Proctologo che tratta?

L'intestino (organo di escrezione e digestione nell'uomo e negli animali) è la parte più vulnerabile del tratto gastrointestinale. Consiste nell'intestino tenue, in cui l'assorbimento delle vitamine e degli elementi benefici, e l'intestino crasso, che è responsabile della clearance della massa fecale e dell'assorbimento di acqua. La sezione finale dell'intestino crasso è il retto - la parte finale del tratto digestivo, che non ha curve e si trova dal colon sigmoideo all'ano. Il coloproctologo si occupa della cura delle malattie dell'intestino crasso. Se il paziente presenta segni di danno all'ano, viene nominato un consulto con uno specialista più ristretto, un proctologo.

Un proctologo è un medico che studia le malattie del retto e del colon, lo spazio pararettale (attorno al retto) e il canale anale. In connessione con la riforma della modernizzazione dell'assistenza sanitaria in Russia nel 1997, i proctologi sono stati riqualificati come coloproctologi, il che ha permesso di ampliare l'elenco delle malattie con le quali è possibile contattare uno specialista di questo profilo. Alcuni pazienti che sono stati monitorati da un proctologo si rifiutano di sottoporsi a diagnosi a causa del disagio psico-emotivo, non capendo l'importanza di questo esame. Per prendere la decisione giusta e far fronte al vincolo, è necessario scoprire cosa tratta il proctologo, come si sta prendendo la procedura e quali conseguenze possono verificarsi se non si cerca aiuto in tempo.

Proctologo che tratta

Chi ha bisogno di una consultazione proctologo?

Il motivo principale per lo sviluppo di gravi patologie del retto e del colon è il disprezzo per i sintomi dei disturbi esistenti e l'accesso tardivo a un medico. La maggior parte dei pazienti (oltre l'80%) è imbarazzata a dire a qualcuno di problemi "delicati", ma è importante capire che prima o poi dovrete contattare uno specialista, ma le possibilità di un recupero completo saranno diverse volte inferiori rispetto alla diagnosi precoce delle patologie esistenti..

Cosa è incluso nel proctologo della consultazione?

Un esame annuale del proctologo è necessario per le persone a rischio di cancro del colon-retto e malattie intestinali maligne. Questi sono, prima di tutto, i pazienti con più di 60 anni, le persone che soffrono di obesità, costipazione cronica, disturbi vascolari, che possono portare all'interruzione dell'afflusso di sangue all'intestino crasso e allo sviluppo della colite ischemica. Controllare regolarmente l'intestino è necessario anche per coloro che non seguono i principi di una sana alimentazione e che abusano di alcol. Anche i fumatori sono a rischio: il fumo a lungo termine (più di 3 anni) ha dimostrato di aumentare il rischio di sviluppare il cancro del colon quasi 3 volte.

Cancro al colon

È necessaria una consultazione di emergenza (non programmata) di un proctologo se sono disponibili le seguenti indicazioni:

  • sanguinamento anale (compresa lieve emorragia);
  • la comparsa di muco, striature, inclusioni e particelle non digerite nelle masse fecali;
  • rottura prolungata delle feci (alternanza di stipsi prolungata con diarrea funzionale è particolarmente pericoloso);
  • scolorimento e odore di feci, odore fetido di feci;
  • desiderio doloroso di sgabello;
  • dolore durante i movimenti intestinali e dopo;
  • prurito e irritazione nella zona adrectal e anorettale;
  • segni di dispepsia, a condizione che si manifestino sullo sfondo di almeno uno dei sintomi elencati.

È importante! Un sintomo diagnostico pericoloso è la sensazione di un corpo estraneo nel retto, che aumenta durante lo sviluppo della massa fecale. Questo sintomo può indicare malattie tumorali, pertanto, in nessun caso dovrebbe essere ignorato.

Esame rettale digitale

Elenco delle malattie

Per capire esattamente quando è necessario cercare l'aiuto di un proctologo, è necessario sapere quali malattie sono trattate da uno specialista di questo profilo.

emorroidi

Questa è la patologia più comune del retto, che si verifica principalmente nelle persone che conducono uno stile di vita sedentario. Immunosoppressione, cattive abitudini, disturbi endocrini e vascolari possono contribuire all'infiammazione e all'espansione delle vene del plesso emorroidario. Nelle donne, le emorroidi sono la complicanza più comune della gravidanza e del parto.

  • gonfiore delle vene del plesso emorroidario, perdita di emorroidi oltre l'ano;
  • prurito intorno all'ano, non passando dopo la correzione del regime igienico e dello stato emotivo;
  • sanguinamento anale di varia intensità;
  • dolore nella regione adrectal, peggio dopo una seduta prolungata;
  • defecazione dolorosa.

L'esame rettale del paziente con un dito consente di determinare la presenza di emorroidi infiammate, le loro dimensioni, il numero, il grado di riduzione. Il medico esamina anche la mucosa del retto per erosioni, ulcerazioni, aumento della pigmentazione, cicatrici, escrescenze polifere. Se il processo infiammatorio è accompagnato da secrezione di essudato, uno specialista sarà in grado di valutare visivamente la sua quantità e rivelare segni di processi purulenti.

L'efficacia dei test delle dita per le emorroidi è di circa il 90%. Per confermare la diagnosi, al paziente può essere prescritta una sigmoidoscopia o un esame rettale con sonda ecografica.

Lesioni, danni e incrinature

Con questi termini intendiamo difetti spontanei (interruzioni) della membrana epiteliale del canale anale. Questa è la seconda patologia proctologica più comune, seconda solo alle emorroidi. La causa principale delle crepe sono i disturbi delle feci (costipazione prolungata o diarrea che dura per più di 3 giorni). Se una persona rispetta le regole di igiene e trattamento delicato, tali crepe guariscono da sole entro 7-10 giorni.

Una forma clinica più severa, con la quale i pazienti di solito vanno da un medico, sono le fessure croniche, in cui non solo viene visualizzato un difetto locale sulla superficie della membrana epiteliale, ma anche le parti esposte dei muscoli che formano lo sfintere anale.

  • forte dolore del carattere acuto o tagliente durante o dopo le feci;
  • spasmo dello sfintere prolungato, manifestato da dolore persistente e che causa disturbi del sonno e cambiamenti comportamentali (una persona diventa irritabile, irrequieta);
  • prurito anale;
  • sanguinamento di intensità variabile (da gocciolamento a getto).

I sintomi della ragade anale cronica

Per la diagnosi delle ragadi anali, nella maggior parte dei casi sono sufficienti l'esame digitale e l'ispezione visiva del retto.

