Costipazione nei bambini

La costipazione nei bambini è la difficoltà del processo di movimento intestinale, la mancanza di auto-svuotamento dell'intestino per un giorno o più, e per i bambini che sono allattati al seno - la defecazione meno di 1-2 volte al giorno.

La stitichezza è registrata nel 15-30% dei bambini, e i bambini in età prescolare sono più sensibili a loro. La stitichezza regolare nei bambini influenza negativamente la crescita e lo sviluppo del bambino, può portare a intossicazione, carenze vitaminiche, lo sviluppo di altre complicazioni, peggiorare la qualità della vita.

La stitichezza nei bambini contribuisce all'insorgenza di colite, che a sua volta aggrava ulteriormente il corso della stitichezza, formando un circolo vizioso.

Le funzioni principali dell'intestino sono la digestione del cibo e l'assorbimento, così come il rilascio di cibi invenduti e sostanze tossiche per il corpo. Nei bambini di età inferiore a 6 mesi, il normale atto di defecazione si verifica 1-6 volte al giorno, da sei mesi a 2 anni - 1-3 volte al giorno, più di 2 anni - almeno 1 volta al giorno. Circa il 40% dei pazienti che hanno avuto la tendenza alla stitichezza nell'infanzia soffrono anche di età adulta.

Nella maggior parte dei casi di stitichezza persistente nei bambini non esiste patologia organica. Nei pazienti con grave ritardo psicomotorio, la stitichezza si verifica in circa il 50% dei casi.

Forme di stitichezza nei bambini

La stitichezza nei bambini può essere vera o falsa (pseudo-valvole).

A seconda del fattore eziologico:

  • alimentare;
  • dispinetico funzionale (spastico e ipotonico);
  • organico;
  • riflesso condizionato;
  • ebbrezza;
  • endocrino;
  • iatrogena.

A seconda delle caratteristiche del quadro clinico, si distingue la stitichezza acuta e cronica nei bambini.

Cause di stitichezza nei bambini e fattori di rischio

Le cause comuni di stitichezza nei bambini durante i primi anni di vita includono errori di alimentazione e disturbi nell'assorbimento di sostanze nutritive.

Una quantità inferiore di latte materno del necessario, il bambino può ricevere in caso di ipogalassia da parte della madre, così come con succhiamento lento, rigurgito, fessure del palato duro e del labbro superiore. In caso di nutrizione insufficiente, il volume della massa fecale in un bambino è quindi insufficiente a causare la necessità di defecare. Tali casi di movimenti intestinali ritardati sono pseudo-lacune.

L'insorgenza di stitichezza nei bambini allattati al seno, contribuisce alla mancanza di alimenti dietetici di una madre ricchi di fibre. Allo stesso tempo, il consumo eccessivo di cibi grassi porta ad un indurimento ancora maggiore della massa fecale in un bambino e aggrava la stitichezza.

Per la stitichezza nei bambini nutriti con biberon, si raccomanda l'uso di miscele che includono lattulosio o fibra alimentare.

Un ritardo temporaneo della defecazione (costipazione transitoria) è osservato nei bambini durante i periodi di febbre acuta a causa della disidratazione del corpo sullo sfondo di un aumento della temperatura corporea, sudorazione eccessiva, vomito.

La costipazione nutrizionale nei bambini si verifica con disturbi alimentari, che includono malnutrizione, regime di bere inadeguato, mancanza di vitamine nel corpo, disfunzione delle ghiandole digestive, trasferimento precoce del bambino all'alimentazione artificiale.

La costipazione in un bambino può essere una manifestazione di malattie che non sono direttamente correlate ai processi patologici nel tratto gastrointestinale. Tali malattie includono ipotiroidismo, rachitismo e altre malattie metaboliche. Tuttavia, nella maggior parte dei pazienti, la stitichezza è ancora causata da disturbi dell'apparato digerente.

La forma organica della stitichezza nei bambini si sviluppa durante l'ectopia dell'ano, la malattia di Hirschsprung, l'atresia rettale, dolicosigmoidi, neoplasie intestinali, cicatrici anorettali, malattie adesive, invasioni elmintiche.

Nella maggior parte dei pazienti in questa fascia d'età, la stitichezza è funzionale. Stitichezza fetale nei bambini a causa di lesioni traumatiche o ipossico-ischemiche del sistema nervoso centrale. La forma riflessa condizionata della stitichezza nei bambini si manifesta con movimenti intestinali dolorosi (per ragadi anali, fistole rettali, paraprociti, dermatite da pannolino). La costipazione ipotonica nei bambini si sviluppa sullo sfondo di attività fisica insufficiente, riposo a letto prolungato, gastroduodenite cronica, ulcera peptica e rachitismo. La stipsi spastica può verificarsi nei bambini con diatesi neuro-artritica, paralisi cerebrale, deficit di lattasi.

Quando si tratta la stitichezza nei bambini, è prima necessario eliminare il fattore causale. In alcuni casi, è sufficiente normalizzare la nutrizione del bambino, compreso un aumento della quantità di fluido consumato.

Altre cause di stitichezza nei bambini comprendono la disbiosi intestinale, il diabete, il gigantismo, il feocromocitoma, l'insufficienza surrenalica.

I fattori di rischio includono:

  • predisposizione genetica;
  • uso incontrollato di un numero di farmaci (enzimi, diuretici, enterosorbenti, agenti antibatterici, antispasmodici, preparazioni di ferro);
  • abuso di clisteri;
  • allergie alimentari;
  • ipotonia muscolare;
  • nutrizione squilibrata;
  • mancanza di peso corporeo;
  • forte cambiamento delle condizioni climatiche;
  • istruzione impropria del bambino alla pentola;
  • problemi psicologici;
  • lungo (fino a 3-4 anni) con i pannolini.

Fasi di stitichezza nei bambini

Durante la stitichezza nei bambini, si distinguono le seguenti fasi:

  • compensato - defecazione si verifica 1 volta in 2-3 giorni;
  • subcompensata - la defecazione si verifica 1 volta in 3-5 giorni;
  • scompensato - il ritardo della defecazione può raggiungere 10 o più giorni.

sintomi

Le manifestazioni cliniche di stitichezza nei bambini comprendono sintomi locali (intestinali) e generali (extra-intestinali). Quelli locali includono un ritmo raro o una prolungata assenza di defecazione, cambiamenti nella consistenza delle feci, dolore all'addome, gonfiore, sensazione di movimento intestinale incompleto dopo defecazione, sangue nelle feci, dolore durante la defecazione, flatulenza, pressione nell'ano.

Nei bambini fino a sei mesi, la consistenza delle masse fecali è normalmente pastosa, da sei mesi a uno e mezzo a due anni le masse fecali hanno una consistenza pastosa o sagomata e successivamente decorate.

L'allungamento della parete intestinale con masse di feci dense, che sono anche in grado di ferire la mucosa del canale anale, provoca dolore e ansia del bambino durante la defecazione. Nei bambini con stitichezza, spesso si osserva l'encopresis (clomatizzazione), di solito dopo un lungo ritardo nella defecazione.

La stitichezza persistente nei bambini può portare al prolasso del retto.

Le manifestazioni extraintestinali di stitichezza nei bambini comprendono debolezza generale, affaticamento, irritabilità, mal di testa, pallore della pelle, anoressia, anemia, tendenza alle eruzioni pustolose sulla pelle, perdita di appetito.

Con la stitichezza cronica nei bambini c'è un aumento del volume delle feci. Questa forma di patologia è caratterizzata da una prolungata prolungata (3 mesi o più) riduzione dei movimenti intestinali, che è accompagnata da difficoltà nello svuotamento delle viscere e nell'aumento della densità delle masse fecali.

diagnostica

Per diagnosticare la stitichezza nei bambini, potrebbe essere necessario consultare non solo un pediatra, ma anche un gastroenterologo o un proctologo pediatrico. Quando si raccolgono disturbi e anamnesi, vengono specificati il ​​tempo di inizio e la dinamica del processo patologico, la frequenza dei movimenti intestinali e la consistenza delle masse fecali. Durante un esame obiettivo, vengono determinati il ​​colore della pelle, la condizione della lingua, il turgore tissutale, il gonfiore e il dolore dell'addome, la palpazione può determinare la presenza di pietre fecali lungo il colon sigmoideo. Durante l'esame rettale digitale, viene valutata la condizione dell'ampolla, lo sfintere e possono essere rilevate malformazioni organiche.

