Trattamento chirurgico delle emorroidi: revisioni dell'intervento chirurgico di Longo

Malattie del retto - un argomento delicato, ma pertinente. Nel nostro paese, ogni decima persona in età lavorativa soffre di emorroidi. Pertanto, l'introduzione di nuovi metodi per sbarazzarsi di questa malattia riceve così tanta attenzione. Interventi minimamente invasivi, come l'elettrocoagulazione, la legatura del lattice e il trattamento radiochirurgico, sono stati utilizzati con successo in proctologia da molto tempo. Questi metodi sono più utilizzati in pazienti anziani, donne in gravidanza e altri che non possono essere operati a causa della natura dell'organismo. Per i giovani e le persone di mezza età che conducono uno stile di vita attivo, i medici raccomandano spesso tipi di cure chirurgiche di alta tecnologia, tra cui l'operazione di Longo per le emorroidi è considerata la più efficace al mondo.

Descrizione del metodo

Il gold standard per il trattamento delle emorroidi complicate è sempre stata la tradizionale emorroidectomia (asportazione di emorroidi estese). Attualmente, i chirurghi utilizzano varie modifiche di questa operazione:

  • Emorroidectomia di Milligan e Morgan - in modo aperto, chiuso o sottomucoso;
  • emorrolopessi o resezione dei linfonodi sottomucosi dei nodi con il metodo di Longo.

Quest'ultimo metodo è stato proposto all'inizio degli anni '90 del secolo scorso dal medico italiano Antonio Longo. Dopo alcuni anni, ha iniziato ad essere utilizzato con successo in varie cliniche nel nostro paese.

L'essenza del metodo sta nel fatto che le emorroidi interne allargate non vengono tagliate e, dopo un'asportazione circolare della parte della membrana mucosa sopra i nodi, vengono tirate verso l'alto e fissate in una posizione fisiologica. Allo stesso tempo, i nodi perdono l'apporto di sangue, quindi entro pochi giorni dall'intervento si asciugano e vengono gradualmente sostituiti da fibre cicatriziali.

L'escissione del tessuto avviene sopra la linea anorettale, dove non ci sono terminazioni nervose sensoriali, quindi l'operazione Longo è praticamente indolore per i pazienti, l'anestesia è necessaria solo prima di inserire il tubo di espansione nel canale anale.

Durante la chirurgia vengono utilizzati i seguenti strumenti monouso:

  • anoscopio - un tubo di plastica vuoto con una maniglia, quando introdotto nel retto, espande il suo lume e fornisce un accesso rapido;
  • apparato speciale per la resezione segmentaria della mucosa;
  • cucitrice di tessuti - per la cucitura di bordi della ferita con clip in titanio.

Controindicazioni per l'attuazione di questo intervento è la presenza di una neoplasia maligna, la patologia del sistema sanguigno e processi infiammatori acuti nell'intestino. Prima dell'intervento, al paziente viene somministrato un clistere di pulizia la sera prima, quindi al mattino. La procedura viene eseguita a stomaco vuoto, pochi giorni prima dell'operazione, il paziente deve mangiare solo cibi leggeri per prevenire la stitichezza.

Pro e contro

I medici praticanti riconoscono che l'operazione di Longo con le emorroidi impressiona con i suoi risultati a lungo termine. L'affidabilità e l'efficacia di questa procedura è indicata dal fatto che i pazienti che hanno subito un intervento chirurgico raramente hanno recidive della malattia, quindi si differenzia favorevolmente dal metodo classico. Quali sono i vantaggi:

  • formazione di normali proporzioni anatomiche del canale anale senza danni alla mucosa rettale;
  • una riduzione significativa del tempo dell'intervento chirurgico - l'operazione dura circa 15 minuti contro 40-50 minuti con emorroidectomia convenzionale;
  • eliminazione delle principali cause di emorroidi - i nodi espansi sono dearterizzati, che successivamente regrediscono;
  • utilizzare solo l'anestesia locale;
  • nessun bisogno di ricovero prolungato - il paziente viene osservato dopo l'intervento chirurgico solo 1-3 giorni;
  • ridurre il tempo del periodo di riabilitazione - il rilascio dal lavoro è dato per 3-5 giorni, dopo di che una persona può tornare al suo solito ritmo di vita;
  • la percentuale minima di complicanze nel periodo postoperatorio - molto raramente, possono verificarsi sanguinamento aumentato e comparsa di pustole;
  • l'assenza di gravi difetti estetici nel luogo di funzionamento.

