Cos'è l'occlusione dei vasi degli arti inferiori

Patologie del sistema circolatorio guidano l'intera struttura delle malattie, tra le principali cause di disabilità e mortalità. Ciò è facilitato dalla prevalenza e dalla persistenza dei fattori di rischio. Le malattie non sempre colpiscono il cuore e i vasi sanguigni allo stesso tempo, alcuni di essi si sviluppano nelle vene e nelle arterie. Ce ne sono molti, ma l'occlusione delle arterie degli arti inferiori è la più pericolosa.

Il concetto di occlusione (occlusione) dei vasi delle gambe

Il blocco delle arterie degli arti inferiori interrompe l'apporto di ossigeno e sostanze nutritive agli organi e ai tessuti che forniscono. Arterie poplitee e femorali più frequentemente colpite. La malattia si sviluppa in modo brusco e inaspettato.

Il lume del vaso può essere bloccato da coaguli di sangue o emboli di varia origine. Il diametro dell'arteria dipende dalla loro dimensione e diventa invalicabile.

Allo stesso tempo, la necrosi del tessuto si sviluppa rapidamente nell'area sotto l'occlusione dell'arteria.

La gravità dei segni di patologia dipende dalla posizione dell'occlusione e dal funzionamento del flusso sanguigno laterale - collaterale in vasi sani, passando parallelo al soggetto colpito. Forniscono sostanze nutritive e ossigeno ai tessuti ischemici.

L'occlusione dell'arteria è spesso complicata da cancrena, ictus, infarto, che portano il paziente a invalidità o morte.

È impossibile capire quale sia l'occlusione dei vasi delle gambe, per rendersi conto della gravità di questa malattia, non conoscendo la sua eziologia, le manifestazioni cliniche, i metodi di trattamento. È anche necessario prendere in considerazione l'importanza della prevenzione di questa patologia.

Oltre il 90% dei casi di blocchi nelle arterie delle gambe hanno due ragioni principali:

  1. Tromboembolia: si formano coaguli di sangue nei vasi principali, il flusso sanguigno viene erogato alle arterie degli arti inferiori e si sovrappongono a loro.
  2. Trombosi: un trombo a causa dell'aterosclerosi compare nell'arteria, si espande e chiude il suo lume.

eziologia

L'eziologia dei casi rimanenti è la seguente:

  • l'accumulo di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni nell'aterosclerosi prima che venga bloccato;
  • embolia con particelle di grasso o corpo estraneo, bolle d'aria, fluido di iniezione;
  • aneurisma delle arterie - il loro allungamento e protrusione, in cui si accumulano rapidamente coaguli di sangue e emboli;
  • lesioni meccaniche dei vasi sanguigni, pressione, blocco del flusso sanguigno;
  • malattie infiammatorie delle arterie, che sono accompagnate da gonfiore e accumulo di essudato;
  • ischemia cardiaca, ipertensione, malattie cardiache, infarto miocardico, diabete mellito contribuiscono allo sviluppo dell'occlusione;
  • leucemia - il lume dell'arteria ostruisce le cellule maligne in espansione.

Fattori di rischio

L'occlusione vascolare è una malattia per la quale la presenza di fattori di rischio è particolarmente importante. Riducendoli al minimo riduce la possibilità di ostruzione. Sono:

  • alcolismo, tossicodipendenza, fumo;
  • ereditarietà;
  • chirurgia alle gambe;
  • dieta squilibrata;
  • gravidanza, parto;
  • l'obesità;
  • stile di vita sedentario;
  • genere - più spesso gli uomini sono malati, età - più di 50 anni.

L'impatto delle cause sottostanti e dei fattori di rischio si accumula più spesso a lungo.

È importante! Gli esperti notano la diffusione dell'occlusione dei vasi della gamba tra i giovani, molti dei quali siedono di fronte a computer e monitor di gadget. Pertanto, quando si verificano i primi segni di occlusione, indipendentemente dal gruppo di età, consultare immediatamente un medico.

Tipi e segni della malattia

L'occlusione dell'arteria può verificarsi ovunque sull'estremità inferiore, sovrapponendo diversi diametri del vaso. In conformità con questo, ci sono tipi di occlusioni:

  1. Ostruzione delle arterie grandi e medie. Rifornimento di sangue disturbato nelle aree femorali e adiacenti.
  2. Blocco di piccole navi che forniscono sangue alle gambe e ai piedi.
  3. Ostacolo misto - arterie grandi e piccole allo stesso tempo.

Secondo i fattori eziologici che hanno provocato l'emergere e lo sviluppo della malattia, le occlusioni si dividono nei seguenti tipi:

  • blocco aereo della nave con bolle d'aria;
  • arteriosa: l'ostruzione crea coaguli di sangue;
  • grasso - blocco dell'arteria con particelle di grasso.

L'ostruzione dei vasi della gamba si presenta in due forme:

Occlusione acuta si verifica quando un'arteria viene bloccata da un trombo. Si sviluppa improvvisamente e rapidamente. La malattia cronica progredisce lentamente, le manifestazioni dipendono dall'accumulo di placche di colesterolo sulla parete del vaso e riducono il suo lume.

sintomatologia

Il primo segno di ostruzione delle arterie delle gambe è un sintomo di claudicatio intermittente. Camminare intensamente inizia a causare dolore agli arti, una persona, risparmiando la gamba, zoppicare. Dopo un breve riposo, le sensazioni dolorose scompaiono. Ma con lo sviluppo della patologia, il dolore appare da carichi insignificanti sull'arto, aumenta la zoppia, è necessario un riposo prolungato.

Nel tempo, ci sono 5 sintomi principali:

  1. Dolore costante, aggravato anche da un leggero aumento dei carichi sulla gamba.
  2. Pallido e freddo per la pelle sulla lesione, che alla fine sviluppa una tinta bluastra.
  3. La pulsazione dei vasi sanguigni nell'area del blocco non è rilevabile.
  4. Diminuzione della sensibilità delle gambe, sensazione di corsa di pelle d'oca, che gradualmente scompare, rimane intorpidimento.
  5. L'inizio della paralisi degli arti.

È importante sapere che entro poche ore dopo la comparsa di segni caratteristici di blocco, la necrosi del tessuto inizia nel punto di occlusione della nave, si può sviluppare la cancrena.

Questi processi sono irreversibili, quindi un trattamento tardivo porterà all'amputazione dell'arto e alla disabilità del paziente.

Se vi sono segni di claudicatio intermittente o almeno un sintomo occlusivo maggiore, questo è il motivo di una visita di emergenza dal medico.

Metodi di trattamento

Il flebologo conduce gli studi necessari a confermare la diagnosi. Dopo di ciò, prescrivi un trattamento. Nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia, è conservativo e viene svolto a casa. Applicare la terapia farmacologica:

  • anticoagulanti che fluidificano il sangue e abbassano la sua viscosità (Cardiomagnyl, Plavix, Aspirin Cardio);
  • antispastici che alleviano gli spasmi vascolari (No-Spa, Spasmol, Papaverina);
  • agenti trombolitici (fibrinolitici) che distruggono i coaguli di sangue (Prourokinase, Actilase);
  • antidolorifici, alleviando attacchi di dolore (Ketanol, Baralgin, Ketalgin);
  • glicosidi cardiaci che migliorano il funzionamento del cuore (Korglikon, Digoxin, Strofantina);
  • farmaci antiaritmici, normalizzazione dei ritmi cardiaci (Novocainamide, Procainamide).

L'effetto anticoagulante dell'unguina eparina è usato per il trattamento locale dell'occlusione. Assegna complessi vitaminici. Usa la fisioterapia.

L'elettroforesi accelera e garantisce la massima penetrazione dei farmaci sul sito delle lesioni arteriose.

La magnetoterapia allevia il dolore, migliora la circolazione sanguigna, aumenta la saturazione di ossigeno nel sangue.

In caso di grave sviluppo di occlusione e terapia farmacologica inefficace, viene applicato il trattamento chirurgico:

  1. Trombectomia: rimozione dei coaguli di sangue dal lume del vaso.
  2. Stenting: l'introduzione di uno speciale palloncino apre il lume arterioso e viene installato uno stent per impedirne il restringimento.
  3. Lo smistamento è la creazione di un'arteria di bypass per sostituire l'area interessata. Per questo può essere usato un impianto o una nave sana per gli arti.

Con lo sviluppo della cancrena eseguire un'amputazione parziale o completa dell'arto.

prevenzione

L'implementazione di semplici regole di prevenzione riduce significativamente il rischio di sviluppare la malattia:

  1. Condurre uno stile di vita attivo, esercitare un esercizio moderato.
  2. Frequenta piste di pattinaggio, piscine, palestre.
  3. Smettere di fumare e alcol o ridurre al minimo l'uso di alcolici.
  4. Mangia il cibo giusto, che contiene abbastanza vitamine e oligoelementi. Escludere prodotti che aumentano il colesterolo nel sangue, la sua viscosità, la pressione sanguigna e contengono una grande quantità di grasso.
  5. Non permettere un aumento significativo del peso corporeo, mantenerlo nello stato normale.
  6. Evita lo stress, impara a sbarazzartene.
  7. Controllare il corso e il trattamento delle malattie croniche che possono causare l'ostruzione dei vasi della gamba.

conclusione

L'occlusione delle arterie degli arti inferiori nella maggior parte dei casi si sviluppa a lungo, quindi i primi sintomi compaiono nelle fasi iniziali della malattia. Segnalano i problemi con le navi. Non dobbiamo perdere questo momento e visitare uno specialista. Questo è l'unico modo per determinare correttamente la causa dell'occlusione dei vasi, eliminarla, arrestare lo sviluppo della patologia e avere una prognosi favorevole per il recupero.

Ostruzione dei vasi degli arti inferiori: cause, sintomi e trattamento

Le malattie vascolari nelle gambe sono una patologia frequente. Distrugge le funzioni delle arterie, dei capillari e dei vasi delle gambe. La prevalenza della malattia è dovuta all'eredità, ma più spesso a uno stile di vita nel mondo moderno. Il secondo fattore è il più significativo, poiché la maggior parte delle persone non si muove molto, usa la tecnologia moderna, non lavora molto con i piedi, trascorre molto tempo al computer. Un altro fattore è il cibo che influisce negativamente sul corpo.

In tali condizioni, il trattamento dell'ostruzione dei vasi degli arti inferiori viene effettuato in un complesso di misure, a condizione che la persona stessa voglia recuperare.

Tipi di occlusione

Oggi in medicina sono evidenziate un certo numero di malattie legate specificamente ai vasi delle gambe. Sono determinati nei pazienti per determinati sintomi.

Questo gruppo di patologie comprende principalmente l'aterosclerosi, una malattia dell'arteria delle gambe in forma cronica. Sviluppato a causa del consumo di cibi grassi contenenti colesterolo. Non si disintegra, si attacca con i grumi sui muri delle vene e delle arterie. A causa di ciò, si forma l'obliterazione - occlusione delle vene degli arti inferiori, costringendoli ad adattarsi alle condizioni appena create, e iniziano a cercare soluzioni alternative oltre la nave bloccata da un trombo. Nuovi percorsi formano piccoli tronchi di arterie che il corpo utilizza come uno shunt naturale speciale.

L'occlusione vascolare è divisa in venosa e arteriosa.

La posizione della patologia divide la patologia in:

  • occlusione dei vasi mesenterici, che viola la circolazione del sangue nei vasi mesenterici, questo porta all'ischemia intestinale. A causa della trombosi, i cambiamenti si verificano nelle pareti intestinali, la sua nutrizione è disturbata, si verifica un'infiammazione che porta all'ostruzione e alla peritonite;
  • occlusione di vasi della testa, in via di sviluppo a causa del blocco del corso della nave da placche di colesterolo. Aumentano gradualmente, non permettono al sangue di fluire liberamente, l'elasticità si perde nelle navi. La violazione della circolazione sanguigna provoca un'ostruzione che porta a disfunzioni nel lavoro degli organi interni;
  • l'occlusione dei vasi della gamba chiude improvvisamente le arterie nella periferia, sviluppa la sindrome di ischemia. Ciò minaccia la perdita completa della funzione della gamba, interrompendo il flusso di sangue. Senza il ricevimento di sostanze utili si verifica la paralisi, muore il tessuto. Questi sono segni di gangrena dei piedi.

L'esame di una persona che ha un medico sospetta di aver cancellato l'aterosclerosi, l'occlusione delle gambe, mostra al medico muscoli atrofizzati della gamba. Il paziente e il più evidente che la gamba diventa più sottile, il volume del tessuto muscolare è perso. Questo è chiaramente visibile nella foto delle gambe doloranti. Il trattamento dell'ostruzione dei vasi degli arti inferiori inizia con un esame approfondito.

Diagnosi patologia

Le malattie dei vasi periferici sono facilmente rilevabili oggi. La tecnologia più aggiornata aiuta i diagnostici a vedere l'inizio della patologia.

Per stabilire una diagnosi accurata, vengono esaminati diversi medici:

  • il terapeuta palpa la parte dolorante, valuta quanto è cambiato il tessuto connettivo;
  • i tecnici di laboratorio conducono esami del sangue per la biochimica, controllando il numero e la composizione qualitativa di piastrine e leucociti;
  • gli assistenti di laboratorio controllano il sangue per i lipidi e le loro frazioni;
  • il diagnostico esegue l'ecografia doppler, che mostra come il sangue si muove attraverso le vene, la sua velocità di flusso;
  • il diagnostico conduce USDG dei vasi sanguigni, determina lo stadio della malattia;
  • La risonanza magnetica viene eseguita per chiarire tutti gli esami, fornisce un quadro dettagliato della malattia in diverse proiezioni.

