Trattamento delle vene sporgenti

Quando le vene sono sulle gambe, il trattamento è difficile da selezionare. Molto spesso, questo sintomo indica una dilatazione varicosa, che non può essere completamente eliminata. Nelle donne, le vene dilatate sono più comuni che negli uomini. La ragione sta nei cambiamenti ormonali che il corpo femminile subisce durante la vita. Il problema in sé è medico, ma i pazienti vanno spesso in cliniche perché offrono disagio estetico. Nell'articolo considereremo le cause dell'aspetto delle vene sporgenti sulle gambe e le modalità di normalizzazione della loro condizione.

Qual è il pericolo quando le vene stanno sulle gambe?

All'inizio, questo potrebbe essere un difetto esclusivamente estetico, causando disagio morale alla sua portatrice. Dopo un po 'di tempo, il paziente inizierà a provare dolore e pesantezza alle gambe. Ciò è dovuto al fatto che il carico sulle navi aumenta. Più spesso, le vene sono gonfie sulle gambe a causa delle vene varicose. Se la ragione non è in esso, l'accumulo di colesterolo significa un blocco parziale o completo della nave.

Questa patologia è una minaccia per la vita umana non solo a lungo termine. La stasi del sangue è molto dannosa per il corpo nel suo insieme. A causa del fatto che il sangue in quantità sufficiente non si sposta nella parte superiore del corpo, la sua ossigenazione non si verifica. I tessuti e gli organi ricevono meno nutrienti. Ciò porta a cambiamenti della pelle atrofici.

Le vene prominenti nelle gambe sono molto facilmente ferite. Anche con un colpo normale, la loro integrità può essere rotta. Il problema principale è che con un certo grado di probabilità il sanguinamento non può fermarsi. La nave danneggiata dovrà essere suturata anche se è esplosa sotto la pelle.

Cause delle vene varicose

Lo sviluppo della malattia contribuisce alla predisposizione ereditaria del paziente. Puoi parlarne se i primi segni di vene varicose sulle gambe compaiono prima dei 40-45 anni. Spesso le navi sono danneggiate durante la gravidanza, quando gli organi cambiano la loro posizione. In alcune donne nell'ultimo trimestre, il feto inizia a fare pressione sulle vene profonde. Ciò porta al ristagno del sangue in una parte della nave o ad un aumento della pressione emodinamica totale. Varie violazioni nelle valvole delle vene possono verificarsi sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • in sovrappeso;
  • condizioni di lavoro difficili;
  • abuso di alcol;
  • lesioni agli arti;
  • il fumo;
  • fluttuazioni ormonali;
  • alto sforzo fisico.

Accelerare lo sviluppo della malattia può scarpe o vestiti sbagliati. Spesso sono le donne a cui piace indossare scarpe strette e cinture da schiacciamento per sembrare più sottili e magre. Di conseguenza, ha un impatto molto negativo sull'intero sistema cardiovascolare. La pressione del sangue totale negli aumenti delle vene profonde. Considerando che è attraverso di loro che circola il 96% del sangue intero, la pressione emodinamica totale inizia ad aumentare. I primi a soffrirne sono le vene superficiali, ma con l'esposizione prolungata possono anche essere danneggiati i vasi profondi.

Possibili malattie e patologie delle vene e dei vasi nelle gambe

Non sempre vene sporgenti - vene varicose precursori. In alcune persone, indicano un sovraccarico generale del corpo. Le malattie vascolari raramente si sviluppano da sole. Per molte persone, le malattie croniche che accompagnano una persona per lungo tempo servono da impeto per le vene varicose. Un aumento delle vene di diametro è spesso osservato nelle seguenti malattie:

  • aterosclerosi;
  • disordini metabolici congeniti;
  • malattie oncologiche;
  • il diabete.

Se la malattia che causa un aumento delle vene influenza fortemente il corpo, allora i cambiamenti temporanei nei vasi diventeranno permanenti. Sullo sfondo di un costante aumento della pressione sanguigna, le vene varicose appariranno nelle vene.

Metodi di trattamento

Le persone comuni non sanno cosa fare se ci sono vene sulle gambe, quindi stanno cercando di comprare vari bignè e gel che rimuovono il gonfiore. Questo approccio non è del tutto corretto. Con l'aiuto di mezzi esterni si rallenta solo lo sviluppo delle manifestazioni esterne della malattia, ma non si lotta con la sua fonte. Il primo passo nella lotta contro le vene sporgenti è la visita di un flebologo. Sarà in grado di valutare con precisione le condizioni dei vasi sanguigni e indirizzarti a prendere altri test necessari.

In generale, le persone con problemi vascolari non saranno in grado di eliminarle completamente. Sfortunatamente, le vene che hanno perso la loro elasticità non possono recuperare. Possono essere rimossi o protetti da ulteriori distruzioni. Il trattamento è spesso complesso. Include:

  • correzione dello stile di vita;
  • cambiamento parziale nella dieta;
  • terapia di compressione;
  • riducendo l'influenza di fattori che distruggono le vene;
  • eseguire operazioni sulle gambe;
  • uso di medicine.

Alcuni pazienti sono riusciti a ottenere un miglioramento significativo delle loro condizioni con l'aiuto di ricette di medicina tradizionale, ma non possono essere considerati la base del trattamento. La terapia deve essere basata su farmaci e un effetto compensatorio sulle vene.

Modi conservatori

Questo include tutti i metodi che non comportano la rimozione delle vene. Questo è l'uso di calze a compressione, l'uso di unguenti e gel, l'assunzione di vari farmaci, la fisioterapia specializzata. In combinazione, tutte le tecniche contribuiscono alla normalizzazione del flusso sanguigno nei vasi, riducono il carico sulle vene.

Ricette popolari

L'uso di metodi tradizionali di trattamento consente di ridurre la manifestazione delle vene varicose nelle fasi iniziali, ma non di eliminarle completamente. Sostanze biologicamente attive che contengono erbe e alcuni alimenti aiutano ad alleviare lo spasmo dai vasi sanguigni e normalizzano la loro permeabilità. Questo gruppo di ingredienti comprende ippocastano, patate, tè verde, lilla. L'effetto tonificante può essere ottenuto con l'aiuto di lozioni a base di aceto. Prima di applicare sulla pelle deve essere diluito con acqua.

chirurgia

Se la medicina conservativa non aiuta, il paziente viene indirizzato al trattamento chirurgico. Qui al paziente viene data una certa libertà di scelta. Può essere un intervento chirurgico minimamente invasivo o flebectomia. Spesso i medici riferiscono i pazienti per la scleroterapia. Questa tecnica si basa sull'introduzione nella vena di una sostanza chimica che la brucia dall'interno. Di conseguenza, si restringe e si trasforma in un normale tessuto cicatriziale. Con la sconfitta di grandi vasi di pazienti inviati al laser o la cauterizzazione delle vene a radiofrequenza. Questi metodi sono considerati meno traumatici ed evitano il ripetersi della malattia.