Tuttavia, il metodo ha degli svantaggi:

  • l'incapacità di usare quando il tipo esterno di emorroidi;
  • l'alto costo non è adatto per ogni paziente: per l'operazione è necessario un kit di attrezzi monouso.

raccomandazioni

L'emorrolopessi Longo allevierà veramente il paziente da una malattia spiacevole per un lungo periodo di tempo o addirittura in modo permanente se la persona rispetta rigorosamente tutte le raccomandazioni mediche nel periodo postoperatorio. Questo significa:

  • eliminando gravi sforzi fisici - sollevando pesi eccessivi, sport di forza;
  • l'attività fisica generale deve essere aumentata per prevenire il ristagno di sangue nelle vene del bacino - si consigliano attività mattutine, passeggiate, jogging, nuoto;
  • le procedure igieniche giornaliere sono obbligatorie: fare la doccia, lavare con acqua fredda dopo un movimento intestinale;
  • correzione della dieta e corretta alimentazione - l'eliminazione di alcol, cibi piccanti, grassi e fritti;
  • rispetto del regime di bere fino a 2 litri al giorno;
  • prevenzione della stitichezza e dei danni traumatici alla mucosa del retto da parte delle feci solide - se necessario, nominati microclimi da olio prima della defecazione, lassativi sicuri.

Oggi molti pazienti preferiscono questo tipo di chirurgia, basandosi su pareri di esperti e feedback dei pazienti.

La maggior parte delle persone considera l'operazione Longo una vera salvezza dopo molti anni di trattamento con candele e rimedi popolari, nonché dopo tentativi infruttuosi di liberarsi delle emorroidi in modi minimamente invasivi.

In questo video, lo specialista condivide la sua opinione sull'operazione Longo:

Indagine sull'intervento di Longo per le emorroidi

L'intervento chirurgico di Longo è un metodo relativamente rapido e indolore per sbarazzarsi di emorroidi, che ti permette di tornare alla vita normale in pochi giorni. Revisione dei pro e contro della metodologia con i commenti del proctologo.

L'intervento chirurgico di Longo è un intervento chirurgico per il trattamento delle emorroidi, dal nome di Antonio Longo, un eccezionale coloproctologo italiano. Differisce nella relativa indolenza del processo.

Il metodo è stato sviluppato nel 1993. I suoi nomi alternativi sono resezione sottomucosa mucosa, PPH, emoropopenia.

2 giorni prima dell'intervento, al paziente viene prescritta una dieta speciale. Proprio alla vigilia dell'operazione, viene eseguita un'accurata pulizia del tratto gastrointestinale.

Lo stress e la paura possono complicare notevolmente l'operazione, quindi per evitare questi fattori, si consiglia di assumere sonniferi e farmaci assìolitici (antidepressivi).

Com'è l'operazione?

L'emorrolopessi viene eseguita in anestesia locale. La mucosa non ha terminazioni nervose e pertanto il processo sarà praticamente indolore, ma l'introduzione dell'anoscopio e dell'espansore porterà a sensazioni spiacevoli.

  • Innanzitutto, il paziente è seduto su una sedia speciale. L'espansione è installata, l'anoscopio è inserito nell'ano.
  • Dopo la preparazione della membrana mucosa, viene eseguita una cordicella per borsa.
  • Il prossimo stadio sta tagliando l'area in eccesso della mucosa insieme ai vasi. Il sito chirurgico è cucito con clip.
  • Dopo l'ispezione, un tampone imbevuto di antisettici è posto nell'ano.

Durante il periodo di recupero, i tamponi medicinali devono essere sostituiti ogni giorno. Per il recupero accelerato è possibile utilizzare bagni alle erbe, ad esempio con camomilla o aghi di pino.

Recensione video

L'operazione Longo con emorroidi viene effettuata in 15 minuti. Allo stesso tempo, il classico trattamento chirurgico delle emorroidi durerà molto più a lungo - 40 minuti, ed è accompagnato da una significativa perdita di sangue.

Vantaggi della tecnica

La chirurgia di Longo ha una serie di vantaggi molto significativi, tra i quali vale la pena notare che l'area delle manipolazioni è il retto, privo di recettori del dolore.

L'emorrolopessi non comporta la rimozione dei nodi, quindi non rimangono ferite successive nel passaggio anale, il che riduce anche il tempo di riabilitazione.

I vantaggi dell'operazione Longo includono:

  • Ricovero di un giorno
  • La durata dell'intervento in 10-15 minuti.
  • Anestesia locale
  • Mancanza di forti dolori durante e dopo l'intervento chirurgico.
  • Dopo la procedura non rimangono difetti estetici.

Questo metodo consente di eliminare i sintomi delle emorroidi in qualsiasi fase dello sviluppo.