Per escludere la patologia somatica, può essere richiesta una ecografia del fegato, del pancreas, dello stomaco e dell'intestino crasso, esofagogastroduodenoscopia, radiografia addominale, irrigografia e enterocoloscintigrafia. Per ispezionare le membrane mucose di diverse sezioni intestinali ricorrere alla sigmoidoscopia, colonscopia.

La stitichezza è registrata nel 15-30% dei bambini, e i bambini in età prescolare sono più sensibili a loro.

In alcuni casi, è necessario consultare un neurologo pediatrico con elettroencefalografia, echoencephalography.

Trattamento della stitichezza nei bambini

Quando si tratta la stitichezza nei bambini, è prima necessario eliminare il fattore causale. In alcuni casi, è sufficiente normalizzare la nutrizione del bambino, compreso un aumento della quantità di fluido consumato. Altrettanto importante nei bambini con costipazione è lo sviluppo di un riflesso condizionato alla defecazione.

Il trattamento farmacologico della stitichezza nei bambini viene effettuato se necessario e consiste nella nomina di lassativi, farmaci antispastici, procinetici. In alcuni casi, vengono mostrati brevi cicli di pulizia, clisteri ipertonici o oleosi.

In alcuni casi, terapia fisica efficace. Possono essere utilizzati elettroforesi, correnti impulsive, galvanizzazione (con ipotensione) e bagni di paraffina (con iper tono). Con la stipsi funzionale nei bambini, l'esercizio terapeutico fornisce un buon effetto terapeutico. Il massaggio per la stitichezza in un bambino viene utilizzato in caso di ipotensione dell'intestino dopo ogni pasto. In assenza di controindicazioni si può usare la fitoterapia (tè con finocchio, acqua di aneto).

Se ci sono segni di danno perinatale al sistema nervoso centrale, il trattamento viene effettuato con la partecipazione di un neurologo pediatrico. In questo caso vengono prescritti stimolanti neurometabolici, vitamine del gruppo B, farmaci per migliorare la circolazione cerebrale. Con lo sviluppo della costipazione riflessa condizionata nei bambini, può essere necessario un counseling con uno psicologo infantile.

L'osservazione e la terapia di supporto sono di solito eseguite per 6-24 mesi.

La stitichezza regolare nei bambini influenza negativamente la crescita e lo sviluppo del bambino, può portare a intossicazione, carenze vitaminiche, lo sviluppo di altre complicazioni, peggiorare la qualità della vita.

Dieta per la stitichezza nei bambini

Con lo sviluppo della costipazione in un bambino allattato al seno, prima di tutto, è necessario analizzare e correggere il modello nutrizionale della madre che allatta. Si raccomanda di limitare l'uso di alimenti che promuovono una maggiore formazione di gas (pane nero, cipolle, pomodori, cavoli, riso, fagioli, funghi, uva, pere, prodotti speziati, affumicati, spezie).

Per la stitichezza nei bambini nutriti con biberon, si raccomanda l'uso di miscele che includono lattulosio o fibra alimentare. I bambini piccoli hanno bisogno di fino a 5 g di fibra alimentare al giorno (una dieta eccessiva di fibre alimentari può causare una violazione della loro digestione e uno scarso assorbimento di calcio, zinco, ferro).

Quando la costipazione nei bambini, si consiglia di includere panna acida, panna, latte, yogurt, kefir, ricotta, formaggio morbido, uova alla coque o omelette a vapore, succhi, composte di frutta secca, bacche, frutta, barbabietole, carote, zucchine, crusca di frumento, cereali nella loro dieta. su latte e acqua Dai dolci sono accettabili miele, marmellata, marshmallow, marshmallow. Rapa, rafano, rafano, funghi, piselli verdi, brodi forti, tè forte, pasticceria, prodotti dolciari industriali sono esclusi dalla dieta. Limitare l'uso di pasta, semola. I prodotti si consiglia di bollire, cuocere al vapore, infornare.

Con lo sviluppo della stitichezza nei bambini sullo sfondo della celiachia, ai pazienti viene mostrata una dieta agliadina. Segale, orzo, frumento, farina d'avena, fiocchi e porridge, semola, amido, pasta e prodotti dolciari, salsicce bollite, pesce e carne in scatola, nonché prodotti per i quali non vi è intolleranza individuale o ipersensibilità sono esclusi dalla dieta. Nella dieta consentiva grano saraceno, riso, mais, verdure, frutta, bacche, uova, carne, olio vegetale.

Per diagnosticare la stitichezza nei bambini, potrebbe essere necessario consultare non solo un pediatra, ma anche un gastroenterologo o un proctologo pediatrico.

Con stitichezza nei bambini contro la fibrosi cistica, si raccomanda di aumentare l'apporto calorico del 50-90%. La dieta dovrebbe includere carne, pollame, pesce, fiocchi di latte, uova, latte e latticini, miele, frutta. L'uso di cereali da cereali integrali, legumi e crusca è limitato.

Con costipazione sullo sfondo dell'intolleranza al lattosio, latte e latticini sono esclusi dalla dieta. Nelle forme più lievi di ipolattasia, è accettabile includere nella dieta il burro, il formaggio a pasta dura, lo yogurt, il kefir.

Possibili complicazioni e conseguenze

La stitichezza nei bambini contribuisce all'insorgenza di colite, che a sua volta aggrava ulteriormente il corso della stitichezza, formando un circolo vizioso. La stitichezza persistente nei bambini può portare al prolasso del retto.

prospettiva

Quando si elimina la causa della stitichezza e si seguono le raccomandazioni del medico curante, la prognosi è favorevole. In assenza di trattamento tempestivo adeguato, la prognosi peggiora, la stitichezza può seguire un decorso cronico e persistere nell'età adulta.

prevenzione

Al fine di prevenire lo sviluppo di stitichezza nei bambini, si raccomanda:

  • trattamento tempestivo delle malattie che possono portare a costipazione;
  • evitare l'uso irrazionale di droghe;
  • dieta equilibrata;
  • sufficiente attività fisica;
  • corretta istruzione del bambino al piatto.

Come trattare la stitichezza in un bambino? Cosa fare, cosa dare la medicina?

I problemi intestinali nei bambini piccoli e in età prescolare non sono rari. Anche se il bambino è preoccupato per lo stomaco, non può sempre lamentarsi con sua madre. Per i genitori, è importante notare in tempo se il bambino non ha avuto una sedia per un lungo periodo di tempo o una "grande" escursione lo ferisce e cerca di aiutarlo a liberarsi della stitichezza.

La stitichezza è una conseguenza del lento trasporto delle feci attraverso l'intestino. Ci sono molte ragioni per questa condizione e può verificarsi a qualsiasi età. Nei bambini, questa è la malattia più comune dell'apparato digerente, anche se molti genitori non attribuiscono molta importanza a questo problema e non ritengono necessario mostrare il bambino al medico. Inoltre, non tutte le madri sanno quale frequenza delle escursioni al piatto è normale per un bambino di una o dell'altra età e non prestano particolare attenzione alla natura della sedia del bambino.

Che cosa è considerata stitichezza in un bambino?

A partire dall'età di un anno e mezzo, il bambino fa una cacca 1-2 volte al giorno e la sua sedia non è più pastosa, ma decorata. Con una tendenza alla stitichezza, gli intervalli tra i movimenti intestinali sono allungati e l'atto di svuotarsi può essere difficile. La stitichezza è anche considerata una sgabello con una frequenza normale, se è accompagnata da dolore e feci congestionate.