Tumori anali

I tumori del retto possono essere benigni (polipi, cisti) o maligni (tumore del colon-retto). È quasi impossibile diagnosticare la patologia in fase iniziale a causa della mancanza di sintomi specifici. I tumori possono crescere nell'intestino per diversi anni, con le uniche lamentele del paziente di solito flatulenza, gonfiore, una violazione della sedia. La sindrome del dolore nei tumori benigni, così come il cancro di grado 1-2, è praticamente assente, quindi, solo un medico può formulare una conclusione sullo stato di salute umana sulla base dei sintomi magri esistenti sulla base dei risultati dell'esame strumentale e digitale.

Polipi nel retto

Per la diagnosi dei tumori, al paziente viene solitamente somministrata una sigmoidoscopia, colonscopia o irrigoscopia, durante la quale viene raccolto materiale biologico per un ulteriore esame istologico. Per confermare la diagnosi viene anche eseguito un esame del sangue per i marcatori tumorali. Di grande importanza diagnostica è la diagnosi secondaria, finalizzata all'individuazione di focolai di metastasi (nella maggior parte dei casi, le metastasi si verificano nel tessuto epatico).

È importante! La prognosi media di sopravvivenza nei casi di malattia intestinale maligna è di circa 2-5 anni dal momento dell'inizio del trattamento, quindi non ritardare il viaggio al proctologo se una persona è a rischio o nota sintomi allarmanti.

Cancro preinvasivo del retto (stadio 0)

Processi infiammatori

L'infiammazione delle mucose dell'ano si chiama proctite. La patologia si verifica spesso sullo sfondo di un trattamento improprio delle malattie infettive degli intestini, con scarsa igiene intima, frequente uso di biancheria intima sintetica. Le manifestazioni tipiche della proctite sono dolore durante i movimenti intestinali, gonfiore, flatulenza, dolore spastico nel basso addome. Per diagnosticare la proctite vengono utilizzati vari metodi di esame: esame digitale, diagnosi di laboratorio di feci, metodi hardware e strumentali.

Come prepararsi per il ricevimento?

Se la consultazione con il proctologo è prevista per la prima volta, non è richiesto un addestramento speciale, ma è meglio seguire una dieta delicata 2-3 giorni prima di prenderlo. Questo è necessario per ridurre la flatulenza nell'intestino, ridurre il disagio nell'addome inferiore ed evitare lo scarico involontario di gas durante la palpazione o l'inserimento di strumenti nella cavità rettale. È necessario rifiutare qualsiasi prodotto che intensifica un meteorismo e gonfiore, e anche causare fermentazione e marcire negli intestini. Questi prodotti includono:

  • zucchero raffinato;
  • verdure con un alto contenuto di amido o di acido purinico (cavolo, patate, barbabietole, piselli, spinaci, carciofi);
  • acqua frizzante e bibite;
  • funghi;
  • cioccolato e burro di cacao;
  • latte vaccino intero

Cosa puoi mangiare quando ti prepari

Se si sospettano processi infiammatori, i cibi piccanti e troppo acidi dovrebbero essere abbandonati - tali piatti irritano le pareti intestinali e possono causare un aumento dei sintomi esistenti. Si tratta di spezie, condimenti, sottaceti con aggiunta di aceto, sottaceti, carni affumicate, agrumi.

Il cibo piccante dovrà essere abbandonato.

Combattere l'ansia

Se una persona ha paura di sensazioni spiacevoli che possono verificarsi durante la palpazione del retto, si consiglia di consultare il proprio medico prima di prenderlo in merito all'eventuale assunzione di sedativi. È meglio se questi sono preparati a base di erbe con un leggero effetto sedativo: non causano letargia e hanno una piccola lista di effetti collaterali e controindicazioni. Farmaci più forti dovrebbero essere prescritti esclusivamente da uno specialista, poiché possono inibire la funzione respiratoria e cardiaca.

Tabella. Che tipo di sedativi può essere assunto prima di prendere.

Che cosa tratta il proctologo

Proctology è una branca della medicina che si occupa della diagnosi, ricerca, cura e prevenzione di eventuali patologie e patologie delle zone anale e anale, nonché del retto, del colon e degli organi circostanti. Proctology ha ricevuto il suo nome come risultato della combinazione delle parole greche proktos - anus and logos - study. Recentemente, questa sezione medica è chiamata coloproctologia, perché la specializzazione del dottore include anche lo studio del colon, il cui nome è incluso nel nome.

Medico proctologo - chi è

Ponendo la domanda: ciò che il proctologo tratta, è sicuro di dire che è uno specialista generalista che ha le conoscenze: terapeuta, chirurgo, diagnostico e psicologo.

Questo specialista aiuta i pazienti a risolvere problemi abbastanza intimi che la maggior parte delle persone preferisce non discutere nemmeno con i loro più stretti. Quasi tutti i disturbi con cui i pazienti vengono a vedere un proctologo possono essere chiamati molto delicati. Questi includono:

  • emorroidi;
  • diarrea;
  • costipazione;
  • sanguinamento anale e ragadi;
  • fistole nell'ano o nel retto;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • prurito e bruciore nell'ano;
  • polipi;
  • colite;
  • escrescenze ulcerative;
  • prolasso del retto;
  • paraprocitite e proctite;
  • incontinenza;
  • dolori di lato e molti altri problemi.

Nonostante tutti questi problemi siano trattati con successo, la maggior parte dei pazienti presso la reception di uno specialista vengono con forme di malattia già piuttosto gravi e trascurate. L'idea che "guarire se stessa" comporta una riluttanza banale a condividere con qualcuno i loro problemi intimi. Spesso, le persone cercano di auto-medicare usando metodi di terapia popolare per portare a complicazioni pericolose.

I problemi intestinali sono tanto importanti quanto in qualsiasi altra sezione della medicina e non dovrebbero essere trattati in modo irresponsabile. Dovrebbe essere chiaro che il proctologo è un medico che tratta problemi delicati e allevia i pazienti dal disagio.

La specializzazione del dottore comprende trattamento e malformazioni congenite della zona rettale e pararettale nei bambini, lesioni benigne sulle pareti intestinali, nonché vari processi patologici nelle aree vicine all'ano.

Nelle lesioni traumatiche dell'intestino o nell'area circostante, è anche necessario visitare il proctologo. Che, in virtù della sua specializzazione ad ampio raggio, sarà in grado di condurre sia il trattamento chirurgico medico che quello necessario del paziente.

Oggi, l'elenco di ciò che fa il proctologo include non solo metodi chirurgici aperti di trattamento, ma anche metodi minimamente invasivi. Con l'ausilio di apparecchiature laser o di ablazione a radiofrequenza, puoi tranquillamente e rapidamente liberarti di disturbi come: emorroidi, ragadi anali, polipi, ecc. L'operazione con questi metodi è possibile solo nei grandi centri medici del paese.

