Ultrasonografia delle navi degli arti inferiori - preparazione e procedura per

La salute del piede è determinata dalla prevenzione di patologie, cura competente, diagnosi tempestiva delle malattie. L'ecografia (ultrasuoni) viene spesso utilizzata per esaminare i vasi delle gambe. Aiuta a identificare le violazioni, a differenziarle dagli altri, a tenere registri sull'efficacia del trattamento prescritto.

Tipi di esame ecografico dei vasi sanguigni

La procedura per l'ecografia dei vasi degli arti inferiori è una tecnica di esame semplice, comune e sicura che non ha controindicazioni assolute. Utilizzando la procedura, si ottengono informazioni accurate sullo stato delle arterie.

L'essenza dello studio sta nella penetrazione di onde di diversa densità attraverso i confini dei tessuti. Gli ultrasuoni sono riflessi dal tessuto e fissati da apparecchiature che visualizzano visivamente le informazioni. Di conseguenza, il medico riceve un'immagine dello stato dei vasi delle gambe. Tutti i tipi di ultrasuoni sono suddivisi in dopplerografia, scansione e triplex.

La valutazione dei vasi e l'individuazione delle patologie degli arti inferiori e superiori viene effettuata mediante ultrasuoni.

Con l'aiuto degli ultrasuoni è possibile diagnosticare la malattia in una fase precoce.

La valutazione diagnostica qualitativa è possibile calcolando i seguenti parametri:

  • diametro del lume;
  • valutazione delle mura;
  • analisi del flusso sanguigno;
  • caratteristiche del flusso sanguigno utilizzando uno speciale triplex 3 modalità D.

Ecografia Doppler delle navi

USDG rileva facilmente i disturbi del flusso sanguigno, ma non è sempre possibile stabilire la causa. Questo metodo non visualizza le pareti dei vasi sanguigni e le loro curve patologiche, ma influisce sulla velocità del flusso sanguigno e sulla sua qualità. Lo studio Doppler è prescritto per i sintomi di malattie obliteranti: endarterite, malattia di Takayasu, aterosclerosi dei piedi; vene varicose.

Scansione duplex delle vene degli arti inferiori

Durante l'ecografia, un'immagine a colori bidimensionale del settore degli arti esaminati viene trasmessa al monitor. I vantaggi del metodo sono l'obiettività dei risultati, la capacità di ottenere dati sui cambiamenti strutturali nelle pareti. Gli indicatori di flusso sanguigno sullo sfondo e inducibili sono registrati in tempo reale e vengono controllati i sistemi sanguigni periferici. La tecnica scopre le cause dell'ostruzione del sistema circolatorio, fornisce informazioni sulle valvole delle vene.

Scansione triplex

L'ultrasuono dei vasi degli arti inferiori di questo tipo è il più veloce nel tempo, preciso, ma il suo prezzo è superiore al resto. Espande le funzionalità duplex aggiungendo modalità color doppler, ad es. immagine a colori del movimento del sangue nei vasi, che può giudicare più chiaramente la direzione del flusso sanguigno e la sua velocità, oltre a consentire di valutare più accuratamente la permeabilità delle navi e il grado di stenosi. Tre obiettivi sono raggiunti, che ha determinato il nome del metodo - triplex:

  • viene esaminata l'anatomia dei vasi;
  • flusso sanguigno stimato;
  • viene effettuata una valutazione accurata della permeabilità vascolare nella modalità colore.

Quando hai bisogno di diagnosticare i vasi delle gambe

Le navi USDG degli arti inferiori e altre sottospecie di ultrasuoni hanno le seguenti indicazioni in base ai flebologi:

  • pesantezza alle gambe dopo un lungo lavoro in piedi;
  • convulsioni;
  • vene safene visibili;
  • pallore e oscuramento della pelle;
  • aneurisma;
  • debolezza del corpo senza una causa, l'impossibilità di una lunga durata.

Patologia rilevabile

L'ecografia Doppler dei vasi delle estremità inferiori e altri tipi di diagnostica aiutano a identificare le seguenti patologie:

  • vene varicose;
  • lesioni vascolari iniziali asintomatiche;
  • presenza di segmenti di restringimento arteriosi (stenosi);
  • flusso sanguigno alterato;
  • la presenza di placche di colesterolo;
  • a- e ipoplasia;
  • coagulo di sangue nei vasi;
  • aneurisma;
  • tromboembolismo;
  • flebotromboz;
  • La sindrome di Raynaud;
  • malattia della valvola;
  • insufficienza vascolare cronica;
  • compressione extravasale;
  • trauma, arterite; sindrome post-trombotica.

Come prepararsi per l'ecografia delle vene degli arti inferiori

Per gli ultrasuoni ci sono tali raccomandazioni:

  • preferibilmente smettere di fumare in un giorno;
  • normalmente per 3 giorni - da alcol e droghe che influenzano lo stato del flusso sanguigno;
  • non usare tè forte, caffè e altri stimolanti artificiali;
  • prima di procedere è importante mantenere la calma.

Come fanno le navi ad ultrasuoni

La procedura ad ultrasuoni viene eseguita in più fasi. passaggi:

  1. Spogliati in mutande.
  2. Distesi sul divano, le gambe si allargano larghe fino alle spalle.
  3. Dopo che lo specialista applica il gel sulla superficie della pelle, guiderà il sensore a leggere lo stato dei vasi. Nella diagnosi dovrà alzarsi su richiesta del medico.
  4. L'ultrasuono delle arterie misura la pressione. Con ultrasuoni venati profondi, inoltre, è necessario "sforzare" e non respirare per un po '.

Cosa mostra le vene ultrasoniche degli arti inferiori

Lo studio determina la posizione, valuta la permeabilità vascolare. Il medico giudica la funzionalità delle valvole, anomalie che influiscono sul flusso sanguigno. Gli indicatori studiati:

  1. ABI - indice caviglia-omerale. Il valore è compreso tra 0,9 e 1,4, con un aumento del ripple che si dice a proposito di un aumento dei carichi. Con una bassa percentuale di pervietà è rotto.
  2. L'indice di pressione tra la spalla e il dito - i limiti sono impostati a 0,8-0,9.
  3. La velocità del flusso sanguigno nelle arterie della coscia - 100 cm in s, nelle gambe - 50 cm in s.
  4. La resistenza dell'arteria del femore non è inferiore a 1 m al secondo, se è deviata viene indicata l'ischemia.
  5. L'indice di pulsazione dell'arteria è superiore a 1,8 m in s. A bassi tassi può essere giudicato il restringimento.
  6. Il flusso sanguigno principale per le grandi arterie. Con le deviazioni c'è un restringimento. Il flusso turbolento parla di stenosi. Le cause sono il tromboembolismo, un tumore.

Controindicazioni allo studio

L'esame dei vasi degli arti inferiori mediante ultrasuoni non ha controindicazioni, tranne che per le ustioni. L'ansia può influenzare il risultato. L'ecografia non causa danni e quindi non ha reazioni avverse.

