Suggerimento 1: Che tipo di sport puoi fare con le vene varicose

Le vene varicose sono una malattia grave che impone alcune restrizioni sullo stile di vita di una persona.

Perché molte persone si chiedono se sia possibile praticare sport con le vene varicose.

Una risposta inequivocabile non può essere data, perché se alcuni tipi di attività fisica possono ridurre significativamente le manifestazioni delle vene varicose, altri aggravano la situazione.

Brevemente sulla malattia

Questa malattia è il risultato di espansione e allungamento delle pareti delle vene e delle loro valvole. Di conseguenza, si osserva una diminuzione della velocità del flusso sanguigno, che diventa la causa del blocco dei capillari e dei vasi più grandi.

Una persona che soffre di varicosità, ci sono sintomi piuttosto caratteristici, uno dei quali è l'aspetto delle vene sulla pelle. Può anche sviluppare gonfiore, una sensazione di pesantezza, ulcere - questo è tutto associato a flusso sanguigno alterato.

Sport durante la malattia delle vene

Le vene varicose e gli sport da gioco sono concetti abbastanza compatibili, inoltre, lo sport con le vene varicose è ben accetto da molti medici: l'importante è scegliere il giusto tipo di attività fisica. Grazie a tali esercizi puoi:

  • migliorare la circolazione sanguigna;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni;
  • migliorare il drenaggio linfatico;
  • rafforzare la condizione del corpo.

Molto spesso, fare sport con questa malattia è complicato dall'incapacità di rilassare o sottoporre a sforzi i muscoli.

Tuttavia, insieme a questo, i muscoli rilassati possono alleviare la pressione sulle vene, che migliora significativamente il loro rendimento. Ecco perché, se scegli gli sport giusti per le vene varicose, aiutano a superare questa malattia o ridurre significativamente le sue manifestazioni.

Sport utili e controindicati

Per l'allenamento sono stati efficaci e non ha portato danni al tuo corpo, è necessario prendere in considerazione le seguenti raccomandazioni:

  1. Il carico massimo ricade sulle navi, se ti alleni in piedi. Pertanto, squat, attacchi e stacchi sono di solito controindicati per le vene varicose.
  2. È meglio eseguire esercizi in posizione supina o seduta - questo ridurrà significativamente la pressione nelle gambe.
  3. I muscoli della parte superiore del corpo possono essere allenati senza restrizioni - in questo caso non ci sono raccomandazioni speciali.
  4. Se parliamo di carichi cardio, è consigliabile scegliere una cyclette orizzontale o un vogatore.
  5. Durante lo sport devi bere acqua. La perdita di grandi quantità di liquido causa l'ispessimento del sangue, che può causare danni alle persone che soffrono di vene varicose.
  6. Se del caso, si consiglia l'uso di maglieria speciale.

Detralex - il più efficace per le vene varicose, ma un farmaco molto costoso. Allo stesso tempo, è più economico trovare un analogo di Detralex in Russia.

Sport utili

Quindi, quale sport è più utile per le vene varicose:

  1. Nuoto o acquagym. Questi sport sono più utili per questa malattia. Il fatto è che i trattamenti dell'acqua riducono il carico sulle articolazioni. Inoltre, respirare nell'acqua è molto energico, il che contribuisce ad aumentare i processi metabolici e i cambiamenti nel sangue.
  2. Tour a piedi È molto importante che camminare all'aria aperta non causi disagio. Si consiglia di camminare per esercitarsi quotidianamente per almeno mezz'ora. Allo stesso tempo, è molto importante prestare attenzione alla respirazione - l'inalazione e l'espirazione dovrebbero essere fatte ogni tre passaggi.
  3. Ciclismo. Questo tipo di attività fisica è abbastanza efficace, perché coinvolge il movimento delle gambe ad un certo ritmo, che elimina lo sviluppo di ristagno nelle gambe.
  4. Golf. Questo sport comporta il movimento costante di una vasta area sul campo, che ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna nelle gambe.

Sport ristretti

  1. Esecuzione. Si raccomanda di correre all'aria aperta, perché permette di arricchire il sangue con l'ossigeno. Tuttavia, prima di iniziare l'allenamento si consiglia di consultare un medico. Solo uno specialista può determinare la quantità ottimale di stress sulle sue gambe.
  2. Simulatori. Gli appassionati di andare in palestra non devono rinunciare a questo hobby. Tuttavia, si raccomanda di piazzare una scommessa sui simulatori su cui vengono eseguiti esercizi sdraiati. Inoltre, è necessario escludere il carico, suggerendo il sollevamento di un peso elevato.
  3. Fitness. Le lezioni di fitness sono anche abbastanza accettabili nelle prime fasi delle vene varicose. Tuttavia, si dovrebbe prima consultare un medico che selezionerà gli esercizi migliori.
  4. Dancing. Con le vene varicose, sono permessi molti tipi di danze, perché hanno un effetto benefico sulla circolazione del sangue nelle gambe e aiutano a sbarazzarsi dei chili in più. Allo stesso tempo, ballando, incluso un gran numero di salti, è meglio escludere.

Carichi controindicazioni

Controindicazioni nello sport con vene varicose hanno anche un posto dove stare. In particolare, in caso di vene varicose, non è consigliabile praticare sport che implicano carichi di forza o di shock sulle gambe. Perché controindicato:

  • squat;
  • solleva pesi o bilanciere in piedi;
  • corsa veloce;
  • salto;
  • step aerobics.

Assolutamente no

Con questa malattia, è categoricamente impossibile praticare sport professionali, specialmente per quanto riguarda gli esercizi statici e carichi di energia eccessivi.

Inoltre, non è possibile sollevare pesi. Fortemente controindicato quegli sport che possono causare danni alle gambe.

Cosa fare dopo l'allenamento

Dopo aver fatto gli esercizi, si consiglia di sdraiarsi sulla schiena per un certo tempo. Gambe con la necessità di sollevare. Ciò contribuirà a migliorare il flusso di sangue al cuore.

Ginnastica con vene varicose

I flebologi hanno sviluppato esercizi speciali che migliorano significativamente le condizioni di una persona con le vene varicose e, in alcuni casi, aiutano anche a sbarazzarsi di questa malattia.

Gli esercizi "betulla", "forbici", "bicicletta" sono molto efficaci. Si raccomanda inoltre di camminare sulle dita dei piedi e dondolare. La cosa principale è che tutti gli esercizi dovrebbero essere moderati e regolari.

Le vene varicose sono una malattia estremamente sgradevole che può avere effetti dannosi sulla salute. Pertanto, quando appare, si consiglia di consultare un medico il più presto possibile - solo uno specialista sarà in grado di raccogliere un'adeguata attività fisica e prescrivere un trattamento efficace.

Video: Yoga per le vene varicose

Una breve serie di esercizi che aiuteranno a risolvere il problema delle vene varicose. Tecnica e corretto esercizio.

Che tipo di sport puoi fare con le vene varicose?

Le vene varicose sono una patologia piuttosto spiacevole che può rovinare in qualche modo alcune aree della vita. Questa malattia tra le malattie vascolari è quasi la più importante del pianeta.

Si ritiene che nella maggior parte dei casi le donne ne siano colpite, ma anche gli uomini soffrono di vene varicose abbastanza spesso. L'età più probabile a essere colpita è 40+. Recentemente, ci sono molti casi di malattia, anche nell'infanzia.

È pericoloso violare il fatto che nella fase iniziale il suo sviluppo è quasi impercettibile ei pazienti chiedono aiuto in una fase avanzata, quando il trattamento è complesso e lungo.

Le vene varicose possono svilupparsi sotto l'azione di:

  • la malnutrizione;
  • predisposizione genetica;
  • piccola quantità di attività motoria;
  • in piedi o seduti;
  • abuso di alcol;
  • il fumo;
  • forte sforzo fisico;
  • stato emotivo instabile;
  • eccesso di peso corporeo.

Questi fattori possono, in combinazione, influenzare significativamente lo stato delle valvole e dei vasi sanguigni, quindi se ci sono tali effetti, dovrebbero essere prese misure preventive.

Dovresti anche prestare attenzione alle manifestazioni delle vene varicose. Diventano pronunciati sotto l'influenza dell'epoca in cui inizia l'ultima fase.

  1. Vene rigonfiamenti con un colore modificato.
  2. Dolore nella zona delle vene malate.
  3. Intorpidimento nella zona del polpaccio.
  4. Crampi notturni
  5. Edema degli arti inferiori.
  6. Sensazione di pesantezza negli arti.
  7. Prurito della pelle della gamba.
  8. Affaticamento degli arti
  9. L'aspetto delle vene dei ragni sulle gambe.
  10. La presenza di ulcere trofiche.

Queste manifestazioni di sera diventano più pronunciate e le convulsioni possono essere osservate di notte.