I pazienti durante l'esame non devono sentire dolore, disagio e medici ricevono informazioni complete sullo sviluppo della patologia, possono prescrivere il trattamento dell'ostruzione delle navi degli arti inferiori.

Un phlebologist prescrive un corso di trattamento per le vene varicose solo dopo aver esaminato un paziente in privato o...

Cause di occlusione vascolare

Debole permeabilità del sangue attraverso i vasi appare in persone di età diverse, sulla superficie della pelle delle gambe, un cambiamento nelle direzioni delle arterie, la loro tortuosità, l'espansione è visibile. Embolia di blocco provocata, trombosi. L'ostruzione si sviluppa a seguito di lesioni o spremitura meccanica dei vasi sanguigni. Dietro di esso, le vene profonde sono bloccate, quando i grumi di sangue - coaguli di sangue si attaccano nel lume venoso.

I fattori scatenanti dell'occlusione vascolare sono:

  • ereditarietà;
  • disturbi dello sviluppo nei tessuti connettivi;
  • ormoni alterati; per le donne che sono incinte o che si avvicinano all'inizio della menopausa;
  • bassa attività motoria;
  • grande peso;
  • prendendo alcuni farmaci;
  • perdita di plasticità legata all'età delle pareti vascolari.

Questi sono i fattori principali - provocatori di insorgenza di malattie delle navi nelle gambe.

Per evitare lo sviluppo di molte malattie, puoi, se vivi pienamente, pensare alla salute, non evitare gli esami professionali.

Un flebologo prescriverà uno studio Doppler dei vasi degli arti inferiori e ti dirà di cosa si tratta e di cosa si tratta...

sintomi

Le malattie con ostruzione delle arterie si manifestano con sintomi comuni che possono essere confusi con segni di altre malattie. Pertanto, è necessario che il medico differenzi i sintomi, per identificare i principali segni che confermano la presenza di ostruzione venosa.

I pazienti di solito si lamentano:

  • sullo spasmo dei vasi sanguigni in entrambi gli arti;
  • dolore irragionevole agli arti;
  • la comparsa di edema nel luogo degli spasmi;
  • aumento della temperatura locale nelle aree degli arti;
  • dolore ai polpacci durante la normale camminata;
  • aumento del dolore con carichi aggiuntivi;
  • una persona inizia periodicamente a zoppicare;
  • le gambe si stancano rapidamente;
  • si verificano crampi notturni;
  • piedi freddi e congelati anche nelle giornate calde;
  • forma trascurata della malattia dà formazioni gangrenose asciutte nelle aree colpite.

Molto spesso, l'occlusione appare come conseguenza delle vene varicose quando viene attaccata un'infezione.

A volte, per la prima volta, una malattia viene scoperta da un medico ad una visita medica programmata, quando una persona non sta ancora pensando alla comparsa di una grave malattia in lui. I sintomi e il trattamento sono inestricabilmente legati in complesse misure terapeutiche.

Come trattare l'ostruzione vascolare

Quando una persona viene diagnosticata con una malattia vascolare alle gambe, inizia la terapia complessa. Vengono utilizzate misure fisioterapeutiche - trattamento laser. È incluso un allenamento fisico terapeutico, volto a stabilizzare il flusso sanguigno per ripristinare il flusso nelle parti malate delle gambe. Si consiglia di indossare medicazioni elastiche, utilizzare creme e gel tonificanti.

Contemporaneamente con le medicine, viene prescritto il trattamento con i rimedi popolari, l'assunzione di infusi e decotti di piante medicinali. Il complesso di misure per il trattamento dell'ostruzione vascolare degli arti inferiori di solito dà risultati positivi.

Trattamento conservativo

Il trattamento dell'occlusione è diviso in conservativo e chirurgico. Il medico prescrive farmaci in base alle condizioni e all'aspetto della parte interessata delle gambe.

Il trattamento conservativo dell'occlusione arteriosa comprende:

  • iniezioni di sollievo dal dolore - Promedol, difenidramina, morfina;
  • farmaci antispastici - No-shpa, Papaverin, Halidor;
  • farmaci che impediscono la formazione di coaguli di sangue - Eparina;
  • glicosidi - Korglikon, Strofantin;
  • farmaci che regolano il ritmo delle contrazioni cardiache - Novokinamid.

Il trattamento conservativo include:

  • indossare una benda elastica;
  • dieta speciale senza cibi grassi, fritti, piccanti, salati;
  • l'uso di unguenti, venotonics - Venitana, unguento eparina, Lioton, Troxevasin;
  • ricezione venotonica - Flebodia, Troxevasin, Escina;
  • assunzione di vitamina P nei preparati - Ascorutina, Rutoside, Troxerutina;
  • la nomina di farmaci anti-infiammatori non steroidei - Diclofenac, Ketanova, Dikloberl;
  • la nomina di trombolitici - Fragmin, Kleksana, Warfarin, Singular;
  • prendendo disaggregants - Aspirina;
  • ricevimento di enzimi di sistema - Wobenzym, Flogenzyma.

Considerando che le placche di colesterolo causano il blocco dei vasi sanguigni, i farmaci sono usati per abbassare il colesterolo:

  • statine che bloccano la sintesi del colesterolo nel fegato - Simvastatina, Lovastatina, Pravastatina;
  • fibrati che aumentano il numero di lipoproteine ​​che riducono il colesterolo. Sono nominati solo dopo aver consultato un cardiologo - Bezafibrat, Clofibrat, Gemfibrozil, Fenofibrat, Cilostazol - Pletal;
  • acido nicotinico, dilatando i vasi sanguigni - il farmaco Enduracin;
  • agenti che bloccano l'attaccamento delle placche aterosclerotiche - Kolestipol, Probucol, Guarem, Lipostabil, Benzaflavin, Eikonol;
  • farmaci che migliorano le sue proprietà del sangue nel sangue - Eparina, Warfarin, Aspirina in un piccolo dosaggio, Clopidogrel;
  • farmaci per migliorare la microcircolazione del sangue - Pentoxifylline, Trental, Curantil.

Il trattamento ospedaliero comprende:

  • infusione di somministrazione endovenosa di Reopoliglyukin con Novocain in alternanza con Trental o Pentoxifylline in Phys. soluzione;
  • si alternano con cloruro di potassio, Analgin, Dimedrol, Riboxin, acido ascorbico, solfato di magnesio. Il corso di trattamento per infusione - 20 giorni.

Allo stesso tempo vengono prescritti farmaci per iniezioni intramuscolari:

  • Papaverina + acido nicotinico - 10 giorni;
  • Actovegin - 10 giorni.

Se c'è una storia di angiopatia diabetica, Sulodexide viene prescritto 2 volte al giorno, per 30-40 giorni, da assumere tra i pasti.

Il trattamento ambulatoriale include l'assunzione di:

  1. Trentala o pentossifillina, 2 volte al giorno, il corso - un mese.
  2. Cardiomagnyl, una volta al giorno, con l'assunzione regolare.
  3. Wessel Douai, 1 t 2 volte al giorno.
  4. Actovegin, preferibilmente iniezioni.
  5. Nikoshpan, 1t 2 volte al giorno.
  6. Vitamina E, 2 capsule 2 volte al giorno.

Quando si trattano lesioni cutanee, vengono prescritte le polveri di Curiosin. Dopo aver pulito le ferite aperte del bordo, si raccomanda di trattare con unguenti Actovegin, Solcoseryl. Si raccomandano corsi di trattamento conservativo da ripetere 2 volte all'anno, nei mesi primaverili e autunnali.

Se la terapia conservativa non porta il risultato desiderato, o c'è una probabilità di complicanze, i dottori arrivano al bisogno di un intervento chirurgico.

operazione

Trattare le operazioni - la domanda non è semplice, perché colpisce il sistema circolatorio. Tuttavia, la consultazione dei medici sceglie l'operazione, se la terapia conservativa non dà risultati positivi e minaccia con la comparsa di complicazioni indesiderate.

Per l'occlusione arteriosa viene eseguita l'embolictomia diretta o indiretta:

  • embolectomia diretta. Con questo metodo, la nave viene esposta nel punto dell'embolo, le estremità del vaso vengono bloccate. Quindi viene sezionato sopra gli emboli, nel punto in cui la nave ha cambiato il gioco o la direzione. Questo metodo non è sempre applicabile, perché il posto dell'embolia è a volte inaccessibile;
  • emboloctomia indiretta. È diviso in orthograde, in cui il catetere viene iniettato lungo il flusso sanguigno e retrogrado, quando il catetere viene iniettato contro il flusso sanguigno. Un catetere viene inserito nel sito dell'embolo per aspirare la massa del trombo. Oggi è stato sviluppato uno speciale catetere per embolectomia, che è un tubo sottile con un'estremità a punta e l'altra estremità è dotata di un palloncino gonfiabile. Un catetere viene inserito nel lume del vaso, passato attraverso l'embolo, quindi il palloncino viene gonfiato e il catetere viene accuratamente rimosso dal vaso insieme all'embolo.

In caso di occlusione di vasi venosi, vengono svolte altre attività operative:

  • gli sclerosanti vengono introdotti nel lume della vena;
  • l'endoscopio viene eseguito trombectomia;
  • a indizi la venectomia è effettuata;
  • le tecniche moderne usano l'obliterazione a radiofrequenza delle vene;
  • un'altra nuova tecnica: la coagulazione endovenosa del laser;
  • legatura delle vene superficiali;
  • installazione di filtri kava.

Il compito dei chirurghi durante il trattamento chirurgico delle occlusioni con qualsiasi metodo è quello di ripristinare il flusso del sangue attraverso le arterie e con le occlusioni venose, per prevenire il tromboembolismo come complicazione della malattia che colpisce l'arteria polmonare.

Medicina popolare

I guaritori consigliano di introdurre le passeggiate serali in aria nella regola, facendo bagni con estratti di pino la sera.

Tra le ricette dei fitoterapisti, le più comuni ed efficaci sono:

  1. Infuso di menta piperita Tecnologia di produzione: 1 cucchiaino. erbe versare un bicchiere di acqua bollente, coprire, lasciare caldo per 20 minuti, quindi scolare. Applicazione: bere infusione al mattino, per ½ ora prima dei pasti. Corso - pochi mesi, senza interruzione.
  2. Una miscela di mirtilli con miele. Gli ingredienti sono presi a piacere, c'è una miscela di 1 cucchiaio. l. 3-4 volte al giorno.
  3. Mors dai mirtilli. Attenzione: lo zucchero non viene aggiunto. Bere succo di 1 bicchiere al giorno.
  4. Infusione di corteccia di pioppo Preparazione: in un thermos piega schiacciato 3-4 cucchiai. l. abbaiare, versare acqua bollente, insistere notte. Applicazione: bere 30 g 3-4 volte al giorno, indipendentemente dal pasto.

I rimedi popolari non consentono ai trombi di rimanere uniti, restituiscono forza e plasticità alle pareti vascolari. Nella terapia complessa, l'uso di qualsiasi farmaco secondo le ricette nazionali deve essere coordinato con il medico.

Cause, sintomi e trattamento del blocco dei vasi della gamba

Il dolore agli arti inferiori durante la deambulazione o l'attività fisica (corsa, ciclismo) non è solo il risultato di muscoli sovraffaticati, ma può anche essere la prova che si è verificato un blocco dei vasi nelle gambe sia delle arterie sia delle vene. La claudicatio intermittente è il principale sintomo precoce della progressiva occlusione delle arterie delle gambe, più spesso causata dall'aterosclerosi. Una manifestazione più grave di questa malattia è la comparsa di ulcere non cicatrizzate o, in casi estremi, cancrena. Il blocco del letto arterioso degli arti inferiori può verificarsi acutamente, la cui causa è il tromboembolismo - l'occlusione completa e improvvisa del lume del vaso da parte di un trombo distaccato.

Coaguli di sangue possono verificarsi sia nelle vene superficiali e profonde degli arti inferiori. La trombosi nel primo non è così pericolosa, perché raramente conduce all'embolia polmonare, a differenza della seconda situazione. È necessario comprendere le cause e le conseguenze delle patologie.

Leggi in questo articolo.

La causa principale del blocco è la formazione di coaguli di sangue.

La coagulazione del sangue è un processo fisiologico molto importante per il corpo umano, durante il quale piastrine, fibrina e altri componenti si uniscono tra loro per formare un coagulo (trombo). Questa reazione consente di interrompere l'emorragia in caso di danni alla pelle o agli organi interni. Il coagulo forma un film protettivo che salva il corpo da forti emorragie. In assenza di questa reazione al danno, qualsiasi taglio minore potrebbe finire in lacrime.

Esistono due tipi di coaguli di sangue. Alcuni sono formati nella zona di flusso sanguigno rapido (arterie), inizialmente consistono in piastrine, hanno un colore grigio. Altri si verificano in vasi con flusso di sangue relativamente lento (vene), di colore rosso, e appaiono come risultato di incollare la fibrina con i globuli rossi.

Nelle vene, questo accade più spesso che nelle arterie, poiché lì il sangue scorre più lentamente. Altri meccanismi per lo sviluppo della trombosi venosa sono: danno endoteliale (strato interno della parete del vaso), ipercoagulazione (aumento della coagulazione del sangue).