Periodo di riabilitazione

Nell'ospedale sotto la supervisione di medici, il paziente passa da 1 a 3 giorni. Il dolore in questo caso sarà significativamente inferiore rispetto all'emorrroidectomia classica.

Il tempo di riabilitazione del lavoro può variare a seconda del caso specifico. Di solito si consiglia ai pazienti di fare una pausa dal lavoro per almeno 3-5 giorni.

Possibili complicazioni

L'emorroidectomia classica e l'operazione di Longo per le emorroidi hanno lo stesso elenco di complicazioni. Questi sono principalmente ulcere e sanguinamento. Ma con l'operazione di Longo, le complicazioni sono molto meno comuni.

Metodo svantaggi

Come con tutte le procedure mediche, Longo ha i suoi svantaggi:

  • Alto costo
  • La mancanza dell'effetto desiderato nelle emorroidi esterne gravi.
  • Mancanza di una vasta pratica clinica e di informazioni comprovate sullo stato di salute dei pazienti dopo anni di intervento chirurgico.

Quanto costa?

Il costo dell'operazione di Longo per le emorroidi sarà la somma del prezzo delle droghe, il costo del lavoro dello staff della clinica e dipende dalla complessità del caso.

Ogni emorroide deve utilizzare una nuova pinzatrice circolare, che è piuttosto costosa. Il prezzo medio dell'operazione di Longo è compreso tra 38 e 48 mila rubli, ma a seconda della regione specifica, queste cifre possono variare.

Recensioni

Yulia: "Il problema delle emorroidi mi ha infastidito per oltre un anno - ha fatto la legatura, ha usato un sacco di droghe. 3 mesi ha visto Detraleks, applicato Proktosedil e Bezornil. Ma liberarsi completamente della malattia non ha aiutato. Di conseguenza, ha deciso di eseguire un'operazione secondo il metodo Longo - e ne è valsa la pena, il problema era sparito. Sono rimasto in ospedale per 5 giorni e sono stato in salute per un anno. "

Anton: "Recentemente sono stato dimesso dalla clinica dopo l'intervento di Long - tutto faceva male, ma è meglio che eseguire le emorroidi. In precedenza ho provato tutti i metodi folk e non mi hanno salvato. Certo, questa procedura non è piacevole, ma vivere con sofferenza ogni giorno è molto peggio. "

Ksyusha: "Il 3-4 ° giorno dopo è stato doloroso andare in bagno, ma se lo confrontiamo con la legatura, allora è molto meglio. Personalmente, ho passato la legatura 2 volte e sono peggiorato. Vale a dire, il metodo di Longo ha davvero aiutato. "

Recensioni di chirurgia Longo

© Maximov Ivan e Aida 2004 - 2019.

Ristampare le lettere dai forum è vietato senza un link al sito e agli autori delle lettere stesse. La ristampa di materiali di tutte le sezioni del sito è vietata senza il consenso scritto di A.T. Maximova. e autori. Tutti i diritti riservati. L'amministrazione del sito non è responsabile per il contenuto dei messaggi pubblicati nei forum, nella bacheca, nelle recensioni e nei commenti ai materiali.

Per pubblicità: tel.: + 7-912-311-57-06, [email protected]

Pro e contro dell'operazione Longo

A volte l'unico modo per eliminare le emorroidi infiammate e dolorose è la chirurgia.

Uno dei modi più noti e più radicali è l'operazione Longo, anche chiamata opexy emorroidi. Questo metodo di lotta contro le emorroidi è diretto all'escissione e al sollevamento delle aree circostanti la membrana mucosa dei nodi.

Fase iniziale dell'operazione

Questo metodo prende il nome da Antonio Longo - il famoso coloproctolone italiano. La hemorrhopexy Longo è considerata relativamente indolore. È stato sviluppato nel 1993.

Inoltre, l'operazione Longo con emorroidi aiuta a trasformare l'afflusso di sangue del nodo, che garantisce l'asciugatura, e dopo la scomparsa dell'educazione.

Direttamente alla vigilia dell'operazione, il tratto gastrointestinale del paziente deve essere completamente pulito. La procedura può essere complicata a causa della paura e dello stress del paziente, quindi è possibile indicare i farmaci per dormire e gli antidepressivi per prevenirli.

Tecnica di

La chirurgia delle emorroidi viene eseguita in anestesia locale. Non ci sono terminazioni nervose nella mucosa, quindi il processo è quasi completamente indolore, sebbene l'introduzione di un espansore e di un anoscopio possa causare disagio.

