Stitichezza in un bambino in 3 anni: come affrontare rapidamente il problema

Se la stitichezza si verifica regolarmente in un bambino all'età di 3 anni, cosa dovrebbero fare i genitori? Questa domanda riguarda molte mamme e papà, perché, come sapete, non solo la sua salute, ma anche la sua salute generale dipende dal funzionamento stabile del tratto gastrointestinale del bambino.

Problemi persistenti con la defecazione portano a un bambino di tre anni un sacco di disagio e diventano un vero mal di testa per i genitori. Come aiutare il bambino in questa situazione?

Cosa devono sapere i genitori

Normalmente, i bambini da un anno a tre anni svuotano il loro intestino 5-6 volte a settimana. Se il bambino non può defecare per più di 3 giorni, ha difficoltà nella defecazione e le feci sono troppo spesse e solide, è una costipazione.

È molto importante eliminare correttamente e tempestivamente tali violazioni al fine di prevenire lo sviluppo di complicazioni associate al lavoro del tratto gastrointestinale.

Tuttavia, prima di iniziare il trattamento della stitichezza nei bambini di questa età con l'aiuto di vari mezzi, è necessario comprendere le ragioni che hanno causato problemi con la defecazione.

Le cause principali dei disturbi delle feci

  1. In alcuni casi, le feci ritardate possono essere associate a gravi malattie del retto o anomalie nello sviluppo degli organi del tratto gastrointestinale. Se non si tiene conto di questo fatto e si somministrano briciole di farmaci contro la stitichezza, è possibile peggiorare significativamente il decorso della malattia.
  2. In situazioni in cui la ritenzione di feci nei bambini di 3 anni è causata da disturbi funzionali dell'apparato digerente, da una dieta non sana, dalla mancanza o dall'eccesso di sostanze utili, è molto più facile farcela.
  3. I genitori dovrebbero sapere che la violazione può anche essere psicologica: se un bambino andava in bagno molto dolorosamente, poteva avere una forte paura di un altro movimento intestinale, che causerebbe il bambino a frenare la voglia di defecare e resistere al bagno. Con questo comportamento, la briciola provoca ancora maggiori irregolarità nel sistema digestivo, e non è sufficiente fare con i mezzi di costipazione, dal momento che è necessario prendere in considerazione il lato psicologico del problema.

Pertanto, è solo necessario selezionare un metodo di trattamento della stitichezza nei bambini 3 anni dopo che le cause del disturbo sono state chiarite. È meglio utilizzare un approccio integrato, che implica la correzione della nutrizione e l'uso di lassativi sicuri.

Come affrontare il ritardo funzionale della sedia nel bambino

Quindi, come trattare la stitichezza in un bambino di 3 anni, se la violazione è causata da disturbi funzionali del sistema digestivo?

  • Se il bambino non ha defecato per 2 o 3 giorni e sta vivendo disagio e dolore addominale, il modo più sicuro ed efficace per aiutarlo a svuotare gli intestini saranno le supposte di glicerina. Solo una supposta è sufficiente per svuotare il bambino rapidamente e senza difficoltà entro 30-40 minuti.
  • Inoltre ha permesso di fare un clistere di pulizia. Per eliminare la stitichezza in un bambino, hai bisogno di una pera di gomma con una capacità di 170 ml e acqua bollita ordinaria, che ha una temperatura leggermente inferiore alla temperatura ambiente. Per inserire il liquido nel retto, il bambino deve essere posto sul lato sinistro e inserire poco a fondo la punta di pera oleata nell'ano. Fare clic sul clistere dovrebbe essere attentamente, in modo che l'acqua scorre lentamente. Dopo la procedura, è necessario premere leggermente i glutei del bambino tra loro e attendere 2-3 minuti. Già entro 10-15 minuti dall'introduzione di un clistere, il bambino può facilmente svuotare l'intestino.
  • Se i genitori non sono sicuri di poter effettuare tale pulizia per il bambino, possono usare il farmaco microlax. Questi sono microcleati con una soluzione lassativa che sono facili e sicuri da usare.

L'uso dei metodi descritti per eliminare la stitichezza è consigliabile solo nel caso in cui il ritardo nelle feci si verifica raramente ed è di una tantum. Se tali disturbi digestivi diventano permanenti, è imperativo contattare il pediatra in modo che prescriva farmaci di azione interna per normalizzare il tratto gastrointestinale.

  • La stitichezza nei bambini di 3 anni viene trattata con mezzi moderatamente sicuri: Duphalac, Portalac, Lactulose. La durata della terapia è determinata individualmente. Se vengono seguite le raccomandazioni dei medici curanti, i processi intestinali del bambino di solito si normalizzano entro 1-2 mesi.

Una corretta alimentazione è la migliore protezione contro la stitichezza.

Se i genitori osservano sistematicamente la stitichezza in un bambino, dovrebbero seriamente pensare alla nutrizione del bambino, perché è spesso la dieta sbagliata a causare la ritenzione delle feci. Per evitare problemi con la defecazione in un bambino di tre anni, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. Le zuppe dovrebbero essere presenti nel menu del bambino ogni giorno.
  2. Mangiare poco bisogno 4-5 volte al giorno in piccole porzioni.
  3. Ogni giorno, il tuo bambino ha bisogno di bere una quantità sufficiente di acqua potabile pulita (almeno 200 ml al giorno).

La maggior parte della dieta dei bambini di tre anni che soffrono di stitichezza frequente dovrebbero essere piatti a base di verdure, al vapore o al forno. Assicurati di includere nel menu del bambino, verdure crude e frutta fresca - questo ha un effetto benefico sulla motilità intestinale.

In una quantità moderata, i cibi con effetto lassativo (zucca, prugne, prugne, farina d'avena, kefir fresco, ecc.) Dovrebbero essere presenti nella dieta di un bambino che ha problemi con la defecazione.

Allo stesso tempo è necessario ridurre il numero di piatti che fissano la sedia. Quindi, con la tendenza alla stitichezza, i bambini non dovrebbero mangiare troppo riso, semola, pasta, uova. Inoltre, è necessario limitare il consumo di dolci, cibi grassi, salati e affumicati.

Se il bambino soffre spesso di ritenzione di defecazione, la dieta deve essere seguita non solo durante l'esacerbazione del disturbo intestinale, ma anche dopo che la stitichezza è stata eliminata.

Cosa fare se la stitichezza è neurogenica

La stitichezza psicologica in un bambino all'età di 3 anni si presenta almeno tanto spesso quanto funzionale. Una tale violazione è tipica dei bambini di questa particolare età. Ad esempio, un bambino di un anno ha una costipazione psicologica o, come è anche chiamata, neurogenica si verifica estremamente raramente a causa delle caratteristiche di sviluppo.

Tuttavia, la situazione può cambiare radicalmente quando un bambino cresce e si allena vasino: se una briciola ha solo 1 o 2 volte vissuto sensazioni spiacevoli e dolorose durante la defecazione (a causa di feci troppo dure, diarrea e altre cause), può avere un forte paura del processo di svuotamento.

In alcuni casi, la stipsi neurogenica è causata da un forte adattamento all'asilo, quando il bambino non vuole andare in bagno in un ambiente non familiare.

Quando le feci sono fisiologicamente in ritardo, non ci sono anomalie fisiologiche nel corpo, il GIT del bambino è normale. Il cibo è digerito e digerito come dovrebbe essere, la voglia di defecare si alza regolarmente, ma il bambino inizia ad andare costantemente in bagno ed è frenato in ogni modo.