Dove fare l'ecografia delle vene degli arti inferiori

È possibile eseguire la procedura in qualsiasi ospedale. Il dottore dà la direzione o fa l'ecografia stessa. Nelle istituzioni mediche di Mosca, il costo approssimativo dello studio (USS - angioscanning, USS, USDG) nei rubli sarà:

  • Medsemeya - 2000;
  • Clinica SM - 2000
  • Medicina ABC - 2500;
  • La capitale è 3400;
  • Centro chirurgico internazionale - 3170;
  • Invitro - 2700;
  • Medline - 4000;
  • West 2000;
  • Intima-Media - 2300.

Come fare l'ultrasuono di navi degli arti inferiori: preparazione e controindicazioni

Sotto esame ecografico del sistema vascolare delle gambe si intende una procedura per l'esame dell'anatomia delle vene e delle arterie, valutandone il funzionamento, lo stato delle valvole e le caratteristiche del flusso sanguigno. La tecnica consente non solo di scoprire perché soffre la circolazione del sangue in una particolare parte della nave, ma anche di identificare l'infiammazione o i coaguli di sangue. L'ecografia dei vasi degli arti inferiori è una procedura importante per diagnosticare i problemi esistenti e aiuta a pianificare il trattamento corretto.

Tipi di sonografia

Una procedura basata sull'effetto Doppler viene utilizzata per studiare i vasi degli arti inferiori. In medicina, significa il riflesso della radiazione ultrasonica da globuli rossi che scorre attraverso i vasi.

Come risultato dell'esame Doppler, il medico ha un'idea delle caratteristiche del passaggio del cavo vascolare, della velocità di movimento del flusso sanguigno e di altre sfumature del funzionamento delle vene e delle arterie delle gambe.

Quindi, quali sono i tipi di ricerca e cosa mostrano?

Il termine "USDG" significa "ecografia Doppler". Questa è una tecnica comunemente usata per:

  • installazione di collettori vascolari profondi;
  • valutazione delle vene superficiali;
  • diagnostica delle valvole, comprese le valvole dei componenti principali tipici del sistema venoso, cioè perforante venoso.

La scansione fronte / retro combina i principi di Doppler e i metodi di rilevamento tradizionali ed esegue le seguenti funzioni:

  • studia il funzionamento delle valvole delle vene in tempo reale;
  • consente di valutare le condizioni delle pareti vascolari;
  • ti permette di analizzare la pervietà delle vene profonde e superficiali;
  • calcola la presenza e la localizzazione di coaguli di sangue.

Tecnologicamente, il metodo rimane il modo più popolare e accurato per valutare le prestazioni del sistema venoso sotto tutti gli aspetti.

Scansione online

La scansione online è un complesso che combina USDG e USGS. Ha lo scopo di determinare:

  • condizioni delle pareti delle arterie e delle vene;
  • valutazioni della salute delle valvole;
  • pervietà dei reservoir vascolari;
  • condizioni di vene che collegano vasi superficiali con profondi;
  • la presenza di coaguli di sangue e le loro caratteristiche, inclusa la dimensione e la posizione;
  • il grado di intasamento della nave.

UZDS con mappatura dei colori

Il metodo più moderno di studiare le vene e le arterie delle gambe, si distingue per il colore della velocità del flusso del sangue in diverse aree. Ad esempio, le tonalità di rosso caratterizzano il flusso di sangue al sensore e le tonalità blu: il flusso sanguigno diretto dal sensore.

Nella diagnostica moderna delle patologie arterio-venose, la popolarità di questo metodo sta crescendo grazie al suo alto contenuto di informazioni e semplicità.

formazione

Quando si fa riferimento a un'ecografia delle vene e delle arterie delle gambe (come pure di altri tessuti molli, di regola), non è necessario eseguire una preparazione preliminare per la procedura - non è necessario.

Come si fa?

Come è la diagnosi delle vene profonde e delle arterie delle gambe?

Video 1. La procedura per la diagnosi ecografica della trombosi venosa profonda degli arti inferiori.

L'esame ecografico delle navi è il seguente:

  1. Il paziente entra nella stanza di diagnosi ecografica, fornisce al medico una referenza e libera le vene degli arti inferiori. Cioè, rimuove collant o pantaloni, lasciati nella biancheria intima. Il diagnostico mette sulle gambe alternativamente un piccolo gel conduttivo, che fornirà una migliore adesione del sensore alla superficie della pelle.
  2. Durante la manipolazione, il medico può modificare la frequenza del sensore per una migliore visualizzazione dei vasi profondi, ma il paziente non lo percepirà.
  3. La differenza tra USDG è che durante l'esame il medico misurerà la pressione sia negli arti superiori che inferiori. Durante la procedura, il paziente cambierà la sua posizione da seduto a sdraiato e viceversa.
  4. Durante l'esame delle vene delle gambe, vengono prima esaminati nella posizione del paziente sdraiato, quindi gli verrà chiesto di alzarsi in piedi. Inoltre, come parte del sondaggio, vengono effettuati test speciali per determinare il flusso di sangue tra i vasi superficiali e profondi. Il test è un respiro profondo, senza interromperlo, è necessario fare uno sforzo teso.
  5. Le vene delle gambe profonde vengono esaminate nelle modalità tradizionale e a colori. Per un migliore esame del paziente, viene richiesto non solo di eseguire test con la tensione, ma anche di palpare le aree venose con intensità variabile. Tali test (come l'ecografia stessa) vengono eseguiti in diverse posizioni: sdraiati sulla schiena o nello stomaco, oltre che in piedi.

Controindicazioni

Oltre alle indicazioni per l'ecografia dei vasi delle gambe, ci sono anche controindicazioni.

Le controindicazioni per gli esami vascolari duplex sono associate a una durata relativamente lunga della procedura: sono necessari circa 40 minuti.

Foto 1. Trombo sugli ultrasuoni delle vene degli arti inferiori.

Può succedere che questo esame sia di secondaria importanza e lo studio dei tessuti circostanti o degli organi interni venga alla ribalta.

Le principali controindicazioni allo studio dei vasi sanguigni mediante il metodo duplex sono:

  • processi infettivi acuti;
  • eventuali malattie accompagnate da ferite aperte sulla pelle nella posizione del sensore;
  • ustioni;
  • condizioni di emergenza;
  • malattia mentale che rende impossibile condurre la procedura.

Ci sono anche condizioni in cui non è consigliabile scansionare i vasi a causa del possibile disagio per il paziente durante l'immobilità prolungata. Queste condizioni includono:

  • pienezza eccessiva;
  • gonfiore;
  • cistite e alcune malattie del sistema genito-urinario;
  • linfostasi, causando un pronunciato gonfiore delle estremità.

Pro e contro

I vantaggi del metodo ecografico di studio degli arti sono:

  • nessun dolore;
  • non invasivo, cioè l'assenza di forature e altri danni alla pelle;
  • accessibilità economica della procedura;
  • facilità di partecipazione;
  • assenza di radiazioni o carichi ionizzanti;
  • collegare l'immagine della ricerca al tempo reale;
  • possibilità di biopsia sotto controllo ecografico;
  • buona visibilità di tutte le caratteristiche del tessuto molle;
  • la possibilità di ripetizioni multiple (ad esempio, nel corso della terapia medica per controllarne l'efficacia).