Cause di malattia

Secondo le statistiche, la maggior parte della popolazione del paese ha problemi di natura proctologica. Molto spesso si tratta di forme croniche e avanzate della malattia che sono difficili da curare. Le ragioni principali per l'emergere e lo sviluppo di tali malattie includono:

  • stile di vita sedentario;
  • abuso di alcol;
  • cibo non equilibrato e irregolare;
  • uso incontrollato di droghe: lassativi o farmaci fissativi.

Gravidanza, sesso anale, eccessivo sforzo fisico e scarsa igiene possono anche portare allo sviluppo di problemi proctologici.

Considerando l'intimità del processo di esame e diagnosi delle malattie, ultimamente, i pazienti sono sempre più ricorsi a un tale servizio come la visita a domicilio del proctologo. È nell'ambiente domestico, il paziente si sente più a suo agio e rilassato. Ciò consente senza molto stress di condurre una conversazione e un esame preliminare del paziente.

Com'è il ricevimento al proctologo

Nella fase iniziale, il proctologo condurrà una conversazione obbligatoria con il paziente. Informarsi sui tempi dell'inizio della malattia, la causa presunta del suo sviluppo, i sintomi principali. Dopodiché, dovresti eseguire un'ispezione visiva della zona dell'adolescente ed eseguire la palpazione. Sulla base di questi fattori, è già possibile redigere una storia della malattia e fare una diagnosi preliminare.

Molti pazienti sono preoccupati per la probabilità di dolore, al momento dell'esame del dito. Queste paure sono completamente infondate e la palpazione viene spesso eseguita sondando l'intestino attraverso la parete anteriore dell'addome. Tali manipolazioni consentono di rilevare danni nella zona intestinale o formazioni volumetriche sulla sua superficie. Se necessario, un esame interno per eliminare qualsiasi disagio, che si tratti di mani di uno specialista o di attrezzature speciali, il proctologo utilizza uno speciale gel anestetico.

Se il paziente è preoccupato per un grave disagio o dolore, anche prima di una definizione precisa della malattia, possono essere prescritti alcuni farmaci che possono alleviare le condizioni del paziente.

Per confermare il preliminare, nonché per identificare il quadro generale dello stato di salute, è prevista la raccolta di test e ulteriori ricerche utilizzando attrezzature mediche. Gli studi diagnostici più informativi sono: irrigoscopia, rectoromanoscopy, colonscopia, rectoromanoscopy, anoscopy. La maggior parte di queste diagnosi consente di valutare la condizione della mucosa intestinale e raccogliere campioni di tessuto per ulteriori biopsie. Gli strumenti a fibra ottica aiutano a ispezionare l'intero tratto intestinale dall'interno. Come ulteriori procedure diagnostiche, possono anche essere prescritti studi che utilizzano raggi X o ultrasuoni.

Preparando a visitare il dottore

Poiché l'esame al proctologo viene spesso effettuato con l'aiuto della palpazione interna e di una serie di altre tecniche che comportano l'esame del retto dall'interno, è necessario prepararsi per la visita.

Per la diagnosi e la valutazione della condizione degli intestini di maggior successo, è necessario prima cancellare il passaggio con un clistere, un volume da 1 a 1,5 litri. Per il suo riempimento dovrebbe usare solo acqua di rubinetto pulita, senza additivi e impurità, poiché possono disturbare la microflora intestinale naturale e influenzare la formulazione della diagnosi corretta. Effettuare questa procedura dovrebbe essere alla vigilia della visita, un paio d'ore prima di coricarsi.

Si consiglia vivamente di seguire una dieta semplice prima di visitare il medico. Ridurrà la formazione di gas e aiuterà a condurre una diagnosi più accurata. Alcuni giorni prima della visita al proctologo, i seguenti prodotti dovrebbero essere esclusi dalla dieta: tutto, senza eccezioni, legumi, pane nero, frutta e verdura crude e latte.

Tali azioni aiuteranno lo specialista a condurre un migliore esame interno, un'anoscopia e controllare lo stato di tutte le sezioni dell'intestino attraverso la palpazione della parete addominale anteriore. E il paziente eviterà esami ripetuti e diagnosi a lungo termine.

La sintomatologia a cui la visita del proctologo è necessaria

I problemi associati con l'intestino, possono essere molto diversi per natura, e in quasi nessuno di essi, è necessario contattare il proctologo. I principali reclami possono essere suddivisi in diversi tipi principali.

  1. Disturbi associati al movimento intestinale. I sintomi della malattia includono: stitichezza o diarrea regolare, difficoltà basata sulle difficoltà delle feci, feci irregolari o rare (una volta alla settimana o meno).
  2. Identificazione di tutti gli elementi atipici sulla carta igienica: sangue, pus, inclusioni mucose.
  3. Sensazioni di dolore. Il disagio, i crampi o il dolore acuto che è apparso al momento di un movimento intestinale, immediatamente prima o durato per un certo tempo, è un chiaro segno dello sviluppo di disturbi. Il dolore nell'ipocondrio destro o sinistro o nella pelvi piccola può anche essere causato da una serie di problemi proctologici. La natura del dolore può avere un aspetto molto diverso - da un formicolio leggero ma regolare, a un dolore spasmodico e molto intenso.
  4. L'aspetto di bruciore, prurito o fastidio all'ano richiedono una visita e l'esame di uno specialista. È anche impossibile ignorare tali sintomi come: ulcere, formazioni purulente e vari processi infiammatori nell'area dell'ano.

Il proctologo si occupa dell'eliminazione di tutti questi sintomi. Quando qualcuno di loro appare, devi fissare un appuntamento con un dottore. Non devi posticipare la visita, perché ogni malattia è più facile da trattare nella sua fase iniziale.

Proctologo nelle donne

Nonostante sia consuetudine andare da un ginecologo con la maggior parte dei problemi delle donne, e il proctologo è uno specialista esclusivamente maschile, a volte dovresti visitare anche questo dottore. Il motivo per la visita obbligatoria sono i seguenti sintomi:

  • sensazione di corpo estraneo nella zona rettale;
  • diarrea regolare e stitichezza;
  • disagio e prurito nell'ano;
  • dolore nell'ano;
  • flatulenza frequente;
  • scarico atipico dall'ano.

È inoltre obbligatorio visitare il proctologo per le donne nel periodo postpartum e con dolore non specificato nella parte inferiore dell'addome. Un'ispezione preventiva annuale è raccomandata anche a coloro il cui stile di vita o attività lavorativa è associato a un intenso sforzo fisico o, al contrario, a un'attività sedentaria sedentaria.

