Dolore all'ano: cause e trattamento

Dolore all'ano - una sensazione di disagio nell'ano e nel retto. Ci sono molte terminazioni nervose qui, quindi ulcere, ragadi, escrescenze e altre anomalie in quest'area sono particolarmente dolorose.

Il dolore può essere causato o aggravato da diarrea, stitichezza, feci troppo dure, spesso accompagnate da un forte prurito e, di conseguenza, da una pettinatura che irrita la pelle e le terminazioni nervose.

Le principali malattie che causano dolore all'ano sono: emorroidi, trombosi di emorroidi, prolasso rettale, paraproititi e ragadi anali. Le fonti di disagio, a volte dolorose, possono essere attribuite al prurito anale. Tuttavia, molti pazienti rimandano una visita dal medico a causa di un vincolo.

Ricorda: non c'è nulla di riprovevole nel prendersi cura della propria salute, e la mancanza di cure selezionate da un medico può portare allo sviluppo di complicazioni.

Cause del dolore all'ano

Perché l'ano fa male e cosa fare in questo caso? Il dolore nell'ano è tradizionalmente identificato con le emorroidi. Infatti, le emorroidi sono le più frequenti, ma non l'unica causa di dolore all'ano nelle donne e negli uomini. Oltre a questa malattia, ci sono un certo numero di malattie che danno dolore all'ano, perineo, sfintere.

Per descrivere tutte le cause del dolore nell'ano, considera quelle malattie che provocano dolore in quest'area negli uomini e nelle donne:

Inoltre, uno stile di vita sedentario può essere la causa del dolore all'ano nelle donne e negli uomini. Soprattutto spesso questo fenomeno si verifica in attività professionali che richiedono una lunga permanenza in posizione seduta. In tali situazioni, la circolazione sanguigna è disturbata nell'area pelvica e rettale, a cui le terminazioni nervose reagiscono immediatamente sotto forma di dolore sordo e debole.

Dolore all'ano dopo un movimento intestinale

Il dolore dopo un movimento intestinale è molto probabilmente una manifestazione di una frattura nel retto. In questo caso, la malattia è accompagnata da sanguinamento, che nasce dall'ano, ci sono attacchi spasmodici che colpiscono lo sfintere. Il dolore quando appare una crepa è transitorio, tuttavia ha un'intensità elevata. Nella maggior parte dei casi, un attacco di tipo doloroso dura circa 20 minuti.

Inoltre, il dolore dopo lo svuotamento è a volte un segno di cancro dell'ano, sebbene questo sintomo non sia il primo di questa malattia.

sintomi

Il dolore può essere acuto o opaco, bruciante o tagliente; peggio durante o dopo il movimento intestinale. Alcune persone addirittura evitano di defecare per paura del dolore.

Il dolore all'ano può essere accompagnato da:

  • stitichezza o diarrea;
  • prurito;
  • sanguinamento;
  • scarica anormale, come il pus;
  • sensazione di un corpo estraneo nel retto, come con le emorroidi.

Dopo aver stabilito le cause del dolore, il medico prescriverà un trattamento che rimuove il disagio ed elimina la causa.

diagnostica

Se c'è dolore all'ano, è necessaria una consultazione con un coloproctologo. Il paziente viene sottoposto a un esame completo, che consente di escludere la presenza di malattie che si manifestano come dolori all'ano.

Vengono eseguiti un esame fisico, un esame dell'ano e un esame rettale digitale. Per uno studio dettagliato delle pareti del retto viene eseguita la sigmoidoscopia. Se necessario, eseguire irrigoscopia o colonscopia.

emorroidi

Le emorroidi sono la dilatazione del retto e la formazione di nodi. La malattia è molto frequente, soffre fino al 10% della popolazione adulta totale. Le cause principali delle emorroidi sono la stitichezza cronica, in piedi o seduti, il lavoro sedentario, il duro lavoro fisico, l'abuso di alcool, l'assunzione frequente di cibi irritanti acuti, le gravidanze ripetute.

Le emorroidi interne possono causare emorragie e "cadere" dall'ano, ma di solito non danno dolore. I nodi esterni non sanguinano, ma possono trombare, in questo momento ci sono forti dolori, prurito nell'ano.

Trombosi acuta di emorroidi

La circolazione del sangue compromessa porta al ristagno di sangue, un aumento delle emorroidi, l'impossibilità della loro riduzione, edema e dolore all'ano. Per questo motivo, dopo un po ', si forma un coagulo di sangue nel nodo.

I sintomi della trombosi acuta sono i seguenti:

  • dolore molto intenso nell'ano;
  • possibile perdita di nodi emorroidali di colore rosso scuro;
  • necrosi della mucosa;
  • sanguinamento;
  • dolore durante le feci;
  • gonfiore nell'ano.

Ragade anale

Una fessura anale è una piccola lacerazione della pelle nell'ano, che causa un forte dolore a daga durante i movimenti intestinali. Il dolore è particolarmente lancinante durante lo scarico delle feci dure. La ragade anale è caratterizzata dal rilascio di una piccola quantità di sangue con feci o tracce sulla carta igienica (leggi di più sul sanguinamento rettale).

Spesso il dolore dà al sacro o al perineo. L'aumento del dolore nell'ano contribuisce ad aumentare il tono dello sfintere (spasmo). Le crepe si sviluppano in presenza di enterocolite, emorroidi, sigmoiditi, proctiti.

paraproctitis

Paraprocitite - un processo infiammatorio nell'ano. La malattia è causata da germi che entrano attraverso graffi, crepe o altre lesioni nell'ano.

C'è dolore nell'area rettale, l'atto di defecazione è accompagnato da dolore, nell'area dei glutei e appare il gonfiore dello sfintere posteriore. Se non conduci l'autopsia dell'ascesso in tempo, o può scoppiare e comportare la formazione di una fistola e, di conseguenza, una malattia cronica.

paraproctitis

Paraprocitite - un processo infiammatorio nell'ano. La malattia è causata da germi che entrano attraverso graffi, crepe o altre lesioni nell'ano.

C'è dolore nell'area rettale, l'atto di defecazione è accompagnato da dolore, nell'area dei glutei e appare il gonfiore dello sfintere posteriore. Se non conduci l'autopsia dell'ascesso in tempo, o può scoppiare e comportare la formazione di una fistola e, di conseguenza, una malattia cronica.

parassiti

L'elmintiasi, cioè le malattie parassitarie, causano la comparsa di dolore anale di diversa intensità. Questi dolori sono spesso associati a prurito e sensazione di bruciore, costipazione intermittente, febbre, malessere, eruzioni cutanee e tracce di pettini sulla pelle del perineo.

Lesioni rettali

Può verificarsi a causa del sollevamento di gravità, stitichezza, parto, caduta su un oggetto sporgente, condotta impropria delle attività diagnostiche, contatto sessuale non convenzionale, con la sconfitta di frammenti ossei, la presenza di ferite da arma da fuoco o ferite da taglio.

Cancro del canale anale

L'insorgenza della malattia si manifesta con sintomi quali disagio, muco, sangue e prurito anale. Cioè, i sintomi sono comuni con varie malattie del retto e del canale anale, quindi, la diagnosi precoce è di fondamentale importanza nel trattamento della malattia.

Come trattare il dolore nell'ano

Assicurati di contattare il medico se:

  • hai trovato una scarica sanguinante dall'ano di colore rosso scuro o marrone;
  • sgabelli tarry, neri o color ruggine;
  • hai avuto il cancro del colon o del retto nella tua famiglia;
  • il dolore è grave o dura più di una settimana.