Tuttavia, esiste una procedura così innovativa e punti negativi:

  • non ci sono abbastanza dati per una diagnosi completa;
  • una valutazione adeguata delle piccole lesioni vascolari non è sempre possibile;
  • con i cambiamenti aterosclerotici, la pervietà dell'onda ultrasonica può essere compromessa;
  • non un sostituto per l'angiografia;
  • condotto su attrezzature vecchie o con qualifiche insufficienti del medico, la procedura può avere un valore diagnostico basso.

È importante notare che i sonologi raccomandano fortemente di esaminare periodicamente le navi, in particolare i pazienti che, in virtù della loro professione, trascorrono molto tempo in piedi.

Anche le arterie e le vene richiedono maggiore attenzione nei pazienti con sovrappeso e aderenza alle sigarette. La prevenzione tempestiva contribuirà a ridurre la probabilità di sviluppare malattie delle vene.

Quanto è meglio fare?

È meglio contattare il chirurgo vascolare presente, che consiglierà un buon specialista o dirà dove ea che ora esegue gli esami a ultrasuoni.

In termini di separazione delle patologie vascolari, gli ultrasuoni possono essere eseguiti gratuitamente, come prescritto dal chirurgo. A pagamento, in assenza di direzione, un esame ecografico degli arti viene effettuato in cliniche flebologiche o centri medici multidisciplinari. Puoi scoprire il costo del sondaggio dall'amministratore per telefono o per record personale. Ma dall'ecografia dei vasi sanguigni negli uffici di piccoli punti diagnostici, dove esaminano tutti gli organi, è meglio rifiutare.

Ad esempio, con USDG di gambe, il prezzo sarà da 1.300 a 3.500 rubli, e l'angio-scansione duplex costerà 800-5000 rubli, la scansione a colori con il metodo duplex andrà da 900 a 6.500 rubli. In media, il costo dell'esame delle parti vascolari delle gambe con l'uso di ultrasuoni costerà circa 2 mila rubli.

Esistono anche dispositivi portatili per ultrasuoni, in modo che l'ultrasuono possa essere fatto a casa: questo, ovviamente, implica la presenza di conoscenze specifiche. Eppure è meglio affidare questo business a uno specialista.

conclusione

Se ci sono indicazioni, qualsiasi paziente può sottoporsi in sicurezza all'angioscansione dei vasi, perché questa procedura è sicura e indolore. Non richiede preparazione e consente di sapere esattamente un'ora dopo l'inizio dell'esame di quanto siano sane le navi.

Cosa provano le vene e le arterie dei nostri arti inferiori

L'interpretazione dei risultati viene eseguita da un flebologo o da un chirurgo vascolare. Alla fine dell'articolo è possibile guardare il video informativo con i commenti del medico su questo tipo di esame.
[contenuti h2 h3]

Tipi e obiettivi delle vene ultrasoniche degli arti inferiori

L'effetto Doppler, cioè il riflesso del fascio di ultrasuoni dai globuli rossi che si muovono nei vasi, è usato come base per l'ecografia dei vasi delle gambe. Ciò fornisce al medico le informazioni su come passa il cavo vascolare, sulla velocità del flusso sanguigno in esso, specifica altre sfumature che differiscono nello studio delle arterie e delle vene.

Sulla base di ciò, la diagnostica ecografica delle vene e dei vasi di resistenza (arterie) degli arti inferiori viene anche chiamata "Doppler". Ha diverse sottospecie.

Cos'è l'USDG

Questo è l'ecografia Doppler più "ordinaria". È utile per:

  • determinazione della pervietà dei reservoir venosi profondi
  • valutazione della pervietà dei vasi venosi superficiali
  • diagnostica dello stato delle valvole venose
  • valutazione dello stato delle valvole delle valvole perforanti, solo se sono localizzate tipicamente (altrimenti, tali ultrasuoni non le vedranno).

Scansione fronte-retro (UZDS)

Questo metodo è il più comune e più accurato nella valutazione del sistema venoso. È una combinazione di USDG e scansione online. L'esame ecografico dei collettori venosi degli arti inferiori ha i seguenti obiettivi:

  • determinare lo stato delle pareti venose
  • valutare la condizione delle valvole di tutte le vene
  • analizzare la permeabilità dei collettori venosi profondi e superficiali
  • valutare la condizione delle vene perforanti, ovunque si trovino
  • vedere il coagulo, impostare le sue dimensioni, posizione, mobilità
  • stabilire il grado di trombosi venosa.

UZDS con mappatura dei colori

Questo è il metodo più moderno di esame ecografico dei vasi degli arti. Qui, oltre a valutare le caratteristiche del flusso sanguigno in tempo reale, c'è anche una designazione del colore per la velocità del flusso sanguigno. Tutte le sfumature di rosso significheranno il flusso di sangue verso il sensore, le sfumature di blu - dirette da esso. Più intensa è l'ombra, maggiore è la velocità.

Ora questo metodo sta iniziando a prendere sempre più posizioni di primo piano nella diagnosi dei problemi dei vasi arteriosi e venosi del corpo.

Chi ha bisogno di sottoporsi a ultrasuoni Doppler ad ultrasuoni

L'esecuzione di un'ecografia delle vene degli arti inferiori non tollera il ritardo di tali sintomi:

  • gonfiore alle gambe
  • vene ingrandite evidenti
  • scolorimento delle gambe (di solito queste sono aree marroni o una grande sezione viola-rosa)
  • ulcere trofiche alla gamba
  • frequenti crampi nei muscoli della gamba
  • intorpidimento, formicolio alle gambe
  • prurito alle gambe in assenza di malattie della pelle

Un'ecografia Doppler delle arterie delle gambe è indicata se:

  • soffri di diabete
  • il tuo livello di colesterolo nel sangue è alto
  • tu fumi
  • se c'è dolore alle gambe, peggio se cammini
  • pallidi arti inferiori
  • le gambe si congelano rapidamente anche se solo i piedi sono freddi
  • muscoli delle gambe deboli
  • pelle d'oca sulla pelle dei piedi.


La diagnosi ecografica delle vene degli arti superiori ha le sue indicazioni:

  • mani insensibili
  • debolezza nelle mani
  • mani o braccia sono completamente congelate velocemente
  • non guarire le ferite sugli arti superiori per molto tempo
  • soprattutto se questi sintomi sono comparsi in fumatori, pazienti ipertesi, persone affette da diabete
  • se la pressione arteriosa misurata su mani diverse ha una differenza di 20 mm Hg o più.

Preparazione per lo studio

Non è necessaria la preparazione per l'angio-scansione dei vasi venosi delle estremità. Hai solo bisogno di eseguire le solite misure igieniche pianificate (a proposito, la scansione duplex dei vasi della testa e del collo può benissimo fare a meno di un allenamento del genere).

Fisiologia dei vasi venosi nelle gambe

Ci sono ben tre sistemi venosi sugli arti inferiori, riuniti in un'unica rete. Quindi, ci sono collezionisti venosi profondi e superficiali, hanno un gran numero di valvole a doppia foglia che aiutano il sangue a muoversi contro la forza di gravità - dal basso verso l'alto.

