Debolezza nelle gambe

Debolezza nelle gambe - caratterizzata dal fatto che i muscoli diminuivano il tono. Questo non è un disturbo indipendente, è una conseguenza dell'influenza di una vasta gamma di cause. La debolezza, non solo nelle gambe, ma anche nelle mani, suggerisce che la persona abbia problemi alla schiena. Spesso la causa è l'osteocondrosi, che può portare alla distruzione della struttura della cartilagine e del tessuto connettivo. Con questa malattia, la debolezza si presenta spesso nelle mani e gli arti inferiori sono molto meno comuni.

Debolezza alle gambe e vertigini indicano che la ragazza inizierà presto la prima mestruazione, e per la donna i primi segni di gravidanza. Inoltre, la comparsa di debolezza in giovane età è spesso innocua, ma queste manifestazioni nell'anziano, specialmente nella vecchiaia, hanno una serie di cause pericolose: patologie del tessuto muscolare, strutture ossee, tessuto connettivo e così via. Tutto ciò suggerisce che l'apparenza di debolezza nelle gambe può essere innescata da cause sia fisiologiche che patologiche.

Il sintomo può essere espresso in due forme - soggettive, in cui la debolezza non può essere rilevata secondo il sondaggio, e il tono muscolare obiettivo - basso è confermato dalla diagnosi. Caratteristicamente, la debolezza può colpire sia i singoli muscoli sia gli arti nel loro complesso.

eziologia

La debolezza nelle gambe può apparire sullo sfondo del flusso di molti processi che possono essere suddivisi in diversi gruppi. Il primo include cause non correlate a disturbi interni del corpo e si trovano principalmente negli adolescenti e nelle persone di mezza età:

  • scarpe scomode. È molto importante scegliere le scarpe giuste, perché una persona trascorre la maggior parte della sua vita in piedi;
  • condizioni di lavoro in base alle quali una persona deve rimanere in piedi per lungo tempo;
  • chemioterapia, che viene utilizzata nel trattamento dell'oncologia;
  • cattiva alimentazione o vegetarismo. A causa del fatto che il corpo non riceve abbastanza vitamine e minerali nutrizionali e il carico rimane alto, sorge questa sensazione;
  • squilibrio ormonale - spesso osservato nelle ragazze nelle prime volte il flusso delle mestruazioni;
  • la gravidanza è il fattore più innocuo di accadimento. È espresso come i primi segni che una donna si sta preparando a diventare madre. Tale sintomo la accompagnerà per tutto il periodo, fino alla nascita stessa.

Il secondo gruppo di ragioni per cui la debolezza delle gambe si verifica è di tali malattie:

  • osteocondrosi: la distruzione dei dischi spinali non solo porta alla debolezza delle gambe, ma causa anche questa sensazione nelle mani. Molto spesso osservato negli anziani;
  • insufficiente afflusso di sangue al cervello da parte del sangue;

sintomi

Poiché la debolezza delle gambe stessa è un sintomo, può essere accompagnata solo da alcuni segni che derivano da varie cause. I più comuni sono:

  • la sensazione di vertigini è spesso causata da cambiamenti negli indicatori della pressione sanguigna, così come da cambiamenti ormonali nel corpo dei bambini, quando c'è una crescita intensiva e la formazione del sistema nervoso. Il trattamento in questo caso può essere effettuato indipendentemente, poiché questo è solo un sintomo temporaneo. È necessario mangiare in modo corretto ed equilibrato e lasciare abbastanza tempo per un buon riposo;
  • piedi imbottiti - la causa principale di questo effetto a lungo termine sul corpo di alte temperature, mentre la debolezza si osserva non solo nelle mani e nei piedi, ma si diffonde in tutto il corpo. Le donne sono più sensibili ai piedi di cotone durante le mestruazioni o durante la menopausa, così come le persone con un peso corporeo particolarmente elevato;
  • dolore - questo sintomo può essere osservato in qualsiasi zona degli arti inferiori ed è spiegato da lesioni o alterata circolazione sanguigna;
  • tremore - suggerisce che forse il corpo umano contiene una quantità insufficiente di glucosio;
  • aumento della temperatura corporea. Appare con gocce emotive, varie infezioni o intossicazioni, dall'influenza degli allergeni e dallo sforzo fisico;
  • attacchi di nausea - il sintomo più spiacevole, che può essere accompagnato da debolezza nelle gambe. Si verifica a causa di eccesso di cibo, o, al contrario, digiuno prolungato, così come in violazione del funzionamento dell'apparato vestibolare e cambiamenti della pressione sanguigna;
  • forti mal di testa, spesso trasformandosi in emicrania - appaiono sullo sfondo di avvelenamento con sostanze chimiche o tossine. Spesso accompagnato da un aumento della sudorazione e della produzione di saliva;
  • intorpidimento e gonfiore.

Dovremmo anche considerare la distonia vegetativa-vascolare (VVD) - con questa malattia, non c'è solo debolezza nelle braccia e nelle gambe, ma anche stanchezza cronica, dolore e sensazione di vertigini e sudorazione intensa. Molto spesso, tali segni dell'IRR derivano dalla permanenza prolungata in stanze o sale non ventilati e soffocanti. Spesso, l'IRR è ereditario e può essere attivato sullo sfondo di squilibri ormonali, situazioni di stress frequenti, così come cancro o lesioni cerebrali.

La debolezza delle gambe e delle braccia è spesso osservata nell'osteocondrosi, la malattia vertebrale più comune che colpisce la struttura della cartilagine e del tessuto connettivo. Perché l'osteocondrosi è caratterizzata da una lunga e lenta formazione e la debolezza è il primo sintomo di questa malattia, trasformandosi in dolore, che si verifica anche a riposo. Il trattamento mira principalmente a ripristinare il normale flusso sanguigno nelle gambe.

La debolezza nelle gambe durante l'inizio della gravidanza è dovuta al fatto che quasi tutti i processi nel corpo cambiano e rallentano. Ciò è esacerbato dalla tossiemia, dai disturbi del sonno, dalla sensazione di avere le vertigini. Nei periodi successivi, la debolezza e la sensazione degli arti del cotone sono causati dalla crescita del feto, dai nervi prima del parto. Il trattamento consiste in una modalità razionale del giorno e del riposo, nonché in una dieta equilibrata.

diagnostica

Di per sé, la debolezza delle gambe non richiede una diagnosi, ma l'esame del paziente deve essere effettuato per determinare perché questo sintomo è sorto. Per fare questo, il paziente deve sottoporsi a consultazioni ed esami con molti specialisti, tra cui:

Ma, oltre a questo, il paziente deve:

  • donare il sangue per i test di laboratorio;
  • risonanza magnetica;
  • campione con endofonia;
  • Scansione TC;
  • elettromiografia;
  • Stati Uniti.

Quanto prima verrà confermata la diagnosi, specialmente nell'IRR e nell'osteocondrosi, prima inizierà il trattamento.

trattamento

La terapia deve innanzitutto mirare ad eliminare i principali sintomi: debolezza, tremore, sensazione di capogiri. Le principali direzioni di trattamento:

  • modalità razionale del giorno - il sonno dovrebbe essere di almeno otto ore;
  • esercizio regolare di intensità moderata, specialmente per coloro che devono resistere per un lungo periodo;
  • esposizione prolungata all'aria aperta;
  • mangiare grandi quantità di vitamine e sostanze nutritive;
  • l'acquisizione di scarpe comode e comode;
  • Sottoporsi a un massaggio terapeutico alla schiena almeno una volta all'anno;
  • esami preventivi da parte di uno specialista - almeno due volte l'anno;
  • terapia di patologia che ha provocato debolezza.