Determinare la causa della malattia è importante per scegliere un'ulteriore tattica per il trattamento del dolore nell'ano di una donna o di un uomo. La diagnosi tempestiva permetterà di nominare agenti etiotropici che aiutano a eliminare la causa della malattia. Questi possono essere:

  • farmaci che influenzano la condizione delle vene,
  • antibiotici,
  • agenti emostatici
  • antipiastrina e altri mezzi

La tattica del trattamento è determinata dal medico e dipende dalla malattia con cui la sindrome del dolore è associata.

Cosa fare se l'ano fa male? Cause e trattamento

Il dolore all'ano è un sintomo di varie malattie. Quando appare, una persona non può condurre uno stile di vita a tutti gli effetti, poiché provoca molte sensazioni spiacevoli.

Natura del dolore

Determinare la natura del dolore, che può essere acuto o cronico, è necessario per determinare la diagnosi corretta e la prescrizione di un trattamento efficace.

Nel primo caso, c'è un dolore molto forte, che dura un breve periodo di tempo e ha un carattere pronunciato. Il dolore di una natura cronica è caratterizzato da lieve severità. Può durare da alcune ore a diversi giorni.

Il dolore può avere un carattere tagliente, penetrante, dolorante, tirante. Questo ti permette di identificare la malattia, a causa della quale ci sono disagi.

Cause del dolore

Il dolore all'ano può verificarsi per una serie di motivi:

  1. Con una forte ipotermia o prestazioni ridotte del sistema immunitario.
  2. Se virus, infezioni e microbi entrano nel corpo umano.
  3. In caso di inosservanza delle norme di igiene personale.
  4. Durante la condotta della vita sessuale promiscua.

Emorroidi e ragadi

Abbastanza spesso, l'aspetto del dolore viene diagnosticato durante il periodo delle emorroidi o in presenza di crepe nel retto. Quando questa malattia appare nell'area rettale, le vene emorroidarie si infiammano.

Nelle fasi iniziali, la malattia è accompagnata da prurito e disagio nell'area rettale. Con il trattamento tardivo, queste sensazioni sono accompagnate da dolore.

Questi sintomi sono spesso combinati nei pazienti. Quando le emorroidi dopo i movimenti intestinali possono essere osservati sanguinamento di vari gradi di intensità.

paraproctitis

Intorno al retto umano è il tessuto adiposo che viene utilizzato per riempire la zona pelvica. Durante l'infiammazione di questo tessuto adiposo, la paraproctite viene diagnosticata nei pazienti.

Nel periodo del processo infiammatorio, si osserva una sindrome da dolore pronunciata. Questo perché l'infiammazione irrita le terminazioni nervose.

La comparsa di parapretite purulenta acuta è osservata abbastanza bruscamente. Allo stesso tempo, i pazienti lamentano la comparsa di debolezza e indisposizione. La malattia è accompagnata da febbre.

Con la comparsa della paraproctite, si osserva dolore, che aumenta. Allo stesso tempo, i muscoli anali sono troppo tesi.

Prolasso del retto

La prolattazione è un processo patologico serio, che è accompagnato da un dolore insopportabile. Nella maggior parte dei pazienti, l'insorgenza di questa malattia causa uno stato di shock. Le donne anziane sono a rischio di questa malattia.

La malattia si verifica a causa della scarsa fissazione di una certa parte del retto. Allo stesso tempo, le terminazioni nervose sono bloccate, il che causa forti dolori. In alcuni casi, quando compare questa malattia, non c'è dolore.

Corpi estranei e neoplasie

In alcuni casi, la comparsa di dolore acuto nell'ano si osserva quando entrano corpi estranei. Questo è osservato se oggetti affilati e duri cadono nell'area rettale. La causa più comune di dolore può essere l'osso di pesce, che passa liberamente attraverso il tubo digerente.

Dal momento che il retto ha contorni irregolari, le mucose sono ferite con oggetti appuntiti. Questo è il motivo per cui i pazienti hanno dolore acuto. Sullo sfondo di un corpo estraneo può sviluppare un processo infiammatorio.

L'aspetto del dolore può essere diagnosticato in presenza di oggetti di grandi dimensioni nella zona rettale, che lo stirano eccessivamente, il che porta ad una alterata circolazione sanguigna. Questi sono oggetti che vengono inseriti nel retto per stimolare i genitali.

Durante il periodo di comparsa di tumori nella zona rettale, può essere diagnosticata la comparsa di dolore di natura acuta o cronica.

lesioni

Il verificarsi di dolore acuto nel retto può essere osservato sullo sfondo delle lesioni.

La natura e il grado del dolore sono direttamente influenzati dalla natura del dolore:

  1. Un livido, di norma, porta al verificarsi di dolore acuto, che può aumentare. Dopo 5 giorni passa.
  2. Le rotture e le crepe causano dolore acuto e lancinante, che è caratterizzato da un alto grado di intensità.
  3. Le lesioni dei tessuti molli nella regione pelvica causano forti dolori e perdite di sangue. In questo caso, il paziente potrebbe sperimentare uno stato di shock.
  4. Le fratture delle ossa causano forti dolori, che possono essere dati ad altre parti del corpo umano. L'aspetto di questo sintomo è dovuto a lesioni rettali di ossa rotte.

Fa una persona sana?

Il dolore nel retto può manifestarsi in persone sane. Nella maggior parte dei casi, la patologia appare dopo il sesso anale, specialmente se utilizza una varietà di giocattoli sessuali.

Un leggero dolore può essere osservato per un breve periodo dopo una seduta prolungata.

Dolore nell'ano di un bambino

I bambini possono essere diagnosticati con dolore all'ano per vari motivi. Con costipazione prolungata, può verificarsi un danno all'area rettale, che porta al dolore.

La diarrea irrita il retto con le feci. Provoca dolore In appendicite acuta nei bambini, la malattia viene diagnosticata. Nelle malattie del sistema urinario nei bambini, abbastanza spesso c'è dolore nella zona rettale.

trattamento

Per eliminare il dolore nel passaggio anale, è necessario identificare e trattare la malattia di base che li ha causati.

Il trattamento sintomatico è raccomandato per eliminare il sintomo sgradevole. In questo caso, le supposte, che includono l'anestetico, ad esempio Proktoglvenenol, Relief Advance, sono altamente efficaci.

Possono anche essere usati farmaci anti-infiammatori. È possibile utilizzare strumenti sotto forma di unguenti e creme che hanno un effetto anestetico o eliminare l'infiammazione, come unguento eparina, Levomekol, Proktozan.

Cosa significa dolore nelle donne?

Nelle donne, la presenza di dolore nel retto può essere diagnosticata in una varietà di malattie del sistema genito-urinario.

Abbastanza spesso, il sintomo è osservato nel mioma uterino, che raggiunge grandi dimensioni. Se una donna ha una malattia venerea o acuta, allora può anche causare dolore.

Dolore durante le mestruazioni

Le mestruazioni sono un processo doloroso per molte donne, poiché pulisce l'utero. Il dolore in questo periodo può essere dato all'ano.

Durante la gravidanza

Nel periodo di gravidanza un cambiamento nella forma e nella dimensione del bacino. In questo contesto, il dolore nel coccige e il passaggio anale. Durante la gravidanza, l'utero in crescita schiaccia tutti gli organi del bacino. Quando si schiacciano le terminazioni nervose e i vasi nell'area rettale, si osserva la comparsa di dolore acuto.