In definitiva, questo porta al fatto che le masse fecali ristagnano nel retto, compattate e indurite, e quando il bambino non può più tollerare e defeca, il processo di defecazione passa di nuovo dolorosamente e spiacevolmente. Così, nella mente del bambino rafforza la paura del rilascio dell'intestino.

La situazione è molto più complicata se la briciola, incapace di resistere al rifiuto della toilette, sporca i vestiti e ottiene un rimprovero o una punizione per questo.
Pertanto, il compito principale dei genitori è quello di sostenere il bambino, di trattare il suo problema con la comprensione e cercare di convincerlo della necessità di una pulizia dell'intestino regolare e tempestiva.

È necessario prepararsi al fatto che in un giorno la paura dei bambini non andrà via. Mamma e papà hanno bisogno di cure costanti, amore, pazienza e attenzione.

Allo stesso tempo, con il supporto psicologico, deve essere fatto tutto il possibile per assicurare che il movimento intestinale del bambino sia indolore. Per questo è necessario:

  • monitorare attentamente la dieta delle briciole e, se necessario, utilizzare lassativi;
  • ogni volta che un bambino perde le feci, è necessario esprimere parole di incoraggiamento e prestare attenzione a quanto facile e buono diventi per la sua pancia. Assicurati di sottolineare il fatto che andare in bagno non è affatto spaventoso;
  • non punire il bambino se il bambino si è sporcato i pantaloni.


La stitichezza è un problema delicato non solo per gli adulti, ma anche per i bambini. A causa della loro età, i bambini non sanno come affrontare la ritenzione delle feci da soli, quindi i genitori dovrebbero aiutare i loro piccoli a liberarsi di questo disturbo digestivo.

L'approccio corretto dei genitori consentirà al bambino di dimenticare rapidamente la stitichezza e prevenire lo sviluppo di complicazioni associate al lavoro del tratto gastrointestinale.

Cosa devo fare se un bambino di 3-5 anni ha una stitichezza persistente?

Tutte le persone hanno problemi con lo svuotamento. In un bambino, la stitichezza può causare molti problemi e influire negativamente sulla sua salute. Come diagnosticare correttamente un problema con un bagno e quali segni caratteristici esistono? Quali cause influiscono sulla violazione dello svuotamento? Cosa fare per aiutare a svuotare?

Difficoltà con il bagno

Dall'età di un anno e mezzo, i bambini hanno più svuotamento e più decorato e non sembrano più un neonato (kashoobrazno). Allo stesso tempo, la frequenza delle feci si verifica molto meno frequentemente. In media, un bambino dovrebbe andare "grande" in bagno una volta al giorno. Nei bambini (da tre a cinque anni) la stitichezza è considerata l'assenza di feci per 2-3 giorni.

I genitori dovrebbero consultare un pediatra se il bambino ha i seguenti sintomi:

  • la frequenza delle feci era inferiore a 3 volte a settimana;
  • consistenza delle feci - denso (sotto forma di "feci di pecora" o massa cilindrica densa);
  • gonfiore allo stomaco e dolori spesso;
  • si verifica uno svuotamento incompleto;
  • durante i movimenti intestinali, il bambino è gravemente teso e dolorante;
  • appare lo spotting dopo lo svuotamento.

Molto spesso, tutti questi sintomi si verificano in tre anni, ma i genitori non possono sempre determinare in modo indipendente la presenza di stasi fecale. Inoltre, questo accade quando durante un movimento intestinale il bambino non sente alcun disagio, ma la sua sedia è piuttosto spessa e asciutta, che indica già un ristagno. Se non trattate il problema, le complicazioni appariranno piuttosto presto. L'infiammazione emorroidaria può iniziare, accompagnata da ragadi dell'ano e del sangue.

Se i bambini di tre e più anni hanno una costipazione frequente, possono esserci segni come vertigini, nausea, perdita di appetito, debolezza generale di tutto il corpo, disturbi del sonno. Il corpo inizia a tossire con le tossine e lo stato di salute peggiora ogni giorno.

Perché sta succedendo questo

Le cause più comuni di feci ritardate si trovano nella dieta. È importante analizzare quanti bambini mangiano cibo per adulti, ad esempio carne fritta, salata, speziata, affumicata. Dovrebbe essere inteso che vari alimenti a rapida preparazione, trucioli e soda hanno un effetto negativo sulla digestione, quindi, portano a perturbazioni nella peristalsi. Le cause di feci ritardate possono essere le seguenti:

  • assunzione di liquidi inadeguata;
  • basso contenuto di fibre negli alimenti;
  • bassa attività fisica;
  • moderazione delle abitudini igieniche (spesso osservate in età prescolare da tre a cinque anni);
  • aumento dello stress e carichi elevati;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • invasioni elmintiche;
  • reazioni alimentari proteiche;
  • predisposizione genetica.

La stitichezza nei bambini può alternarsi a disturbi (diarrea). Questo indica la presenza di sindrome dell'intestino irritabile.

Problemi con la defecazione possono comparire in tre anni sullo sfondo dello stress psicologico. Questo può accadere nel periodo in cui ci si abitua all'asilo o ad altri scomodi cambiamenti nella vita. Pertanto, è importante controllare come i bambini vanno in bagno durante il giorno e non perdere il momento in cui iniziano tali problemi.

complicazioni

Se non viene fatto nulla per migliorare la peristalsi, il problema potrebbe diventare più serio e danneggiare la salute. Ad esempio, vi è una diminuzione dell'immunità dovuta al cattivo assorbimento di nutrienti e vitamine da parte dell'organismo. Le masse fecali iniziano a decomporsi e avvelenano una persona con le sue tossine, si forma la microflora patogena. Presto, se non tratti la stitichezza, c'è un'infiammazione della mucosa, dolore addominale, alterata circolazione del sangue nella pelvi. La defecazione può manifestarsi con sangue e ragadi anali.

diagnostica

Prima di iniziare a trattare le violazioni della sedia, è necessario recarsi alla reception dal pediatra, dal gastroenterologo e dal proctologo. Questi medici saranno in grado di analizzare la sua condizione e identificare le cause dei movimenti intestinali ritardati. All'esame, il medico esegue la sensazione dell'addome, determina la forza dello sfintere, esamina la condizione generale.

Come ulteriore metodo di esame prescritto biochimico, sangue completo e feci per la presenza di uova elminti, disbiosi. Vengono eseguite l'ecografia di fegato, pancreas e stomaco stesso, esofagogastroduodenoscopia, endoscopia, ecografia intestinale e raggi X dell'intera cavità addominale.

Cosa fare

Se il bambino in tre anni inizia a soffrire di movimenti intestinali irregolari, è importante condurre un trattamento completo. Per fare questo, è possibile utilizzare droghe speciali, fare clisteri (glicerolo), rivedere la dieta e stabilire un regime.

È possibile eliminare il ristagno delle feci con l'aiuto del clistere glicerina, che viene preparato come segue:

  1. Diluire 2 cucchiaini di glicerina in acqua bollita raffreddata. Per i bambini di età compresa tra tre, quattro e cinque anni, la quantità di liquido non deve superare i 300 ml.
  2. La siringa è completamente disinfettata e la punta è imbrattata di crema o glicerina.
  3. La punta viene inserita nell'ano e l'acqua viene lentamente introdotta nel retto.
  4. È importante ricordare che al primo bisogno è necessario svuotare.