Metodi di trattamento nella fase avanzata

Se compaiono ulcere sulle gambe e la malattia stessa ha dato fastidio a una persona per un tempo molto lungo, allora viene chiamato per un intervento chirurgico. In questo caso, l'intervento non sarà minimamente invasivo, come nel caso di mini-flebectomia o ablazione laser, ma a pieno titolo. La vena danneggiata viene rimossa. Spesso nelle fasi avanzate, la malattia varicosa diventa secondaria, vale a dire il paziente ha vasi profondi. In tali vene spesso colpite vengono rimossi e vengono creati percorsi artificiali del flusso sanguigno. Ma questa operazione viene eseguita molto raramente quando le vene varicose sono pericolose per la vita del paziente. Spesso il trattamento è strettamente conservativo.

prevenzione

È necessario prendere misure preventive se si hanno casi di vene varicose e aterosclerosi tra i parenti stretti. Prima di tutto, è necessario abbandonare cibi eccessivamente grassi. Il colesterolo è il principale nemico del corpo. Non si tratta del colesterolo buono presente nel fegato di merluzzo e di altri frutti di mare, ma della frittura risultante. Si raccomanda di rispettare le seguenti regole:

  • indossare vestiti e scarpe comodi;
  • evitare lo stress psicologico;
  • indossare maglieria con il primo grado di compressione per scopi profilattici;
  • fare educazione fisica;
  • fare una doccia di contrasto;
  • non visitare i bagni e le saune;
  • non sedersi con un piede sull'altro.

È anche auspicabile praticare l'automassaggio o acquistare attrezzature specializzate che contribuiranno ad alleviare lo stress in eccesso dalle gambe. Se il tuo lavoro è associato a una lunga permanenza al tavolo, allora devi fare ginnastica per le gambe. I medici raccomandano che le persone con una predisposizione alle vene gonfie acquistino un cuscino speciale per le loro gambe. Può essere usato in un sogno per assicurare il normale flusso di sangue dalla parte inferiore del corpo verso l'alto.

Esercizi per la prevenzione delle vene sporgenti

L'esercizio in caso di vasi gonfiati sulle gambe dovrebbe essere durante il giorno. Ciò non significa che il tuo consumo calorico aumenterà notevolmente e ti metterai rapidamente in forma. Lo scopo principale degli esercizi per la prevenzione delle vene sporgenti è la normalizzazione del flusso sanguigno nei vasi. Questo sarà l'obiettivo di tutte le manipolazioni, quindi non richiederà molto sforzo fisico da parte di una persona. Nell'ufficio del computer puoi eseguire i seguenti esercizi:

  • Simula camminare. Per fare questo, semplicemente sollevare alternativamente uno o l'altro tallone, e quindi abbassare il piede sulla punta.
  • Ruotare le gambe allungate sotto la sedia finché non appaiono segni di tensione eccessiva. Prova a fare l'esercizio in diverse direzioni.
  • Per stringere le gambe. In alternativa alzare e abbassare i talloni. Dall'esterno, questo dovrebbe ricordare i tentativi di alzarsi sulle calze.

A casa, assicurati di fare una bici e dondolare le gambe la sera. Entrambi gli esercizi possono essere fatti come sdraiati sul pavimento e appoggiarsi su una sedia. In quest'ultimo caso, usi ancora i muscoli addominali. È inoltre possibile sviluppare le capacità motorie delle dita dei piedi. Per fare questo, raccogli con il loro aiuto piccole cose dal pavimento. Contribuisce anche al deflusso del sangue dagli arti.

Possibili conseguenze

Il dolore e il gonfiore non sono l'unico segno negativo delle vene varicose. Nel tempo, la nutrizione di tessuti e vasi inizierà a deteriorarsi. Ciò porterà a secchezza della pelle, dermatiti e ulcere trofiche. Spesso nei pazienti con vene sporgenti, i medici diagnosticano la trombosi venosa. La malattia si sviluppa a causa del fatto che le pareti dei vasi sanguigni diventano più deformate. Il colesterolo è più facile per loro per ottenere un punto d'appoggio. In casi particolarmente trascurati, quando la nutrizione dei tessuti viene gravemente disturbata, la gangrena compare nei pazienti. In tali situazioni, l'unica via d'uscita sarà l'amputazione dell'arto.

Cosa fare se ci sono vene nelle gambe

Le persone che hanno le vene sulle loro gambe si stanno chiedendo quanto sia pericoloso questo fenomeno. Dopotutto, forse questo è un semplice difetto estetico che non richiede un trattamento speciale. Ma i medici sono convinti che un simile problema possa portare a gravi conseguenze. Inoltre, le vene gonfie indicano le vene varicose progressive. I primi segni della malattia sono gonfiore e pesantezza alle gambe senza disturbi esterni visibili.

La velocità di sviluppo della malattia in ogni persona può essere diversa, non dipende da alcun fattore. Ma in ogni caso, la mancanza di trattamento può portare alla formazione di coaguli di sangue, che si staccano, si muovono attraverso i vasi e poi entrano nei polmoni. Se c'è un blocco di un'arteria con un coagulo di sangue che si è interrotto, la persona potrebbe persino morire. Pertanto, è importante sapere che cosa causa le vene alle gambe e come risolvere questo problema.

Possibili cause

Quando le vene appaiono sugli arti inferiori, è molto probabilmente un sintomo delle vene varicose. Questa malattia si verifica quando c'è una lesione dei vasi sanguigni che aumentano di diametro, diventano più sottili e si formano nodi su di essi. Se le vene sporgono sui piedi, indipendentemente dal motivo del loro aspetto, c'è un fallimento nel funzionamento del sistema venoso, che è responsabile del flusso di sangue dalla parte inferiore alla parte superiore del corpo.

La completa circolazione del sangue può avvenire solo con il regolare funzionamento delle valvole venose. Il sistema venoso deve spingere il sangue da una valvola all'altra con la successiva contrazione del miocardio - la valvola si apre, che si chiude dopo il passaggio del sangue, impedendo al sangue di scorrere verso il basso. Quando un malfunzionamento delle vene, le valvole diventano meno elastici, quindi non sono completamente chiusi, a causa della quale la circolazione del sangue è ostacolata.

Attenzione! Se una donna incinta ha una patologia vascolare pelvica, questo può portare ad aborto spontaneo.

Quando le vene nelle gambe sporgono, le cause di questo fenomeno sono piuttosto diverse. I principali fattori nello sviluppo della malattia includono:

  1. Sovrappeso.
  2. Gravidanza. Ciò è dovuto ad un aumento della quantità di sangue nel corpo, così come alla pressione del feto e dell'utero nelle vene. Anche nelle donne in posizione, gli ormoni sessuali sono prodotti vigorosamente, causando insufficienza valvolare venosa.
  3. Eredità.
  4. Alcune condizioni di lavoro Spesso, i problemi con i vasi sanguigni appaiono nelle persone che trascorrono molto tempo in piedi.
  5. Abitudini dannose Anche l'alcol, l'abuso di cibo spazzatura e il fumo hanno un effetto negativo sul sistema venoso.
  6. Interventi al piede o lesioni agli arti.

