Bradicardia durante la gravidanza

Una leggera diminuzione della frequenza cardiaca a volte è una variante della norma. Ma anche la bradicardia sinusale durante la gravidanza dovrebbe allertare e diventare un motivo per un trattamento immediato da parte del medico, oltre a una diagnostica aggiuntiva. Poiché in questo stato, la frequenza cardiaca di una donna, di norma, aumenta e un rallentamento può indicare processi patologici nel corpo. La bradicardia a volte indica i problemi di salute della futura gestante, le fa sentire male e ha anche un impatto negativo sul corso della gravidanza e sulle condizioni del feto.

Tipi di bradicardia

La bradicardia fisiologica durante la gravidanza non è pericolosa e farmacologica e patologica richiede cure mediche immediate.

  • condizione fisiologica naturale prima della gravidanza;
  • spremitura, irritazione del nervo vago, aumento dell'utero;
  • droghe, prodotti chimici;
  • patologia del sistema cardiovascolare.
  • blocco di conduzione di impulsi elettrici tra i nodi cardiaci;
  • disfunzione del sistema di conduzione cardiaca.
  • blocco atrioventricolare;
  • patologia miocardica;
  • blocco sinoauricolare.
  • regolare esercizio fisico intenso;
  • pressione sull'arteria carotide e bulbi oculari;
  • dormire, freddo:
  • fumo costante.
  • simpatolitico;
  • glicosidi cardiaci;
  • farmaci antiaritmici;
  • beta bloccanti.
  • patologia cardiovascolare;
  • malattie degli organi interni;
  • anomalie di vari sistemi corporei.

Cause di bradicardia nelle donne in gravidanza

La patologia degli organi interni e dei sistemi del corpo, così come i fattori esterni influenzano la riduzione della frequenza cardiaca:

  • malattie infettive, ulcere;
  • aterosclerosi coronarica, dieta inadeguata;
  • emorragia, gonfiore del cervello, malattie respiratorie;
  • violazioni della composizione elettrolitica del sangue;
  • alta pressione intracranica;
  • miocardite, cardiosclerosi, endocardite;
  • pressione del feto in crescita sul nervo vago;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • anomalie endocrine, ipotiroidismo;
  • cardiopatia ischemica, patologie renali, fegato;
  • conseguenze di attacchi cardiaci, distrofia miocardica;
  • esercizio eccessivo, cattive abitudini;
  • patologia del sistema nervoso;
  • farmaci;
  • pressione sanguigna instabile;
  • cardiopatia infiammatoria;
  • disregolazione del sistema nervoso centrale.
Torna al sommario

sintomatologia

Con manifestazioni lievi e moderate della frequenza cardiaca, le donne incinte spesso non notano manifestazioni spiacevoli. I sintomi patologici si avvertono quando si esprime la forma. Le manifestazioni più comuni di bradicardia:

  • affaticamento severo, nervosismo;
  • capogiri, disturbi della memoria, ipossia;
  • mancanza di respiro, debolezza, deficit visivo a breve termine;
  • stanchezza cronica, distruzione del corpo vitreo;
  • sudorazione intensa, svenimento;
  • diminuzione della concentrazione, iperemia, cianosi;
  • fastidio al torace;
  • Sindrome di Morgagni-Adams-Stokes;
  • impulso lento, aritmia;
  • gonfiore delle vene del collo, convulsioni;
  • tremore degli arti, pallore, gonfiore.
Torna al sommario

diagnostica

Per determinare la bradicardia nelle donne in gravidanza e determinarne le cause, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • ispezione visiva;
  • esame fisico;
  • misurazione dell'impulso;
  • diagnostica ad ultrasuoni;
  • elettrocardiografia;
  • determinazione della pressione arteriosa;
  • test di laboratorio di sangue e urine (generali e biochimici);
  • Monitoraggio Holter;
  • Raggi X;
  • registrazione di impulsi cardiaci;
  • esame del sangue per gli ormoni tiroidei;
  • Ricerca Doppler.
Torna al sommario

Caratteristiche del trattamento

Una donna con una patologia simile dovrebbe essere regolarmente esaminata non solo da un ginecologo, ma anche da un cardiologo. Se una frequenza cardiaca ridotta è accompagnata da sintomi patologici, provoca disagio e provoca preoccupazione per la condizione della madre e del feto, il medico prescrive il trattamento. Prima di tutto, cercano di trovare ed eliminare la patologia principale che ha provocato la bradicardia. Di conseguenza, le forme e i metodi di trattamento dipendono dal fattore provocante.

Per normalizzare la frequenza cardiaca, vengono utilizzati vari farmaci sotto forma di compresse e gocce e sotto forma di iniezioni:

Inoltre, le donne incinte sono raccomandate:

  • rinunciare a cattive abitudini;
  • camminare di più all'aria aperta;
  • normalizzare i modelli di sonno;
  • mangiare giusto ed equilibrato;
  • esercitare moderatamente;
  • evitare lo stress emotivo.

Dopo aver consultato il tuo medico, puoi usare rimedi popolari. Ricette basate su vari elementi organici, come ad esempio:

Rischi per la gravidanza e il feto

La bradicardia sinusale meno pericolosa. Anche la sua forma patologica non richiede un trattamento intensivo. Per molto tempo, una frequenza cardiaca ridotta senza terapia adeguata e il rispetto di tutte le raccomandazioni può causare lo sviluppo di varie malattie in una donna. Esiste un rischio significativo di ictus, trombosi, infarto miocardico, insufficienza cardiaca. È possibile anche un arresto cardiaco improvviso, che sarà fatale. Quando le madri hanno la bradicardia, l'embrione riceve ossigeno insufficiente, la sua nutrizione è limitata, che può causare ipossia fetale e sviluppo ritardato.

Nascite con bradicardia

Durante l'intera gravidanza, la donna deve essere costantemente monitorata dal medico curante che, conoscendo la sua salute generale, le sue caratteristiche individuali, la forma, il grado e le cause della bradicardia, può raccomandare la modalità di consegna desiderata. Per la bradicardia grave e avanzata, si raccomanda il taglio cesareo. Se una donna si sente normale, la frequenza cardiaca ridotta non è critica e non è accompagnata da sintomi patologici, consentire il parto naturale. Durante il processo di consegna, il battito del cuore della donna e del feto viene costantemente monitorato. E se la frequenza cardiaca è inferiore a 50 battiti al minuto, un anestesista deve essere presente durante il travaglio.