Nel trattamento dell'osteocondrosi e dell'IRR vengono prescritti metodi terapeutici individuali, basati sui sintomi e sulla salute generale.

Debolezza al mattino

Debolezza nelle gambe e nelle braccia

La debolezza simultanea delle gambe e delle braccia indica più spesso problemi nella colonna vertebrale. Tuttavia, non esiste una risposta definitiva. Questo sintomo è talvolta accompagnato da disturbi del cervello, il sistema nervoso centrale. E a volte debolezza negli arti è un segno banale di debolezza muscolare con una dieta priva di proteine ​​o di digiuno. La debolezza delle braccia e delle gambe può accompagnare molte malattie, quindi questo sintomo dovrebbe essere discusso separatamente.

Debolezza alle gambe e vertigini

Debolezza debole e capogiri si verificano spesso durante l'adolescenza a causa della ristrutturazione del sistema ormonale nel corpo. In questo momento, insieme con un cambiamento nel background ormonale, c'è una maggiore crescita e sviluppo del bambino, la trasformazione del suo sistema nervoso vegetativo. A questo proposito, sono possibili sia debolezza e capogiri, sia svenimenti. In questo periodo, devi solo "aspettare", dando abbastanza tempo per riposare e una corretta alimentazione.

Negli adulti, la debolezza delle gambe e le vertigini sono spesso associate ai seguenti motivi:

la gravidanza; malattia virale o infettiva (infezioni respiratorie acute, tonsillite, influenza, ecc.); lesione alla testa; fluttuazioni della pressione sanguigna in una direzione o nell'altra; conseguenze di una situazione stressante, esperienze prolungate; digiuno prolungato o una dieta molto rigorosa, così come eccesso di cibo (in violazione del pancreas); processo tumorale nel cervello.

Valuta attentamente le ragioni più caratteristiche per te. Se i sentimenti di debolezza e vertigini si verificano frequentemente, quindi assicurarsi di consultare un medico.

Piedi di cotone e debolezza

A volte, molto spesso a temperature estreme, puoi provare una sensazione di gambe di cotone e debolezza nelle gambe e in tutto il corpo. Ma questa condizione non si verifica solo in estate, ma spesso in inverno e anche in primavera. Questi sintomi sono comuni a tutte le persone, indipendentemente dal sesso e dall'età. Perché la debolezza e la "noia" appaiono nelle gambe?

Alcune categorie di persone sono a rischio:

donne e ragazze prima e durante le mestruazioni; donne in menopausa; anziani e anziani affetti da disturbi circolatori cronici, sistema endocrino o digestivo, oltre ad essere sovrappeso; persone con bassa pressione sanguigna; persone il cui lavoro è associato a stare in piedi o camminare.

Spesso, i piedi e la debolezza avviluppati si verificano quando la banale fatica, la mancanza di sonno, la malnutrizione. Tra le cause più gravi, si possono chiamare preinfarto e pre-ictus: in questa situazione, la debolezza delle gambe e la debolezza di solito sono combinate con dolore al cuore, vertigini o dolore alla testa, intorpidimento delle dita. Questa condizione richiede una consultazione immediata con il medico.

Debolezza e dolore alle gambe

Il dolore alle gambe può apparire in aree diverse: nei piedi, nelle gambe, nelle dita, nelle ginocchia. Debolezza e dolore alle gambe possono essere accompagnati da gonfiore, crampi, sensazione di bruciore, formicolio e intorpidimento, pallore e persino pelle blu degli arti inferiori. Naturalmente, solo un medico esperto sarà in grado di stabilire la diagnosi corretta e suggerire un trattamento. Considereremo le principali cause possibili di questa condizione:

scarsa circolazione sanguigna (malattia vascolare periferica, vene varicose, ecc.); nervo pizzicato con sciatica; piedi piatti (di solito accompagnati da debolezza e dolore al piede); ferita chiusa dell'arto inferiore (più comune negli atleti, o dopo una caduta senza successo, colpo); una delle manifestazioni di borsite, artrite o gotta.

Come determinare in modo indipendente quale malattia può essere associata a debolezza e dolore alle gambe? Ci sono i seguenti segni a cui dovresti prestare attenzione:

se la debolezza e il dolore alla gamba scompaiono, se gli arti sono elevati, ciò può significare che il problema è nel sistema venoso; se la debolezza e il dolore alla gamba passano, se l'arto si abbassa - problemi con le arterie; se la debolezza e il dolore alla gamba sono combinati con una sensazione di intorpidimento e "gattonare la pelle d'oca" - la ragione potrebbe essere la spina dorsale.

Eppure, per una risposta più affidabile a questa domanda, un certo numero di studi dovrebbe essere condotto in un istituto medico.

Debolezza nei muscoli delle gambe

La debolezza nei muscoli delle gambe si verifica più spesso quando le sinapsi sono colpite, aree in cui i nervi e i muscoli si connettono. Le violazioni di questi composti possono essere la causa principale della debolezza muscolare. L'acetilcolina è responsabile della stabilità delle sinapsi - una sostanza speciale che in alcuni casi può essere percepita dall'organismo come estranea: quando la connessione viene interrotta. L'impulso nervoso non entra nel muscolo, il che lo rende debole (sebbene non si verifichi un'atrofia muscolare).

Una forte debolezza nelle gambe può agire come una malattia separata o essere un segno di altre patologie. Ad esempio, molto spesso la debolezza dei muscoli delle gambe si verifica in questi casi:

mancanza di proteine ​​nel corpo; la presenza di infiammazione latente o conclamata; lo stadio iniziale di una malattia infettiva; abbondanza di tossine nel corpo, avvelenamento; disturbo del metabolismo degli elettroliti, disidratazione; l'anemia; patologie endocrine (malattie della tiroide, diabete); uso a lungo termine di grandi dosi di farmaci; patologia neurologica.

Grave debolezza alle gambe può manifestarsi durante l'astenia, lo stress psicoemotivo, le esperienze.

Debolezza e tremori alle gambe

A volte, una combinazione di sintomi, come debolezza e tremori alle gambe, può indicare uno stato di ipoglicemia - un ridotto assorbimento di glucosio nel corpo. È dimostrato che la mancanza di glucosio nei tessuti porta alla comparsa di ipossia (mancanza di ossigeno), con un ulteriore disturbo crescente del metabolismo dei carboidrati e delle proteine.

Diverse parti del cervello possono essere influenzate sequenzialmente, il che spiega la comparsa di vari sintomi all'aumentare dello stato di ipoglicemia.

Il tessuto cerebrale e il tessuto muscolare sono alimentati dai carboidrati. Se il glucosio entra un po 'nel tessuto, le cellule smettono di assumere ossigeno, anche se il livello nel sangue è sufficiente. Per questo motivo, i segni di ipoglicemia sono simili ai segni di carenza di ossigeno.

La ridotta quantità di glucosio nel sangue porta all'inclusione del sistema nervoso simpatico, aumentando così il livello di adrenalina e noradrenalina nel sangue. Debolezza e tremori alle gambe sono uno dei segni dei sintomi vegetativi, che possono essere integrati da altri segni: aumento della sudorazione, battito cardiaco accelerato, ecc.

A proposito, tali segni vegetativi possono essere il risultato di cause più innocue (a differenza dell'ipoglicemia): questo può essere il risultato di un carico di stress, una paura improvvisa, forte eccitazione o ansia.