Anche quando le vene nelle gambe sporgono, come mostrato nella foto, le cause di questo fenomeno possono essere un'alta pressione intra-addominale. Pertanto, con sforzo costante che si verifica quando si tossisce, adenoma prostatico e costipazione, i vasi si dilatano spesso. Un altro fattore che aumenta il rischio di sviluppare la malattia sta portando indumenti e scarpe stretti e scomodi.

Come sono le vene varicose? Con questa patologia, sotto gli strati inferiori degli arti inferiori si possono osservare vene blu rigonfie, ispessite e irregolari. I pazienti lamentano un costante gonfiore delle gambe e la manifestazione della pigmentazione sulle gambe (la parte interna). In questo caso, la pelle diventa lucida, densa, non elastica e non ci sono capelli sulle aree interessate.

Cosa fare durante le fasi iniziali delle vene varicose?

I modi per combattere la dilatazione varicosa dipendono dal grado di progressione della malattia. Agli stadi iniziali dello sviluppo vengono prescritti gel e unguenti che hanno un effetto calmante e antiedema locale.

Nonostante il fatto che tali mezzi influenzino solo superficialmente, con il loro uso sistematico, può essere prevenuta un'ulteriore progressione della malattia. Anche con insufficienza varicosa, il flebologo prescrive la venotonica, che attiva la circolazione sanguigna, rafforza i vasi sanguigni, allevia il dolore e il gonfiore.

I prodotti più popolari in questa categoria includono:

Attenzione! Le vene varicose sono spesso diagnosticate nelle donne di età superiore ai quaranta anni.

Se le vene sporgono nelle gambe, ma la malattia non è ancora in una fase avanzata, gli esercizi regolari di esercizi speciali aiuteranno. Oggi, ci sono molte opzioni per la ginnastica per la salute delle navi degli arti inferiori. Considera uno di loro.

  1. Seduto su una sedia, è necessario premere un amico sulle gambe di un amico e abbassarlo su dita dei piedi e talloni.
  2. Seduto su una sedia, appoggiandosi con entrambe le mani sul sedile, devi salire sulle punte dei tuoi piedi e poi scendere sui talloni.
  3. Mettendo entrambe le mani all'altezza delle spalle, devi appoggiarle contro il muro. Quindi dovresti alternativamente stare in punta di piedi e cadere sui talloni.
  4. Posizione eretta All'espirazione, le mani devono sollevarsi e stare sulle calze. Con l'espirazione, è necessario rilassarsi per arrotondare la schiena e abbassare le braccia verso il basso.
  5. Sedendo su una sedia dovrebbe alternativamente sollevare le gambe sopra il pavimento, girando il piede nelle caviglie in entrambe le direzioni, disegnando piccoli cerchi.
  6. Seduti su una sedia, le piante dei piedi vengono premute sul pavimento, quindi i talloni devono essere tirati via dal pavimento e rimanere in questa posizione per alcuni secondi.

Attenzione! Tutti gli esercizi devono essere eseguiti 15-20 volte.

Oltre alla terapia farmacologica e alla ginnastica terapeutica, per i disturbi vascolari viene utilizzata l'irudoterapia che utilizza le sanguisughe. Si ritiene che la loro saliva contenga un enzima speciale che rafforza le pareti vascolari.

Inoltre, per le vene varicose, viene spesso eseguito un trattamento laser. Il vantaggio del metodo è indolenzimento e comodità, e l'effetto terapeutico è lo stesso di dopo l'intervento chirurgico, ma viene dedicato più tempo al suo raggiungimento.

Trattamento in fase avanzata

E cosa fare con le vene grasse sulle gambe, se i metodi di trattamento di cui sopra non hanno portato il risultato corretto, o la malattia è in uno stadio avanzato? In tali situazioni, non puoi fare a meno di un intervento chirurgico. I metodi più comuni di terapia chirurgica sono:

  • Microphlebectomy. Il medico fa piccole incisioni sulla pelle e quindi rimuove le vene colpite attraverso di esse.
  • Spogliarello. Durante l'operazione, la rimozione della vena si verifica quando si utilizza una sonda speciale. Il dispositivo viene introdotto in un'estremità della nave e trasmesso attraverso l'altra. In questo caso, la vena viene invertita nella direzione opposta e quindi rimossa.
  • Radiofrequenza e coagulazione laser. Le tecniche coagulano le pareti interne dei vasi sanguigni, superando così il loro lume.

Con l'inefficacia dei suddetti metodi di trattamento chirurgico in una serie di altri casi (presenza di grandi nodi varicosi, ricanalizzazione delle vene, malfunzionamenti del trofismo cutaneo, ecc.), Viene mostrata flebectomia. Questo è un metodo classico di chirurgia per sbarazzarsi delle vene blu sulle gambe. Durante l'intervento chirurgico, la vena superficiale viene rimossa.

La scleroterapia è un altro metodo efficace di trattamento chirurgico. Il principio dell'operazione è che lo sclerosante viene iniettato nella vena interessata. Questa sostanza "attacca" le pareti vascolari, rimuovendole così dai canali del sangue. Dopo un tale intervento, i segni visibili delle vene varicose scompaiono dopo 21-90 giorni, cioè urti e nodi blu.

conclusione

Oltre al trattamento medico, chirurgico e alla ginnastica, al fine di prevenire la comparsa di vene gonfie nelle gambe o almeno per prevenire la progressione della condizione patologica, è necessario effettuare la prevenzione.

Si consiglia di indossare biancheria intima a compressione, rinunciare a cattive abitudini e guardare il proprio peso. È altrettanto importante mangiare bene, fare esercizio fisico e assumere periodicamente farmaci venotonici.

Vene sporgenti

Se ci sono vene sulle gambe, non dovresti scriverlo come un difetto estetico, prima di tutto devi pensare alla deviazione patologica. La causa principale a casa è difficile da determinare. Quando compaiono i primi segni, dovresti consultare immediatamente un medico. Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, è più facile localizzare il problema che trattare lo stadio avanzato.

Cause di radice

Il processo naturale del movimento del sangue venoso è fornito dalle valvole, passandole solo in una direzione, impedendole di ritornare alla successiva contrazione del muscolo cardiaco. Se ci sono problemi nel sistema venoso, i vasi si allungano, a causa della quale le valvole non si chiudono completamente, rallentando il flusso sanguigno. Quanto peggiore è il flusso sanguigno, più le vene si allungano, si piegano, si distaccano e si spengono.

La patologia vascolare nelle donne è più comune che negli uomini. Per 4 pazienti ci sono 3 donne.