Malattie cardiache

iserdce

Cause, sintomi e trattamento della bradicardia durante la gravidanza

Ridurre la frequenza cardiaca è pericoloso di per sé e la bradicardia durante la gravidanza può avere una serie di conseguenze pericolose per la madre e il suo bambino. Può essere associato a patologie del cuore e può svilupparsi sullo sfondo dello sforzo fisico. Nonostante il fatto che la tachicardia rispetto a questa malattia sia molto più comune durante la gravidanza, la bradicardia non diventa meno pericolosa. Come si differenzia e come trattarlo, descriveremo di seguito.

motivi

Sia all'inizio della gravidanza che negli ultimi trimestri, il corpo della donna inizia a sperimentare un'enorme pressione, anche sul sistema cardiovascolare. In questo contesto, la frequenza cardiaca può aumentare e diminuire, e questo non sempre indica la presenza di qualsiasi patologia.
Alcuni farmaci, componenti chimici possono causare un problema. Si sviluppa sullo sfondo di patologie infiammatorie del cuore o che influenzano i processi metabolici. Questa è la distrofia del miocardio, l'ischemia, la miocardite.
Le cause meno pericolose di bradicardia includono:

  • problemi nel tratto gastrointestinale;
  • situazioni stressanti, specialmente se il sistema nervoso è indebolito;
  • patologia delle vie aeree;
  • cattiva alimentazione, cattive abitudini;
  • malattie endocrine;
  • disfunzione dei processi metabolici.

Anche la bradicardia sinusale patologica non è considerata un'indicazione per l'aborto medico. Inoltre, raramente causa un deterioramento significativo.

Tipi e sintomi

La bradicardia nelle donne in gravidanza è divisa in 3 tipi. La separazione avviene per ragioni caratteristiche e per i meccanismi dell'apparenza di un polso raro:

La bradicardia sinusale patologica si distingue per il meccanismo di formazione di un impulso lento: il nervo vago è compresso e invia impulsi peggiori.

Dolore o disagio quando questo tipo di aritmia non causa. Solo con un carico c'è una leggera mancanza di respiro, che è anche la norma.

Il criterio principale per il trattamento di successo è quello di accertare le cause alla radice della condizione patologica, per prevenire non solo i segni fisiologici, ma anche un impatto negativo sul feto.

I sintomi includono:

  • la debolezza;
  • pelle pallida;
  • stanchezza;
  • sensazione di battito cardiaco anormale, ritmo irregolare;
  • dolore al petto;
  • mancanza di respiro;
  • svenimento.

Se all'inizio ci sono solo debolezza e vertigini, allora nel futuro si avvertirà una grave ipossia, debole e vertigini. A causa della mancanza di una corretta alimentazione del cervello, si sviluppa la sindrome di Adams-Morgagni-Stokes. In assenza di qualsiasi misura, la salute peggiorerà solo, si verificherà più debolezza, si verificherà annebbiamento della coscienza, persino la respirazione e il battito del cuore possono essere fermati. Minzione involontaria si verifica sia di notte e durante il giorno.

È caratteristico che le donne in gravidanza non ricordino la perdita di coscienza e i segni precedenti.

trattamento

Se la bradicardia è correlata a forme lievi (ad esempio, a quella sinusale), allora è abbastanza facile da controllare. In particolare, il medico consiglia spesso di osservare il ritmo del sonno, evitando lo stress e risolvendo i problemi con più calma, correggendo la dieta - rendendola più nutriente e vitaminica, eliminando i carboidrati più leggeri. Aiuta significativamente a smettere di fumare e le passeggiate di tutti i giorni. Nella fase iniziale, è meglio per una donna tenere un diario per controllare la pressione, provare a scrivere non solo il cibo, ma anche lo stress, il suo benessere. Questa misura consentirà al medico di capire se è necessaria una terapia farmacologica sintomatica.

È importante! Non puoi ignorare i viaggi programmati dal medico, perché segue il corso della malattia. Solo con il pieno controllo è possibile prevenire il pericolo per il bambino ed evitare pericolose patologie.

Indicazioni incondizionate per l'inizio della terapia medica sono la presenza di numerosi sintomi di bradicardia. Le medicine sono usate nei casi in cui ci sono problemi con la respirazione e un disturbo del ritmo cardiaco inizia a svilupparsi. Se i sintomi sono lievi, il terapeuta prende necessariamente in considerazione la posizione del paziente e non prescrive farmaci, ma consiglia tè e decotti basati su tariffe mediche che consentono un aumento della frequenza cardiaca. Ad esempio, hanno buone prestazioni:

  • un'infusione di immortelle;
  • decotto di citronella cinese;
  • decotto di achillea;
  • infusione di

In base allo stato della donna e alla trascuratezza della bradicardia, sarà decisa la possibilità di un parto indipendente. Il rianimatore si presenta necessariamente con gli stadi pronunciati della malattia.
La decisione di iniziare la terapia farmacologica è presa solo dal medico, è anche coinvolto nella selezione di farmaci appropriati e delle loro dosi. Altrimenti, puoi seriamente danneggiare il bambino, se tratti la malattia in modo indipendente e raccogli i farmaci.
È importante osservare rigorosamente tutte le raccomandazioni, poiché la bradicardia può portare alla formazione di coaguli di sangue, insufficienza cardiaca e patologia per diventare cronica. È anche pericoloso che, a causa della frequenza cardiaca inadeguata, la nutrizione del bambino sia peggiorata e questo può già portare a un ritardo nello sviluppo del feto.

Bradicardia durante la gravidanza

La bradicardia è una condizione in cui la frequenza cardiaca (HR) è ridotta a 60 battiti al minuto o meno. L'insorgenza di bradicardia durante la gravidanza può portare allo sviluppo di ipossia fetale e altre gravi complicanze. Tutte le donne con bradicardia devono essere osservate da un cardiologo dal momento del concepimento del bambino fino alla nascita stessa.

motivi

La frequenza cardiaca normale di una persona sana è di 60-80 battiti al minuto. È in questo ritmo che il muscolo cardiaco può funzionare pienamente e fornire ossigeno al corpo della donna e al feto. Una diminuzione o un aumento della frequenza cardiaca interrompe la normale interazione degli organi interni e può causare lo sviluppo di ipossia.

La bradicardia è una condizione in cui la frequenza cardiaca è inferiore a 60 battiti al minuto. Ci sono diverse ragioni per questo fenomeno:

  • malattie cardiache;
  • distonia vegetativa-vascolare - VVD (influenza del sistema nervoso parasimpatico);
  • esposizione al freddo;
  • aumento della pressione intracranica (tumore, gonfiore del cervello);
  • patologia endocrina (ipotiroidismo);
  • malattie infettive;
  • digiuno prolungato;
  • assunzione di alcuni farmaci (diuretici, glicosidi cardiaci, ecc.);

Durante la gravidanza, un aumento fisiologico della frequenza cardiaca si verifica a causa di un aumento dello stress sul cuore. La diminuzione della frequenza cardiaca nelle donne sane è piuttosto rara. È possibile scoprire la causa esatta della bradicardia durante l'esame da parte di un cardiologo.