I trombi entrano più spesso nel letto arterioso degli arti inferiori dalle parti a monte della circolazione sistemica. Questa situazione è chiamata tromboembolismo, il che implica che il coagulo non si è formato nell'area del blocco della nave, ma vi si è trasferito dal cuore, dall'aorta addominale e dall'arteria iliaca. Pertanto, l'embolia arteriosa alle gambe si verifica spesso sullo sfondo di aritmia cardiaca, aneurisma, lesione aterosclerotica dei vasi situati sopra l'arteria femorale (masse trombotiche si formano sulla placca aterosclerotica, che può rompere, quindi spostarsi verso la periferia con un flusso sanguigno).

Occlusione arteriosa: improvvisa e graduale, acuta e cronica

Un trombo distaccato, che si muove con il flusso sanguigno, rimane bloccato nel lume del vaso, causa il suo blocco completo, l'afflusso di sangue ai tessuti si ferma. Di conseguenza, si sviluppa ischemia acuta o, come viene chiamata anche questa condizione, insufficienza acuta degli arti inferiori. I seguenti sintomi appaiono improvvisamente:

  • dolore acuto;
  • pallore improvviso della pelle;
  • parestesia (puntura dell'ago);
  • diminuzione locale della temperatura della pelle;
  • mancanza di polso;
  • paralisi.

Questa condizione richiede assistenza urgente, l'adozione di misure urgenti. A un paziente con tromboembolismo viene somministrata un'iniezione locale di trombolitici attraverso un catetere o viene eseguito un intervento chirurgico. Il trombo viene rimosso con un metodo aperto: la nave viene sezionata direttamente sopra il luogo della sua localizzazione o con l'aiuto di un catetere a palloncino.

Occlusione delle arterie nelle gambe può svilupparsi gradualmente, quindi si verifica l'ostruzione arteriosa cronica. Molto spesso ciò si verifica a causa dell'aterosclerosi. Altri motivi, meno comuni:

  • arterite infiammatoria;
  • Malattia di Buerger;
  • Arterite di Takayasu;
  • vasculite a cellule giganti;
  • Sindrome di Leriche

L'aterosclerosi obliterante dell'arto inferiore è una malattia sistemica che più spesso porta all'insufficienza arteriosa cronica delle gambe. La tempestività della sua individuazione e trattamento può facilitare significativamente la vita del paziente. Come definirlo?

La causa dell'aterosclerosi obliterante

La ragione principale del restringimento del lume delle arterie delle gambe è l'aterosclerosi, una malattia cronica che provoca l'accumulo di una sostanza simile alla cera nella parete del vaso e una cosiddetta placca ateromatosa. Inizialmente, questi depositi consistono in colesterolo, alcune frazioni di lipoproteine. Col passare del tempo, il tessuto connettivo (sclerosi) cresce in essi, viene aggiunto calcio (calcinosi), che porta ad una perdita di elasticità, stenosi (diminuzione del lume) fino a quando la nave non è ostruita (ostruzione completa). Di conseguenza, la circolazione sanguigna negli arti inferiori viene disturbata, l'ischemia tissutale o la fame di ossigeno si sviluppa.

"Aterosclerosi intasamento" dei vasi nella parte inferiore del corpo, che può verificarsi non solo nelle gambe, ma anche nelle arterie del bacino, aorta addominale, inizialmente manifestata dalla comparsa di convulsioni e dolore durante l'esercizio. Questo è il primo sintomo del blocco dei vasi sanguigni nelle gambe, che si verifica quando il lume dell'arteria nell'area della placca formata viene ridotto di oltre la metà.

I fattori di rischio sono gli stessi delle lesioni delle arterie coronarie - i vasi sanguigni che alimentano il cuore e portano ad infarto miocardico:

  • il fumo,
  • il diabete,
  • ipertensione
  • elevato colesterolo nel sangue.

Sintomi di restringimento del lume delle arterie degli arti inferiori

A seconda del livello al quale il flusso di sangue è ostruito, possono verificarsi dolore nei polpacci, nelle cosce o nei glutei. L'intensità e la durata dipendono in gran parte dal grado di restringimento dell'arteria. In caso di stenosi grave (il lume del vaso è quasi bloccato), la pelle delle dita diventa pallida, si sente fredda al tatto, il polso nella fossa poplitea, sulla caviglia o sulla coscia non è praticamente palpabile. Nei casi gravi (blocco completo), quando il flusso di sangue ai tessuti si ferma, iniziano a morire (si parla di cancrena), che, di regola, richiede l'amputazione.

Questo sintomo indicativo di blocco dei vasi sanguigni nelle gambe ha anche il suo nome - "claudicatio intermittente". Il freddo e alcuni farmaci possono anche causare dolore alle gambe.

Come viene diagnosticato il blocco arterioso

Lo scopo della diagnosi è identificare il luogo e il grado di stenosi arteriosa. Per fare questo, utilizzare i seguenti metodi di ricerca:

Come vengono trattate le patologie dei vasi del piede?

L'uso di un particolare tipo di trattamento dipende in gran parte dalla posizione (quale arteria è interessata, a quale livello) e dal grado di ostruzione della nave. Nelle fasi iniziali della stenosi, i sintomi della malattia possono essere controllati attraverso un regolare esercizio fisico. Un buon aiuto in questo sarà anche:

  • se il paziente ha chili in più, allora perderli ne trarrà beneficio;
  • se fuma, liberarsi di questa dipendenza impedirà la progressione della malattia.

La chirurgia endovascolare è indicata per i pazienti con stenosi grave. Nelle situazioni più gravi, viene utilizzata la rimozione chirurgica aperta di una placca ateromatosa. Se ciò non può essere fatto, eseguire un bypass.

  • Angioplastica / stenting - chirurgia endovascolare, permette di espandere il lume della nave. Viene eseguito sotto il controllo di un esame angiografico. Inizialmente, viene fornito un catetere flessibile alla posizione della placca nell'arteria. Quindi, usando il primo catetere come guida, un secondo diametro più piccolo viene introdotto con un palloncino gonfiabile sulla punta. Il palloncino dovrebbe essere installato attraverso la stenosi, dopo di che viene gonfiato, che porta all'espansione del lume del vaso, compressione della placca. La procedura viene completata con l'installazione di uno stent autoespandibile che trattiene l'arteria in una condizione espansa.
  • La chirurgia di bypass dell'arteria è una procedura chirurgica che prevede l'imposizione di una anastomosi di bypass. Con questo, il flusso sanguigno viene ripristinato. Va, bypassando la parte bloccata della nave. Per fare ciò, le estremità del vaso dell'innesto (di solito usate le aree delle vene situate sul braccio) sono cucite nelle pareti delle arterie sopra e sotto la stenosi. Ciò si ottiene reindirizzando (bypassando la costrizione) il flusso di sangue attraverso l'innesto. L'operazione è mostrata con occlusione completa (blocco) della nave.
Risultato angioplastica

Chiusura del trombo degli arti inferiori

La formazione di trombi nelle vene degli arti inferiori, chiamata anche trombosi venosa, è una patologia abbastanza comune. Una condizione pericolosa è la trombosi venosa profonda (TVP), quando il blocco non si verifica nelle vene superficiali delle gambe, che si trovano immediatamente sotto la pelle, ma si trovano nello spessore della massa muscolare. Questa condizione è pericolosa per la vita, poiché un coagulo di sangue può staccarsi e entrare nell'arteria polmonare con un flusso sanguigno, causando un immediato arresto cardiaco.

Cause della formazione di coaguli

L'aumento della coagulazione del sangue è solitamente causato dal rallentamento del flusso sanguigno nelle gambe e dal danneggiamento delle pareti delle vene a seguito di lesioni o infezioni, che sono le cause principali della formazione di coaguli di sangue.

Altri fattori che contribuiscono alla formazione di coaguli di sangue includono:

  • il fumo;
  • malattie cardiovascolari;
  • diabete;
  • ipertensione;
  • malattie oncologiche;
  • l'uso di alcuni ormoni, in particolare l'uso di estrogeni durante la gravidanza, aumenta il rischio di coaguli di sangue nelle gambe;
  • malattie genetiche.

Segni di un coagulo di sangue nelle gambe

La formazione di un coagulo di sangue nelle vene safene è accompagnata da edema locale lieve, dolore e arrossamento. I sintomi della trombosi venosa profonda sono più pronunciati e possono includere:

  • gonfiore delle caviglie e dei polpacci;
  • dolore, gonfiore, arrossamento e calore intorno alla zona interessata;
  • aumento del dolore quando si sollevano le gambe.

Diagnosi di trombosi

Di solito, il blocco delle vene nelle gambe da un coagulo di sangue, i cui sintomi sono piuttosto difficili da confondere con un'altra patologia, è riconosciuto dai medici senza grandi difficoltà. Se necessario, nominato da ultrasuoni. Nel caso di trombosi venosa profonda, la diagnosi richiede di norma l'esame a raggi X, la risonanza magnetica (MRI) o la tomografia computerizzata (CT).

Trattamento per il blocco delle vene

Il trattamento dipende dalla causa della formazione di un coagulo di sangue. Nella maggior parte dei casi vengono prescritti farmaci che fluidificano il sangue (anticoagulanti). Consigliato anche riposo a letto per 3-5 giorni. Terapia locale: si applica calore umido e farmaci che riducono gonfiore e dolore. Il trattamento ambulatoriale viene di solito effettuato a casa, inoltre, il medico consiglia:

  • passeggiate moderate;
  • prova a tenere alta la gamba;
  • indossare calze a compressione.

Se il medico pensa che il "problema trombo deve essere risolto immediatamente", il paziente viene ricoverato in ospedale per la terapia trombolitica. Farmaci trombolitici - farmaci che sciolgono rapidamente un coagulo di sangue. Sono inseriti nel flusso sanguigno attraverso una vena situata sul braccio, o il medico può usare un tubo speciale (catetere), alimentando questi farmaci direttamente al coagulo di sangue. A causa del fatto che i farmaci possono causare gravi emorragie, vengono utilizzati solo in situazioni molto specifiche.

Nei pazienti per i quali la somministrazione di anticoagulanti è controindicata, viene eseguito un intervento chirurgico. Il trattamento del blocco dei vasi sanguigni nelle gambe è chirurgicamente finalizzato a prevenire il tromboembolismo polmonare. Per fare questo, impostare la "trappola coagulo di sangue" (filtro cava) nella vena cava inferiore. È in grado di impedire al coagulo di entrare nei polmoni (embolia polmonare), ma non impedisce l'emergere di nuovi coaguli.

Se noti i primi segni di un coagulo di sangue, puoi prevenire una catastrofe. Quali sono i sintomi se un coagulo di sangue nel braccio, gamba, testa, cuore? Quali sono i segni dell'istruzione che viene fuori?

Negli arti inferiori, la tromboflebite delle vene superficiali si verifica più spesso. Ha varie forme - acute, superficiali, ascendenti, subacute, vene safene. Solo un'individuazione e un trattamento tempestivi salveranno dalle tristi conseguenze.

Spesso, la trombosi venosa profonda porta una seria minaccia alla vita. La trombosi acuta richiede un trattamento immediato. I sintomi sugli arti inferiori, in particolare sulle gambe, non possono essere diagnosticati immediatamente. Anche un'operazione non è sempre richiesta.

Un trombo distaccato porta una minaccia mortale a una persona. La prevenzione della trombosi delle vene e dei vasi sanguigni può ridurre il rischio di una minaccia mortale. Come prevenire la trombosi? Quali sono i rimedi più efficaci contro di esso?

La prevenzione della trombosi vascolare deve essere eseguita in modo completo. Questa dieta e una corretta alimentazione, farmaci e vitamine. Tutte le informazioni nell'articolo.

L'intervento chirurgico sugli arti inferiori, in particolare la rimozione delle vene, spesso provoca l'insorgenza di tale patologia come la tromboflebite dopo l'intervento chirurgico. Come evitarlo? Che tipo di riabilitazione sarà fatta per i malati?

Preferibilmente, la trombosi ileofemorale può verificarsi a causa di un'esposizione prolungata in una posizione. Sintomi: cianosi, vene dilatate, intorpidimento delle gambe, ecc. La diagnosi è basata sugli ultrasuoni, CT. Il trattamento della trombosi venosa acuta inizia con l'installazione di filtri cava e agenti di diradamento.

Vi è una trombosi post-traumatica in assenza di un trattamento adeguato. La forma acuta della lesione dei vasi profondi degli arti inferiori è pericolosa dalla separazione di un coagulo di sangue. Quanto prima viene rilevato un coagulo, maggiori sono le probabilità di successo nel trattamento.

I cambiamenti nelle vene spesso indicano patologia. Tuttavia, non solo la diagnosi visiva della tromboflebite degli arti inferiori consente al medico di effettuare una diagnosi, ma anche esami del sangue, metodi di esame dell'hardware.

Come trattare l'occlusione delle arterie (ostruzione vascolare) degli arti inferiori

L'occlusione delle arterie degli arti inferiori è una malattia abbastanza comune. Questa patologia colpisce i vasi sanguigni delle gambe, ma è pericolosa per tutto il corpo umano.

motivi

Ci sono ragioni che causano l'occlusione dei vasi degli arti inferiori:

  • Embolia - la sovrapposizione del lume delle vene con i coaguli di sangue che cadevano sul luogo del blocco attraverso il flusso sanguigno. Si forma un'embolia nella zona dei vasi ramificati di piccolo spessore.
  • Trombosi. Se la patologia è causata dalla trombosi, si sviluppa gradualmente. Un trombo si trova sulla parete vascolare e aumenta gradualmente, chiudendo il lume tra le pareti dei vasi.
  • Aneurisma. Le navi si espandono e si allungano, il flusso sanguigno viene disturbato e si sviluppa l'occlusione.
  • La ferita causa la rottura di una nave, il suo blocco o schiacciamento del lume, che causa un'embolia o trombosi e successivamente un'occlusione.