Debolezza nelle gambe e temperatura

Esaminiamo ora le possibili cause dell'apparizione di un sintomo combinato come la debolezza delle gambe e la temperatura. E la prima cosa che viene in mente è un raffreddore. Forse, ma non necessariamente: non puoi vedere i segni di un raffreddore.

I motivi principali potrebbero essere i seguenti:

ipotermia o surriscaldamento del corpo - vi è una violazione dei processi di termoregolazione nel corpo; penetrazione e sviluppo nel corpo di un'infezione batterica, virale o fungina - aumentando la temperatura e la debolezza il corpo risponde all'introduzione di un agente infettivo e "sprona" il sistema immunitario; sovraccarichi emotivi eccessivi - causare sia cambiamenti nella pressione sanguigna, e cambiamenti di temperatura, e debolezza; cattiva qualità e cibo stantio, intossicazione intestinale - causano una reazione protettiva del corpo; sovraccarico fisico; qualsiasi intossicazione (produzione pericolosa, prodotti chimici, sovradosaggio con preparati medici, intossicazione da alcol); lunga permanenza al sole; manifestazioni allergiche.

Se la debolezza delle gambe e la temperatura non passano per 2-3 giorni, o gli indicatori di temperatura sono molto alti, è necessario consultare un medico.

Debolezza nella gamba sinistra

L'aumento della debolezza della gamba sinistra (a volte nella gamba destra), che è accompagnata da un disturbo della sensibilità, è spesso provocata dalla patologia del midollo spinale, delle radici spinali, del sistema nervoso pelvico o dell'innervazione dei nervi periferici.

Malattia cronica del midollo spinale (siringomielia, processo tumorale). Aumento della lesione del neuroma spinale lombare o sacrale o ependium.

In questi casi, nel tempo, c'è una debolezza nell'altro arto, appare il torpore. Il dolore può essere assente.

Tuttavia, forse più spesso, la debolezza in una gamba (sinistra o destra) può essere uno dei segni di un ictus imminente - un disturbo acuto della circolazione cerebrale, che di solito è associato a una violazione dell'integrità o del blocco della nave nel cervello. La debolezza alla gamba in questo caso è improvvisa, può anche diffondersi all'arto superiore sullo stesso lato, accompagnato da forti dolori alla testa, vertigini e rumore nelle orecchie. Un paziente con tali segni deve essere urgentemente ospedalizzato in una struttura medica per fornirgli misure mediche urgenti e un trattamento immediato.

Debolezza nella gamba destra

La debolezza nella gamba destra può verificarsi per gli stessi motivi della sinistra. In ogni caso, quando si verifica un tale sintomo, deve essere osservato: quando compare una debolezza, se cresce o diminuisce, quali sintomi accompagnano questa condizione. A seconda delle risposte a queste domande, è possibile determinare la diagnosi preliminare:

problemi vascolari, segni di claudicatio intermittente, con enfasi su una gamba sana; disturbi circolatori del cervello, arteria anteriore del cervello; malnutrizione dei tessuti del plesso sacro-lombare; sclerosi multipla e ischemia nel sito del midollo spinale; disturbi psicogeni.

Se la debolezza non scompare, o cresce, allora un esame qualificato da uno specialista è semplicemente necessario: questo può salvarti da varie conseguenze negative in futuro.

Nausea e debolezza alle gambe

Nausea: una delle sensazioni più sgradevoli che a volte devono essere vissute. Questo sintomo può essere causato da molti fattori, specialmente se la nausea è accompagnata da debolezza e "accoltellamento" delle gambe. Questa condizione può essere associata al mangiare, o viceversa, alla fame. A volte la situazione è aggravata dall'assunzione di capogiri, sudorazione, vomito. Cosa può essere sospettato in questo caso?

collasso ortostatico associato ad un brusco cambiamento nella posizione del corpo: una forte ascesa in ascensore, una caduta, partecipazione a giostre ("montagne russe", "ellisse", ecc.), cinetosi, cinetosi. neurite vestibolare; una diminuzione del livello di glucosio nel sangue (associato sia a una violazione della digeribilità del glucosio nel diabete, sia alla fame banale); l'uso di prodotti scadenti e scaduti, intossicazione alimentare; prendendo alcuni farmaci, soprattutto a stomaco vuoto.

Inoltre, nausea e debolezza alle gambe possono essere accompagnate da fluttuazioni della pressione sanguigna. Ad esempio, sotto pressione ridotta (ipotensione) si osserva spesso tale reazione, specialmente se la pressione diminuisce bruscamente. Una situazione simile è insita in un forte aumento della pressione sanguigna: nausea e debolezza sono accompagnate da mal di testa, arrossamento del viso, acufene e altri sintomi simili.

Debolezza nelle gambe quando si cammina

La debolezza nelle gambe quando si cammina è una lamentela molto frequente dei pazienti quando si visita un ortopedico o neuropatologo. Affaticamento rapido della gamba, dolore e comparsa di zoppia - le cause possono essere associate a cambiamenti senili nel sistema muscolare o a disturbi del sistema nervoso e muscolo-scheletrico.

Debolezza nelle gambe a causa dell'età e dell'ipotropia parziale del tessuto muscolare. Ciò porta ad una diminuzione della capacità di supporto, disturbo di coordinazione: spesso una persona è costretta a cercare aiuto quando cammina, ad esempio, per usare una "bacchetta". Debolezza muscolare a causa di lesioni o interventi chirurgici su un arto o colonna vertebrale. Paresi di qualsiasi muscolo o gruppo muscolare. Si verifica a seguito di processi degenerativi nella colonna vertebrale, con sindrome del tunnel, poliomielite o altre malattie che sono accompagnate da danno muscolare indiretto. Debolezza muscolare associata a debole attività fisica, o con attività professionale, che fornisce un carico a lungo termine solo su qualsiasi gruppo muscolare. Quando palpate, è possibile determinare flaccidità o, al contrario, spasmo muscolare.

Lo stato di ipotrofia e debolezza dei muscoli può essere eliminato se le attività di riabilitazione iniziano nel tempo. Esercizio dosato, una corretta distribuzione del carico sui gruppi muscolari interromperà il processo atrofico.

Forte debolezza nelle gambe

Tale sensazione, come una forte debolezza delle gambe, è spesso il risultato di varie malattie vascolari, sia degli arti inferiori che del midollo spinale, che provocano un disturbo della normale circolazione sanguigna in essi. Nella maggior parte delle situazioni, questi sono disturbi del flusso sanguigno cerebrospinale, raramente - ematotelia (emorragie nel midollo spinale).

Tutti i tipi di malattie vascolari, la loro spremitura o restringimento peggiorano il flusso sanguigno negli arti. Tra le cause più comuni di improvvisa debolezza delle gambe ci sono tre fattori:

malattie vascolari, congenite (aneurisma, ipoplasia vascolare) o acquisite (alterazioni aterosclerotiche, trombosi, tromboembolismo, vene varicose, endarterite, flebiti, fenomeni di insufficienza circolatoria nelle malattie cardiache); sovrapressione vascolare, che può verificarsi a causa di tumori, linfonodi ingrossati, ernia intervertebrale, infiltrato infiammatorio, ecc.; lesioni alle gambe, colonna vertebrale, che potrebbero portare a disturbi circolatori negli arti inferiori.

Per chiarire la causa della grave debolezza delle gambe, si raccomanda di sottoporsi a una diagnosi: TC e risonanza magnetica della colonna vertebrale, angiografia, ecc.

Mal di testa e debolezza nelle gambe

Oltre all'ipotensione (bassa pressione sanguigna), il mal di testa e la debolezza delle gambe possono verificarsi con avvelenamento da sostanze chimiche, in particolare con l'organofosfato. Sostanze come clorofos o karbofos sono ampiamente conosciute non solo nella medicina veterinaria e nella sanepidemiologia, ma anche nella vita di tutti i giorni.

