Colonscopia in anestesia generale

L'esame intestinale è un argomento delicato per ogni persona. La procedura è sgradevole, piuttosto dolorosa, ma a volte necessaria. Come realizzare questo sondaggio senza perdite e poco costoso? C'è la possibilità di una colonscopia. Questo è un metodo per esaminare l'intestino crasso con un endoscopio (colonscopio).

testimonianza

La colonscopia è progettata per rimuovere tumori, biopsia, esame, fotografare il colon. È mostrato in studi di malattie intestinali. È usato per sanguinamento complesso, patologie di emergenza.

Controindicazioni

I medici considerano controindicazioni:

  • malattie infettive;
  • peritonite;
  • fallimento dei polmoni e del cuore;
  • patologie della coagulazione del sangue;
  • colite grave (prevalentemente ulcerosa);
  • le allergie;
  • la gravidanza.

Modi per

Quattro opzioni sono disponibili in colonscopia: nessuna anestesia, anestesia locale, anestesia generale, sonno. La gastroscopia (esame dello stomaco) spesso utilizza solo l'anestesia locale e il sonno.

Anestesia locale

Se il paziente ha dolore significativo all'ano, quindi applicare l'anestesia locale. Unguento per congelamento prevalentemente analgesico.

Anestesia generale

L'anestesia generale è indicata:

  • bambini sotto i 10 anni;
  • la presenza di processi patologici nell'intestino tenue;
  • la presenza di adesioni massicce nel luogo di ispezione;
  • l'anemia;
  • sanguinamento nell'intestino;
  • diarrea cronica, stitichezza, intestino contiene corpi estranei;
  • aumento della flatulenza;
  • perdita di peso irragionevole, indebolimento;
  • indicazioni per l'oncologia.

Colonoscopia in un sogno

Durante il processo, viene utilizzata un'anestesia speciale con sedazione. Al paziente verrà somministrato un medicinale che ha un effetto soporifero. La procedura viene eseguita sotto il sonno del farmaco indolore, non ci sono sensazioni spiacevoli. Il recupero e il ritiro sono più rapidi e più indolori rispetto all'anestesia.

Processo di indagine

A causa della complessità della procedura, sono imposti requisiti aggiuntivi al paziente. Non dovresti improvvisare, ascoltare il medico che cerca di evitare il disagio per il paziente durante una colonscopia.

Ricerca sotto anestesia, senza che si svolga al mattino. Il paziente si spoglia dalla cintura. Ottiene biancheria intima usa e getta. Posa per colonscopia: sdraiata sul lato sinistro. Ginocchia al petto È possibile voltare le spalle su richiesta del medico. L'anestesia viene somministrata quando indicato.

Un colonoscopio viene inserito attraverso l'apertura posteriore nell'intestino crasso. Quando si espande il lume dell'intestino, viene osservata l'alimentazione d'aria necessaria. Per eseguire un test bioptico, utilizzare un suggerimento speciale.

Nel processo di esame, il paziente ha la sensazione di sovraffollamento degli intestini. Questo è dalla fornitura d'aria. L'eccesso al completamento della procedura verrà rimosso attraverso il canale dell'endoscopio.

La procedura non è piacevole, specialmente nei momenti di avanzamento lungo l'intestino, il che peggiora il dolore.

Dopo una colonscopia, al paziente è permesso mangiare e bere. Pur preservando la sensazione di sovraffollamento intestinale con i gas, si consiglia di bere carbone attivo e riposare sullo stomaco.

Possibili complicazioni

  • epatite B;
  • pericolo di deformazione e danneggiamento dell'intestino crasso durante il passaggio delle curve;
  • rottura della milza;
  • arresto respiratorio durante l'anestesia.

Preparazione per la procedura

Il successo dell'evento dipende da quanto il paziente è preparato per l'esame. Ci sono due opzioni: indipendente e con l'aiuto dei farmaci. Un medico parlerà dettagliatamente delle droghe al paziente, discuterà le controindicazioni.

L'80% dei pazienti usa un'opzione autonoma.

La cosa principale in preparazione prima di una colonscopia è lavare l'intestino e liberare dalle feci.

  1. Fare una dieta speciale - escludere verdure, frutta, bacche, funghi, legumi, pane, fiocchi di latte. Permesso: brodo, porridge, uova, carne bollita, salsiccia cotta, burro, pesce, latticini. La dieta inizia 2 giorni prima della procedura.
  2. Durante il giorno è permesso usare solo acqua, tè, brodi.
  3. Al giorno prendere l'olio di ricino (30-40 grammi). Se ci sono controindicazioni o intolleranze, consultare un medico sui lassativi adatti.
  4. Metti 2 clisteri da 1,5 litri con acqua a temperatura ambiente.
  5. Al mattino per fare clisteri per completare la pulizia.
  6. I farmaci approvati dal medico vengono applicati nella modalità prescritta.

Quando la stitichezza va a dieta dovrebbe essere prima, iniziare immediatamente l'assunzione di lassativi.

Benefici della colonscopia in anestesia generale

Il principale vantaggio dell'anestesia è di mantenere il tempo necessario per l'esame. Il medico conduce un esame approfondito, raccoglie i test necessari, ferma l'emorragia simultaneamente nello stesso giorno, senza allungare le procedure necessarie per diverse sedute.

Rischi generali di anestesia

Ci sono rischi di anestesia generale. Condizionato in tre gruppi: spesso, poco frequente e raro.

Complicazioni comuni

Questi effetti includono:

  • coscienza confusa;
  • nausea e vomito;
  • dolori muscolari, testa, parte bassa della schiena, nell'apertura posteriore, nella schiena, nell'intestino;
  • prurito, allergie, eruzioni cutanee;
  • tremori;
  • svenimento.

Complicazioni poco frequenti

Questi includono:

  • risveglio durante il sondaggio;
  • possibili infezioni;
  • lesioni a possibili organi.

Complicazioni rare

  • lesioni e danni ai nervi associati all'anestesia;
  • shock anafilattico;
  • morte, perdita di sangue, arresto respiratorio.

Opinione dei medici: quando si esegue una colonscopia, i rischi dell'anestesia generale sono molto più gravi rispetto all'esame. Pertanto, senza prove evidenti, non è necessario ricorrere a un metodo di anestesia così radicale.

Benefici della colonscopia sotto sedazione

La sedazione è un metodo di influenza medica sul corpo umano, che consente di rilassarsi completamente e di calmarsi.

La colonscopia senza anestesia è una procedura piuttosto spiacevole. Se durante l'esame il medico deve eseguire ulteriori manipolazioni, convince il paziente per un lungo periodo di tempo e con insistenza. E se il paziente è un bambino, allora dovrebbe essere rassicurato. Anche se la procedura si svolge in anestesia.

Con il sonno del farmaco, questo problema non si presenterà. Il farmaco viene somministrato in quantità molto piccola, ma si ottiene un risultato ottimale di calma e rilassamento, mantenendo il paziente cosciente.

L'introduzione di droghe per via endovenosa può raggiungere lo stato di amnesia e l'inalazione - basta rilassare e calmare il paziente.

Indicazioni per la sedazione

  • età da bambini (i bambini fino a 10-15 anni sono offerti solo questo metodo di anestesia);
  • aderenze nell'intestino;
  • soglia del dolore basso, che non permetterà di eseguire completamente la procedura;
  • originalità delle strutture della cavità addominale.

Controindicazioni alla sedazione

Le controindicazioni per la sedazione includono:

  • gravi malattie somatiche;
  • l'uso alla vigilia di alcol e droghe;
  • epilessia;
  • reazioni allergiche al farmaco;
  • malattie croniche con congestione nasale.

Differenze dall'anestesia generale

Le principali differenze di esame nel sonno medico dall'anestesia generale sono considerate come:

  1. Sotto sedazione, il paziente è cosciente.
  2. Il momento di venire alla vita è indolore e non ha così tante conseguenze negative.
  3. Per garantire lo stato desiderato durante la sedazione, è necessario un intervento medico molto meno.