Tipi e segni della malattia

Occlusione degli arti inferiori può verificarsi in qualsiasi area delle gambe e il lume di vasi grandi e piccoli è bloccato.

Esistono questi tipi di malattia:

  • Ostruzione delle grandi arterie che interrompe il flusso sanguigno delle aree femorali.
  • Blocco delle piccole arterie che forniscono sangue ai piedi e alla gamba.
  • Blocco bloccato immediatamente vasi piccoli e grandi.

A seconda di quali fattori hanno causato lo sviluppo della malattia, distinguere i suoi tipi:

  • Arteriosa. Un grumo di sangue appare nelle grandi arterie o sulle valvole cardiache, e quindi viene trasportato dal movimento del sangue nei sistemi inferiori del corpo.
  • Aerea. Il lume del vaso chiude l'aria, che può verificarsi a causa di lesioni dei polmoni.
  • Fatty. Dopo una frattura ossea, un pezzo di grasso si sovrappone alla nave.

L'ostruzione delle arterie è acuta e cronica:

  • Occlusione acuta si sviluppa quando una nave è ostruita da un coagulo di sangue e ha un decorso rapido.
  • L'occlusione cronica si sviluppa lentamente, i suoi sintomi dipendono dalla formazione di placche di colesterolo sulle pareti delle arterie e dalla graduale riduzione del lume del vaso.

Il sintomo iniziale della patologia è la zoppia. Camminare a ritmo sostenuto provoca dolore, quindi il paziente, risparmiando la gamba, inizia a zoppicare. Dopo il riposo il dolore passa. Ma gradualmente la malattia progredisce, il dolore si verifica più spesso.

Il paziente sviluppa i seguenti sintomi:

  • Dolore costante, che è esacerbato da un piccolo carico.
  • La pelle sulla zona interessata diventa pallida e fredda, quindi diventa di colore bluastro.
  • La pulsazione delle arterie nel sito del blocco è assente.
  • La sensibilità è ridotta, si manifesta intorpidimento delle gambe.
  • La paralisi delle gambe si sviluppa.

Dopo un blocco della nave dopo alcune ore, la necrosi del tessuto si verifica nel punto di occlusione, può comparire cancrena. Questo è un processo irreversibile che può portare all'amputazione degli arti. Pertanto, se una persona ha sintomi di occlusione, dovrebbe consultare immediatamente un medico.

diagnostica

La diagnosi nella fase iniziale della malattia aiuterà a prescrivere il trattamento in modo tempestivo, sarà semplice. Se una persona ha la fatica quando cammina o ci sono malattie che includono una persona a rischio, dovrebbe consultare un medico per l'esame. Il medico fa un esame, scopre se il flusso di sangue agli arti inferiori si è deteriorato.

  • ispezione visiva;
  • ricerca di pulsazioni vascolari;
  • tomografia;
  • forma d'onda per determinare la presenza della malattia.

Inoltre, il medico può prescrivere un paziente con arteriografia, che determinerà l'immagine della malattia, la posizione esatta della lesione vascolare. In questo caso, un mezzo di contrasto viene iniettato nei vasi. La diagnosi tempestiva aiuta ad evitare la progressione della malattia e prevenire le complicanze.

Metodi di trattamento

Il trattamento dell'ostruzione dei vasi sanguigni viene effettuato con l'aiuto di farmaci. Il primo stadio della malattia viene trattato in modo conservativo con i farmaci.

Il secondo stadio della malattia e quelli successivi sono trattati con un intervento chirurgico.

prudente

Prima di trattare le occlusioni sulle gambe, viene esaminato un paziente e la diagnosi viene confermata. Quindi prescrivi un trattamento. All'inizio della malattia, la terapia è conservativa, può essere effettuata a casa. Al paziente vengono prescritti vari gruppi di farmaci:

  • Anticoagulanti che riducono la viscosità del sangue:
    • aspirina;
    • Cardiomagnil.
  • Farmaci antispasmodici:
    • Spazmol;
    • Ma Shpa.
  • Fibrinolitici che distruggono ed eliminano i coaguli di sangue:
    • Aktilaza;
    • Prourochinasi.
  • analgesici:
    • Ketanol;
    • Baralgin.
  • Glicosidi cardiaci:
    • digossina;
    • Korglikon.

Applica strumenti che migliorano la frequenza cardiaca, come Novocainamide. L'unguento eparinico è usato per la terapia topica. I complessi vitaminici e il trattamento fisioterapico sono raccomandati per i pazienti. L'elettroforesi promuove la rapida penetrazione di sostanze medicinali nell'area interessata. Ai pazienti viene prescritta una terapia magnetica, che consente di alleviare il dolore, normalizza la circolazione sanguigna, migliora l'afflusso di sangue con l'ossigeno.

operazione

I pazienti nel secondo stadio della malattia sono sottoposti a un intervento chirurgico prescritto:

  • stenting;
  • intervento chirurgico di bypass;
  • escissione del trombo;
  • protesi.

L'operazione è progettata per ripristinare la circolazione sanguigna. Quando si effettua uno smistamento verso l'area colpita della nave lungo lo shunt e si ripristina il flusso sanguigno. Una trombectomia viene utilizzata per rimuovere un trombo dall'arteria. Nella fase 3 della malattia, ai pazienti viene prescritta la necrotomia, cioè l'amputazione del tessuto necrotico e la fasciotomia, quando la pressione sul muscolo viene ridotta sezionando la fascia.

Nella fase 4 della malattia, viene eseguito un trattamento più radicale. Se il paziente ha sviluppato cancrena, la gamba viene amputata.

Se non si esegue un'amputazione, l'infezione del sangue può portare alla morte del paziente. Quando i sintomi iniziali dei disturbi circolatori delle gambe hanno bisogno di vedere un medico. La malattia avviata ha molte complicazioni, incluso il rischio di morte.

Medicina popolare

Nella fase di recupero, dopo aver consultato un medico, puoi applicare ricette popolari. I pazienti bevono tè alle erbe e fanno il bagno.

Per uso interno, è possibile utilizzare la seguente ricetta: prendere biancospino e rosa canina, 1 cucchiaio. l., aggiungere 1 cucchiaino. foglie tritate di mirtillo e immortelle. Versare la composizione in un thermos e versare acqua bollente. Insistere per 3 ore. Bevi durante il giorno. Il tè libera i vasi sanguigni dalle placche di colesterolo.

I pazienti designano un decotto di radice di valeriana all'interno e come comprime. Puoi cucinare una raccolta di frutta biancospino, fragole, cenere di montagna. 2 cucchiai di bacche versano 400 g di acqua bollente. Brew mezz'ora. Bere durante il giorno per 4 dosi.

Puoi fare un infuso di fiori di castagno, finocchio, adonis e melissa. 1 cucchiaio. l. miscele di erbe preparano un bicchiere di acqua bollente. La medicina è bevuta in un giorno. Il corso del trattamento dura una settimana, dopo si prendono una pausa e ripetono di nuovo il corso.

Noci, foglie di ortica e aglio sono usati per trattare:

  • Il bagno alle foglie di ortica migliora la circolazione sanguigna. 4 cucchiai. l. ortica versare 1 litro di acqua bollente. Aggiungi l'infusione al bagno. La procedura viene eseguita per 20 minuti.
  • Prendi l'infusione di aglio. È necessario macinare 50 g di aglio, versare un bicchiere di vodka, insistere 2 settimane in un luogo buio. 10 gocce di infuso diluito in 100 g di acqua bollita, bere 3 volte al giorno.
  • Per la tintura, 1 kg di noci sbucciate viene messo in una bottiglia da 3 litri. Versare il miele liquido, coprire con cellophane. Avviene la fermentazione Il barattolo è chiuso con un coperchio di ferro e messo sul freddo per 3 mesi. Quindi versare il liquido, aggiungere 30 g di polline d'api. Durante il mese è necessario consumare quotidianamente per 1 cucchiaino. questo rimedio. Quindi si prendono una pausa per 2 settimane e ripetono il corso.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di occlusione degli arti inferiori, è necessario seguire le regole che impediscono lo sviluppo di ostruzione dei vasi sanguigni, avere un effetto positivo su tutto il corpo. È necessario:

  • rifiutare bevande alcoliche e fumare;
  • sbarazzarsi di peso in eccesso;
  • seguire una dieta;
  • di esercitare;
  • fare corse mattutine;
  • normalizzare la pressione sanguigna.

I pazienti di età superiore ai 45 anni dovrebbero mantenere uno stile di vita sano, diagnosticare e trattare l'aterosclerosi in modo tempestivo, e un trattamento regolare in un sanatorio è utile.

Ostruzione dei vasi del trattamento degli arti inferiori

Le principali malattie delle navi delle gambe: sintomi e una breve descrizione

I sintomi della malattia venosa delle gambe possono verificarsi in una fase molto precoce. Se vengono rilevati in tempo e si rivolgono immediatamente a un flebologo, allora è possibile non solo arrestare la progressione della malattia, ma anche eliminarla completamente.

Quindi, quali sono le malattie dei vasi sanguigni delle gambe?

aterosclerosi

L'aterosclerosi è una lesione sistemica delle arterie, che è accompagnata da depositi di colesterolo e placche attaccate alle pareti dei vasi sanguigni. Ciò porta alla malnutrizione degli organi di sangue e ad un generale malfunzionamento del sistema circolatorio.

Alla fine, i depositi accumulati possono portare al blocco completo dei vasi sanguigni, che spesso porta alla morte.

L'aterosclerosi è più suscettibile agli uomini. Nelle donne, questa malattia appare molto meno frequentemente. Quali sono le ragioni?

  • In cattiva alimentazione. Il consumo elevato di cibi grassi, fritti, affumicati, fast food, bevande alcoliche e gassate porta alla comparsa di placche di colesterolo.
  • Lo stress. Le emozioni negative, gli shock nervosi costanti e gli stress portano all'aterosclerosi.
  • Fumo. La nicotina e il catrame hanno un effetto molto negativo sul sistema vascolare.
  • Il diabete mellito. Una delle cause più significative dell'aterosclerosi.

Il sintomo più caratteristico dell'aterosclerosi è la zoppia. Quando si cammina, il paziente avverte un forte dolore nell'area del muscolo gastrocnemio, dell'articolazione della coscia e dell'anca. Il dolore è temporaneo, gradualmente si attenua. Tuttavia, dopo un po 'torna di nuovo.

L'aterosclerosi ha un numero di sintomi:

  • crampi alle gambe di notte;
  • intorpidimento dei piedi e dei piedi;
  • affaticamento rapido delle gambe durante la camminata a breve termine;
  • pallore della pelle, forse con una sfumatura bluastra.

Vene varicose

A differenza dell'aterosclerosi, una malattia puramente maschile, le belle ragazze sono per lo più inclini alle vene varicose. Le gambe si stancano rapidamente, ci sono gonfiore, pesantezza e dolore, iniziano a comparire ragnatele vascolari di colore viola. Alla fine dell'immagine, vene gonfie di un colore rossastro o bluastro sono chiaramente aggiunte alla superficie della pelle.

Nell'80% dei casi, le vene varicose compaiono durante la gravidanza o dopo il parto. Il fallimento ormonale conferisce un'impronta speciale al sistema vascolare. Inoltre, una posizione prolungata in posizione statica (in piedi o seduti, specialmente nella posa in posizione eretta), le scarpe lunghe con i tacchi possono portare a vene varicose.

Vene varicose e vasi delle gambe, foto:

Varici incipienti, fase 1-2

Occlusione venosa profonda

L'occlusione venosa profonda ha il termine medico flebotrombosi. La comparsa della patologia porta:

  • aumento della coagulazione del sangue;
  • violazione della struttura delle pareti dei vasi sanguigni;
  • flusso sanguigno lento.

La flebotrombosi ha una serie di sintomi caratteristici:

  • dolore alle gambe, disagio, distensione e affaticamento (passa rapidamente quando si sdraia e si alzano le gambe sopra il livello della testa);
  • gonfiore delle gambe;
  • la gamba affetta da flebotrombosi è molto più fredda al tatto di una gamba sana.

Ostruzione vascolare

L'ostruzione dei vasi è chiamata occlusione. In realtà, è un'embolia di vasi periferici, il loro spasmo e disturbi circolatori estremamente acuti. Il pericolo di occlusione è un'alta probabilità di completa perdita di sensibilità delle gambe e la cessazione della loro attività vitale.

  • dolore alla gamba;
  • mancanza di pulsazione nella gamba;
  • pallore malsano della pelle;
  • negli stadi successivi della malattia: completa mancanza di sensibilità delle gambe, paralisi;
  • un caratteristico "motivo" marmoreo appare sul piede;
  • la gamba occlusa diventa fredda.

Quando le cure mediche non vengono fornite in tempo, la cancrena diventa il risultato della malattia.

Trombosi venosa safena

Una malattia in cui si formano coaguli di sangue o coaguli di sangue nel lume delle vene safene. Le vene safene si trovano abbastanza vicino alla superficie della pelle, quindi la patologia ha manifestazioni pronunciate - infiammazione, arrossamento, gonfiore e dolore.

Con la formazione di un coagulo di sangue nelle vene, ci sono foche, noduli. Inoltre, la malattia è accompagnata da febbre e scolorimento della pelle nell'area problematica (diventa troppo pallida rispetto alla tonalità generale della pelle della gamba).

endoarterite

Questa patologia è comunemente chiamata la malattia dei fumatori. Gli scienziati sono riusciti a dimostrare che sotto l'azione della nicotina e del catrame contenuti nelle sigarette, le lacune vascolari si restringono e l'afflusso di sangue ai tessuti viene notevolmente interrotto.

