni visibili, un'ecografia aiuterà a eliminare le violazioni non evidenti. In questo caso, il medico prescriverà una scansione duplex (ecografia Doppler con ultrasuoni) e talvolta angiografia, che mostrerà come appaiono le navi, come funzionano le valvole nelle vene, come si muove il flusso sanguigno.

Chi è a rischio

Ricercatori e specialisti non riescono ancora a dare una risposta inequivocabile sul motivo per cui alcuni di noi hanno vene varicose, e altri, anche con forti carichi sulle vene (sport professionali, gravidanze multiple, ecc.), Bypassano. C'è una teoria della debolezza congenita della parete venosa, così come l'idea che l'infiammazione caratteristica dei vasi può verificarsi all'interno dei vasi, che poi porta a vene varicose, ma ci sono ancora prove insufficienti.

Oggi i medici concordano sul fatto che ci sono fattori a causa dei quali aumentano i rischi di manifestazione della sindrome varicosa. Si ritiene che molto dipenda dall'eredità, e se almeno uno dei genitori era malato di vene varicose, le probabilità che i bambini affrontino lo stesso problema aumentano al 40-50%. Gravidanza, intenso sforzo fisico (ad esempio, lavoro in cui richiede molto tempo per stare in piedi), mancanza di moderata attività atletica e molto peso può anche influenzare. Ma camminare spesso e in modo prolungato sui talloni, in cui la pubblicità di solito vede le vene varicose colpite, è improbabile che provochi una malattia. "Al contrario," dice Oleg Shonov, "un tacco alto fa lavorare attivamente i muscoli delle gambe, stimola un più potente rilascio di sangue, non ci sarà ristagno. Per le vene, a mio parere, l'altezza del tallone non ha importanza. Hai solo bisogno di cambiarlo periodicamente, non camminare costantemente sui talloni. Scegli non solo i tacchi alti, ma anche quelli medi e bassi. Quindi, nel lavoro sono coinvolti diversi muscoli, che sono buoni per il piede, e anche la pompa muscolare della gamba inferiore sarà utilizzata al cento per cento ".

Non è un caso che la pubblicità dei farmaci per le vene sia rivolta alle donne: come dimostrato da un recente studio su parte della popolazione russa, le vene varicose sono state registrate nel 63% delle donne e nel 37% degli uomini. Shonov spiega questa distribuzione dal fatto che il tono delle vene è regolato, anche a livello ormonale, e la gravidanza in questo senso è un potente innesco, quindi la maggior parte dei pazienti nota l'apparizione di vene evidenti durante questo periodo. Innanzitutto, il volume di sangue nelle vene del bacino, nelle vene ovariche e uterine aumenta notevolmente, il che può portare alla loro espansione attraverso i vasi perineali, ad esempio, per rispondere alle vene varicose nelle gambe. In secondo luogo, l'utero aumenta di volume e può esercitare pressione sulle vene vicine con il suo peso, che aumenta anche la pressione venosa e porta all'espansione delle varici.

Di quello che minaccia

A causa di alterazioni del flusso sanguigno nelle vene varicose, possono formarsi coaguli di sangue e inizierà la cosiddetta tromboflebite. Il peggiore di tutti, quando i coaguli di sangue si diffondono nelle vene profonde: le conseguenze di tali complicazioni (trombosi, tromboembolismo), se non si adottano le misure necessarie in tempo, possono essere molto gravi e persino in pericolo di vita. Le vene varicose non trattate possono trasformarsi in disturbi trofici della pelle di diverso grado: pigmentazione e iperpigmentazione, ulcere venose. Se la pressione sui vasi aumenta solo, i processi metabolici iniziano a soffrire e alla fine la pelle. Le ulcere trofiche sono l'ultimo stadio di tali cambiamenti: guariscono a lungo e possono ripetutamente aprirsi di nuovo fino a eliminare la fonte della malattia.

Unguenti dalla pubblicità aiutano?

Oggi puoi sbarazzarti delle vene varicose in modi diversi e spesso devi scegliere non un metodo, ma diversi complementari. Nel trattamento dei problemi venosi, gli specialisti possono combinare sia i mezzi conservativi (compressione maglieria, pillole), sia l'intervento chirurgico (laser e radioterapia, rimozione meccanica delle vene) e la scleroterapia. Tutto dipende non solo dalle capacità finanziarie e dai desideri del paziente, ma anche dalla disponibilità delle attrezzature e dei preparativi necessari nella clinica.

Se non vuoi eseguire l'operazione e l'entità del danno non è così forte, puoi limitarti a un trattamento conservativo. Allo stesso tempo, Shonov raccomanda di concentrarsi sull'uso delle calze a compressione, poiché in realtà è l'unico mezzo che rallenta la progressione della malattia senza intervento chirurgico. Golf e calze creano una struttura densa per le vene, compensando la mancanza di tono naturale delle pareti dei vasi. Gli unguenti e le pillole possono anche aiutare, ma non nel modo in cui la pubblicità promette: unguenti saranno utili durante l'automassaggio - i componenti rinfrescanti che compongono ridurranno i segni sgradevoli delle vene varicose - e le compresse chiuderanno i sintomi e alleggeriranno la pesantezza delle gambe. Le stelle vascolari sopra menzionate non funzionano affatto, è meglio usare la scleroterapia - un metodo in cui un farmaco viene inserito nel vaso per incollare le vene, motivo per cui smettono di espandersi. Con la dilatazione varicosa, questo metodo può funzionare solo se il focus del danno è piccolo e isolato; altrimenti, potrebbero iniziare le recidive.

Il trattamento chirurgico delle vene varicose è ancora all'avanguardia nell'efficacia. Allo stesso tempo, la flebectomia classica - la rimozione chirurgica delle vene varicose, quando vengono tirate attraverso una piccola incisione sulla pelle - è difficilmente utilizzata oggi. Inoltre, la procedura stessa è molto traumatica, non può essere eseguita senza anestesia, e dopo l'operazione è inevitabile un periodo di recupero. Chirurgia laser e radiofrequenza sono anche metodi chirurgici di trattamento, che, a differenza della chirurgia tradizionale, non richiedono tagli, vengono eseguiti in anestesia locale e non hanno limitazioni fisiche: subito dopo la procedura, il paziente può alzarsi e fare i suoi affari. Inoltre, dopo l'operazione, raccomandiamo anche una camminata attiva di trenta minuti.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Il miglior mezzo di gonfiore dei piedi

Molti uomini e donne soffrono di gonfiore alle gambe. L'edema delle estremità non è solo una sensazione spiacevole, ma anche un segno della manifestazione di alcune malattie.

Aritmia sinusale nei bambini e negli adolescenti: diagnosi e trattamento della malattia

Quando i bambini sono malati, è sempre spaventoso. Soprattutto se la malattia è associata al lavoro del cuore.Sfortunatamente, i problemi cardiaci vengono diagnosticati anche nei bambini.