I sintomi principali, che obbligano le donne a visitare un proctologo, non è molto diverso dall'appuntamento per gli uomini. Ciò è dovuto al fatto che la competenza del ginecologo femminile non include sempre il trattamento dei problemi proctologici. Al fine di eliminare il disagio psicologico, molte cliniche selezionano una dottoressa per l'esame nelle donne.

Metodi di trattamento

La maggior parte degli specialisti moderni cerca di evitare di eseguire operazioni utilizzando un metodo aperto e, se possibile, sostituirli con nuovi trattamenti minimamente invasivi. Pertanto, la maggior parte delle malattie che avrebbero potuto essere eliminate 10 anni fa solo con un bisturi sono ora trattate con successo o eliminate con metodi non invasivi.

  1. Legatura al lattice di emorroidi. La procedura consiste nell'arrestare il processo di emorroidi inserendo su di esso un anello di lattice stretto. Il metodo consente di bloccare l'afflusso di sangue al sito, in conseguenza del quale si asciuga e muore da solo. La procedura viene eseguita in concomitanza con un trattamento medico o immediatamente dopo.
  2. Chirurgia delle onde radio. Per diverse sedute, cura anche forme gravi di tali malattie come: ragadi anali, papillomi, polipi, emorroidi, condilomi. Il metodo passa senza resezioni e sangue, il recupero avviene entro pochi giorni. Le aree del tessuto sano situate vicino all'area interessata rimangono intatte.
  3. Coagulazione a raggi infrarossi Il trattamento si basa sull'effetto termico dei raggi infrarossi nell'area colpita dalla malattia. Il metodo fornisce una rapida guarigione dei tessuti e l'intergrowth dei vasi sanguigni per malattie come: papillomi, emorroidi, ragadi anali.
  4. Scleroterapia. La procedura si basa su un ciclo di iniezioni contenente una preparazione speciale che blocca la circolazione del sangue e restringe le vene nelle parti necessarie del corpo. Il metodo è ben dimostrato nel trattamento delle ragadi anali e delle emorroidi.
  5. Trattamento farmacologico Coinvolge la nomina di farmaci anti-infiammatori, analgesici, unguenti speciali e gel.

Ma per recuperare completamente dai problemi proctologici e impedire che si verifichino in futuro, la sola terapia non è sufficiente. A volte per questo è necessario rivedere tutto il tuo stile di vita, e per questo è necessario: combinare un esercizio moderato con un adeguato riposo, regolare il ritmo della giornata, mangiare bene, abbandonare cattive abitudini.

Inoltre, per mantenere la salute, specialmente dopo il trattamento da parte di uno specialista, si raccomandano fisioterapia terapeutica e regolari esami profilattici da parte di un proctologo.

Che cosa tratta il proctologo e come prepararsi per l'esame?

Proctologia è il campo della medicina che tratta una varietà di malattie nell'intestino crasso. Questo termine include anche lo studio dei sintomi, la nomina della terapia e lo sviluppo di nuovi metodi di trattamento.

Un proctologo è uno specialista in questo campo della medicina. È impegnato nel trattamento delle malattie del retto e del colon.

In questo articolo analizzeremo ciò che il proctologo tratta e come prepararsi adeguatamente per il suo esame.

Specializzazione proctologo

Un proctologo tratta tali parti del tubo digerente come l'intestino, il colon e i tessuti circostanti.

Gli specialisti conducono terapie per malattie che hanno origini diverse:

  • malattie infettive;
  • parassita;
  • innata;
  • Cancro;
  • infiammatorio;

Il medico esamina il paziente e raccoglie l'anamnesi da lui. Dopo di ciò, fornisce consigli. I proctologi possono avere un profilo chirurgico o terapeutico. I medici del primo tipo trattano i pazienti che usano un intervento chirurgico e il secondo tipo - con l'uso di farmaci.

Che tipo di malattie tratta il medico nelle donne?

Il proctologo è impegnato nel trattamento di varie malattie nelle donne che si sviluppano nelle aree dell'ano e del colon.

Un medico dovrebbe essere consultato quando:

  1. Emorroidi. Questa malattia è caratterizzata da vene varicose nella zona rettale. Quando si verifica questa malattia, si osserva lo sviluppo di coni emorroidali, che cadono dall'ano, sanguinano e si rompono.
  2. Ragadi anali. La causa della patologia è il danneggiamento delle pareti del retto.
  3. Colite. Il processo patologico è caratterizzato da infiammazione nel colon.
  4. Colon poliposi È caratterizzato dalla formazione di polipi d'organo. Ha una forma ereditaria e appartiene alla categoria dei tumori benigni.
  5. Disturbi ereditari
  6. Malattia del cancro
  7. Invasioni elmintiche.
  8. Ascesso. Appartengono alla categoria di malattie in cui si osservano l'infiammazione dei tessuti periorectali e la formazione di fistole.

Si raccomanda che il proctologo si riferisca ai rappresentanti del sesso debole quando compaiono i primi sintomi dello sviluppo di malattie del tratto digestivo inferiore.

Quali malattie tratta gli uomini?

Un proctologo tratta gli uomini per le stesse malattie delle donne. Inoltre, viene trattato con poliposi, condiloma perianale, proctite, paraprocitite. Inoltre, uno specialista è impegnato nella terapia di proctosigmoidite, cisti coccigea, fistole, ecc.

Come prepararsi per l'ispezione?

I pazienti devono essere indirizzati al proctologo se sviluppano determinati sintomi:

  1. Se si verificano diarrea regolare o stitichezza.
  2. Se urti emorroidali appaiono nell'ano.
  3. Dolore nel retto.
  4. Se una persona nota spesso tracce di sangue dopo un movimento intestinale, questo indica la presenza di malattie proctologiche.
  5. Con secrezione purulenta o muco dell'ano.
  6. La comparsa di prurito e gonfiore nella regione perianale.
  7. Sensazione della presenza di un corpo estraneo nell'area dell'ano.

Il successo del trattamento delle malattie proctologiche dipende direttamente dalla sua tempestività. La preparazione per l'esame da parte di uno specialista è il più semplice possibile. Il paziente non ha bisogno di dieta o usare clisteri di pulizia.