Coppie di sostanze organofosforiche entrano nell'organismo principalmente attraverso il tratto respiratorio o attraverso gli organi digestivi, e sono anche meno in grado di essere assorbite attraverso la pelle e le mucose.

I sintomi di avvelenamento si sviluppano quasi immediatamente: possono verificarsi debolezza alle gambe, affaticamento, mal di testa, nausea o sonnolenza. Se non si fornisce assistenza, il processo può influire sull'attività cardiaca (rallentamento della frequenza cardiaca). La pressione arteriosa diminuisce, l'ipersecrezione si sviluppa (aumento della sudorazione, salivazione, ecc.), Una sensazione pressante appare nel petto.

Questa condizione richiede cure mediche di emergenza e non solo misure di disintossicazione, ma anche l'introduzione di farmaci che supportano le funzioni vitali fondamentali del corpo.

Intorpidimento e debolezza nelle gambe

Intorpidimento e debolezza delle gambe, una sensazione di "freddo" nei piedi - questi sono i frequenti segni di malattie vascolari delle gambe: aterosclerosi, occlusioni postemboliche, obliterazione dell'endarterite, angiopatia diabetica. In alcuni casi, il danno dei nervi periferici può essere la causa.

Le malattie vascolari oblique delle gambe sono accompagnate da vasocostrizione fino alla chiusura delle pareti. Ciò porta a un alterato flusso sanguigno e flusso linfatico. I primi segni di tali malattie sono sensazione di freddo nei piedi, dolore, debolezza di uno o di entrambi gli arti colpiti (prima con un carico, poi - e a riposo).

Intorpidimento e debolezza nelle gambe compaiono prima solo occasionalmente, e quindi a seguito di passeggiate prolungate o altre attività fisiche sugli arti. Con la progressione della malattia, questi sintomi ti infastidiscono più spesso, anche dopo 200 m della distanza percorsa, la persona è costretta a fermarsi e riposare.

Con il diabete, intorpidimento e debolezza sono associati a lesioni vascolari: nel tempo, le pareti vascolari diventano fragili, si manifestano emorragie reticolari e claudicatio intermittente.

In alcuni casi, la causa del torpore può essere angiotrofonevroz - nevrosi vegetovascolare, che si sviluppa a seguito di un lungo spasmo di piccole arterie. I piedi diventano dapprima intorpiditi dalle dita, poi inizia la sensazione di formicolio e bruciore, la pelle diventa pallida. Questa condizione può verificarsi per primi periodi, quindi più spesso: mentre gli attacchi si allungano.

Debolezza nelle gambe e nella parte bassa della schiena

Se c'è una debolezza simultanea nelle gambe e nella parte bassa della schiena, o in una gamba e nella parte bassa della schiena, allora nella maggior parte dei casi si sospetta un imminente attacco di radicolite (lombalgia). In particolare, se i piedi o le dita dei piedi sono "intorpiditi" e la parte inferiore della schiena è dolorante. Tuttavia, questa non è l'unica causa di debolezza nelle gambe e nella parte bassa della schiena. I possibili fattori includono:

altre malattie della colonna vertebrale, come osteocondrosi, spondilolistesi, sciatica, ernia dei dischi intervertebrali, spondilite; gli effetti delle lesioni alla schiena, i processi tumorali nella colonna vertebrale; malattie degli organi pelvici, come la pielonefrite calcificata, cistite, annessite, malattia adesiva, ernia all'inguine, ecc.

Quando queste malattie possono verificarsi spremitura di terminazioni nervose. Allo stesso tempo, in presenza di un processo infiammatorio, la funzione dei tessuti e degli organi circostanti viene disturbata, la troficità e le normali reazioni metaboliche si deteriorano. Di conseguenza, aumenta il tono muscolare nell'area di innervazione dei nervi colpiti, che porta prima alla comparsa di debolezza, e quindi a dolore alla schiena e agli arti.

Debolezza costante nelle gambe

La debolezza costante delle gambe può essere dovuta alle seguenti patologie:

malattie nervose (plessopatia lombo-sacrale, danno al disco intervertebrale, emorragia spinale); malattie dell'apparato muscolo-scheletrico (vasculite sistemica, morbo di Paget, deformazione dell'artrosi); malattie del sistema cardiovascolare; malattie del sangue (ipovitaminosi, anemia); infezioni (poliomielite, paraparesi); disordini metabolici (mancanza di vitamine del gruppo B); oncologia (tumori del cervello e del midollo spinale); lesioni, cadute, decompressione.

Molte patologie possono provocare debolezza permanente, quindi è molto importante sottoporsi a un esame qualificato e identificare la vera causa di questa condizione.

Debolezza nelle gambe al mattino

Debolezza nelle gambe al mattino - perché succede? Sembrerebbe che il corpo riposato durante la notte, recuperato. E le gambe - come se non fossero riposate. Quale potrebbe essere la ragione?

La debolezza muscolare nelle gambe può essere un sintomo di disturbi endocrini. Sembra a causa della compromissione della funzione delle ghiandole endocrine, a seguito della quale il bilanciamento ionico del fluido interstiziale è disturbato. Questa condizione è spesso osservata con insufficiente lavoro delle ghiandole surrenali, con un'eccessiva funzione della tiroide e delle ghiandole paratiroidi. Il diabete può causare polineuropatia, che in seguito può anche portare alla debolezza delle gambe al mattino.

Spesso la debolezza delle gambe è dovuta a insufficiente circolazione del sangue. Questa condizione può essere osservata con trombosi dei vasi delle gambe, con endarterite, aterosclerosi. Oltre alla debolezza, un sintomo caratteristico sono le gambe "fredde", la cianosi, la comparsa di piaghe persistenti sulle gambe.

L'ipotensione (bassa pressione arteriosa nelle arterie) può anche alterare il flusso sanguigno agli arti inferiori. Spesso tali sintomi sono provocati da forti stress psico-emotivi, esperienze, stress, sperimentati il ​​giorno prima.

I sintomi di debolezza nelle gambe

I sintomi di debolezza nelle gambe si verificano, prima di tutto, in quei muscoli, a cui una grande parte del carico cade. Quindi, i primi segni di debolezza possono essere:

sentirsi stanco, voler sedersi o almeno appoggiarsi a un muro; sensazione di piedi gelidi, anche a temperatura ambiente confortevole; sensazione di intorpidimento agli arti inferiori, sensazioni come "gattonare la pelle d'oca"; crampi alle gambe; gonfiore alle gambe, pesantezza; Tagliare le gambe.

Man mano che la malattia progredisce, una persona può sviluppare zoppia, dolore alle gambe (specialmente quando si sale su per le scale, in piedi in modo prolungato o si cammina per lunghe distanze).

Quando compaiono tali sintomi, non devi farti prendere dal panico: dopo tutto, non è sempre la debolezza delle gambe causata da una malattia grave. Hai solo bisogno di consultare un medico il più presto possibile per prevenire spiacevoli conseguenze.

Successivamente, consideriamo i sintomi più frequenti che appaiono contemporaneamente alla debolezza delle gambe: conoscendo la combinazione di sintomi simili, è più facile assumere qualsiasi condizione dolorosa e iniziare immediatamente il trattamento.

Debolezza nelle gambe con VSD

VSD - distonia vegetativa - è caratterizzata da affaticamento frequente, dolori alla testa, intolleranza al calore e ambienti chiusi, aumento della sudorazione e altri disturbi, tra cui la debolezza delle gambe con VSD. Cosa ha causato questa malattia? Prima di tutto, i disturbi funzionali del sistema nervoso autonomo.