Bradicardia sinusale

La bradicardia sinusale è una condizione che merita particolare attenzione durante la gravidanza. Con questo fenomeno, la frequenza cardiaca diminuisce fino a 60 battiti al minuto o meno, ma il ritmo cardiaco rimane corretto. La bradicardia sinusale fisiologica si verifica nelle persone coinvolte nello sport e che conducono uno stile di vita attivo. La naturale diminuzione della frequenza cardiaca si verifica anche a freddo e durante il sonno.

La bradicardia sinusale fisiologica non infastidisce una donna incinta e non interferisce con il normale sviluppo del feto. Una condizione simile viene rilevata per caso durante gli esami di routine nelle prime fasi. Nessun trattamento richiesto.

Bradicardia sinusale patologica si verifica in varie malattie:

  • cardiopatia ischemica;
  • cardiomiopatia;
  • difetti cardiaci (congeniti e acquisiti);
  • miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco);
  • VVD;
  • patologia endocrina.

Tali condizioni sono accompagnate da un deterioramento del benessere della futura madre. Quando la bradicardia patologica rallenta il flusso di ossigeno ai tessuti, il funzionamento della placenta e lo sviluppo del feto vengono interrotti. È richiesto il monitoraggio obbligatorio e il trattamento da parte di un cardiologo.

sintomi

La base di qualsiasi bradicardia è l'incapacità del nodo sinusale del miocardio di produrre impulsi con la frequenza desiderata (60-80 battiti al minuto). Con una frequenza cardiaca bassa, non viene fornito abbastanza ossigeno ai tessuti e si verificano i seguenti sintomi:

  • vertigini;
  • mal di testa;
  • grave debolezza;
  • tinnito;
  • svenimento;
  • mancanza di respiro;
  • dolore al petto;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • menomazione della vista;
  • memoria e attenzione compromesse.

Sintomi simili si verificano quando la frequenza cardiaca scende a 50-60 battiti al minuto. Meno ossigeno va ai tessuti, più forti sono le manifestazioni di bradicardia. Nei casi più gravi si possono sviluppare attacchi di Morgagni-Adams-Stokes che richiedono l'assistenza immediata di uno specialista.

Complicazioni della gravidanza e conseguenze per il feto

Durante la gravidanza aumenta significativamente il carico sul sistema cardiovascolare delle donne. Il volume di BCC aumenta, la viscosità del sangue aumenta, si forma un ulteriore circolo fetoplacentare di circolazione del sangue. Normalmente, durante questo periodo si verifica un aumento fisiologico della frequenza cardiaca e lo sviluppo di tachicardia. La comparsa di bradicardia per la prima volta durante la gravidanza è un sintomo sfavorevole e indica un grave malfunzionamento nel corpo.

Sullo sfondo della bradicardia si forma un'ipossia fetale cronica, una condizione in cui il bambino non riceve ossigeno nella giusta quantità. Lo sviluppo del feto rallenta, il bambino è in ritardo di peso e altezza. Il cervello fetale soffre - la struttura più sensibile alla mancanza di ossigeno. L'ipossia intrauterina è considerata una delle principali ragioni del ritardo nello sviluppo dei bambini nel primo anno di vita.

diagnostica

Durante la gravidanza, la donna visita regolarmente il suo ginecologo. Ad ogni affluenza, il medico deve misurare la pressione sanguigna e determina anche la frequenza cardiaca. I tonometri moderni lo fanno automaticamente, dopo di che visualizzano le letture sullo schermo.

Nell'individuare la bradicardia, la futura mamma viene inviata per la consultazione al terapeuta. Per determinare la causa di questa condizione, viene condotto un sondaggio:

  • auscultazione dei toni cardiaci;
  • ECG;
  • echoCG (ecografia del cuore) - secondo le indicazioni;
  • esame del sangue per gli ormoni tiroidei.

Quando viene rilevata una cardiopatia organica, viene indicata una visita cardiologica. Si raccomanda una visita a un endocrinologo quando si modifica il livello degli ormoni tiroidei. Secondo la testimonianza, vengono consultati altri specialisti stretti.

Sindrome di Morgagni-Adams-Stokes

Con questi termini intendiamo una condizione grave che si sviluppa quando la frequenza cardiaca diminuisce a meno di 40 battiti al minuto. Con questa patologia, si verifica un'improvvisa diminuzione della gittata cardiaca e si sviluppa un'ischemia cerebrale acuta. La sindrome di Morgagni-Adams-Stokes si verifica non solo nella bradicardia, ma anche in un'altra patologia del sistema cardiovascolare.

  • perdita di coscienza;
  • pallore tagliente della pelle (dopo aver ripreso conoscenza, il pallore è sostituito da iperemia);
  • cianosi del triangolo naso-labiale;
  • insufficienza respiratoria;
  • caduta della pressione sanguigna;
  • minzione involontaria;
  • convulsioni.

L'attacco dura non più di 2 minuti e non porta allo sviluppo di complicanze neurologiche. Sullo sfondo di un attacco, la condizione del feto può deteriorarsi a causa della grave ipossia. Con attacchi frequenti aumenta la probabilità di aborto spontaneo e parto prematuro.

Con lo sviluppo di un attacco, devi immediatamente chiamare un'ambulanza. Prima dell'arrivo degli specialisti, una donna incinta deve essere distesa su un fianco, monitorare il polso, la pressione sanguigna e la respirazione. Il massaggio cardiaco indiretto e la respirazione artificiale vengono effettuati secondo le indicazioni.

trattamento

La bradicardia non è una malattia indipendente, ma un sintomo di problemi nel sistema cardiovascolare. Il regime di trattamento dipenderà dalla causa identificata della malattia, dalla sua gravità e dalla durata della gravidanza. Sullo sfondo del trattamento competente della malattia di base, la frequenza cardiaca viene riportata alla normalità (60-80 battiti al minuto). La bradicardia fisiologica non richiede trattamento.

Quando la frequenza cardiaca di uzreniya sullo sfondo dell'ipotiroidismo viene prescritta la terapia ormonale per l'intero periodo della gravidanza. Il dosaggio di farmaci ormonali è selezionato individualmente per ogni donna. L'ipotiroidismo può causare aborto, ritardo nello sviluppo fetale e altre gravi complicanze.

Il trattamento chirurgico è indicato per grave bradicardia in presenza di cardiopatia organica. Durante l'operazione, viene installato un pacemaker che imposta il cuore sul ritmo e sulla frequenza desiderati. Il trattamento chirurgico durante la gravidanza è possibile solo per motivi di salute. In altri casi, l'operazione viene eseguita in modo pianificato dopo la nascita del bambino.