Cosa ti serve:

  1. Per garantire la diagnosi più accurata, si consiglia al paziente di pulire l'intestino prima di andare dal medico.
  2. Il paziente deve essere preparato moralmente per l'esame. Non aver paura o timore di questo dottore. Sta solo facendo il suo lavoro.
  3. Per pulire l'intestino prima di andare dal proctologo, si consiglia al paziente di prendere un lassativo.
  4. Con una tendenza alla stitichezza, si raccomanda l'uso di clisteri purificanti.
  5. Un giorno prima dell'indagine, gli alimenti che portano ad un aumento della formazione di gas sono esclusi dalla dieta.
  6. Immediatamente prima dell'esame si raccomanda al paziente di eseguire adeguate procedure igieniche.

Come è l'ispezione?

Quando visita uno specialista, inizialmente ascolta le lamentele del paziente e raccoglie l'anamnesi. Al fine di rendere la diagnosi corretta al paziente, il medico utilizza diversi metodi di indagine.

Inizialmente, l'applicazione dei metodi più semplici:

  1. Lo studio dell'intestino nella maggior parte dei casi viene effettuato con la palpazione. Per condurre questo esame, il paziente deve giacere sul divano. L'intestino è sentito dal medico attraverso la parete addominale.
  2. Nella fase successiva, il retto viene esaminato con il metodo della palpazione attraverso l'ano. Questo rende possibile valutare il canale anale e gli organi vicini.
  3. Con l'aiuto della palpazione è la definizione di danno alle pareti o la presenza di tumori patologici.

L'esame di altre parti del tubo digerente viene eseguito utilizzando metodi strumentali:

anoscopy

Per la diagnostica, viene utilizzato un dispositivo anoscopio speciale. Con il suo aiuto, un'ispezione visiva delle pareti del retto. L'anoscopio è un tubo cavo, che è caratterizzato dalla presenza di un adattatore ottico e un dispositivo di illuminazione. Per l'esame, il paziente deve stare dalla sua parte e tirare le sue gambe fino allo stomaco. Dopo l'introduzione del dispositivo viene ispezionato.

Questo metodo di ricerca consente di raccogliere materiale per la biopsia in futuro. Durante l'esame, il paziente può provare disagio.

sigmoidoscopia

Questo è un metodo diagnostico abbastanza preciso con cui vengono esaminati il ​​sigma e il retto. L'esame delle mucose dell'intestino fino a una profondità di 40 cm viene effettuato con un dispositivo speciale: un retromanoscopio. Questo è un tubo in fibra ottica che ha una lampada.

Per l'esame, il paziente deve stare sui gomiti e sulle ginocchia, il che garantirà la più semplice introduzione del dispositivo alla profondità ottimale. Grazie a questo metodo di ricerca, è possibile valutare lo stato delle membrane mucose, il loro tono e le funzioni motorie.

La procedura corretta garantisce la sua sicurezza e assenza di dolore. Per la sua implementazione non è richiesto l'uso dell'anestesia.

colonscopia

Appartiene alla categoria dei metodi diagnostici endoscopici ed è caratterizzato da informazioni. Con il suo aiuto vengono determinate la colite ulcerosa, i tumori del colon e il morbo di Crohn. Con questo metodo, viene eseguito l'esame più accurato del colon.

Questa procedura rende possibile condurre simultaneamente ulteriori manipolazioni terapeutiche: rimozione di piccoli tumori benigni, rimozione di corpi estranei e arresto di sanguinamento. Un colonoscopio viene utilizzato per la manipolazione. Richiede l'anestesia locale.

La procedura è piuttosto complicata e richiede la professionalità del dottore.

Abbastanza spesso, i pazienti sono dati la nomina di prove di laboratorio - analisi di feci, sangue. Inoltre, l'uso di coprograms. Se si sospettano gravi malattie, vengono utilizzati l'ozonizzazione intestinale, la tomografia computerizzata, l'ecografia e l'idrocolonoterapia.

Quale medico tratta le emorroidi in assenza di un proctologo?

In molte cliniche non esiste un proctologo. Ecco perché i pazienti non sanno a chi rivolgersi se sospettano emorroidi. In questo caso, si consiglia una visita al chirurgo. Questo medico è in grado di curare la malattia con un intervento chirurgico.

Inoltre, un paziente con sospette emorroidi può chiedere aiuto a un coloproctologo.

Esame del proctologo di bambini

Abbastanza spesso, ci sono situazioni in cui i bambini vengono esaminati da un proctologo. Quando compaiono i sintomi della malattia del retto, il bambino deve essere mostrato a uno specialista senza fallo. Se un bambino piange spesso durante un atto di defecazione, allora richiede anche l'aiuto di un medico.

Nella maggior parte dei casi, le tecniche di palpazione vengono utilizzate per l'esame. Questo perché a causa delle ridotte dimensioni del retto, i metodi strumentali non funzioneranno.

Chi tratta la colite - un proctologo o un gastroenterologo?

In caso di sospetto di colite, il paziente deve necessariamente cercare aiuto dal proctologo. Questo specialista diagnostica la malattia.

Se necessario, può inviare il paziente per un ulteriore esame da un gastroenterologo. I medici possono consultare e prescrivere il trattamento più efficace della malattia.

Il proctologo è un medico di specializzazione ristretta, che è impegnata nel trattamento delle malattie del tratto digerente inferiore. Ecco perché, in caso di primi sintomi di patologia, si consiglia di chiedere aiuto a questo medico.

Chi è un proctologo?

Proctology è un'area di medicina che studia la patologia del retto e del colon, l'area anale. Un medico che è impegnato nell'eliminazione e nella prevenzione di tali malattie è chiamato proctologo. I motivi principali per visitare uno specialista sono prurito, dolore, neoplasie nell'ano, comparsa di impurità nelle feci.

Proctologo tratta le malattie del retto e dell'ano

Che cosa tratta il proctologo?

Un proctologo (coloproctologo) è un medico strettamente specializzato che seleziona terapie efficaci per diagnosticare le malattie della sezione finale del colon e degli organi vicini. Interventi programmati o di emergenza sono eseguiti da un chirurgo proctologo.

L'elenco delle malattie proctologiche trattate dal medico:

  • emorroidi - vene anali varicose, accompagnate dalla formazione di nodi;
  • ragadi anali - rottura delle mucose in caso di danno da feci dure, oggetti estranei, clistere, patologia possono verificarsi nelle donne dopo il parto o il sesso anale;
  • tumori benigni - i polipi nell'intestino non sono pericolosi, a volte si trasformano in neoplasie maligne, soprattutto negli anziani;
  • verruche genitali - verruche nell'area dell'ano si verificano durante l'infezione da papillomavirus umano;
  • diverticolosi - ernia del colon, il problema ha un carattere congenito o acquisito;
  • fistola rettovaginale - formata tra la vagina e il retto, la malattia si verifica sullo sfondo di infezioni croniche, lesioni, il trattamento viene effettuato solo chirurgicamente;
  • prolasso del retto - la malattia non è considerata pericolosa, ma è accompagnata da incontinenza di feci, stitichezza cronica, sanguinamento;
  • paraproctite - infiammazione del tessuto adiposo;
  • indebolimento dello sfintere dell'ano - il problema è accompagnato dall'incontinenza di masse o gas fecali;
  • La malattia di Crohn è una patologia autoimmune in cui ulcere e granulomi si formano nell'intestino tenue e crasso;
  • colite ulcerosa dell'intestino crasso;
  • ostruzione intestinale;
  • sindrome dell'intestino irritabile - violazione delle funzioni dell'intestino crasso sullo sfondo di stress, malnutrizione, disbiosi, mentre non si osservano cambiamenti strutturali nei tessuti;
  • malattie congenite.