Qual è il sistema nervoso autonomo? Questo fa parte del sistema nervoso, che funge da regolatore della salute di tutti gli organi interni. Il sistema vegetativo non è controllato dalla nostra coscienza: monitora una temperatura corporea stabile, indicatori di pressione, stabilizza i processi digestivi e urinari, assicura la normale attività del cuore, ghiandole endocrine, immunità, ecc., Compreso il tono vascolare.

Quando si manifestano disfunzioni vegetative vari fenomeni patologici correlati, tra le altre cose, e disturbi neuropsichiatrici: debolezza degli arti, diminuzione delle prestazioni, affaticamento immotivato, irritabilità, emicrania, meteozavisimost, disturbi del sonno.

La debolezza alle gambe con IRR può essere ereditaria o associata a determinati disturbi del corpo:

cambiamenti ormonali, malattie endocrine; stress frequente o costante; danno cerebrale (trauma, oncologia, ischemia, ecc.).

La distonia vegetativa è curabile e col passare del tempo, la debolezza nelle gambe scompare.

Debolezza nelle gambe con sclerosi multipla

La debolezza nelle gambe con sclerosi multipla può verificarsi improvvisamente o crescere lentamente, e il paziente non sospetta nulla e non consulta un medico per un lungo periodo di tempo. Tuttavia, la debolezza delle gambe è uno dei primi segni della malattia, insieme a disturbi della funzione visiva e coordinamento alterato.

La debolezza dei muscoli degli arti inferiori con sclerosi multipla si verifica più spesso gradualmente. I pazienti con gli stadi iniziali della malattia solo dopo un po 'di tempo notano che le loro gambe hanno cominciato a stancarsi, compresi i disturbi dell'andatura e la mancanza di coordinazione dei movimenti. L'apparenza di un tale segno è spiegata dal disturbo del passaggio degli impulsi nervosi lungo le fibre nervose, incluso nel sistema nervoso centrale.

Il più comune nella sclerosi multipla è la paraparesi, causata da spasmi muscolari. Un processo che interessa solo uno degli arti è estremamente raro. Di solito, i pazienti all'inizio della malattia sentono solo un po 'di fatica, che aumenta gradualmente e si trasforma in debolezza nei muscoli. I fenomeni termici possono aggravare la situazione: caldo, freddo con alta temperatura corporea, esercizi fisici troppo attivi, doccia o bagno caldi. A proposito, questo è un importante punto di distinzione: se non si verifica il deterioramento delle alte temperature, la malattia dovrebbe essere differenziata dai disturbi vascolari.

Debolezza nelle gambe dopo la chemioterapia

La debolezza delle gambe dopo la chemioterapia è spesso associata alle caratteristiche del trattamento dei pazienti ematologici e oncologici. Il grado di debolezza può dipendere dalla durata del ciclo di chemioterapia, dai farmaci usati e da altre malattie correlate del paziente. Va notato che ogni persona può avere contemporaneamente diversi fattori che provocano la comparsa di debolezza.

Il paziente può sviluppare anemia a causa della chemioterapia, che, oltre a ridurre il livello di emoglobina nel sangue, influisce sulla comparsa di una sensazione di debolezza e affaticamento. Se la chemioterapia viene eseguita sullo sfondo di bassa immunità, quindi il paziente può sperimentare malattie infettive, una delle prime manifestazioni di cui è la debolezza degli arti. La debolezza nella chemioterapia può essere associata a numerose esperienze sulla loro salute, con il cosiddetto stress psico-emotivo. Dopo la chemioterapia, l'appetito viene spesso perso: il paziente viene scarsamente nutrito o non mangia affatto, perde peso e, di conseguenza, si indebolisce. Dopo la chemioterapia, il paziente può sperimentare disturbi ormonali e metabolici, che sono associati con l'intossicazione del corpo e l'interruzione del lavoro di alcuni organi. Disturbi del sonno, dolore persistente, depressione e ansia possono solo aggravare la debolezza. Inoltre, la debolezza delle gambe può essere provocata dai farmaci stessi, che il paziente sta assumendo.

Debolezza particolarmente pronunciata nelle gambe nei pazienti anziani, dovuta a cambiamenti senili nel tessuto muscolare, stile di vita sedentario, malattie croniche associate.

Debolezza nelle gambe con osteocondrosi

L'osteocondrosi è forse una delle più frequenti malattie della colonna vertebrale nel mondo. Questo è un processo degenerativo, che colpisce diverse vertebre, distruggendo la struttura della cartilagine e del tessuto connettivo.

I cambiamenti patologici prima o poi interessano le fibre nervose e i vasi circostanti, che restringono e spasmo.

La malattia si forma a lungo e gradualmente. Se le parti inferiori della colonna vertebrale sono interessate, allora prima c'è una debolezza nelle gambe, trasformandosi gradualmente in dolore, che aumenta in uno stato di riposo. Qual è la causa della debolezza delle gambe con osteocondrosi? Con insufficiente assunzione di ossigeno negli arti, sostanze nutritive e con violazione dell'escrezione di prodotti metabolici. Il trattamento di tale debolezza dovrebbe essere diretto al ripristino del normale apporto di sangue negli arti inferiori, nonché all'innervazione nella colonna vertebrale interessata.

Debolezza nelle gambe di un bambino

Perché a volte è possibile osservare la debolezza nelle gambe di un bambino? Naturalmente, questo può essere dovuto a paraplegia, rachitismo, ipertensione muscolare, ma il più delle volte le cause non sono così gravi. Anche se è impossibile lasciarli senza attenzione.

Di norma, la debolezza si verifica spesso quando un bambino sta semplicemente imparando a camminare: al fine di prevenire la comparsa di debolezza, tutti i movimenti del bambino devono essere monitorati e diretti. Dopo tutto, il peso del bambino è un grande carico sulle gambe ancora deboli. Inoltre, non bisogna sottovalutare il fatto che un bambino possa avere una carenza di colecalciferolo ed ergocalciferolo - vitamine, che sono molto importanti per la crescita e lo sviluppo dei bambini.

La debolezza nelle gambe di un bambino può essere accompagnata da sintomi di debolezza generale del corpo. La ragione di ciò può essere la malattia del fegato, l'intossicazione generale, il raffreddore comune, ecc. Se la debolezza procede sullo sfondo dell'incontinenza della testa, la riluttanza del bambino a imparare a camminare e premere le gambe quando si cerca di andare da solo, si possono sospettare disordini dell'apparato muscolo-scheletrico. Con una tale patologia, dovresti assolutamente vedere un dottore.

Debolezza nelle gambe degli anziani

Sfortunatamente, la debolezza delle gambe degli anziani è, nella maggior parte dei casi, un fenomeno del tutto naturale. Nel corso del tempo, si verificano cambiamenti degenerativi legati all'età nel tessuto muscolare, una persona diventa meno fisicamente attiva, conduce uno stile di vita meno mobile. Inoltre, varie patologie si uniscono:

malattie vascolari (vene varicose, aterosclerosi e altri disturbi circolatori); malattie del sistema muscolo-scheletrico (infiammazione delle articolazioni, artrosi, violazioni della struttura e funzionalità della colonna vertebrale); malattie endocrine (malattie della tiroide, diabete).

Nelle persone anziane, il trattamento della debolezza delle gambe deve essere mirato al sollievo sintomatico della condizione, all'aumento della circolazione sanguigna negli arti, al rafforzamento dei vasi sanguigni e al sistema muscolo-scheletrico.