La malattia vascolare "professionale" dei fumatori è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • dolore alle gambe quando si cammina, aggravato accelerando il passo o quando si va a correre;
  • gonfiore delle gambe;
  • sensazione di formicolio alle gambe;
  • l'aspetto della fatica nelle gambe anche con uno sforzo minimo;
  • zoppicare, non correlato a possibili lesioni alle gambe;
  • l'emergenza di ulcere trofiche;
  • pallore malsano dei piedi;
  • completa perdita di sensibilità alle gambe.

Metodi di trattamento

Le ferite alle gambe possono ferire? Può in presenza di una delle suddette malattie. Se i vasi nelle gambe sono feriti, il trattamento deve essere effettuato da un flebologo.

È molto importante affidare la salute dei piedi a uno specialista esperto e non auto-medicare!

Ogni malattia vascolare richiede un approccio individuale al trattamento:

  1. L'aterosclerosi. La malattia viene trattata con farmaci e ha risultati molto buoni, ma solo se il trattamento è iniziato in tempo. È anche importante rafforzare la terapia farmacologica con vitamine E, C, PP, acidi grassi insaturi. Se la malattia è iniziata, il problema è risolto chirurgicamente.
  2. Vene varicose Nella fase iniziale, gel e creme (Troxevasin, Sophia), compresse per le vene varicose (Phlebodia, Detralex) contribuiranno a far fronte al problema. Se la malattia progredisce, la scleroterapia viene eseguita - essi "incollano" i vasi colpiti con l'aiuto della sostanza sclerosante mediante iniezione endovenosa. In casi estremamente gravi, può essere necessaria una rimozione chirurgica della vena.
  3. Occlusione venosa profonda. Nella fase iniziale, puoi migliorare la tua salute con l'aiuto di un kit medico di gel e compresse che migliorano il funzionamento delle vene. Se il trattamento delicato non aiuta, il problema viene rimosso chirurgicamente.
  4. Ostruzione dei vasi sanguigni Con questa malattia, il paziente viene immediatamente messo in ospedale. L'auto-trattamento a casa è categoricamente escluso! Il paziente è una terapia aggressiva con farmaci. Quando la condizione peggiora, viene eseguita la trombectomia (rimozione della causa dell'ostruzione vascolare).
  5. Trombosi delle vene safene. Per eliminare i coaguli di sangue, i farmaci possono essere utilizzati per diluire i coaguli. Se questa tecnica non aiuta, i coaguli di sangue vengono eliminati nella sala operatoria.
  6. Endoarterite. Il primo stadio del trattamento è un potente complesso di farmaci (antibiotici, farmaci antispastici, vitamine, anticoagulanti), elettroforesi, diatermia. L'intervento chirurgico è richiesto solo nella fase necrotizzante della malattia.

Metodi di prevenzione e raccomandazioni generali

È noto che la malattia è più facile da prevenire che curare. Per proteggere la tua salute dalle malattie vascolari, puoi seguire semplici raccomandazioni per misure preventive:

  1. Una corretta alimentazione, più frutta e verdura, meno grassi e fritti.
  2. Sport, almeno in quantità minime. Ad esempio, esercizi di fitness e casa. Alla fine della giornata lavorativa, è molto utile sdraiarsi sul letto, sollevare le gambe sopra la testa e appoggiarle contro il muro. Ciò migliorerà la circolazione sanguigna, alleggerirà la pesantezza e il gonfiore delle gambe e normalizzerà il deflusso di sangue.
  3. Anima in contrasto - un effetto molto benefico sul sistema vascolare, aiuta a rinforzare vene e vasi sanguigni, protegge da possibili malattie.
  4. Evitare la posizione prolungata.
  5. Utilizzare i rimedi popolari per mantenere la funzione vascolare ottimale. È inoltre possibile consultare un flebologo per la terapia farmacologica profilattica.

Occlusione vascolare - cause

Se il lume della nave è bloccato da particelle portate con sangue, è consuetudine parlare di emboli o occlusione vascolare. Devo chiarire in che modo questo fenomeno è pericoloso per la salute umana? Dopotutto, la vita stessa dipende precisamente dal modo in cui gli organi e i tessuti del corpo vengono riforniti di sangue che li rifornisce di cibo e ossigeno. Se questo processo viene interrotto, anche per un breve periodo, la morte dei tessuti è inevitabile e quando le arterie principali si bloccano, l'intero corpo viene completamente distrutto.

A seconda della natura delle particelle o, come è più corretto chiamarle - emboli, vasi da intasamento, è usuale distinguere emboli esogeni - parassiti batterici, particelle estranee, gas o aria ed embolia endogena, che è causata da particelle interne del corpo, ad esempio, grassi, varie particelle di tessuto, coaguli di sangue, gas interni o liquido amniotico.

Occlusione vascolare può anche differire in localizzazione. C'è un embolo del grande cerchio di circolazione del sangue, piccolo, e anche un'embolia di una vena portale.

Ma qualunque blocco dei vasi sanguigni non viene discusso, nasce come risultato del flusso naturale di sangue. In altre parole, gli emboli sono diffusi in tutto il corpo dal sangue stesso, e la loro origine dipende dal tipo di circolazione. Quindi, se stiamo parlando di un grande cerchio, la fonte di embolia può essere un cambiamento patologico nei polmoni, nel ventricolo sinistro del muscolo cardiaco, nelle arterie che sono presenti qui. Se stiamo parlando di un piccolo cerchio, allora la patologia dovrebbe essere cercata nelle vene appartenenti a un grande cerchio o nel ventricolo destro del cuore.

Aterosclerosi obliterante - causa del blocco dei vasi sanguigni

L'occlusione vascolare può anche essere causata da una malattia come l'aterosclerosi. In questo caso, non stiamo parlando delle particelle introdotte, i vasi sono bloccati a causa della crescita di placche aterosclerotiche in essi. Tale blocco dei vasi sanguigni è chiamato obliterazione e porta ad una graduale crescente mancanza di afflusso di sangue all'organo. Alla fine, l'apporto di sangue dell'organo potrebbe cessare completamente e poi morirà.

La distruzione dei vasi degli arti inferiori è abbastanza comune. Il gruppo a rischio per questa malattia comprende le donne che fumano e gli uomini la cui età ha già raggiunto il punteggio di 50 anni. Per determinare il blocco dei vasi sanguigni è abbastanza semplice. Se si hanno tali sintomi di blocco dei vasi sanguigni, come: sensazioni dolorose con sforzo anche minimo, per esempio, camminando o correndo, significa che il restringimento delle arterie non consente ai muscoli di essere completamente riforniti di sangue e ossigeno. Questo fenomeno è chiamato claudicatio intermittente. Di norma, si verifica in quasi il 50% della popolazione più anziana del pianeta.

Occlusione vascolare - sintomi

Se non si presta attenzione a questo fenomeno e non si inizia la pulizia e il ripristino dei vasi sanguigni, l'ulteriore progressione della malattia può portare al fatto che all'inizio è difficile spostarsi su lunghe distanze, quindi salire le scale o salire. A poco a poco, la pelle inizierà a impallidire, i capelli cadranno, le unghie dei piedi smetteranno di crescere.

Tutto questo è un sintomo grave di blocco dei vasi sanguigni delle gambe, in presenza del quale dovresti assolutamente consultare un medico. Tuttavia, ricorda che solo i farmaci non possono risolvere il problema dell'occlusione vascolare. È imperativo per il trattamento dell'occlusione vascolare che è necessario seguire la dieta necessaria, che preverrà fenomeni simili in futuro, e inoltre, dovresti muoverti di più e praticare sport per l'allenamento delle vene e dei vasi sanguigni. E, naturalmente, assicurati di smettere di fumare se non vuoi essere disabilitato.

Occlusione vascolare - trattamento

Se soffri di mal di testa frequenti e apparentemente irragionevoli, la parte posteriore della testa schiaccia la gravità, a volte nausea e persino vomito, quindi tutto questo può indicare che si sviluppa la sindrome delle arterie vertebrali causata dal pizzicamento della nave da parte delle vertebre a seguito del loro spostamento. E se si lasciano tutti questi fastidiosi sintomi di ostruzione vascolare senza attenzione, questo pizzicamento può provocare ictus ischemico, poiché i segni della cosiddetta insufficienza vertebro-basilare sono precisamente indicativi di una violazione della circolazione cerebrale. Inoltre, la spremitura delle arterie vertebrali può portare a tali malattie. Come il diabete, la nevrosi e persino la demenza, specialmente in quei casi se sei nella mezza età.

Navi pizzicate

Cause del vasospasmo

La causa del pizzicore dei vasi è un'osteocondrosi familiare e apparentemente completamente futile, in cui i dischi intervertebrali degenerano e un certo numero di vertebre diventa instabile, perché l'apparato legamentoso che le tiene si indebolisce. Più una persona muove la testa, più si spostano, e poiché è qui che le due arterie principali alimentano il cervello, queste alla fine porteranno al loro spasmo portando a una alterata circolazione sanguigna.

Va detto che se prima l'osteocondrosi e, di conseguenza, il pizzicamento dei vasi del collo, veniva osservata principalmente negli anziani, recentemente, come molte altre malattie, è diventato molto giovane e spesso i giovani si rivolgono ai medici per chiedere aiuto. e a volte anche adolescenti. L'ipodinia, una lunga seduta al computer e molti altri segni della vita moderna portano al fatto che vari disturbi e patologie nella regione del cuore e dei vasi sanguigni stanno diventando sempre più malattie comuni.

Tale intrappolamento del vaso del collo può svilupparsi in due modi. Più favorevole è la prognosi se la malattia si sviluppa lungo il percorso angiodonico. Allo stesso tempo, sebbene i pazienti presentino tutti i sintomi sopra elencati, se il trattamento viene avviato in tempo e si rivela adeguato, scompariranno presto. Molto peggio se la malattia inizia a muoversi lungo il percorso ischemico. In questo caso, la compressione dell'arteria vertebrale è così forte che le conseguenze sono irreversibili. Questa è una violazione del coordinamento, perdita parziale della sensibilità, debolezza generale.

Trattamento vascolare della congestione

Per il trattamento della sindrome delle arterie vertebrali o il pizzicamento del vaso del collo, viene utilizzato un approccio integrato. Naturalmente, il medico deve prescrivere un paziente con farmaci che contribuiscano a stabilizzare il flusso sanguigno e a migliorarlo. Inoltre, devono essere prescritti farmaci per capogiri, normalizzazione della pressione sanguigna e terapia antinfiammatoria.

Naturalmente, uno spasmo dei muscoli del collo deve essere eliminato senza fallo. Questo può essere fatto sia con l'aiuto di cure mediche, sia con l'uso della terapia fisica, oltre che con la fisioterapia. Di norma, il trattamento di questa sindrome è sempre conservativo, la chirurgia viene utilizzata solo nei casi più estremi quando si tratta di salvare la vita del paziente.

Nel caso di un trattamento opportunamente selezionato e di un corso regolare di terapia vascolare, oltre al rigoroso rispetto delle prescrizioni mediche da parte del paziente, alcune regole di sicurezza e stile di vita e un costante rafforzamento muscolare, la prognosi di questa malattia è piuttosto favorevole. Va inteso che la sindrome dell'arteria cervicale si riferisce a malattie croniche, il che significa che l'intero ciclo di trattamento del pizzicamento dei vasi sanguigni dovrà essere ripetuto almeno una volta l'anno.

Trombosi dei vasi mesenterici

Questo termine si riferisce al verificarsi di una compromissione acuta dell'erogazione di sangue allo schizzo, che si è verificato a causa di un blocco o embolia che ha bloccato il lume nelle arterie o nelle vene che si trovano qui.

Molto spesso, questo blocco si verifica nell'arteria superiore - in quasi il 90% dei casi, ma si verificano trombosi e arteria inferiore. Diciamolo in modo più dettagliato.

Trombosi di navi bryzheechny - clinica

Questa malattia è più comune nelle persone anziane di entrambi i sessi. Le cause principali sono l'aterosclerosi, il pietone, le lesioni di vario tipo o la neoplasia che spreme i vasi sanguigni. Varie malattie cardiache che causano coaguli di sangue, ad esempio, infarto, cardiosclerosi, aritmia o cardiopatia reumatica, possono anche portare a una trombosi delle arterie sparse.

La malattia inizia con il fatto che il paziente avverte un dolore intenso nell'addome. Inoltre, se l'arteria spartitica superiore è interessata, questi dolori si concentrano principalmente vicino all'ombelico o nell'area dell'epigastro. Se la trombosi vascolare ha colpito l'arteria ileo-colon, il dolore sarà localizzato sul lato destro dell'addome e assomiglierà all'appendicite acuta nel quadro clinico. L'arteria splint inferiore mostra dolore addominale inferiore a sinistra. Il dolore può essere costante e può assomigliare alle contrazioni, come nel caso dell'ostruzione intestinale. Il paziente è costretto a mentire quasi tutto il tempo sulla schiena, non si muove, tirando le gambe allo stomaco.

Di norma, sin dall'inizio della malattia del paziente, stanno proseguendo attacchi di nausea e vomito. La diarrea è possibile, con tracce di sangue nelle feci. L'addome rimane morbido e non doloroso alla palpazione, il paziente ha una tachicardia e un polso aumentato.

Se la trombosi dei vasi mesenterici continua a svilupparsi in modo naturale, il quadro clinico cambia leggermente e inizia ad assomigliare all'ostruzione intestinale paralitica, lo stomaco è gonfio, la peristalsi è assente, si osserva un aumento della formazione di gas e lo sgabello viene ritardato. L'addome con la palpazione diventa teso e doloroso. Se il paziente non riceve assistenza medica, allora sviluppa la peritonite.