I vasi venosi principali sono profondi, non sono visibili all'occhio anche con la pelle sottile e una piccola quantità di tessuto sottocutaneo. Quasi il 90% del sangue scorre attraverso di loro, la loro parete ha una piccola quantità di fibre muscolari (a differenza delle vene superficiali).

I sistemi venosi profondi e superficiali sono comunicati con l'aiuto di vene comunicative (perforanti), che sono circa 100 pezzi su ciascuna gamba. In essi, il sangue si muove dal basso verso l'alto, dalla superficie ai profondi collezionisti. Questo movimento è assistito dalla pressione nell'atrio destro e anche dal lavoro dei muscoli, che necessariamente si contraggono e si rilassano nella posizione eretta del corpo.

Come fare un sondaggio

Condurre un'ecografia delle gambe sembra così.

  1. Vieni in ufficio, spogliati sotto la cintura, lasciando la biancheria intima su te stesso.
  2. Successivamente, sulla gamba - prima una, poi la seconda - applica un po 'di gel fresco. Su di esso sarà guidato dal sensore.
  3. A seconda della profondità della nave indagata, il medico cambierà la frequenza degli ultrasuoni emessi, ma questo non si avverte affatto.

L'USDG dei vasi sanguigni arteriosi delle gambe ha le peculiarità del fatto che durante la procedura il medico metterà i polsini e misurerà la pressione sanguigna su diverse parti degli arti (e anche su quelli superiori). Lo studio sarà condotto in piedi e sdraiato.

La scansione ad ultrasuoni dei collettori venosi profondi degli arti inferiori viene eseguita a colori e in modalità normale. Per visualizzare meglio queste vene, eseguono non solo prove con sforzi, ma anche premono l'area della loro localizzazione con diversi punti di forza.

Gli ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori funzionano: in piedi, sdraiati sullo stomaco, distesi sulla schiena.

Come decrittografare i dati

1. Ispezione delle arterie delle gambe

L'ecografia delle arterie delle gambe produce una valutazione di:

  • Anatomia della nave
  • spessore della parete vascolare (può essere scritto "complesso intima-media")
  • indicatori di resistenza vascolare (hanno gli stessi nomi usati per l'ecografia dei vasi cerebrali), sulla base del quale si giudicano la pervietà e il restringimento delle arterie
  • caratteristica del flusso sanguigno a seconda della fase del cuore (sistole o diastole)
  • velocità del flusso sanguigno, la dinamica del suo cambiamento dipende da quale nave viene esaminata.
  • tipo di flusso di sangue in ogni arteria (ci sono norme per ciascuno di essi)
  • velocità di picco per ogni arteria (ci sono anche tabelle normative per loro)
  • indice di ripple (PI) - il rapporto tra la somma totale delle velocità di picco e la velocità media: deve essere maggiore di 4 sulle gambe
  • fattore di smorzamento (DF), cioè il rapporto dell'indice di pulsazione misurato sulle parti lontane dell'arto in PI su quelle più vicine al cuore. Il suo tasso è 1,15-1,48 (stenosi arteriosa - se il DF è inferiore a 1)
  • il valore della pressione arteriosa su ciascuna arteria: ci sono norme per le arterie, più la differenza per la stessa arteria su gambe diverse (o braccia) non deve essere superiore a 20 mm Hg
  • l'indice malleolare-omerale (LID), cioè il rapporto tra le pressioni arteriose alla caviglia e alla spalla, dovrebbe essere intorno a 1,0
  • indice resistivo (RI), che viene misurato usando ultrasuoni su ciascuna arteria (ci sono norme per loro). Questo è il rapporto tra la differenza tra la velocità massima e minima della nave rispetto alla velocità massima.
  • condizione del complesso intima-media dell'arteria femorale (il suo spessore normale è 1,0-1,2)
  • viene misurata la velocità di stenosi arteriosa
  • se ci sono placche, viene descritto: localizzazione, grado della loro mobilità (mobile o meno), grado di omogeneità (se consistono di una sostanza o meno), se sono complicate o meno, e quali sono complicate.

2. Esame delle vene

Viene eseguito secondo il protocollo dell'ecografia dei vasi venosi delle gambe:

  • stimato ogni vena a destra e a sinistra
  • se il flusso di sangue nelle vene è associato alla respirazione
  • Descrive quanto bene questi vasi del collettore sono compressi dal sensore.
  • c'è un ispessimento delle pareti
  • ci sono masse aggiuntive (trombi) nel lume
  • se le valvole venose sono coerenti
  • ci sono riflussi patologici (calchi) attraverso le vene
  • Descrive esattamente dove si trovano le vene perforanti fallite con un diametro di 3 mm o più.

Se c'è un coagulo di sangue, l'ecografia dei collettori venosi profondi descrive le sue caratteristiche:

  • in quale percentuale copre il lume della vena (se si sovrappone)
  • se il trombo non restringe il lume, viene descritto che è vicino alla parete o galleggiante (mobile)
  • morbido o stretto
  • se il coagulo di sangue si muove quando il sensore lo tocca o no.

Sulla base di tutto ciò, viene fatta una conclusione, sulla base della quale solo un flebologo può determinare l'ulteriore tattica del trattamento.

Dove andare a cercare

È meglio scoprire dove effettuare una diagnosi ecografica delle vene degli arti inferiori. Può farlo da solo in un centro multidisciplinare o in una clinica specializzata, può consigliare uno specialista a cui si fida.

È possibile effettuare il USDG delle navi degli arti inferiori gratuitamente nelle condizioni del Dipartimento di Chirurgia Vascolare di un grande ospedale statale.

A pagamento, è possibile sottoporsi a uno studio presso la clinica flebologica più vicina o centro multidisciplinare, dove è possibile chiedere telefonicamente quanto costa un'ecografia degli arti inferiori delle vene. Negli uffici della diagnostica ecografica, dove vengono esaminati tutti gli organi, è meglio non sottoporsi a questa procedura.

Il prezzo dell'angiografia a ultrasuoni delle vene dipende dal tipo di vasi che vuoi vedere, per così dire "doppler di cosa" devi attraversare e che tipo di vista è.

Ad esempio, il prezzo dell'ecografia duplex delle arterie delle gambe varia da 1.300 a 3.500 rubli. Il costo della diagnosi ecografica delle vene degli arti dipende dal tipo di diagnosi. Quindi, la scansione angiografica duplex costa da 800 rubli a 5 mila rubli, scansione bidimensionale a colori vascolari - da 800 a 6500 rubli.

Il prezzo medio degli ultrasuoni delle parti venose e arteriose degli arti inferiori è di circa 2-2,5 migliaia di rubli.

Pertanto, l'ecografia delle vene degli arti inferiori è una diagnosi sicura e indolore che può essere fatta a chiunque a qualsiasi età. Dopo averlo superato senza alcuna preparazione, in un'ora saprai come stanno le cose con le tue navi (questo è particolarmente importante per coloro che hanno diversi fattori di rischio per le malattie vascolari).