Debolezza nelle gambe durante la gravidanza

Molto spesso, la debolezza delle gambe durante la gravidanza è associata a cambiamenti significativi nel corpo: ora la futura mamma ha bisogno di adattarsi ai cambiamenti, quindi l'attività di alcuni processi fisiologici è compensata dal rallentamento degli altri.

La precoce debolezza delle gambe può essere associata ad anemia (carenza di emoglobina), ipovitaminosi, tossiemia, disturbi del sonno e dell'appetito.

La debolezza nella seconda metà della gravidanza è solitamente associata a un grande carico sulle gambe, a un addome in crescita e all'utero, edema della parte inferiore del corpo. Inoltre, durante la gravidanza, aumenta anche il carico sui vasi, che è irto della comparsa di vene varicose e vene varicose. Tutti questi segni insieme e determinano l'apparenza di debolezza negli arti inferiori.

Spesso durante la gravidanza c'è una bassa pressione sanguigna, che è associata a stanchezza, sentimenti, carenze nutrizionali nel corpo. Aggiunge anche il suo contributo alla comparsa di gambe deboli. Tuttavia, l'aderenza al giorno e un'alimentazione corretta contribuiranno a far fronte a un fenomeno così spiacevole.

Debolezza nelle gambe: cause e trattamento

Perché le gambe si indeboliscono? Molte persone fanno questa domanda. In alcuni, un sintomo si sviluppa all'improvviso, come un fulmine a ciel sereno. In altri, la debolezza nelle gambe aumenta gradualmente. Lei può superare al mattino o alla sera. Questa spiacevole condizione può essere combinata con molti altri problemi: vertigini, nausea, dolori vari. Come capire: cosa ti sta succedendo e quale dottore contattare per primo?

Sintomi tipici associati alla debolezza delle gambe.

  • Dolore alle gambe o alle articolazioni dell'anca;
  • convulsioni;
  • gonfiore;
  • Sensazione di bruciore;
  • Pelle blu sulle gambe;
  • Pelle pallida sulle gambe;
  • Tremante nelle gambe;
  • intorpidimento;
  • "Piedi di cotone";
  • Aumento della temperatura;
  • nausea;
  • vertigini;
  • Nausea (svenimento debolezza);
  • Dolore lombare;
  • Mal di testa;
  • Gonfiore delle gambe;
  • Stanchezza aumentata;
  • Debolezza nelle mani;
  • Debolezza nella schiena

Se pensi che la debolezza delle gambe indichi che è ora di fare visita a un ortopedico, ti sbagli: ci sono molte ragioni per tale indisposizione. Pertanto, il primo specialista a cui dovresti contattare è un terapista che ti darà una "lista di viaggio" e ti dirà quale tra gli specialisti specializzati dovrà contattare per prima. Spesso, le persone con debolezza nelle gambe lamentano molti altri sintomi - una combinazione di questi darà un'immagine chiara. Un'altra cosa è anche vera: senza visitare il terapeuta e non ascoltare domande sui sintomi, alcune persone non pensano nemmeno di essere disturbate da molti altri segnali sfocati. Per esempio, rigidità delle articolazioni al mattino, intorpidimento o lieve dolore alle dita dei piedi, ridotta sensibilità al piede, leggero dolore doloroso alle articolazioni o ai muscoli. Inoltre, una persona malata non può notare i segni di malessere generale: stanchezza, debolezza, attenzione distratta. Molti non associano tra loro sintomi come vertigini e debolezza alle gambe o una brusca diminuzione dell'umore e letargia dei muscoli degli arti inferiori. Per scoprire quali test fare per primi e quali medici applicare, il terapeuta prescrive di solito procedure diagnostiche di primo livello: raggi X delle ossa, analisi completa del sangue e delle urine, ECG (elettrocardiogramma).

Debolezza alle gambe a causa di problemi circolatori

Una delle malattie più formidabili che può iniziare con debolezza apparentemente innocente alle gambe è l'infarto e l'ictus. Come riconoscere un tratto nel tempo? Si sviluppa un ictus quando una nave è occlusa da una particella di una placca aterosclerotica, un coagulo di sangue o quando è presente un lungo spasmo di vasi cerebrali. I disordini circolatori possono farsi conoscere come "precursori", uno dei quali è una netta debolezza in uno o più arti. La debolezza delle gambe, in media, dura non più di un'ora, ma può essere ripetuta durante il giorno e si sviluppano in seguito i segni evidenti di un ictus. Precursori simili possono anche parlare dello sviluppo di un cosiddetto microstroke (una condizione causata da emorragia minore o spasmo esclusivamente vascolare senza lesioni). Una rara eccezione è l'ictus spinale, che provoca zoppia e significativa debolezza persistente nelle gambe, oltre a un calo della soglia di sensibilità nelle gambe. Nel caso di ictus spinale, si verifica un infarto vascolare del midollo spinale, il più delle volte causato da osteocondrosi o ernia vertebrale. Qualsiasi ictus è una condizione pericolosa per la vita, quindi questi sintomi dovrebbero essere trattati con cura. Anche con un risultato migliore, un ictus può provocare paralisi completa o parziale delle gambe. Nel caso di un ictus, tutto viene deciso di solito durante i primi giorni: prima si inizia il trattamento e la riabilitazione, maggiori sono le possibilità di un recupero completo.

Determinare l'inizio di un infarto non è così facile. Con la cosiddetta forma cerebrale di infarto, i sintomi principali non sono il dolore cardiaco, come comunemente si crede, ma la paresi e la debolezza degli arti. A volte tutto questo è accompagnato da un edema improvviso in via di sviluppo delle gambe. Ogni quinta persona subisce un infarto in piedi - e questo gli costa, se non la vita, la normale qualità della sua vita futura. Se la debolezza delle gambe accompagna nausea e dolore allo stomaco, prima di contattare un gastroenterologo o di ignorare abitualmente il problema, incolpandoli per avvelenamento lieve, fare pressione sull'area del tratto gastrointestinale. Se non senti dolore quando premuto e non riesci a trovare una chiara localizzazione del dolore, è meglio chiamare la "Ambulanza" - assomiglia ai precursori di un infarto. Se, oltre alla stabilità delle gambe, anche il dolore cardiaco inespresso, vertigini, nausea, intorpidimento delle estremità ti disturba, devi chiamare "103" senza esitazione, perché il conto può andare avanti per minuti.

Oltre a tali gravi problemi, e le malattie croniche del sistema circolatorio di solito influenzano l'andatura e si trasformano in debolezza nelle gambe. Se, inoltre, senti dolore in una o entrambe le gambe, presta attenzione a quanto segue: se passa, quando la gamba è in una posizione elevata, molto probabilmente hai una malattia venosa. Se, al contrario, quando la gamba è sollevata, il dolore aumenta, ovviamente, le arterie sono colpite.

Aterosclerosi - il blocco e il restringimento del lume dei vasi con placche di Holsterin è una delle cause più comuni, a causa della quale negli anni diventa sempre più difficile per le persone anziane muoversi. Anche se la malattia sembra familiare, può finire molto tristemente: ad esempio, portare a cancrena della gamba, seguita dalla sua amputazione. Ecco perché è molto importante consultare un medico ai primi segni di aterosclerosi - con il trattamento iniziato nelle prime fasi, la prognosi è molto favorevole. È importante sapere che l'aterosclerosi dei vasi delle gambe causa spesso debolezza alle gambe. Ma l'aterosclerosi delle arterie cerebrali o coronarie può anche causare debolezza alle gambe, minando la forza complessiva del corpo e compromettendo l'afflusso di sangue a tutto il corpo, compresi gli arti inferiori. Qui aiuterà il trattamento delle navi degli arti - metodi e tecniche moderni.