Il proctologo si occupa dell'eliminazione delle lesioni intestinali, della rimozione di corpi estranei nel colon e nel retto negli adulti e nei bambini, nel trattamento delle invasioni da elminti, nelle infezioni fungine dell'area anale.

Quando contattare un proctologo?

La maggior parte dei problemi di natura proctologica hanno un quadro clinico pronunciato, è piuttosto difficile ignorare i sintomi.

Principali manifestazioni:

  • dolore di diversa natura e intensità nell'addome, nell'ano;
  • costipazione regolare, diarrea, gonfiore;
  • macchie di sangue, muco nelle feci;
  • tracce di sangue scarlatto su carta igienica, biancheria intima;
  • frequenti prurito nell'ano;
  • disagio durante i movimenti intestinali;
  • incontinenza fecale.

Se ci sono chiazze di sangue nelle feci - visita il proctologo

Dove prendere?

Il proctologo appartiene alle specialità ricercate e conduce l'ammissione nelle cliniche distrettuali, negli ospedali regionali e nei centri diagnostici, in molte istituzioni municipali ci sono dipartimenti di proctologia per il trattamento ospedaliero. Se si dispone di una politica OMS, è possibile ottenere una consulenza gratuita, sottoporsi a una diagnosi iniziale e un trattamento di ricovero, e il paziente deve raramente pagare per alcuni test specifici. Per scoprire il programma di lavoro, registrati per una visita a uno specialista - contatta il registro.

Trova un buon proctologo può essere in cliniche private, centri specializzati. Tutti i servizi sono pagati, ma per essere sottoposti a un esame completo, è possibile ricevere raccomandazioni sul trattamento farmacologico e sulla prevenzione entro 1-2 giorni. Il costo di ammissione primaria -1,8-2,3 mila rubli.

Cosa fa il proctologo alla reception?

Il ricevimento al proctologo comincia con ascoltare di reclami, prendendo anamnesi, l'ufficio dello specialista ha tutti gli strumenti necessari per un esame completo e una diagnosi iniziale.

Come è l'ispezione:

  • palpazione del retto;
  • lo studio dello stato della superficie del retto con l'aiuto dell'anoscopio - consente di identificare aree danneggiate, crepe, stabilire la causa del sanguinamento;
  • Lo sfintometro misura la forza della contrazione dello sfintere.

Nell'ambulatorio del medico ci sono strumenti per eseguire semplici operazioni chirurgiche: un coagulatore, un legatore, un dispositivo di cauterizzazione laser, bisturi, pinzette.

Come prepararsi per la visita

Prima di visitare il proctologo, è richiesta una preparazione preliminare - per 3-5 giorni per rifiutare i prodotti:

  • alta fibra;
  • prodotti da forno;
  • cibi piccanti e piccanti;
  • prodotti che possono innescare maggiori emissioni di gas;
  • bere alcolici

La base della dieta sono cereali liquidi, zuppe leggere, prodotti a base di latte fermentato, alla vigilia dell'ispezione per la cena, bere solo un bicchiere di kefir.

Prima di visitare il medico è necessario pulire il retto con un clistere.

Il giorno della visita del medico, al mattino, per eseguire una procedura di pulizia dell'intestino - inserire Microlax nell'ano, ammorbidisce bene lo sgabello, inizia ad agire dopo un quarto d'ora. Dopo 40-60 minuti, fare un clistere di pulizia regolare.

Che metodi diagnostici usa?

Dopo l'esame, il medico invia il paziente per l'esame per chiarire la diagnosi, valutare la gravità della malattia.

Tipi di ricerca:

  • analisi del sangue clinico e biochimico - consente di vedere la presenza di focolai di infiammazione, segni di anemia, per valutare la condizione degli organi interni;
  • coprogram, analisi delle feci occulte, uova di elminti, dysbacteriosis - leggi di più sulla procedura;
  • analisi delle feci per calprotectina - mostra il grado di intensità del processo infiammatorio;
  • esame istologico del materiale prelevato durante la biopsia;
  • test sierologico per la sifilide, diagnosi di PCR per infezioni genitali, HIV. HPV;
  • sigmoidoscopia: esaminare il sigma e il retto ad una profondità di 25 cm, allo stesso tempo prelevare campioni di muco e neoplasie per la biopsia;
  • colonscopia - un endoscopio con una telecamera viene inserito nel retto per uno studio dettagliato della condizione dell'organo;
  • irrigoscopia: al paziente viene somministrato un clistere con un mezzo di contrasto, quindi viene effettuata una radiografia dell'intestino crasso;
  • profilometria rettale - un metodo per valutare le funzioni di blocco del retto a riposo e durante lo sforzo;
  • rivedere i raggi x usando un agente di contrasto;
  • Ultrasuoni del tratto digestivo;
  • MRI, CT;
  • ECG.

La colonscopia rivelerà anomalie evidenti nell'ano o nell'intestino.

In presenza di un diverticolo, l'ostruzione intestinale, con tumori benigni e maligni del colon e del retto, viene effettuata laparoscopia diagnostica.

Raccomandazioni del proctologo

Le patologie proctologiche causano un grave disagio, spesso accompagnato da dolore e prurito insopportabili, richiedono un trattamento a lungo termine e talvolta un trattamento chirurgico. Per evitare lo sviluppo di malattie, escludere fattori provocatori.

Come prevenire le malattie proctologiche - consulenza di esperti:

  • controllo del peso;
  • evitare stili di vita sedentari e sedentari;
  • effettuare la prevenzione della stitichezza con dieta e lassativi;
  • ridurre al minimo il consumo di cibi piccanti, grassi, salati, muffin e dolci, carne rossa, caffè e bevande alcoliche;
  • Evita lo stress, tieniti al passo con la dieta.

Per prevenire le malattie, cerca di mantenere uno stile di vita attivo e una corretta alimentazione.