  • Il paziente viene messo su una sedia speciale. Il medico installa il dilatatore e inserisce l'anoscopio nell'ano.
  • Quindi viene fatto un punto figa.
  • Inoltre, una porzione extra della membrana mucosa viene tagliata, in particolare vasi. A tale scopo viene utilizzato un apparecchio speciale per il funzionamento Longo. Il sito di intervento è cucito con clip.
  • Un'ispezione è effettuata, uno speciale tampone imbevuto di antisettici è posto nell'ano.

Dopo l'operazione di emorroidi con il metodo Longo viene eseguita, il paziente rimane in ospedale per tre giorni. In rari casi, può essere scaricato in un giorno. Per lavorare, di norma, puoi tornare tra una settimana.

L'emorroidopessi di Longo viene eseguita in soli 15 minuti, mentre altri tipi di intervento chirurgico proseguono per 40 minuti e implicano una grave perdita di sangue.

Pro e contro del metodo

Questi strumenti eseguono l'operazione

Come con qualsiasi altra procedura medica, il metodo Longo presenta vantaggi e svantaggi di pro e contro.

Quindi, il metodo Longo ha molti vantaggi, in particolare, si deve notare che la manipolazione viene effettuata nel retto, che è privo di recettori del dolore.

Ai pazienti piace questo metodo, perché il periodo di recupero è praticamente indolore.

L'essenza dell'operazione non è nella rimozione dei nodi, rispettivamente, non ci sono ferite, che riduce anche la durata del periodo di riabilitazione. Ciò è confermato dalle risposte dopo l'operazione Longo.

Dovresti anche notare i seguenti vantaggi della manipolazione:

  • Ricovero prolungato
  • Efficienza: il processo dura solo 10-15 minuti.
  • Anestesia locale
  • Mancanza di forti dolori durante e dopo l'intervento chirurgico.
  • Dopo l'intervento di difetti estetici non rimane.
  • Il metodo aiuta a sbarazzarsi dei sintomi delle emorroidi in qualsiasi momento.

L'operazione Longo con rettocele ed emorroidi presenta alcuni svantaggi.

Tra questi ci sono:

  • Il costo della procedura.
  • Se stiamo parlando di gravi emorroidi esterne, l'effetto non sarà sempre richiesto.
  • L'assenza di un'ampia pratica clinica e informazioni pienamente provate sullo stato dei pazienti anni dopo la manipolazione.

In generale, l'operazione Longo è un modo abbastanza rapido e indolore per consentire ai pazienti di sbarazzarsi degli spiacevoli sintomi delle emorroidi il più rapidamente possibile e tornare al ritmo abituale della vita.

Periodo di riabilitazione

Come già accennato, il paziente sarà in ospedale fino a 3 giorni. Puoi andare al lavoro non prima di 5-7 giorni dopo la dimissione.

Durante il periodo di riabilitazione, è necessario rispettare tutte le raccomandazioni mediche.

Pertanto, sono esclusi il sollevamento pesi e un carico gravoso sulle vene del pavimento pelvico. Ma hai bisogno di eseguire esercizi leggeri. Aiuteranno a prevenire il ristagno di sangue nella pelvi.

Fare passeggiate in aria, monitorare l'igiene della zona anale e fare una doccia regolare.

Quando si ripristina è necessario aderire alla dieta raccomandata dagli esperti. È necessario riportare il processo di digestione alla normalità e prevenire la formazione di masse fecali dure traumatiche per la mucosa del canale anale.

Grasso, fritto, cottura è escluso dalla dieta. Si consiglia di cucinare il cibo per una coppia e cucinarlo. Utili cereali, verdure, frutta, insalate e stufati di verdure, carne bollita e pesce.

È anche importante avere abbastanza liquido per aiutare a prevenire la stitichezza e migliorare la digestione. Se la defecazione è difficile, la tensione muscolare nel retto dovrebbe essere evitata. In questo caso, mostrato clistere di pulizia con infusione di piante medicinali o paraffina liquida.

Molti sono interessati alla domanda se sia possibile sedersi dopo l'operazione di Longo. La risposta è sì: nessuno ti vieta di sederti.

Possibili complicazioni

L'elenco delle complicanze nell'operazione di Longo e il metodo classico di emorroidectomia è all'incirca lo stesso.

Fondamentalmente è sanguinamento e ulcere.

Tuttavia, il metodo Longo è anche attraente perché le complicazioni sono molto meno comuni.

Costo di

Il prezzo dell'operazione sarà costituito dal costo delle droghe e dal prezzo del lavoro degli specialisti e dipenderà dalla complessità del caso specifico. Per le emorroidi è necessaria una nuova cucitrice circolare, che è piuttosto costosa.