Se le vene brutte e sporgenti apparivano sulle gambe e cominciavano a pulsare, i medici diagnosticarono una malattia varicosa. Ma questo non è l'unico motivo per cui brillano e si manifestano. Ci sono i seguenti fattori di rischio, che sono presentati nella tabella:

Segni e sintomi della malattia

Le vene gonfie sono un sintomo caratteristico delle vene varicose, ma la malattia inizia a ricordare se stessa molto prima di quando sono venute in superficie. È importante notare i seguenti precursori della patologia nel tempo:

  • pesantezza negli arti;
  • sensazione di bruciore;
  • le vene doloranti (possono risplendere);
  • piedi che si gonfiano in piedi;
  • crampi al polpaccio

È molto più facile sbarazzarsi della malattia nella fase iniziale, ma se non si rivolge a un medico in tempo utile, i sintomi diventeranno più complicati. Lo sviluppo del processo patologico si svolge in più fasi, come presentato nella tabella seguente:

Metodi diagnostici

Le vene convesse senza trattamento non passeranno, ma prima di essere trattate, è necessario condurre un esame. Per iniziare, viene effettuato un esame esterno, e quindi il medico, a sua discrezione, può prescrivere una delle procedure:

  • ecografia doppler;
  • ecografia duplex;
  • flebografia tomografica computerizzata;
  • venografia a risonanza magnetica.
Torna al sommario

Cosa fare

In base ai risultati dell'esame, il medico decide un ulteriore trattamento. La terapia delle vene sporgenti può essere medica o chirurgica. Viene eseguito sia in ospedale che a livello ambulatoriale. Se le vene sono visibili sulle gambe non è possibile auto-medicare, solo il medico determinerà le cause della patologia e selezionerà il metodo terapeutico desiderato.

Modo tradizionale

La rete venosa sporgente non può essere rimossa con metodi conservativi. Danno un risultato positivo nel caso in cui compaiono violazioni minori. Se le vene escono, inizia il processo patologico. In questo caso, il compito del trattamento tradizionale è ridurre il disagio. L'effetto può essere ottenuto con i seguenti mezzi:

  • Antidolorifici. Le medicine riducono i sintomi dolorosi, ma a causa della loro dipendenza e del possibile sviluppo di effetti collaterali, è impossibile farsi prendere la mano.
  • Angioprotectors. Migliorano il flusso sanguigno negli arti inferiori. Questi includono: "Venoruton", "Detralex", "Phlebodia".
  • Mezzi per uso esterno. Gel, unguenti e creme aiutano ad alleviare il dolore, ridurre il gonfiore e una sensazione di pesantezza.
  • Farmaci anti-infiammatori Usato quando le navi venose sono infiammate. Di regola, prescritto "Diclofenac" iniezioni o compresse.
  • Intimo speciale Indossare maglieria mantiene i vasi nelle gambe nella posizione corretta, il che riduce la comparsa di sintomi spiacevoli. Se durante la gravidanza ci sono vene varicose, devono essere utilizzate bende elastiche.

È severamente vietato fare bagni caldi quando le vene vengono sollevate. Dalla temperatura elevata i vasi si espanderanno di più, il dolore si intensificherà.

Trattamento chirurgico delle vene prominenti nelle gambe

Se il trattamento farmacologico non ha portato un risultato positivo, la condizione ha cominciato a peggiorare, è impossibile fare a meno dell'intervento chirurgico. Le operazioni sono divise in 2 tipi:

Chirurgia - il modo più affidabile per eliminare i vasi sporgenti nelle gambe.

  • Radicale (rimuovere grandi danni):
    • Flabectomy è un vecchio metodo per rimuovere una vena che è stata rimossa chirurgicamente.
  • Minimamente invasivo (utilizzato nelle prime fasi):
    • scleroterapia - per costringere i vasi sanguigni sono esposti a una sostanza chimica, introducendola in una vena;
    • la terapia laser è un metodo efficace e indolore di esposizione termica;
    • miniflebectomia - procedura a basso impatto con una piccola incisione;
    • stripping - durante l'intervento chirurgico, una vena convessa viene congelata con azoto liquido, che facilita la sua rimozione.
Torna al sommario

Modi popolari

L'uso di decotti, lozioni in combinazione con farmaci aumenta l'efficacia della terapia. Il trattamento di rimedi popolari facilita la patologia. I seguenti farmaci sono disponibili a casa:

  • Luppolo. La pianta macinata viene versata acqua bollente, infusa per 15 minuti. L'infuso raffreddato è pronto da mangiare. Elimina il blocco nei vasi, riduce il dolore.
  • Aceto di sidro di mele Le aree interessate devono essere pulite con il prodotto per 1 mese.
  • La carne del pomodoro verde. Si applica al punto dolente, indispensabile se c'è un blocco o una vena sporge sulla gamba.
  • Nettles. Decotto di erbe cotte nella proporzione di 1 cucchiaio per 250 ml di acqua, preso 1/3 tazza 3 volte al giorno prima dei pasti.
  • Latte acido con un assenzio. Comprimi viene applicato all'area in cui le vene appaiono per 7 giorni.
Torna al sommario

Possibili complicazioni

Se le navi diventano visibili sulle gambe ad occhio nudo, la situazione non può essere ignorata, poiché lo sviluppo della patologia può comportare le seguenti complicazioni:

  • Bleeding. Il tessuto connettivo assottigliato può essere strappato da qualsiasi sforzo.
  • Eczema o dermatite. La carenza di ossigeno porta al prurito, una piccola eruzione che viene coperta da bolle piangenti.
  • Tromboflebite. La curvatura dei vasi sanguigni porta alla formazione di coaguli di sangue. Si sovrappongono al loro lume, interrompendo il movimento del sangue. In parallelo, si sviluppa il processo infiammatorio.
  • Trombosi. I grumi di sangue si formano nelle vene profonde, che è pericolosa per la loro separazione. La presenza di una tale malattia significa una riduzione permanente dell'attività fisica.
  • Ulcere trofiche. Nell'area della nave colpita, sulla pelle compaiono cellule morenti, il cui numero aumenta gradualmente. Le ulcere sembrano guarire male.
Torna al sommario

Misure preventive

Al fine di non avere una vena sulla gamba, se c'è una predisposizione genetica, o semplicemente come un avvertimento per lo sviluppo della malattia, è necessario apportare modifiche al ritmo abituale della vita:

Per evitare il rigonfiamento delle navi nelle gambe, devi condurre uno stile di vita attivo, mangiare bene ed evitare l'obesità.

  • dieta;
  • esercizio praticabile;
  • eliminazione della lunga seduta;
  • escursioni a piedi;
  • docce;
  • le gambe dovrebbero essere posizionate sopra la testa durante il riposo.

Per prevenire l'insorgenza della malattia, è importante ascoltare la tua salute. Devi rinunciare a cattive abitudini, più spesso essere all'aria aperta e cercare di evitare situazioni stressanti. Ma se sospetti lo sviluppo di insufficienza venosa, devi consultare immediatamente un medico.

Cosa fare se ci sono vene nelle gambe

La lunghezza totale di tutte le vene e le navi nel corpo umano è di circa 100 mila chilometri. La proporzione di vene rappresenta quasi 600 mila metri. L'intero sistema è progettato per spostare il sangue saturo di anidride carbonica nel cuore. Le eccezioni sono la vena polmonare e il cordone ombelicale.

Perché le vene sono nelle gambe

Il movimento del sangue in una direzione fornisce le valvole interne, il polso venoso e la muscolatura delle pareti. Le pareti delle vene sono sottili, il che complica il movimento del sangue e provoca alcune malattie.