La malattia ha un impatto significativo sulle attività abituali. Non un'eccezione è lo sport. Molti pazienti si chiedono: è possibile praticare sport con vene varicose sulle gambe? Con questa patologia, puoi praticare sport, ma ci sono alcune regole da seguire e alcune idee sportive che possono essere praticate. Lo sport con le vene varicose sulle gambe è una parte necessaria della vita, perché uno dei principali fattori che provocano la malattia è la mancanza di attività fisica.

Cosa in questo articolo:

I benefici degli sport con le vene varicose

Lo sport non porterà problemi e complicazioni, se ci si avvicina in modo responsabile alla scelta del tipo e del tipo di carico. A proposito di che tipo di sport si può fare con le vene varicose, in un caso particolare è meglio consultare un medico flebologo.

Anche sapere quale tipo di sport devi coinvolgere dovrebbe costantemente ascoltare i tuoi sentimenti, così come prestare attenzione all'arto colpito.

Se gli allenamenti sono troppo intensi e non corrispondono alla forma fisica della persona, la malattia passerà rapidamente alla fase successiva. Questo già porta a conseguenze sotto forma di trombosi e insufficienza venosa.

Se ti alleni correttamente e regolarmente puoi:

  • rafforzare i muscoli del polpaccio;
  • allenare l'attività cardiaca, che influenza positivamente lo stato delle navi, così come tutti gli altri sistemi e organi;
  • migliorare il tono generale del corpo;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni;
  • alimentare i vasi sanguigni con ossigeno e anche altre sostanze utili;
  • ridurre il gonfiore.

Solo uno specialista dovrebbe selezionare il tipo di attività fisica, in base al grado della malattia, alle condizioni generali del corpo, alla presenza di malattie concomitanti.

Se pianifichi correttamente il tuo carico, puoi ottenere grandi risultati nel migliorare la salute.

Specialista prima di scegliere lo sport appropriato prende in considerazione:

  1. Stadio della malattia
  2. La presenza di altri processi patologici nel corpo.
  3. Salute generale
  4. Età.

Pertanto, è possibile costruire il modello di lavoro ottimale per una determinata persona.

Regole sportive

Inoltre, i pazienti nello sport dovrebbero aderire a determinate regole.

Ciò è necessario affinché gli esercizi portino solo benefici e non aggravino la condizione delle navi e dell'organismo nel suo complesso.

Gli esperti raccomandano di attenersi a determinate regole.

Se ti alleni in palestra, dovresti indossare speciali calze a compressione o usare una benda elastica. Jersey consente alle vene di mantenere la forma desiderata e distribuisce la pressione in modo uniforme attraverso l'arto.

Durante l'attività fisica è necessario bere molti liquidi. Se non c'è abbastanza liquido nel corpo, il sangue diventa spesso e questo contribuisce alla formazione di coaguli di sangue.

Esercitare esercizi è importante per ascoltare la reazione del corpo al movimento. Se nel corso delle lezioni la condizione del corpo si è deteriorata, è necessario contattare uno specialista e interrompere la pratica.

Quando le lezioni sono finite, devi sdraiarti un po 'sulla schiena e alzare le gambe. Quindi, il flusso di sangue è attivato. Dopo questa procedura è necessario fare la doccia con acqua calda o fredda.

Il carico deve corrispondere all'idoneità fisica della persona e delle sue condizioni. Non c'è bisogno di impegnarsi attraverso la forza - il movimento attivo non farà che aggravare la condizione e la malattia inizierà a progredire molto più velocemente.

Queste semplici regole aiuteranno a beneficiare solo dello sport e manterranno le navi in ​​forma.

Sport consentiti per le vene varicose

Le persone che soffrono di vene varicose possono esercitare con carichi moderati. Il livello professionale, ovviamente, non è richiesto per essere osservato, ma le prescrizioni del medico dovrebbero essere seguite.

Gli esercizi sono particolarmente importanti, sono in grado di esercitare un certo carico sui muscoli delle gambe in modo che la circolazione sanguigna ritorni alla normalità.

La sofferenza delle vene varicose è autorizzata a praticare determinati tipi di attività sportive.

Sport a piedi. È abbastanza semplice e non richiede investimenti monetari da parte del paziente, perché puoi farlo a casa. Bisogno di camminare ogni giorno per 30-60 minuti. Questo stimola il normale flusso di sangue e carica anche i muscoli correttamente. Un'eccellente opzione a piedi è il nordic walking e la camminata campestre.

Fare jogging facile. Questo tipo di esercizio stimola non solo il carico sui muscoli, ma anche la respirazione, poiché agisce come esercizio cardiovascolare.

Nuotare con le vene varicose sarà molto utile. Le occupazioni in acqua sono considerate le più ottimali per il paziente. Durante il nuoto, si verifica l'attivazione di quasi tutti i muscoli del corpo, che ha un effetto positivo sullo stato del sistema vascolare e sul flusso sanguigno. Ciò è dovuto alla moderata pressione che l'acqua crea.

Ciclismo. Il ciclismo aiuta a migliorare il flusso sanguigno, rafforzare i muscoli e il sistema vascolare. Dopo tali classi non possono essere rimossi maglia a compressione per un'ora e mezza. Dopodiché, dovresti fare una doccia, versando leggermente l'arto colpito con un getto d'acqua fresca.

Golf. Quando una persona si muove attraverso il campo, viene stimolato il flusso sanguigno, rafforza i vasi sanguigni e le vene nelle gambe.

Esercizi con le raccomandazioni del dott. Bubnovsky.

Correre, ballare, fitness possono essere presenti solo in consultazione con uno specialista.

La scelta del carico ottimale e del tipo di educazione fisica è quasi sempre determinata dallo stadio delle vene varicose.

A seconda del livello, puoi scegliere il seguente carico:

  • il primo grado può essere accompagnato dal carico minimo richiesto per le navi, così come lo stretching, è consentito praticare su alcuni simulatori, quasi tutto è permesso, tranne che per gli sport di potenza;
  • con il secondo grado, puoi eseguire alcuni elementi di acquagym, puoi fare jogging, yoga, nuoto e ciclismo;

In presenza della terza fase della malattia è impossibile praticare quasi tutti i tipi di sport, tranne il nuoto per brevi tratti e passeggiate, anche di piccole dimensioni.

Sport vietato per le vene varicose

Le vene varicose hanno una lunga lista di sport vietati. Naturalmente, tutto dipende dal grado di danneggiamento delle vene, ma è necessario consultare uno specialista per i carichi sugli arti.

L'elenco dei divieti comprende pallavolo, calcio, hockey e pallacanestro. Gli esercizi di allenamento con i pesi vietati si allenano in uno stato di seduta. I medici non raccomandano il motociclismo e l'aerobica step.

Inoltre, l'elenco delle attività vietate include le immersioni e alcuni tipi di danza. Alcuni complessi con salti e affondi non sono raccomandati per l'uso.

Inoltre, non consigliare agli esperti di occuparsi di:

  1. Bodybuilding.
  2. Esercizi statici
  3. Callanetics.
  4. Corsa intensiva
  5. Snowboard.
  6. Arti marziali
  7. Sollevamento Pesi.
  8. Esercizi usando la corda per saltare.

Inoltre i divieti includono leg press, tennis, canottaggio, verticale. È vietato praticare quasi tutti i tipi di sport estremi. Inoltre, non si può fare a meno delle scarpe, poiché la rigidità del pavimento può ferire il piede, e questo è pieno di lacerazioni di sangue.

Ci sono più di una controindicazione che prevede l'esclusione degli sport in generale. Ad esempio, non si può fare con l'eccesso di peso, perché il carico sulle gambe raddoppia sotto la pressione di chilogrammi. Non è possibile trattare con la gravidanza, tumori maligni, insufficienza venosa, trombosi, diabete, malattie del sangue, dopo un infarto, ictus. È inoltre severamente proibito praticare qualsiasi tipo di sport con ipotensione, dopo l'intervento.

Le vene varicose includono sport, ma solo alcuni tipi e rigorosamente secondo le raccomandazioni di uno specialista. Altrimenti, non puoi ottenere alcun beneficio, ma solo danno.

Come trattare le vene varicose è descritto nel video in questo articolo.

Quali tipi di sport possono essere praticati con le vene varicose e quali non sono consentiti?

Lo sport con le vene varicose è escluso - questo è quello che pensano molte persone. Questo è un malinteso comune: non tutti i tipi di attività fisica hanno un effetto negativo sui vasi colpiti. Per le vene, nuoto, ciclismo e passeggiate sono buoni sport, vasi tonici e tutto il corpo.

Posso praticare sport con le vene varicose?

Lo sport non danneggerà la salute delle vene varicose, se un approccio responsabile all'organizzazione delle classi. Un phlebologist aiuterà in questa materia.