In media, il costo del servizio varia tra 38-48 mila rubli, ma queste cifre possono variare a seconda della regione e del livello della clinica.

Recensioni

Prima di scegliere il metodo di Longo per te stesso, dovresti leggere le recensioni dei pazienti che hanno già eseguito questa operazione.

Yulia: "Più di un anno ha sofferto di emorroidi. Ha preso numerosi farmaci, ha anche legato. Ma eliminare completamente la malattia non ha funzionato. L'operazione di Longo aiutò, dopo di che le emorroidi partirono immediatamente. Sono rimasto in ospedale per cinque giorni. Ora un anno è completamente sano. "

Anton: "Ho fatto l'operazione Longo, solo di recente sono stato dimesso dall'ospedale. Ci sono state sensazioni dolorose, ma è meglio che far progredire la malattia. Prima di allora ho provato molti rimedi popolari, e nulla ha aiutato. La procedura non è la più piacevole, ma è meglio del tormento quotidiano. "

Ksenia: "Nei primi quattro giorni c'erano dolori quando andavano in bagno, ma l'emoropopenia era molto meglio della legatura. Lo stavo facendo due volte e dopo era solo peggio. Ma il metodo di Longo mi ha aiutato perfettamente. "

Ti è stato utile il materiale?

Ha subito un trattamento chirurgico delle emorroidi a Penza al prezzo di 35.000 r. Tutto è andato meglio di quanto immaginassi. E anche il periodo di riabilitazione non mi ha fatto soffrire. Con l'esacerbazione delle emorroidi, mi sentivo molto peggio. Una settimana dopo, ho già dimenticato l'operazione

ha fatto l'operazione longo nel 2012. è andato tutto bene fino a quest'anno e ora la "palla" ei sintomi familiari sono ricomparsi. cosa fare ora

Questa è una ripresa terribilmente malata! Lungo! Poi tutto torna di nuovo! Scrivono molto che tutto è meraviglioso, non scrivono sulle conseguenze! Hanno fatto nell'ospedale Losinski dell'ospedale sotto il presidente. Decidi tu!

Buono! Ho deciso di scrivere della mia esperienza. Avevo 34, 5 giorni fa operato su stadio di emorroidi 3-4, c'erano 4 nodi interni e uno disceso. Infatti, le emorroidi non si sono mai preoccupate, non c'era dolore. A volte sanguinante, e i medici di solito prescrivevano pillole. Ho deciso di visitare una buona clinica a Riga, a pagamento, dove vanno molti stranieri. Il dottore è molto bravo, sicuro di sé, ha suggerito un'operazione secondo il metodo di Longo, e il nodulo esterno dovrebbe essere rimosso sopra le forbici di frequenza. L'operazione non è economica. Era un mese e mezzo tra la visita e l'operazione: durante questo periodo, ho letto le recensioni sul forum ed ero inorridito! Prepararsi al peggio! L'operazione era prevista per giovedì, mercoledì era necessario mangiare e bere molti liquidi, e il giovedì dopo le 9, non bere o mangiare. Arrivò alla clinica alle 14:00, cambiò i vestiti, collegò il sistema e alle 2:30 del pomeriggio era già in sala operatoria, si svegliò alle 3:30 del pomeriggio, si arrampicò su una lettiga e fu portato in reparto. Ho dormito per un'altra ora, mi sono alzato per vestirmi! Alle 17:00, il medico è entrato, ha detto che l'operazione è andata bene e si è allontanata molto bene dall'anestesia, e ha anche detto che dopo le 19:00 posso andare a casa. Prima della partenza, fecero un'altra iniezione dell'anestetico. Gli amici sulla strada comprarono medicine prescritte da un medico e mi portarono a casa. Il disagio consegnato la prima notte solo un tampone con la medicina. Al mattino mi sono alzato e ho bevuto il tè e sono andato dal medico per rimuovere il tampone. Il dottore scelse un tampone, guardò e disse che la prossima settimana che scrivo è meglio prenderlo in una forma schiacciata, non sedersi (sdraiarsi o camminare), mettere candele e bere detralex al mattino e alla sera, se necessario, prendere antidolorifici. Sentii il primo dolore alla sera, e poi non fu il dolore, ma una sensazione di bruciore. Anche questa sera per la prima volta sono andato in bagno "in generale", non è stato piacevole, è stato molto bruciante. Nei due giorni successivi, è stata una sensazione di prurito, ma nei limiti dell'essere eseguita, durante l'escursione, per la maggior parte era malata, quindi ho preso antidolorifici. Ed ecco il quinto giorno, i dolori sono già diminuiti, fa un po 'male quando va in bagno, ma non così tanto. In generale, sono contento di aver fatto l'operazione, in primo luogo non c'è più la sensazione che qualcosa stia strisciando (sto parlando di un nodo che è caduto), in secondo luogo, come il dottore ha detto al raggio di fare ora che aspettare che il problema diventi ancora più serio. È chiaro che ognuno ha la propria riabilitazione e anche la soglia del dolore di ogni persona è diversa, ma le aspettative dopo aver letto i forum e la realtà nel mio caso sono radicalmente diverse. Il dolore è esattamente lo stesso di ogni altra operazione e, generalmente, durante l'operazione, qualsiasi persona capisce che all'inizio ci sarà disagio.
La cosa principale non ha paura, personalmente ho sottolineato ancora una volta!