La struttura delle pareti del vena multistrato:

  • strato interno (endotelio);
  • connessione;
  • muscolare;
  • tessuto connettivo.

Una delle malattie più comuni in cui le vene agiscono sulle gambe è l'espansione varicosa. In nessun caso non deve essere considerato un semplice difetto estetico. Le vene varicose sono una grave malattia causata da un malfunzionamento dell'intera vena e del sistema vascolare.

Quando le vene varicose indeboliscono le pareti dei vasi sanguigni che non riescono a far fronte al flusso di sangue.

Un ulteriore pericolo di questa malattia è il verificarsi di coaguli di sangue che impediscono il movimento del sangue.

I coaguli di sangue possono attivarsi e causare un blocco della vena polmonare, che è fatale.

Se le vene nelle gambe sporgono (come nella foto), la malattia è già abbastanza avanzata e la prima cosa da fare è consultare immediatamente uno specialista, un flebologo. È possibile che i primi segni della malattia non abbiano attribuito importanza.

Il peso nelle gambe e il dolore tirante nei polpacci sono spesso attribuiti alla stanchezza dopo lunghe passeggiate. In realtà, potrebbe essere un segnale che ci sono problemi circolatori.

Cause delle vene varicose

I motivi per cui sporgono le vene sulle gambe, parecchio. Di seguito è riportato un elenco dei più frequenti.

  1. Segni di vene varicose compaiono durante la gravidanza in metà delle donne. L'aumento del carico e le variazioni dei livelli ormonali sono la causa principale delle vene varicose durante la gravidanza.
  2. Eredità. Se i parenti soffrivano di vene varicose, allora nel 70% la malattia si manifesta nella prossima generazione. In questo caso, è consigliabile adottare misure preventive per evitare problemi.
  3. I disordini metabolici portano alla distruzione delle pareti delle vene, indebolendole in tal modo. L'elasticità è persa. Le vene diventano fragili e fragili. Ci sono curvature e brutti nodi, che sporgono principalmente nella zona dei polpacci e nella parte anteriore della tibia.
  4. Cattive abitudini (alcol e fumo) esacerbano la malattia. I medici credono che questa causa sia una delle più pericolose. Secondo le statistiche, i fumatori corrono il rischio di gonfiore delle vene aumentando del 45%.
  5. Rigonfiamento delle vene sulle gambe e con eccesso di peso. L'aumento del carico sulle gambe quando si cammina e la necessità di pompare più volume di sangue interrompe la circolazione sanguigna.
  6. L'esercizio legato allo stile di vita o al lavoro può causare vene varicose. A rischio sono venditori, insegnanti, portatori e altre professioni in cui viene speso troppo tempo in piedi.
  7. Stile di vita sedentario La ragione per cui le vene iniziano a gonfiarsi sulle gambe può diventare un bisogno frequente ed è in una posizione scomoda. Quando si lavora sedentario, le vene e i vasi nei fianchi vengono bloccati, causando il ristagno del sangue.

Negli ultimi decenni, i casi di vene varicose sono aumentati nei residenti delle grandi città. L'inquinamento dell'aria, le impurità tossiche nell'acqua e altri inquinanti atmosferici hanno un forte effetto negativo sulla condizione delle vene, dei vasi sanguigni e dell'intero sistema circolatorio.

Caratteristiche delle vene varicose negli uomini

Fino a poco tempo fa, le donne soffrivano principalmente di vene varicose, questo è dovuto a frequenti cambiamenti ormonali nel corpo. Tuttavia, anche negli uomini, le vene sui piedi e sui polpacci sono sempre più prominenti.

Gli uomini prestano meno attenzione a un difetto estetico sotto forma di vene sporgenti nelle gambe. Pertanto, si rivolgono ai medici quando la malattia inizia a causare problemi. A differenza delle vene varicose nelle donne, le vene varicose maschili sono pericolose per la diffusione delle vene nella zona genitale.

Secondo le statistiche, quasi il 25% degli uomini dopo 40 anni soffre di questa malattia.

E in quasi la metà di quelli che hanno fatto domanda, è in condizioni troppo trascurate.

Varicocele (o vene varicose testicolari), così come le vene varicose del pene, differiscono da questa malattia alle gambe dal dolore e dalla difficoltà di trattamento. Nella maggior parte dei casi, richiede un intervento chirurgico.

Cosa fare se ci sono vene nelle gambe

Se le vene blu e spesse cominciavano ad apparire sulle gambe, allora è urgente consultare uno specialista per un consiglio. Il medico determinerà l'entità della malattia e la possibilità di un trattamento medico. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Per il trattamento delle vene varicose, vengono utilizzati venotonici e fluidificanti del sangue (anticoagulanti).

La venotonica ha un effetto rinforzante sulle vene e sui vasi sanguigni. Tonificare le pareti e contribuire alla normalizzazione delle valvole, stabilizzare la pressione all'interno delle vene. Alleviare l'infiammazione e il gonfiore dei tessuti. Le medicine più popolari sono:

  • Detralex - compresse a base di diosmina e hesperredin;
  • Phlebodia, il cui principio attivo è diosmina;
  • Troxevasin, basato sulla troxerutina, è disponibile sotto forma di capsule e agenti topici.

Un'enorme quantità di vene anti varicose rende difficile fare una scelta indipendente. Un flebologo selezionerà i farmaci adatti per alleviare i sintomi delle vene varicose e migliorare le condizioni generali del sistema circolatorio.

Il gruppo di anticoagulanti utilizzati per stabilizzare la circolazione del sangue comprende farmaci e preparati a base di piante medicinali.

L'eparina è spesso usata come principio attivo. Fa parte delle compresse, soluzioni per iniezione e unguenti.

Le droghe sono divise in eparine dirette e indirette.

Se i precedenti inibiscono l'azione di fattori che aumentano la coagulabilità del sangue all'interno dei tessuti e del plasma, questi ultimi hanno un effetto debole.

Anticoagulanti dell'azione diretta:

Anticoagulanti dell'azione locale:

Non dimenticare che i farmaci hanno effetti collaterali e controindicazioni. Pertanto, è necessario selezionarli dopo aver consultato uno specialista.

Trattamenti alternativi

La medicina moderna può offrire sollievo completo dal problema. Nel suo arsenale ci sono mezzi meno traumatici della correzione chirurgica della patologia.

Coagulazione laser

La coagulazione laser viene eseguita utilizzando l'anestesia locale. Attraverso una puntura minimale, viene introdotto un LED speciale che agisce sull'emoglobina, aumentando la temperatura in un'area limitata. Il processo di saldatura dei muri distrutti.

Il periodo di riabilitazione dopo tale operazione non è richiesto. Il paziente può immediatamente vedere risultati positivi.

scleroterapia

La scleroterapia viene effettuata mediante iniezione di una soluzione speciale che provoca irritazione all'interno della nave. Allo stesso tempo le pareti si condensano, l'elasticità aumenta.