Opinione dei medici: questo metodo è molto meglio dell'anestesia generale o delle indagini condotte su gastro e calonoscopia senza anestesia.

Al momento, il numero di esami condotti con l'anestesia, aggira la procedura con la sedazione. Il più delle volte, perché la tecnica per i pazienti non è chiara e costosa.

Regole di esame sotto sedazione

Le procedure di esame devono essere eseguite solo in presenza di un anestesista e di medici. È l'anestesista che seleziona la medicina appropriata senza reazioni allergiche, la inietta e aiuta a tornare alla normalità. Il processo di ritorno completo a te stesso è di 40-60 minuti. Contro: non puoi metterti al volante di un'auto il giorno della colonscopia.

Se il centro medico non offre un anestesista, non sarà durante l'esame in un sogno, quindi il paziente è meglio scegliere un'altra clinica.

La preparazione per tale indagine sarà più approfondita. Se, senza anestesia, una persona ha bisogno solo di preparare il corpo (pulire l'intestino), quindi con un effetto sedativo è necessario superare esami del sangue, test delle urine e fluorografia. I pazienti sopra i 40 anni hanno bisogno di risultati ECG. Il medico deve essere sicuro che con una colonscopia, non succederà nulla di terribile al cuore o la respirazione non si fermerà. Dopotutto, l'insufficienza cardiaca e polmonare è la principale controindicazione all'esame, anche senza anestesia. Senza anestesia, il paziente dice al medico del deterioramento, in un sogno no.

Il principale svantaggio di questa opzione della colonscopia è la mancanza di feedback: il medico non può capire in tempo se fa male al paziente in generale. I vantaggi includono un esame indolore completo, che aiuta a tenerlo più velocemente e meglio.

Costo della procedura

Il costo di una colonscopia dipenderà dalla clinica scelta dal paziente, dal metodo di anestesia (senza anestesia, anestesia locale o generale, sedazione), dalle azioni intraprese durante l'esame (solo un esame, raccolta di biopsia, arresto di sanguinamento, rimozione di polipi di qualsiasi gravità).

Non puoi lanciare a un prezzo basso, poiché le azioni non nascondono sempre la qualità. È meglio se questa è una clinica comprovata che il paziente visita costantemente, la sua storia medica è nota al medico e il contatto è fatto. Solo allora il risultato desiderato si ottiene senza grandi contributi monetari e stress doloroso.

Sedazione con colonscopia

La corretta tecnica di colonscopia, che consente di evitare il looping o di raddrizzare rapidamente il loop risultante, oltre a tenere conto della possibilità di assistenza di emergenza da parte di un medico o di un assistente, consente di eseguire questa procedura senza sedazione. Tuttavia, deve essere presa in considerazione anche la sensibilità individuale del paziente al dolore e il modo in cui tollera lo studio. Le possibilità della medicina moderna in generale hanno cambiato l'atteggiamento dei pazienti verso la colonscopia. La tolleranza del paziente per il dolore è diminuita, quindi il ruolo della sedazione durante la colonscopia è aumentato. In sostanza, vengono utilizzati due metodi di sedazione: con benzodiazepine e propofol.

Quando sedato con benzodiazepine, il diazepam deve preferire il midazolam, che è caratterizzato da un'emivita più breve. L'azione del farmaco viene rapidamente, il contatto con il paziente è leggermente difficile. Le dosi di midazolam richieste per la sedazione variano, e più il paziente è anziano, più è piccola la dose. In genere, la dose iniziale è di 2-3 mg e, più avanti nel corso dello studio, se necessario, la quantità di farmaco somministrato è aggiustata a 5 mg. I pazienti giovani, se necessario, possono inserire fino a 10 mg di midazolam e, in alcuni casi, anche di più. Sebbene il midazolam non influenzi la pressione sanguigna, tuttavia deprime la respirazione, rendendo obbligatoria la pulsossimetria.

Il midazolam non ha effetto analgesico. Può essere combinato con oppiacei. Ma va notato che gli effetti collaterali non sono cumulativi, ma potenziati. Quando si utilizza il midazolam con gli oppiacei, il monitoraggio deve essere migliorato, tenendo conto della necessità di uno stretto controllo della pressione arteriosa. Il midazolam causa un'amnesia retrograda, che in una certa misura può essere considerata la sua qualità positiva, poiché anche con un esame doloroso il paziente può non avere un atteggiamento negativo nei confronti del medico. Un vantaggio significativo di midazolam è che ha un antidoto; è, in particolare, su flumazenil. Il dosaggio di questo antidoto viene effettuato secondo la regola empirica, introducendo un decimo della dose di midazolam. Quindi, se vengono somministrati 7 mg di midazolam, il flumazenil deve essere somministrato a 0,7 mg. L'effetto arriva molto rapidamente.

La base della pulsossimetria è l'ineguale assorbimento della luce da parte dell'ossiemoglobina e la riduzione dell'emoglobina. La misurazione viene effettuata a due diverse lunghezze d'onda, in particolare la luce rossa con una lunghezza d'onda di circa 660 nm e la luce infrarossa invisibile con una lunghezza d'onda di 940 nm. Il grado di assorbimento della luce emessa dal LED quando passa attraverso il polpastrello o il lobo dell'orecchio dipende dalla lunghezza d'onda. L'intensità della luce che passa attraverso il tessuto viene misurata da un fotorilevatore. Misurando il rapporto tra il grado di assorbimento della luce rossa e il grado di assorbimento dell'infrarosso, costruire la curva di saturazione dell'emoglobina con l'ossigeno.

Con l'aiuto della fotopletismografia, è possibile determinare il grado di assorbimento di ossigeno da parte del sangue arterioso, utilizzando solo la componente pulsante del flusso sanguigno nell'arteria. Il grado di assorbimento dell'ossigeno da parte del sangue è espresso in percentuale. Sono stati compilati nomogrammi speciali, che riflettono il grado di assorbimento di ossigeno da parte del sangue arterioso misurato in soggetti sani. L'accuratezza della pulsossimetria con saturazione arteriosa dell'ossigeno nel sangue inferiore al 70% è bassa, poiché i nomogrammi non sono compilati per questo intervallo di saturazione. Esiste una relazione definita tra il grado di saturazione arteriosa del sangue con l'ossigeno e la pressione parziale dell'ossigeno in esso, che è descritta dalla curva di dissociazione dell'ossiemoglobina. Dal grafico di questa curva si può osservare che la saturazione arteriosa del sangue inferiore al 90% corrisponde a una significativa diminuzione della pressione parziale dell'ossigeno PO2.

Un approccio speciale è richiesto per i pazienti con anemia grave, in cui anche con la normale saturazione di ossigeno nel sangue arterioso c'è carenza di ossigeno.

Midazolam deprime la respirazione, pertanto deve essere somministrato con attenzione ai pazienti anziani. I pazienti di età pari o superiore a 80 anni devono ridurre la dose di midazolam a 1 mg.

Come farmaco alternativo può essere utilizzato il propofol. È un anestetico di breve durata. L'effetto del farmaco arriva rapidamente e il contatto con il paziente è impossibile. Naturalmente, quando il paziente non risponde allo studio, il medico ei suoi assistenti si sentono più tranquilli, sebbene per il paziente stesso tale sedazione sia spiacevole. L'interazione con il paziente è impossibile. Per la somministrazione frazionata, il propofol viene prima somministrato in una quantità di 2-4 ml di soluzione all'1%. A seconda dell'effetto del farmaco, la dose viene aumentata di 20 mg, spesso all'inizio dello studio, 100 mg del farmaco vengono somministrati immediatamente, e inoltre, se necessario, viene aggiunto un bolo di 10-20 mg.