I genitori dovrebbero prestare attenzione a tali "campane" che segnalano una violazione della funzione intestinale in un bambino:

  • un bambino di età inferiore a 3 anni va in bagno meno di 6 volte a settimana;
  • di età superiore ai 3 anni, il bambino ha meno di 3 movimenti intestinali a settimana;
  • il bambino si lamenta di dolori addominali, nei bambini, manifestano pianto e ansia;
  • il processo di defecazione è accompagnato da dolore, tensione, si verifica con difficoltà;
  • lo sgabello ha un carattere anormale: è separato da piccoli frammenti "secchi" (feci di pecora) o forma una massa molto densa sotto forma di un cilindro spesso;
  • si osserva uno svuotamento incompleto.

L'insorgenza sistematica di tali sintomi dovrebbe essere la ragione per andare dal medico pediatrico. La durata dei segni di stitichezza per più di 3 mesi parla già del decorso cronico della malattia.

Perché i bambini vengono stitpati?

Se non si identificano e si eliminano le cause dei ritardi delle feci, la stitichezza può diventare cronica, e quindi eliminarle non sarà facile. Molti adulti soffrono da anni di stitichezza, che hanno origine nell'infanzia. Cercare i movimenti intestinali regolari con clisteri e lassativi è privo di significato, se non si eliminano i fattori che provocano la malattia.

Costipazione organica

Tra i motivi che portano alla stitichezza nei bambini, l'organico è improbabile. In questo caso, violazioni della defecazione - una conseguenza di anomalie intestinali, congenite o acquisite. Anormalità congenite, come l'allungamento del colon sigmoideo e la mancanza di innervazione dell'intestino crasso, all'età di 2-3 anni sono già di solito rilevate e curate, poiché appaiono acutamente e praticamente fin dai primi giorni di vita di un bambino.

Per eliminare la costipazione organica in un bambino in età prescolare dovrebbe, se la mancanza di auto-sgabello, si è verificato sullo sfondo della nutrizione e dello stile di vita normali ed è accompagnato da sintomi di indigestione. Il gonfiore, il ribollire, il dolore addominale possono essere causati dall'accumulo di masse fecali e gas nell'intestino a causa dell'ostruzione in esso. Questi possono essere tumori, polipi, aderenze, che portano all'ostruzione acuta o cronica. Il trattamento in questa situazione è di solito chirurgico.

Nella maggior parte dei casi, i problemi intestinali nei bambini sono funzionali e psicologici.

Stitichezza funzionale

La stitichezza funzionale può essere dovuta a:

  • scarsa nutrizione del bambino per lungo tempo, con predominanza di cibi proteici e grassi nella dieta e mancanza di fibra vegetale;
  • mancanza cronica di liquidi in violazione del regime di consumo, quando il bambino beve poco o riceve l'umidità esclusivamente dalle bevande "sbagliate" (non acqua, ma succo, tè, limonata, ecc.);
  • squilibrio della microflora intestinale, che si sviluppa sullo sfondo della terapia antibatterica e dei disturbi alimentari e porta a processi putrefattivi e scarsa peristalsi;
  • allergie alimentari, a seguito delle quali le istamine rilasciate danneggiano le pareti intestinali;
  • carenza di enzimi, quando a causa di patologie congenite e malattie del tubo digerente, questo o quel cibo è mal elaborato nell'intestino;
  • infezioni da elminti, in cui le invasioni elmintiche distruggono la funzione intestinale;
  • rachitismo, che è accompagnato da un tono ridotto di tessuto muscolare, compresi quelli situati nelle pareti intestinali;
  • carenza di ferro nel corpo, a causa della quale si sviluppa la fame di ossigeno dei muscoli intestinali;
  • ipoofunzione tiroidea, la cui manifestazione clinica è costipazione;
  • violazioni dello svuotamento riflesso a causa di lesioni del sistema nervoso;
  • abuso di farmaci che colpiscono il tratto digestivo (enzimi, probiotici, fissativo, antiacidi);
  • uso frequente di lassativi, clisteri, che porta alla scomparsa dell'urgenza e della dipendenza dell'intestino dalla stimolazione esterna, perdita della loro capacità di liberarsi delle loro masse fecali.

Questi fattori portano a una violazione della funzione motoria dell'intestino: ridurre la sua motilità, tonificare le pareti, danneggiare la mucosa. Di conseguenza, il movimento degli scarti digestivi rallenta e si forma una "congestione".

Costipazione psicologica nei bambini

La stitichezza dovuta a motivi psicologici, sono anche funzionali in natura, ma si distinguono in un gruppo separato a causa della differenza negli approcci terapeutici.

L'impulso "in grande stile" nasce dopo le feci, a causa della motilità intestinale, raggiunge le sue parti inferiori e irrita i recettori nervosi lì. A differenza dei bambini di età inferiore ad un anno, nei bambini più grandi il processo di defecazione è deliberato ed è controllato dal sistema nervoso centrale. Ma se il bambino si trova in condizioni disagevoli, può trattenere a lungo l'impulso, preferendo soffrire, piuttosto che andare in bagno in un posto insolito. La soppressione del riflesso allo svuotamento porta all'accumulo delle feci, la sua compattazione, che al momento della defecazione provoca dolore e lesioni all'ano.

Tali problemi si verificano spesso nei bambini nel periodo di abituarsi all'asilo, quando cadono in un luogo sconosciuto (in un ospedale, lontano) e in altre situazioni. La stitichezza può essere accompagnata da un allenamento vasino di bambini di 2-3 anni. Il contenimento cosciente della defecazione e il prolungato disprezzo dell'urgenza prima o poi portano al "rilassamento" del meccanismo delle feci, la stitichezza acquisisce un decorso cronico. Un bambino può avere paura delle cince anche in condizioni normali, poiché sta già riflettendo il dolore in modo riflessivo.

Costipazione transitoria

Ogni bambino può avere una costipazione "una tantum" quando mangia qualcosa di fissativo, si ammala di febbre e segni di disidratazione, o si surriscalda all'esterno nel calore. La compattazione delle feci in questo caso è dovuta ad errori nutrizionali e temporanea mancanza di fluido nel corpo, la cui correzione porta di per sé al ripristino della normale consistenza e periodicità delle feci. In questa situazione, non è necessario adottare misure radicali per eliminare la stitichezza, è sufficiente stabilire la dieta "giusta" e il regime alimentare.

Perché è necessario trattare la stitichezza in un bambino?

La stitichezza in un bambino non è solo la difficoltà di andare in bagno. Il movimento intestinale ritardato sistematico può avere un effetto dannoso sul tratto digestivo e su tutto il corpo. La stitichezza cronica in un modo o nell'altro può causare i seguenti effetti:

  1. La violazione del processo di digestione in caso di stitichezza comporta uno scarso assorbimento di nutrienti, vitamine, microelementi, che minaccia lo sviluppo di anemia, debolezza, diminuzione dell'immunità.
  2. Allo stesso tempo, i prodotti di decomposizione dalle feci accumulate attraverso le pareti intestinali vengono assorbiti nel sangue e avvelenano il corpo. Segni di intossicazione possono manifestarsi in letargia, sonnolenza, diminuzione dell'attività, anoressia, ecc.
  3. La stagnazione nell'intestino contribuisce a disarmonia nell'equilibrio della microflora benefica e patogena, che non può che influire sulla resistenza del corpo alle malattie e al processo di digestione.
  4. Le masse di feci estendono le pareti intestinali, aggravando ulteriormente la stitichezza, causando infiammazione della membrana mucosa, dolore spastico, aumento della formazione di gas, alterazione della circolazione sanguigna locale.
  5. Stitichezza persistente porta a crepe rettali, sanguinamento dall'ano, dolore. Il bambino ha paura di andare in bagno, sviluppa problemi neurologici.

Come aiutare il bambino a soffrire di stitichezza?

Se tutti i tentativi di cacca finiscono inutilmente, il compito dei genitori è quello di alleviare la condizione del bambino, per aiutarlo a far fronte alla stitichezza. Anche se ai bambini in età prescolare sono ammessi molti lassativi, i genitori dovrebbero cercare di non ricorrere a loro senza prescrizione medica.

Le supposte di glicerolo e un clistere purificante sono molto adatti come primo soccorso a un bambino. Le supposte rettali con glicerina sono usate anche per i neonati, sono sicure ed efficaci.