E 'vietato fare un clistere, se lo sgabello con una rima è spesso e con sangue, si sente un gorgoglio caratteristico nello stomaco, e c'è un forte dolore, ci sono segni di intossicazione del corpo.

Giorno di routine e nutrizione

È possibile curare la stitichezza dei bambini, soggetti a cambiamenti e al miglioramento della dieta. È importante capire che ci sono alimenti che causano problemi di motilità. Se hai problemi con il bagno, dovrebbero essere esclusi dal menu. Questi prodotti includono:

  • riso;
  • la pasta;
  • fagioli;
  • latte intero;
  • pasticcerie;
  • cavolo;
  • pomodori;
  • le banane;
  • funghi;
  • cioccolato;
  • caffè e cacao;
  • zuppe sul brodo.

Per eliminare la stitichezza dei bambini, è necessario inserire nella dieta una quantità sufficiente di liquidi, fibre, prodotti lattiero-caseari. Si consiglia di mangiare ogni giorno zuppe, grano saraceno, mais e porridge di grano, uova, carne magra, burro, yogurt e kefir.

Quando i problemi permanenti con la digestione e i movimenti intestinali iniziano già da tre anni, è necessario riconsiderare non solo i prodotti che usa, ma anche la sua routine per il bambino. Si raccomanda di insegnare a svuotare allo stesso tempo. Questo è meglio farlo al mattino. Prima di questo, puoi bere un bicchiere d'acqua, poi il bambino avrà l'abitudine, e dopo questa procedura avrà la voglia di visitare il bagno. A 7-8 anni, i bambini dovrebbero essere già pronti per un normale movimento intestinale.

Assistenza medica

Puoi trattare i problemi dei bambini con lo svuotamento con i farmaci. Se la defecazione non si verifica per più di 2 giorni, devono essere usati i lassativi di acido lattico. Questi farmaci includono Duphalac, permesso per l'uso anche per i bambini sotto i 3 anni. Il farmaco organizza molto gentilmente il lavoro della peristalsi e aumenta il volume delle feci. È necessario cominciare il suo ricevimento con una piccola dose in 5 mg.

Per migliorare il lavoro dell'intestino pigro, vale la pena prendere procinetici. Aiutano ad attivare il tratto digestivo. È possibile utilizzare "Domperidone", che è consentito all'età di 3-5 anni. Viene assunto in mezza compressa 3 volte al giorno durante il giorno (preferibilmente prima di mangiare). Il farmaco elimina i gas, allevia il dolore e i crampi, normalizza le feci.

Se un bambino ha la stitichezza accompagnata da dolorosi crampi nell'addome, è necessario utilizzare antispastici come Papaverine, No-Shpu, candele con belladonna.

Al fine di stimolare la produzione di bile e segreti del pancreas, ai bambini può essere somministrato Hofitol all'età di tre anni. Questo farmaco coleretico aiuta il rapido assorbimento del cibo e la rimozione dei suoi residui dal corpo.

Non meno importante è l'accoglienza di fondi con bifidobatteri e lattobatteri ("Dinex", "Hilak Forte"). Grazie a loro, la microflora intestinale viene migliorata e passa la dysbacteriosis.

Ginnastica speciale

È molto importante che i bambini siano attivi durante il giorno. Ciò migliorerà la motilità intestinale e promuoverà il movimento delle feci. Con 2 anni e più, puoi fare esercizi speciali che attivano il lavoro del tratto digestivo. Ad esempio, puoi:

  • tozzo;
  • appoggiarsi in diverse direzioni;
  • sollevare le gambe (oscillare in avanti e lateralmente);
  • portare le ginocchia allo stomaco;
  • fare un esercizio su una stampa o "rivetto".

A 2 anni, il bambino non è sempre pronto a fare qualsiasi esercizio fisico, ma sarà interessante per lui partecipare a giochi attivi. Ad esempio, puoi sparpagliare piccoli giocattoli sul pavimento e invitarlo a collezionarne uno alla volta, ogni volta completamente ininterrotto.

A partire dai 6 anni puoi già praticare sport come pattini, biciclette o altri sport mobili. L'opzione migliore sarebbe scriverla in qualsiasi sezione.

Modi popolari

Il trattamento della stitichezza nei bambini a partire dal primo anno di vita può essere effettuato con l'aiuto di lassativi naturali. Regola bene il lavoro dell'intestino ed elimina le cause del ristagno delle feci, succhi freschi di barbabietole, carote e cavoli. Allo stesso tempo, è meglio farlo da soli, e prima dell'uso, lascia insistere sul fatto che tutti gli oli essenziali sono spariti e non causano reazioni spiacevoli.

Puoi aggiungere un cucchiaino di olio di semi di lino al kefir o allo yogurt e berlo a stomaco vuoto. Si consiglia di fare una miscela di frutta secca, ad esempio, albicocche secche, prugne secche, uvetta. Questi prodotti perfezionano perfettamente la peristalsi e sono un rimedio universale nella lotta contro il ristagno delle feci.

Il tè di mele secche e ciliegie, così come il sottaceto sottaceto di crauti, è debole. Puoi macinare i piselli in polvere e prendere un cucchiaino ogni giorno.

Istruzione: laureata presso la Russian National Research Medical University. NI Pirogov, Facoltà di medicina. Corsi passati per migliorare le competenze. Specializzazione primaria - in coloproctologia presso il Centro di ricerca statale di Coloproctology. Ha lavorato al City Scientific and Practical Center for Coloproctology of St. Petersburg.

Esperienza lavorativa: proctologo. L'esperienza della pratica medica è di 25 anni. Autore di oltre 40 articoli su argomenti medici. Partecipante permanente a conferenze e simposi, che evidenziano i problemi della medicina moderna.

Fornisce diagnosi e trattamento altamente qualificati di molte patologie: emorroidi, ragadi anali, varie malattie del colon, diagnosi con successo nelle prime fasi di neoplasia della regione perianale e del retto. Conduce anche indagini sui bambini.

Stitichezza in un bambino di 3 anni, cosa fare?

La stitichezza è l'assenza di un movimento intestinale per 2-3 giorni, a volte accompagnato da dolore e gonfiore. In questo caso, il bambino può lamentare una maggiore formazione di gas e perdita di appetito. Quali sono le cause della stitichezza in un bambino di tre anni? Quali trattamenti sono più efficaci e sicuri in così giovane età? I rimedi popolari possono aiutare e come correggere la nutrizione per ripristinare la funzione intestinale?

Cause di stitichezza nei bambini di 3 anni

Le cause di stitichezza possono essere molto diverse, che vanno dalle malattie gastrointestinali e termina con una dieta scorretta. I fattori provocatori più comuni includono:

  • Assunzione di liquidi inadeguata
  • Stile di vita sedentario
  • Cambio frequente di regime o dieta.
  • Cibo monotono e secco.
  • Disturbi endocrini (es. Ipotiroidismo).
  • Fattore genetico
  • Disturbi nervosi
  • La presenza di vermi nel corpo.
  • Uso a lungo termine di alcuni farmaci (anticolinergici, analgesici oppiacei, ecc.).
  • Violazione della microflora intestinale dopo un ciclo di antibiotici.
  • Malattie del tratto gastrointestinale (gastrite, processi infiammatori nell'intestino, ecc.).
  • Il diabete mellito.
  • Allergie alimentari
  • Proteine ​​e grassi in eccesso nella dieta.