Diagnosi ecografica di vene e vasi degli arti inferiori

Arti inferiori - un elemento importante del sistema muscolo-scheletrico umano, che può essere suscettibile a un certo numero di malattie, patologie, sindromi e stati alterati. L'ecografia dei vasi e delle vene delle gambe consente di identificare disturbi del flusso sanguigno individuali o complessi nella posizione specificata e aiuta a stabilire la diagnosi corretta.

Quali sono le principali indicazioni per la procedura? Come prepararsi a fare i vasi dei piedi? Cosa può vedere un diagnostico specializzato? Puoi leggere su questo e molte altre cose nel nostro articolo.

Indicazioni per l'ecografia dei piedi

Il più delle volte, la procedura ad ultrasuoni delle vene e dei vasi degli arti inferiori è prescritta da un flebologo.

Le principali indicazioni per la diagnosi ecografica, di norma, sono:

  • Gonfiore nei piedi, nelle gambe e in altri elementi delle gambe.
  • Parestesie sistemiche regolari - da formicolio a intorpidimento;
  • Estensioni visivamente visibili delle strutture venose - "stelle" vascolari, telangiokstazii di grandi dimensioni e così via;
  • Modifica dell'ombra dell'epitelio negli arti inferiori, cianosità della pelle in diversi punti: dal piede al polpaccio;
  • Guarigione molto lunga di ferite, tagli e ulcere alle gambe;
  • Sensazione di debolezza costante nelle gambe, un cambiamento nella loro temperatura nella direzione della diminuzione rispetto al parametro simile di altre parti del corpo;
  • Dolore e crampi regolari alle gambe, manifestati sia durante il giorno che durante la notte;
  • Altri cambiamenti patologici - dalla scomparsa della crescita dei capelli sulle gambe e del prurito intollerabile per ridurre il volume della gamba e la zoppia.

Metodi ad ultrasuoni dei vasi delle estremità inferiori

Quando la diagnostica ecografica di vasi e vene delle gambe nella moderna pratica diagnostica utilizza 3 tipi principali di scansione ad ultrasuoni.

  • USDG, doppler ad ultrasuoni bidimensionale classico. Consente di registrare i parametri di base del flusso sanguigno con la definizione della sua velocità. Più spesso vengono utilizzati altri metodi per identificare patologie di vene, arterie e vasi sanguigni delle gambe. Tali dispositivi sono il più portatili possibile e sono presenti in tutte le istituzioni mediche del paese;
  • UZDS, duplex angioscanning. Combina l'ecografia Doppler standard e la mappatura dei colori, che consente di determinare non solo la struttura e la velocità del flusso sanguigno, ma anche la sua direzione: i flussi multidirezionali sono dipinti in colori diversi l'uno dall'altro, il che rende possibile monitorare in modo completo i principali indicatori delle vene e dei vasi sanguigni;
  • Scansione triplex. La tecnica più informativa che consente di ottenere un'immagine a colori volumetrica del sistema vascolare delle gambe. Va tenuto presente che l'angiografia a triplex non consente di determinare la velocità del flusso sanguigno - in questa situazione, se necessario, l'apparecchiatura passa alla modalità B bidimensionale e la scansione viene eseguita utilizzando il metodo classico USDG.

Va notato che tutti i metodi sopra citati di diagnosi ecografica sono usati universalmente per monitorare il sistema vascolare nei tessuti molli di entrambi gli arti e in altre parti del corpo.

Preparazione per il sondaggio

L'esame ecografico delle vene e dei vasi degli arti inferiori non richiede una preparazione lunga e completa, e nei casi più gravi viene generalmente eseguito senza di esso.

Le regole principali per la preparazione degli ultrasuoni delle vene e dei vasi sanguigni degli arti, i diagnostici di solito includono:

  • Rifiuto di assumere medicinali. Se possibile, 3 giorni prima della procedura, è necessario escludere l'uso di farmaci che possono influenzare i parametri sistemici del flusso sanguigno. Se è impossibile rifiutare (medicinali vitali), dovresti informare il medico della diagnosi circa l'uso regolare di tali sostanze, specificando il principio attivo e lo schema di utilizzo - queste informazioni aiuteranno a correggere il processo di monitoraggio;
  • Limitare l'uso di prodotti che accelerano il lavoro del cuore. Stiamo parlando di caffè forte e tè, cioccolato, stimolanti ritmi cardiaci naturali o artificiali. Il divieto di utilizzo deve essere rispettato entro 24 ore;
  • L'eliminazione di alcol e tabacco. 2 giorni prima dell'ecografia, è necessario abbandonare l'uso di alcol in qualsiasi forma. Fumare sigarette è proibito per 2-3 ore prima della procedura;
  • Igiene personale Prima della diagnostica a ultrasuoni si consiglia di radere via la vegetazione in eccesso dai piedi e lavare a fondo i piedi.

Come sta andando la ricerca?

La procedura di ultrasuoni dei vasi delle gambe richiede in media mezz'ora. Il paziente può essere in posizione supina, seduto o in piedi - prende queste posizioni su richiesta del diagnostico, al fine di ottenere i risultati più completi e la praticità del lavoro di uno specialista.

Lo specialista medico accende il generatore di radiazioni ultrasoniche e inizia a guidare in sequenza il sensore in base alla localizzazione dell'epitelio, ricevendo in tempo reale un'immagine informativa sullo stato delle navi.

Direttamente, è semplicemente impossibile studiare la struttura interna delle vene e delle arterie mediante la diagnostica ecografica - la tecnica consente di valutare la funzionalità complessiva dei vasi mediante risultati indiretti e di identificare patologie evidenti, come la compressione da un tumore, la presenza di un coagulo di sangue, placche, spasmo generale del sistema vascolare e così via.

Per la diagnosi finale del paziente viene solitamente inviato per ulteriori ricerche - sia di laboratorio che strumentali.

Cosa fa un'ecografia degli arti inferiori?

Il protocollo di studio per l'ecografia dello stato dei vasi sanguigni, delle vene e delle arterie degli arti inferiori comprende numerosi parametri importanti. I più significativi tra loro sono:

  • LPI. La trascrizione standard è il complesso caviglia-omerale. Rappresenta la relazione tra la pressione sistolica della caviglia della gamba e della spalla. Normale è un valore compreso tra 0,9 e sopra. Da 0,7 a 0,9 - stenosi. Da 0,4 a 0,6 - segni di ischemia. Sotto 0.3 - un'alta probabilità di un'ulcera trofica;
  • Velocità del flusso sanguigno Rappresenta la relazione tra velocità massima e minima, rispettivamente, per il rilassamento e la contrazione. Norme (misurate in centimetri / secondo) - poplitea 50-75, femorale comune 70-100, arteria del corpo del piede 25-50, tibiale (sia anteriore che posteriore) 30-55;
  • L'indice di resistenza (resistenza periferica). Misurato per l'arteria femorale, la norma è un valore da 100 centimetri / secondo e oltre;
  • Indice di ripple Caratterizza il lume della nave, più spesso misurato per l'arteria tibiale. La norma è un valore di 180 centimetri al secondo e oltre;
  • Intima Media Layer Thickness Rappresenta la relazione della guaina media dei vasi sanguigni e dell'intima. Norme - da 9 a 1,1 millimetri.