In assenza di candele, puoi fare un clistere da un bicchiere di acqua fredda bollita. Si consiglia di aggiungere 1-2 piccoli cucchiai di glicerina all'acqua per il clistere. A volte si consiglia di fare un clistere da soluzione salina, ma può causare bruciore e dolore.

Quando si imposta il clistere è necessario rispettare le misure di sicurezza.

  1. La pera deve essere disinfettata e lubrificata con una punta di olio o crema per bambini.
  2. L'acqua può essere usata solo fredda, non più calda della temperatura ambiente, altrimenti viene assorbita nell'intestino, intrappolando prodotti tossici, escrementi di feci stagnanti.
  3. Non puoi versare molto liquido nel retto, poiché puoi ferirlo o allungarlo, causare dolore e spasmi acuti.

Queste misure dovrebbero essere sufficienti per ottenere un effetto lassativo a casa, dopo di che il bambino ha bisogno di chiamare il medico o portarlo dal pediatra alla clinica. Non si dovrebbe spesso ricorrere a tali mezzi, in quanto non si tratta di un trattamento, ma di una temporanea eliminazione dei sintomi della defecazione ostruita.

È urgentemente necessario consultare un medico, non cercare di fare un clistere, se il bambino ha:

  • forte dolore addominale, gorgoglio, sintomi di intossicazione;
  • sangue dall'ano;
  • comazoania involontaria, quando, sullo sfondo di costipazione persistente, le feci molli fuoriescono.

Trattamento della stitichezza infantile

Se il bambino è preoccupato per la stitichezza, i genitori non possono ignorare questo fatto e cercare di affrontare il problema da soli. La soluzione a questo problema dovrebbe essere presa da un pediatra che prescriverà test (sangue, urina, coprogramma, feci per i vermi) e indirizzerà il bambino agli specialisti giusti: un chirurgo, un gastroenterologo, un endocrinologo, un neurologo, ecc.

Il complesso delle misure terapeutiche dovrebbe mirare a ottenere una pulizia regolare e naturale degli intestini del bambino (ogni giorno o almeno ogni altro giorno), preferibilmente alla stessa ora. La defecazione del bambino deve avvenire senza tensioni, masse fecali di densità e consistenza normali.

Il trattamento della stitichezza in un bambino è un caso individuale che tiene conto di tutti i fattori disponibili: la gravità della malattia, le sue cause, la presenza di dolore, l'età e le caratteristiche psicologiche del bambino e le malattie concomitanti. I genitori devono essere preparati che il trattamento durerà più di un mese. Il completo ripristino delle funzioni intestinali e l'eliminazione dei problemi psicologici del bambino associati a questo possono richiedere fino a 2 anni.

Dieta terapeutica

Di norma, il primo esercizio per la stitichezza è prescritto una dieta lassativa. Questo è uno dei collegamenti più importanti, senza il quale la lotta contro la stitichezza è impossibile. Tuttavia, non è così facile organizzare cibo salutare per il bambino. Molto spesso, i medici chiedono ai genitori di cambiare le abitudini alimentari di tutta la famiglia, quindi sarà più facile per il bambino sopportare la "privazione" e adattarsi a una nuova dieta.

  1. Rifiuta dal cibo che causa ispessimento delle feci. Si tratta di pasticcini, porridge di riso, maccheroni, latte intero, frutta, banane e mele non sbucciate.
  2. Per escludere i prodotti generatori di gas: cavoli, legumi, funghi, pomodori.
  3. Non mangiare piatti che riducono la peristalsi intestinale. Si tratta di prodotti contenenti tannino e caffeina (tè, caffè, cacao, cioccolato, mirtilli), zuppe avvolgenti e cereali, gelatina.
  4. Per il trasporto rapido di masse fecali attraverso l'intestino, devono essere formate in quantità sufficiente. Per questo menu è basato su piatti contenenti fibre grossolane. Queste sono verdure, frutta, cereali. È utile aggiungere la crusca al cibo, mangiare pane integrale. La quantità di fibra raccomandata per il consumo da parte dei bambini di età superiore a 2 anni è calcolata a partire dall'età del bambino: è pari al numero di anni completi del bambino più 10 grammi nella parte superiore.
  5. Il resto della dieta è completato da prodotti "neutri": carne magra, uova di gallina, oli.
  6. Il bambino dovrebbe bere molto, nel cuore del regime di bere - acqua pura non bollita (filtrata, imbottigliata) senza gas, senza additivi.
  7. Assicurati di alimentare una quantità sufficiente di prodotti a base di latte fermentato. Questi sono yogurt senza additivi, kefir, yogurt, bifidon-drink.
  8. Se a un bambino viene diagnosticata una infiammazione a livello intestinale, questo viene tradotto in una dieta rigorosa - tabella numero 3 o numero 4 per bambini.

Routine quotidiana

Importante nel trattamento della stitichezza infantile è dato all'organizzazione di un regime giornaliero stabile. È necessario che i pasti, le gite in bagno, ecc. è sempre successo in un certo momento. Così il bambino svilupperà l'abitudine di svuotare quotidianamente l'intestino all'incirca nello stesso momento, meglio al mattino. Allo stesso tempo, sarà pronto per l'atto di defecazione, sia psicologicamente che fisiologicamente.

Inoltre, i genitori dovrebbero instillare nel bambino l'abitudine di iniziare la mattina con una tazza di acqua fresca e caricare. Se, dopo aver bevuto acqua, il desiderio di andare in bagno non si è verificato, il bambino ha bisogno di riscaldarsi, fare colazione e riprovare a pokakat.

L'attività fisica dovrebbe verificarsi anche durante il giorno. La ginnastica aiuta a migliorare la motilità intestinale e la promozione di detriti alimentari lungo il tratto digestivo. Gli esercizi sono particolarmente utili:

  • squat;
  • pendii;
  • oscilla dritto e gambe piegate;
  • portando le ginocchia allo stomaco;
  • esercizi addominali.

Pattinaggio, ciclismo, corsa, giochi all'aperto: qualsiasi movimento coinvolge la parete addominale anteriore e fa lavorare i muscoli intestinali. Ai bambini piccoli può essere offerto di allenarsi in modo giocoso: spargere le perline sul pavimento e raccoglierle, completamente inflessibili, sollevandole ciascuna, ecc.

Recupero della defecazione

Se hai problemi di stitichezza, devi insegnare al bambino, non importa quanto strano, il modo giusto di fare schifo.

  1. Dobbiamo spiegare al bambino che il dottore presto guarirà il suo culo, quindi andare in bagno non farà male. Anche se ora è sgradevole, devi ancora provare a fare schifo allo stesso tempo.
  2. Il bambino ha bisogno di creare un ambiente confortevole. Se va al piatto, quindi compra un piatto conveniente, assicurati che non sia freddo. Lasciare il bambino da solo nel bagno o sostenerlo moralmente - ogni genitore conosce meglio suo figlio. La cosa principale è non rimproverarlo in nessuna circostanza e lodare con successo.
  3. La postura più efficace per lo svuotamento: accovacciata, gambe pressate allo stomaco. Se sei seduto, metti una panchina sotto i piedi. Puoi massaggiare l'addome con le mani. Per aiutare il processo di defecazione, il bambino può, se è a un ritmo veloce per attirare e rilassare l'ano o premere il dito sul punto tra l'ano e il coccige.

Aiuto farmacologico: cosa dare un bambino alla stitichezza?

Se necessario, il medico prescriverà un trattamento con farmaci lassativi. Poiché i lassativi possono creare dipendenza, così come gli effetti collaterali sotto forma di allergie, diarrea medicinale e altri problemi, questi non devono essere trattati nei bambini per più di 2 settimane.

I bambini di età inferiore a 3 anni possono usare lassativi a base di lattulosio, ad esempio Duphalac e i suoi analoghi. È un farmaco sicuro, prescritto anche per le donne incinte per aumentare il volume delle feci e stimolare delicatamente la peristalsi intestinale. Il dosaggio di Duphalac aumenta gradualmente, iniziando con 5 ml di sciroppo, e poi anche gradualmente ridotto.