Quindi non stupitevi se il terapeuta raccomanda la prima cosa di andare da un cardiologo, fare un'ecografia del cuore, l'angiografia dei vasi delle gambe.

Quali sono i problemi di circolazione del sangue più spesso portano alla debolezza delle gambe?

  • Condizione di pre-ictus;
  • Ictus spinale;
  • Stato preinfarto;
  • Malattie cardiache in cui la circolazione sanguigna è disturbata;
  • Endarterite obliterante (claudicatio intermittente);
  • La malattia di Raynaud;
  • Stasi del sangue a causa di molte ore sulle gambe (camminare, stare in piedi, ecc.);
  • Vene varicose;
  • tromboflebite;
  • aterosclerosi;
  • Circolazione del sangue alterata nella malattia vascolare periferica;
  • Occlusione postembolica;
  • Angiotrophrosis (spasmo di piccole arterie);
  • Ipotensione o improvviso cambiamento della pressione sanguigna;
  • Vampate di calore della menopausa nelle donne in menopausa;
  • PMS o condizione durante i giorni critici nelle donne.

Debolezza alle gambe a causa della diminuzione della forza muscolare

È necessario distinguere la debolezza nei muscoli e lo stato generale di affaticamento aumentato, debolezza. L'affaticamento muscolare cronico o la debolezza improvvisa possono svilupparsi solo nelle gambe o negli arti nel loro insieme. È importante sentire che le gambe si flettono a causa dell'affaticamento, diventando "imbottite" a causa delle condizioni premarche, cioè della debolezza delle gambe che si sente soggettivamente, o dei muscoli delle gambe che hanno sofferto - non sono fisicamente in grado di sopportare il carico che hanno sopportato, cioè sviluppato debolezza oggettiva delle gambe. Ad esempio, con i piedi piatti, i muscoli del piede sono interessati. La distrofia moderata del tessuto muscolare può essere causata dall'invecchiamento banale, da una diminuzione del metabolismo e da interruzioni ormonali. Più pronunciato - come complicanza dopo un infortunio alla gamba o alla spina dorsale, con polineurite, come manifestazione delle complicanze di alcune malattie infettive e parassitarie, con avvelenamento cronico. Alcune malattie ereditarie associate alla distrofia muscolare diventano evidenti fin dai primi giorni di vita di un bambino - per esempio, atrofia muscolare spinale, sclerosi laterale amiotrofica, miopatie, distrofia muscolare di Duchenne (sono conosciute circa 15 malattie simili). Ma molte malattie genetiche che causano distrofia o atrofia muscolare, compaiono solo all'età di 30 anni. Ad esempio, distrofia muscolare progressiva, distrofia miotonica. Ci sono miotonia, mioplegia e altre malattie neuromuscolari ereditarie. Dobbiamo parlare della debolezza congenita dei muscoli delle gambe in alcune forme di paralisi cerebrale (la maggior parte riguarda ipertonia, fenomeni spastici, in cui il sovraccarico del muscolo alla fine interferisce con il normale movimento).

Il motivo più semplice per cui i muscoli di tutto il corpo, comprese le gambe, iniziano gradualmente a indebolirsi è la mancanza di proteine. Se una persona non ottiene abbastanza proteine ​​con la nutrizione, il corpo inizia a rifornire le riserve di proteine ​​usando il tessuto muscolare e la persona si sente debole.

Quali malattie con ridotta forza muscolare portano più spesso alla debolezza delle gambe?

  • Distrofia muscolare;
  • Miastenia grave;
  • miopatia;
  • Sovraccarico muscolare professionale (ad esempio, in ex atleti);
  • Piedi piatti;
  • Mancanza di proteine ​​nel corpo;
  • miosite;
  • dermatomiosite;
  • polimiosite

Debolezza alle gambe a causa della diminuzione della sensibilità delle gambe

Nella metà dei casi dopo 15-20 anni di diabete, si sviluppa la neuropatia del piede. Sotto l'influenza di alti livelli di glucosio nel corpo, la malnutrizione dei nervi e la loro fame di ossigeno si sviluppano. Il paziente, se si sviluppa la neuropatia diabetica, avverte l'intorpidimento dei piedi, una violazione della loro sensibilità, pesantezza nel camminare, debolezza delle gambe. Se non si inizia il trattamento in tempo, le ulcere appaiono sulla pelle, praticamente indolori. Un aumento del loro numero può portare all'amputazione dei piedi (tale problema si verifica in ogni settimo paziente con polineuropatia diabetica). Questa è la ragione più comune per ridurre la sensibilità delle gambe, ma non l'unica. Ad esempio, nella mielosi funicolare - degenerazione del midollo spinale - l'insufficienza spinale si manifesta con gli stessi sintomi: alterata sensibilità degli arti, intorpidimento, formicolio, scomparsa della sensibilità profonda degli arti inferiori, debolezza delle gambe. Nel tempo, il problema si sviluppa nella paralisi delle gambe. Una caratteristica distintiva di questa condizione è l'anemia da carenza di B12 pronunciata. Circa 150 motivi possono causare polineuropatia: vari virus (HIV, citomegalovirus (già con immunità drasticamente ridotta), batteri (per esempio con difterite), avvelenamento chimico, cancro, linfoma e persino alcolismo prolungato.

Quali malattie causano danni ai nervi e ridotta sensibilità alle gambe, che si manifesta con la debolezza delle gambe?

  • Mielosi funicolare;
  • polineuropatia;
  • Danno ai nervi periferici;
  • Lesioni neuromuscolari della sinapsi in varie malattie;
  • Diminuzione della sensibilità dovuta alla puntura di zecca;
  • neurite;
  • nevralgie;
  • Lesione isolata del plesso nervoso nell'infezione da HIV;
  • Cytomegalovirus neuropatia

Debolezza alle gambe a causa di malattie del sistema nervoso centrale

Una sensazione soggettiva di debolezza nelle gambe può svilupparsi a causa di condizioni cerebrali come commozione cerebrale o neuroinfection. Questo di solito è accompagnato da nausea, mal di testa e debolezza generale. Un tumore cerebrale può causare un sintomo simile per due ragioni: o è una conseguenza di un indebolimento generale del corpo, o un tumore ha colpito l'area del cervello responsabile del movimento. In questo caso, la debolezza delle gambe aumenta più spesso lentamente (con neoplasie benigne) o rapidamente (con neoplasie maligne) e termina con la paralisi. Un neuropatologo è uno dei principali medici, che dovrebbero essere avvicinati con gambe deboli.

Ma nella sclerosi multipla, la debolezza delle gambe è uno dei primi segni che può anche essere accompagnato da deficit visivo. Spesso le persone non associano questi sintomi, inoltre, possono crescere a un ritmo lento. Quindi è meglio sottoporsi a un esame extra piuttosto che perdere l'insorgere della malattia, che minaccia di disabilità. Dopo tutto, i pazienti dovrebbero pensare alla sclerosi multipla: come rallentare la progressione. I pazienti non si accorsero immediatamente che le loro gambe cominciavano a stancarsi, apparivano disturbi dell'andatura. Il problema sta nella violazione del passaggio degli impulsi nervosi lungo le fibre nervose del sistema nervoso centrale. Accompagna gli spasmi muscolari e trasforma la debolezza muscolare della sclerosi multipla. Molte altre malattie autoimmuni portano a un risultato simile.