Altri sintomi

Dolore destro o sinistro e dà alla regione pelvica

Con l'apparenza del dolore nella parte sinistra, che dà all'ano, puoi giudicare lo sviluppo dell'appendicite. Se è acuto, il paziente deve urgentemente chiamare un'ambulanza per un intervento chirurgico.

Il dolore nel lato, che dà alla regione pelvica, può essere osservato nelle malattie dell'edema o del fegato.

Fa male durante il sesso

Alcuni pazienti hanno dolore nel passaggio anale durante il sesso. Questo potrebbe indicare lo sviluppo di una varietà di malattie veneree.

Con la comparsa di questo sintomo nei rappresentanti del sesso debole, si può giudicare lo sviluppo di varie malattie ginecologiche. Negli uomini, abbastanza spesso c'è dolore nel periodo del sesso sullo sfondo della prostatite.

Fa male quando si cammina

Se il paziente ha dolore all'ano camminando, questo può indicare lo sviluppo di emorroidi e altre malattie proctologiche.

Ovaie e ano dolenti

Con le ovaie e l'ano dolorosi, allo stesso tempo la maggior parte dei medici diagnosticano lo sviluppo di malattie ginecologiche nelle donne. Inoltre, una tale condizione nei rappresentanti del sesso debole può essere osservata sullo sfondo di un processo infettivo.

Mal di stomaco e dà all'ano

Abbastanza spesso, i pazienti hanno un dolore allo stomaco, che dà all'ano. Questa condizione indica la comparsa di malattie del tratto digestivo, come le ulcere gastriche.

Il dolore all'ano può indicare una grave malattia. Ecco perché la comparsa di questa patologia, il paziente deve essere esaminato senza fallire.

Ano dolorante - cosa fare?

Se una persona si trova ad affrontare un problema quando l'ano è dolorante, è necessario contattare urgentemente uno specialista per determinare la causa della patologia e la nomina di un trattamento competente.

Natura del dolore

Il dolore nell'ano può essere di diversa intensità e durata. Il suo carattere dipende dalla patologia che ha causato disagio. Il dolore può essere noioso e tagliente, lancinante e bruciante. Alcune persone, a causa di forti dolori, evitano il processo di defecazione e soffrono di stitichezza.

Il dolore può essere accompagnato da sanguinamento, secrezione di pus e sensazione di un oggetto estraneo nel retto. In questo caso, il più delle volte c'è un dolore acuto, che improvvisamente appare e scompare. I dolori cronici sono meno intensi, ma sono un chiaro segno di un malfunzionamento degli organi interni.

Cause del dolore

La maggior parte delle persone è imbarazzata nel consultare un medico alle prime sensazioni dolorose nell'ano. La persona spera che il disagio passi da solo - e preferisce aspettare un po 'di tempo.

Alcune persone preferiscono auto-medicare, sperimentando vari farmaci e rimedi popolari. Tutto ciò aggrava solo la situazione, perché è impossibile trattare qualsiasi cosa senza fare una diagnosi accurata, e questo può essere fatto solo da uno specialista.

Il dolore all'ano è un segno di un malfunzionamento nel corpo e può essere causato da:

  • Emorroidi.
  • Ragadi anali.
  • Ascesso delle mucose del retto.
  • Paraproctitis.
  • Tumori e polipi.
  • Spasmo dei muscoli dello sfintere.
  • Colite.
  • Infiammazione dell'appendice o della prostata.
  • Elminti.
  • Alcune malattie sessualmente trasmissibili.
  • Patologia degli organi pelvici.
  • Lesioni traumatiche del retto.

Alcune delle ragioni sono completamente innocue - ad esempio, l'ano può ferire le donne durante il periodo di ovulazione e dopo un paio di giorni il disagio scompare da solo.

Nelle persone sane, può verificarsi disagio a causa della prolungata seduta su una superficie dura. Tali dolori passano attraverso un breve periodo di tempo indipendentemente e non richiedono un trattamento. Nei giovani, il disagio può verificarsi a causa della contrazione spastica dei muscoli dell'ano, che va via anche nel tempo.

Ragade anale

Le ragadi anali si verificano a causa di diarrea prolungata o stitichezza, quando le mucose sono danneggiate da feci dure o da corpi estranei.

Il dolore in questa patologia è acuto e si verifica più spesso durante o dopo un movimento intestinale (ragadi anali croniche). Molte persone deliberatamente rifiutano di svuotare le loro viscere, causando stitichezza e peggiorando la situazione.

Le ragadi anali sono spesso accompagnate da prurito e una sensazione di espettorato nell'ano e sanguinamento minore. In alcune persone le ragadi anali sono asintomatiche e solo nel periodo delle complicazioni si manifestano come manifestazione del dolore.

emorroidi

La causa più comune di dolore nell'ano. Ci sono molte ragioni per lo sviluppo dell'infiammazione delle vene emorroidali:

  • Pesante sforzo fisico
  • Nutrizione impropria
  • Stile di vita sedentario
  • Abuso di alcol
  • Il periodo di gravidanza e parto.
  • Stitichezza frequente

Le emorroidi possono essere esterne e interne, acute e croniche, da cui dipende la natura del dolore. Nelle emorroidi acute si nota un forte dolore. Fa male a una persona sedersi, camminare e svuotare le viscere.

Altri segni di emorroidi:

  • Prurito e bruciore nell'ano.
  • Spotting.
  • Sensazione di corpo estraneo nell'ano.
  • Sigilla le vene emorroidali.
  • Dolore dopo feci.

Ascesso sottomesso o paraprocitite

Malattie abbastanza rare che, se non trattate, causano forti dolori. Nella fase iniziale, una persona può lamentarsi di dolore sordo e doloroso nell'area dell'ano, che si intensifica durante la defecazione.

Nel processo di sviluppo del processo infiammatorio, la sindrome del dolore aumenta, c'è un aumento della temperatura corporea e del calore.

Con paraproctite, pus e sangue possono essere rilasciati dall'ano. Una persona è stanca di sfinimento. Se la malattia non viene trattata, può essere fatale, poiché aumenta la probabilità di infezione dell'intera cavità addominale. In alcuni casi, la paraproctite è complicata dalla formazione di fistole, da cui viene liberato il pus.

Tumori e polipi

Polipi - sono formazioni benigne, ma a causa del gran numero di terminazioni nervose nell'ano, possono causare dolore. L'anale è più spesso affetto da polipi che si trovano nel lume rettale.

Il dolore nei tumori maligni compare in uno stadio avanzato della malattia. Nella fase iniziale, una persona soffre di debolezza e affaticamento, diminuisce l'appetito. Man mano che il processo tumorale si sviluppa, muco e sangue vengono secreti dall'ano, si manifestano false sollecitazioni a defecare e nel retto si ha la sensazione di un corpo estraneo.

colite

La colite è un'infiammazione delle mucose dell'intestino crasso. In questa patologia, una persona soffre dei seguenti sintomi:

  • Dolore addominale dopo aver mangiato.
  • Gonfiore.
  • Frequente diarrea
  • Sapore sgradevole in bocca.
  • Mancanza di appetito
  • Disagio e tenerezza nell'area dell'ano.
  • Sensazione di movimento intestinale incompleto.

La colite si sviluppa più spesso dopo un'infezione. In assenza di trattamento, la malattia assume una forma cronica ed è particolarmente intensa nel periodo di esacerbazione. Durante la remissione il dolore potrebbe non essere.

appendicite

Quando l'infiammazione dell'appendice inizialmente il dolore è localizzato nell'area dell'epigastrio. Dopo un po ', si sposta nella regione iliaca destra, nella posizione dell'appendice. Il dolore è particolarmente intenso, ma è permanente.