Essendo impegnati in un certo sport, è importante ascoltare costantemente i propri sentimenti: un allenamento troppo intenso può provocare il passaggio della malattia al successivo stadio di sviluppo, che è irto di formazione di coaguli di sangue e dello sviluppo dell'insufficienza venosa acuta.

Anche con un cambiamento patologico delle vene durante l'occupazione di alcuni sport è possibile ottenere effetti quali:

  • rafforzare i muscoli, in particolare il vitello;
  • allenamento del cuore, che ha un effetto benefico sullo stato delle navi, così come su tutti gli organi e sistemi;
  • aumentare il tono generale del corpo;
  • normalizzazione del flusso sanguigno e del flusso linfatico;
  • rafforzare la parete vascolare;
  • fornire i vasi sanguigni delle gambe con ossigeno e sostanze nutritive in quantità sufficiente;
  • riduzione del gonfiore.

Quando si seleziona un tipo di attività fisica per un paziente affetto da vene varicose, lo specialista considera i seguenti punti:

  • grado di sviluppo della malattia;
  • la presenza di complicazioni associate;
  • condizione generale del corpo;
  • età.

Raccomandazioni per lo sport per le vene varicose

Le persone che soffrono di vene varicose e non vogliono rinunciare agli sport dovrebbero seguire alcune regole per non aggravare la condizione.

Regole generali

È importante seguire queste linee guida:

  • Durante l'allenamento in palestra, indossare calze a compressione o un bendaggio elastico sugli arti inferiori. La maglieria a compressione riduce il carico sui vasi sanguigni e impedisce loro di deformarsi.
  • Nel processo di allenamento è necessario bere abbastanza liquido. La disidratazione contribuisce all'ispessimento del sangue, che è pericoloso per la formazione di coaguli di sangue.
  • Essendo impegnati nell'esercizio, devi ascoltare la reazione del corpo. Se lo stato di salute peggiora, è necessario rifiutare l'impiego e rivolgersi all'esperto.
  • Dopo la lezione, dovresti sdraiarti sulla schiena per un po ', sollevando le gambe. Quindi stimola il deflusso del sangue. Dopo ciò, è utile fare una doccia calda o fredda.
  • Il carico deve essere selezionato sulla base delle proprie capacità e idoneità fisica. Non essere eccessivamente zelante - con le vene varicose, questo non farà che aggravare il corso del processo patologico.

Classi permesse

Le persone che soffrono di malattie venose possono praticare sport come:

  • Tour a piedi È semplice e non richiede uno spreco di denaro. Camminate quotidiane per 30-60 minuti stimolano il deflusso del sangue, fanno lavorare i muscoli. Bene agisce sulle navi nordic walking, camminando su terreni accidentati. Maggiori informazioni su come camminare con le vene varicose - leggi qui.
  • Fare jogging facile.
  • Nuoto, aerobica in acqua. Le occupazioni in acqua sono considerate la migliore opzione per lo sforzo fisico per la malattia varicosa dei vasi sanguigni delle gambe. Durante il nuoto, vengono attivati ​​tutti i muscoli del corpo, che ha un effetto benefico sulla circolazione generale del sangue e aiuta a rafforzare i vasi sanguigni. La pressione che l'acqua esercita sulle gambe durante il nuoto può essere paragonata alla pressione che crea la biancheria intima da compressione. È moderato, quindi, previene le vene varicose e aiuta ad eliminare il dolore.
  • Ciclismo. Andare in bicicletta aiuta a rafforzare le pareti vascolari, stimola il flusso sanguigno. Dopo le lezioni, si raccomanda di non rimuovere le calze compressive per 1,5 ore. Dopodiché, devi fare una doccia, arricciando delicatamente le tue membra con un getto fresco.
  • Sci. Durante la stagione sciistica, è permesso correre per non troppe lunghe distanze nell'aria fresca.
  • Golf. Il movimento costante attraverso il campo di una vasta area stimola la circolazione sanguigna e ha un effetto benefico sulle condizioni generali delle gambe.

Sport in diverse fasi delle vene varicose

La scelta del carico e il tipo di occupazione dipende da quale fase di sviluppo si trova il processo patologico:

  • Nella prima fase, è possibile praticare esercizi sui simulatori che esercitano uno sforzo minimo sui vasi mediante stretching. In generale, sono consentiti quasi tutti i tipi di sport attivi, tranne che per gli sport di potenza, le corse a lunga distanza.
  • Nella seconda fase, è consentito eseguire elementi di aerobica in acqua, fare yoga, fare jogging, nuotare e andare in bicicletta.
  • Alla terza fase delle vene varicose non si può impegnare la forma fisica. Permesso di nuotare e camminare a brevi distanze (fino a 10 minuti), aerobica in acqua.

A casa, puoi eseguire i seguenti esercizi:

  • "Bicicletta": girando con le gambe distese sulla schiena, imitando il ciclismo;
  • rotola dalla punta al tallone e alla schiena;
  • "Ponte";
  • palo della lama o "betulla";
  • alternare alzando le gambe dalla posizione prona;
  • "Forbici": "tagliando" l'aria alternativamente incrociava le gambe stese sulla sua schiena.

Permesso di oscillare lateralmente, dondolando dalla posizione a quattro zampe, sollevando in punta di piedi, piegando e raddrizzando le gambe.

Dopo l'allenamento, non puoi andare al bagno o alla sauna - le alte temperature influiscono negativamente sullo stato delle navi.

Sport vietato per patologie venose

Quando le vene varicose non possono fare:

  • pallavolo, pallacanestro, calcio, hockey;
  • su biciclette stazionarie in posizione seduta;
  • allenamento per la forza;
  • step aerobics;
  • sport motoristici;
  • immersioni;
  • danze che comportano salti frequenti e multipli;
  • bodybuilding;
  • complessi con affondi e salti;
  • carichi statici;
  • Callanetics;
  • sport equestri e kayak;
  • arti marziali;
  • snowboard;
  • corsa intensa;
  • sollevamento pesi;
  • sollevamento di merci - barre, pesi;
  • esercizi con una corda.

È vietato praticare sport senza scarpe: il pavimento duro può causare lesioni ai piedi, che spesso portano alla separazione di un coagulo di sangue.

Controindicazioni assolute per lo sport con le vene varicose

Fare qualsiasi tipo di sport in caso di patologia delle vene è severamente proibito nei seguenti casi:

  • con l'obesità: il sovrappeso crea un carico significativo sulle navi e l'esercizio sportivo lo rafforza ulteriormente;
  • durante la gravidanza;
  • con tumori maligni;
  • con grave insufficienza venosa;
  • in caso di bassa pressione sanguigna;
  • nelle ultime fasi dello sviluppo della malattia, in cui si formano i trombi, compaiono ulcere trofiche che periodicamente sanguinano;
  • in presenza di patologie croniche, in particolare - diabete;
  • in presenza di malattie del sistema cardiovascolare, dopo un infarto;
  • in caso di malattie del sangue (tendenza alla trombosi, aumento della conta dei globuli bianchi o colesterolo).

Con le vene varicose degli arti inferiori, puoi praticare sport, ma solo alcuni tipi e rigorosamente su consiglio di un medico. Non dovresti essere zelante: il carico sui vasi e gli impatti sulle gambe possono aggravare il corso del processo patologico. La moderazione aiuterà a mantenere il corpo in buona forma e stimolare la circolazione sanguigna.

Sport utili e inaccettabili per le vene varicose

Patologia della vena colpisce persone di diverse fasce d'età, compresi i giovani. Pertanto, la domanda sorge spontanea: lo sport è possibile per le vene varicose? Ci sono restrizioni su quanto sia pericoloso il carico sui muscoli del polpaccio?

Lo sport è pericoloso per le vene varicose?

L'opinione che avere una malattia delle vene, è impossibile impegnarsi in attività fisica - è sbagliata. Ci sono discipline che hanno un effetto benefico sullo stato delle navi. Esercizio moderato è mostrato in varie fasi della malattia. Sotto la supervisione di un medico, anche con una forma complessa di patologia.

La risposta alla domanda se sia possibile praticare attivamente sport con vene varicose è che solo il flebologo può dare. Dopo aver analizzato tutti i dati della condizione fisica di una persona, lo specialista spiegherà quali discipline dare la preferenza a, cosa evitare. La formazione aiuta:

  • normalizzare il drenaggio linfatico;
  • rafforzare il corpo;
  • normalizzare la circolazione sanguigna;
  • rafforzare le pareti venose.

Quando si sceglie uno sport, si tiene conto del fatto che è difficile deinare o rilassare un certo gruppo muscolare durante una malattia. La disciplina scelta correttamente aiuta a normalizzare la circolazione sanguigna. Ciò porta ad un miglioramento dello stato delle navi, riduce le manifestazioni di patologia.