Il fatto è che la conseguenza della trombosi delle arterie mesenteriche è l'ischemia delle pareti intestinali, che porta a cambiamenti distruttivi, fino ad un attacco cardiaco - ischemico o emorragico. A seconda del tipo di arteria esposta alla trombosi, dipende il grado principale e secondario e l'area della lesione necrotica dei circuiti intestinali. Se il paziente non riceve assistenza qualificata immediata, la morte è quasi inevitabile. Il medico dell'ambulanza deve stabilire la diagnosi il prima possibile e consegnare il paziente all'ospedale chirurgico.

Trombosi dei vasi mesenterici - diagnosi

La difficoltà principale risiede proprio nell'impostare la diagnosi corretta. Questa malattia è molto facilmente confusa nella sua fase iniziale con molte altre malattie chirurgiche acute di organi situati nella cavità addominale, per esempio, pancreatite acuta, ostruzione intestinale, appendicite acuta o colecistite, perforazione di un'ulcera allo stomaco. Per facilitare l'installazione della diagnosi corretta, è possibile utilizzare la laparoscopia, che a volte fornisce un aiuto inestimabile. La radiografia nella trombosi dei vasi mesenterici, di regola, non fornisce un quadro clinico accurato fino all'ultimo stadio della malattia, quando si verifica un quadro di ostruzione intestinale paralitica.

Sfortunatamente, la prognosi di questa malattia è molto sfavorevole, non solo per la complessità della diagnosi, ma anche per la presenza della malattia iniziale, che ha causato la trombosi intestinale.

Sintomi di disturbi circolatori

A seconda della posizione della nave principale bloccata, l'embolia è caratterizzata da manifestazioni molto diverse. Considerare i principali sintomi della cessazione della circolazione sanguigna nei seguenti organi:

  • nelle gambe. C'è una forte perdita di sensibilità dell'arto. La gamba sta rapidamente aumentando di dimensioni. La pelle o pallida, o rosso-bluastro. Il blocco dei vasi sanguigni provoca una violazione del trofismo degli strati profondi del tessuto degli arti. A causa di ciò, inizia l'intossicazione, un aumento della temperatura locale, in fasi successive - la febbre. L'embolia nelle gambe è spesso accompagnata da dolore e crampi, anche a riposo. Possono verificarsi gonfiore e pesantezza alle gambe. A volte questi sintomi sono confusi con le vene varicose e altri disturbi circolatori, mentre prescrivono un trattamento inefficace;
  • il cervello. Il paziente inizia a soffrire la perdita della parola o la sua vaghezza. I principali sintomi dei disturbi circolatori sono vertigini e dolore. Senza una quantità sufficiente di ossigeno e sostanze nutritive, i tessuti sensibili del cervello iniziano semplicemente a morire, cambiamenti irreversibili degenerativi si verificano nella struttura dell'organo. A seconda della posizione della lesione, a volte c'è una perdita totale o parziale della sensibilità o delle capacità funzionali dell'arto, una diminuzione dell'acuità dell'udito e della vista. Il trattamento dell'embolia cerebrale include la chirurgia d'urgenza;
  • cuore. La cessazione della circolazione sanguigna in questo organo è spesso caratterizzata da arresto cardiaco, gravi disturbi del ritmo e altri problemi funzionali. Il paziente può lamentare dolore acuto istantaneo nell'area del cuore. Tali sintomi di embolia sono spesso confusi con attacchi di cuore. Pertanto, al fine di selezionare un trattamento adeguato, è necessario cercare urgentemente assistenza medica qualificata.

Occlusione dei vasi cardiaci

Fattori che provocano lo sviluppo della malattia

Un'embolia delle vene o delle arterie causa spesso una certa predisposizione o malattie associate. Per provocare il blocco dei vasi sanguigni nelle gambe:

  • violazione dell'integrità del tessuto connettivo delle vene o delle arterie. La condizione è causata da: processi infiammatori purulenti di varie eziologie, malattie infettive delle vene, lesioni e interventi chirurgici infruttuosi. Il parto è considerato un test tremendo per la forza delle navi sulle gambe. Le contrazioni e l'attività prolungata del lavoro indeboliscono enormemente la struttura muscolare delle vene e delle arterie;
  • malattie dei vasi sanguigni. Tromboflebiti, vene varicose, linfostasi, ulcere trofiche sono spesso responsabili della violazione o cessazione dell'afflusso di sangue a una certa parte del corpo o dell'organo. Nelle fasi avanzate, questo può causare embolia del cervello, del cuore e delle vene nelle gambe con un effetto letale;
  • anomalie congenite. Possono avere manifestazioni diverse e vengono diagnosticati molto raramente;
  • aumentare la densità del sangue. Sintomi simili sono stati osservati durante la disidratazione, l'intossicazione e le malattie del sistema endocrino. L'alta densità di siero provoca alcune difficoltà nella sua circolazione nelle gambe, è la causa dell'embolia del cuore, del cervello;
  • aumento della coagulazione del sangue. La condizione è causata da cambiamenti nel metabolismo di microelementi e minerali, cancro, anomalie genetiche congenite (emofilia). Il trattamento farmacologico combatte facilmente questa causa. Per una correzione adeguata, è necessario consultare uno specialista in flebologo, sottoporsi a uno studio completo, analisi biochimiche del sangue, ecc.

Dopo che è stata stabilita la causa esatta del blocco delle vene sulle gambe o in altre parti del corpo, il problema può essere trattato con metodi moderni.

Modi per regolare lo stato

Tutti i metodi terapeutici per l'eliminazione del blocco dei vasi sanguigni nelle gambe sono suddivisi in:

  • trattamento farmacologico. La farmacologia suggerisce l'uso di vari anticoagulanti e trombolitici per ripristinare la pervietà delle vene e delle arterie. I primi farmaci contribuiscono a ridurre la densità sierica. A seconda delle condizioni del paziente, localizzazione del blocco, circolazione del sangue nella zona interessata, diametro del vaso sanguigno, i farmaci vengono iniettati direttamente nella lesione (iniezioni) o compresse. Va ricordato che il farmaco può causare l'insorgenza di sanguinamento o forte scarica durante le mestruazioni nelle donne. I trombolitici hanno la capacità di distruggere rapidamente i coaguli di sangue all'interno delle vene o delle arterie. Si distinguono trombolitiche di origine artificiale (sintetizzate in laboratorio) o naturali (ad esempio l'irudina è il segreto delle ghiandole salivari delle sanguisughe mediche);

Trattamento farmacologico di occlusione vascolare

  • trattamento chirurgico L'assistenza di emergenza sotto forma di operazione è necessaria per l'embolia dei vasi sanguigni del cervello, del cuore e di altri organi vitali. Per ripristinare la normale circolazione sanguigna nelle gambe e in altri organi, vengono utilizzati vari tipi di shunt e altre manipolazioni, che espandono il lume, ripristinano la circolazione sanguigna e linfatica. A seconda della localizzazione, le operazioni vengono eseguite in anestesia locale o generale. La durata dell'operazione dipende dalla localizzazione del problema.

Esistono anche metodi di medicina alternativa, ricette popolari e medicine omeopatiche. Ma il loro uso senza l'approvazione del medico curante porta spesso alla morte. I problemi associati al blocco dei vasi sanguigni, in particolare il tronco, portano sempre a conseguenze irreparabili senza un'adeguata assistenza medica.

Prevenzione dell'ansia

Affinché l'embolia del cervello, del cuore e degli altri organi non venga mai disturbata, dovresti seguire le misure preventive più semplici:

  • monitorare costantemente la pressione sanguigna. Se ci sono problemi con il sistema cardiovascolare, allora vale la pena prendere le misurazioni più volte al giorno. È possibile correggere gli indicatori, riportarli alla normalità con l'aiuto di farmaci consigliati dal cardiologo. Vale la pena ricordare che le dinamiche positive e il trattamento efficace dell'ipertensione, l'ipotensione arriveranno solo quando il paziente aderirà a tutte le raccomandazioni di uno specialista;

Monitoraggio della pressione arteriosa - prevenzione dell'embolia

  • controllare il peso corporeo e prevenire improvvisi aumenti di peso. L'obesità mette a dura prova il sistema cardiovascolare. Per proteggere gli organi dai disturbi circolatori, è necessario prevenire un aumento della percentuale di grasso corporeo;
  • mangiare giusto ed equilibrato. Una dieta sana ricca di vitamine, microminerali, fibre alimentari proteggerà in modo affidabile i vasi cerebrali e cardiaci da disturbi patologici dell'afflusso di sangue, restringendo i principali vasi sanguigni principali;
  • impegnarsi in attività fisica. Camminare o pedalare ripristina la normale circolazione sanguigna, aiuta a ripristinare la forza e l'elasticità delle vene e delle arterie;
  • mangiare acidi grassi insaturi. Le loro fonti sono noci di vario tipo, pesce di mare di varietà grasse, latticini, olive spremute a freddo o olio di semi di lino;
  • fare una doccia di contrasto Una procedura così elementare e accessibile è altamente efficiente. Le gocce di temperatura contrastanti creano un eccellente allenamento dei vasi e aumentano l'elasticità e la forza delle loro pareti.

Cosa intasa le navi?

Cos'è l'occlusione, risolto. Ora devi scoprire: cosa blocca il lume dei vasi sanguigni nelle braccia, le arterie nelle gambe e cosa fare?

Il colpevole dei disturbi della circolazione sanguigna in qualsiasi parte del corpo è l'embolo. Ci sono varietà:

  • infettiva. Il processo infiammatorio è accompagnato dal rilascio di essudato purulento. La massa in grandi quantità si sovrappone al lume delle arterie degli arti inferiori. Se necessario, il chirurgo esegue una puntura per liberare il pus, alleviare il gonfiore, regolare il trofismo;
  • grasso. La ragione è un disturbo metabolico. I depositi aterosclerotici si sovrappongono al lume del vaso, si verifica una patologia venosa o arteriosa;
  • Air. Con ferite, ferite, fratture, malfunzionamento dei polmoni, una bolla d'aria entra nella vena. Patologia della circolazione sanguigna delle gambe o delle braccia può essere dovuta ad una iniezione impropria;
  • trombotico. Come si verifica il blocco delle vene in questo caso? Un coagulo di sangue si sovrappone al lume, causando ostruzione in qualsiasi area. I coaguli di sangue si formano nelle malattie (trombosi, vene varicose, aterosclerosi, insufficienza venosa), disordini metabolici, disidratazione o intossicazione. Spesso l'occlusione trombotica colpisce le gambe.

I medici verificano casi in cui il lume è bloccato a causa di anomalie congenite della struttura delle pareti delle vene o delle arterie (aneurisma).

Tipi di patologia

A seconda dell'area interessata, i medici emettono:

  • occlusione del cervello e del collo;
  • disturbi circolatori nella retina. La patologia si verifica in pazienti di età superiore a 45 anni;
  • problemi con la pervietà del BPS (segmento femorale-poplitea). La parte inferiore della gamba soffre di carenza di ossigeno;
  • occlusione del cuore e dei polmoni. L'insufficienza d'organo si sta rapidamente sviluppando, la mancanza di cure mediche è fatale;
  • circolazione sanguigna alterata negli organi pelvici si verifica nelle donne dopo l'aborto o durante il travaglio difficile.

sintomi

Come si verifica il blocco delle vene? A diminuzione in passability, la sovrapposizione di un barlume là è sintomi caratteristici:

  • il dolore Se una piccola area è bloccata, il disagio di un carattere noioso e breve durata. Sensazioni di natura pulsante, intensificate quando si muove o si fa sport. Se una nave è interessata da una lunga distanza, il dolore è acuto. Tali sintomi di vene sono un motivo per rivolgersi a un flebologo. Se la pervietà viene spezzata da un coagulo di sangue, è mobile, quindi il dolore migra o scompare del tutto per un paio di giorni;
  • diminuzione delle prestazioni, vertigini si verifica quando la circolazione del sangue è disturbata nel cervello o nel collo. Le occlusioni sono comuni in queste aree. Inoltre, la visione, il tinnito, il sonno e i disturbi della memoria stanno cadendo. Questi sintomi sono la ragione della visita obbligatoria al medico;
  • mancanza di polso. Se non si avvertono scosse di sangue, questo è un segnale pericoloso. Ma il sintomo si manifesta solo nelle patologie delle vene e delle arterie superficiali;
  • pallore. La violazione della pervietà causa problemi con il trofismo, la carenza di ossigeno, la cianosi. Cos'è questo? Questo è un colore del marmo, peeling, aumento della secchezza della pelle nell'area della patologia. Senza terapia, l'immunità cellulare e umorale è ridotta, la probabilità di tromboflebiti, ulcere trofiche e aumenti della cancrena;
  • parestesia. Cos'è? Questa è una temporanea perdita di sensibilità, formicolio agli arti. Se non prendere misure, quindi sub-occlusione, si sviluppa la paralisi;
  • gonfiore. Si verifica nelle lesioni superficiali, ad esempio, il blocco delle vene nelle braccia o arti inferiori.

diagnostica

La violazione della pervietà non può essere accertata solo con i sintomi. Flebologi e chirurghi vascolari riferiscono ulteriormente il paziente per la diagnosi. L'occlusione dell'arto inferiore è determinata da:

  • test funzionali I metodi mostrano il livello di pervietà, lo stato del lume e le pareti delle vene e delle arterie nelle gambe;
  • analisi del sangue di laboratorio. Quando i vasi sanguigni sono bloccati, anche nelle fasi iniziali, piastrine elevate e altri fattori di coagulazione del sangue. L'infiammazione nel sistema circolatorio segnala un cambiamento nella formula dei leucociti;
  • TC e RM. I moderni metodi diagnostici non sono intercambiabili con le vene ostruite. Lo schermo mostra l'immagine di alto dettaglio in diverse proiezioni. Grazie alla foto-immagine ricevuta, il medico esamina la patologia, sceglie i metodi di correzione chirurgica o medica;
  • Doppler. Come si verifica il blocco delle vene? Permeabilità al sangue ridotta. Lo stadio iniziale della malattia è determinato dalla dopplerografia. Lo schermo mostra la portata e la pienezza del lume, lo stato delle pareti e la presenza di tumori.