Una causa comune di costipazione è l'assunzione insufficiente di fibre (che si trova nei cereali, verdure fresche e frutta) e l'abuso di prodotti a base di farina dolce (torte, pasticcini, biscotti, ecc.), Carni grasse e fast food.

Complicazioni di stitichezza

In assenza di trattamento tempestivo, la stitichezza può portare alle seguenti complicazioni:

  • Patologia cronica
  • Intossicazione del corpo (con un lungo ritardo della sedia), che può essere accompagnata da nausea, vomito e febbre.
  • La comparsa di crepe nell'ano.
  • Mancanza di appetito ridotta o completa.
  • Deformità del retto (in caso di stitichezza cronica).
  • Stanchezza e cattivo umore.
  • Emorragia interna (se la mucosa intestinale è danneggiata da feci dure e dure).
  • La formazione di pietre fecali.
  • Inversione di intestini.
  • Ostruzione intestinale
  • Irritabilità e insonnia.
  • Ridotto assorbimento delle vitamine e, di conseguenza, indebolimento del sistema immunitario.

Ma la complicazione più pericolosa è il cancro del colon. Questa patologia può svilupparsi in assenza di trattamento adeguato e costipazione cronica. I medici ritengono che il tumore si formi sotto l'influenza di agenti cancerogeni, che si accumulano nell'intestino durante la ritenzione delle feci.

Trattamento della stitichezza nei bambini di 3 anni

Per eliminare la stitichezza nei bambini di 3 anni, gli esperti raccomandano l'uso dei seguenti farmaci:

  • Duphalac è un leggero lassativo che stimola la motilità intestinale. Disponibile nello sciroppo. Il dosaggio giornaliero è di 5-10 ml (può essere diluito con acqua). Prezzo medio: 320 rubli (200 ml).
  • Normaze è un leggero lassativo sotto forma di uno sciroppo che deve essere assunto per via orale dopo un pasto. La dose giornaliera approssimativa è di 5-10 ml. Prezzo: 290 rubli (200 ml).
  • Microlax è un farmaco lassativo combinato prodotto sotto forma di soluzione per la somministrazione rettale (clistere). Lo strumento si consiglia di utilizzare la sera o la mattina. Modo di somministrazione: la punta del clistere viene inserita a metà della lunghezza nel retto. Dopo l'introduzione del farmaco è consentita una leggera sensazione di bruciore nella regione rettale. Prezzo medio: 370 rubli (4 pezzi da 5 ml).
  • Poslabin Lactulose è un leggero lassativo che aiuta a normalizzare la funzione di evacuazione motoria del tratto gastrointestinale e ripristina la microflora intestinale. Disponibile in forma di pillola. Assunzione giornaliera: 1 compressa al giorno (preferibilmente assunta al mattino, durante o dopo i pasti). Prezzo: 125 rubli (30 pezzi).

Le supposte di glicerina (per la somministrazione rettale) hanno un buon effetto lassativo. Devono essere inseriti nell'ano in posizione prona: il bambino deve giacere su un fianco e tirare le ginocchia. L'effetto è solitamente previsto entro mezz'ora.

Rimedi popolari per la stitichezza

È possibile curare la stitichezza con l'aiuto di rimedi popolari. Le seguenti ricette sono le più sicure durante l'infanzia:

Kefir con olio d'oliva

Per la preparazione di un lassativo, avrai bisogno di: mezza tazza di kefir e 3 cucchiaini. olio d'oliva Gli ingredienti devono essere miscelati e somministrati per bere un bambino dopo la colazione. L'effetto lassativo si verifica entro poche ore.

Aneto acqua

Il metodo di preparazione è il seguente: 3 cucchiaini. Versare l'aneto in un bicchiere d'acqua bollente, quindi far bollire il prodotto per 2-3 minuti a fuoco basso, raffreddare e filtrare con una garza. Bevi 1 cucchiaio. l. 2-3 volte al giorno.

Decotto di erbe di Senna

Per ottenere un lassativo è necessario: 1-2 cucchiaini. erba secca o 1 sacchetto filtro versare un bicchiere di acqua bollente, lasciare fermentare per diverse ore e filtrare (se necessario). Al momento di coricarsi, bere l'intera porzione a piccoli sorsi. Al mattino il bambino sarà in grado di svuotare le viscere.

Corretta alimentazione

Per il trattamento e la prevenzione della stitichezza devi mangiare bene. Gli esperti consigliano di includere nella dieta i seguenti prodotti:

  • Grano saraceno e farina d'avena.
  • Frutta e verdura fresca (può essere sotto forma di insalate).
  • Succhi e composte di frutta e bacche.
  • Frutta secca (prugne secche, albicocche secche, uva passa).
  • Barbabietola fresca e bollita.
  • Kefir e yogurt (preferibilmente con bifidobatteri).
  • Zuppe di verdure
  • Pesce al forno
  • Brodi di rosa selvatica e crusca di frumento.
  • Tè verde

In questo caso, il bambino dovrebbe consumare una quantità sufficiente di liquido (circa 1-1,5 litri al giorno).

Inoltre, gli esperti raccomandano di escludere dalla dieta tali prodotti come:

  • Porridge di riso e semolino.
  • Fast food (patatine, cracker, ecc.).
  • Bevande gassate
  • Carne grassa e prodotti affumicati
  • Salse piccanti
  • Cacao e tè forte
  • Funghi in qualsiasi forma
  • Cipolle e aglio
  • Uova.
  • Pesce e carne in scatola
  • Prodotti a base di farina dolce (panini, muffin, torte, ecc.).

La stitichezza in un bambino di 3 anni è una condizione scomoda e talvolta dolorosa per un bambino. Di conseguenza, i genitori sperimentano e non sanno cosa si può fare per salvare il bambino dalla sofferenza. La cosa principale in questa situazione non è il panico e dare al bambino un lassativo. Se il ritardo delle feci è osservato in un bambino per un lungo periodo di tempo, è necessario contattare immediatamente un pediatra e sottoporsi a un esame. Altrimenti, potrebbero esserci conseguenze gravi.

Si raccomanda inoltre di rivedere la dieta delle briciole ed eliminare dalla dieta tutti i prodotti pericolosi. Dopotutto, il più delle volte la causa della stitichezza si trova proprio nella dieta sbagliata.

Stitichezza in un bambino di 3 anni. Cosa fare a casa, cosa dare: rimedi popolari, medicine. Stitichezza con le feci pesanti

A 3 anni, quando il bambino ha appena iniziato ad abituarsi al cesso anziché al piatto, può diventare stitico, causato da un cambiamento nel consueto processo di movimento intestinale. La paura interiore induce il bambino a sviluppare stitichezza, che può causare problemi alle viscere, se non viene fatto nulla.

Come identificare la stitichezza in un bambino

Ogni bambino ha le sue caratteristiche del corpo. Alcuni bambini possono andare in bagno 1 ogni 1-2 giorni, altri possono camminare 5 volte al giorno. Negli standard medici, i bambini dovrebbero defecare almeno 1 volta al giorno.

Una caratteristica speciale della costipazione è l'intossicazione del giovane corpo a causa dell'intasamento delle tossine. In tali situazioni, il comportamento del bambino cambia. Diventa letargico e non energetico. Durante un movimento intestinale, si sforza e piange gravemente, sviluppa dolore addominale inferiore e gonfiore, e le feci duramente.