Raccomandazioni per l'allenamento nelle malattie delle vene

Al fine di combinare correttamente le vene varicose e gli sport, è importante tenere conto del parere degli esperti. Renderanno gli sforzi più produttivi ed eviteranno complicazioni.

Ecco i loro consigli:

  • nella posizione di "stare in piedi" è il carico maggiore sulle gambe;
  • l'opzione migliore è quella di sedersi e mentire;
  • per allenare il muscolo cardiaco, la preferenza è data a una cyclette a remi o orizzontale;
  • in classe è necessario eseguire un bendaggio elastico delle gambe;
  • il gruppo muscolare della parte superiore del corpo non è limitato nei carichi;
  • bere molta acqua ha un buon effetto sul sangue.

Qualunque sia lo sport che una persona sceglie, il carico sui muscoli del polpaccio dovrebbe essere moderato.

Carica selezione

Nonostante il fatto che il fitness e le vene varicose siano combinate con successo, i carichi sportivi dovrebbero essere scelti tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo. La malattia porta alla stagnazione del sangue, alla formazione di nodi nei vasi, alla torsione delle vene. Le classi intensive possono causare danni, portare a conseguenze irreparabili.

Le attività sportive sono accompagnate da un'abbondante sudorazione. È necessario compensare la perdita di liquido nel corpo. Poiché l'ispessimento del sangue è particolarmente pericoloso nella patologia delle vene. Ciò porta a cattiva circolazione del sangue, ristagno, comparsa di coaguli di sangue. Bere molta acqua reintegra il contenuto di acqua nelle cellule dei tessuti, rende il sangue più fluido. Di conseguenza, il muscolo cardiaco e le valvole lavorano con un carico minore, la circolazione del sangue nei vasi viene accelerata.

Abbigliamento adeguato

Lo sport con le vene varicose è meglio farlo in abiti speciali. In vendita ci sono tipi speciali di munizioni, progettati per mantenere i muscoli in forma. Riducono gli sforzi delle gambe, distribuiscono correttamente la pressione sui muscoli del polpaccio.

La maglieria a compressione (calze, calze, collant) non solo aiuta molto nell'allenamento, ma è anche appropriata nella vita di tutti i giorni. L'uso regolare dell'abbigliamento in combinazione con la terapia principale riabilita le pareti dei vasi sanguigni, accelera il recupero.

Che sport fare con la malattia

Sport utili per le vene varicose:

  1. Acquagym e nuoto
  2. Le lezioni di ciclismo rafforzano i muscoli delle gambe, poiché devi lavorare a ritmo costante.
  3. Camminare con scarpe comode rafforza i vasi sanguigni.
  4. Golf. Durante la competizione, gli atleti si muovono costantemente all'aria aperta, che ha un effetto benefico sulla loro salute.

Gli sport che possono essere praticati con la patologia delle vene, saranno discussi ulteriormente.

Specie acquatiche

Lo sport consigliato per le vene varicose è il nuoto. Le lezioni in acqua calda riducono il carico sui vasi, stringono i muscoli, rafforzano le pareti delle vene. L'acqua ha un buon effetto sulle vene. Le occupazioni in acqua sono consentite anche nelle fasi difficili delle vene varicose.

Yoga Pilates è consentito con la malattia. Tali esercizi sono eseguiti in una posizione statica e sono mostrati in caso di malattia venosa. Durante le lezioni, è necessario osservare la correttezza delle prestazioni, per controllare il respiro.

Pertanto, non è desiderabile fare yoga da solo. Un maestro esperto monitora la corretta formulazione, aiuta a rilassarsi, a lavorare sui muscoli giusti.

Permesso con restrizioni

Che tipo di sport si può fare con le restrizioni per le vene varicose può essere ottenuto da un flebologo. Gli esperti consigliano:

  • correndo con l'intensità concordata con il medico;
  • la forma fisica è utile nella fase iniziale della malattia;
  • macchine progettate per l'allenamento in posizione supina;
  • le lezioni di ballo (ad eccezione degli elementi di rimbalzo) sono utili per le gambe.

Correre a un ritmo moderato è utile in patologia. Durante le lezioni, il battito cardiaco aumenta, i muscoli del cuore lavorano più attivamente, il sangue circola più velocemente. Le valvole nelle vene delle gambe iniziano a lavorare più intensamente, la congestione viene eliminata. Per il jogging, è importante scegliere le scarpe giuste: le solette ortopediche e le comode sneakers riducono il carico sui muscoli del polpaccio.

La durata e il ritmo di esecuzione sono determinati dal medico curante in base allo stato di salute del paziente.

a piedi

Camminare è accettabile e disponibile per le vene varicose. Camminare è effettuato in aria in scarpe comode. È bene indossare indumenti a compressione prima della camminata. Il ritmo dovrebbe essere moderato, può essere alternato a brevi tirature. Camminare sul posto è mostrato nelle fasi successive della malattia.

Esercizio ed esercizio non validi

Le vene varicose negli atleti compaiono quando si praticano discipline di resistenza, tipi che richiedono un carico maggiore sulle gambe quando si rifiuta di indossare una tuta.

A proposito di salti e squat

Devi saltare e rannicchiarsi con cautela. Nella fase avanzata della malattia, tali esercizi non possono essere fatti. In una fase iniziale, le azioni vengono eseguite a ritmo lento, senza amplificatori.

Durante le lezioni dovrebbe monitorare costantemente la condizione delle vene. Non appena viene rilevato un deterioramento, le classi cessano immediatamente. Il paziente dovrebbe chiedere consiglio.

L'accovacciamento può essere fatto a condizione che siano poco profondi.

Carico anaerobico

Esercizi con esercizio anaerobico implicano esercizio che causa una mancanza di ossigeno. Allenamento della forza, lavoro con pesi e bilancieri, powerlifting e bodybuilding, ciclismo, corsa a tempo - sono controindicati sport per patologia venosa. In condizioni di mancanza di ossigeno nel corpo, sono inclusi i processi che aiutano a compensare la mancanza di aria - il cuore batte più velocemente, la pressione aumenta. Questa condizione è pericolosa in caso di vene problematiche, in quanto provoca trombosi e sanguinamento.

L'esercizio anaerobico è autorizzato in una fase precoce della malattia nelle seguenti condizioni:

  • l'uso di indumenti a compressione o bendaggio delle gambe con bende elastiche;
  • tempo ridotto di lezione;
  • bevi molta acqua

Simulatori e vene varicose

È necessario lavorare sui simulatori per la varicità dopo la coordinazione dei carichi con il flebologo. La regola principale: il carico minimo sulle gambe.

L'allenamento di forza è rilevante nella fase iniziale della malattia, a condizione che siano tenuti in posizione orizzontale. Questo riduce il carico sulle gambe, il carico per i muscoli della parte superiore del torso viene scelto a piacimento.

Una buona alternativa al jogging e al ciclismo è lavorare sui simulatori. Con le vene varicose, non puoi correre e andare in bicicletta. I modelli moderni regolano il carico, controllano l'impulso, controllano la pressione, lo stato dei muscoli del polpaccio. Una cyclette con supporto sulla parte posteriore rende più delicato il carico sui muscoli delle gambe, mentre il baricentro si sposta verso la parte posteriore.

Fitness e ginnastica

Le classi con carichi fisici bassi per le vene varicose sono consentite nel rispetto delle seguenti regole:

  • durante l'allenamento, avvolgere le gambe con una benda elastica o indossare indumenti a compressione;
  • evitare carichi d'urto, esercizi di forza;
  • eseguire correttamente i movimenti;
  • monitorare lo stato delle navi.

Con la comparsa delle vene dei ragni, sensazione di pesantezza, si dovrebbe consultare immediatamente un flebologo per la consultazione.

Cosa fare dopo l'allenamento

Durante lo sport, il movimento del sangue viene accelerato, i muscoli del polpaccio sono riscaldati. Subito dopo l'allenamento dovrebbe riposare. È bene sdraiarsi sulla schiena, posizionando le gambe sopra il livello del corpo. Ciò contribuirà a rilassare, spostare il sangue al cuore, ripristinare la respirazione.

Controindicazioni per lo sport

Per i pazienti con vene varicose, l'esercizio professionale è controindicato. Questo è particolarmente vero per le persone dopo l'intervento chirurgico per rimuovere vene o nodi.

Non è possibile esporre il corpo a carichi pesanti, si dovrebbe evitare la corsa intensa, in bicicletta. Controindicazioni per lo sport - una forma trascurata della malattia: un evidente rigonfiamento dei vasi sanguigni, la presenza di nodi. Esercizi indipendenti possono provocare complicazioni.