Molto spesso dà all'ano e risulta particolarmente evidente quando si cambia posizione.

Altri segni di appendicite:

  • Aumento della temperatura corporea.
  • Mancanza di appetito
  • Diarrea o stitichezza
  • Nausea e vomito.

prostatite

Nell'infiammazione cronica della ghiandola prostatica, gli uomini possono avvertire dolore fastidioso nell'area dell'ano. Inoltre, una persona si lamenta di:

  • Minzione frequente e dolorosa.
  • Sensazione di svuotamento incompleto della vescica.
  • Dolore e bruciore nel retto.
  • Dolore dopo il rapporto sessuale.
  • Diminuzione della libido

La prostatite è una delle cause di infertilità. Avendo notato almeno alcuni segni di prostatite, si dovrebbe contattare immediatamente uno specialista per un trattamento tempestivo e competente.

Bot

Gli elminti nell'area intestinale possono causare dolore di varia intensità. Molto spesso sono accompagnati da prurito e bruciore nell'ano. La persona soffre di stitichezza o, al contrario, di diarrea. Ci possono essere eruzioni cutanee, una sensazione di stanchezza e stanchezza.

In alcuni casi, c'è un aumento della temperatura corporea. Al momento sono state identificate un gran numero di specie di elminti, per cui è consigliabile eseguire un trattamento solo dopo aver stabilito il tipo di elminto, che è parassitario nel corpo.

Malattie sessualmente trasmesse

Quando infettati da infezioni genitali abbastanza spesso ci sono dolore moderato all'ano. Ogni malattia venerea ha le sue caratteristiche, ma è possibile sospettare l'infezione se compaiono:

  • Secrezioni nonspecifiche dall'uretra.
  • Prurito e bruciore nella zona genitale.
  • Dolore durante il rapporto.
  • Impurità purulente nelle urine.
  • Diminuzione della libido
  • Eruzione cutanea sui genitali.

Il dolore si verifica nel perineo e dà all'ano. Non si distinguono con intensità e durata speciali.

Tuttavia, con il progredire della malattia, è possibile l'infezione delle mucose del retto. Un processo simile è osservato in varie patologie e malfunzionamenti negli organi riproduttivi di uomini e donne.

Danno al retto

A seconda del tipo di lesione, il dolore può variare di intensità. Quando lividi l'ano, si verifica un dolore sordo, che è in grado di passare da solo in un paio di giorni. Con crepe e rotture del retto, si verifica un dolore acuto. Questo può portare a sesso non convenzionale e ad entrare nel retto di oggetti estranei. Se le mucose sono state ferite, sono possibili gravi emorragie e lo sviluppo di uno shock doloroso.

Chi contattare?

Per il disagio nell'ano, dovresti contattare il proctologo. A seconda dei sintomi di accompagnamento, il medico eseguirà un'ispezione visiva dell'ano, palpazione e darà indicazioni per l'analisi delle feci, del sangue e, se necessario, delle urine.

Se questo non è sufficiente per una diagnosi, vengono effettuati esami strumentali - sigmoidoscopia o anoscopia.

trattamento

Inoltre, per alleviare il disagio può inoltre nominare:

  • Candele rettali.
  • Unguenti e creme
  • Bagni e impacchi a base di erbe medicinali.

Questi rimedi non saranno in grado di eliminare la malattia sottostante che ha causato il dolore, ma allevieranno notevolmente la condizione, quindi devono essere inclusi nella terapia.

Le supposte rettali più conosciute che eliminano il dolore, prurito e bruciore nell'ano, includono:

Per fare decotti medicinali per bagni e impacchi può essere basato su:

Pillole per il dolore:

Conseguenze e complicazioni

Gli effetti del dolore dipendono dai motivi che li hanno causati. Se il disagio dovesse insorgere a causa di malattie infiammatorie e infettive, le conseguenze di non trattarle potrebbero essere disastrose.

  • Il dolore diventa insopportabile e può durare per diversi giorni.
  • La pelle intorno all'ano si infiamma e in qualsiasi momento si può unire un'infezione secondaria.
  • Se il processo si estende al peritoneo, la probabilità di morte è elevata.
  • La malattia che ha causato il dolore, se non curata, progredirà o diventerà cronica.

Tutto ciò si riflette nelle condizioni generali del corpo e del sistema nervoso umano. È molto importante iniziare il trattamento in una fase iniziale, che eviterà possibili complicazioni in futuro.

prevenzione

La prevenzione del dolore all'ano è ridotta alla prevenzione di quelle malattie che causano questo sintomo sgradevole.

In generale, le seguenti raccomandazioni aiuteranno ad evitare il dolore:

  • Nutrizione corretta e completa.
  • Prevenire la stitichezza.
  • Esercizio moderato
  • Trattamento tempestivo di malattie infiammatorie e infettive.
  • Rifiuto dell'autoterapia

Non ci sono medicine universali che aiutano contro tutti i tipi di dolore ed eliminano la causa, quindi è molto importante visitare un medico in tempo.

Dolore all'ano nelle donne: le principali cause e metodi di trattamento

Il dolore nell'ano di una donna può essere causato da vari motivi. Ciò è dovuto alla presenza di terminazioni nervose in quest'area.

Ecco perché anche piccole crepe che appaiono nell'ano producono sensazioni sgradevoli o addirittura dolorose.

Vediamo quali sono le cause delle tensioni forti, acute, dolorose, lancinanti, opache, lancinanti e palpitanti nell'ano delle donne, quale trattamento può essere effettuato indipendentemente e perché, quando fa male, è necessario consultare un medico.

Sintomi e segni

Il dolore nelle donne nell'ano può essere diverso - noioso e acuto, crampo e costante, bruciando e tagliando, e anche intensificando al momento dello svuotamento intestinale.

Accompagnare il disagio può tali segni:

  • forte prurito;
  • diarrea o stitichezza;
  • gonfiore;
  • scarico purulento;
  • sintomi di intossicazione;
  • sentirsi male;
  • sanguinamento;
  • l'anemia;
  • impulso ingannevole di defecare;
  • sensazione di avere un oggetto estraneo nel retto.
  • Se ti trovi almeno un sintomo, dovresti andare immediatamente dal medico, perché la fonte del dolore nell'ano può essere una malattia pericolosa.

    Cosa può significare un dolore acuto nell'addome inferiore nelle donne? Questo dirà il nostro articolo.

    Per il trattamento dell'incontinenza legata all'età nelle donne, leggi questo articolo.

    Perché si verificano dolori?

    Considerare le principali cause di dolore nell'ano nelle donne e dirti quando hai bisogno di un trattamento.

    Crepe nel muro del retto

    Il disagio, aggravato dal processo di escrezione delle feci, suggerisce che si è formata una fessura sulla parete del retto.

    In rari casi, la mucosa rettale può danneggiare oggetti estranei che sono entrati nel tratto gastrointestinale con il cibo e, senza essere digeriti, portati fuori.

    Fondamentalmente sono tutti i tipi di ossa da frutti, gusci di semi, ecc.

    La diarrea può anche causare disagio all'ano. Per cominciare, è importante stabilire la causa della diarrea ed eliminarla, e solo allora procedere al trattamento dell'infiammazione che si è manifestata nell'ano.

    La fonte di diarrea persistente può essere lo sviluppo di diverticolite (una malattia intestinale che è infiammatoria), la colite, la presenza di un polipo o di un tumore.

    Le sensazioni dolorose che hanno disturbato a lungo una donna e si intensificano al momento dello svuotamento intestinale indicano che l'incrinatura emersa si è infiammata, cioè si è aggravata.