Uno dei motivi principali della stagnazione delle feci nei bambini di 3 anni è una dieta in cui non c'è abbastanza liquido. Questo può anche includere un cambiamento nella dieta e aumentare le porzioni.

Classificazione della stitichezza

All'età di 3 anni, il bambino può già tollerare e non parlare ai genitori del dolore all'addome, all'ano. Se non visita il bagno, non stabilisce il fatto di costipazione con lui. Il bambino può sopportare la paura del dolore imminente. Tali costipazioni sono chiamate pseudo-valvole e sono accompagnate da uno stato psico-emozionale alterato.

Meno comune nei bambini è la stitichezza organica, in cui la causa è una caratteristica della struttura intestinale.

A costipazione spesso in via di sviluppo comprendono funzionale. Possono manifestarsi a causa di malnutrizione o malattia indiretta.

Stitichezza funzionale

La stitichezza funzionale è divisa in 2 tipi:

  1. Spastica. La causa della malattia è lo stress o lo shock psicologico. Vi è un disturbo nella funzione intestinale a causa di abbondanti contrazioni dei muscoli del tubo digerente. Anche qui può essere attribuito a crepe nei muri dell'ano, o una malattia del sistema endocrino.
  2. Atonica. Tale stitichezza si verifica a causa di una dieta scorretta e uno stile di vita sedentario dei bambini. La ragione di questo è l'indebolimento dei muscoli intestinali.

La stitichezza funzionale è divisa in 2 gruppi: temporaneo e cronico. Nel primo caso, non dura più di 4-5 giorni. Per quanto riguarda la cronica, c'è più serio. Con questo disturbo, il bambino va regolarmente alla sedia non più di 1 volta in 6-7 giorni e macchia il bucato in un sogno, dal momento che il corpo giovane non è in grado di contenere autonomamente le feci liquide.

Costipazione organica

Questo tipo di stitichezza è associato a una struttura intestinale anomala. Un'anomalia può essere in un bambino dalla nascita o essere formata in seguito.

La frequenza di questa malattia è osservata non più di 1 caso per 5000 bambini.

La causa della deformità intestinale può essere un'adesione postoperatoria o un tumore. La stitichezza organica nei bambini di 3 anni può essere curata solo con l'aiuto di uno specialista. Per sbarazzarsi di tale costipazione aiuterà una dieta speciale, sviluppata dal medico curante, così come farmaci lassativi e clisteri.

Psevdozapory

La causa della pseudo-cap non è una malattia. Come tale, il bambino non ha costipazione, e può benissimo camminare su una sedia, poiché i bambini di questa età lo fanno consapevolmente. La ragione è la paura di andare in bagno. Psicologicamente, hanno paura di andare in bagno in visita o per strada. Lo psevdozapor può essere determinato da gambe e talloni tesi sul pavimento.

Il contenimento a lungo termine può portare al ristagno delle feci nel colon e alla formazione di un nodulo duro. Questo fa sì che i muscoli intestinali si rilassino e si trasformi in stitichezza funzionale.

Cause di stitichezza nei bambini

All'età di 3 anni, il colon cresce nei bambini e l'intestino tenue è già formato. Ciò potrebbe causare problemi con le feci. La situazione può essere aggravata dal funzionamento intestinale improprio a causa di problemi con il sistema nervoso.

Cause di stitichezza nei bambini di 3 anni

Cause di stitichezza nei bambini di 3 anni:

  • mancanza di liquidi nel cibo;
  • predisposizione genetica;
  • invasioni elmintiche;
  • cambiamento costante dell'assunzione di cibo;
  • allergie alimentari;
  • malattia intestinale;
  • attività bassa;
  • cibo monotono e secco;
  • ipotiroidismo;
  • uso di droghe.

La causa della stitichezza può anche essere basso contenuto di fibre nella dieta del bambino.

Perché è necessario trattare la stitichezza?

La costipazione in un bambino di 3 anni (cosa fare e cosa non può essere fatto verrà descritto in seguito) può influire negativamente sul lavoro del tratto gastrointestinale. In caso di svuotamento difficile, tutte le sostanze utili e le vitamine sono scarsamente assorbite dall'organismo. Ciò porta ad un indebolimento del sistema immunitario e allo sviluppo dell'anemia.

Mentre nell'intestino crasso, le feci vengono assorbite nelle pareti intestinali, avvelenando così il corpo. Successivamente, il bambino avrà un appetito indebolito e un tono disturbato.

Con una lunga costipazione, le pareti intestinali sono allungate, che possono in seguito portare a costipazione cronica.

Modi per aiutare un bambino di 3 anni

La stitichezza in un bambino di 3 anni (cosa fare, verrà descritto in seguito) è una malattia spiacevole, ma è facilmente curabile se si intraprendono azioni salutari. Ci sono molte opzioni per liberare il bambino dalla costipazione.

Di seguito sono i modi principali e più efficaci:

  1. Clistere. Vecchio ma efficace metodo. I genitori hanno meno probabilità di usarlo e ricorrere a farmaci. Tuttavia, i medici raccomandano questo metodo per normalizzare le funzioni di svuotamento dei bambini. Spesso non è possibile applicare un clistere, poiché l'intestino può abituarsi allo svuotamento artificiale e smetterà di funzionare in modo indipendente. Per fare un clistere, è necessario combinare acqua bollita con 2 cucchiaini. glicerolo e delicatamente iniettato nell'ano, dopo aver spalmato con una vaselina la punta della pera.
  2. Massaggi. La causa della stitichezza è lo stress del corpo e dello stress. Quel massaggio avrà un effetto rilassante. Prima del massaggio, il bambino dovrebbe essere bevuto con acqua e ha iniziato a essere guidato con il palmo intorno all'ombelico. La procedura richiede circa 2 minuti.
  3. Corretta alimentazione Se il bambino mangia cibi adatti, allora la stitichezza non può essere curata, ma anche prevenuta. Nella dieta quotidiana dovrebbero essere verdure e frutta. Nella composizione della corretta alimentazione dovrebbero essere carne magra e pesce. Per il miglior effetto i bambini danno prugne.
  4. Movimenti ginnici. Il bambino dovrebbe essere posto sulla schiena, prendere entrambe le gambe e fare un movimento "in bicicletta" per circa 2 minuti. In alternativa, metti il ​​bambino sulla schiena, prendilo per entrambe le gambe e piegalo alternativamente, in modo che la parte superiore della gamba raggiunga l'addome.
  5. Candele alla glicerina Inserire una candela nell'ano un bambino in 3 anni dovrebbe essere in posizione prona con le ginocchia rimboccate. Questo metodo ha un effetto rapido (fino a 30 minuti), ma non usare le candele spesso, perché l'intestino si abituerà all'aiuto esterno e non combatterà più da solo.

Farmaci lassativi per bambini da 1 a 6 anni: tabella per età

Di seguito è riportato un elenco di farmaci lassativi con raccomandazioni per l'età:

Come trattare la stitichezza in un bambino? Cosa fare, cosa dare la medicina?

I problemi intestinali nei bambini piccoli e in età prescolare non sono rari. Anche se il bambino è preoccupato per lo stomaco, non può sempre lamentarsi con sua madre. Per i genitori, è importante notare in tempo se il bambino non ha avuto una sedia per un lungo periodo di tempo o una "grande" escursione lo ferisce e cerca di aiutarlo a liberarsi della stitichezza.