Prevenzione delle vene varicose

La medicina tradizionale offre una vasta selezione di modi per combattere la malattia. Ad esempio, l'erba di San Giovanni e la radice di zenzero rafforzano il sistema immunitario, contribuendo alla normalizzazione della circolazione sanguigna.

Come la prevenzione delle vene varicose può essere chiamata smettere di fumare, l'abuso di alcol. Ha un cattivo effetto sulle navi per una lunga permanenza in tacchi alti, l'abuso di bagni caldi e saune.

Posso praticare sport con le vene varicose?

Le vene con le vene varicose sono ingrandite in lunghezza, torcendo. Le vene varicose si sviluppano con debolezza muscolare delle pareti delle vene, a causa del deterioramento delle valvole e una diminuzione dell'elasticità dei vasi. La debolezza delle pareti vascolari è congenita e le cause delle vene varicose si verificano durante la vita.

Gonfiore, pesantezza alle gambe sono vissute da persone che sono costrette a lavorare in posizione seduta o in piedi. Le ragioni della progressione della malattia sono disturbi ormonali o menomazioni dovute all'età di una persona.

Le donne inclini alla malattia e le persone in sovrappeso. Nelle donne si verificano attivamente cambiamenti ormonali che predispongono all'insorgere di vene varicose. Le statistiche sostengono che i sintomi delle vene varicose soffrono: il 20% degli uomini e circa il 40% delle donne.

La rete di vasi sanguigni svolge un'importante funzione per il corpo. Le arterie trasportano sostanze nutritive e ossigeno ai tessuti sotto l'influenza del cuore, che agisce come una pompa. Il ritorno del sangue nelle vene fornisce i muscoli e le valvole nelle vene, il loro scopo: saltare il sangue solo nella direzione opposta.

Quando le valvole non funzionano completamente (non bloccare completamente il canale), si verifica reflusso di sangue - una corrente inversa nelle gambe. Il sistema vascolare (piscina venosa) è costituito da vene superficiali e profonde. I vasi (superficie) raccolgono il sangue dagli strati superiori, lo portano nelle vene profonde, situate vicino alle ossa e sostenute dai muscoli. Sono trasportati nel cuore.

Quando il reflusso è dovuto a un aumento della pressione sulle pareti dei vasi sanguigni, le vene vengono allungate. Le vene varicose iniziano con le vene superficiali. Appaiono i sintomi iniziali delle vene varicose: le vene si manifestano attraverso la pelle, si manifestano gonfiore e pesantezza nelle gambe. Con la progressione delle vene varicose, i cambiamenti di colore della pelle, il dolore si verifica, e nelle fasi avanzate, si verificano ulcere. Se la malattia colpisce anche le vene profonde, la CVI si manifesta (insufficienza venosa cronica), minaccia di complicanze gravi (trombosi, ulcere trofiche, embolia polmonare).

Posso praticare sport con le vene varicose?

Per valutare quale tipo di esercizi puoi fare con le vene varicose e le tue capacità nello sport, dovresti consultare un medico (flebologo o angiosurgeon) ed essere esaminato se tali sintomi compaiono:

  • sensazione di pesantezza alla fine della giornata nelle gambe;
  • ragnatele bluastre, stelle sulla pelle;
  • gonfiore, sensazione di scoppio, calore;
  • vene gonfie, sinuose e annodate.

Quali esercizi non si possono fare con le vene varicose

Con le vene varicose sulle gambe, i carichi che aumentano la pressione nelle vene sono pericolosi:

Carichi anaerobici. Durante questi allenamenti con il corpo in una posizione statica, aumenta il bisogno di ossigeno per l'organismo, aumenta il battito cardiaco e aumenta la pressione intravascolare.

  • allenamento con i pesi sui simulatori;
  • bodybuilding (costruzione muscolare);
  • sollevare pesi (pesi) stando in piedi;
  • powerlifting (triathlon di potenza);
  • corsa veloce, ciclismo.

può causare emorragie, provocare trombosi e sono severamente vietati per le vene varicose. Le occupazioni sono possibili solo nella prima fase della malattia, osservando alcune limitazioni:

  • ridurre la durata delle lezioni;
  • bende elastiche, fasciatura delle gambe;
  • bere molti liquidi per evitare i crampi (acqua con limone);
  • esercizi per costruire muscoli per eseguire solo sedersi / sdraiarsi;
  • Non sollevare> 3-5 kg.

Qualsiasi esercizio di forza in posizione eretta non può essere fatto con gambe varicose!

Gli squat e i salti con le vene varicose degli arti inferiori sono controindicati. Tali esercizi portano a cadute di pressione, che possono causare la rottura di un coagulo di sangue, la rottura di una parete del vaso e il sanguinamento. Le vene sporgenti e le loro curve (aneurismi) possono rompersi con squat, salti, formando ematomi sottocutanei. Possono diventare infiammati e formare ulcere.

Step aerobics sono mosse di danza eseguite sullo stepper (uno stand speciale). Questa ginnastica ritmica con le vene varicose è incompatibile. Questi esercizi possono peggiorare le condizioni del paziente, contribuire alla progressione della malattia. È meglio abbandonare l'aerobica di step (anche con il lieve stadio delle vene varicose), poiché c'è un alto rischio di lesioni alle vene.

La corsa rapida è controindicata nella tromboflebite, poiché può provocare la separazione di un coagulo di sangue.

Naturalmente, i muscoli (comprese le gambe) necessitano di allenamento e lo sport non può essere escluso. Con il lavoro sedentario, aumenta la pressione nelle vene. Pertanto, andare in palestra è necessario per attivare la circolazione sanguigna. Ma l'addestramento per i vettori di varici deve essere affrontato con saggezza, evitando carichi molto grandi e sessioni lunghe. Dovrebbero essere escluse le occupazioni con sovraccarico per le gambe. Per le lezioni in palestra con le vene varicose, è consigliabile indossare indumenti a base di calze a compressione per sostenere i muscoli. Sui simulatori non consentire la sovratensione delle gambe.

Che tipo di sport puoi fare con le vene varicose

Molti medici lo considerano utile per pazienti sportivi con vene varicose e accolgono l'unione - vene varicose e palestra. Per l'allenamento, è necessario selezionare correttamente gli esercizi che migliorano la circolazione sanguigna e il flusso linfatico e rafforzare i vasi sanguigni. La cosa principale non è superare i carichi possibili. Quando si inizia con le vene varicose, è possibile addestrare, con cautela e consigli da un medico. Permesso di impegnarsi in qualsiasi sport tranne il sollevamento pesi. Qualsiasi carico (anche minore) è pericoloso quando la malattia è nelle fasi avanzate. Possono portare a gravi complicazioni della malattia.

Più accettabile:

  • Walking. Camminare (ogni giorno per mezz'ora) è molto utile per le gambe. È molto importante respirare correttamente (inspirare / espirare per ogni tre passaggi);
  • corsa facile, evitando l'eccessiva stanchezza delle gambe;
  • yoga (equilibrio asana, invertito);
  • nuoto, aerobica in acqua;
  • andare in bicicletta contro il ristagno di sangue nelle gambe;
  • fitness;
  • Golf.

Dovremo abbandonare professionalmente gli sport. Ciò richiede il massimo sforzo fisico (formazione sull'orlo delle capacità umane).

Molto "no" i medici hanno risposto alla domanda se sia possibile fare fitness con le vene varicose. I medici moderni hanno cambiato questo punto di vista e raccomandano il trattamento e la prevenzione delle vene varicose e del fitness.

Dopo aver specificato lo stadio della malattia dal medico, dopo aver ricevuto le sue raccomandazioni, è necessario riportare la diagnosi al formatore. Insieme con l'istruttore è necessario scegliere esercizi accettabili. È consigliabile utilizzare l'idoneità per le vene varicose sotto la sua supervisione, non solo concentrandosi sui propri sentimenti. Superando il carico, puoi farti del male e aggravare le vene varicose.

raccomandazioni:

  • utilizzare esercizi con le gambe sollevate ("betulla", "aratro") per il deflusso del sangue venoso;
  • prima dell'allenamento è necessario fare il riscaldamento, dopo gli allenamenti - riposo, doccia;
  • per le classi usare indumenti a compressione;
  • utilizzare elementi di yoga o pilates (eccetto esercizi con una forte tensione muscolare e in posizione statica);
  • nuotare in acqua calda per migliorare le condizioni delle gambe e alleviare i sintomi

Durante l'allenamento, l'attività fisica per le vene varicose deve essere tenuta sotto controllo, dato che è inaccettabile:

  • sforzare le gambe eccessivamente;
  • sollevare pesi, in piedi e più di 3-5 kg;
  • intenso e molto tozzo;
  • fare esercizi con carichi d'urto (salti, affondi).
  • Cosa puoi fare in palestra:
  • sul tapis roulant - solo a piedi;
  • su una bicicletta stazionaria per allenarsi a passo moderato (preferibilmente su modelli con posizione sdraiata);
  • aerobica e corsa facile (escluso il salto).