    Va notato che il dolore che si verifica a causa della formazione di crepe è molto più penetrante rispetto alle emorroidi. In rari casi, diventa così intenso da provocare un pianto.

    È per questo motivo che l'atto di defecazione è in ritardo. Di conseguenza, costipazione.

    In alcune donne, il disagio può durare a lungo. La ragione risiede nel danno regolare alla parete del retto, con conseguente spasmi muscolari dello sfintere più a lungo.

    A volte il dolore può essere ritardato fino a quando non segue un altro atto di svuotamento.

    In altre parole, finché non viene eliminata la causa principale del disagio nell'ano, cioè la fessura, le sensazioni diventeranno sempre più intense e presto diventeranno completamente insopportabili.

    Le crepe nell'ano possono essere accompagnate dai seguenti sintomi:

    • dolore penetrante nell'ano durante la defecazione;
    • escrezione di una piccola quantità di muco con coaguli di sangue.

    Le crepe si verificano spesso sulla parete posteriore del canale anale, a volte - sul fronte, molto raramente - entrambe allo stesso tempo.

    La malattia più grave che si sviluppa nell'ano è il danno alle pareti (ferite, crepe) che si è diffuso in tutto il canale anale. In questo caso, possiamo parlare della presenza di oncologia.

    Una malattia cancerosa che si sviluppa nel retto non scompare senza segni clinici.

    Il sintomo più importante in oncologia, che è impossibile non notare, è il rilascio, insieme con le feci, di coaguli di sangue di colore scarlatto brillante.

    Il secondo sintomo non meno significativo: dolore penetrante nell'ano. Le sensazioni, di regola, insorgono durante l'escrezione delle feci, e non si placano per molto tempo, ma al contrario, si intensificano e diventano regolari.

    A volte il dolore può essere trasmesso ai genitali, alle cosce, all'addome inferiore.

    Lesione perineale

    Non sempre il dolore nell'area dell'ano può indicare la presenza di oncologia.

    La lesione perineale può anche causare dolore alle donne nell'ano. Questi includono cadute, lividi, colpi.

    Ho bisogno di una dieta per l'infiammazione della vescica nelle donne? La risposta alla domanda, guarda in questo articolo.

    Se il cancro della ghiandola tiroidea viene trattato in donne, dirà la nostra pubblicazione.

    Malattie pericolose

    Ci sono fonti più gravi che causano disagio all'ano nelle donne. Questo è:

    • malattie sessualmente trasmissibili;
    • malattie del sistema urinario;
    • appendicite acuta;
    • malattie genitali;
    • ascessi (infiammazioni purulente).

    Spesso, nelle donne più anziane che hanno subito più di 3 parti si possono verificare disagio e dolore all'ano.

    emorroidi

    Le emorroidi sono una malattia associata alle vene varicose del retto e alla formazione dei nodi. Ne soffre oltre il 15% dell'intera popolazione adulta.

    Le cause delle emorroidi possono essere:

    • uso frequente di bevande alcoliche;
    • gravidanze ripetute;
    • uso frequente di cibi irritanti;
    • pesante sforzo fisico;
    • costipazione sistematica.

    La malattia si sviluppa abbastanza rapidamente. Il principale segno clinico è un aumento del dolore nell'ano. In rari casi, le sensazioni possono essere penetranti.

    Inoltre, le emorroidi possono essere accompagnate da un aumento degli indicatori di temperatura e da una violazione dell'atto di minzione.

    Trombosi acuta di emorroidi

    Quando la circolazione sanguigna è compromessa, si verifica una stasi ematica, le dimensioni delle emorroidi aumentano e il dolore all'ano. Di conseguenza, potrebbe verificarsi un trombo nel nodo.

    • dolore penetrante acuto nell'ano durante il processo di svuotamento;
    • sanguinamento;
    • l'ano è gonfio;
    • in rari casi, l'emorroidi cade e diventa rosso scuro;
    • necrosi (morte di cellule e tessuti) mucosa.

    paraproctitis

    La paraprocitite è un processo infiammatorio che si sviluppa nell'ano.

    La causa della malattia sono i batteri, che penetrano a seguito di pettini, ferite, crepe, ecc.

    Il dolore in questo caso si verifica durante i movimenti intestinali e può diventare insopportabile. Nell'area dello sfintere e dei glutei posteriori, il gonfiore appare sotto forma di ascesso. Se non viene aperto in tempo, può sfondare.

    elminti

    I parassiti possono anche causare disagio all'ano. Si manifesta in modi diversi, a seconda della negligenza del problema.

    I sentimenti sono spesso accompagnati da febbre, brividi, prurito, bruciore, eruzione cutanea nell'ano e deterioramento delle condizioni generali.

    Se fa male durante la gravidanza

    Le sensazioni possono essere innescate da un aumento dell'utero, che mette sotto pressione tutti gli organi nelle vicinanze, incluso il retto. Allo stesso tempo, si sviluppa la stitichezza, che aumenta ulteriormente il disagio.

    Va notato che le sensazioni non danneggiano né la madre né il bambino. Tuttavia, se il dolore è accompagnato da secrezione o secrezione di sangue, allora in questo caso dovresti consultare un medico.

    Su quali sono i tipi di pelle, questa pubblicazione lo dirà.

    Sui sintomi della menopausa nelle donne, leggi questo articolo.

    Quando è permesso aiutare te stesso

    Come farmaci sintomatici possono essere utilizzati:

    • unguento (eparina, Vishnevsky, "Proktozan", "Posterizan", "Fleming");
    • creme ("Zdorov", "Troxerutin", "Relief").

    Le medicine dovrebbero avere effetti antinfiammatori e analgesici. Inoltre, dovresti combattere con la stitichezza.

    Aiuta in questo caso i lassativi:

    • "Senade";
    • "Duphalac" - può essere usato per le donne incinte;
    • polvere di solfato di magnesio;
    • supposte "Glicerolo";
    • "Lavacol", ecc.

    Si raccomanda inoltre di seguire una dieta.

    Quando hai bisogno dell'aiuto di un dottore

    Sfortunatamente, molte donne semplicemente esitano ad affrontare un problema del genere dal medico. Di conseguenza, il dolore diventa insopportabile e le malattie associate diventano croniche.

    In particolare, ciò si applica ai casi in cui:

    • ci sono scariche sanguinanti o purulente durante l'atto dei movimenti intestinali;
    • la sedia diventa nera;
    • le masse fecali diventano catramose;
    • il dolore dura più di una settimana;
    • nella famiglia c'erano casi di cancro del colon-retto.

    Una diagnosi tempestiva aiuterà a eliminare la causa del disagio nella parte posteriore delle donne.

    In situazioni gravi, il medico prescriverà:

    • antibiotici;
    • farmaci che influenzano le vene;
    • agenti emostatici, ecc.

    Il trattamento dipenderà dall'incuria del problema.

    Misure di prevenzione e raccomandazioni aggiuntive

    Per evitare un problema così spiacevole, dovresti seguire alcune raccomandazioni.

    Escludere dalla dieta di cibi ruvidi e piccanti. Al fine di evitare costipazione, mangiare cibi che contengono fibre (crusca, fagioli, mele, pompelmi, arachidi, mandorle, uvetta, ecc.).

    Osserva l'igiene dell'ano. Dopo ogni svuotamento, sciacquare l'ano con acqua tiepida. Dopo aver svuotato l'intestino, usa carta igienica morbida.

    In tempo per eliminare la stitichezza, prendendo i lassativi.