Da diversi anni le patologie proctologiche sono passate dall'8 ° al 2 ° posto tra le patologie tumorali, a causa del fascino del cibo spazzatura, della dipendenza, dell'assenza di sforzi fisici, dell'obesità. Se ci sono problemi con l'area anale, il retto, non rimandare la visita al proctologo, le malattie più gravi rispondono bene al trattamento se vengono diagnosticate nelle fasi iniziali dello sviluppo.

Vota questo articolo
(2 punti, media 5.00 su 5)

Proctologi: chi sono e cosa trattano negli uomini e nelle donne

Le malattie non sono note per essere di natura etica. Indipendentemente dai luoghi in cui si svolgono (anche nei più sensibili) processi patologici, devono essere trattati. Pertanto, il proctologo, come nessun altro, merita rispetto per il suo lavoro, perché è considerato affidabile per curare malattie e disturbi associati ai luoghi più intimi del corpo umano.

Campo di studio della proctologia

Le malattie delle aree anorettali e pararettali sono riferite alla proctologia (o, secondo il nome ufficiale, coloproctologia). Questo campo di medicina tratta:

  • malattie dell'ano (ano);
  • patologia del colon (questo include anche le malattie del colon, del retto, così come l'intera parte inferiore dell'intestino);
  • alcune malattie intestinali associate a compromissione dei movimenti intestinali;
  • malattie oncologiche e tumorali.

Come nella maggior parte degli altri campi medici, nella proctologia c'è una divisione nell'attività chirurgica e terapeutica. Più la malattia è grave, maggiore è la probabilità che venga richiesto un intervento chirurgico. La presenza di emorragia interna, dilatazione delle vene nella zona rettale - questo è solo un elenco incompleto di ciò che il chirurgo controlla prima di rimuovere qualsiasi cosa.

Tuttavia, molte malattie proctologiche oggi sono trattate senza un coltello, ad esempio malattie come fessure anali o emorroidi. Questo include anche varie malattie invasive (causate da parassiti come vermi o elminti).

La peculiarità della proctologia come disciplina medica indipendente è che richiede una conoscenza seria dai campi adiacenti - urologia, venereologia e ginecologia. Un proctologo che tratta molte malattie specifiche nelle donne dovrebbe avere un'incredibile quantità di conoscenza teorica.

Molte malattie delle donne richiedono un trattamento tempestivo da un coloproctologo, poiché tali malattie si sviluppano molto velocemente in forme gravi.

Malattie proctologiche comuni

L'elenco di tutte le malattie che affronta il proctologo è estremamente ampio. Tuttavia, è possibile identificare i principali disturbi con cui le persone (uomini e donne) si rivolgono all'ufficio proctologia:

  1. Espansione delle vene emorroidarie o delle emorroidi. Un sacco di persone si imbattono in questo malessere.
  2. Insufficienza dello sfintere dell'ano. Provoca incontinenza fecale, nei casi avanzati la malattia è irta di prolasso rettale.
  3. Poliposi del colon È caratterizzato dalla presenza di polipi (o neoplasie), che nella maggior parte dei casi vengono rimossi solo dalla chirurgia.
  4. Proctite e paraprocitite. Queste malattie colpiscono la mucosa del retto, causando processi infiammatori in esso.
  5. Infiammazione dei seni anali (criptite). Spesso può causare proctite.
  6. Verruche genitali Malattia virale che colpisce non solo l'ano, ma l'intero perineo. Molto spesso, la malattia è trasmessa sessualmente.
  7. Proctosigmoiditis. Questo disturbo infiammatorio si manifesta durante la colite (malattia intestinale), ma può verificarsi indipendentemente da esso.
  8. Cisti di coccige Si riferisce a malattie congenite associate alla formazione impropria di tessuti molli nel coccige (sacro).
  9. Fistole o fistola. Canali che collegano un fuoco infiammatorio (per esempio, un ascesso) e la superficie esterna del corpo. Possono anche collegare organi cavi.
  10. Anomalie rettali congenite. Rappresentano le malformazioni del retto, che comprendono atresia, stenosi anale, ectopia dell'ano e alcuni altri.
  11. Sindrome del dolore di Anokopchikovy. Come risultato di questa malattia, si verifica il dolore parossistico regolare, che è localizzato nell'area genitale (vicino all'ano). La malattia ha una forma neurologica (implica l'assenza di patologie organiche).
  12. Cancro del retto La forma più comune di cancro nella regione anorettale. Può anche incontrare un tumore all'ano.

È ovvio che per eseguire una procedura di ispezione qualitativa, non è necessaria solo un'analisi visiva, ma anche alcuni esami eseguiti utilizzando strumenti proctologici speciali.

Prima di tutto, il proctologo sonderà l'intestino attraverso l'ano per formazioni patologiche, crepe e danni alle pareti. L'ispezione attenta è l'estremità inferiore dell'intestino. La decisione su ulteriori misure diagnostiche viene presa in base ai reclami del paziente.

Diagnosi e ispezione

Una delle procedure più comuni è una colonscopia. Si riferisce a metodi diagnostici endoscopici, il cui scopo è quello di studiare in dettaglio ogni centimetro del colon.

Grazie alla colonscopia, è possibile rilevare tumori nelle fasi iniziali, segni di colite ulcerosa, morbo di Crohn, nonché alcune manifestazioni oncologiche. Parallelamente all'esecuzione di tale esame, il chirurgo proctologo può rimuovere una crescita benigna (se di piccole dimensioni) o prendere un pezzo di tessuto per l'analisi istologica.

Come strumento di ricerca, viene utilizzato un endoscopio medico (altrimenti può essere chiamato colonscopio), che viene inserito nell'intestino attraverso l'ano. I pazienti possono avvertire disagio durante la procedura, poiché il dispositivo intestinale sotto forma di pieghe rende scomodo passare questo dispositivo.

Di norma, questo tipo di diagnosi viene eseguita utilizzando l'anestesia locale. Una situazione difficile e trascurata richiede un'anestesia generale. Un medico che fa un tale esame (alcune persone lo chiamano un "colonoproctologo", anche se non esiste un tale nome, esiste un "coloproctologo") deve essere altamente qualificato, dal momento che una colonscopia è una procedura piuttosto complicata.

Anoscopia. Grazie a questo metodo, il medico può esaminare il canale anale per possibili patologie. A differenza della colonscopia, questa procedura esamina lo stato dell'intestino inferiore (10-15 cm dall'ano), mentre è meno spiacevole per il paziente.

Lo strumento per l'ispezione è l'anoscopio, che è un tubo cavo con un dispositivo di illuminazione e un adattatore a fibra ottica. Durante l'anoscopia, il medico può prendere una certa quantità di tessuto per l'analisi (come una biopsia).