Utilizzare una serie di esercizi che si possono fare con le vene varicose a casa. La ginnastica regolare a casa (facendo esercizi speciali) migliorerà significativamente le condizioni del paziente con le vene varicose.

  1. camminare sulle calze;
  2. calciare i piedi (esercizi come "forbici", "bicicletta");
  3. esecuzione di "betulla";
  4. asse (rafforza tutti i muscoli).

Suggerimenti:

  1. Decidi con un dottore di diagnosticare lo stadio della malattia, che tipo di sport puoi fare con le vene varicose.
  2. Considerando le raccomandazioni del flebologo, insieme con l'istruttore, sviluppa una serie di esercizi accettabili per te.
  3. Non fare nulla senza il permesso del tuo medico.
  4. Per gli allenamenti o le lezioni di fitness, procurati uno speciale maglieria (ghette compressive, calze, collant, tute) che migliorano il flusso di sangue venoso e linfa.
  5. Migliora la corretta alimentazione riducendo al minimo l'assunzione di grassi e carboidrati, contribuendo all'ispessimento del sangue. Dare la preferenza agli alimenti proteici.
  6. Visita la piscina. L'acqua contribuisce al restringimento delle vene, la normalizzazione delle valvole.
  7. È possibile utilizzare jogging leggero mattutino, fare jogging senza ostacoli e salite.
  8. Utilizzare alimenti che riducono il rischio di blocco delle vene e trombosi, che riducono la coagulazione (limone, ribes, zenzero, aglio).
  9. I vassoi di contrasto sono utili, il massaggio serale ai piedi.

Affinché l'allenamento sia vantaggioso, è necessario seguire le raccomandazioni del medico ed evitare carichi eccessivi. Quando si lavora seduti (sul computer) è necessario fare periodicamente il riscaldamento.

Posso praticare sport con le vene varicose?

Le vene varicose (vene varicose) di solito si verificano a causa di valvole indebolite o alta pressione sanguigna. Inoltre, la malattia è spesso il risultato di una seduta prolungata o di una posizione eretta. Può colpire chiunque, ma più spesso è determinato nelle donne.

Negli atleti, le vene nervose sporgenti possono causare non solo dolore e disagio alle gambe, ma anche ostacolare l'esercizio, riducendo ulteriormente il livello di resistenza.

Vari sport a modo loro influenzano le condizioni di un atleta che ha vene varicose. Ogni caso è individuale, ma ci sono ancora raccomandazioni generali che si basano su una valutazione della condizione delle persone con vene varicose e inoltre coinvolti nello sport. Non dovrebbero essere ignorati, poiché possono sorgere gravi complicazioni.

Video: pratichi sport se hai vene varicose?

Descrizione delle vene varicose

Le vene varicose si manifestano per una grande varietà di ragioni, tra cui l'età, l'obesità, la prolungata posizione eretta o seduta, la predisposizione ereditaria, la gravidanza e i cambiamenti ormonali nel corpo. Il meccanismo di sviluppo della condizione patologica è dovuto al fatto che una o più vene non funzionano correttamente - non muovono il sangue nella direzione dalle gambe al cuore, come è normale. Di conseguenza, il sangue può ristagnare, dilatando i vasi sanguigni e causando gonfiore, o riflusso, quindi parlano di reflusso.

L'aspetto di un mazzo venoso sulle gambe è associato ad un aumento della pressione nel sistema circolatorio venoso. In una situazione del genere, il sangue ha bisogno di andare da qualche parte, quindi sotto pressione inizia a essere espulso attraverso i piccoli vasi nei tessuti circostanti. Inoltre, l'eccessiva espansione dei rami laterali delle vene contribuisce alla loro uscita sulla superficie della pelle, dove iniziano a gonfiarsi. Poi diventano evidenti sulla pelle, perché sembrano vasi grandi, dilatati e tortuosi.

Tuttavia, uno dei problemi con le vene varicose è che il paziente non può sempre vedere i cambiamenti che si sono verificati sulla pelle. Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, non ci sono sensazioni soggettive espresse, quindi, una persona spesso continua a danneggiare il suo corpo.

Le vene varicose, di regola, progrediscono, quindi nel tempo, nella maggior parte dei casi, le condizioni del paziente peggiorano. Senza trattamento, il benessere non migliora da solo ei sintomi della malattia non vanno via da soli, pertanto, possono verificarsi gravi problemi di salute come edema cronico, ulcere trofiche e persino formazione di trombi. Se si verifica uno dei suddetti sintomi, è necessario sottoporsi immediatamente al trattamento prescritto da un medico.

In precedenza, veniva eseguito un trattamento crudele, traumatico e doloroso delle vene varicose. Dovevamo andare all'ospedale, dove l'intervento chirurgico veniva eseguito in anestesia generale. Dopo la procedura, un paio di settimane hanno dovuto seguire alcune raccomandazioni mediche.

Oggi esistono metodi di esposizione ambulatoriale minimamente invasivi, che consentono il trattamento delle vene varicose con il minimo disagio per il paziente. In particolare, viene utilizzato un anestetico locale, un laser appositamente progettato per sigillare la vena anormale, reflusso e reindirizzare il sangue attraverso vasi più sani. Di conseguenza, viene ripristinata la normale circolazione sanguigna. Questa è certamente una delle procedure più convenienti per liberarsi rapidamente dei sintomi. Inoltre, dopo tale trattamento, non è necessario un lungo processo di recupero.

Eventuali vene superficiali espanse possono gradualmente auto-riformarsi, come ultima risorsa, vengono eliminate con l'aiuto di scleroterapia o micro-resezione. Entrambi i metodi sono procedure mini-invasive, ambulatoriali eseguite in molte cliniche in breve tempo.

Poiché le vene varicose sono associate a problemi significativi e possono portare a complicazioni a lungo termine, il trattamento (conservativo o chirurgico) è medicalmente necessario.

Come disse una volta Arnold Palmer: "La strada per il successo è sempre costruita", quindi, non lasciare che i sintomi delle vene varicose interferiscano con l'allenamento sportivo o con qualsiasi altra parte della vita.

Cause di sviluppo nelle vene varicose degli atleti

Le attività sportive, professionali o amatoriali, non sono sempre raccomandate per le vene varicose. Esistono alcuni tipi di attività fisica che possono migliorare la condizione dei pazienti con vene varicose. Al momento, altre attività sportive possono contribuire alla progressione della malattia.

Gli atleti più vulnerabili alle vene varicose partecipano spesso a vari sport. In questo caso, il carico principale in tali casi cade sulle gambe, che aiutano a sopportare carichi diversi per lunghi periodi di tempo. Questi sport sono sollevamento pesi, alpinismo e sci. Correre, andare in bicicletta o altri movimenti ripetitivi aumentano anche la forza degli effetti avversi nelle gambe e nelle vene.

Alcuni sport possono aumentare il rischio di vene varicose, tra cui:

  • Sollevamento Pesi. Uno stress eccessivo può danneggiare o complicare le valvole venose precedentemente danneggiate.
  • Esecuzione. Le lunghe percorrenze portano spesso al fatto che il sangue viene raccolto negli arti inferiori e questo a sua volta aumenta il carico sulle vene.
  • Ciclismo. La seduta prolungata può, come la corsa, causare l'abbassamento e l'accumulo di sangue nelle gambe, che alla fine porta all'espansione delle vene.
  • Tennis. Relativamente frequenti, anche se deboli, colpi alle gambe con una pallina da tennis possono danneggiare le valvole venose.
  • Calcio, rugby, pallamano. Colpi di palla estremi, come gli esercizi di corsa lunga, possono facilmente danneggiare le valvole delle vene o peggiorare le condizioni delle navi varicose esistenti.

In generale, tutti gli sport associati a frequenti contatti fisici nell'area delle gambe hanno il più alto rischio di sviluppare vene varicose.

I primi segni di vene varicose

Gli atleti dovrebbero essere consapevoli dei primi sintomi delle vene varicose. Gli esperti di molte cliniche consigliano di cercare un trattamento ai primi segni delle vene varicose prima che comincino a influenzare le prestazioni fisiche o la resistenza. Le prime manifestazioni della malattia che meritano attenzione sono:

  • Gambe dolorose, sensibili o pesanti.
  • Debole gonfiore alle caviglie o vicino ai piedi.
  • Pulsazioni o crampi alle gambe.
  • Prurito agli arti inferiori.

L'aspetto di un solo sintomo di quanto sopra deve essere avvertito e diventare un motivo di trattamento per il medico curante.