Il Propofol ha una breve emivita. Con uno studio a lungo termine, la dose totale richiesta del farmaco aumenta. Spesso, i medici inesperti hanno paura di iniettare una dose di 500 mg. In realtà, la dose totale di propofol può essere più. È anche importante tenere conto delle condizioni del paziente sulla base di fattori oggettivi (SO2, pressione sanguigna, frequenza cardiaca) e soggettivi (reclami dei pazienti). Per osservare il paziente dopo una colonscopia, si deve notare che l'emivita del propofol è di 180 minuti. Pertanto, i pazienti devono essere avvertiti che il farmaco durerà per qualche tempo, anche con una buona salute, il che è importante quando si tratta di ripristinare la capacità di guidare un veicolo.

Il propofol, come il midazolam, deprime la respirazione. Inoltre, può causare una forte diminuzione della pressione sanguigna, specialmente nei pazienti con ipovolemia. Il propofol provoca il bradykar-diyu e ha un effetto inotropico negativo sul miocardio, che è aumentato dal suo appuntamento in combinazione con gli oppiacei. Sono necessari ossimetria del polso e misurazione della pressione sanguigna durante la sedazione con propofol. In quei casi in cui vi sono fattori di rischio per malattie cardiovascolari e polmonari, è necessario istituire un monitoraggio ECG. Il propofol, a differenza del midazolam, non ha un antidoto. Pertanto, il medico ha bisogno di un livello più alto di conoscenza sulle misure per il supporto respiratorio. Per preservare le vie respiratorie, potrebbe essere sufficiente spingere la mascella inferiore. A volte devi premere la lingua del paziente con le dita sul fondo della cavità orale. Se necessario, inserire il condotto dell'aria Gödel o Vendel.

Il medico e l'assistente dovrebbero essere ugualmente bravi a sedazione ed essere in grado di far fronte a complicazioni. In ogni dipartimento in cui è presente un servizio endoscopico, dovrebbero essere organizzati corsi annuali di rianimazione con anestesia, che dovrebbero diventare parte integrante della formazione degli endoscopisti.

L'uso crescente di propofol ha richiesto la formazione strutturata di medici e infermieri per rendere questa applicazione più sicura. In conformità con le raccomandazioni del DGVS, definite nella posizione S3 "Sedazione all'endoscopia del tratto gastrointestinale", i corsi di addestramento del personale dovrebbero essere periodicamente organizzati per aumentare le capacità di sedazione e monitoraggio dei pazienti durante lo studio e nel periodo successivo al completamento.

Informazioni sui corsi di formazione organizzati dalla Sezione Endoscopia DGVS - Sezione Endoscopia / GATE Endoscopy Courses (Gastroenterologie, Ausbildung, Training, Endoskopie), che presenta anche il concetto principale di questi studi. La Società tedesca per lo staff di supporto per endoscopia (DGEA - Deutsche Gesellschaft für Endoskopie-Assistenzpersonal) organizza corsi di sedazione e il trattamento delle condizioni di emergenza in endoscopia per il personale che assiste l'endoscopista durante lo studio. In linea di principio, il concetto di corsi è al centro di processi di sviluppo ripetitivi e le formulazioni relative a questi processi possono essere trovate sui siti Internet pertinenti.

Raramente è necessario l'aiuto dell'anestesista quando si esegue la colonscopia. L'intubazione protettiva della trachea, che viene utilizzata in situazioni di emergenza, non viene mai eseguita con una colonscopia.

La sorveglianza del paziente dopo il completamento della colonscopia dovrebbe essere un medico. Un paziente la cui autostima può essere influenzata dai farmaci somministrati a lui non deve essere lasciato senza attenzione nella camera di osservazione. La cura dovrebbe essere fornita da personale medico ben addestrato. I pazienti ambulatoriali dopo una colonscopia da lui eseguita possono andarsene solo con il permesso di un medico. È auspicabile che qualcuno li accompagni, e se nessuno li accompagna, è meglio aiutarli a chiamare un taxi.

Colonoscopia con sedazione

L'anestesia è ampiamente utilizzata non solo durante l'esecuzione di procedure terapeutiche, ma può anche essere fornita in combinazione con misure diagnostiche. L'uso di antidolorifici è possibile durante l'esame endoscopico del colon.

Ci sono diverse opzioni per aiutare ad alleviare i sentimenti del paziente durante la colonscopia:

  1. Uso di anestetici locali.
  2. Droga farmacologica (sedazione).
  3. Anestesia generale

Anestesia locale per colonscopia

L'anestesia locale viene effettuata applicando un gruppo di farmaci dicain sullo strumento introdotto nel retto. Utilizzare i farmaci su base gel, che consente di massimizzare l'effetto anestetico locale. Tuttavia, per ottenere una completa assenza di disagio, l'uso di questo metodo di anestesia è impossibile.

Sonno del farmaco

L'opzione più comune è l'introduzione del paziente in uno stato di sospensione della droga. La sedazione viene eseguita con una colonscopia mediante iniezione endovenosa di tranquillanti o propofol. Si noti che una persona immersa in uno stato controllato predsonno o sonnolenza, non sente dolore durante lo studio. Un ulteriore vantaggio nell'azione dei sedativi sta livellando la paura della procedura. Allo stesso tempo, la coscienza non è persa e il paziente rimane in contatto.

Anestesia generale

L'anestesia generale viene utilizzata, se necessario, per raggiungere il rilassamento muscolare. In questo caso, la coscienza del paziente e tutti i tipi di sensibilità sono completamente disattivati.

Nonostante il fatto che la colonscopia sia una procedura scomoda, l'uso dell'anestesia durante la sua attuazione non è sempre giustificato. Un certo numero di pazienti tollera tranquillamente lo studio senza supporto medico ausiliario. Non dimenticare che l'introduzione di qualsiasi farmaco presenta alcuni rischi in relazione alla possibile reazione individuale dell'organismo. Un ulteriore punto negativo di sollievo dal dolore è un aumento della probabilità di danni all'intestino durante lo studio.

La colonscopia viene eseguita rigorosamente sotto sedazione nei seguenti gruppi:

  1. I bambini sotto i 12 anni. Viene selezionato un farmaco approvato per l'uso a una determinata età, o il bambino viene messo in uno stato di anestesia generale.
  2. Pazienti affetti da malattia adesiva In tali casi, i cicli intestinali sono spesso fissati in una certa posizione, il passaggio dell'ottica nel lume dell'intestino è difficile, può causare un dolore acuto, seguito da spasmi e un aumento ancora maggiore della sindrome da dolore.
  3. Pazienti che hanno mostrato la presenza di una costrizione severa nel colon.
  4. Volti emotivamente labili, pazienti con soglia di dolore bassa.
  5. Pazienti con disturbi mentali, personalità isteriche, la cui reazione al sondaggio potrebbe essere imprevedibile.

Selezione di anestesia

Al fine di decidere sulla scelta del farmaco e sulla sua quantità necessaria, il medico deve essere consapevole dello stato di salute completo del paziente e della presenza di malattie croniche. Nel calcolo del dosaggio e della molteplicità del farmaco somministrato vengono presi in considerazione anche i valori di crescita di massa.

I vantaggi dell'uso di sedazione e anestesia generale durante l'esecuzione di uno studio sull'intestino crasso sono una riduzione del tempo di procedura, l'assenza di dolore, una diminuzione dell'atteggiamento negativo del paziente nei confronti delle manipolazioni e dell'amnesia parziale o completa (nessun ricordo della colonscopia). In questo caso, il sonno farmacologico è preferibile rispetto all'anestesia generale a causa della presenza di un possibile contatto con il paziente e di un migliore controllo sullo stato del soggetto.

I benefici dell'anestesia hanno sempre alcuni rischi. Ma con un'adeguata organizzazione del lavoro, la disponibilità dei fondi necessari per assistere in pieno, la probabilità di complicazioni è ridotta al minimo. Immediatamente dopo la procedura, il paziente è sotto una piccola quantità di tempo sotto la supervisione dei medici, dopo di che viene rimandato a casa.