dimmi che ho fatto longo il 10 ° giorno di oggi 19 e il tormento dell'orrore senza dolore non riesce a dare una spinta e puoi vedere le graffette su un lato il dottore dice che tutto sarà fatto dimmi cosa fare

Chirurgia Longo per emorroidi: l'essenza del metodo di rimozione, recensioni

Indagine sull'intervento di Longo per le emorroidi

L'intervento chirurgico di Longo è un metodo relativamente rapido e indolore per sbarazzarsi di emorroidi, che ti permette di tornare alla vita normale in pochi giorni. Revisione dei pro e contro della metodologia con i commenti del proctologo.

L'intervento chirurgico di Longo è un intervento chirurgico per il trattamento delle emorroidi, dal nome di Antonio Longo, un eccezionale coloproctologo italiano. Differisce nella relativa indolenza del processo.

Il metodo è stato sviluppato nel 1993. I suoi nomi alternativi sono resezione sottomucosa mucosa, PPH, emoropopenia.

2 giorni prima dell'intervento, al paziente viene prescritta una dieta speciale. Proprio alla vigilia dell'operazione, viene eseguita un'accurata pulizia del tratto gastrointestinale.

Lo stress e la paura possono complicare notevolmente l'operazione, quindi per evitare questi fattori, si consiglia di assumere sonniferi e farmaci assìolitici (antidepressivi).

Com'è l'operazione?

L'emorrolopessi viene eseguita in anestesia locale. La mucosa non ha terminazioni nervose e pertanto il processo sarà praticamente indolore, ma l'introduzione dell'anoscopio e dell'espansore porterà a sensazioni spiacevoli.

  • Innanzitutto, il paziente è seduto su una sedia speciale. L'espansione è installata, l'anoscopio è inserito nell'ano.
  • Dopo la preparazione della membrana mucosa, viene eseguita una cordicella per borsa.
  • Il prossimo stadio sta tagliando l'area in eccesso della mucosa insieme ai vasi. Il sito chirurgico è cucito con clip.
  • Dopo l'ispezione, un tampone imbevuto di antisettici è posto nell'ano.

Dopo l'intervento, il paziente deve essere osservato in ospedale per 72 ore. A volte, in casi eccezionali, il paziente viene dimesso in un giorno. Di solito il paziente può tornare al lavoro dopo 7 giorni.

Durante il periodo di recupero, i tamponi medicinali devono essere sostituiti ogni giorno. Per il recupero accelerato è possibile utilizzare bagni alle erbe, ad esempio con camomilla o aghi di pino.

Chirurgia Longo per emorroidi: descrizione del metodo, recensioni, recupero, prezzo

Malattie del retto - un argomento delicato, ma pertinente. Nel nostro paese, ogni decima persona in età lavorativa soffre di emorroidi. Pertanto, l'introduzione di nuovi metodi per sbarazzarsi di questa malattia riceve così tanta attenzione.

Interventi minimamente invasivi, come l'elettrocoagulazione, la legatura del lattice e il trattamento radiochirurgico, sono stati utilizzati con successo in proctologia da molto tempo.

Questi metodi sono più utilizzati in pazienti anziani, donne in gravidanza e altri che non possono essere operati a causa della natura dell'organismo.

Per i giovani e le persone di mezza età che conducono uno stile di vita attivo, i medici raccomandano spesso tipi di cure chirurgiche di alta tecnologia, tra cui l'operazione di Longo per le emorroidi è considerata la più efficace al mondo.