Sport consigliato per le vene varicose

Le attività sportive adatte a persone con vene varicose contribuiscono al ritorno del sangue venoso al cuore. In particolare, entro limiti ragionevoli, i seguenti sport potrebbero essere appropriati:

Questo è l'esercizio più raccomandato per le persone con vene varicose. Camminare ha un effetto massaggiante sulla pianta del piede, che stimola la circolazione sanguigna. La camminata quotidiana all'aria aperta in condizioni climatiche favorevoli può migliorare significativamente le condizioni generali e rafforzare il sistema cardiovascolare.

L'aerobica in acqua è una delle attività sportive più favorevoli, che è particolarmente indicata per le vene varicose o per la predisposizione a questa malattia. Nuoto stimola la circolazione del sangue nei muscoli del polpaccio, che è necessario per il normale funzionamento del sistema venoso degli arti inferiori. Inoltre, l'acqua ha un effetto stimolante idroterapico, che contribuisce anche alla normale circolazione del sangue nelle gambe. L'unica cosa è non mirare allo sport, perché in questi casi è possibile sovraccaricare i muscoli degli arti inferiori.

Brevi partite di golf possono aiutare a migliorare la circolazione delle gambe. Se le vene varicose sono in fase di progressione, non si devono sottoporre nuovamente a fatica i vasi venosi già sovraccaricati.

Sport non raccomandato per le vene varicose

Sopra sono state nominate alcune attività sportive che possono portare alla sconfitta delle navi venose e delle loro valvole. Molto spesso, tali sport sono associati a un aumento, anche se a breve termine, del carico esercitato sulle gambe. Inoltre, l'effetto negativo sulle navi è associato a sforzi prolungati che interessano i muscoli delle gambe.

Questi sport sono direttamente collegati a movimenti improvvisi e inattesi che influenzano negativamente lo stato del sistema venoso delle gambe. Anche durante queste attività sportive vengono spesso eseguiti salti che, se c'è una predisposizione alle vene varicose, possono provocare lo sviluppo di questa malattia.

Una maggiore pressione intra-addominale può danneggiare le valvole dei vasi venosi. Anche durante lo sci, la parte inferiore delle gambe a lungo viene stretta con forza in scarpe speciali, che interrompono la circolazione sanguigna. Tutti questi fattori sono predisponenti allo sviluppo delle vene varicose.

  • Arti marziali (pugilato, taekwondo, judo, karate, lotta)

Hanno un effetto particolarmente negativo sulle vene delle gambe, poiché in alcuni casi portano addirittura alla loro rottura. A volte l'allenamento e gli esercizi sono accompagnati dall'uso di vari dispositivi aggiuntivi sotto forma di corde, oggetti solidi, i cui effetti non sono sempre in grado di resistere a vene sane, per non parlare di varici.

  • Sport equestri (equitazione)

Come il ciclismo, quando si guida, i vasi degli arti inferiori nella regione pelvica vengono pizzicati. Inoltre, i muscoli delle gambe sono in una posizione troppo stretta, specialmente nell'area della gamba. Ciò ostacola la circolazione sanguigna, indebolisce le valvole venose e durante lunghi allenamenti contribuisce allo sviluppo delle vene varicose.

Guidare una moto non è adatto a chi ha vene varicose. Le ragioni sono le stesse come nel caso dell'equitazione.

Come lo sport equestre e lo sport motoristico, quando si pratica la canoa è necessario trascorrere molto tempo in una posizione fissa. La mancanza di movimenti delle gambe influenza in modo estremamente negativo la condizione delle vene varicose.

Video: è possibile praticare sport con vene varicose

Modi per prevenire le vene varicose nelle attività sportive

Ci sono raccomandazioni che aiutano a prevenire lo sviluppo delle vene varicose, continuando a svolgere un allenamento sportivo. In particolare, puoi seguire i seguenti tre semplici consigli.

  1. Non c'è bisogno di trattenere il respiro. Quando si sollevano i pesi, la maggior parte delle persone ha una respirazione riflessa. Allo stesso tempo, la pressione arteriosa aumenta e questo pone un carico addizionale sulle vene, che è altamente indesiderabile in presenza di una tendenza alle vene varicose. Pertanto, si raccomanda che ogni volta che si solleva qualcosa di pesante, prima espirare, quindi sollevare, ma si dovrebbe inalare quando si abbassa. Quando una persona respira correttamente, i movimenti addominali aiutano il flusso sanguigno nel corpo. Questo a sua volta riduce la pressione nel sistema venoso. Praticare un trucco così semplice ridurrà le possibilità di vene varicose durante l'esercizio.
  2. Indossare calze a compressione. L'utilizzo di speciali calze a compressione in palestra o durante la corsa può aiutare a rafforzare le vene e, quindi, a prevenire le vene varicose. Se non vi è il desiderio di limitarsi alla scelta degli esercizi, indossare calze a compressione rende possibile non seguire la raccomandazione sopra così strettamente. Per la corretta scelta delle calze a compressione, adatte per le vene varicose, è possibile utilizzare i manuali attualmente disponibili.
  3. È necessario rafforzare le vene con gli integratori giusti. Se non riesce a seguire la prima raccomandazione o se la condizione della vena continua a deteriorarsi dopo tutte le precauzioni prese, questa raccomandazione può essere d'aiuto. È stato dimostrato che alcune erbe e vitamine rafforzano le vene, quindi sono adatte per i pazienti con vene varicose e insufficienza venosa. In particolare, sono utili integratori con corteccia di pino, diosmina biosflavonoide, semi d'uva.

Domande frequenti

Posso praticare il ballo con le vene varicose?

Esistono vari tipi di danze e non tutti consentono di migliorare la condizione dei pazienti con vene varicose. Tuttavia, la danza può aiutare a controllare i muscoli e creare equilibrio, flessibilità e forza nelle gambe. Zumba o tango, ovviamente, ti permettono di aumentare l'ossigenazione in tutto il corpo. La danza è molto utile per la circolazione del sangue in generale.

La raccomandazione generale sulla danza è di condurre le classi a un ritmo basso. Dovresti evitare danze come lo zumba ad alta intensità, perché sono associate a movimenti e salti strenui, che possono causare ulteriori danni alle vene degli arti inferiori.

Per le vene varicose, è consentito praticare ballroom, danze orientali, latino americane del tipo di salsa e bachata. Non è desiderabile praticare la sala da ballo e gli sport irlandesi.

Posso fare esercizi per le vene varicose?

Se ci sono vene varicose o insufficienza venosa, l'esercizio fisico può causare indolenzimento o disagio. In effetti, alcuni esercizi possono peggiorare il decorso della malattia e persino portare a complicazioni. Tuttavia, abbandonare completamente la formazione non è un'opzione. Se vuoi stare bene e avere delle belle gambe forti, devi seguire alcuni consigli.

  1. Esercizi con le gambe devono essere eseguiti a livello del cuore o superiore. Le vene varicose si sviluppano nei casi in cui le pareti delle vene non possono sopportare la pressione causata dalla gravità. Alcuni esercizi, come il sollevamento di pesi o le gambe a dondolo, possono aumentare questa pressione, quindi c'è la possibilità che si sviluppino nuove vene varicose. La questione se sia possibile fare esercizi per le vene varicose è scegliere esercizi che promuovano la posizione delle gambe ad un livello adeguato.
  2. Esercizi consigliati per le vene varicose - pressa a pedale con un'enfasi sui gomiti, che facilita il carico sulle vene.

Inoltre, quando le vene varicose sono esercizi utili come una bici con le gambe in posizione supina, sollevando le gambe in posizione supina o sollevando in punta di piedi in posizione eretta. Con il loro aiuto, i muscoli del polpaccio possono essere rafforzati.

Posso andare per le vene varicose?

Sopra è stato affermato che correre con le vene varicose non è raccomandato. Allo stesso tempo, i medici sono spesso autorizzati a camminare, ma anche qui alcuni punti devono essere presi in considerazione. In particolare, a piedi:

  • Migliora il sonno.
  • Normalizza i livelli di glucosio nel sangue.
  • Rafforza la memoria.
  • Riduce il rischio di caduta e lesioni.
  • Aumenta l'umore.
  • Aumenta la circolazione sanguigna.
  • Rafforza le ossa.
  • Migliora la nitidezza del pensiero.
  • Riduce il dolore in artrite, fibromialgia e altre malattie.
  • Aumenta l'immunità.

Ci sono molti più vantaggi con minimi inconvenienti nel camminare più spesso. Ad esempio, camminare è particolarmente buono per le persone che soffrono di vene varicose, a causa del fatto che è un allenamento inefficace. Quando si cammina, non ci sono calci o colpi. Un semplice movimento aiuta a rafforzare i muscoli del polpaccio senza affaticare tutto il corpo. Quindi, il rafforzamento dei muscoli della gamba può migliorare la circolazione del sangue, che è utile per le vene varicose.