Metodi di dolore durante la colonscopia

La colonscopia è il metodo più accessibile in medicina per diagnosticare la patologia dell'intestino crasso. La videocamera, situata all'estremità del tubo endoscopico, aiuta a ispezionare visivamente la superficie intestinale, identificare polipi, ulcere, cicatrici, tumori. I medici ritengono che la procedura dovrebbe essere eseguita in tutti i pazienti adulti di età superiore ai 50 anni per identificare lo stadio iniziale del cancro. La colonscopia sotto anestesia ha indicazioni o è coerente con i desideri del paziente

Senza l'anestesia, viene mantenuto da persone con una soglia di sensibilità al dolore elevata. Altri lo trovano troppo spiacevole e doloroso. La colonscopia è raccomandata annualmente per gli adulti con le seguenti malattie:

  • sanguinamento poco chiaro dal passaggio anale;
  • anemia da carenza di ferro;
  • tendenza alla diarrea;
  • perdita di peso;
  • malattia infiammatoria intestinale;
  • dolore addominale persistente.

Quale metodo di anestesia è meglio utilizzato in un caso particolare, decide l'anestesista. Per fare questo, pre-esamina il paziente, controlla le informazioni sullo stato di salute da una scheda ambulatoriale, analizza.

Tipi di anestesia utilizzati per colonscopia

Per ottenere risultati completi, il paziente deve essere in uno stato calmo e rilassato durante la procedura. L'apparato colonscopico consente di prelevare contemporaneamente materiale per uno studio completo (per citologia, semina) e per rimuovere piccoli polipi nell'intestino. Pertanto, la tecnica viene utilizzata sia a scopo diagnostico che terapeutico. L'informazione oggettiva più preziosa è data dalla colonscopia video, quando lo schermo del monitor è collegato mentre l'apparecchio avanza.

La colonscopia dell'intestino sotto anestesia implica uno spegnimento parziale o completo della coscienza del paziente. Per fare questo, utilizzare:

  • lieve sonno leggero (sedazione) somministrando farmaci sedativi e analgesici, è possibile il contatto con il medico, sebbene la sensibilità al dolore sia soppressa;
  • anestesia totale (anestesia generale) - profonda incoscienza, mancanza di sensibilità, memoria.

Nel primo caso, i pazienti si svegliano rapidamente dopo la procedura, che è importante quando si esegue una procedura ambulatoriale nelle condizioni di un poliambulatorio. Alcuni notano l'esclusione incompleta del dolore, il disagio.

L'anestesia generale dura più a lungo, ci vorrà del tempo per riprendere conoscenza. Pertanto, viene effettuato negli ospedali dove ci sono anestesisti nello staff, vengono forniti posti nei reparti. L'eliminazione delle conseguenze negative richiede la presenza di attrezzature mediche speciali. A volte l'anestesia viene utilizzata per la fibrogastroduodenoscopia simultanea.

Anestesia locale

Ci sono farmaci con azione anestetica locale. Sono utilizzati in qualsiasi sala proctologia per eliminare il dolore quando il tubo viene inserito nel retto. La soppressione locale della sensibilità si ottiene spalmando la punta dell'endoscopio con unguenti o gel speciali con il componente principale - lidocaina.

  • gel luan;
  • Unguento Dikainov;
  • Katedzhel;
  • Gel di xilocaina.

All'inizio della procedura, i pazienti confermano di non essere malati. Il disagio e il dolore si verificano quando si gonfiano gli anelli intestinali collassati con l'aria allo scopo di un esame approfondito. Per l'anestesia locale non è necessario un medico anestesista. È condotta da un proctologo o endoscopista, impegnato in colonscopia in un istituto medico.

sedazione

L'anestesia sotto l'influenza di sedativi iniettati è chiamata "superficiale", "endovenosa". La sedazione con colonscopia aiuta a calmare i pazienti eccitabili, eliminare la paura, rilassare i muscoli, spegnere le emozioni. Non richiede attrezzature anestetiche. Come preparare, pre-dice al medico.

L'effetto ipnotico dei farmaci iniettati non dura a lungo, termina alla fine della procedura. Le persone non provano disagio, valutano la ricerca trasferita come indolore.

Di solito è praticato in strutture ambulatoriali, cliniche, dove non è possibile lasciare il paziente per una lunga osservazione dopo l'anestesia. Una persona ha bisogno di sdraiarsi o sedersi su una sedia per un massimo di due ore. Quindi puoi andare a casa. Conclusione emessa immediatamente, oltre ai risultati della biopsia.

Le azioni negative considerano:

  • reazioni allergiche ai farmaci;
  • vomito durante l'anestesia;
  • disturbo del ritmo cardiaco;
  • effetto sulla respirazione.

L'anestetico più comunemente usato è il Propofol (Diprivan). Viene somministrato per via endovenosa. Il dosaggio è calcolato in base al peso e all'età del paziente. Inizia ad agire quasi istantaneamente (picco dopo 1,5 minuti), poiché è altamente solubile nei grassi per struttura chimica e penetra rapidamente nel cervello. L'effetto termina in 10-15 minuti.

Per i pazienti anziani sono indicate dosi più piccole. L'uso della sedazione per i bambini è consentito dopo i tre anni di età. Il farmaco è proibito durante la gravidanza (passa attraverso la barriera placentare) e l'allattamento. I medici sanno che la somministrazione è possibile solo con una soluzione di glucosio al 5%. Non si mescola con altri liquidi. Compatibile con analgesici e rilassanti muscolari (rilassanti muscolari).

Anestesia generale

La colonscopia sotto anestesia generale viene eseguita solo in condizioni stazionarie. Per tale procedura, sono necessari un apparecchio per anestesia e una sala operatoria con attrezzatura di rianimazione. Un anestesista assicura che il paziente sia immerso nel sonno profondo. Per fare questo, utilizzare i sedativi nella fase introduttiva, quindi collegare gli antidolorifici narcotici. Lo scopo dell'applicazione è l'esame approfondito indolore, la chirurgia endoscopica.

È mostrato a bambini fino a 12 anni con aderenze nell'intestino. L'anestesia dura più a lungo dello studio. I pazienti si svegliano nel reparto postoperatorio. Il sonno profondo allevia il dolore. In memoria non rimane una traccia dall'intervento trasferito.

L'anestesia generale è usata raramente. Richiede una preparazione controllata, è accompagnato da un aumentato rischio di complicanze, ha controindicazioni. Il rischio supera la necessità.

Possibili complicazioni

La principale complicazione della procedura di colonscopia è la rottura (perforazione) della parete intestinale. Raramente osservato sanguinamento intestinale dall'area di rimozione di un polipo o prendendo una biopsia.

Se l'esame viene eseguito in anestesia generale, vengono aggiunte le probabili manifestazioni di una risposta individuale all'azione di farmaci anestetici.

Gli effetti collaterali rari di Diprivan includono:

  • ipotensione;
  • diminuzione della frequenza del polso a 60 e meno;
  • arresto respiratorio;
  • convulsioni;
  • edema polmonare.

A volte dopo il risveglio, i pazienti notano un mal di testa come emicrania, nausea, vomito.

Indipendentemente dalla posizione della colonscopia in ufficio, c'è sempre un set in caso di emergenza (rianimazione). Include speciali farmaci potenti, un respiratore. La verifica viene eseguita prima della procedura.

Complicazioni si verificano se il paziente trascura il parere del medico sui requisiti dietetici, la conformità con il regime prima della procedura prescritta.

Preparazione per l'esame di anestesia

In una conversazione con un paziente prima della prossima anestesia, il medico chiarisce la presenza di reazioni allergiche a farmaci, comorbidità, precedenti interventi e anestesia, se presenti. Per calcolare il dosaggio del paziente viene pesato, misurare la crescita, la pressione sanguigna, la frequenza del polso. Assicurati di condurre uno studio ECG.