Bradicardia in donne in gravidanza

Una condizione patologica relativamente rara è la bradicardia durante la gravidanza. Un tale fenomeno può essere sia la norma per il corpo che segnalare cambiamenti negativi in ​​esso. Durante il periodo di gestazione, si forma il circolo placentare della circolazione sanguigna e, di conseguenza, aumenta la quantità di sangue nel letto vascolare della donna, che a volte rallenta la frequenza cardiaca alle unità consentite. Una brusca violazione del ritmo sinusale durante la gravidanza è pericolosa, ha un impatto negativo sia sulla madre che sul bambino nel grembo materno.

La bradicardia è caratterizzata da una diminuzione della frequenza degli impulsi cardiaci a 60-80 al minuto.

Cause della patologia durante la gravidanza

La bradicardia fisiologica si riferisce a una diminuzione significativa della frequenza cardiaca durante il sonno, nonché a basse temperature ambientali. Il regolare rallentamento della frequenza cardiaca in uno stato di calma indica i disturbi del sistema cardiovascolare che necessitano di trattamento. Le principali cause dei cambiamenti nelle contrazioni cardiache durante la gravidanza sono le seguenti patologie:

  • cardio;
  • aterosclerosi;
  • miocardite;
  • distrofia del miocardio;
  • alta o bassa pressione sanguigna;
  • ischemia del cuore.

I seguenti fattori negativi influenzano anche il lavoro del muscolo cardiaco durante la gravidanza:

L'ulcera peptica del tratto digestivo influisce negativamente sul cuore della futura gestante.

  • lesioni ai tessuti molli;
  • malattie infettive;
  • violazione del livello di elettroliti nel sangue;
  • ulcere del tratto gastrointestinale;
  • gonfiore;
  • avvelenamento;
  • malattia renale;
  • ipotiroidismo.
Torna al sommario

Tipi e sintomi

Esistono due tipi di patologia nella posizione del focus della violazione:

  • bradicardia sinusale;
  • bradicardia derivante da un blocco cardiaco sinoviale o atrioventricolare.

Se una donna prima della gravidanza frequentava regolarmente sport, lavorava con il travaglio fisico o era malata di bradicardia sinusale, allora questo fenomeno non rappresenta un pericolo per il suo corpo e il bambino. Ma se la causa principale della riduzione della frequenza cardiaca è il blocco cardiaco, allora tali gravi violazioni dovrebbero essere monitorate dal medico curante. I sintomi della bradicardia durante la gravidanza includono:

  • difficoltà a respirare;
  • aumento della sudorazione;
  • ridotta attività cerebrale e memoria;
  • menomazione della funzione visiva compromessa;
  • sensazione di oppressione al petto;
  • affaticamento costante;
  • vertigini;
  • perdita di coscienza
Questa sindrome è caratterizzata da pupille dilatate nell'uomo.

La sindrome di Morgagni-Adams-Stokes è caratterizzata da grave bradicardia e richiede cure mediche immediate. I suoi sintomi includono:

  • alterazione della funzione respiratoria;
  • attacco di panico;
  • vertigini;
  • forte perdita di coscienza;
  • labbra blu, punta delle dita;
  • gonfiore delle navi nel collo;
  • pupille dilatate;
  • convulsioni;
  • minzione involontaria.

Una diminuzione prolungata della frequenza cardiaca inferiore a 40 battiti al minuto è fatale.

diagnostica

Poiché la bradicardia è facilmente diagnosticata da un medico nel calcolare la frequenza delle contrazioni cardiache e nella contabilizzazione dei reclami dei pazienti, è importante determinare la causa alla radice della malattia. Se l'instabilità del lavoro del cuore è associata a malattie cardiovascolari, il paziente viene registrato con un cardiologo e condurre ulteriori ricerche. Questi includono:

Una donna incinta può essere prescritta una procedura ad ultrasuoni per la ghiandola tiroidea.

  • ECG. Determina la stabilità delle contrazioni cardiache.
  • HM ECG. Fornisce un'analisi completa del lavoro del muscolo cardiaco durante il giorno.
  • Radiografia dei polmoni. Stabilisce insufficienza cardiaca, poiché i vasi dei polmoni pieni di sangue sono visibili nella foto.
  • Ecografia tiroidea e analisi ormonale. Aiuta a scoprire la patologia del sistema endocrino.
Torna al sommario

Caratteristiche del trattamento

Una lieve bradicardia può essere facilmente eliminata mantenendo il ritmo del giorno, regolando la nutrizione, mantenendo la calma ed evitando lo stress. Assicurati di abbandonare le cattive abitudini e passare più tempo all'aria aperta. Se la bradicardia influisce negativamente sul feto e sul corpo della madre, il medico curante seleziona i farmaci sicuri per la donna incinta e il feto. I farmaci molto efficaci sono:

  • tintura di immortelle;
  • decotto di citronella;
  • infusione di achillea;
  • cardo brodo.
Torna al sommario

Cos'è la bradicardia pericolosa?

Se c'è un problema con un ritmo cardiaco anormale, la donna incinta deve visitare regolarmente il medico in modo che possa controllare la situazione. La selezione indipendente di droghe è proibita, perché c'è il rischio che la loro influenza sul feto. La bradicardia costante durante la gravidanza porta a trombosi, insufficienza cardiovascolare e mancanza di nutrienti e ossigeno per il bambino. Tutte queste conseguenze si manifestano nel ritardo dello sviluppo del bambino e del parto pretermine.

Descrizione della bradicardia durante la gravidanza

Nel processo di trasporto di un bambino, le donne incontrano molto raramente la bradicardia, se non ci fosse prima della gravidanza. La patologia presentata può essere di 2 tipi: fisiologica o patologica.

Il primo tipo di bradicardia è una variante della norma ed è tradizionalmente diagnosticato se, prima dello stato di gravidanza, la futura gestante conduceva una vita attiva, spesso allenata e lavorava molto fisicamente.

Con questa variante dello sviluppo della patologia, non rappresenta nemmeno il minimo pericolo per il nascituro e sua madre.

  • Tutte le informazioni sul sito sono solo a scopo informativo e NON SONO A manuale per l'azione!
  • Solo un MEDICO può darti un DIAGNOSI esatto!
  • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
  • Salute a te e alla tua famiglia!