Eliminare il lavoro lento dell'intestino e rimuovere gli spasmi in esso sono progettati farmaci di due gruppi: procinetici e antispastici. Il primo attiva in modo significativo il tratto digestivo, iniziando con l'espulsione del cibo dallo stomaco e terminando con il viraggio dell'intero intestino. Uno di questi farmaci - Domperidone, normalizza le feci, allevia il dolore addominale ed elimina il gas. I bambini vengono prescritti prima dei pasti per 0,5 - 1 compressa 3 volte al giorno durante il mese. I bambini ricevono la medicina come un liquido.

In caso di disturbi intestinali, che si manifestano in spasmi (la cosiddetta sindrome dell'intestino irritabile), ai bambini vengono prescritti antispastici - No silo, papaverina, belladonna in candele per una o una settimana e mezza.

Farmaci coleretici vegetali come Hofitol sono anche mostrati a bambini con un debole per la stitichezza. Il loro compito è quello di colmare la carenza di succhi digestivi, stimolando la produzione di secrezioni biliare e pancreatiche. Ciò consente al bambino di assimilare meglio il cibo e rimuovere rapidamente i suoi residui non elaborati dal corpo.

I preparati contenenti bifidobatteri e lattobacilli sono raccomandati per tutti i bambini con costipazione per il trattamento della disbatteriosi, il ripristino della flora intestinale sana. Questi includono Linex, Bifidumbakterin, Hilak Forte e altri.

Trattamento della stitichezza nei rimedi popolari dei bambini

Per aiutare il corpo del bambino a far fronte alla stitichezza e per stabilire un normale movimento intestinale può essere utilizzato metodi popolari.

  1. Crusca di grano e alghe sono lassativi naturali. Possono essere aggiunti al cibo o presi direttamente dal cucchiaio, molta acqua. Negli intestini, si gonfiano dall'acqua, aumentano il volume delle masse fecali e le diluiscono, facilitando l'escrezione efficace. Dosaggio di crusca - 15 - 50 g al giorno, polvere di alghe - 1-2 cucchiaini.
  2. Infuso di foglie di senna (1 cucchiaio da tavola per bicchiere d'acqua), preparato la sera, al mattino ceppo, dare al bambino 1 cucchiaio fino a 3 volte al giorno. Ha un effetto lassativo, senza causare crampi addominali.
  3. Strofinare le foglie dei fianchi con lo zucchero o spremere il succo dai fiori in acqua di sorgente, dare al bambino più volte al giorno.

Ci sono dozzine, se non centinaia, di popolari ricette lassative. Ma non dimenticare che non tutte le medicine naturali sono adatte ai bambini. È improbabile che un bambino accetti di bere succo di cipolla amaro, astringente, fresco o patate. Può rifiutare l'infusione, che è necessario prendere gli occhiali.

Scegliendo una ricetta per un bambino, devi cercarne una che agisca in modo delicato, indolore e che non odi prenderlo. I rimedi universali a cui piacciono tutti i bambini sono i frutti secchi (prugne, albicocche secche) e i decotti (acqua di uva passa). Ecco alcune altre ricette che normalizzano lo svuotamento, che sono applicabili in situazioni di stitichezza nei bambini:

  • macinare i piselli in polvere, dare al bambino un cucchiaino ogni giorno;
  • prendere 3-4 volte al giorno un budino di farina d'avena o un ricco decotto di prugne;
  • i bambini che amano il salato possono ricevere un cavolo sottaceto;
  • preparare il tè con ciliegie o mele secche;
  • 3 volte al giorno, mangiare un "dessert" da una miscela di miele e succo di aloe (100 g l'uno e l'altro per insistere per almeno 3 ore, prendere 1 cucchiaio prima dei pasti per un'ora).

Tutte queste misure sono ciò che ciascun genitore è in grado di fare. Se un bambino ha la stitichezza psicogena, che, nonostante il trattamento sintomatico, continua ad infastidire il bambino, non trascurare il parere di uno psicologo. Forse uno specialista sarà in grado di identificare le vere cause della stitichezza situazionale e di aiutare nella soluzione di questo problema.

Chesnachki.ru

La stitichezza cronica nei bambini in età prescolare si verifica nel 4% dei casi e negli scolari nel 2% dei casi. Se l'atto di defecazione si verifica meno frequentemente di una volta in due giorni è stitico. E se succede sempre, stiamo parlando di una condizione cronica. Ci sono diversi motivi per questo, cerchiamo di capirli e trattarli correttamente.

Vedremo modi per aiutare, trattare con farmaci e metodi tradizionali, scoprire cosa offrono i pediatri di dieta e come prevenire ulteriori costipazioni in un bambino.

Qual è la stitichezza persistente nelle briciole?

La stitichezza è quando i movimenti intestinali si verificano meno frequentemente di ogni 2 giorni. E se il bambino fa la cacca ogni due giorni, ma allo stesso tempo i pori sono spessi, grandi e il bambino ha sensazioni dolorose quando svuota l'intestino o semplicemente è difficile per lui farlo, questa è anche stitichezza.

I medici non considerano la stitichezza come una malattia indipendente, ma come un sintomo di patologia presente nel corpo o di cibo o stile di vita impropriamente organizzati. Nella letteratura medica, è descritto come una riduzione della defecazione.

Come punto di partenza per la diagnosi, viene preso il numero medio di movimenti intestinali, che è la norma per un bambino:

  • Per i bambini, la defecazione è considerata normale da 1 a 7 volte al giorno.
  • Per i bambini con una dieta artificiale - 1-2 volte al giorno.
  • Dopo un anno a 3 anni - 1-2 volte al giorno o ogni altro giorno.
  • Dopo 3 anni - da 3 volte al giorno a 3 volte a settimana.

La costipazione permanente o cronica è una riduzione sistematica dei movimenti intestinali per 2 mesi o più.

Ulteriori segni di un sintomo sono:

  • sgabello difficile;
  • kalomazanie;
  • in alcuni periodi, le feci vengono rilasciate in grandi quantità (1 volta in 7-30 giorni);
  • le masse fecali brancolano lungo la linea dell'intestino o a sinistra nell'addome inferiore;
  • colica, flatulenza, pressione nell'ano;
  • il comportamento del bambino è inquieto, a causa dell'intossicazione, ci sono regolarmente mal di testa, debolezza, apatia, nausea, eruzioni cutanee; nei bambini - sonno irrequieto, pianto.

La classificazione delle condizioni include 2 tipi principali di sintomi, a seconda della natura della muscolatura dell'intestino:

  • Atonica. La stitichezza di questo tipo si verifica a causa della debolezza dei muscoli intestinali, che non possono promuovere le masse fecali. L'insufficienza della peristalsi porta alla stagnazione fecale.
  • Spastica. Causato da spasmi muscolari intestinali. Con questo tipo di sintomo, le feci escono in blocchi separati, si nota gonfiore e intossicazione.

Ci sono altri tipi di costipazione cronica, a seconda della loro causa.

Perché mio figlio ha la stitichezza cronica?

Ci sono molte ragioni per cui può verificarsi la stitichezza cronica, di seguito le descriverò dal punto di vista della medicina. E ora vorrei dire che ci sono solo due ragioni principali:

  1. cibo malsano - un sacco di fast food, mancanza di verdure e frutta, prodotti contenenti fibre, come i cereali integrali, se si beve poca acqua (ecco un piano di pasti grezzi per la settimana);
  2. movimento intestinale doloroso. Il bambino resiste, per non provare dolore o solo sentimenti spiacevoli, inizia la cosiddetta stitichezza psicologica. I bambini possono pizzicare i glutei senza dare la possibilità di svuotare l'intestino. In questo caso, la merda si accumula nella parte inferiore dell'intestino, il loro numero aumenta, e quando si svuota, il retto può rompersi, si possono verificare cricche ed emorroidi. Tutto ciò causa ancora più dolore. Nel tempo, l'intestino inferiore è allungato a causa delle feci che sono costantemente lì.