Per ispezionare l'intestino, deve essere pulito dalle feci. Per questo, si raccomanda una dieta speciale. Lo schema di preparazione dell'intestino per colonscopia comprende:

  • non meno di una pausa di cinque giorni nell'assunzione di farmaci, integratori alimentari con fibre, vitamina E, integratori di ferro;
  • un divieto di tre giorni nella dieta di alimenti ricchi di fibre (verdure, frutta), il menu esclude bevande e sostanze estrattive che aumentano la formazione di gas (legumi, funghi, cavoli, acqua gassata).

Nelle ultime 24 ore è consentita solo l'acqua, in base alle indicazioni vengono utilizzate le pillole lassative. 3 ore prima dell'inizio dell'anestesia, l'uso di liquidi e alimenti è severamente vietato. Prima di essere trasportati in sala operatoria, i pazienti ricevono un'iniezione lenitiva.

Caratteristiche della procedura con diversi tipi di anestesia

L'anestesia locale consente di mantenere il contatto con il paziente. Il medico controlla le sensazioni del paziente, calma. L'aumento del dolore richiede la sospensione della procedura, la chiarificazione della causa.

Con l'anestesia generale, il contatto con il paziente è escluso, quindi è necessario fare affidamento sull'esperienza del medico, maggiore cautela. La presenza di pareti intestinali diluite aumenta la probabilità di lesioni e perforazione.

La sostanza narcotica viene consegnata al paziente per flebo endovenoso o per inalazione. L'anestesia di maschera (l'inalazione di gas di anestetico attraverso una maschera) è più indicata quando è necessario esaminare bambini. I bambini dormono bene dopo alcuni respiri.

L'uso dell'anestesia spinale durante la colonscopia provoca gravi controversie tra gli anestesisti. Un ago speciale viene perforato con un arresto a livello delle vertebre lombari I - II. L'antidolorifico viene iniettato nello spazio subaracnoideo del midollo spinale. Blocca la trasmissione degli impulsi dai nervi spinali, portando informazioni dalle parti inferiori del corpo. Il paziente non sente l'introduzione di un colonscopio nell'intestino, ma vede e sente bene ciò che sta accadendo.

Gli oppositori del metodo sono fortemente contrari. Il danno di tali azioni è spiegato dalla mancanza di competenze necessarie tra i medici, l'inopportunità di un alto grado di anestesia, il pericolo di danni al midollo spinale.

Controindicazioni all'uso dell'anestesia e dell'anestesia per colonscopia

I medici sono obbligati a fare i conti con il desiderio del paziente di non provare dolore durante la colonscopia. Alcuni temono l'anestesia più degli esami intestinali.

L'anestesia generale è limitata a:

  • con scompenso cardiaco scompensato, insufficienza circolatoria di altra origine;
  • nelle malattie dei polmoni nella fase acuta;
  • con problemi neurologici mentali e gravi.

Si applicano le controindicazioni per i bambini:

  • qualsiasi aumento di temperatura;
  • per malattie concomitanti;
  • lesioni cutanee pustolose;
  • per sottopeso legato a ritardi nutrizionali o di sviluppo.

Per le azioni locali e sedative nell'arsenale degli anestesisti ci sono abbastanza farmaci per trovare il meglio in un caso particolare. È molto più difficile prevenire complicazioni se una colonscopia deve essere eseguita in caso di emergenza (sanguinamento). Il paziente non è preparato, il vomito con aspirazione di residui di cibo nella trachea è possibile.

Lo studio è controindicato in quanto segue:

  • rifiuto scritto del paziente;
  • sospetta rottura del colon;
  • grave malattia dell'intestino (megacolon tossico, colite);
  • recente infarto miocardico;
  • segni clinici di irritazione peritoneale;
  • mancanza di preparazione intestinale.

Prezzi medi per le procedure in Russia

Quando si sceglie una colonscopia a pagamento, si consiglia di prestare attenzione all'inclusione nel contratto di ricevimento consultivo di un proctologo, un gastroenterologo, una combinazione della procedura con l'assunzione e la conduzione di una biopsia e altri test.

Il costo dipende dalla somma nel conto finale dei servizi elencati. Alcuni di loro possono essere tenuti in clinica gratuitamente. Il prezzo in diverse città è determinato dal prestigio della clinica, dal titolo accademico e dalla categoria del medico endoscopista. Partecipazione anestesista e anestesia raddoppia il costo.

Le fluttuazioni nei centri regionali ammontano a 4.000-20.000 rubli.

La politica dell'OMS (assicurazione sanitaria obbligatoria) dei cittadini russi include un trasferimento di fondi per la colonscopia a cliniche private. Con lo stesso successo, puoi fare la procedura nella clinica cittadina, dove c'è l'attrezzatura. Potrebbe essere necessario iscriversi a una coda. L'anestesia non viene fornita, si propone di pagare un extra dai propri fondi. Le compagnie di assicurazione non sempre pagano per l'uso dell'anestesia, controllano rigorosamente la validità delle indicazioni.

Colonscopia con o senza anestesia - che è meglio?

Scopri le indicazioni oggettive per l'anestesia con una colonscopia nello stato di un medico. Egli valuta la risposta generale del paziente, chiede la resistenza al dolore, periodi di incoscienza. Se il paziente ha una malattia cronica intestinale, aderenze, quindi un forte dolore può portare a shock. Pertanto, tali casi, ovviamente, richiedono l'anestesia.

I medici stranieri considerano un crimine eseguire procedure che possono causare dolore senza anestesia. Abbiamo cliniche limitate, così come la solvibilità della popolazione. I proctologi domestici sostengono il loro atteggiamento negativo nei confronti dell'anestesia:

  • il pregiudizio di valutare la sua sensibilità da parte di pazienti che si sentono a disagio quando si gonfia l'intestino è considerato dolore;
  • alto rischio aggiuntivo da anestesia generale sullo sfondo di una breve procedura a disagio;
  • la necessità di contatto con il paziente, tenendo conto della reazione quando si sposta il tubo, cambiando la posizione del paziente per migliorare la visibilità e l'ispezione del cieco con l'appendice.

Ogni caso richiede un approccio individuale. I pazienti devono valutare la loro esposizione, prepararsi a sensazioni spiacevoli e consentire la ricerca necessaria. Non c'è niente da sostituire. In caso di grave instabilità nervosa, è meglio decidere immediatamente sul supporto dell'anestesia. Un adulto dovrebbe considerare consapevolmente la probabilità di complicanze.

Sedazione con colonscopia, l'essenza del metodo, farmaci, attrezzature

La colonscopia è una procedura malsana, ma molto sgradevole per identificare le patologie intestinali. Pertanto, la sedazione con colonscopia viene sempre più spesso offerta in molte istituzioni mediche, consentendo ai pazienti di trasferire più facilmente la ricerca spiacevole.

L'essenza del metodo

Il metodo di sedazione è usato in molte procedure mediche, inclusa la colonscopia. Questo metodo consente al paziente, pienamente cosciente, di calmarsi e rilassarsi anche con gli esami più spiacevoli.

A che serve questo metodo? La sedazione aiuta non solo i pazienti, ma anche i medici. Dopotutto, i medici spesso affrontano situazioni in cui il paziente ha tanta paura di subire la procedura che deve persuaderlo e calmarlo per molto tempo. Sì, e il paziente dopo il disagio può provare una forte paura di qualsiasi procedura medica.

Cos'è la sedazione per colonscopia? Al paziente viene somministrata una dose minima di un farmaco speciale, dopo di che si trova in uno stato di assoluto riposo e rilassamento per un certo periodo di tempo. In alcuni casi, ad esempio, con la sedazione per via endovenosa, il processo di colonscopia non rimane affatto nella memoria del paziente, cioè si ottiene l'effetto dell'amnesia a breve termine.