Il secondo tipo di patologia richiede un pronto intervento medico, perché con un flusso incontrollato può essere pericoloso per il feto e la donna.

motivi

In uno qualsiasi dei trimestri di gravidanza, il sistema cardiovascolare femminile affronta carichi significativi. A questo proposito:

  • la frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco (HR) nei suoi cambiamenti in grande stile;
  • in alcuni casi, nell'ambito della gravidanza, gli indicatori della frequenza cardiaca diminuiscono sistematicamente, cioè si forma la bradicardia;
  • questo non è sempre da prendere come segno di una malattia grave e, nella maggior parte dei casi, non è accompagnato da manifestazioni spiacevoli.

Va notato che il muscolo cardiaco è in grado di contrarsi da solo sotto l'influenza di quegli impulsi che si formano in esso.

L'automatismo è garantito dal sistema di conduzione cardiaca, cioè i muscoli specifici che corrono lungo la sua matrice. In questo modo, formano rami (fasci) e concentrazioni cellulari (componenti nodali).

Il sistema cardiaco conduttivo comprende i nodi che si trovano nell'atrio e nella giunzione degli atri e dei ventricoli. Lo stesso "organismo" include raggi che partono da loro, che conducono l'eccitazione al cuore stesso.

Perché un bambino può avere bradicardia, leggi qui.

Ci sono 3 tipi di bradicardia in donne in gravidanza, vale a dire il seno, sullo sfondo di blocchi cardiaci e sulla base di aritmie. La divisione avviene in base al meccanismo di sviluppo e ai motivi che hanno provocato una diminuzione della frequenza cardiaca e altri fattori:

Una donna con una tale patologia sin dalla nascita ha l'opportunità di adattarsi specificamente all'algoritmo presentato. Non causa alcun danno alla sua salute, e la gravidanza non ha conseguenze.

Ma più spesso nell'ambito della gravidanza, si forma la forma patologica della bradicardia sinusale. Un fattore che influenza il suo sviluppo è di solito irritazione o spremitura del nervo vago a causa dell'utero in crescita. Quest'ultimo è un nervo di tipo craniale che passa attraverso l'intero sterno e la cavità addominale.

Gli effetti negativi sul nodo del seno possono essere caratterizzati da alcuni componenti del tipo chimico, i farmaci. Anche in questo elenco ci sono malattie infiammatorie o metaboliche del muscolo cardiaco.

Stiamo parlando di miocardite, distrofia miocardica, cardiopatia ischemica. Va notato che:

  • I tassi di polso in bradicardia sinusale sono rari nelle donne incinte (non più di 60-70 battiti per 60 secondi contro un normale 70-80), tuttavia sono ritmici;
  • l'aritmia del tipo sinusale provoca raramente uno squilibrio pronunciato nel lavoro del muscolo cardiaco e sensazioni dolorose nell'area presentata;
  • la patologia durante la gravidanza peggiora raramente la condizione delle donne incinte e non può essere considerata un'indicazione per il suo comportamento nell'aborto medico.

I problemi di conduzione tra il nodo del seno e l'atrio sono noti come blocco sinoauricolare. In questo caso, solo una piccola parte degli impulsi raggiunge il muscolo cardiaco, così come gli atri e i ventricoli.

Un fattore nello sviluppo di un tale blocco è la patologia del muscolo cardiaco, che può essere qualsiasi.

Quando una donna in qualsiasi stadio della gravidanza si trova di fronte a un attacco di vertigini o debolezza palpabile, gli stati presentati saranno ridotti al minimo se si beve una tazza di tè in foglie.

Si raccomanda che sia fresco, appena fatto. Quando la bradicardia nelle future madri forma sintomi specifici:

  • la riduzione dell'impulso è ancora più significativa, nei casi più difficili, del raggiungimento di indicatori filamentosi;
  • la formazione di disturbi del ritmo (con atri e ventricoli sarà ridotta in vari algoritmi).

Una donna può essere disturbata dalla sensazione di debolezza permanente, vertigini, che provoca stati di svenimento e svenimento. Ciò si verifica a causa della destabilizzazione del grado di conduttività tra la regione dell'atrio e i ventricoli (blocco del tipo atrioventricolare).

Con gravi indicatori di bradicardia in futuro le madri soffrono, prima di tutto, del cervello. Ciò è dovuto all'alimentazione insufficiente con ossigeno e sostanze nutritive. Questa condizione è nota come sindrome di Morgagni-Adams-Stokes e si forma nelle fasi iniziali di vertigini (tutto inizia a girare, l'oscurità appare negli occhi).

Quindi la sintomatologia si unisce alla perdita di coscienza, all'arresto cardiaco e respiratorio temporaneo. Le contrazioni convulsive e la minzione involontaria si formano durante il giorno e di notte. Dopo questo, l'attività del cuore è normalizzata e la madre futura riprende conoscenza. Lo stato presentato è caratterizzato da un'assoluta assenza di ricordi di svenimento e tutto ciò che è connesso con esso.

Tra le cause di aritmia ci sono fattori come:

  • un sistema nervoso indebolito, che è influenzato negativamente da situazioni di stress costante, dalla presenza di cattive abitudini, da una dieta sbagliata;
  • malattie respiratorie;
  • indebolimento del sistema nervoso centrale;
  • scambio di problemi di elettroliti nel corpo;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • disfunzioni nel sistema endocrino.

Il compito principale nel trattamento delle aritmie è determinare la causa della sua formazione. A causa di ciò, il 50% del lavoro, secondo i terapeuti, sarà effettuato. Tuttavia, senza eliminare fattori fisiologici negativi, il successo non sarà possibile.

Stiamo parlando del rifiuto della dipendenza da nicotina, l'uso di bevande alcoliche e contenenti caffeina, la prevenzione del superlavoro fisico, guasti emotivi e altri problemi simili.

Sono i fattori presentati che sono la causa della compromissione del lavoro del muscolo cardiaco. La loro eliminazione assoluta avrà un effetto positivo sulla stabilizzazione dell'impulso senza l'uso di trattamenti a causa di farmaci.

diagnostica

Progressiva bradicardia con la formazione di attacchi di debolezza richiede un esame obbligatorio della futura mamma.

I problemi con il processo di trasporto di un bambino si formano esclusivamente con lesioni aggravate del muscolo cardiaco, che sono accompagnate da gravi violazioni in uno stato olistico. Possono essere non solo gli attacchi di Morgagni-Adams-Stokes, ma anche la destabilizzazione del processo di circolazione del sangue.

La conduzione della gravidanza e del parto nella situazione attuale viene effettuata secondo un singolo algoritmo e comporta frequenti ispezioni e controlli di routine. La diagnosi è un esame completo del corpo:

  • test (sangue, urina);
  • visitare un cardiologo e una consulenza congiunta con un ginecologo;
  • se necessario, radiografia e altri metodi di diagnosi hardware.