  • 1 Descrizione del metodo
  • 2 pro e contro
  • 3 raccomandazioni

Descrizione del metodo

Il gold standard per il trattamento delle emorroidi complicate è sempre stata la tradizionale emorroidectomia (asportazione di emorroidi estese). Attualmente, i chirurghi utilizzano varie modifiche di questa operazione:

  • Emorroidectomia di Milligan e Morgan - in modo aperto, chiuso o sottomucoso;
  • emorrolopessi o resezione dei linfonodi sottomucosi dei nodi con il metodo di Longo.

Quest'ultimo metodo è stato proposto all'inizio degli anni '90 del secolo scorso dal medico italiano Antonio Longo. Dopo alcuni anni, ha iniziato ad essere utilizzato con successo in varie cliniche nel nostro paese.

L'essenza del metodo sta nel fatto che le emorroidi interne allargate non vengono tagliate e, dopo un'asportazione circolare della parte della membrana mucosa sopra i nodi, vengono tirate verso l'alto e fissate in una posizione fisiologica. Allo stesso tempo, i nodi perdono l'apporto di sangue, quindi entro pochi giorni dall'intervento si asciugano e vengono gradualmente sostituiti da fibre cicatriziali.

L'escissione del tessuto avviene sopra la linea anorettale, dove non ci sono terminazioni nervose sensoriali, quindi l'operazione Longo è praticamente indolore per i pazienti, l'anestesia è necessaria solo prima di inserire il tubo di espansione nel canale anale.

Durante la chirurgia vengono utilizzati i seguenti strumenti monouso:

  • anoscopio - un tubo di plastica vuoto con una maniglia, quando introdotto nel retto, espande il suo lume e fornisce un accesso rapido;
  • apparato speciale per la resezione segmentaria della mucosa;
  • cucitrice di tessuti - per la cucitura di bordi della ferita con clip in titanio.

Controindicazioni per l'attuazione di questo intervento è la presenza di una neoplasia maligna, la patologia del sistema sanguigno e processi infiammatori acuti nell'intestino.

Prima dell'intervento, al paziente viene somministrato un clistere di pulizia la sera prima, quindi al mattino.

La procedura viene eseguita a stomaco vuoto, pochi giorni prima dell'operazione, il paziente deve mangiare solo cibi leggeri per prevenire la stitichezza.

Pro e contro

I medici praticanti riconoscono che l'operazione di Longo con le emorroidi impressiona con i suoi risultati a lungo termine.

L'affidabilità e l'efficacia di questa procedura è indicata dal fatto che i pazienti che hanno subito un intervento chirurgico raramente hanno recidive della malattia, quindi si differenzia favorevolmente dal metodo classico. Quali sono i vantaggi:

  • formazione di normali proporzioni anatomiche del canale anale senza danni alla mucosa rettale;
  • una riduzione significativa del tempo dell'intervento chirurgico - l'operazione dura circa 15 minuti contro 40-50 minuti con emorroidectomia convenzionale;
  • eliminazione delle principali cause di emorroidi - i nodi espansi sono dearterizzati, che successivamente regrediscono;
  • utilizzare solo l'anestesia locale;
  • nessun bisogno di ricovero prolungato - il paziente viene osservato dopo l'intervento chirurgico solo 1-3 giorni;
  • ridurre il tempo del periodo di riabilitazione - il rilascio dal lavoro è dato per 3-5 giorni, dopo di che una persona può tornare al suo solito ritmo di vita;
  • la percentuale minima di complicanze nel periodo postoperatorio - molto raramente, possono verificarsi sanguinamento aumentato e comparsa di pustole;
  • l'assenza di gravi difetti estetici nel luogo di funzionamento.

Tuttavia, il metodo ha degli svantaggi:

  • l'incapacità di usare quando il tipo esterno di emorroidi;
  • l'alto costo non è adatto per ogni paziente: per l'operazione è necessario un kit di attrezzi monouso.

raccomandazioni

L'emorrolopessi Longo allevierà veramente il paziente da una malattia spiacevole per un lungo periodo di tempo o addirittura in modo permanente se la persona rispetta rigorosamente tutte le raccomandazioni mediche nel periodo postoperatorio. Questo significa:

  • eliminando gravi sforzi fisici - sollevando pesi eccessivi, sport di forza;
  • l'attività fisica generale deve essere aumentata per prevenire il ristagno di sangue nelle vene del bacino - si consigliano attività mattutine, passeggiate, jogging, nuoto;
  • le procedure igieniche giornaliere sono obbligatorie: fare la doccia, lavare con acqua fredda dopo un movimento intestinale;
  • correzione della dieta e corretta alimentazione - l'eliminazione di alcol, cibi piccanti, grassi e fritti;
  • rispetto del regime di bere fino a 2 litri al giorno;
  • prevenzione della stitichezza e dei danni traumatici alla mucosa del retto da parte delle feci solide - se necessario, nominati microclimi da olio prima della defecazione, lassativi sicuri.