Sedazione e anestesia: ci sono differenze?

La principale differenza tra il metodo di sedazione e l'uso dell'anestesia è il fatto che il paziente è sempre cosciente, mentre durante l'anestesia la coscienza è completamente disattivata.

  • Il momento in cui una persona si sveglia dopo la procedura è indolore e non causa reazioni e conseguenze negative;
  • Per la sedazione è necessario un dosaggio inferiore di farmaci.

Fai attenzione! Secondo i medici, il metodo di sedazione è più sicuro ed è il più benigno e meno rischioso rispetto all'anestesia generale o alla colonscopia senza anestesia.

I pazienti più spesso preferiscono eseguire una colonscopia con l'uso dell'anestesia, perché ancora, la tecnica di sedazione rimane incomprensibile per molti, e costa parecchie volte più di una normale colonscopia con anestesia locale.

Dove è tenuto e quanto costa

La procedura viene eseguita in cliniche appositamente attrezzate, che devono essere necessariamente dotate di reparti di terapia intensiva e reparti per la permanenza temporanea del paziente dopo la manipolazione.

La decisione sulla necessità di uno studio è presa da un proctologo, che può anche coinvolgere altri specialisti per la consultazione (cardiologo, epatologo, gastroenterologo, ecc.). Questo è necessario per trovare il farmaco giusto per la sedazione.

Fai attenzione! La colonscopia con sedazione a Mosca avrà un costo di circa 6000-8000 rubli.

Il costo della procedura dipende dal nome della clinica, dall'equipaggiamento dell'istituzione medica, dal livello di professionalità e dall'esperienza del medico. Inoltre, il prezzo può includere altri servizi relativi allo studio: raccolta di biopsia, rimozione di polipi, ecc.

Indicazioni e controindicazioni

La colonscopia "in un sogno" è il metodo più sicuro di anestesia, ma, tuttavia, viene eseguita secondo determinate indicazioni.

Quando viene eseguita la sedazione:

  • Quando i bambini hanno meno di 12 anni;
  • Con una bassa soglia del dolore del paziente;
  • Quando picchi nel lume intestinale;
  • In caso di instabilità psico-emotiva del paziente;
  • Con costrizione nell'intestino;
  • Prima dell'intervento (riguardante l'intestino);
  • Se necessario, prendere materiale per l'esame istologico.

Prima di selezionare e somministrare il farmaco, lo specialista studia attentamente le possibili opzioni per lo sviluppo di reazioni allergiche, tenendo conto della gravità delle presunte malattie intestinali.

L'uso della sedazione è vietato:

  • Con una temperatura corporea elevata;
  • Con lesioni purulente della pelle;
  • In violazione delle funzioni del cuore;
  • Durante l'esecuzione di rachite;
  • Con l'epilessia;
  • Con esacerbazioni di patologie di polmoni e bronchi;
  • Con malattie nervose, gravi disturbi mentali;
  • In patologie infettive nella fase acuta.

Le controindicazioni elencate sono divise in assoluto e relativo: nel primo caso, il medico seleziona l'anestesia alternativa, nel secondo - la procedura viene eseguita dopo l'eliminazione delle controindicazioni condizionali.

La procedura non viene eseguita se il paziente ha usato droghe o alcool il giorno prima, se ha una grave congestione nasale e se è incline a reazioni allergiche.

Come è la procedura

La colonscopia sotto sedazione deve necessariamente avvenire in presenza di un anestesista, da allora è questo specialista che seleziona la medicina giusta, la inietta e assicura che il paziente ritorni alla normalità dopo la procedura.

Fai attenzione! Se la struttura medica non offre i servizi di un anestesista, allora è meglio dare la preferenza a un'altra clinica.

La fase preparatoria per la colonscopia "in un sogno" comprende la consegna di esami e test preliminari: esami del sangue e delle urine, fluorografia, ECG (per pazienti oltre 40).

  1. Il paziente si siede sul divano.
  2. Lo specialista esamina il paziente e misura la pressione sanguigna.
  3. Il paziente viene posto su un fianco nella posizione del mento fino alle ginocchia e le sue gambe vengono premute sullo stomaco.
  4. La medicina sedativa è introdotta.

Dopo che il farmaco inizia ad agire, inizia il processo di colonscopia.

Fai attenzione! L'introduzione di farmaci sedativi può essere fatta per via endovenosa e inalata.

Indipendentemente dal metodo di somministrazione, il paziente è completamente rilassato con una colonscopia, che influisce favorevolmente sul passaggio dell'intera manipolazione.

Alla fine della manipolazione, il paziente viene trasferito nel reparto di riabilitazione, dove si trova prima di svegliarsi dopo aver dormito nel farmaco. Di solito, il paziente prende vita in breve tempo e già il giorno successivo non vi è traccia dell'anestesia somministrata.

È meglio che i bambini trascorrano una giornata in ospedale per garantire la piena stabilizzazione delle condizioni del bambino. Gli adulti possono tornare a casa non appena riprendono conoscenza, ma a casa sono meglio per un po 'di tempo a stare a letto.

Quali farmaci vengono utilizzati

L'anestesia per colonscopia "sedativa" significa l'introduzione di farmaci per l'eliminazione a breve termine di disagio, dolore e disagio.

I seguenti farmaci possono essere usati per sopprimere la mente del paziente:

  • Sedazione per inalazione: morfina, noradoenalin, propofol, tiopentale, fentanil);
  • Con sedazione intramuscolare ed endovenosa: Fenobarbital, Alurat, Midazolam, Alprazolam, Butizol).

Fai attenzione! La sedazione per inalazione è più spesso utilizzata per i bambini.

Meglio di tutto, con il metodo sedativo, Midazolam e Propofol si sono raccomandati.

Ognuno di loro ha i suoi pro e contro: Midazolam non ha un effetto analgesico pronunciato, ma contribuisce all'amnesia del paziente durante la procedura, e il Propofol agisce più velocemente, rilassando il paziente, ma il risveglio da lui è più lungo e più difficile.

Il medico e l'anestesista devono monitorare costantemente le condizioni del paziente dopo la somministrazione del farmaco ed essere in grado di far fronte alle possibili complicazioni che possono insorgere durante il processo di manipolazione.

Vantaggi e svantaggi

La colonscopia, effettuata utilizzando il metodo di sedazione, consente per un breve periodo di esplorare tutte le sezioni intestinali con il minimo dolore e traumatico per il paziente.

  • Mancanza di disagio;
  • La capacità di condurre pazienti di qualsiasi età (compresi pazienti anziani e bambini piccoli);
  • Eliminazione dello stress associato alla paura della procedura;
  • Massimo rilassamento e minimizzazione del trauma alle mucose.

Il grande vantaggio del metodo è anche il fatto che durante la sedazione, il tempo di manipolazione dovuto all'esame senza ostacoli è significativamente ridotto.

Gli svantaggi dell'anestesia sedativa includono la presenza di alcune controindicazioni alla procedura quando è necessario applicare metodi alternativi di anestesia.

  • La possibilità dello sviluppo di effetti collaterali dai farmaci somministrati;
  • L'effetto dell'amnesia a breve termine;
  • Effetti tossici dei farmaci iniettati sul fegato e sui reni.

Fai attenzione! Nel giorno della manipolazione è necessario abbandonare i meccanismi di controllo e i veicoli.

I moderni farmaci sedativi hanno una lista minima di effetti collaterali, quindi non aver paura delle complicazioni.

Ci sono delle complicazioni dopo la procedura?

Il processo di colonscopia stessa può provocare alcune complicazioni in un paziente durante il corso della manipolazione. Durante la procedura può verificarsi un danno intestinale minore con l'apparecchio utilizzato in colonscopia, rottura della milza, ecc.

Tali complicazioni sono estremamente rare e dipendono dalle qualifiche del medico che esegue la manipolazione.

L'uso di sedativi può anche influenzare leggermente il corpo: causare reazioni allergiche, nausea, aumentare la pressione.