L'anoscopia ha controindicazioni sotto forma di alcune malattie gravi, per esempio, la presenza di una forma acuta di paraproctite o trombosi di emorroidi. È importante sapere che l'ispezione con l'anoscopio è una procedura indispensabile per esaminare le condizioni di un paziente.

Sigmoidoscopia. Grazie a questo esame, il medico può diagnosticare alcune violazioni del retto, così come il colon sigmoideo. Rectoromanoscope consente di esplorare l'intera superficie interna dell'ano e la condizione della mucosa intestinale. Il dispositivo può essere posizionato a una distanza di 40 centimetri dall'ano (a seconda di dove si osservano i sintomi dolorosi).

In caso di emorragie interne o malattie infiammatorie del colon, la sigmoidoscopia non è raccomandata. Questa procedura richiede le mani esperte del medico, da cui dipende se sarà doloroso per il paziente o meno.

Aspetto psicologico del lavoro del medico

A proposito di malattie associate al sistema escretore umano, all'ano e patologie simili, nella società non è usuale parlare. Molte persone sono apertamente imbarazzate nel contattare i proctologi, anche se le loro emorroidi (una delle malattie "vergognose") iniziano a sanguinare e si gonfiano gravemente.

Ma poiché una persona ha paura di essere ridicolizzata da altre persone, il suo problema non è risolto. Devi ancora andare dal dottore prima o poi. Se la questione è in ritardo, la visita sarà davvero spiacevole, scomoda e dolorosa. Come con qualsiasi malattia, se viene ignorata per molto tempo.

Ci sono persone che esitano i medici di reazione. Ma i proctologi hanno superato il cosiddetto adattamento professionale. Hanno visto così tante emorroidi e malattie simili (e questo è ancora lontano dal peggio) che non si può avere paura di essere radicati in qualcosa.

Ma in caso di ritardo con una visita dal medico, possono iniziare veri problemi, che saranno molto più difficili da nascondere agli altri. E vale la pena prestare attenzione alle persone, molte delle quali soffrono di tali malattie? La tua salute dovrebbe essere più costosa e non dipendere dalle opinioni degli altri.

Indicazioni per visitare uno specialista

Un proctologo dovrebbe essere visitato da tutte le persone (indipendentemente dal genere) dopo 40 anni. Anche in assenza di sintomi di ansia, è necessario eseguire un esame che possa rivelare il decorso nascosto della malattia. È anche necessario essere esaminati da persone in sovrappeso e, soprattutto, con obesità.

Tutti coloro il cui lavoro implica una lunga posizione di seduta (programmatori, impiegati) sono a rischio di malattie proctologiche. La mancanza di attività motoria contribuisce allo sviluppo di molte malattie, tra cui emorroidi e disturbi del retto.

I bambini (soprattutto in tenera età) dovrebbero essere regolarmente esaminati dai medici, anche in merito a anomalie congenite che potrebbero non mostrarsi per il momento.

La gravidanza e il periodo postparto sono potenzialmente pericolosi in termini di sviluppo di malattie proctologiche. Tuttavia, questo è un elenco incompleto di ciò che il proctologo tratta nelle donne. Dopo la nascita di un bambino, le madri giovani possono sperimentare disturbi nei processi fisiologici associati al verificarsi di difetti nella regione degli organi interni del bacino.

L'atto doloroso della defecazione dopo il parto è un fenomeno abbastanza comune, che può essere associato alle conseguenze del parto grave. All'inizio della menopausa, le donne hanno anche mostrato di contattare un proctologo, dal momento che alcune malattie possono essere scatenate da processi ormonali che si verificano nel loro corpo. Puoi essere guidato dal seguente elenco di sintomi, che, se trovato, dovrebbe andare immediatamente nella sala proctologia:

  1. La presenza di diarrea o stitichezza, trattamento domiciliare che non porta risultati tangibili.
  2. Feci sanguinolente, presenza di macchie rosso scuro e scarico dall'ano.
  3. Qualsiasi sensazione spiacevole e dolorosa nel canale anale e nell'ano. Può anche includere prurito e gonfiore nell'area coccige.
  4. Problemi intestinali che si manifestano sotto forma di dolore e irritazione della mucosa.
  5. La sensazione che ci sia un corpo estraneo nel canale anale.

Pulizia degli intestini prima di prendere

Affinché il medico sia in grado di stabilire la diagnosi il più accuratamente possibile, nonché nell'ambito dell'igiene, è necessario pulire adeguatamente l'intestino prima di essere esaminato da un proctologo. Per la maggior parte delle persone, ci sono due modi che ti permettono di prepararti per un appuntamento con questo dottore.

Il primo modo è assumere un lassativo, grazie al quale il corpo affronterà il compito di pulire l'intestino. È importante che il medicinale non causi dolori spastici all'interno dello stomaco ed è ben tollerato dall'organismo. Tali farmaci come Fortrans o Picoprep funzioneranno bene.

È meglio pulire il tuo corpo al mattino senza mangiare carne e cibi pesanti il ​​giorno prima della procedura. Se il viaggio per il proctologo è previsto per lunedì, quindi prepararsi dovrebbe essere domenica.

Un modo meno piacevole, ma non meno efficace, di pulire è usare un clistere che cancella il colon. L'algoritmo di azione per la pulizia dell'intestino clistere è come segue (sarebbe meglio se qualcuno da persone vicine aiuta):

  • la persona si trova sul lato sinistro o destro, tirando le gambe verso l'area addominale;
  • la punta del clistere è lubrificata con vaselina o equivalente, dopodiché viene inserita nell'ano;
  • viene iniettato del fluido, che deve essere mantenuto entro almeno 10-15 minuti;
  • dopo aver svuotato l'intestino è necessario lavare.

Il clistere dovrebbe essere fatto poche ore prima di andare dal medico. Se durante la defecazione sono state osservate tracce di sangue o nell'area del colon ci sono aree che reagiscono con il dolore al tatto, allora la procedura non può essere eseguita.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Che cosa tratta il proctologo per le donne?

Qualsiasi malattia richiede una diagnosi e un trattamento completi. Pertanto, non perdere i primi sintomi della malattia, anche se erano minori. L'aiuto tempestivo del proctologo può non solo curare la patologia, ma anche prevenire lo sviluppo di gravi complicanze.

Eskuzan - istruzioni per l'uso e modulo di rilascio, indicazioni, dosaggio, composizione e prezzo

Per aumentare la permeabilità e l'elasticità dei vasi sanguigni, per eliminare la violazione della circolazione del sangue venoso e il ristagno, i medici raccomandano un farmaco medico Eskuzan.