La scleroterapia a volte viene eseguita per ottenere un effetto cosmetico in presenza di vene varicose e vene sporgenti con vene varicose. Ma le principali indicazioni per l'utilizzo di questo metodo sono pesantezza e gonfiore alle gambe, crampi e sensazione di bruciore nelle vene.

Il numero di iniezioni e il tempo della procedura dipendono dal grado di lesioni venose. L'anestesia non è richiesta a causa dell'operazione assolutamente indolore. Il paziente può lasciare la struttura medica quasi immediatamente. Come effetto collaterale della scleroterapia, possono esserci piccoli ematomi nei siti di iniezione. In rari casi, la procedura è complicata dal processo infiammatorio e dalla presenza di coaguli di sangue sotto forma di coaguli di sangue.

Prevenzione e trattamento domiciliare

Come rimedi casalinghi puoi usare tè e vassoi medicinali delle loro erbe e oli essenziali.

  1. Melilotus officinalis è noto da tempo come una pianta unica in grado di fluidificare il sangue. L'erba secca di questa pianta può essere aggiunta al tè e presa come agente profilattico.
  2. Il succo di barbabietola ei suoi piatti aiutano a pulire il sangue di componenti tossici e ad aumentare l'emoglobina.
  3. Bagni caldi con infuso di foglie di betulla, ortica, olio essenziale di menta, geranio, limone e rosmarino agiscono in modo rassicurante e alleviano il gonfiore.

I rimedi casalinghi per le vene varicose sono utilizzati solo come misura preventiva o come trattamento aggiuntivo.

conclusione

Come ogni altra malattia, le vene varicose vengono trattate con maggiore successo nelle prime fasi dello sviluppo. Se c'è una predisposizione oi primi segni di malattia appaiono sotto forma di pesantezza alle gambe e comparsa di edema, allora il modo di vivere dovrebbe essere cambiato prima.

Rifiuto completo di cattive abitudini, adeguamento della dieta con l'inclusione di prodotti a base di erbe, passeggiate regolari all'aria aperta e sport contribuirà ad evitare problemi con le vene.

Segni e trattamento delle vene prominenti nelle gambe

Se una persona ha le vene nelle gambe, questo potrebbe essere il primo segno di vene varicose. Spesso con questa malattia, le stelle compaiono da piccole navi.

Nella fase iniziale della malattia, il paziente non avverte alcun disagio, sono presenti solo manifestazioni esterne. Le rigonfie venature di colore blu o verde sui polpacci e sulle gambe non aggiungono bellezza, evitano di indossare abiti corti.

Ma questo è solo l'inizio della malattia, più tardi il paziente sente pesantezza nelle gambe, si formano edemi. Più chiaramente, questi sintomi compaiono al mattino e alla sera.

Perché le vene sono sporgenti

Le vene non sempre sporgenti dall'alto sono un segno di malattia vascolare. A volte le vene si vedono in persone sane, il che può indicare un eccessivo sforzo fisico. Ma il più delle volte una tale manifestazione è un segno di cambiamenti patologici.

Le vene varicose sono la causa più comune delle vene varicose. Con questa malattia, le vene sono dilatate, il funzionamento dell'apparato valvolare è compromesso. Come risultato delle vene varicose, le pareti dei vasi sanguigni si allungano, perdono la loro normale elasticità e diventano sottili.

Nel tempo, le vene iniziano a gonfiarsi, i vasi formano nodi che sporgono sotto la pelle. Le collinette compaiono sul lato e dietro, le formazioni convesse possono nascondersi sotto il ginocchio. La malattia si sviluppa per vari motivi: cambiamenti senili nei vasi sanguigni o vene inizialmente deboli.

Cause di radice

Insufficienza venosa si verifica per vari motivi:

  1. Eredità. Se gli adulti in una famiglia sono inclini alla varicosi, allora la probabilità di patologia è piuttosto alta nei bambini.
  2. Sovrappeso. La causa delle vene gonfie può essere quei chili in più. Con carichi elevati sulle gambe, le vene sono soggette a carichi pesanti, si verificano cambiamenti patogeni.
  3. Stile di vita sedentario Il gruppo di rischio comprende persone la cui occupazione è associata a una posizione seduta permanente. Questi includono impiegati, conducenti, ecc. Stare in una posizione seduta ha un effetto negativo sullo stato delle navi nel suo insieme.
  4. Carichi eccessivi. La causa del gonfiore delle vene può essere il carico più forte. Le vene sporgenti negli atleti che sollevano carichi pesanti e i motori.
  5. Cattive abitudini Il fumo influisce negativamente sullo stato dei vasi sanguigni, contribuisce allo sviluppo delle vene varicose.
  6. Disordini metabolici I disturbi metabolici possono causare obesità e, di conseguenza, le vene gonfie.
  7. Disease. Varie malattie provocano vene varicose: asma bronchiale, diabete mellito, osteoporosi.
  1. Costipazione. Con la pressione sul muscolo addominale nelle vene delle gambe, la pressione aumenta. In caso di stitichezza, tentativi falliti di defecazione possono portare a stasi di sangue e provocare lo sviluppo di vene varicose dal basso.
  2. L'età cambia Con una diminuzione dell'elasticità dei vasi sanguigni, si forma ristagno e aumenta il rischio di vene varicose. Nella vecchiaia si mostrano calze elastiche (a compressione).

Nelle donne

Le ragioni principali per l'emergere di vene sporgenti nelle gambe delle donne:

  1. Gravidanza. Spesso durante il periodo del trasporto di un bambino, le donne si lamentano di un rigonfiamento delle vene. Ciò è dovuto alla pressione del feto sulle navi, mentre il sangue si accumula, ristagna e forma le vene varicose. Durante il parto, una donna sta vivendo forse il più grande onere sul corpo, il sistema vascolare sta funzionando al limite. Il parto può essere un fattore stimolante per lo sviluppo delle vene varicose. Durante la gravidanza, il bilancio idrico e la coagulazione del sangue cambiano, il che può influire sul cambiamento del lavoro dei vasi.
  2. Farmaci ormonali. La terapia ormonale a lungo termine per ragazze e donne, come il desametasone, il metilprednisolone, può essere un prerequisito per lo sviluppo della malattia. Gli anticoncezionali che stimolano la formazione di coaguli di sangue devono essere assunti con cautela.

Negli uomini

Ci sono tre ragioni principali per l'aspetto delle vene rigonfiamenti negli uomini:

  1. Fumo. Nel fumo di tabacco contiene agenti cancerogeni, che provocano uno spasmo dei vasi sanguigni. Con il fumo prolungato, i vasi diventano fragili, la parete vascolare diventa rigida.
  2. Sollevamento pesi Non solo le persone anziane sono affette da vene varicose, i giovani possono anche ammalarsi. Tali cambiamenti possono essere una conseguenza di alcune attività fisiche, come gli squat con molto peso.
  3. Anabolizzanti. I danni irreversibili possono essere causati da steroidi. Soprattutto quando si tratta di carichi pesanti in combinazione con il ricevimento di steroidi anabolizzanti. L'insufficienza venosa talvolta compare durante l'adolescenza. In questo caso, la causa della malattia nei cambiamenti ormonali nel corpo.