Dopo la diagnosi, inizia il trattamento. Il blocco vascolare nelle gambe risponde positivamente ai farmaci nelle prime fasi e nelle fasi successive richiede un intervento chirurgico.

trattamento

Il metodo di correzione dipende dall'età, dai sintomi e dalle patologie associate del sistema cardiovascolare del paziente. Il blocco degli organi vitali porta al fallimento, richiede il ricovero immediato.

I medici eliminano la malattia:

  • nella prima fase del trattamento. Medicinali per il blocco delle vene: anticoagulanti, trombolitici, venotonici e farmaci antinfiammatori. Un risultato positivo è dato dalla fisioterapia, dal massaggio (se la patologia è superficiale). Il blocco della vena primaria include il trattamento con integratori vitaminici e metodi tradizionali. Ma solo sotto la supervisione di un chirurgo o di un flebologo. Altrimenti, l'occlusione dei vasi cerebrali si sviluppa in un ictus o in altri stati pericolosi;
  • nel secondo includono chirurghi e droghe forti. In caso di occlusione dei vasi sanguigni, è indicata un'operazione sul braccio: intervento di bypass, trombectomia o embolectomia. Se l'ostruzione colpiva un'arteria solida sulle gambe, le protesi sono possibili;
  • nella terza fase, lo smistamento viene eseguito più spesso. Se la patologia è incurabile, allora è possibile l'amputazione della zona interessata e dei tessuti adiacenti infiammati;
  • nella quarta fase, lo smistamento provocherà complicazioni e morte, qualsiasi farmaco potrebbe non essere efficace. Pertanto, con la patologia iniziata e di vecchia data delle arterie nelle gambe, l'inizio della cancrena esegue l'amputazione di una parte dell'arto. Per evitare ciò, contattare i medici ai primi sintomi di alterata circolazione del sangue.

Metodi popolari

Il blocco delle vene nelle gambe si allontana da estratti vegetali, decotti e tinture. Gli elenchi offrono ricette diverse e ognuno può scegliere a proprio piacimento. Come trattare l'occlusione venosa? basta:

  • bere decotti di fico, ippocastano, cardo, successione, camomilla e altre piante. Per 500 g di acqua, prendere 1 cucchiaio di erbe, infornare a bagnomaria per 15 minuti. Il corso della terapia è di 1 mese. I brodi bevono 3 volte al giorno a stomaco vuoto. Dopo un corso mensile prendono una pausa per 4 settimane;
  • usa una miscela di cipolle e miele. La medicina naturale diluisce il sangue, ha proprietà antinfiammatorie, trombolitiche, anticoagulanti. L'occlusione dell'arteria in qualsiasi parte del corpo passa dopo un mese. Per cucinare, prendere 200 g di miele e succo di cipolla. Mescolare e insistere a temperatura ambiente per 3 giorni. Quindi inviato al frigorifero per 10 giorni. Bevono un cucchiaino 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti, e anche l'occlusione dei vasi cerebrali scompare gradualmente, i sintomi scompaiono;
  • tratta la malattia sul succo di barbabietola delle gambe. La terapia impiega 2 settimane. Al mattino, bere ¼ tazza di succo appena spremuto. Liquido dal sapore sgradevole, ha un aroma specifico. Pertanto, aggiungere 1 cucchiaio di succo di sedano o miele. In questo modo, l'occlusione dei vasi degli arti inferiori viene trattata più rapidamente in autunno e in inverno;
  • feedback positivo ha una miscela di succo di mela e miele. Gli specialisti della medicina tradizionale promettono che il blocco dei vasi cardiaci cessa di essere disturbato dopo diversi cicli. Per la terapia, prendere 3 mele, versare un litro di acqua bollente. Avvolgere i piatti, lasciare per 3 ore. Dopo aver impastato le mele nel liquido. Il brodo è diviso in 3 porzioni, che bevono al giorno. In ogni dose aggiungere 1 cucchiaino di miele liquido. Beva da una vena bloccata fa ogni giorno.

prevenzione

Cardiologi, flebologi e chirurghi hanno sviluppato una serie di misure preventive. Le raccomandazioni riducono le possibilità di insorgenza di patologie delle vene degli arti inferiori. Se il blocco delle arterie è già presente, la prevenzione delle malattie vascolari e venose allevia i sintomi acuti, recupera la velocità e aumenta l'effetto dei farmaci.

Le misure preventive includono:

  • smettere di fumare e bere alcolici. La nicotina e l'alcol etilico riducono l'immunità locale, causano l'ispessimento del sangue e la formazione di coaguli di sangue. Pertanto, l'ostruzione delle vene nelle gambe nelle fasi iniziali o una tendenza alla malattia richiede misure severe;
  • fattibile sforzo fisico. Il risultato è correre o camminare a ritmo sostenuto, nuotare, andare in bicicletta per 30 minuti. Se non hai mai praticato sport e sei stato protagonista di una vita sedentaria, inizia con piccole cose: facile ricarica. La cosa principale è la regolarità. Quindi il corpo tornerà alla normalità e la pervietà verrà ripristinata;
  • nutrizione sana ed equilibrata. L'ostruzione dei vasi sanguigni nelle gambe è un segnale di una dieta scorretta, alto contenuto di grassi saturi e carboidrati leggeri. Pertanto, rifiutare prodotti da forno, zucchero e dolci, bevande gassate. Salsicce, salsicce, cibi in scatola, paté, prelibatezze sottaceto sono vietati. Quando il blocco è apparso, o c'è una tendenza alla patologia, la base della dieta è costituita da verdure, latticini e frutta. Abbandonare completamente il grasso poco pratico. Gli acidi grassi insaturi proteggono dai depositi aterosclerotici, dalla pervietà alterata e dalla trombosi. Pertanto, includere nel menu, pesce azzurro, frutti di mare, noci e olio d'oliva;
  • normale bilancio idrico. La prevenzione dell'occlusione dei vasi degli arti inferiori richiede almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno. Distribuire il liquido uniformemente durante il giorno. Ma dai forti rifiuti di tè o caffè. Le bevande sostituiscono succhi, bevande alla frutta, composte.

specie

L'occlusione, o il blocco dei vasi degli arti inferiori, procede in modo diverso. Su questa base, nella pratica medica ci sono due tipi di occlusioni:

Nel primo caso, c'è un restringimento completo della distanza tra le pareti delle vene degli arti inferiori. Insufficienza vascolare acuta può anche essere diagnosticata.

Per quanto riguarda le occlusioni croniche, sono caratterizzati da non completo, ma solo parziale restringimento del lume. Si osservano anche forme croniche di insufficienza venosa.

Cause di blocco

Nel corpo umano subisce diversi importanti processi fisiologici. La coagulazione del sangue è una di queste. Un coagulo o trombo è il risultato di incollare alcuni componenti del sangue. Il suo scopo è fermare l'emorragia se la superficie della pelle è danneggiata o l'integrità della membrana degli organi interni è rotta. Se per qualche motivo non c'è formazione di trombi nel corpo, l'emorragia è spesso fatale.

La pratica medica distingue due tipi di coaguli di sangue:

  1. Il primo tipo è formato nelle arterie degli arti inferiori e in ogni altro organo e consiste di piastrine.
  2. Il secondo tipo è il risultato della combinazione di eritrociti e fibrina. Luogo di origine - vene.

La pratica medica è consapevole di una condizione come la trombosi patologica. Con questo intendiamo una condizione in cui un coagulo si forma in profondità all'interno dei vasi delle gambe senza contatto con l'ambiente esterno.

Tra gli altri meccanismi per lo sviluppo dell'occlusione vascolare, gli esperti notano una violazione dell'integrità dello strato interno delle pareti dei vasi sanguigni, nonché una violazione degli indicatori di coagulazione del sangue nella direzione di aumentare.

I pazienti con malattie diagnosticate come aritmia cardiaca, aneurisma e lesioni vascolari aterosclerotiche possono sviluppare tromboembolismo. In questa condizione, il blocco dei vasi sanguigni provoca la formazione di un coagulo di sangue che è migrato dall'arteria iliaca, dal cuore o dall'aorta addominale utilizzando il flusso sanguigno.

Le ragioni dello sviluppo del blocco sono combinate dai medici nella cosiddetta Triade Virchow:

  • aumento dei tassi di coagulazione;
  • violazione della velocità del flusso sanguigno nella direzione della riduzione;
  • danno alle pareti dei vasi sanguigni.

Tra le ragioni dello sviluppo in vivo della patologia ci sono:

  • aterosclerosi diagnosticata o non rilevata;
  • lacrimazione di un coagulo di sangue formato nel cuore e la sua migrazione nelle arterie sottostanti.

Lo sviluppo dell'occlusione dei vasi della gamba può anche contribuire a tali fattori di rischio:

  • parto e nascita;
  • uso di contraccettivi ormonali;
  • malattie oncologiche;
  • tutti i tipi di lesioni;
  • la presenza di cattive abitudini;
  • in sovrappeso;
  • mancanza di sufficiente attività fisica;
  • lunga permanenza in posizione seduta al volante.

Il trombo formato nelle vene profonde degli arti inferiori nella maggior parte dei casi ha origine nei seni venosi surali (cavità) situati nelle parti più profonde dei muscoli del polpaccio. A causa del fatto che i seni non sono in grado di mantenere il proprio tono, i muscoli della gamba sono responsabili di svuotarli. Più una persona si muove, migliore sarà la circolazione venosa. Questo è il motivo per cui le persone che sono state a riposo per un lungo periodo hanno un rischio di trombosi patologica.

Più a lungo vi è una violazione dell'integrità delle pareti delle vene, minore è l'elasticità dei vasi sanguigni. Il risultato di tutto questo è la trasformazione delle vene profonde nei tubi, che non possono allungarsi e, di conseguenza, impedire il riflusso. Sullo sfondo dell'infiammazione si sviluppa una tromboflebite acuta.

Come distinguere la flebotrombosi dalla tromboflebite

Due processi che avvengono nei vasi delle gambe presentano una serie di importanti differenze:

  1. La flebotrombosi è una violazione della pervietà nelle vene profonde e della tromboflebite - nella superficie.
  2. Con la flebotrombosi, il rischio di tromboembolia (la complicanza fatale dell'occlusione) è molto più elevato rispetto alla seconda patologia.

Sintomi della malattia

I sintomi chiari e chiaramente espressi hanno un blocco completo dei vasi degli arti inferiori. In particolare, i pazienti annotano nei loro:

  • il cosiddetto "colpo di frusta" - intenso dolore che si presenta inaspettatamente;
  • sentirsi freddo negli arti;
  • diminuzione della luminosità del colore della pelle delle gambe, nei vasi di cui è osservata l'ostruzione;
  • sensazione di debolezza nelle gambe;
  • zoppia;
  • nelle arterie situate sotto il sito di occlusione, la pulsazione non è rilevabile.

Nei casi in cui vi è solo una parziale ostruzione delle vene degli arti inferiori, il quadro clinico non ha una manifestazione vivida. È per questo motivo che il paziente non può sospettare di avere una patologia. Quando il lume diminuisce, possono comparire manifestazioni cliniche:

  • dolore all'arto, che soffre di patologia;
  • gonfiore pronunciato delle gambe in un punto;
  • colorazione della pelle in rosso o blu;
  • rafforzamento muscolare;
  • l'arto interessato diventa più grande.

I sintomi di ostruzione delle vene degli arti inferiori vicini alla superficie hanno la massima specificità. Il quadro clinico è il seguente:

  • dolore nell'area della nave con occlusione;
  • un cambiamento nell'intensità del colore della pelle leggermente al di sopra dei vasi interessati delle gambe (pallore);
  • toccato formazioni dense quando toccato;
  • gonfiore vicino alla nave danneggiata.

Come trattare la patologia

Indipendentemente dalla gravità e natura della malattia, richiede un trattamento adeguato e tempestivo. In generale, la tattica coinvolge due direzioni.

Trattamento conservativo

Nel primo caso, i farmaci sono prescritti in base alla pronuncia dei sintomi. Di regola, tali medicinali sono prescritti per il trattamento:

  • antidolorifici;
  • antispastici;
  • preparativi per l'istituzione del sangue;
  • glicosidi per il cuore;
  • significa eliminare le aritmie.

La terapia conservativa include:

  • bendaggio, indossare biancheria intima da compressione;
  • cambiare la dieta - limitando o abbandonando completamente cibi piccanti, grassi, salati e fritti, arricchendoli con molta frutta e verdura, sostituendo i grassi animali con quelli vegetali;
  • l'uso di unguento venotonikov;
  • assunzione di compresse venotoniche e vitamina P;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei famiglia.

Non in tutti i casi, il trattamento farmacologico conservativo dà un risultato positivo. Se il medico nota che esiste un'alta probabilità di complicazioni potenzialmente letali, sarà raccomandato un trattamento chirurgico.