Recensioni dei pazienti

Secondo le recensioni di pazienti che hanno dovuto sottoporsi a colonscopia con sedazione, l'uso di anestesia durante questo esame è una misura necessaria. E, se ci sono delle gravi patologie nella storia, da allora non è possibile fare a meno dell'anestesia la presenza di tumori rende la colonscopia una procedura ancora più dolorosa.

Tutti i pazienti affermano che l'uso della sedazione rendeva la manipolazione confortevole e praticamente invisibile, mentre i pazienti non sentivano nulla e sentivano persino uno stato di riposo e rilassamento.

Sedazione con colonscopia: descrizione del metodo

Uno dei più comuni e pericolosi sono le malattie del tratto intestinale. Nell'arsenale della medicina di oggi ci sono molti metodi per studiare il retto e identificare le sue patologie. Molte indagini possono aiutare i professionisti a rilevare le malattie fin dalle prime fasi. Uno di questi metodi efficaci è la colonscopia. Ma, come alcuni altri studi gastrointestinali, questo è uno studio piuttosto sgradevole. Pertanto, i medici usano la sedazione per la colonscopia dell'intestino. Maggiori informazioni su questo nel nostro articolo.

Sedazione con colonscopia

Cos'è una colonscopia?

Questo è un metodo endoscopico per diagnosticare lo stato delle pareti interne e la superficie del colon con l'aiuto di un dispositivo speciale: un colonscopio.

Colonoscopio (endoscopio) - una sonda che si muove facilmente nel retto senza ferirlo a causa della sua struttura di curvatura

Alla fine del dispositivo è installata una piccola videocamera, con la quale il diagnostico può vedere lo stato dell'intestino su uno schermo speciale. La lunghezza del colonscopio non supera i 2 metri, questo è abbastanza per esaminare il cieco, il sigmoide, il colon e il retto. In questo caso, l'intestino tenue non è interessato. La procedura viene eseguita da un proctologo e un'infermiera che lo assistono.

Fai attenzione! La colonscopia è necessaria non solo per rilevare patologie, ma anche per prelevare campioni di tessuto per la biopsia, fermare il sanguinamento intestinale (termocoagulazione), ripristinare la pervietà intestinale (se si verifica una contrazione), eliminare polipi o rimuovere oggetti estranei.

Chi ha bisogno di una procedura?

Le persone con più di 50 anni che non hanno casi di tumore del colon sono invitati a sottoporsi a questa procedura ogni 5-7 anni. Quelli con una cattiva ereditarietà in oncologia dovrebbero avere una colonscopia una volta all'anno. Questo è necessario al fine di identificare il possibile verificarsi della malattia.

Di norma, gli specialisti possono prescrivere questo esame per un paziente con:

  • sanguinamento intestinale;
  • polipi;
  • già identificato oncologia del colon (per biopsia);
  • la presenza di una temperatura costante (37-37,5 ° C) per lungo tempo senza segni di freddo;
  • perdita di peso improvvisa senza una ragione apparente;
  • frequente diarrea o stitichezza cronica;
  • emoglobina bassa;
  • la presenza della malattia di Crohn;
  • colite ulcerosa.

Lo studio aiuta a conoscere il luogo e il grado di patologia dell'educazione

È importante! La colonscopia è controindicata durante la gravidanza, allergie, colite ulcerosa, insufficienza cardiaca e polmonare, peritonite, patologie della coagulazione del sangue e malattie infettive!

Preparazione prima della procedura

Qualsiasi serio esame medico richiede una preparazione obbligatoria per loro. Il paziente dovrà prepararsi per una colonscopia in anticipo, due o quattro giorni prima dello studio programmato. Inizialmente richiederà una stretta aderenza alla dieta. Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

  • latte (mucca), bevande gassate, caffè, alcool e tè forte;
  • pasta, cereali di grano, prodotti da forno;
  • verdure, frutta, bacche, verdure;
  • noci, fagioli, piselli;
  • prodotti contenenti coloranti, esaltatori di sapidità;
  • prodotti a base di carne grassa, prodotti affumicati, salsicce.

Quindi, per mangiare in questi giorni hai bisogno di carne di tacchino bollita, pesce, vapore, brodo a basso contenuto di grassi, yogurt fatto in casa, kefir.

Le persone che soffrono di stitichezza si consigliano di darsi clisteri durante questo periodo per una migliore pulizia dell'intestino.

È importante! L'ultimo pasto è consentito entro e non oltre 12 ore prima della colonscopia.

Nel tempo restante dovrà confinare acqua pura o tè verde. Il giorno in cui deve essere eseguita la procedura, il paziente non può assumere né cibo né liquidi, perché lo stomaco deve rimanere vuoto (2 ore prima della partenza).

Il resto delle attività preparatorie sarà svolto da medici dell'istituto medico. Di norma, è un clistere o una pulizia intestinale con l'aiuto di farmaci che stimolano il processo di defecazione ("Fortrans", "Lavacol"). Il loro dosaggio deve essere prescritto dal medico curante, poiché lo calcolano in base al peso e alle condizioni di ogni singolo paziente.

Video - Raccomandazioni da uno specialista della colonscopia

Come viene eseguita una colonscopia?

Molte persone hanno paura della procedura imminente proprio perché non hanno idea di cosa esattamente accadrà loro nella sala diagnostica. Per sintonizzarsi sul passaggio dello studio del retto con un endoscopio, è meglio avere un'idea della sua condotta.

Quindi, passo dopo passo, il corso del sondaggio può essere descritto come segue:

  1. Il paziente giace sul lato sinistro del divano, le ginocchia premute.
  2. Lo specialista effettua l'anestesia del paziente (anestesia generale, sedazione, gel con anestetico, a seconda delle condizioni e dei desideri del paziente).
  3. Non appena l'anestesia ha funzionato, il medico ha inserito la sonda nel retto.
  4. A seconda dello scopo dello studio, una colonscopia può durare circa 15 minuti, fino a quando il medico termina tutte le manipolazioni.
  5. Il diagnostico conduce delicatamente fuori la sonda.

Dopo la procedura, una persona può sentire un forte gonfiore, distensione addominale. Per eliminarlo, usa carbone attivo

Attenzione! Lo screening dell'anestesia deve essere eseguito solo in presenza di un anestesista!

Varianti di anestesia

L'esame endoscopico di per sé è sgradevole e può talvolta ferire il paziente. Pertanto, in alcuni casi, gli esperti scelgono una delle opzioni per l'anestesia o l'anestesia.

Tabella 1. Tipi di anestesia per colonscopia

La promozione dell'endoscopio (specialmente in presenza di neoplasie) può essere piuttosto dolorosa, motivo per cui i medici raccomandano l'introduzione di una persona nel sonno della droga.

Sedazione con colonscopia: pro e contro

Quindi, con l'anestesia generale, la mente umana si spegne completamente, rispettivamente, questo richiede un più lungo recupero del corpo dopo la sua cessazione. Sulla base delle ovvie differenze, possiamo parlare del vantaggio del metodo di sedazione rispetto all'anestesia locale e dell'introduzione del paziente in uno stato di terapia del sonno profondo.

Attenzione! Secondo i medici, in assenza di indicazioni specifiche, il vantaggio è dato al metodo di sedazione, in quanto è più benigno e meno rischioso.

Perché è così importante che il paziente non solo non sia malato, ma sia a suo agio? Il fatto è che molto spesso il medico deve dedicare tempo alla persuasione e alle richieste di rilassarsi invece di condurre un esame accurato e accurato. Questo è particolarmente vero per i bambini: i giovani pazienti non solo hanno paura, ma possono rifiutare del tutto la procedura. In questo caso, la sedazione è la migliore soluzione al problema.