Cos'altro provoca la stitichezza?

Ci sono tali tipi di stitichezza, a seconda delle ragioni:

  • Alimentare. Il tipo più comune derivante da disturbi alimentari: regime inadeguato di bere, dieta inadeguata, alimentazione precoce, ipovitaminosi, mancanza di latte nella madre, ecc.
  • Funzionalità. Questo tipo include stitichezza atonica e spastica. Si verificano a causa di una violazione della motilità intestinale. La stipsi atonica si sviluppa sulla base di rachitismo, ulcere, riposo a letto prolungato o stile di vita sedentario. Spastica caratterizzano diatesi, deficit di lattasi, paralisi cerebrale, disbiosi.
  • Anatomico. Associata a malformazioni del colon. Le cause sono congenite (malattia di Hirschsprung, ectopia) e acquisite (elmintiasi, polipi, cicatrici e altri).
  • Riflesso condizionato. Questa visione può anche essere definita costipazione psicologica. Si verifica a causa di un'interruzione del sistema nervoso o dello stress trasferito. Se, a causa di ragadi anali, dermatiti, il bambino avverte dolore durante la defecazione, il bambino ignora l'impulso. I rapporti negativi con genitori, colleghi e insegnanti di scuola materna possono anche provocare stitichezza.
  • Intossicazione. La costipazione si verifica sullo sfondo di un'altra malattia in cui gli agenti patogeni rilasciano le tossine, ad esempio la dissenteria, la colite ulcerosa.
  • Endocrino. Associata a disturbi nel sistema endocrino. La stitichezza si verifica sullo sfondo del diabete, dell'ipotiroidismo, del gigantismo e di altre malattie ormonali.
  • Iatrogena o farmaco. Questo tipo di stitichezza si sviluppa quando i genitori somministrano il farmaco per il bambino in modo incontrollato.

Come puoi scoprire se tuo figlio ha la stitichezza cronica?

È importante monitorare le condizioni del bambino. Sto solo chiedendo quando sono andato in bagno, sia ieri sia oggi. Se sospetti un movimento intestinale difficile, dovresti prestare attenzione a questo:

  • Le feci fatiscenti hanno un grande diametro;
  • Piccole macchie di sangue sulla biancheria, dopo essere andato in bagno;
  • Mal di stomaco e gonfiore;
  • Perdita di appetito;
  • Piangere o urlare durante le feci;
  • Il bambino evita di andare in bagno.

L'esame da parte di un gastroenterologo e un esame completo aiuteranno a chiarire la causa esatta. Per la stitichezza cronica sono assegnati:

  • analisi delle feci per la disbatteriosi e l'elmintiasi;
  • analisi del sangue biochimica;
  • Ultrasuoni del sistema digestivo;
  • ecografia del colon;
  • radiografia della cavità addominale;
  • valutazione della motilità intestinale con l'aiuto di enterocolonoscintigraphy;
  • endoscopia per l'analisi della mucosa gastrica.

Il medico può consigliare una consulenza con un proctologo e un neurologo.

Trattamento della stitichezza cronica nei bambini

La stitichezza cronica deve essere trattata, poiché le normali difficoltà nella defecazione sono un pericoloso prolasso del retto. Tuttavia, ricorda che la stitichezza non è una malattia indipendente. Per farli passare, è necessario eliminare il motivo: aggiustare la dieta e il regime giornaliero, per curare la patologia principale.

Capiremo cosa fare per facilitare le feci del bambino e normalizzare la digestione. La terapia combinata comprende diversi metodi.

Come comportarsi?

  1. Pulire l'intestino con un clistere o sciroppo lassativo o supposte;
  2. Dopo aver pulito l'intestino, il bambino deve iniziare a prendere regolarmente lassativi leggeri, cioè ogni giorno. Ciò contribuirà a rendere le feci morbide e non causare dolore;
  3. Dopo che il bambino inizia a tossire tre volte alla settimana senza dolore e sangue, mentre le feci sono morbide, il numero di lassativi inizia gradualmente a diminuire e monitorare la condizione;
  4. In parallelo, c'è una dieta speciale ricca di fibre e aumenta la quantità di acqua pura nella dieta.

Ora in dettaglio su ogni fase di recupero.

Mezzi di sollievo temporaneo dei movimenti intestinali

Affinché il bambino possa andare in bagno, usa:

  • Clisteri. La procedura può essere eseguita utilizzando una pera di gomma, riempiendola con acqua o salamoia riscaldata a 26-27 gradi, o Microlax (per i bambini sotto i 3 anni di età). Quest'ultimo è molto più conveniente per la stitichezza nei neonati e nei bambini fino a un anno. È un tubo con il contenuto combinato della consistenza dell'olio. Basta inserire la punta del tubo nell'ano e spremere il liquido. La defecazione seguirà in 10-15 minuti.
  • Candele. Le supposte di glicerina o gas attenuano temporaneamente le feci e aumentano la motilità intestinale. Appoggia il bambino sulla schiena o sul lato e inserisci una candela nell'ano. Dopo 5-10 minuti seguiranno i movimenti intestinali. Come inserire i farmaci per via rettale, leggere l'articolo.
  • Farmaci lassativi. I più popolari sono i farmaci lattulosio. Questa sostanza trattiene il liquido nelle feci, aumenta il loro volume e promuove il progresso. Inoltre, il lattulosio è un buon terreno fertile per i batteri benefici. I farmaci con lattulosio includono Duphalac, Normolact e altri.
  • Olio di vaselina Il principio attivo del farmaco è la paraffina liquida. È progettato per lubrificare l'ano e ammorbidire le feci.

Questi metodi di trattare la stitichezza non sono adatti per un uso sistematico. Con l'uso prolungato di supposte, clisteri, lassativi, l'intestino si abitua all '"aiuto esterno", la sua motilità si indebolisce ancora di più e si sviluppa un'allergia ai componenti dei farmaci.

Utilizzare un clistere o un lassativo in casi estremi quando le condizioni del bambino peggiorano drammaticamente e un bisogno urgente di svuotare l'intestino.

Farmaci per la normalizzazione della digestione

Per normalizzare il lavoro del tratto digestivo e la motilità intestinale, applicare:

  • antispastici - farmaci che eliminano i crampi (Drotaverin, no-spa);
  • procinetici - stimolanti GIT (domperidone, bromoprid);
  • probiotici - medicinali contenenti bifidobatteri e lattobacilli (Bifidobacterin, Lactofiltrum, Bifiform e altri).

fisioterapia

Le procedure di fisioterapia danno buoni risultati nel trattamento della stitichezza cronica. Hanno un effetto benefico sulla motilità intestinale e ripristinano la digestione. I bambini sono assegnati a:

  • Massaggi. Con costipazione persistente, la procedura viene eseguita da uno specialista. La pressione e il tocco sono effettuati rigorosamente verso l'ano in accordo con la respirazione del paziente. Ogni parte dell'intestino crasso viene massaggiata per 5 minuti.
  • Galvanizzazione. È prescritto per l'ipotonia muscolare intestinale ed è una scossa elettrica. La procedura attiva la produzione di enzimi di digestione, accelera la motilità muscolare.
  • Elettroforesi nell'addome. Questa è un'introduzione al corpo dei farmaci che usano corrente elettrica.
  • Applicazioni di paraffina sull'addome. La procedura rilassa i muscoli, elimina gli spasmi, è prescritta per spasmi e ipertonia.
  • Agopuntura. La procedura dà risultati positivi nella stitichezza funzionale.
  • Esercizio terapeutico I bambini di 7 anni eseguono esercizi speciali, accelerando la motilità intestinale. Ad esempio, a un bambino viene chiesto di disegnare profondamente la pancia, tenerla in quella posizione e lentamente rilassarsi.
  • Acqua minerale Per il trattamento della costipazione utilizzata acqua con solfati.