Oltre ai dati sopra riportati e all'utilizzo di moderne apparecchiature con modalità triplex, il diagnostico può esplorare e interpretare i parametri generali dell'emodinamica nelle vene e nelle arterie. Il flebologo può vedere:

  • Flusso sanguigno principale. Diagnosi come le più grandi navi (arterie), sono lo standard di misura. Nel caso di un flusso sanguigno alterato di questo tipo, può essere solo una grave patologia;
  • Flusso sanguigno di tipo turbolento. I vortici si formano nei luoghi del lume dei vasi: questa emodinamica indica i luoghi di vasocostrizione, sia patologici che fisiologici;
  • Flusso sanguigno collaterale. Situato immediatamente dietro le aree con blocco completo del flusso sanguigno, che indica chiaramente la presenza di coaguli di sangue.

Come accennato in precedenza, la principale valutazione morfologica delle strutture vascolari degli arti inferiori viene eseguita nell'ecografia classica B-mode.

È più conveniente valutare la permeabilità delle strutture sopra descritte durante l'angioscanning, che visualizza il movimento delle particelle di sangue. Quindi, i coaguli di sangue e gli elementi post-trombotici sono visibili come inclusioni dense eterogeniche fisse con luminescenza di diversi gradi di intensità.

Per ottenere dati aggiuntivi (in caso di sospetto di patologie intravascolari e tassi di flusso sanguigno troppo bassi) si consiglia di applicare l'energia o la mappatura dei colori.

Le valvole della valvola presentano normalmente un alto livello di ecogenicità con elementi chiaramente visibili (fino al movimento delle valvole e la presenza di un bordo di montaggio), naturalmente utilizzando attrezzature moderne di alta precisione.

Utilizzando gli ultrasuoni in diversi modi quando si monitora la condizione delle vene e dei vasi degli arti inferiori, è possibile rilevare con un alto grado di probabilità in un paziente:

  • Vene varicose;
  • Flebotrombosi e tromboflebiti;
  • Insufficienza vascolare cronica;
  • Insufficienza valvolare del sistema vascolare;
  • Varie patologie aortiche;
  • Trombosi ed embolia classica;
  • La sindrome di Raynaud;
  • Aneurismi vascolari periferici di tutti i tipi;
  • Altre malattie, sindromi, stati negativi.

Con risultati insufficientemente ambigui di esami ad ultrasuoni delle vene e dei vasi degli arti inferiori o l'impossibilità della loro corretta interpretazione, il flebologo e altri specialisti competenti possono decidere sulla nomina di ulteriori esami di laboratorio effettuati su un esame del sangue, nonché una TC o RM dei vasi.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social network:

Ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori: indicazioni per lo studio

Alcune malattie hanno dapprima un decorso asintomatico, il che rende difficile la diagnosi. Quando si prescrive l'ecografia degli arti inferiori, molti hanno una domanda: che cosa mostra questa procedura?

testimonianza

Le vene ad ultrasuoni - è una diagnosi ecografica dei vasi sanguigni delle gambe. Valutazione di parametri quali velocità del flusso sanguigno, condizione della valvola venosa, grado di tensione o rilassamento delle arterie, presenza di lesioni nel lume venoso, ecc.

Le informazioni necessarie sono ottenute dallo spostamento di elementi solidi del sangue, rappresentati da piastrine, globuli rossi e globuli bianchi, che in risposta a un segnale ultrasonico forniscono una reazione definita.

La direzione del flusso sanguigno cambia la frequenza del segnale riflesso e consente di valutare le caratteristiche del flusso sanguigno.

Le indicazioni per la nomina di una ecografia sono sospetti o segni visibili di malattie come:

Si raccomanda di eseguire se ci sono le seguenti indicazioni e reclami da parte dei pazienti:

  • I piedi si congelano anche a temperature estreme e c'è una reazione insolita al freddo sotto forma di prurito o arrossamento sulla pelle.
  • Sensazione di formicolio, lacrimazione, crampi, intorpidimento, pesantezza o dolore alle gambe.
  • Rafforzamento dei suddetti segni nel pomeriggio.
  • Le gambe si stancano rapidamente, anche senza camminare o indossare scarpe scomode.
  • Ci sono gonfiori e macchie rosse sulla pelle delle gambe.
  • Cambiato il colore della copertura della pelle.
  • C'erano "stelle" vascolari, ulcere trofiche.
  • Periodicamente ci sono delle convulsioni.

Metodi diagnostici

  • non invasiva;
  • semplicità;
  • velocità: richiede un massimo di 40 minuti;
  • nessun requisito specifico per la condotta;
  • sicurezza.

Permette di vedere vasi profondi - la posizione e la dimensione delle formazioni intra-arteriose endovenose disponibili.

Fornisce informazioni più complete rispetto all'ecografia doppler.

Il Doppler mostra l'intensità, la velocità e la direzione del flusso sanguigno, stima il diametro del lume e la pienezza dei capillari anche piccoli.

Nonostante il fatto che questo metodo sia abbastanza sicuro, quando accendi il dispositivo a piena potenza, c'è il rischio di danneggiare la retina dell'occhio con il raggio di energia emesso.

Quando si esaminano le donne incinte e i bambini piccoli, il potere è ridotto al minimo.

Che cosa mostra la scansione

Le valvole venose sono responsabili della stabilizzazione del deflusso e della pressione del sangue. La loro condizione è cruciale per una persona con attività fisica e un cambiamento nella posizione del corpo.

Per questo motivo, durante l'esame delle navi, viene posta grande attenzione alla diagnosi dello stato delle valvole venose.

Un cambiamento nel colore della pelle sulle gambe, la formazione di nodi vascolari ed edema e sensazioni dolorose sono solo una parte dei disturbi nel loro funzionamento.

Per chiarire i dati ottenuti, viene utilizzata una manovra di Valsalva, la cui essenza è trattenere il respiro e l'inibizione dell'inalazione.

Per le persone che soffrono di disturbi nel sistema cardiovascolare, questo metodo è controindicato. Stare in posizione orizzontale provoca complicazioni nel lavoro del cuore e può portare a insufficienza cardiaca acuta.

Per un chirurgo vascolare, sono particolarmente importanti parametri come la localizzazione e la dimensione delle placche e dei coaguli di sangue, la velocità e la direzione del loro movimento.

Attraverso questo metodo, uno specialista conduce un esame delle vene e arterie superficiali e profonde, valvole venose, giunzione di grandi vasi, vena inferiore, vene poplitee e iliache e arteria femorale.

La scansione duplex consente di ridurre al minimo le conseguenze di malattie quali:

  • aterosclerosi, rilevando la placca nelle prime fasi della formazione;
  • aneurisma - il cui rilevamento impedisce la probabilità della sua rottura;
  • trombosi venosa profonda - prevenzione di eventi negativi sotto forma di ictus o blocco di vasi sanguigni con alterata circolazione del sangue;
  • sindrome post-trombotica, valutando la condizione dei pazienti dopo una trombosi;
  • dilatazione varicosa - per determinare la necessità di un intervento chirurgico.

Controindicazioni

Nonostante l'universalità e la sicurezza di questo metodo, non è sempre possibile raccomandare ai pazienti.