    Quando il disagio nell'ano che si verifica nelle donne, si dovrebbe immediatamente stabilire la causa, dal momento che la fonte della sua comparsa può essere una malattia pericolosa.

    Dolore all'ano nelle donne: perché appaiono

    Un fenomeno abbastanza comune è il dolore all'ano. Possono comparire durante un viaggio in bagno durante l'attività fisica o dopo il sesso. Molte donne sono interessate alla domanda sul perché il dolore è apparso. Le ragioni di ciò possono essere nelle malattie del retto e in altri.

    emorroidi

    Questa è la causa più comune di dolore. Rappresenta le vene varicose del retto ed è causato dalla stasi del sangue. Le emorroidi possono essere interne o esterne. Le cause della malattia sono:

    • Problemi con le navi.
    • Stitichezza frequente
    • Gravidanza e parto.
    • Predisposizione ereditaria
    • Nutrizione impropria
    • Sollevamento pesi
    • Abuso di alcol

    Importante: nelle emorroidi l'intensità del dolore nell'ano può essere diversa e dipende dallo stadio della malattia.

    All'inizio c'è disagio e dolore doloroso, che aumenta durante l'atto di defecazione. Inoltre, dopo la formazione di emorroidi, il dolore e la sensazione di bruciore possono essere molto forti, anche di notte. Durante i movimenti intestinali, diventano semplicemente insopportabili.

    Oltre al dolore all'ano, si verificano i seguenti sintomi:

    • Emorroidi. Possono formare dentro e fuori l'ano. Nel secondo, terzo e quarto stadio, si verifica la loro perdita.
    • Sangue nelle feci. Appare a causa di danni alle mucose.
    • Gonfiore e prurito intorno all'ano.
    • Nei casi più gravi, c'è un aumento della temperatura corporea.
    • Con sanguinamento prolungato, si osserva anemia.

    Come curare le emorroidi? Questa domanda preoccupa molte donne. Al fine di sbarazzarsi della malattia a casa applicare agenti capillari (Detralex, Normoven, Diosmin). Sono prese internamente secondo le istruzioni. Supposte rettali (sollievo, olivello spinoso, anuzolo, anestezolo) vengono utilizzate per eliminare le sensazioni di combattimento ed eliminare gonfiore, infiammazione e prurito.

    Ragadi anali

    Le crepe nell'ano compaiono come conseguenza del danneggiamento delle mucose. Molto spesso appaiono come conseguenza di traumi della superficie del retto da masse fecali solide. Lesioni alla nascita, debolezza dei muscoli del pavimento pelvico e malattie croniche degli organi digestivi possono contribuire alla comparsa di crepe.

    Nella maggior parte dei casi, le prime sensazioni dolorose compaiono durante un movimento intestinale. Un dolore acuto e acuto dura per diversi minuti, poi la sua intensità diminuisce, diventa noiosa, può essere sentita vicino all'ano. Ulteriori sintomi includono:

    • La comparsa di sangue rosso nelle masse fecali.
    • Costipazione.
    • Prurito nell'ano.

    Per il trattamento delle ragadi anali utilizzare gli stessi farmaci usati per le emorroidi. Se il danno è esterno, vengono usati pomate per migliorare la circolazione del sangue ed eliminare il dolore (Sollievo, Proktozan, Proktosedil).

    Crypto

    Questa è una malattia in cui le pieghe trasversali del retto sono infiammate. Si verifica quando si attorcigliano, si feriscono, si manifestano frequenti diarree o costipazione. Inoltre, la causa della malattia potrebbe essere una violazione del sistema immunitario.

    La criptite è caratterizzata da un forte dolore all'ano, raggiungendo un picco durante lo svuotamento intestinale. Potrebbe anche apparire sangue nelle feci e prurito. Se non si inizia a trattare la malattia in tempo, diventa cronica, appare un dolore sordo nell'ano, che diventa regolare.

    La criptite viene trattata con vassoi antisettici, microcherpi e, se necessario, prescritti farmaci antibatterici.

    Proctite e paraprocitite

    La malattia è un'infiammazione della mucosa del colon. Se l'infiammazione si diffonde al tessuto adiposo che lo circonda, viene diagnosticata la paraprocitite. La causa di questi disturbi sono:

    • Abuso di alcol o condimenti piccanti.
    • Disturbi della sedia.
    • Microrganismi patogeni.
    • Parassiti.

    La comparsa di proctite e paraprocitite è favorita da ragadi anali, malattie ginecologiche e malattie del tratto urogenitale.

    Queste malattie sono accompagnate da una forte sensazione di bruciore nell'ano e da una sensazione di pesantezza. Ulteriori sintomi includono falsi desideri per i movimenti intestinali, le feci sono disturbate, la temperatura corporea aumenta e il benessere si deteriora. Può verificarsi un inzuppamento nell'area dell'ano o prurito.

    Il trattamento di proctite e paraprocitite viene effettuato con l'aiuto di antibiotici del gruppo di penicilline, cefalosporine o macrolidi. Utilizzato anche antistaminici per eliminare il gonfiore e ridurre il prurito. Il dolore viene eliminato dagli antispastici e dagli analgesici.

    lesioni

    Possono verificarsi quando il perineo cade su oggetti sporgenti, manipolazioni mediche improprie, fratture delle ossa pelviche o durante il parto. In questo caso, l'intensità del dolore dipende dal grado di danno. Il dolore può essere noioso, palpitante, dolorante, che si estende fino all'addome o alla schiena. Prima di tutto, la ragione del dolore viene eliminata il più possibile. Per eliminarlo si usano analgesici non narcotici e narcotici.

    Cistite e urolitiasi

    La vescica si trova vicino al retto e, quando si verifica un'infiammazione in quest'area, il dolore può essere dato all'ano. A seconda della malattia e dell'intensità dell'infiammazione, il dolore può essere periodicamente doloroso o cucito.

    La causa della cistite può essere batteri, microbi, virus o ipotermia. Ulteriori sintomi includono il frequente bisogno di urinare, prurito e bruciore nell'uretra durante questo processo e la sensazione di svuotamento incompleto della vescica. Gli stessi sintomi possono essere osservati con colica renale, quando la pietra si muove lungo l'uretere.

    Per il sollievo dal dolore, vengono usati farmaci anti-infiammatori non steroidei (Dexalgin, Ketanov, Baralgin), antispastici (No-silo, Drotaverin) e anche antibiotici.

    Importante: nella maggior parte dei casi, con il dolore all'ano, il trattamento con i rimedi popolari non dà l'effetto desiderato, è necessario un trattamento.

    papillite

    Sulla parte posteriore del retto ci sono le papille, che sotto l'influenza di fattori negativi possono essere infiammate. Ciò può essere causato da congestione nella zona pelvica, infezione, stravolgimento della sedia o abuso di clisteri purificanti.

    La malattia è caratterizzata da un forte dolore all'ano, che raggiunge il suo apice durante un atto di defecazione. Inoltre, il dolore può essere il tiro o lo scoppio che non si ferma nemmeno a riposo. Dall'ano, il muco può essere secreto (a volte mescolato con il sangue). Il paziente ha la sensazione che ci sia un corpo estraneo nell'ano, e l'atto di defecazione non porta sollievo.

    I bagni con soluzioni disinfettanti e clisteri con antisettici e astringenti sono usati come trattamento conservativo. Per ridurre il dolore utilizzando analgesici rettali.

    Annessite e salpingite

    Spesso, il dolore all'ano è accompagnato da infiammazione delle tube di Falloppio e delle ovaie. Le cause della malattia sono le infezioni che entrano nel corpo durante un rapporto non protetto.