Prima dell'inizio delle lezioni, è necessario selezionare una distanza per camminare, tenendo conto dell'età e delle condizioni delle vene colpite. Le persone anziane e in presenza di malattie cardiovascolari consigliano soprattutto la camminata scandinava, che consiste nell'uso di bastoncini da sci e scarpe comode. Puoi iniziare da 30 minuti cinque giorni a settimana e aumentare gradualmente fino ad un'ora e mezza al giorno.

Video: a che cosa serve camminare con le vene varicose (vene varicose) degli arti inferiori?

È possibile esercitarsi su una bicicletta stazionaria con vene varicose?

Alcuni simulatori, come un tapis roulant e cyclette, sono controindicati per le vene varicose. Altri tipi di esercizi, come un'ellisse o uno stepper, possono essere usati con il consenso del medico. Si ritiene che questi simulatori abbiano un basso ritorno, quindi aiutano a rafforzare i muscoli del polpaccio, che a loro volta promuovono la circolazione del sangue negli arti inferiori. Inoltre, quando si esercita su un simulatore di questo tipo, il carico sul resto del corpo non è forte.

Più spesso, aderiscono alla seguente modalità di allenamento su un simulatore ellittico o stepper: sei giorni alla settimana per un'ora con una buona resistenza.

Per controllare la situazione con le vene varicose, anche con formazione continua sui simulatori, consente il monitoraggio dello stato delle vene varicose, la comparsa di nuove vene e il loro benessere durante l'esercizio. Inoltre, è utile mantenere il peso nella gamma normale e mangiare correttamente, quindi puoi sentirti abbastanza normale.

Posso praticare yoga, pilates e stretching per le vene varicose?

Lezioni di stretching, pilates e yoga possono aiutare ad alleviare il gonfiore e la tenerezza delle gambe durante le vene varicose. Con il loro aiuto, la forma fisica e la flessibilità del corpo sono ben mantenute. Va ricordato che lo yoga può aiutare nel trattamento delle vene varicose, ma non bisogna aspettarsi che possa prevenire o eliminare completamente il problema.

Per la maggior parte, le posture yoga più benefiche per i vasi venosi sono quelle associate al sollevamento delle gambe.

  1. Posa della montagna, o postura verticale (Tadasana) - semplice da eseguire, ma abbastanza efficace in termini di rafforzamento dei vasi venosi. Aiuta a rafforzare le ginocchia e i fianchi. Aiuta ad alleviare la tensione delle gambe e delle braccia, che altrimenti esercita pressione sulle vene.
  2. Spalla supportata per la posa - questa posizione fa lavorare tutto il corpo contro la gravità, quindi ha diversi vantaggi. Questo metodo rimuove perfettamente lo stress dagli arti inferiori e permette loro di rilassarsi, mentre fanno un lavoro eccellente per il resto del corpo.
  3. Posa Il cane a faccia in giù o Adho Mukha Shvanasana - è uno dei migliori per migliorare la circolazione sanguigna. Con il suo aiuto, si ottiene un profondo allungamento dei fianchi e delle gambe. Con la pratica regolare, sarà possibile notare come questa postura aiuti a ridurre il dolore alle gambe.
  4. La posa del pesce (Matsiasana) è considerata una delle migliori pose nello yoga per le persone con le vene varicose, perché agisce in più direzioni contemporaneamente. Questa posizione rimuove lo stato di stress nel corpo e i crampi e consente anche di allungare gli arti inferiori. Poiché questa postura consente alle gambe di rilassarsi, il flusso sanguigno in tutto il corpo diventa molto più controllato e il carico viene alleviato dai vasi venosi.
  5. Boat Pose (Paripurna Navasana) - Il rapporto altezza gamba quando si esegue questa posa è incredibile per alleviare la pressione dalle vene. Alzare le gambe e tenerle in questa posizione può aiutare significativamente il sistema circolatorio, che è ottimo per le vene indebolite. Inoltre, sarà possibile rafforzare i muscoli delle gambe.
  6. La postura della candela piegata (gambe contro il muro) è una posizione molto semplice e un altro ottimo modo per alzare le gambe, che ti permetterà di sentire un serio sollievo. Basta mettere i piedi sul muro per aumentare la circolazione sanguigna e favorire la rimozione delle tossine dal corpo. Inoltre, sarà possibile rimuovere lo stress dalle gambe, riducendo così la pressione che spesso i vasi colpiti sperimentano.
  7. Posa del rilascio del vento (Pavanamuktasana) - eseguire questa postura può aiutare il sangue stagnante a muoversi più attivamente in tutto il corpo. Anche in questa posizione, i muscoli e le articolazioni di fianchi e ginocchia, che sono tra i più densi del corpo umano, si rilassano. In effetti, questa postura aiuta a prevenire la trombosi venosa profonda, quindi puoi iniziare a praticarla oggi!

Così, alzando le gambe durante lo yoga, puoi aiutare il tuo corpo a mandare più intensamente il sangue al cuore, che a volte è difficile se ci sono vene varicose. Inoltre, sollevare le gambe aiuta ad alleviare la pressione dalle vene e, quindi, aiuta a migliorare le condizioni dei vasi.

Posso fare una barretta per le vene varicose?

Con le vene varicose, tutti gli esercizi statici sono controindicati, che causano tensioni agli arti inferiori, specialmente nell'area dei muscoli gastrocnemio. La versione "classica" della tavola è solo uno di questi tipi di esercizi, quindi il suo uso per le vene varicose non è raccomandato. Ma ci sono alcune modifiche delle solite stecche che possono essere utilizzate per le vene varicose.

  • Le mani si appoggiano sul pavimento e mettono i piedi sulla palla fitness. I piedi pendono dall'altra parte della palla e sono paralleli agli stinchi. All'inizio, una tale barra viene eseguita per 15 secondi. Se lo stato di salute consente, nel tempo, è possibile aumentare la durata dell'esercizio.
  • La "barra" dinamica viene eseguita incrociando le ginocchia alle spalle. In questo caso, i salti non dovrebbero essere eseguiti per non ferire le vene danneggiate.
  • Side "bar". Per eseguire l'esercizio è necessario sdraiarsi su un fianco e appoggiare il gomito sul pavimento. La parte inferiore della gamba, sdraiata sul pavimento, mentre piegata al ginocchio. Questa postura deve essere mantenuta per 15 secondi e quindi invertita.

Posso saltare con le vene varicose?

Il più delle volte, saltare la corda, ma tali esercizi possono ancora essere eseguiti su un trampolino e altre attività simili. Inoltre, alcune danze di tipo zumba possono essere associate a salti e tra gli appassionati di sport con vasi venosi doloranti, sorge spontanea la domanda, è possibile saltare con le vene varicose?

Per la riassicurazione, molti flebologi raccomandano ai loro pazienti di rinunciare a salti. In effetti, non tutto è così spaventoso, se ti avvicini alle classi con comprensione e senza fanatismo.

Saltare su una corda o anche su un trampolino a casa può essere utile per le vene varicose se vengono eseguite facilmente, delicatamente, spesso. Non hai bisogno di atterrare in piedi con tutte le tue forze. Altrimenti, c'è un alto rischio di lesioni. Una sessione di allenamento dovrebbe essere breve, non più di 5 minuti, quindi tali salti sono adatti per i warm up. Per un effetto maggiore, puoi fare una bella doccia dopo l'allenamento con una particolare attenzione agli arti inferiori. È anche utile applicare sulla pelle una crema per il trattamento delle vene varicose.

Uscire con una corda e altri dispositivi necessari per eseguire salti sarà molto più efficiente e più favorevole se si usano le scarpe giuste. Dovrebbe essere progettato per attività sportive, avere una suola ammortizzante e abbastanza leggero per il peso.

Posso girare il telaio con le vene varicose?

Per migliorare la vita e aumentare l'elasticità della pelle in quest'area è spesso consigliato l'hula hoop. Questo semplice esercizio può essere eseguito se le vene varicose sono determinate sugli arti inferiori e devi girare sulla vita. In questi casi, non è consigliabile far girare il cerchio sulle gambe. Si consiglia inoltre di non impegnarsi a lungo, non più di 5 minuti in una sessione, o sarà necessario indossare maglieria a compressione, che non è sempre conveniente.

Video: Che tipo di sport puoi fare con le vene varicose nelle gambe?

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Come determinare la malattia? Quale dottore contattare?

Con le nostre emorroidi nel nostro tempo, molti non hanno familiarità facilmente per sentito dire. Secondo le statistiche, colpisce non solo gli anziani, ma anche i giovani e i bambini.

Crema di rosacea sul viso in farmacia: una rassegna dei migliori mezzi e raccomandazioni per la scelta

La couperosi sul viso è un problema dal quale nessuno è immune. Il più delle volte si verifica in persone con pelle chiara e sottile con proprietà protettive indebolite.