Trattamento di bradicardia durante la gravidanza

Bradicardia controllata all'inizio della gravidanza e quindi non necessita di trattamento. Tuttavia, una donna simile dovrebbe sempre essere sotto la supervisione di uno specialista.

Ciò consentirà di mantenere sotto controllo il battito cardiaco e il funzionamento del muscolo cardiaco. Per la bradicardia, che è difficile da controllare, viene prescritto un trattamento sintomatico individuale.

È necessario evitare situazioni stressanti che influenzano negativamente il lavoro del cuore. È necessario dormire a sufficienza ogni giorno e utilizzare prodotti naturali estremamente salutari.

prevenzione

Le misure profilattiche adottate in bradicardia sono direttamente associate alla prevenzione di altre malattie di natura cardiovascolare. Inoltre, è necessario mantenere uno stile di vita sano, che è:

  • aderenza alla costante attività fisica;
  • nutrizione sana;
  • mantenere un indice corporeo ottimale;
  • monitoraggio del colesterolo e della pressione;
  • cessazione assoluta del fumo;
  • restrizione dell'uso di bevande alcoliche.

Dovrebbe anche essere escluso al 100% dai prodotti del menu come carne di maiale, strutto, tipi di formaggio grassi, così come farina e prodotti fritti.

In base alle misure presentate, la bradicardia sarà sconfitta e la donna sarà in grado di impegnarsi tranquillamente in gravidanza e pensieri sul bambino.

È importante ricordare che questa patologia richiede monitoraggio costante e considerazione di tutti i sintomi. Questo è necessario per preservare la salute della futura madre e del suo bambino.

I sintomi della bradicardia cardiaca sono descritti in un altro articolo.

Come bere gocce di Zelenin in bradicardia, leggi qui.

Bradicardia sinusale durante la gravidanza

La bradicardia fetale viene rilevata durante un esame di routine. In un embrione, il problema è determinato se il suo cuore si contrae meno di 110 volte al minuto. Questa è una patologia piuttosto pericolosa, in conseguenza della quale il corpo del feto non riceve abbastanza ossigeno, il che influisce negativamente sul suo sviluppo. Con problemi a lungo termine, lo sviluppo prenatale viene disturbato e l'embrione muore.

Frequenza cardiaca fetale

La frequenza delle contrazioni del cuore di un bambino è monitorata durante la gravidanza. Quanto frequenti e lunghi i controlli dipenderanno dallo stato del corpo della futura gestante. Se i parametri sono più alti o più bassi del normale, i sondaggi vengono eseguiti più spesso.

Normalmente, il cuore fetale dovrebbe battere da 110 a 170 battiti al minuto. Le percentuali di gravidanza variano. Se superano la norma, diagnosticano la tachicardia e, se il feto è troppo basso, viene rilevata la bradicardia.

Lo sviluppo del cuore dell'embrione avviene dalla seconda settimana. I primi battiti del cuore si verificano sul terzo, e puoi ascoltarlo con camere cardiache completamente formate sul 6-8.

Nelle prime fasi

La bradicardia fetale precoce è un concetto relativo, poiché non ci sono norme chiaramente definite in questo periodo. All'inizio dello sviluppo, il cuore si contrae con una frequenza di circa 40 battiti. Gradualmente, vene, vasi, aorta e frequenza cardiaca si formano ogni giorno più volte più volte. Entro la fine della nona settimana, il battito cardiaco raggiunge già 175 battiti.

Il sistema nervoso si sviluppa gradualmente, influenzando la funzione degli organi interni, e la riduzione diminuisce gradualmente e scende a 157 battiti fino alla 14a settimana.

Poiché tutte le donne possono avere diverse dimensioni dell'embrione, la frequenza cardiaca viene calcolata tenendo conto della lunghezza del feto. Se è di circa cinque millimetri, il corpo deve battere circa 100 colpi. Con un embrione grande, gli indicatori possono essere più alti di 10-20 unità.

Se il bambino è più di 8 millimetri e il battito del cuore non viene ascoltato, il feto molto probabilmente morirà.

Dopo la ventesima settimana, è possibile ottenere informazioni accurate sullo stato dell'embrione. Durante questo periodo, è più facile identificare eventuali anomalie nel corpo. Non solo si sente il polso, ma anche la posizione del miocardio. Nel secondo trimestre, gli indicatori dovrebbero essere nell'intervallo di 140-160 tratti.

In ritardo

La bradicardia tardiva nel feto è pericolosa se i tassi scendono al di sotto di 85 colpi.

Con piccole deviazioni, i problemi non sono visti, in quanto l'impulso è un parametro individuale che può essere influenzato dalle caratteristiche fisiologiche del corpo della donna, dalle caratteristiche genetiche, dalle dimensioni del feto e da altri fattori.

L'esame ecografico viene utilizzato per determinare la frequenza della contrazione cardiaca. Con esso, identificare e processi patologici nel muscolo cardiaco.

Il fatto che il corpo sia ridotto più lentamente di quanto dovrebbe, può imparare solo alla ventesima settimana. La deviazione è difficile da notare in un secondo momento. Un grande ruolo in questo è giocato dalle peculiarità del corpo della donna e dal corso della gravidanza.

Anomalie patologiche sono ben viste nel terzo trimestre sulla cardiotocografia. A seconda del termine di trasporto di un bambino, vengono utilizzati diversi metodi diagnostici:

Inoltre, sangue e urina sono donati per i test di laboratorio, viene determinata la velocità del flusso sanguigno nei vasi del cordone ombelicale.

Nel periodo dalla 18a alla 24a settimana, può essere eseguito un elettrocardiogramma. Ciò è necessario se si sospetta una violazione del cuore e dei vasi sanguigni di una donna o durante una gravidanza non riuscita. Viene eseguita anche l'ecografia Doppler del flusso sanguigno nell'utero e nei vasi della placenta.

Perché lo fa

Questo problema non indica sempre una malattia grave. Ciò può verificarsi con un'interruzione temporanea del sistema cardiovascolare. La bradicardia può essere osservata se il bambino si è trasformato in una posizione scomoda e le navi sono state trasmesse in altri casi che non si riferiscono a disabilità dello sviluppo.

Le contrazioni diminuite del cuore possono essere dovute a caratteristiche genetiche o anomalie gravi.

Il rallentamento patologico è associato a:

Se il problema si pone fino a due mesi, si verifica di solito con anomalie cromosomiche come la sindrome di Down, Edwards e altri. Per identificare il problema prescritto esame aggiuntivo.

Nel primo trimestre, il problema può parlare dei mali dello sviluppo. Tali deviazioni si sviluppano sotto l'influenza di:

  1. Malattie infettive subite da gravide.
  2. Esposizioni.
  3. Vivere in una situazione ambientale sfavorevole.
  4. L'uso di certe droghe.