Tipi di vene varicose

Le vene varicose sono di diversi tipi, ogni tipo è caratterizzato da alcuni sintomi:

  1. Vene varicose primarie. Si presenta come risultato di carichi intensi o di uno stile di vita sedentario.
  2. Secondario. Determinato con malattia venosa e trombosi. È caratterizzato da un ristagno di sangue nella zona del piede e della gamba. Forse la comparsa di ulcere e coaguli di sangue.
  3. Reticolare. È caratterizzato dalla comparsa di un reticolo vascolare, che si trova più spesso sulla superficie della tibia, e la comparsa di edema è possibile. La causa della malattia nell'assunzione di farmaci ormonali e un intenso esercizio fisico.
  4. Interno. Tale diagnosi viene fatta in violazione del lavoro delle vene profonde, con lo sviluppo di tromboflebiti.

Sintomi della malattia

Nelle prime fasi è quasi impossibile identificare il problema. Non ci sono manifestazioni esterne, nessun dolore e gonfiore. Nel corso del tempo, a seguito di un malfunzionamento delle valvole della vena, i vasi si gonfiano, crescono e sono già visibili sulla superficie. Si rovina l'aspetto, porta un sacco di disagi alle donne.

Se non curata, la malattia progredisce, le condizioni del paziente sono aggravate dalla sensazione di pesantezza e tensione alle gambe e occasionalmente si verificano convulsioni. I vasi continuano ad espandersi, si formano nodi e si forma un "motivo" superficiale convesso.

Più tardi, al posto di tali formazioni, il paziente avverte un forte dolore doloroso, le gambe iniziano a gonfiarsi. Pertanto, è necessario iniziare il trattamento nelle prime fasi della malattia.

Metodi di trattamento

Ci sono vari trattamenti che dipendono dal grado della malattia.

Trattamento conservativo

La medicina moderna non ha ancora i mezzi per risolvere tutti i problemi con le vene. Tuttavia, i metodi di trattamento conservativi rimangono abbastanza efficaci.

Può aumentare il deflusso di sangue venoso. Un ruolo importante è giocato dalla biancheria intima speciale, che crea compressione, consente di stabilizzare la pressione, migliorare la circolazione della pressione sanguigna e rimuovere i collinetti.

Le medicine mediche alleviano il gonfiore. Se le vene iniziano a piagnucolare, vengono prescritti antidolorifici. Al paziente vengono prescritti farmaci che aumentano l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni.

I metodi di trattamento conservativi possono prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia, ridurre il rischio di tromboflebite.

Trattamento chirurgico

Il trattamento chirurgico è usato nei casi in cui altri metodi sono impotenti. Si ricorre alla chirurgia quando le vene sporgono fortemente in superficie e il paziente lamenta un forte dolore.

Coagulazione laser

Rimozione usando un laser. Viene eseguito con l'aiuto di effetti termici, consente di rimuovere le manifestazioni visibili della malattia. Questa procedura è indolore.

scleroterapia

È usato per trattare le piccole vene. Viene effettuato con l'aiuto di un determinato farmaco, che contribuisce al restringimento dei vasi sanguigni.

Ablazione con radiofrequenza

La vena della guida d'onda si è riscaldata - questo accade sotto l'influenza delle frequenze radio. Abbastanza un metodo efficace, ma è usato esclusivamente su grandi vene.

Uso di metodi di trattamento popolari

Nella fase iniziale della malattia puoi liberarti della malattia con l'aiuto di metodi popolari. Bene aiutare la tintura sulla base di boccioli di ortica, castagno, acacia e betulla. Tali composizioni possono essere assunte oralmente o utilizzate come compresse.

È il migliore di tutti per cominciare il trattamento con pulizia di un organismo, soprattutto un fegato. È necessario aderire alla corretta alimentazione, mangiare cibo leggero e sano, ricco di vitamine e microelementi.

Per le vene varicose si usa l'aceto. Per fare questo, diluire l'aceto di mele con acqua nel rapporto di 1:10 e spalmare l'area danneggiata. Si consiglia di applicare pezzi di pomodori verdi alle vene sporgenti.

Rimedio efficace nel trattamento delle vene varicose - un decotto di ortica. Per farlo, è necessario prendere 2 cucchiai. l. foglie secche e una tazza di acqua bollente. Il farmaco risultante viene filtrato, raffreddato e bevuto 50 ml 4 volte al giorno. Il corso del trattamento dura 6 mesi, ogni mese è necessario fare una pausa per 14 giorni.

Esercizi per la prevenzione delle vene sporgenti

Come profilassi o dopo un precedente intervento chirurgico sulle vene, puoi usare esercizi terapeutici a casa.

  • in posizione eretta per rotolare sul piede dal tallone alla punta;
  • in piedi nella posizione di "rondine";
  • esercitare "bici" in posizione supina con le gambe sollevate;
  • sdraiati con le gambe sollevate su una sedia, i piedi dovrebbero essere ruotati in diverse direzioni;
  • in piedi nella posa di "betulla";
  • Sdraiato sulla schiena capisci bruscamente le gambe.

Dopo una giornata di lavoro estenuante, è necessario alleviare la tensione delle gambe. Venendo dal lavoro, togli i vestiti stretti, fai una doccia a contrasto e sdraiati, sollevando le gambe più in alto. Dopo il riposo, si dovrebbe lubrificare le gambe con unguento per prevenire lo sviluppo delle vene varicose, è auspicabile che la composizione fosse fredda.

Prevenzione delle malattie venose

È possibile evitare manifestazioni sgradevoli di vene varicose nella forma di una rete vascolare e vene gonfie sulle gambe. Per fare questo, dovresti rivedere il tuo stile di vita e abbandonare le cattive abitudini:

  • con uno stile di vita sedentario, è necessario fornire uno sforzo fisico moderato, che aiuterà a disperdere il sangue ed evitare il ristagno;
  • il lavoro in piedi dovrebbe essere alternato a un breve riposo, almeno diverse volte al giorno, per riposare per 20 minuti;
  • il sonno notturno dovrebbe essere di almeno 8 ore;
  • cambiare la dieta, integrare il menu con prodotti contenenti vitamine C, E e A, fibre, bere molta acqua;
  • molto utile per il normale jogging a circolazione sanguigna e per i tipi di allenamento in acqua: nuoto, aerobica in acqua, ecc.

Prevenire le vene varicose è molto più facile rispetto al trattamento. Ma se ci sono ancora manifestazioni di insufficienza venosa, dovresti consultare immediatamente un medico.

Le vene nelle gambe sporgono: ragioni, cosa fare?

Le vene prominenti nelle gambe indicano le vene varicose degli arti inferiori. Questa malattia inizia con un leggero aumento del lume dei vasi e la comparsa delle vene dei ragni. Questi cambiamenti progrediscono nel tempo. Il diametro delle vene aumenta e le valvole venose non possono più garantire il flusso di sangue in una sola direzione. Gli edemi si formano, i coaguli di sangue compaiono nelle vene, l'afflusso di sangue ai tessuti viene disturbato e si formano ulcere trofiche.