Malattie vascolari delle gambe

Le malattie delle navi delle gambe sono abbastanza comuni. Hanno le loro specifiche, che sono associate alla lontananza degli arti inferiori dal cuore e alla necessità di aumentare il sangue dal basso.

Le malattie vascolari delle gambe sono associate alla loro deformazione, espansione, blocco, contrazione, infiammazione.

Il tipo di danno dipende dalla struttura del muro: le vene sono soggette allo stiramento del muro e l'allargamento del lume, l'atrofia muscolare e il restringimento del lume sono caratteristici delle arterie.

In connessione con questi cambiamenti, i vasi non possono svolgere le loro funzioni normalmente, la circolazione sanguigna è disturbata, che è irto di gravi conseguenze, fino all'amputazione delle estremità.

motivi

Le patologie vascolari possono essere associate ad alti carichi sugli arti inferiori, ad esempio, negli atleti e nelle persone che trascorrono la maggior parte del loro tempo sulle gambe e con scarsa mobilità. Cattive abitudini e nutrizione squilibrata influenzano negativamente le navi. Ha un posto nello sviluppo della malattia e ereditarietà.

Classificazione delle patologie vascolari

Questo gruppo include un numero di malattie che possono essere suddivise in due tipi:

  • Lesioni dell'arteria: aterosclerosi, endoarterite obliterante e altri.
  • Malattie veneree: dilatazione varicosa, flebiti, tromboflebiti, trombosi.

Aterosclerosi dei vasi della gamba

La malattia si sviluppa gradualmente e si manifesta, di regola, dopo 50 anni. È caratterizzato da blocco parziale o completo delle arterie con placche di colesterolo.

Le ragioni per i medici includono:

  • Invecchiamento naturale del corpo
  • Il diabete mellito.
  • Nutrizione scorretta: mangiare cibi ricchi di colesterolo.
  • Fumo.
  • Predisposizione genetica.
  • Eccesso di peso, che porta ad un aumento del carico sulle navi.
  • Situazioni stressanti frequenti

Nella fase iniziale, l'aterosclerosi non si manifesta in alcun modo, e spesso è spesso riconosciuta al riguardo all'esame del medico.

I sintomi della malattia a causa di alterata circolazione del sangue:

  • Pallido, con arti bluastri.
  • Intorpidimento delle gambe e gattonare.
  • Chilliness negli arti inferiori sotto il ginocchio.
  • Dolore al polpaccio mentre si cammina e poi a riposo.
  • Compromissione della memoria, vertigini.
  • Lo sviluppo delle malattie cardiache.

La diagnosi viene fatta sulla base della storia del paziente sul suo stile di vita, sulla sua ricerca strumentale e di laboratorio. Il medico curante prescrive il paziente:

  • Esame del sangue per coagulazione e lipidi.
  • Esame ecografico
  • Angiografia.
  • Kapillyarografiyu.

In caso di aterosclerosi, viene effettuato un trattamento complesso, compresi dieta, farmaci, fisioterapia.

Delle droghe, di regola, prescrivono anticoagulanti che prevengono la formazione di coaguli di sangue.

Nei casi di significativa chiusura del lume del vaso, può essere indicato un intervento chirurgico (smistamento) durante il quale viene introdotto uno shunt nell'arteria per la sua espansione e il ripristino del flusso sanguigno.

Endarterite obliterante

Questa è una delle malattie vascolari più complesse delle gambe. L'endarterite è caratterizzata da un danno alle pareti delle arterie, che porta al loro restringimento (e talvolta alla completa chiusura) e alla compromissione della circolazione sanguigna negli arti inferiori.

Di solito, con l'endoarterite obliterante, si verificano cambiamenti nelle grandi navi. Si nota che i fumatori soffrono più spesso. La malattia viene diagnosticata principalmente negli uomini di età compresa tra 20 e 40 anni, le donne praticamente non si ammalano.

Le cause di obliterazione dell'endarterite non sono state stabilite con precisione.

Si presume che l'impulso per lo sviluppo della malattia possa servire:

  • Anomalie del sistema immunitario.
  • Reazioni allergiche
  • Malattie del sangue
  • Fumo.
  • Complicazioni dopo l'intervento chirurgico.
  • Malattie infettive

I principali sintomi dell'endarterite:

  • Difficoltà a camminare e claudicatio intermittente.
  • Forte dolore
  • Affaticamento a bassi carichi.
  • Sensazione di formicolio e intorpidimento alle gambe.
  • Puffiness degli arti inferiori.
  • Cianosi delle gambe
  • Convulsioni.
  • Cambiamenti trofici sulla pelle (secchezza, cessazione della crescita dei capelli, decolorazione).
  • Ulcere trofiche.

La malattia è considerata incurabile. Per alleviare la condizione, i pazienti devono attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Smettere completamente di fumare e bere alcolici.
  • Evitare l'ipotermia e uno sforzo fisico intenso sulle gambe.
  • Assumere farmaci antinfiammatori e fluidificanti del sangue.

Nei casi più gravi, può essere prescritto un trattamento chirurgico: intervento chirurgico di bypass delle arterie, rimozione dell'area interessata della nave.

Non trattata, la malattia può progredire rapidamente portando all'amputazione delle gambe.

Gambe varicose

Questa è una malattia molto comune delle vene degli arti inferiori, caratterizzata da una diminuzione dell'elasticità delle pareti venose e insufficienza valvolare, in conseguenza del quale il sangue ristagna nelle vene, i vasi si dilatano, si allungano, formano nodi prominenti sotto la pelle. La malattia colpisce spesso le donne. Le cause esatte delle vene varicose non sono chiare. I fattori provocanti includono:

  • Predisposizione ereditaria
  • Difetti nelle valvole e debolezza delle pareti venose.
  • Carico significativo sulle gambe.
  • Stile di vita sedentario
  • Accettazione di contraccettivi ormonali.
  • Sovrappeso.

La sintomatologia si sviluppa gradualmente - da manifestazioni più lievi a più gravi:

  • Gonfiore e pesantezza alle gambe di sera.
  • L'aspetto delle vene dei ragni.
  • Dolori e crampi notturni al polpaccio.
  • Sporgenti vene blu sotto la pelle.
  • Prurito della pelle, lo sviluppo di eczema.
  • Cambiamenti trofici (pigmentazione, secchezza e desquamazione, pelle lucida, cessazione della crescita dei capelli).
  • Ulcere trofiche.

La varicosi della gamba è completamente incurabile, ma deve essere controllata, altrimenti si possono sviluppare gravi complicanze. Il trattamento della malattia delle vene delle gambe dovrebbe essere complesso e durare una vita. I metodi terapeutici includono:

  • Assunzione di medicinali e applicazione di unguenti, gel, creme che riducono il dolore e alleviano il gonfiore. Questi sono venotonici, anticoagulanti, farmaci antinfiammatori non steroidei, antiossidanti (Detralex, Phlebodia, Thromboc-ACC, Curantil, Troxevasin, Troxserutin, gel di Lioton, Ginkor-Fort e così via).
  • Indossare una maglia a compressione, che normalizza il flusso di sangue, previene il gonfiore, facilita la condizione.
  • Nutrizione equilibrata e normalizzazione del peso.
  • Rifiuto di bagni e saune, procedure solari e bagni caldi.
  • Esercitare con enfasi sui muscoli del polpaccio, che sono direttamente coinvolti nella spinta del sangue dagli arti inferiori.
  • Evitare seduti o in piedi prolungati.
  • Sollevare le gambe sopra il cuore in qualsiasi occasione (4 volte al giorno per 10-15 minuti).

Per le vene varicose, possono essere utilizzati metodi di trattamento minimamente invasivi: scleroterapia, ablazione con radiofrequenza, coagulazione laser e altri. Questi metodi non sono adatti per la forma avanzata della malattia, quindi nominano un'operazione chirurgica - flebectomia, in cui viene rimossa la parte interessata della vena.

flebite

Questa è un'infiammazione delle pareti delle vene, seguita da una violazione delle navi e dal deterioramento della circolazione sanguigna. Le cause principali delle flebite sono le seguenti:

  • Vene varicose
  • Malattie infettive
  • Lesioni.
  • La vena interessata si deforma, aumenta di dimensioni e diventa densa.
  • La pelle sul sito della nave colpita diventa rossa, la sua temperatura aumenta.
  • Il disagio appare nella gamba interessata, potrebbe gonfiarsi.

La malattia è sia acuta che cronica. Quando la flebite sviluppa spesso tromboflebiti, cioè l'infiammazione delle pareti delle vene viene aggiunta al loro trombo (parziale o completo).

Il trattamento dipenderà dalle cause della flebite. Tipicamente, ai pazienti vengono prescritti farmaci antinfiammatori sotto forma di compresse o iniezioni, anticoagulanti per prevenire un aumento della coagulazione del sangue e la formazione di coaguli di sangue.

tromboflebite

Questa malattia è caratterizzata dall'infiammazione delle pareti delle vene con un aumento simultaneo della viscosità del sangue, la formazione di coaguli di sangue, il restringimento del lume dei vasi e disturbi circolatori.

I coaguli di sangue sono in pericolo di vita, in quanto possono rompere e entrare in qualsiasi parte del sistema circolatorio, compresa l'arteria polmonare.

Spesso, la tromboflebite degli arti inferiori si sviluppa con le vene varicose, ma ci sono altre ragioni per il verificarsi di patologia:

  • Malattie infettive
  • Lesioni agli arti inferiori.
  • Aumento della coagulazione del sangue.
  • Cambiamenti nella composizione del sangue, ad esempio, a seguito di assunzione di determinati farmaci.
  • Gravidanza e parto.

La tromboflebite sviluppata durante le vene varicose di solito cattura la parte inferiore della coscia e il terzo superiore della gamba. I seguenti sintomi sono annotati:

  • deterioramento generale della salute (malessere, febbre);
  • dolore nell'area della nave colpita, che aumenta con il movimento;
  • arrossamento e lucentezza della pelle nella proiezione della vena interessata;
  • gonfiore della gamba malata e la sua evidente differenza dalla dimensione sana;
  • infiltrazioni nella forma di sigilli di cavo sono facili da brancolare.

Il trattamento della tromboflebite consiste principalmente nell'assunzione di farmaci che fluidificano il sangue per prevenire la formazione di coaguli di sangue, con la conseguente inclusione di farmaci anti-infiammatori.

In presenza di un trombo, viene indicato un intervento chirurgico durante il quale viene eliminato il blocco della vena.

Inoltre, è necessario indossare maglieria a compressione, l'uso di gel, massaggi, esercizi, migliorare la circolazione sanguigna nelle vene.

trombosi

L'infiammazione delle vene profonde e la formazione di coaguli di sangue in esse è chiamata trombosi. Un coagulo di sangue si forma rapidamente, e se è attaccato vagamente alla parete della vena, può strapparsi in qualsiasi momento e muoversi lungo il letto vascolare.

Le principali cause di trombosi sono le seguenti:

  • malattia vascolare congenita;
  • disturbi ormonali;
  • gonfiore;
  • lesioni con lesione vascolare;
  • fratture;
  • interventi chirurgici;
  • paralisi delle gambe e paresi;
  • infezioni gravi;
  • sovrappeso.

Inoltre, i fattori provocanti includono:

  • età avanzata;
  • esercizio fisico pesante;
  • stile di vita sedentario;
  • riposo a letto lungo e stato immobile;
  • cattive abitudini (bere alcolici, fumare).

I sintomi della malattia non sono sempre chiaramente espressi. La trombosi sospetta può essere dovuta ai seguenti motivi:

  • Scoppio, strappi, spremitura di dolore la sera.
  • Intorpidimento e brividi nelle gambe.
  • Pesantezza alla gamba entro la fine della giornata.
  • Gonfiore e aumento del volume dell'arto colpito.
  • Assottigliamento della pelle della gamba malata, pallore e cianosi.
  • Pelle lucida.
  • Aumento della temperatura (generale e locale).
  • Riempimento delle vene superficiali con sangue e il loro pattern pronunciato sotto la pelle.
  • La temperatura dei piedi doloranti è inferiore a quella dei sani.

LEGGI Rimozione di emorroidi mediante laser (coagulazione laser): recensioni, video, funzionalità

Il trattamento della trombosi può essere conservativo e operativo. Nel primo caso, i farmaci prescritti nei seguenti gruppi:

  • anti-infiammatori;
  • anticoagulanti di azione diretta e indiretta;
  • enzimi con proprietà trombolitiche;
  • i mezzi che migliorano la microcircolazione e la fluidità del sangue.

Inoltre, viene mostrato un bendaggio elastico o una maglia di compressione.

Il trattamento chirurgico è prescritto per grave infiammazione, un coagulo di sangue fluttuante e un alto rischio di separazione del coagulo di sangue, seguito dallo sviluppo di embolia polmonare. L'operazione più comune è la trombectomia, durante la quale viene rimosso un coagulo di sangue e il flusso sanguigno viene ripristinato.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

MED24INfO

Konstantinova GD, Practicum per il trattamento delle vene varicose, 2006GUASTO DELLA PICCOLA VALVOLA PICCOLO SOTTOCOPERTA
È estremamente difficile diagnosticare il reflusso di sangue nella piccola vena safena rispetto alla grande vena safena, dal momento che i suoi afflussi sono meno pronunciati, e quindi il test in base al tipo di test di Troyanov-Trendelenburg dà un risultato inaffidabile.

Come eliminare prurito e bruciore alle gambe con vene varicose

Cause di brucioreIn medicina, per il fenomeno del prurito e del bruciore durante le vene varicose, c'è un termine speciale: l'eczema varicoso.