Spesso non è possibile determinare il motivo per cui si è verificato un difetto cardiaco. Nel secondo e terzo trimestre, il problema può essere associato all'insufficienza placentare.

La placenta fornisce al feto nutrienti e ossigeno. Se questa funzione è compromessa, tutti gli organi sono interessati. Un problema simile si verifica a causa di:

Nella maggior parte dei casi, una diminuzione della frequenza cardiaca è associata all'ipossia. Ma a volte la causa di questo problema non può essere individuata.

Trattamento di patologia

La bradicardia nel feto durante la gravidanza è trattata normalizzando lo stile di vita e cambiando la dieta della donna, così come la nomina di complessi vitaminici.

Anche nel caso di piccole deviazioni dalla norma, la donna incinta dovrebbe sempre essere sotto la supervisione di un medico. Se la frequenza delle contrazioni del cuore nel feto è troppo bassa, è importante osservare tutte le sue prescrizioni.

Nella maggior parte dei casi è necessario il ricovero ospedaliero e il trattamento ospedaliero.

Se il problema si è verificato in una data successiva e lo sviluppo prenatale dell'embrione procede senza deviazioni, si consiglia un taglio cesareo come metodo di consegna.

Se l'ecografia mostrava un deterioramento del cuore del feto, rallentando o fermando il movimento, la presenza di improvvisi movimenti respiratori e convulsioni, la donna dovrebbe:

  1. Rinunciare completamente a cattive abitudini.
  2. Normalizza lo stile di vita.
  3. Usare i complessi vitaminici e minerali selezionati dal medico.
  4. Bere tè e tinture a base di piante medicinali.
  5. Prendi medicine selezionate.

In ogni caso, assegnare i singoli metodi per risolvere il problema.

Misure preventive

Al fine di prevenire eventuali anomalie nello sviluppo dell'embrione, si dovrebbe prestare maggiore attenzione a:

  1. Pianificazione di una gravidanza.
  2. Il trattamento delle malattie croniche prima del concepimento.
  3. Stile di vita sano
  4. Camminando all'aria aperta.
  5. L'uso di vitamine e minerali.
  6. Riposo regolare.
  7. Elimina lo stress e lo sforzo fisico.
  8. Passaggio di esami preventivi.

È molto più facile cercare di evitare la bradicardia piuttosto che eliminarla. Grazie all'osservanza di semplici raccomandazioni, puoi creare e dare alla luce un bambino completamente sano.

Le misure preventive consentono di evitare lo sviluppo di bradicardia ed eliminare il processo patologico nelle fasi iniziali della formazione. Con questo, è anche possibile ridurre la probabilità di anomalie nello sviluppo del feto.

Cos'è la bradicardia e quali sono i suoi tipi?

La bradicardia in medicina è chiamata impulso lento. Negli adulti, il limite inferiore della norma è di 60 battiti al minuto. Durante la gravidanza, la frequenza cardiaca di solito aumenta - è un meccanismo fisiologico che fornisce l'adattamento al nuovo sistema di funzionamento. Molto meno frequentemente registrato calo nel polso, che può essere un sintomo pericoloso della malattia.

Cause di bradicardia in gravidanza

A causa dell'ipotiroidismo possono verificarsi battiti del cuore lenti - produzione insufficiente di ormoni tiroidei. Allo stesso tempo, tutti i parametri dell'attività vitale rallentano: la crescita dei capelli, il metabolismo in generale, la debolezza, una costante sensazione di affaticamento.

Un altro motivo per la bradicardia può essere vari tipi di blocco cardiaco. Cardiopatia coronarica, miocardite, cardiomiopatia e talvolta predisposizione ereditaria causano una compromissione della conduzione delle fibre che passano nel muscolo cardiaco. Di conseguenza, l'impulso viene ritardato, i battiti del cuore diventano rari.

La bradicardia si verifica senza patologia. Questo di solito è dovuto al fatto che una donna prima della gravidanza era impegnata nello sport, è fisicamente ben preparata e ha un'elevata resistenza. In questo caso, il cuore è abituato al carico e lo esegue con facilità, senza accelerare il ritmo.

Molto spesso, una donna incinta non sente un impulso lento. Di solito viene rilevato per caso durante l'esame.

Più raramente, la bradicardia è così grave da causare sintomi:

  • vertigini;
  • grave debolezza;
  • senso di perdita di coscienza.

Queste condizioni possono verificarsi improvvisamente e ricorrono di volta in volta.

Proprio come gli altri disturbi del ritmo, la bradicardia può portare allo scompenso cardiaco. Ci sono gonfiore dei piedi, caviglie, mancanza di respiro.

Diagnosi di bradicardia in gravidanza

È facile identificare la bradicardia: è facilmente determinata dall'esame medico di routine durante il conteggio dell'impulso. È molto più importante per il medico identificare la causa di questa condizione. Per questo, vengono eseguite le seguenti procedure diagnostiche:

  • ECG - elettrocardiografia. Registrazione degli impulsi del cuore.
  • XM ECG - Controllo Holter - registra l'ECG durante il giorno
  • Se necessario, la radiografia dei polmoni viene eseguita per rilevare l'insufficienza cardiaca, in cui vi è un eccesso di vasi sanguigni nei polmoni.
  • Viene eseguito un esame del sangue per gli ormoni tiroidei e un'ecografia quando si sospetta una patologia endocrina.

Trattamento di bradicardia durante la gravidanza

Se la bradicardia procede senza sintomi e non vi sono segni di ipossia fetale, questa patologia non richiede trattamento. Tuttavia, quando gli episodi di perdita di coscienza, vertigini, mancanza di respiro sono prescritti farmaci per uso continuo, come l'aminofillina, atropina. Questi farmaci sono prescritti solo da un medico e devono essere applicati con grande cura.

In caso di comparsa di sintomi pericolosi e di pause prolungate (più di 3 secondi) tra le contrazioni cardiache, in una donna è installato un pacemaker: si tratta di un piccolo dispositivo che protegge il cuore dall'arresto mandando una scarica elettrica in caso di una pausa eccessivamente lunga.

Caratteristiche della gravidanza e parto in bradicardia

Come con altre malattie del cuore, per la bradicardia durante la gravidanza, è necessario essere supervisionati da due specialisti contemporaneamente - il ginecologo ostetrico e il cardiologo. Data la stretta relazione tra madre e feto, oltre alla predisposizione genetica, dovrai monitorare ripetutamente anche il battito cardiaco del feto. Più vicino alla data di consegna, i medici pronunceranno il loro verdetto sulla possibilità di partorire da soli. Se lo stato lo consente, il parto è possibile. In caso di grave bradicardia (meno di 50 battiti al minuto), si raccomanda la presenza di un anestesista e di un rianimatore, oltre al monitoraggio delle contrazioni cardiache durante le contrazioni.