Altri metodi

Per curare la stitichezza cronica, è necessario non solo il trattamento, ma anche la normalizzazione della vita del bambino:

  • Attività fisica Mantieni il bambino più in movimento e trascorri meno tempo seduto o sdraiato. Buoni risultati sono dati da sport, danza, nuoto.
  • Condizione psicologica Se qualcosa disturba il bambino, i conflitti con i coetanei o con i badanti si verificano regolarmente, scopri la causa della preoccupazione. Parla calmo con il bambino, non sgridare. Cerca di trovare la causa di conflitti e stress e risolverli il più possibile.
  • Fai una passeggiata all'aria aperta. Camminare aiuta a saturare le cellule con l'ossigeno e svegliare l'appetito.
  • Regola la modalità di consumo. Il bambino dovrebbe bere da 0,5 a 1,5 litri di acqua al giorno a seconda dell'età. Più il bambino beve, meno è probabile la stitichezza.

dieta

Un aspetto importante del trattamento è la normalizzazione della nutrizione. Ridurre la quantità di grassi, farina e prodotti raffinati nella dieta del bambino. Aumentare l'apporto di fibre: frutta e verdura.

I seguenti prodotti hanno un effetto lassativo:

  • barbabietole;
  • prugne;
  • albicocche secche;
  • date;
  • farina d'avena;
  • frutti di bosco;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • olio vegetale

Crusca, frutta secca, cavoli, cereali (orzo perlato, grano saraceno, miglio) contribuiranno a liberare il corpo dalle tossine e dalle tossine.

Insegna a tuo figlio una buona alimentazione. Eliminare gli snack, nutrire le briciole più spesso, ma in piccole porzioni. Se si è verificata un'ostruzione delle feci in un bambino, la dieta deve essere adattata alla madre. Quando si alimenta artificialmente raccogliere una miscela con lattulosio e probiotici.

Ti suggerisco di familiarizzare con la tabella dei prodotti consentiti e vietati per la stitichezza cronica:

Il rispetto di tutte le raccomandazioni sopra garantirà una digestione normale del bambino. In presenza di altre malattie è necessario trattare la causa della stitichezza. Dopo il recupero, il sintomo scompare da solo.

Weekend per tutta la famiglia - com'era oggi

Ciao miei cari visitatori. Oggi è il giorno di riposo, domenica e tu vuoi sempre fare qualcosa del genere, in modo che ci sia un carico di allegria per tutta la prossima settimana. Penso che ci siamo riusciti. Abbiamo partecipato ad un evento meraviglioso organizzato dal Golden Family Club.

Cosa dare un bambino per la tosse? Scegli le migliori medicine

Un saluto a tutti i miei amici e lettori del blog. Oggi parleremo di cosa è meglio dare al bambino la tosse. Imparerai quali prodotti sono più efficaci per i bambini. Naturalmente, tutte le raccomandazioni in questo articolo sono solo a scopo informativo.

Cosa dovrebbero fare i genitori quando un bambino non obbedisce, come possono non essere portati a una situazione quando è troppo tardi?

Buon pomeriggio, cari adulti! Oggi vorrei parlare di quanto sia pesante il peso dei genitori. Dobbiamo imparare tutte le sottigliezze di crescere i bambini e provare ad applicarli sul tuo bambino. Quante volte vediamo i capricci delle briciole ea volte non sappiamo cosa fare quando il bambino non obbedisce. Per prima cosa bene

Questo blog è letto da 10875 mamme, ciao
giocare con i loro figli.

Cosa dovrebbe essere fatto per aiutare il bambino a casa, se ha costipazione: i principali metodi di trattamento

La stitichezza in un bambino è spiacevole, ma, sfortunatamente, un fenomeno comune. Le difficoltà nei movimenti intestinali sono vissute da bambini di età diverse: dai neonati agli scolari.

Perché un bambino viene stitico? Come aiutare a casa con l'uso di metodi sicuri e farmaci provati? Per te - il consiglio di gastroenterologi e pediatri.

Cos'è la stitichezza?

Malfunzionamenti nell'intestino, in cui i bambini non possono tranquillamente e facilmente svuotare l'intestino. Nei casi più gravi, la sedia è assente per due o tre giorni, a volte circa una settimana o più.

Pericolo di stitichezza:

  • avvelenamento del corpo con prodotti di decomposizione;
  • feci indurenti, irritazione delle pareti intestinali;
  • con l'assegnazione di feci densi appare una fessura rettale, sanguinante, c'è un forte dolore durante la defecazione;
  • con frequente stitichezza, il bambino deve fare molta pressione, passare molto tempo in bagno. Il risultato: emorroidi, stress psicologico, disturbi nervosi;
  • appare distensione addominale, l'attività intestinale è disturbata, si sviluppano problemi digestivi.

Frequenza delle feci normale:

  • dal periodo neonatale a sei mesi. Da due volte al giorno, la sedia è morbida, purea;
  • da 6 mesi a un anno e mezzo. Non più di due volte al giorno (la massa è più densa, ben formata);
  • dopo 3 anni. La normale velocità di scarica è almeno tre volte in 7 giorni;
  • bambini di 6-10 anni. Norma: da 4 volte a settimana;
  • gli adolescenti. Movimento intestinale - 5 o più volte durante la settimana.

Come riconoscere e come trattare le coliche nei neonati? Abbiamo la risposta!

Per imparare come insegnare un bambino alla pentola, leggi questo indirizzo.

Tipi di malattia

Nei bambini, gli esperti diagnosticano:

  • costipazione anatomica. Il problema si verifica dopo l'intervento chirurgico nell'area intestinale, con anomalie congenite;
  • stitichezza funzionale. Una condizione patologica si sviluppa attraverso l'azione di una varietà di cause correlate all'alimentazione, allo stato psicologico e al funzionamento scorretto di vari organi.

cause di

La costipazione fisiologica provoca più di una dozzina di ragioni:

  • trasferimento del bambino dalla nutrizione naturale a quella artificiale in anticipo;
  • scarsa nutrizione delle madri che allattano;
  • mancanza di acqua durante l'alimentazione;
  • rachitismo in un bambino, provocando debolezza della parete intestinale;
  • eccesso di grassi e proteine ​​nella dieta del bambino;
  • problemi con il sistema nervoso - una conseguenza delle violazioni durante la gravidanza e il parto;
  • reazioni allergiche a prodotti che provocano l'infiammazione delle pareti intestinali;
  • produzione insufficiente di ormoni tiroidei;
  • problemi psicologici nei bambini timidi. La stitichezza si verifica quando si va all'asilo (scuola materna), a scuola. La soppressione costante del riflesso allo svuotamento dell'intestino causa l'irritazione delle mucose, provoca disturbi nervosi;
  • malattie parassitarie, infestazioni da vermi;
  • spesso l'uso di lassativi, pulizia dell'intestino con un clistere;
  • assunzione prolungata e incontrollata di alcuni farmaci. Il rilassamento muscolare è causato da enzimi, antispastici, antibiotici, diuretici, farmaci anticonvulsivanti;
  • disbiosi intestinale, atonia delle pareti del retto.

sintomatologia

Riconoscere la stitichezza è facile, soprattutto nei bambini: la frequenza delle feci è sempre sotto il controllo dei genitori. I bambini più grandi sono spesso imbarazzati a dire del problema con l'intestino, soffrono, portano lo stato in uno stato critico. Solo con un forte gonfiore, dolore intestinale, i genitori si accorgono che il bambino ha stitichezza.

I principali sintomi di stitichezza:

  • raro sgabello / assenza per diversi giorni;
  • defecazione dolorosa;
  • il rilascio di feci solide con sangue;
  • dopo un movimento intestinale sembra che ci siano resti di feci nell'intestino;
  • distensione addominale, dolore intestinale;
  • cambiare la consistenza delle feci;
  • nei casi più gravi, peggioramento del benessere generale, mal di testa, mancanza di appetito, problemi con il sonno.