La stitichezza è una conseguenza del lento trasporto delle feci attraverso l'intestino. Ci sono molte ragioni per questa condizione e può verificarsi a qualsiasi età. Nei bambini, questa è la malattia più comune dell'apparato digerente, anche se molti genitori non attribuiscono molta importanza a questo problema e non ritengono necessario mostrare il bambino al medico. Inoltre, non tutte le madri sanno quale frequenza delle escursioni al piatto è normale per un bambino di una o dell'altra età e non prestano particolare attenzione alla natura della sedia del bambino.

Che cosa è considerata stitichezza in un bambino?

A partire dall'età di un anno e mezzo, il bambino fa una cacca 1-2 volte al giorno e la sua sedia non è più pastosa, ma decorata. Con una tendenza alla stitichezza, gli intervalli tra i movimenti intestinali sono allungati e l'atto di svuotarsi può essere difficile. La stitichezza è anche considerata una sgabello con una frequenza normale, se è accompagnata da dolore e feci congestionate.

I genitori dovrebbero prestare attenzione a tali "campane" che segnalano una violazione della funzione intestinale in un bambino:

  • un bambino di età inferiore a 3 anni va in bagno meno di 6 volte a settimana;
  • di età superiore ai 3 anni, il bambino ha meno di 3 movimenti intestinali a settimana;
  • il bambino si lamenta di dolori addominali, nei bambini, manifestano pianto e ansia;
  • il processo di defecazione è accompagnato da dolore, tensione, si verifica con difficoltà;
  • lo sgabello ha un carattere anormale: è separato da piccoli frammenti "secchi" (feci di pecora) o forma una massa molto densa sotto forma di un cilindro spesso;
  • si osserva uno svuotamento incompleto.

L'insorgenza sistematica di tali sintomi dovrebbe essere la ragione per andare dal medico pediatrico. La durata dei segni di stitichezza per più di 3 mesi parla già del decorso cronico della malattia.

Perché i bambini vengono stitpati?

Se non si identificano e si eliminano le cause dei ritardi delle feci, la stitichezza può diventare cronica, e quindi eliminarle non sarà facile. Molti adulti soffrono da anni di stitichezza, che hanno origine nell'infanzia. Cercare i movimenti intestinali regolari con clisteri e lassativi è privo di significato, se non si eliminano i fattori che provocano la malattia.

Costipazione organica

Tra i motivi che portano alla stitichezza nei bambini, l'organico è improbabile. In questo caso, violazioni della defecazione - una conseguenza di anomalie intestinali, congenite o acquisite. Anormalità congenite, come l'allungamento del colon sigmoideo e la mancanza di innervazione dell'intestino crasso, all'età di 2-3 anni sono già di solito rilevate e curate, poiché appaiono acutamente e praticamente fin dai primi giorni di vita di un bambino.

Per eliminare la costipazione organica in un bambino in età prescolare dovrebbe, se la mancanza di auto-sgabello, si è verificato sullo sfondo della nutrizione e dello stile di vita normali ed è accompagnato da sintomi di indigestione. Il gonfiore, il ribollire, il dolore addominale possono essere causati dall'accumulo di masse fecali e gas nell'intestino a causa dell'ostruzione in esso. Questi possono essere tumori, polipi, aderenze, che portano all'ostruzione acuta o cronica. Il trattamento in questa situazione è di solito chirurgico.

Nella maggior parte dei casi, i problemi intestinali nei bambini sono funzionali e psicologici.

Stitichezza funzionale

La stitichezza funzionale può essere dovuta a:

  • scarsa nutrizione del bambino per lungo tempo, con predominanza di cibi proteici e grassi nella dieta e mancanza di fibra vegetale;
  • mancanza cronica di liquidi in violazione del regime di consumo, quando il bambino beve poco o riceve l'umidità esclusivamente dalle bevande "sbagliate" (non acqua, ma succo, tè, limonata, ecc.);
  • squilibrio della microflora intestinale, che si sviluppa sullo sfondo della terapia antibatterica e dei disturbi alimentari e porta a processi putrefattivi e scarsa peristalsi;
  • allergie alimentari, a seguito delle quali le istamine rilasciate danneggiano le pareti intestinali;
  • carenza di enzimi, quando a causa di patologie congenite e malattie del tubo digerente, questo o quel cibo è mal elaborato nell'intestino;
  • infezioni da elminti, in cui le invasioni elmintiche distruggono la funzione intestinale;
  • rachitismo, che è accompagnato da un tono ridotto di tessuto muscolare, compresi quelli situati nelle pareti intestinali;
  • carenza di ferro nel corpo, a causa della quale si sviluppa la fame di ossigeno dei muscoli intestinali;
  • ipoofunzione tiroidea, la cui manifestazione clinica è costipazione;
  • violazioni dello svuotamento riflesso a causa di lesioni del sistema nervoso;
  • abuso di farmaci che colpiscono il tratto digestivo (enzimi, probiotici, fissativo, antiacidi);
  • uso frequente di lassativi, clisteri, che porta alla scomparsa dell'urgenza e della dipendenza dell'intestino dalla stimolazione esterna, perdita della loro capacità di liberarsi delle loro masse fecali.

Questi fattori portano a una violazione della funzione motoria dell'intestino: ridurre la sua motilità, tonificare le pareti, danneggiare la mucosa. Di conseguenza, il movimento degli scarti digestivi rallenta e si forma una "congestione".

Costipazione psicologica nei bambini

La stitichezza dovuta a motivi psicologici, sono anche funzionali in natura, ma si distinguono in un gruppo separato a causa della differenza negli approcci terapeutici.

L'impulso "in grande stile" nasce dopo le feci, a causa della motilità intestinale, raggiunge le sue parti inferiori e irrita i recettori nervosi lì. A differenza dei bambini di età inferiore ad un anno, nei bambini più grandi il processo di defecazione è deliberato ed è controllato dal sistema nervoso centrale. Ma se il bambino si trova in condizioni disagevoli, può trattenere a lungo l'impulso, preferendo soffrire, piuttosto che andare in bagno in un posto insolito. La soppressione del riflesso allo svuotamento porta all'accumulo delle feci, la sua compattazione, che al momento della defecazione provoca dolore e lesioni all'ano.

Tali problemi si verificano spesso nei bambini nel periodo di abituarsi all'asilo, quando cadono in un luogo sconosciuto (in un ospedale, lontano) e in altre situazioni. La stitichezza può essere accompagnata da un allenamento vasino di bambini di 2-3 anni. Il contenimento cosciente della defecazione e il prolungato disprezzo dell'urgenza prima o poi portano al "rilassamento" del meccanismo delle feci, la stitichezza acquisisce un decorso cronico. Un bambino può avere paura delle cince anche in condizioni normali, poiché sta già riflettendo il dolore in modo riflessivo.

Costipazione transitoria

Ogni bambino può avere una costipazione "una tantum" quando mangia qualcosa di fissativo, si ammala di febbre e segni di disidratazione, o si surriscalda all'esterno nel calore. La compattazione delle feci in questo caso è dovuta ad errori nutrizionali e temporanea mancanza di fluido nel corpo, la cui correzione porta di per sé al ripristino della normale consistenza e periodicità delle feci. In questa situazione, non è necessario adottare misure radicali per eliminare la stitichezza, è sufficiente stabilire la dieta "giusta" e il regime alimentare.