Quali malattie del sistema nervoso centrale portano più spesso alla debolezza delle gambe?

  • Neurite vestibolare;
  • Collasso ortostatico (non una malattia, ma uno stato in cui il corpo si raddrizza rapidamente in una persona indebolita, così come in una persona sana sulle giostre, in un ascensore rapido su un ascensore o un ascensore, ecc.);
  • Lesione cerebrale traumatica;
  • Commozione cerebrale;
  • Tumori cerebrali;
  • Lesioni infettive del sistema nervoso centrale (meningite, encefalite, aracnoidite);
  • Aumento della pressione intracranica;
  • Spondilite anchilosante;
  • Sclerosi multipla;
  • sclerodermia;
  • Lupus eritematoso sistemico;
  • reumatismo

Debolezza alle gambe a causa di problemi mentali

Succede che non i problemi fisici ma mentali portano alla debolezza soggettiva delle gambe. Lo stress e il trauma psicologico possono farti letteralmente cadere sui piedi, anche se non sei oberato di lavoro. A volte la debolezza delle gambe e la debolezza generale diventano uno dei primi segni visibili della malattia mentale circostante.

Quali problemi mentali portano più spesso a gambe deboli?

  • Asesia-abasia isterica;
  • depressione;
  • Schizofrenia (abulia);
  • Attacchi di panico;
  • Disturbo d'ansia generalizzato;
  • Le conseguenze di esperienze prolungate o di stress grave;
  • psicastenia;
  • Stanchezza psicologica;
  • Neurosi con disfunzione vegetativa (una volta vi era una diagnosi imprecisa di "distonia vegetativa-vascolare".

Debolezza alle gambe a causa di danni alle articolazioni o alla colonna vertebrale

Se la debolezza delle gambe è combinata con una sensazione di intorpidimento, gattonando, brividi, formicolio, si aggiunge dolore alle estremità, le lesioni spinali possono causare un tale sintomo complesso. Molto spesso si tratta di osteocondrosi, un processo che distrugge la struttura della cartilagine e del tessuto connettivo delle vertebre. Presto inizia a influenzare i nervi e vasi sanguigni, che restringono e spasmo. Il sintomo si sviluppa lentamente. Molto dipende esattamente da quale parte della colonna vertebrale è interessata. Se uno dei più bassi, c'è una debolezza nelle gambe, allora viene aggiunto dolore, che durante il riposo e il sonno aumenta solo. Una quantità sufficiente di ossigeno e sostanze nutritive non viene fornita alle gambe, i prodotti del metabolismo locale vengono espulso in modo insufficiente. La colonna vertebrale ama il movimento, ovviamente, ma in un certo periodo del movimento della malattia (camminare, ad esempio) è dato a una persona con difficoltà.

Se l'infiammazione si sviluppa nell'articolazione, di solito si avverte dolore, gonfiore, arrossamento. La debolezza delle gambe non sarà il primo o l'unico sintomo, ma non meno pronunciato, poiché la capacità di muoversi normalmente è compromessa.

  • Nervo pizzicato con sciatica;
  • l'artrite;
  • borsite;
  • gotta;
  • Spondilosi (crescita ossea ai margini dei corpi vertebrali);
  • osteocondrosi;
  • Spondilite (malattia infiammatoria della colonna vertebrale);
  • Dischi intervertebrali erniati;
  • spondilolistesi;
  • Lesione spinale;
  • Tumori spinali

Debolezza nelle gambe a causa dello sforzo di stress su di loro

  • sovrappeso;
  • Elefantiasi delle gambe;
  • limfostazom;
  • Gravidanza (ultimo trimestre)

Debolezza nelle gambe a causa di problemi con le ossa

  • l'osteoporosi;
  • Infortunio al piede chiuso;
  • Frattura da fatica del piede;
  • Tumori ossei

Debolezza nelle gambe a causa della debolezza generale del corpo

  • Lo sviluppo di una malattia infettiva;
  • l'anemia;
  • Disturbo del metabolismo del sale marino, disidratazione;
  • Uso a lungo termine di grandi dosi di alcuni farmaci;
  • Malattie endocrine
  • Avvelenamento con composti del fosforo, cloro (in combinazione con mal di testa, nausea) e avvelenamento con altri prodotti chimici;
  • Intossicazione alimentare;
  • Dieta a basso contenuto calorico;
  • Mancanza di sonno;
  • Malattia adesiva;
  • Eccesso di scarica di adrenalina;
  • ipokaliemia;
  • Malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale: pancreatite, epatite;
  • Malattie infiammatorie dei reni: pielonefrite;
  • Malattie infiammatorie degli organi genitali femminili (annessi, endometrite, ecc.);
  • Insufficienza surrenalica;
  • Malattia polmonare ostruttiva cronica;
  • ipotermia;
  • allergia

Debolezza nelle gambe quando la temperatura aumenta

  • SARS e influenza (intossicazione del corpo con il raffreddore);
  • Lo sviluppo di qualsiasi altra infezione virale o batterica, fungina;
  • il surriscaldamento;
  • Sunstroke;
  • Intossicazione alimentare;
  • Forte sovraccarico emotivo;
  • Intossicazione (avvelenamento con sostanze chimiche, bevande alcoliche, droghe, lavoro in industrie pericolose)

Debolezza in un solo arto

  • Patologia delle radici spinali;
  • Malattie del midollo spinale;
  • Disturbi dell'innervazione del nervo periferico;
  • Disturbi del sistema nervoso pelvico;
  • Siringomielia;
  • Tumori del midollo spinale (maligni o benigni);
  • Condizione di pre-colpo.

Quando la debolezza è la più problematica? Quanto velocemente si è sviluppato?

Debolezza nelle gambe al mattino

  • Insufficienza surrenalica cronica;
  • Polineuropatia nel diabete mellito;
  • ipertiroidismo;
  • Aterosclerosi delle gambe o vene varicose (poiché la persona è in posizione orizzontale durante la notte e il sangue nei problemi già esistenti con la circolazione sanguigna entra nelle gambe ancora più lentamente);
  • Malattie cardiache in cui la circolazione sanguigna è disturbata;
  • iperparatiroidismo;
  • ipoglicemia

Debolezza nelle gambe di sera

  • mialgia;
  • Insufficienza renale

Debolezza improvvisa nelle gambe

  • Emorragia del midollo spinale;
  • flebiti;
  • occlusiva;
  • tromboembolismo;
  • trombosi;
  • aterosclerosi;
  • Linfonodi ingrossati o crescita di tumori che esercitano pressione sui vasi;
  • Ernia intervertebrale, spremere vasi;
  • Lesioni spinali o lesioni alle gambe

Debolezza costante nelle gambe

Se il problema ti riguarda a lungo e duramente, puoi assumere una delle seguenti diagnosi:

  • Malattie dell'apparato muscolo-scheletrico;
  • Malattie nervose;
  • Malattie del sangue, compresa l'anemia;
  • Malattie cardiache;
  • Malattie infettive;
  • Le conseguenze di ferite o lesioni latenti;
  • Malattie oncologiche

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Elenco dei farmaci per la tromboflebite

La trombosi è una malattia che colpisce il sistema dei vasi sanguigni e delle vene. Una malattia appare dopo un coagulo di sangue chiamato un coagulo di sangue nel sistema vascolare.

Top 6 Creams Bark per la cura della pelle del viso e delle palpebre

Ogni ragazza usa cosmetici, ma non tutti pensano a cosa esattamente dà l'uso di certi mezzi. Purtroppo oggi esiste un numero abbastanza elevato di aziende che producono prodotti di altissima qualità.