Dopo tre anni, quando il bambino diventa più indipendente, va in giardino e a scuola, regolarmente chiede se ci sono problemi con l'intestino. Non respingere le denunce di dolore all'addome, prestare attenzione alla riluttanza ad andare in bagno, anche se ci è voluto più di un giorno. Quando cambi biancheria intima, controlla se ci sono gocce di sangue sulle mutandine. Stai attento se la biancheria è perfettamente pulita, anche se solo una settimana fa c'erano tracce quando il bambino camminava "grande".

diagnostica

Cosa fare con la stitichezza nei bambini? Problemi con la sedia in bambini di età diverse - una ragione per riferirsi a un pediatra. Dopo aver chiarito i reclami ed esaminato il piccolo paziente, il medico ti indirizzerà a specialisti stretti.

L'assistenza è spesso richiesta:

  • gastroenterologo pediatrico;
  • uno psicologo;
  • endocrinologo;
  • un chirurgo;
  • un neurologo.

I principali metodi di trattamento

Il metodo di trattamento della stitichezza dipende dal tipo, dalle cause del problema. È importante prendere in considerazione l'età del bambino, il tipo di cibo, la natura dei bambini in età prescolare e scolari, le condizioni generali del corpo.

I principali metodi di trattamento:

  • la stitichezza anatomica richiede un intervento chirurgico;
  • lassativo per costipazione, usare il meno possibile, in modo che non ci sia irritazione della mucosa, l'intestino non diventi "pigro";
  • Microclea Microlax è un buon rimedio per la stitichezza nei bambini se il problema si verifica raramente;
  • per migliorare la motilità intestinale, i medici spesso prescrivono Duphalac;
  • cambiamento nella dieta e nella dieta con costipazione. Il rapido svuotamento degli intestini, la consistenza morbida delle masse fecali è facilitata dal consumo di pane nero, crusca, prugne, barbabietole bollite con burro, farina d'avena, carote e prodotti a base di latte acido;
  • Quando la dieta allattamento al seno dovrebbe mantenere la mamma. Proibito: riso, semola, cipolla, aglio, legumi, latte vaccino. Non dovresti mangiare cavolo bianco, funghi, pane nero, bere un tè forte;
  • miscele speciali con probiotici, lattulosio, oligosaccaridi sono raccomandati per gli artigiani;
  • Al mattino, dare ai bambini un olio vegetale (sterilizzato in un bagno d'acqua). Dosaggio: da 2 gocce a 1 cucchiaino. secondo l'età;
  • Il massaggio per la stitichezza è un altro modo per ridurre il dolore, migliorare la motilità intestinale. Colpisci la pancia in senso orario senza una forte pressione, ma per essere ascoltata: stai facendo un massaggio.

Clistere

A volte le masse fecali con costipazione persistente sono così difficili che solo le candele e le prugne sono indispensabili. Per rimuovere i residui tossici, si esegue un lavaggio o un clistere lassativo su base di olio, sale o glicerolo. In alcuni casi, applicare un decotto di camomilla.

nuances:

  • la temperatura dell'acqua per il clistere è da 25 a 27 gradi, per un clistere lassativo con costipazione, l'acqua viene riscaldata a 28-35 gradi;
  • volume di liquido. Un neonato - fino a 30 ml, in 1 anno - non più di 180 ml, in 2 anni - fino a 250 ml, in 6 anni - non più di 300 ml. Un bambino di sette anni può inserire fino a 400 ml di soluzione, un bambino di dieci anni - mezzo litro di liquido.

Cosa è necessario per la procedura

preparare:

  • per i bambini - una piccola siringa con una punta di gomma, per i bambini da uno a due anni - uno spray di gomma, dopo tre anni usa una tazza Esmarch;
  • pannolino o grande tela cerata;
  • acqua bollita di una certa temperatura o soluzione terapeutica. La temperatura del fluido dipende dal tipo di clistere;
  • crema per neonati, olio speciale o vaselina;
  • panno morbido pulito, batuffoli di cotone o cotone;
  • un grande panno per pulire il pavimento se l'acqua esce casualmente dal bacino (durante le procedure nei bambini da un anno).

Come mettere un clistere

La natura della procedura dipende dall'età: ci sono molte somiglianze, ma la formazione psicologica è importante per i bambini più grandi. Leggi le istruzioni, procedi con attenzione. È consigliabile che il clistere venga sottoposto da un operatore sanitario, ma i genitori devono sapere come eseguire correttamente la procedura.

Procedura di pulizia per bambini sotto 1 anno

raccomandazioni:

  • raccogliere il momento in cui il bambino si comporta con calma;
  • far bollire la siringa;
  • in un barattolo pulito, preparare l'agente clistere;
  • lavati le mani con sapone, copri il fasciatoio con un panno cerato, metti un pannolino sopra;
  • spremere la siringa, prendere una certa quantità di soluzione, ungere la punta con crema, vaselina o olio sterilizzato;
  • rilasciare l'aria (la siringa è posizionata verso l'alto, premere verso il basso sul fondo del serbatoio finché non appare un liquido);
  • metti il ​​bambino sulla schiena, solleva leggermente le gambe, allontana delicatamente le natiche;
  • senza una forte pressione, inserire la punta 2,5 cm nell'ano;
  • stringi lentamente la siringa in modo che l'acqua penetri negli intestini, osserva il comportamento del bambino;
  • prova a iniettare liquidi solo mentre inspiri;
  • dopo l'introduzione dell'intera porzione della soluzione, stringere strettamente i glutei con la mano sinistra, rimuovere delicatamente la punta con la mano destra;
  • tenere le natiche dal minuto al cinque in modo che il liquido penetri bene nelle particelle di feci;
  • Rilascia la tua mano: lo svuotamento dovrebbe avvenire. Dopo la procedura, rimuovere il pannolino sporco, lavare a fondo il bambino.

Come svezzare rapidamente e indolore il bambino dall'allattamento al seno? Abbiamo la risposta!

Informazioni su come e come trattare il dermatite da pannolino nei bambini leggere in questa pagina.

La sequenza di azioni per bambini di età superiore a 1 anno

Ascolta le raccomandazioni dei medici:

  • per ammorbidire le masse fecali di un bambino di un anno o di due anni, sostituire la siringa con una cartuccia di gomma;
  • da tre anni, il cerchio di Esmarkh è permesso (un dispositivo da 1-2 litri si presenta come una piastra elettrica con un lungo tubo);
  • le regole generali di procedura sono simili al clistere infantile, ma ci sono delle sfumature;
  • se il bambino non è d'accordo, non mettere mai un clistere con la forza: traumatizzi la psiche del bambino. Parla, convinci che non ci sarà dolore. Puoi mostrare sulla bambola che cosa stai per fare, assicurati di spiegare che dopo la procedura lo stomaco smetterà di ferire;
  • mettere una tela cerata sul letto, abbassare un bordo in una grande vasca o ciotola;
  • preparare la soluzione, versare in un recipiente di gomma. Aprire il rubinetto, attendere fino a quando l'aria è fuori;
  • agire allo stesso modo della procedura nei bambini fino a un anno, ma il bambino dovrebbe stare sdraiato su un fianco (assicurarsi di lasciare le ginocchia in posizione);
  • tenere la tazza Esmarkh a una distanza di 50 - 70 cm sopra il bambino;
  • Inserire con cura la punta di 5-7 cm, fare attenzione a non ferire l'ano;
  • non aprire completamente la valvola, regolare la pressione del liquido in modo che il bambino non si senta molto a disagio;
  • dopo l'introduzione della soluzione, il bambino dovrebbe stare dalla sua parte per 5-10 minuti, è vietato alzarsi;
  • in 10 minuti, chiedi al bambino di stringere: la materia fecale ammorbidita uscirà bene con l'acqua.

Prossimo video Pediatra sul trattamento della stitichezza nei bambini:

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Trattamento intestinale rapido ed efficace per la stitichezza

Trattare la stitichezza è un duro lavoro. L'intestino è un organo molto cattivo.Vale la pena un po 'esagerare con i lassativi e la diarrea viene a sostituire la stitichezza, che deve anche essere trattata.

Insufficienza venosa degli arti inferiori

Molte persone si trovano ad affrontare malattie del sistema cardiovascolare. In alcuni si manifestano in gioventù, alcuni soffrono in età adulta. Tuttavia, una malattia come l'insufficienza venosa può arrivare a te inaspettatamente e comportare conseguenze negative.