Un altro grande vantaggio dell'uso di questo metodo è che il paziente, mentre si trova in uno stato di sonno superficiale, non perde ancora la sensibilità alla luce. In rari casi, durante la procedura, ci possono essere delle complicazioni e il medico di diagnosi del paziente sarà in grado di scoprirle e prendere le misure in tempo utile.

Video - Colonscopia sotto sedazione

L'introduzione di sedativi con colonscopia può essere endovenosa o inalata (spesso applicabile ai bambini).

Indipendentemente dal metodo di somministrazione, il paziente è completamente rilassato, il che influenza favorevolmente il decorso della colonscopia.

In assenza di controindicazioni, il principale svantaggio della sedazione è che il suo uso può, anche se solo leggermente, influenzare il corpo: aumentare la pressione, causare allergie, nausea.

È importante! Il giorno dopo la colonscopia sotto sedazione non può guidare veicoli!

Inoltre, a seconda di dove viene condotto questo esame, la scelta dei sedativi può influire sul costo della procedura. Nelle cliniche retribuite in Russia, il suo prezzo varia da 4.000 a 20.000 rubli e dipende non solo dal modo di introdurre una persona in uno stato di sonno, ma anche da altri fattori, come la manipolazione di un diagnostico, la rimozione di polipi, il prelievo di tessuto per una biopsia, ecc.

Chi può, chi - no?

La sedazione con colonscopia è considerata un tipo semplice e innocuo di anestesia. Per molti, è dimostrato di tenere. Tuttavia, ci sono un certo numero di casi in cui è impossibile usare sedativi.

Tabella 2. Indicazioni e controindicazioni per la sedazione con colonscopia

L'uso di bevande alcoliche alla vigilia di una colonscopia è una controindicazione importante per la procedura!

È importante! La presenza di alcune controindicazioni non significa un rifiuto completo dell'indagine. In ogni caso, il medico, tenendo conto di tutte le caratteristiche del paziente, decide la necessità dell'uso di sedativi.

Possibili complicazioni

L'esame del retto con un endoscopio non è il passatempo più piacevole. Può causare dolore a una persona e equivale addirittura all'intervento chirurgico nel corpo. Di conseguenza, c'è la probabilità di complicazioni, anche se estremamente piccole. Nel corso della diagnostica, il danno intestinale da parte dell'apparato può verificarsi durante il suo passaggio attraverso l'incurvamento dell'intestino, la rottura della milza e l'insufficienza respiratoria.

Fai attenzione! L'effetto dell'anestesia sulla psiche e sulla mente di una persona oggi è esagerato.

Ci sono passati "per eredità" dalle droghe della storia dello sviluppo dell'anestesiologia. I sedativi moderni nel dosaggio scelto dal medico non rappresentano un pericolo per la salute fisiologica o mentale del paziente. L'attrezzatura necessaria per le cliniche, i buoni preparativi per l'anestesia e specialisti esperti - tutto questo è la chiave per una colonscopia di successo.

Quali farmaci vengono usati per la sedazione?

Ci sono vari sedativi, ma, di regola, gli specialisti durante la colonscopia preferiscono usare droghe come Propofol e Midazolam.

Agente sedativo "Propofol"

  1. "Propofol". Rilassa, ha un'azione rapida e a breve termine, quindi il risveglio in questo caso è più facile. Non influisce sulla memoria, vengono salvati alcuni ricordi della procedura del paziente. Ha un'elevata tollerabilità, ha un piccolo effetto antiemetico. Svantaggi: privato di effetto anti-allergico, piuttosto alto costo.
  2. "Midazolam". Promuove la perdita di memoria a breve termine: il paziente non ricorderà cosa è successo durante lo studio. Tra gli esperti, è considerato il farmaco più controllato, ha un effetto anticonvulsivante. Svantaggio: per il paziente, svegliarsi dopo Midazolam è più difficile a causa della specificità dell'azione del farmaco.

Quale è meglio? La questione tra i medici è controversa e la scelta a favore dell'uno o dell'altro farmaco viene presa sulla base delle caratteristiche delle condizioni del paziente e dell'esperienza personale dell'anestesista stesso.

Metodi di colonscopia alternativi

L'imminente procedura di colonscopia spaventa sempre i pazienti. Devo dire, non invano, perché è, anche se non chirurgico, ma è ancora un'invasione del corpo umano. Inoltre, alcuni pazienti temono l'introduzione di uno stato di sonno della droga. A questo proposito, molto spesso sorge la domanda: esiste un'alternativa a questo tipo di esame, che include un minor grado di intervento medico e chirurgico?

Nell'arsenale della medicina moderna ci sono studi che non sono inferiori nell'informatività della colonscopia. Questa è la risonanza magnetica dell'intestino (MRI) e dell'endoscopia capsulare.

  1. MR. Un simile esame non reca molto danno al corpo. Uno speciale dispositivo (tomografo) cattura tutti i cambiamenti nel retto e crea immagini tridimensionali, come se ricreasse un modello del tratto intestinale umano. I medici chiamano colonscopia virtuale MRI. Su questo modello dell'intestino, tutte le patologie sono chiaramente visibili e il paziente è libero da sentimenti di disagio e paura. Tuttavia, la risonanza magnetica presenta uno svantaggio significativo: questo metodo non consente agli specialisti di vedere tumori di dimensioni inferiori a 10 mm. Questo è il motivo per cui la risonanza magnetica può essere utilizzata solo come mezzo per ottenere una diagnosi preliminare.
  1. Endoscopia capsulare. Nuovo metodo di alta qualità, un'ottima alternativa alla colonscopia. Per questo sondaggio, usa una capsula speciale con una macchina fotografica. Ha molti vantaggi: indolenza, sicurezza, comfort, contenuto informativo. La capsula viene rimossa dal corpo in modo naturale dopo 3-4 ore, dopodiché il diagnostico decifra le informazioni registrate su di esso. Tuttavia, la capsula endoscopica è uno studio abbastanza costoso. Inoltre, non si tiene in ogni clinica.

Con tutti i pro e contro, questi due metodi hanno un notevole svantaggio: a differenza della colonscopia, sono solo di natura informativa, rendendo impossibile per gli specialisti eseguire manipolazioni terapeutiche.

Metodi di diagnosi del tratto gastrointestinale

Quindi, la colonscopia è un metodo efficace per diagnosticare le patologie del tratto intestinale, che consente di determinare con precisione la sua condizione, oltre a rimuovere polipi e ostruzioni senza intervento chirurgico. Con l'aiuto di un endoscopio, un medico può facilmente prendere materiale per l'esame istologico. Per garantire che l'esame fosse efficace e indolore, gli esperti ricorrono all'anestesia, il tipo di sedazione preferito.

I sedativi moderni non danneggiano la psiche umana e non hanno praticamente alcun effetto collaterale sul corpo, permettendo alla persona di sottoporsi anestesia e la procedura bene.

Recensioni della procedura

I pazienti che hanno dovuto sottoporsi a colonscopia sotto sedazione osservano che l'uso dell'anestesia durante questo esame è una misura ragionevole. Se ci sono delle patologie nella storia, l'anestesia è indispensabile, perché le neoplasie rendono la procedura molto dolorosa. I soggetti affermano che la sedazione ha reso la procedura confortevole e invisibile. La condizione sotto l'influenza di sedativi era tale che quasi non provavano nulla, mentre alcuni descrivevano i loro sentimenti come "uno stato di felicità e pace".

Ti piace questo articolo?
Salva per non perdere!

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Le sottigliezze del dare nel vapore nel bagno russo

Quindi, per fare un bagno di vapore nel bagno russo a San Pietroburgo con piacere e piacere, per mezz'ora non ce la fa proprio. Hai bisogno di almeno un paio d'ore, e quattro ore non sono sufficienti per gli amanti persistenti.

Come indossare calze a compressione: raccomandazioni generali

La maglieria a compressione (calze, collant) è utilizzata per la prevenzione delle vene varicose e per la terapia adiuvante. È dannoso indossare calze a compressione?