Pianificazione della gravidanza per la bradicardia

Affinché la gravidanza possa procedere in sicurezza, è necessario essere ben preparati. Dì al tuo cardiologo di pianificare il tuo bambino per cancellare i farmaci che hanno un cattivo effetto sullo sviluppo fetale.

Si consiglia di ottenere il migliore effetto del trattamento prima di concepire. Utilizzare entrambi i farmaci e i metodi di assistenza per ottenere un normale tasso di contrazione. Nelle prime fasi della gravidanza, è particolarmente importante assicurare una fornitura efficace di ossigeno al corpo femminile.

Anastasia Slizova, cardiologa, in particolare per Mirmam.pro

Bradicardia e gravidanza - di solito questa combinazione non è pericolosa e procede senza ulteriori disturbi dal sistema cardiovascolare. Tuttavia, la bradicardia può essere un sintomo di disturbi gravi, come la miocardite. Pertanto, una donna incinta viene esaminata e, se necessario, trattata.

Bradicardia durante la gravidanza - tipi e cause

Durante la gravidanza, il sistema cardiovascolare di una donna ha un carico significativo, quindi la sua frequenza cardiaca (HR) di solito aumenta. Ma accade anche che durante la gravidanza il tasso di frequenza cardiaca diminuisca, cioè si sviluppi bradicardia. Non è sempre un segno di grave patologia e il più delle volte non è accompagnato da sintomi spiacevoli.

Il muscolo cardiaco è in grado di contrarsi automaticamente sotto l'azione degli impulsi che si manifestano in esso. Tale automatismo è fornito dal sistema di conduzione del cuore - muscoli speciali che corrono lungo tutto il cuore, formando rami (grappoli) e gruppi di cellule (nodi). Il sistema di conduzione cardiaca è costituito da nodi situati nell'atrio e sul confine tra gli atri e i ventricoli, così come i fasci che si estendono da essi, che conducono l'eccitazione al miocardio (muscolo cardiaco).

La bradicardia è divisa in seno (può essere una variante della norma) quando il pacemaker principale (il luogo in cui si verificano gli impulsi) - nodo linus e bradicardia - funziona lentamente bradicardia - quando il cuore si ferma a seguito di una violazione (blocco) della conduzione dei ritmi cardiaci a vari livelli (tra il nodo del seno e l'atrio o tra l'atrio e i ventricoli).

Bradicardia sinusale durante la gravidanza

Se il nodo del seno ha un automatismo congenito ridotto, allora la bradicardia sinusale durante la gravidanza può essere una variante normale. Una tale donna dalla nascita si adatta a questo ritmo senza alcun danno alla salute, e la sua gravidanza procede normalmente.

Ma a volte il seno patologico bradicardia si sviluppa durante la gravidanza. È il più delle volte causato dall'irritazione o dalla spremitura del nervo vago (il nervo vago - il nervo cranico che attraversa tutto il torace e la cavità addominale) dall'utero in crescita. Alcuni prodotti chimici, i farmaci, così come le malattie infiammatorie o metaboliche del muscolo cardiaco (miocardite, distrofia miocardica, malattia coronarica) possono anche avere un effetto depressivo sul nodo del seno.

Impulso nella bradicardia sinusale La bradicardia sinusale - come distinguere la frequenza dallo stato patologico in donne in gravidanza è rara (fino a 60-70 battiti al minuto), ma ritmica. Aritmia sinusale Arrhythmia - quando sentiamo il nostro cuore quasi mai provoca irregolarità pronunciate nel lavoro del cuore e sensazioni spiacevoli in questo settore. La bradicardia sinusale durante la gravidanza non peggiora la condizione dei pazienti e non è un'indicazione per la sua interruzione.

Bradicardia in donne in gravidanza sullo sfondo del blocco cardiaco

La conduzione degli impulsi nel muscolo cardiaco può essere interrotta quando passano agli atri o ai ventricoli. La violazione della conduttività tra il nodo del seno e l'atrio è chiamata blocco sinoauricolare e non tutti gli impulsi raggiungono il muscolo cardiaco degli atri e dei ventricoli. La causa di tale blocco può essere una qualsiasi malattia del muscolo cardiaco. Se una donna incinta si sente con un attacco di vertigini o debolezza, allora può essere rimossa bevendo una tazza di tè appena fatto.

Con la bradicardia nelle donne in gravidanza, che si sviluppa sullo sfondo dei disturbi della conduzione tra l'atrio e i ventricoli (blocco atrioventricolare), l'impulso sarà ancora più raro, compaiono le aritmie (gli atri e i ventricoli si contraggono in una modalità diversa). Una donna può essere disturbata da debolezza, vertigini, svenimento e svenimento.

Con bradicardia significativa nelle donne in gravidanza, il cervello soffre principalmente a causa di insufficiente apporto di ossigeno e sostanze nutritive. Questa condizione è chiamata sindrome di Morgagni-Adams-Stokes e si manifesta prima con le vertigini Vertigine - se la terra si allontana da sotto i piedi (tutto gira, si scurisce negli occhi) e poi perdita di coscienza, arresto cardiaco e respiratorio temporaneo, convulsioni e urinazione involontaria. Dopo qualche tempo, il lavoro del cuore viene ripristinato e la donna riprende conoscenza (quello che le è successo, lei non ricorda).

Diagnosi e trattamento della bradicardia durante la gravidanza

La persistente bradicardia con l'insorgere della debolezza richiede l'esame di una donna incinta. I problemi con il trasporto di un bambino si verificano solo con gravi lesioni organiche del cuore, accompagnate da significative violazioni delle condizioni della donna, inclusi attacchi di Morgagni-Adams-Stokes e disturbi circolatori. La conduzione della gravidanza e del parto in questo caso viene eseguita secondo un piano individuale.

Nella maggior parte dei casi, la bradicardia nelle donne in gravidanza non richiede trattamento. Ma una donna simile dovrebbe sempre essere sotto la supervisione di un medico.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Suggerimento 1: Che tipo di sport puoi fare con le vene varicose

Contenuto dell'articolo Che tipo di sport puoi fare con le vene varicose Quale potrebbe essere il danno dallo sport Che tipo di sport puoi fare con le vene varicoseL'insufficienza venosa impone molte restrizioni alla vita attiva di una persona, ma questo non significa che lo sport dovrà mettere una croce finale e irrevocabile.

Qual è la pesantezza nell'ano

La sensazione di pesantezza nell'ano e nel retto è tra quei sintomi che non infastidiscono le persone. Poche persone sanno che questo potrebbe essere il primo segno di una grave malattia.