Perché è necessario trattare la stitichezza in un bambino?

La stitichezza in un bambino non è solo la difficoltà di andare in bagno. Il movimento intestinale ritardato sistematico può avere un effetto dannoso sul tratto digestivo e su tutto il corpo. La stitichezza cronica in un modo o nell'altro può causare i seguenti effetti:

  1. La violazione del processo di digestione in caso di stitichezza comporta uno scarso assorbimento di nutrienti, vitamine, microelementi, che minaccia lo sviluppo di anemia, debolezza, diminuzione dell'immunità.
  2. Allo stesso tempo, i prodotti di decomposizione dalle feci accumulate attraverso le pareti intestinali vengono assorbiti nel sangue e avvelenano il corpo. Segni di intossicazione possono manifestarsi in letargia, sonnolenza, diminuzione dell'attività, anoressia, ecc.
  3. La stagnazione nell'intestino contribuisce a disarmonia nell'equilibrio della microflora benefica e patogena, che non può che influire sulla resistenza del corpo alle malattie e al processo di digestione.
  4. Le masse di feci estendono le pareti intestinali, aggravando ulteriormente la stitichezza, causando infiammazione della membrana mucosa, dolore spastico, aumento della formazione di gas, alterazione della circolazione sanguigna locale.
  5. Stitichezza persistente porta a crepe rettali, sanguinamento dall'ano, dolore. Il bambino ha paura di andare in bagno, sviluppa problemi neurologici.

Come aiutare il bambino a soffrire di stitichezza?

Se tutti i tentativi di cacca finiscono inutilmente, il compito dei genitori è quello di alleviare la condizione del bambino, per aiutarlo a far fronte alla stitichezza. Anche se ai bambini in età prescolare sono ammessi molti lassativi, i genitori dovrebbero cercare di non ricorrere a loro senza prescrizione medica.

Le supposte di glicerolo e un clistere purificante sono molto adatti come primo soccorso a un bambino. Le supposte rettali con glicerina sono usate anche per i neonati, sono sicure ed efficaci.

In assenza di candele, puoi fare un clistere da un bicchiere di acqua fredda bollita. Si consiglia di aggiungere 1-2 piccoli cucchiai di glicerina all'acqua per il clistere. A volte si consiglia di fare un clistere da soluzione salina, ma può causare bruciore e dolore.

Quando si imposta il clistere è necessario rispettare le misure di sicurezza.

  1. La pera deve essere disinfettata e lubrificata con una punta di olio o crema per bambini.
  2. L'acqua può essere usata solo fredda, non più calda della temperatura ambiente, altrimenti viene assorbita nell'intestino, intrappolando prodotti tossici, escrementi di feci stagnanti.
  3. Non puoi versare molto liquido nel retto, poiché puoi ferirlo o allungarlo, causare dolore e spasmi acuti.

Queste misure dovrebbero essere sufficienti per ottenere un effetto lassativo a casa, dopo di che il bambino ha bisogno di chiamare il medico o portarlo dal pediatra alla clinica. Non si dovrebbe spesso ricorrere a tali mezzi, in quanto non si tratta di un trattamento, ma di una temporanea eliminazione dei sintomi della defecazione ostruita.

È urgentemente necessario consultare un medico, non cercare di fare un clistere, se il bambino ha:

  • forte dolore addominale, gorgoglio, sintomi di intossicazione;
  • sangue dall'ano;
  • comazoania involontaria, quando, sullo sfondo di costipazione persistente, le feci molli fuoriescono.

Trattamento della stitichezza infantile

Se il bambino è preoccupato per la stitichezza, i genitori non possono ignorare questo fatto e cercare di affrontare il problema da soli. La soluzione a questo problema dovrebbe essere presa da un pediatra che prescriverà test (sangue, urina, coprogramma, feci per i vermi) e indirizzerà il bambino agli specialisti giusti: un chirurgo, un gastroenterologo, un endocrinologo, un neurologo, ecc.

Il complesso delle misure terapeutiche dovrebbe mirare a ottenere una pulizia regolare e naturale degli intestini del bambino (ogni giorno o almeno ogni altro giorno), preferibilmente alla stessa ora. La defecazione del bambino deve avvenire senza tensioni, masse fecali di densità e consistenza normali.

Il trattamento della stitichezza in un bambino è un caso individuale che tiene conto di tutti i fattori disponibili: la gravità della malattia, le sue cause, la presenza di dolore, l'età e le caratteristiche psicologiche del bambino e le malattie concomitanti. I genitori devono essere preparati che il trattamento durerà più di un mese. Il completo ripristino delle funzioni intestinali e l'eliminazione dei problemi psicologici del bambino associati a questo possono richiedere fino a 2 anni.

Dieta terapeutica

Di norma, il primo esercizio per la stitichezza è prescritto una dieta lassativa. Questo è uno dei collegamenti più importanti, senza il quale la lotta contro la stitichezza è impossibile. Tuttavia, non è così facile organizzare cibo salutare per il bambino. Molto spesso, i medici chiedono ai genitori di cambiare le abitudini alimentari di tutta la famiglia, quindi sarà più facile per il bambino sopportare la "privazione" e adattarsi a una nuova dieta.

  1. Rifiuta dal cibo che causa ispessimento delle feci. Si tratta di pasticcini, porridge di riso, maccheroni, latte intero, frutta, banane e mele non sbucciate.
  2. Per escludere i prodotti generatori di gas: cavoli, legumi, funghi, pomodori.
  3. Non mangiare piatti che riducono la peristalsi intestinale. Si tratta di prodotti contenenti tannino e caffeina (tè, caffè, cacao, cioccolato, mirtilli), zuppe avvolgenti e cereali, gelatina.
  4. Per il trasporto rapido di masse fecali attraverso l'intestino, devono essere formate in quantità sufficiente. Per questo menu è basato su piatti contenenti fibre grossolane. Queste sono verdure, frutta, cereali. È utile aggiungere la crusca al cibo, mangiare pane integrale. La quantità di fibra raccomandata per il consumo da parte dei bambini di età superiore a 2 anni è calcolata a partire dall'età del bambino: è pari al numero di anni completi del bambino più 10 grammi nella parte superiore.
  5. Il resto della dieta è completato da prodotti "neutri": carne magra, uova di gallina, oli.
  6. Il bambino dovrebbe bere molto, nel cuore del regime di bere - acqua pura non bollita (filtrata, imbottigliata) senza gas, senza additivi.
  7. Assicurati di alimentare una quantità sufficiente di prodotti a base di latte fermentato. Questi sono yogurt senza additivi, kefir, yogurt, bifidon-drink.
  8. Se a un bambino viene diagnosticata una infiammazione a livello intestinale, questo viene tradotto in una dieta rigorosa - tabella numero 3 o numero 4 per bambini.

Routine quotidiana

Importante nel trattamento della stitichezza infantile è dato all'organizzazione di un regime giornaliero stabile. È necessario che i pasti, le gite in bagno, ecc. è sempre successo in un certo momento. Così il bambino svilupperà l'abitudine di svuotare quotidianamente l'intestino all'incirca nello stesso momento, meglio al mattino. Allo stesso tempo, sarà pronto per l'atto di defecazione, sia psicologicamente che fisiologicamente.