Le cause immediate delle vene varicose non sono al momento chiare. Ma i fattori di rischio sono noti che aumentano significativamente la probabilità di vene sporgenti nelle gambe. Ecco 10 dei fattori più significativi:

1. Eredità Se i tuoi parenti hanno le vene sulle loro gambe, ci sono possibilità che questo destino ricadrà anche su di te. Si ritiene che la base per lo sviluppo della malattia sia il fallimento congenito della struttura dei vasi sanguigni. Le loro pareti sono troppo deboli per far fronte al flusso di sangue.

2. Da lungo tempo. Le vene nelle gambe sono spesso nelle persone che hanno una professione permanente. Queste sono guardie di sicurezza, venditori, insegnanti, personale militare. Per ridurre il rischio di vene varicose, è necessario osservare l'igiene del lavoro, vale a dire, eseguire semplici esercizi per le gambe, in modo da garantire il flusso di sangue attraverso le vene nella giusta direzione utilizzando il lavoro muscolare.

3. Debolezza dei muscoli degli arti inferiori. Le vene, a differenza delle arterie, non hanno la loro pompa (cuore). Pertanto, nell'emodinamica, il ruolo più importante è svolto dalle valvole che non consentono al sangue di fluire nella direzione opposta, così come i muscoli delle gambe. Riducendo e rilassando, contribuiscono al corretto movimento del sangue.

4. Fumare Nelle persone con questa abitudine, le vene varicose si sviluppano più spesso e progrediscono più velocemente. Ciò è probabilmente dovuto a spasmo vascolare e alterata microcircolazione sotto l'azione della nicotina e di altri componenti del fumo di tabacco.

5. Stile di vita sedentario. Stare a lungo in una posizione statica sovraccarica il flusso sanguigno degli arti inferiori. Molte ragazze notano che dopo un lungo viaggio in auto o in autobus, le loro gambe sono gonfie. Questa è una manifestazione della relativa insufficienza delle valvole venose che non riescono a far fronte al carico in questa particolare situazione.

Ma se uno stile di vita sedentario diventa la norma per una persona, e raramente usa i muscoli degli arti inferiori, la relativa insufficienza funzionale può diventare assoluta. Il traboccamento del sangue delle vene porta alla loro espansione. A sua volta, l'espansione dei vasi sanguigni porta al fatto che la valvola non è in grado di chiudere il lume e impedire il flusso inverso di sangue.

6. Genere femminile Nelle donne, le vene nelle gambe sono 3-4 volte più frequenti. Le cause di questo fenomeno sono associate principalmente a fattori di rischio puramente femminili per le vene varicose - la gravidanza e il parto.

7. Gravidanza. Ci sono diversi motivi per cui le vene possono comparire sulle gambe durante la gravidanza. Mentre trasporta un bambino con una donna:

  • Aumento del 30% del volume del sangue;
  • aumento del peso corporeo;
  • l'attività fisica è limitata;
  • cambiamenti ormonali;
  • l'utero allargato comprime i vasi sanguigni.

Con l'età, il rischio di sviluppare vene varicose, così come molte altre patologie, aumenta durante la gravidanza, quindi è meglio dare alla luce nella giovinezza.

8. Accettazione delle droghe. Alcuni farmaci possono ridurre l'elasticità della parete venosa. Allo stesso tempo aumenta il rischio di vene varicose. A causa dell'assunzione di droghe, le vene possono comparire solo quando il farmaco viene assunto per un lungo periodo di tempo, per diversi mesi o anni. È noto che i contraccettivi orali contenenti progesterone aumentano il rischio di varici nelle donne.

9. Obesità. Nelle persone obese, le vene nelle gambe compaiono più spesso. In primo luogo, gli arti inferiori sono sottoposti a maggiore stress a causa della grande massa corporea. In secondo luogo, l'attività fisica è limitata. Secondo alcuni autori, un aumento ponderale del 20% aumenta il rischio di sviluppare la vena varicosa di 5 volte.

10. Età Più una persona è anziana, meno i suoi vasi sanguigni sono elastici e più alto è il rischio di sviluppare vene varicose. Aumenta drammaticamente nelle donne dopo la menopausa, negli uomini - a causa dello sviluppo della carenza di androgeni legata all'età.

trattamento

Le vene varicose sono trattate con i seguenti metodi:

1. Conservativo - volto a rallentare la progressione della malattia e prevenire le complicanze, combattendo gli effetti e i sintomi delle vene varicose. L'obiettivo principale del trattamento conservativo è migliorare la qualità della vita del paziente. È usato per molto tempo, costantemente, continuamente. Farmaci usati di solito con effetto venotonico, calze a compressione o calze.

2. Chirurgico - volto a eliminare le vene varicose. Vengono rimossi durante l'operazione o trasformati in una "corda", attraverso la quale non scorre più sangue. Per questo, viene utilizzata la scleroterapia. Bloccare il flusso sanguigno nelle vene superficiali delle gambe non ostacola la circolazione sanguigna nei tessuti, ma migliora la qualità della vita del paziente per un lungo periodo, eliminando la maggior parte dei sintomi delle vene varicose. Si noti che il trattamento chirurgico non garantisce l'assenza di recidiva delle vene varicose in futuro. Se tagli una vena, ciò non significa che un'altra vena non uscirà sulla gamba in un anno o due.

Quale dottore contattare?

Le vene varicose di solito si riferiscono a un flebologo. Altrimenti, cosa che accade spesso nelle città piccole e anche di medie dimensioni, quindi andare a un appuntamento con un chirurgo vascolare. Se un tale specialista è assente (nelle piccole città, questa è una cosa comune), è necessario visitare un chirurgo ordinario che conduce un ricevimento presso la clinica.

Rimedi popolari

Spesso, quando si è in piedi sulle gambe delle vene si usano i rimedi popolari. I medici, ovviamente, non li prescrivono. Sono usati dai pazienti di propria iniziativa o su raccomandazione di persone senza istruzione medica. Come istruzione, vengono usati libri di medicina tradizionale o articoli di Internet.

Un tale approccio terapeutico è destinato al fallimento. Nessun rimedio popolare non può salvarti dalle vene varicose. La stragrande maggioranza dei metodi, come mangiare miele e frutti di mare, impacchi di conifere, decotti e tinture di assenzio, noci, levzey o altre piante, non sono affatto efficaci. Non riescono nemmeno a salvarti dai sintomi delle vene varicose, e più non sono in grado di curare completamente la malattia.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Come rafforzare le vene e i vasi sanguigni nelle gambe: consigli

Nel corpo umano un numero enorme di vasi sanguigni. Il loro compito principale è quello di fornire ai tessuti i nutrienti e l'ossigeno necessari.

Perché c'è un aumento dei globuli rossi e dei leucociti nelle urine?

Se i globuli bianchi e i globuli rossi nelle urine sono aumentati più volte, allora questo è il primo segno che indica l'infiammazione nei reni e in altri organi interni.