    Con queste malattie, una donna ha un forte dolore, che passa nell'addome inferiore. Può aumentare durante un viaggio in bagno o durante le mestruazioni. Inoltre, con queste malattie, la temperatura corporea può aumentare, compaiono perdite vaginali purulente, spumose o sanguinose e problemi di minzione.

    Gli antibiotici sono usati per curare le malattie e per eliminare il dolore vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei a base di diclofenac, ibuprofene o nimesulide.

    Gravidanza ectopica

    Si verifica quando un ovulo fecondato è attaccato nella tuba di Falloppio, non raggiungendo l'utero, si verifica una gravidanza extrauterina. La ragione di ciò può essere l'infiammazione, le aderenze, l'endometriosi o l'assunzione di farmaci per stimolare l'ovulazione.

    La gravidanza ectopica è accompagnata da un dolore fastidioso e doloroso, basso addome che si estende nell'ano, che può essere accompagnato da spotting. Allo stesso tempo, mensilmente, arrivano in tempo. Quando una pipa si rompe, il dolore aumenta e diventa insopportabile e la perdita di coscienza è possibile.

    Sbarazzarsi di gravidanza extrauterina è possibile solo con l'aiuto dell'intervento chirurgico.

    Neoplasie maligne

    Le cause della comparsa di tumori maligni nell'area rettale non sono ancora completamente comprese. I fattori che influenzano lo sviluppo della malattia includono lesioni, polipi, cattive abitudini, diete malsane e disturbi digestivi.

    Il dolore all'ano è il primo segno di cancro anorettale. Il sangue può anche apparire nelle feci e nella fase tardiva del pus.

    Con altre neoplasie maligne nella regione intestinale, il dolore appare già nel secondo stadio della malattia. Può essere noioso, fastidioso o parossistico. I tumori maligni vengono rimossi chirurgicamente.

    Importante: se il dolore all'ano diventa molto grave, dà all'addome inferiore, è accompagnato da nausea, vertigini, febbre, un brusco deterioramento della salute, si dovrebbe immediatamente cercare un aiuto medico.

    Se avverti dolore all'ano, dovresti consultare un proctologo.

    Esperienza lavorativa oltre 7 anni.

    Capacità professionali: diagnosi e cura delle malattie del tratto gastrointestinale e delle vie biliari.

    Cause del dolore all'ano

    Il dolore all'ano è un disagio nel retto e nell'anello anale. Ecco un gran numero di terminazioni nervose, perché eventuali anomalie, escrescenze, ulcere e ragadi sono molto dolorose.

    Il dolore aumenta con costipazione, diarrea, feci strette, accompagnato da forte prurito, che porta a graffiare le ferite. Causa dolore all'ano, malattie come prolasso dell'intestino, emorroidi, paraproftiti, trombosi di emorroidi e ragadi. Il disagio anale provoca un grande disagio, ma i pazienti spesso ritardano la visita dal medico a causa di un vincolo.

    È importante ricordare che in assenza di un trattamento adeguato possono verificarsi complicanze.

    Cause del dolore all'ano

    Spesso questo dolore viene identificato come emorroidi, ma questa non è l'unica causa del dolore, sebbene sia la più frequente. Oltre alle emorroidi, ci sono un certo numero di malattie che causano dolore nel perineo, nell'ano e nello sfintere. Può pulsare, essere tirato e costante. Per affrontare le cause è necessario determinare la malattia.

    Oltre alla malattia, la causa del dolore all'ano può essere uno stile di vita sedentario. Spesso la malattia si trova in occupazioni sedentarie come impiegati e autisti. Con una posizione seduta costante, la circolazione sanguigna nella zona pelvica viene disturbata e le terminazioni nervose reagiscono con dolore sordo.

    Dolore dopo lo svuotamento

    Uno spiacevole guaito e un sintomo tiratore dopo un movimento intestinale causa fessure dell'ano. La malattia è spesso accompagnata da un piccolo sanguinamento dall'ano, ci sono attacchi di spasmi, che colpiscono lo sfintere, tormentati dalla pulsazione. Il dolore ad alta intensità, ma breve, dura circa 20 minuti.

    Il dolore dopo le feci può essere un segno di cancro intestinale, ma questo non è il primo o l'unico sintomo della malattia.

    Sintomi principali

    Il dolore può essere tagliente, bruciore, acuto, opaco o acuto, e peggio dopo o durante lo svuotamento. I pazienti, temendo il dolore, evitano lo svuotamento.

    Il dolore al papa (ano) è accompagnato da:

    • diarrea;
    • costipazione;
    • sanguinamento;
    • prurito;
    • secrezioni mucose;
    • coliche;
    • sensazione di un oggetto estraneo nell'ano.

    Il trattamento è prescritto solo dopo aver scoperto le cause del dolore.

    Diagnosi della malattia

    Ai primi sintomi dolorosi, il paziente dovrebbe consultare un medico-coloproctologo. È previsto un esame completo per escludere le cause e diagnosticare la malattia che causa dolore all'ano.

    Esame rettale con un dito, esame dell'anello anale, visita medica. Per un esame più meticoloso dell'intestino tenue e crasso, viene prescritta una remantomanoscopia. Se necessario, condurre una colonscopia o irrigoscopia.

    La struttura del retto

    Per iniziare il trattamento, è importante capire come appare e funziona il retto, come avviene il processo di defecazione.

    Il sistema digestivo ha un inizio, una bocca e una fine, il retto. Attraverso di esso, il cibo non digerito viene visualizzato all'esterno sotto forma di residui (masse fecali). La struttura dell'intestino si adatta a questo e l'anello anale (punto) è circondato dallo sfintere muscolare. Nel processo di defecazione, i muscoli si stringono, la polpa si apre. A causa dello sforzo, la massa fecale viene espulsa.

    Una massa di feci può essere di una consistenza diversa, da morbida a dura. In modo che all'uscita un grumo duro non danneggi l'intestino, le sue pareti hanno pieghe a spirale. A causa di ciò, le masse fecali non vengono solo spremute, ma come se fossero deformate. Nell'intestino c'è un gran numero di ghiandole che producono lubrificante sotto forma di muco, che riduce le lesioni intestinali durante lo svuotamento.

    Provocare malattie

    Il dolore all'ano, che aumenta durante i movimenti intestinali, indica che c'è una fessura nella parete intestinale - si manifesta durante lo svuotamento. La mucosa intestinale è danneggiata per diversi motivi:

    • Eccessivo stiramento dell'intestino durante l'espulsione di una fitta massa fecale.
    • Gli oggetti alieni che sono penetrati nel tratto digestivo insieme al cibo, che non sono stati digeriti e che sono andati fuori, possono danneggiare la mucosa. Questi possono essere ossa di prugne, ciliegie o gusci di girasole. Non puoi mangiare frutta con le ossa e semi con la buccia.
    • Un'altra causa è chiamata diarrea sistematica. Prima di iniziare a trattare l'infiammazione nella zona anale, è necessario stabilire la causa della diarrea cronica e fermarla. Se il dolore è accompagnato da diarrea, un tumore, un polipo, una colite o una diverticolite possono essere una possibile causa.

    Il dolore che non va via a lungo, si sviluppa in una forma cronica e può peggiorare.

    Nelle donne, il disagio nel perineo provoca dolore al sacro, che può influire sul lavoro del sistema urogenitale, difficoltà a urinare e disturbi mestruali.