Inoltre, i genitori dovrebbero instillare nel bambino l'abitudine di iniziare la mattina con una tazza di acqua fresca e caricare. Se, dopo aver bevuto acqua, il desiderio di andare in bagno non si è verificato, il bambino ha bisogno di riscaldarsi, fare colazione e riprovare a pokakat.

L'attività fisica dovrebbe verificarsi anche durante il giorno. La ginnastica aiuta a migliorare la motilità intestinale e la promozione di detriti alimentari lungo il tratto digestivo. Gli esercizi sono particolarmente utili:

  • squat;
  • pendii;
  • oscilla dritto e gambe piegate;
  • portando le ginocchia allo stomaco;
  • esercizi addominali.

Pattinaggio, ciclismo, corsa, giochi all'aperto: qualsiasi movimento coinvolge la parete addominale anteriore e fa lavorare i muscoli intestinali. Ai bambini piccoli può essere offerto di allenarsi in modo giocoso: spargere le perline sul pavimento e raccoglierle, completamente inflessibili, sollevandole ciascuna, ecc.

Recupero della defecazione

Se hai problemi di stitichezza, devi insegnare al bambino, non importa quanto strano, il modo giusto di fare schifo.

  1. Dobbiamo spiegare al bambino che il dottore presto guarirà il suo culo, quindi andare in bagno non farà male. Anche se ora è sgradevole, devi ancora provare a fare schifo allo stesso tempo.
  2. Il bambino ha bisogno di creare un ambiente confortevole. Se va al piatto, quindi compra un piatto conveniente, assicurati che non sia freddo. Lasciare il bambino da solo nel bagno o sostenerlo moralmente - ogni genitore conosce meglio suo figlio. La cosa principale è non rimproverarlo in nessuna circostanza e lodare con successo.
  3. La postura più efficace per lo svuotamento: accovacciata, gambe pressate allo stomaco. Se sei seduto, metti una panchina sotto i piedi. Puoi massaggiare l'addome con le mani. Per aiutare il processo di defecazione, il bambino può, se è a un ritmo veloce per attirare e rilassare l'ano o premere il dito sul punto tra l'ano e il coccige.

Aiuto farmacologico: cosa dare un bambino alla stitichezza?

Se necessario, il medico prescriverà un trattamento con farmaci lassativi. Poiché i lassativi possono creare dipendenza, così come gli effetti collaterali sotto forma di allergie, diarrea medicinale e altri problemi, questi non devono essere trattati nei bambini per più di 2 settimane.

I bambini di età inferiore a 3 anni possono usare lassativi a base di lattulosio, ad esempio Duphalac e i suoi analoghi. È un farmaco sicuro, prescritto anche per le donne incinte per aumentare il volume delle feci e stimolare delicatamente la peristalsi intestinale. Il dosaggio di Duphalac aumenta gradualmente, iniziando con 5 ml di sciroppo, e poi anche gradualmente ridotto.

Eliminare il lavoro lento dell'intestino e rimuovere gli spasmi in esso sono progettati farmaci di due gruppi: procinetici e antispastici. Il primo attiva in modo significativo il tratto digestivo, iniziando con l'espulsione del cibo dallo stomaco e terminando con il viraggio dell'intero intestino. Uno di questi farmaci - Domperidone, normalizza le feci, allevia il dolore addominale ed elimina il gas. I bambini vengono prescritti prima dei pasti per 0,5 - 1 compressa 3 volte al giorno durante il mese. I bambini ricevono la medicina come un liquido.

In caso di disturbi intestinali, che si manifestano in spasmi (la cosiddetta sindrome dell'intestino irritabile), ai bambini vengono prescritti antispastici - No silo, papaverina, belladonna in candele per una o una settimana e mezza.

Farmaci coleretici vegetali come Hofitol sono anche mostrati a bambini con un debole per la stitichezza. Il loro compito è quello di colmare la carenza di succhi digestivi, stimolando la produzione di secrezioni biliare e pancreatiche. Ciò consente al bambino di assimilare meglio il cibo e rimuovere rapidamente i suoi residui non elaborati dal corpo.

I preparati contenenti bifidobatteri e lattobacilli sono raccomandati per tutti i bambini con costipazione per il trattamento della disbatteriosi, il ripristino della flora intestinale sana. Questi includono Linex, Bifidumbakterin, Hilak Forte e altri.

Trattamento della stitichezza nei rimedi popolari dei bambini

Per aiutare il corpo del bambino a far fronte alla stitichezza e per stabilire un normale movimento intestinale può essere utilizzato metodi popolari.

  1. Crusca di grano e alghe sono lassativi naturali. Possono essere aggiunti al cibo o presi direttamente dal cucchiaio, molta acqua. Negli intestini, si gonfiano dall'acqua, aumentano il volume delle masse fecali e le diluiscono, facilitando l'escrezione efficace. Dosaggio di crusca - 15 - 50 g al giorno, polvere di alghe - 1-2 cucchiaini.
  2. Infuso di foglie di senna (1 cucchiaio da tavola per bicchiere d'acqua), preparato la sera, al mattino ceppo, dare al bambino 1 cucchiaio fino a 3 volte al giorno. Ha un effetto lassativo, senza causare crampi addominali.
  3. Strofinare le foglie dei fianchi con lo zucchero o spremere il succo dai fiori in acqua di sorgente, dare al bambino più volte al giorno.

Ci sono dozzine, se non centinaia, di popolari ricette lassative. Ma non dimenticare che non tutte le medicine naturali sono adatte ai bambini. È improbabile che un bambino accetti di bere succo di cipolla amaro, astringente, fresco o patate. Può rifiutare l'infusione, che è necessario prendere gli occhiali.

Scegliendo una ricetta per un bambino, devi cercarne una che agisca in modo delicato, indolore e che non odi prenderlo. I rimedi universali a cui piacciono tutti i bambini sono i frutti secchi (prugne, albicocche secche) e i decotti (acqua di uva passa). Ecco alcune altre ricette che normalizzano lo svuotamento, che sono applicabili in situazioni di stitichezza nei bambini:

  • macinare i piselli in polvere, dare al bambino un cucchiaino ogni giorno;
  • prendere 3-4 volte al giorno un budino di farina d'avena o un ricco decotto di prugne;
  • i bambini che amano il salato possono ricevere un cavolo sottaceto;
  • preparare il tè con ciliegie o mele secche;
  • 3 volte al giorno, mangiare un "dessert" da una miscela di miele e succo di aloe (100 g l'uno e l'altro per insistere per almeno 3 ore, prendere 1 cucchiaio prima dei pasti per un'ora).

Tutte queste misure sono ciò che ciascun genitore è in grado di fare. Se un bambino ha la stitichezza psicogena, che, nonostante il trattamento sintomatico, continua ad infastidire il bambino, non trascurare il parere di uno psicologo. Forse uno specialista sarà in grado di identificare le vere cause della stitichezza situazionale e di aiutare nella soluzione di questo problema.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Come usare l'unguento emorroidi Venarus?

L'unguento di Venere viene utilizzato principalmente per il trattamento delle vene varicose degli arti inferiori, ma può anche essere usato per rimuovere le vene emorroidali.

Fraksiparin - istruzioni ufficiali * per l'uso

Numero di registrazione:Nome commerciale del farmaco: FraxiparinNome internazionale non proprietario:Forma di dosaggio:strutturaPrincipio attivo: nadroparina di calcio - 9500 ME di attività del fattore anti-Xa in 1 ml