Ci sono una serie di controindicazioni, tra le quali vale la pena notare:

  • danno alla pelle, rappresentato da ferite non cicatrizzanti, ustioni, tagli;
  • la presenza di malattie della pelle acute o croniche;
  • malattie del sistema cardiovascolare - infarto del miocardio, insufficienza cardiaca, aritmia;
  • disfunzione della circolazione cerebrale in forma acuta;
  • attacchi d'asma;
  • cambiamenti nello stato mentale;
  • l'obesità;
  • marcato gonfiore della gamba;
  • causato da gonfiore linfostasi.

Preparazione per lo studio e la condotta

La scansione fronte-retro può essere utilizzata come metodo standalone e in aggiunta agli ultrasuoni.

Rispondendo alla domanda su come prepararsi per un'ecografia delle vene degli arti inferiori, possiamo raccomandare di fare una doccia prima di visitare il medico, non mangiare cibi che causano gonfiore o assumere bevande che hanno un effetto diuretico (caffè, tè verde).

La procedura non richiede una preparazione speciale da parte del paziente, tranne che per l'igiene di base.

Il visitatore ha bisogno di venire in abiti puliti, portando con sé un piccolo pannolino. Sarà utile quando si leggerà in posizione prona.

Prima della procedura, il paziente si spoglia completamente e lascia solo la biancheria intima.

Uno speciale gel trasparente viene applicato sulla pelle nell'area in esame, che migliora la conduttività delle onde ultrasoniche quando il dispositivo è in contatto con il corpo del paziente.

Il medico guida il dispositivo sui punti necessari per ottenere un'immagine più accurata. Se necessario, al paziente può essere chiesto di cambiare la posizione del corpo.

Inizialmente, l'esame si svolge in una posizione orizzontale, quindi le misurazioni vengono prese in posizione eretta.

Per esaminare le arterie delle gambe, il medico mette dei polsini speciali per misurare la pressione sulle caviglie del paziente, misurando la velocità con cui appaiono le sensazioni spiacevoli.

Per valutare il tono, il riempimento, la dimensione del lume dei vasi sanguigni, il medico può chiedere al soggetto di inalare e filtrare, premendo con forza diversa su certe aree dell'area di studio.

Protocollo ultrasuoni vene degli arti inferiori, un campione dei quali può essere visto in ogni camera ecografia diagnostica. Include una descrizione delle loro dimensioni e permeabilità, lo stato delle valvole osteal sulla destra e sulla sinistra, la valutazione delle vene surali, ecc.

È indicata anche la resistenza delle pareti dei vasi sanguigni, la direzione e la velocità del flusso sanguigno.

Il rapporto d'esame include informazioni sulle arterie femorali, femorali superficiali, femorali profonde, così come sulle arterie poplitee, anteriori e posteriori della tibia e arterie del piede.

Per i professionisti giovani ed esperti, le forme di protocollo standardizzate facilitano il lavoro. Stabilire immediatamente una comprensione della sequenza di passaggi diagnostici per ottenere risultati affidabili.

Esame ad ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori

L'ecografia delle vene degli arti inferiori è una procedura molto richiesta, poiché aumenta il numero di malattie vascolari. In precedenza, soffrivano soprattutto di persone anziane, ma ora ci sono molti giovani tra i pazienti del flebologo. Al fine di diagnosticare patologie nel tempo, trattarle con successo e prevenire gravi conseguenze, a volte è necessario esaminare gli organi con l'aiuto degli ultrasuoni.

L'essenza e il principio della tecnica

L'ecografia dei vasi delle estremità inferiori è il metodo più informativo e sicuro per diagnosticare le disfunzioni del sistema circolatorio. L'essenza del metodo sta nel fatto che le onde ultrasoniche emesse da un sensore speciale penetrano nella pelle e nei tessuti molli del corpo.

Quindi passano attraverso le pareti dei vasi sanguigni e vengono riflessi da certe particelle dal sangue in movimento (in particolare dai globuli rossi). Il segnale di risposta viene convertito dall'apparecchio in un'immagine, decifrando quale, il medico può trarre conclusioni importanti sullo stato del sistema circolatorio.

L'ecografia vascolare si basa su una tecnica sviluppata dallo scienziato austriaco Christian Doppler nella prima metà del 19 ° secolo. Quest'uomo non ha nulla a che fare con la medicina, ma usa le sue scoperte molto attivamente. Ultrasuoni, il cui scopo è quello di studiare lo stato del sistema circolatorio, è chiamato Doppler.

Cosa ti permette di vedere questo metodo?

La procedura standard delle vene ad ultrasuoni delle gambe consente di farsi un'idea solo di come le navi svolgono le loro funzioni. Ad esempio, quanto è veloce il sangue che si muove attraverso di loro, non c'è ristagno, qual è il grado di pienezza dei vasi sanguigni in esso. L'ecografia non fornisce informazioni dirette sulle caratteristiche strutturali delle vene, ma solo indirette.

Sulla base dei dati del flusso sanguigno ottenuti, lo specialista prende le conclusioni sullo stato delle valvole venose, indipendentemente dall'integrità della parete vascolare, ecc. Uno dei tipi di ultrasuoni: la scansione tridimensionale è in grado di fornire informazioni più accurate sulla struttura.

Tuttavia, il solito Doppler di solito è sufficiente per identificare (anche nelle fasi iniziali):

  • aterosclerosi;
  • aneurisma;
  • trombosi venosa profonda;
  • vene varicose;
  • flebiti;
  • occlusiva;
  • tromboflebite;
  • Malattia di Buerger;
  • insufficienza venosa cronica.

Molte di queste patologie sono in pericolo di vita senza trattamento. La diagnosi tempestiva consente di adottare misure adeguate ed evitare gravi conseguenze. Nella maggior parte dei casi, l'ecografia consente di determinare la presenza di una malattia prima della comparsa dei sintomi, che è estremamente importante. Con l'aiuto di una procedura speciale, viene monitorata anche la condizione dei vasi sanguigni nei pazienti sottoposti a trombosi acuta. Questo aiuta a prevenire il ripetersi di una malattia pericolosa.

Varietà di esame ecografico dei vasi sanguigni

Il metodo di ultrasuoni delle vene degli arti inferiori ha tre varietà. Breve descrizione di ciascuno di essi:

  • L'USDG (dopplerografia bidimensionale) è lo standard, il metodo più antico. Fornisce un'immagine in bianco e nero. Tuttavia, non fornisce informazioni dirette sulla struttura delle navi. È il più semplice e conveniente. Non richiede l'uso di attrezzature ingombranti, quindi può essere utilizzato in caso di pazienti del letto.
  • La visualizzazione fronte / retro è due in uno: Doppler e scansione. Implica l'uso di apparecchiature digitali. Fornisce un'immagine a colori. Ti permette di ottenere informazioni non solo sulle caratteristiche del flusso sanguigno, ma anche sullo stato delle navi stesse, sulla loro struttura. È più accurato e moderno del Doppler convenzionale.
  • La scansione tridimensionale prevede l'utilizzo di un metodo così avanzato come la mappatura dei colori. Ti permette di ottenere un'immagine tridimensionale, informando non solo sulle principali caratteristiche del flusso sanguigno, ma anche sulla sua intensità, che è indicata dalle sfumature.