    Tale dolore può essere un provocatore per gli attacchi di angina. Con danni a lungo termine alla mucosa intestinale, il dolore agisce sui nervi e provoca spasmi prolungati e pulsazioni dei muscoli dello sfintere. Le crisi dolorose durano fino a diverse ore e possono accompagnare fino al successivo movimento intestinale.

    Tipi e cause del problema

    Per scoprire le cause del dolore in anale, è necessario capire quali malattie provocano sintomi spiacevoli, e ce ne sono molte: da emorroidi, crepe, vermi a ferite.

    Le emorroidi sono la formazione di nodi e vene varicose nel retto. La malattia è diffusa e colpisce il 10% della popolazione adulta. Le cause principali delle emorroidi sono: sedentario, lavoro sedentario e in piedi, lavoro fisico pesante, stitichezza cronica, abuso di alcol, piatti speziati e aspri, ripetute gravidanze. Le emorroidi all'interno del canale anale possono cadere e causare emorragie, ma abbastanza indolore. I nodi esterni possono essere danneggiati, ma non sanguinare, causare prurito nell'ano. Inizia a tirare il basso ventre, pugni e fa male a sedersi, camminare e semplicemente sdraiarsi.

    Trombosi emorroidaria La circolazione del sangue alterata provoca il ristagno di sangue, un aumento dei nodi e l'impossibilità di metterli a posto, formicolio, gonfiore e una sindrome da dolore acuto nell'anello anale. Tutto ciò porta alla formazione di un coagulo di sangue nel nodo. I sintomi della trombosi acuta sono:

    • perdita di emorroidi rosso scuro;
    • l'ano fa molto male, nella zona dello sfintere;
    • sanguinamento;
    • necrosi della mucosa intestinale;
    • dolore durante lo svuotamento, passando le masse fecali;
    • gonfiore nell'anello anale.

    Tra il gran numero di malattie proctologiche, la fessura anale è la più comune. Tale problema è chiamato lacerazione longitudinale della mucosa del retto. Provoca disagio: sanguinamento, bruciore, fastidio e dolore acuto durante lo svuotamento. Il dolore aumenta con uno sgabello stretto, dà al cavallo e al sacro. L'aumento del tono dello sfintere contribuisce a sintomi dolorosi. Le crepe appaiono con emorroidi, proctite, enterocolite, sigmoidite.

    La paraprocitite è chiamata infiammazione intorno al passaggio anale, che è causata da microrganismi che entrano attraverso le fessure e graffi nell'anello anale. Lo svuotamento è accompagnato da dolore allo sfintere e alle natiche, compare il gonfiore. In questo caso, è necessario contattare il medico per l'apertura tempestiva dell'ascesso, altrimenti il ​​pus che è esploso può causare la comparsa di una fistola e rendere cronica la malattia.

    Gli elminti causano dolore anale di varia intensità. Spesso combinato con prurito, bruciore, stitichezza, eruzioni cutanee, febbre, debolezza generale a causa di graffi attorno al perineo.

    Lesioni all'anello anale provocano diverse ragioni:

    • parto ricorrente;
    • costipazione;
    • sollevamento pesi;
    • cadere sulla sporgenza;
    • contatti sessuali in modo non convenzionale;
    • diagnosi impropria;
    • ferite da arma da fuoco e coltellate;
    • per fratture, frammenti di ossa.

    Malattie pericolose Ci sono altre gravi cause di dolore nell'ano nei pazienti. Questi includono:

    • malattia del sistema urinario;
    • malattie sessualmente trasmissibili;
    • appendicite acuta;
    • ascessi purulenti;
    • malattie del sistema riproduttivo.

    Le donne anziane e anziane che hanno attraversato più di tre nascite provano disagio e dolore intorno all'ano.

    Lo stadio iniziale del tumore del colon-retto è anche accompagnato da sintomi quali lo scarico di sangue, muco, disagio e prurito anale. I sintomi sono molto simili ad altre malattie del canale anale e dell'area anale, quindi la diagnosi tempestiva è importante.

    Provoca dolore e aumento dell'utero durante la gravidanza, che si trova nelle vicinanze e mette sotto pressione l'intestino. A questo proposito, può verificarsi stitichezza, che aumenterà il disagio. Anche la causa potrebbe essere un cambiamento nella forma del bacino in una donna incinta. Nonostante il dolore, nessun danno porterà madre o bambino.

    Trattamento del dolore nell'ano

    Il trattamento dei sintomi dolorosi nell'area anale inizia con la normalizzazione delle feci. Se c'è un problema di costipazione e feci strette, la membrana mucosa sarà costantemente ferita e causerà dolore e spasmo dello sfintere, che sarà un ostacolo alla guarigione di ferite e crepe. La regolazione del transito del contenuto intestinale attraverso il colon e l'intestino tenue, i cambiamenti nella consistenza delle masse fecali (da denso a morbido) condurranno il paziente a una remissione stabile e dureranno da diverse settimane a diversi anni.

    Assicurati di contattare il medico se:

    • ci sono stati scarichi dall'ano, marrone o rosso scuro;
    • la sedia è luminosa arrugginita o nera, con una consistenza catramosa;
    • alcuni dei parenti avevano il cancro del colon o del retto;
    • il dolore acuto non passa più di una settimana.

    Con dolore all'ano nelle donne, il ginecologo può determinare le cause e, se seriamente sospettoso, può rivolgersi a uno specialista. Con un leggero disagio, il medico prescriverà un trattamento sotto forma di supposte, che allevia i sintomi ed elimina il dolore.

    Se c'è dolore all'ano negli uomini, le cause possono essere causate da problemi urologici. L'esame obbligatorio dell'urologo aiuterà a eliminare un certo numero di malattie o a trovare la ragione per cui si verificano tali sintomi.

    L'ulteriore tattica di trattamento del dolore nell'intestino anale negli uomini e nelle donne dipende dalla causa della malattia. Un problema tempestivo e specifico aiuta a fare la diagnosi corretta e prescrive farmaci etiotropici che elimineranno la causa della malattia. Questi includono:

    • Antibiotici.
    • Agenti antipiastrinici.
    • Preparati per il trattamento delle vene e trombosi.
    • Droghe emostatiche

    Trattamento e sollievo dai sintomi

    Per ripristinare e normalizzare le feci è necessario eliminare il cibo spazzatura e utilizzare i clisteri. Anche i lassativi aiuteranno:

    • Duphalac - può essere usato per bambini e donne incinte.
    • Senade.
    • Polveri di solfato di magnesio.
    • Candele alla glicerina.

    Per alleviare i sintomi, vengono usati farmaci come Troxerutin e Creme di soccorso; unguento Proktozan, Vishnevsky, Heparin, Fleming, Prostherisan.

    Prevenzione e raccomandazioni

    Per evitare un problema spiacevole e doloroso è necessario seguire alcune raccomandazioni.

    • Effettui regolarmente l'igiene del passaggio anale.
    • Usa carta igienica morbida.
    • Sbarazzarsi di costipazione in tempo, se necessario, prendere lassativi.
    • Per il sesso anale, utilizzare lubrificanti speciali per prevenire lesioni alle mucose della zona anale.

    Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

    Quali sono i farmaci per la sindrome dell'intestino irritabile e quando dovrebbero essere assunti?

    Nella maggior parte dei casi, i farmaci per il trattamento della sindrome dell'intestino irritabile sono selezionati sulla base del quadro clinico.

    IBUPROFEN

    ◊ Compresse rivestite di rosa, biconvesse; sulla sezione trasversale sono visibili due strati.10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (2) - pacchi di cartone.
    10 pezzi - Confezioni di cellule contornate (5) - confezioni di cartone.