Nonostante il fatto che la dopplerografia convenzionale sia già considerata alquanto obsoleta e il suo contenuto di informazioni sia inferiore rispetto ai più moderni tipi di ultrasuoni, questo metodo è ancora ampiamente utilizzato oggi. Anche se la scansione fronte-retro prende certamente il comando.

Chi mostra un'ecografia dei vasi delle gambe?

Lo studio viene effettuato in caso di sospette malattie già elencate sopra (vene varicose, trombosi, tromboflebiti, aterosclerosi, ecc.). Il motivo della diagnosi potrebbe essere i seguenti sintomi:

  • vene a ragno sulle gambe;
  • vene gonfie;
  • la comparsa di macchie di età sulla pelle degli arti inferiori;
  • gonfiore alle gambe;
  • pesantezza agli arti inferiori dopo l'esercizio;
  • lesioni ulcerative;
  • intorpidimento, pelle d'oca, formicolio spiacevole alle gambe;
  • dolore quando si cammina o si riposa;
  • arti freddi;
  • piedi pallidi;
  • dita bluastre.

Al fine di prevenire lo sviluppo di malattie vascolari, si consiglia vivamente di sottoporsi ad un esame ecografico per le persone affette da diabete o obesità che hanno elevati livelli di colesterolo nel sangue.

Anche i forti fumatori dovrebbero essere esaminati regolarmente, poiché la loro cattiva abitudine porta alla distruzione dei vasi sanguigni. La procedura ad ultrasuoni è completamente sicura, quindi può essere eseguita frequentemente. Non porterà danni alla salute, e i benefici del rilevamento tempestivo della patologia saranno grandi.

Controindicazioni

Nonostante l'elevata sicurezza del metodo, non tutte le categorie di pazienti possono usarlo. Dunque, le controindicazioni a ultrasuono di navi degli arti inferiori sono:

  • danno alla pelle del campione (comprese le ustioni);
  • malattie infettive acute;
  • alcune patologie cardiache (aritmia, necrosi miocardica);
  • gravi disturbi mentali;
  • asma bronchiale.

In alcuni casi, quando i benefici dello studio superano i possibili rischi, il medico prende una decisione su un'ecografia. L'età dei bambini, la gravidanza, il periodo di allattamento non sono inclusi nella lista delle controindicazioni. Queste categorie di pazienti possono essere fatte ad ultrasuoni.

Preparazione per la procedura e la sua attuazione

Non è richiesto alcun addestramento speciale prima della dopplerografia. L'unica cosa che il paziente deve fare è eseguire le procedure igieniche. I piedi dovrebbero essere tenuti puliti.

Nella stanza degli ultrasuoni dovrai toglierti i vestiti in modo che il medico possa accedere agli arti. La biancheria intima rimane sul paziente. Si consiglia di portare un asciugamano o un pannolino su cui sdraiarsi. Non sono emessi in tutti gli uffici.

Dopo essersi spogliati, il paziente viene posto a faccia in su sul lettino, gli speciali polsini per misurare la pressione sanguigna vengono posizionati sugli arti esaminati. Il medico applica un gel trasparente sulla pelle delle gambe, che migliora la conduttività dei raggi ultrasonori attraverso i tessuti molli. Senza questo strumento non otterrà un'immagine chiara.

Poi arriva il processo stesso. Il diagnostico guida un sensore speciale sull'area da esaminare, toccando a mala pena la pelle o premendo più forte su di essa. Il medico può chiedere al paziente di trattenere il respiro e diventare molto teso.

La scansione duplex viene eseguita in diverse posizioni del corpo. In orizzontale (sdraiato sulla schiena, sullo stomaco, sul lato) o in verticale. Questo è necessario per informazioni più accurate. Il medico dirige il processo e dice quale posizione prendere. Quando si esaminano le vene profonde, di solito viene utilizzata una dopplerografia in bianco e nero o una versione a colori.

La durata della procedura dipende dalla gravità della condizione e dall'obiettivo. Di solito varia da 30 minuti a un'ora. Ultrasuoni - esame completamente indolore. L'unica sensazione spiacevole può essere causata dall'applicazione di un gel fresco sulla pelle. Dopo la procedura è finita, il prodotto deve essere cancellato con un asciugamano o un asciugamano dato in ufficio.

Informazioni sulla decodifica dei risultati

I risultati dell'esame ecografico degli arti inferiori sono di solito pronti 15-30 minuti dopo lo studio. Decrittografia il paziente attende nel corridoio. Il medico curante sta esaminando i risultati: non dovresti provare a fare una diagnosi da solo. Dalla conclusione sarà possibile conoscere (circa):

  • la presenza o l'assenza di coaguli di sangue, la loro dimensione, localizzazione, consistenza, il grado di sovrapposizione della nave;
  • dipendenza del flusso sanguigno durante la respirazione;
  • spessore della parete vascolare;
  • velocità del sangue;
  • se il tipo di flusso sanguigno in ciascuna delle arterie è normale;
  • pressione sanguigna nei vasi, ecc.

Il medico confronta necessariamente i risultati con i risultati di altri esami. Ha anche preso in considerazione le lamentele del paziente, la sua storia, le conclusioni fatte durante l'ispezione visiva. Solo dopo un'analisi approfondita di tutte le informazioni disponibili, viene effettuata una diagnosi accurata e viene prescritto un trattamento.

Dove sono gli ultrasuoni e quanto costa?

Se un medico dà un rinvio ad un'ecografia, puoi portare lo studio gratuitamente nella clinica. Spesso è necessario pre-registrarsi o stare in una coda in diretta, perché di solito ci sono molte persone che lo desiderano.

Coloro che desiderano evitare questo possono andare in una clinica privata e sottoporsi alla procedura a pagamento. Questo servizio è molto comune. È fornito in molte istituzioni mediche.

Il costo della procedura dipende dal tipo di ultrasuoni (scansione convenzionale Doppler, duplex o tridimensionale). Le tecniche di colore costeranno di più. Gli ultrasuoni tradizionali possono costare 700-800 rubli e più moderno - fino a 8 mila. Il prezzo medio nelle cliniche russe è di circa 2-2,5 migliaia di rubli.

L'esame ecografico dei vasi degli arti inferiori è un metodo moderno altamente informativo che consente di identificare varie malattie negli stadi embrionali. È caratterizzato da elevata sicurezza e relativa disponibilità. Si raccomanda di applicarlo non solo in presenza di sintomi, ma anche come misura preventiva.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Gel di Traumel

Medicina omeopatica Applicazione: osteocondrosi, artrite, artrosi. Prezzo da 479 sfregamenti.Analoghi: Viprosal, Deep Relief, Metipred. Maggiori informazioni su analoghi, i loro prezzi e se sono sostituti, è possibile scoprire alla fine di questo articolo.

Preparati per il trattamento del sistema cardiovascolare

La moderna industria farmaceutica utilizza tutte le opportunità per soddisfare la domanda di farmaci. Il consumatore o il compratore sono malati.