Oggi molti pazienti preferiscono questo tipo di chirurgia, basandosi su pareri di esperti e feedback dei pazienti.

In questo video, lo specialista condivide la sua opinione sull'operazione Longo:

Come curare le emorroidi a casa

Hai mai provato a liberarti delle emorroidi a casa da solo? A giudicare dal fatto che stai leggendo questo articolo, la vittoria non è stata dalla tua parte. E ovviamente sai di prima mano di cosa si tratta:

  • ancora una volta vedi il sangue sulla carta;
  • svegliarsi al mattino con il pensiero di come ridurre i coni gonfiati di boluchi;
  • subisci ogni viaggio in bagno dal disagio, dal prurito o da una spiacevole sensazione di bruciore;
  • spero ancora e ancora, attendo con ansia i risultati e essere turbato dal nuovo farmaco inefficace.

E ora rispondi alla domanda: ti va bene? È possibile sopportare questo? E quanti soldi hai già "fatto trapelare" con farmaci inefficaci? Proprio così - è ora di smetterla con loro! Sei d'accordo? Questo è il motivo per cui portiamo alla vostra attenzione il metodo di Marta Volkova, che ha parlato di un modo efficace ed economico per sbarazzarsi dell'EMORRHOSIS in 5 giorni per sempre... Leggi l'articolo >>>

5,00 (: 2

Emorrolopessi - L'operazione di Longo per le emorroidi

La chirurgia Longo per le emorroidi viene eseguita molto spesso. Il metodo è molto popolare tra i chirurghi.

Emorroidi, cioè l'espansione patologica delle emorroidi - una malattia molto spiacevole, soprattutto nei casi avanzati o complicati. Circa il quinto dei casi, i pazienti hanno bisogno di un trattamento chirurgico. Uno dei metodi è l'emorroropessi o la chirurgia di Longo.

Che cosa è questa operazione

Questo metodo chirurgico ha preso il nome dal nome dello sviluppatore, il chirurgo italiano. Il metodo consiste nell'eseguire una resezione circolare dello strato mucoso-submucosale delle ampolle inferiori del retto.

L'operazione Longo suggerisce:

  1. serraggio della mucosa del retto;
  2. archiviazione della mucosa;
  3. ritorno delle emorroidi spostate ai loro siti anatomici.

Il metodo è stato sviluppato relativamente di recente, nel 1993. Per lungo tempo non ha praticato in Russia, ma negli ultimi cinque anni ha attivamente sviluppato, praticato e guadagnato popolarità. Perché - di questo qui sotto.

Per l'operazione richiede un certo set di strumenti, sono tutti usa e getta. La cucitrice lavora sul principio di una graffatrice, il legame dei bordi del muco viene eseguito con parentesi di titanio. Anestesia - locale o conduttiva, che blocca la trasmissione del segnale attraverso determinati nervi.

Illustrazione video dell'operazione

Qual è il risultato del metodo Longo? Grazie alle cuciture della membrana mucosa, le emorroidi si restringono, tornando al loro posto. Il loro apporto di sangue si riduce e, di conseguenza, il ristagno di sangue nelle cavità cavernose. Le emorroidi sono di dimensioni ridotte.

Preparazione per il trattamento

Qui tutto inizia con una dieta. Entro due giorni è necessario organizzare la dieta in modo da ridurre la quantità di fibre.

  • pasta bollita;
  • brodo su pollame e carne magra;
  • verdure - carote e patate bollite, solo pomodori maturi;
  • spinaci;
  • succhi: agrumi, mela, mirtillo, uva;
  • latte - un massimo di 2 tazze al giorno.

Prima dell'operazione, hai bisogno di una doccia igienica. Poiché alla vigilia degli interventi chirurgici, molte persone sono nervose, a loro viene prescritto qualcosa di sedativo. L'ultimo momento è un clistere purificante. I capelli attorno all'ano, se ce ne sono, devono essere rimossi.

Pro e contro delle emorroidi

Primo a proposito del bene. Dopo l'intervento, il dolore a Longo è abbastanza tollerabile. Piuttosto, possono essere descritti come spiacevoli. Puoi fermarli con analgesici convenzionali.

L'intervento dura da 10 a 20 minuti, cioè da due a quattro volte meno rispetto al trattamento chirurgico classico delle emorroidi. In alcuni casi, dopo un giorno puoi lasciare l'ospedale, anche se il medico può raccomandare un soggiorno leggermente più lungo in ospedale.

Ora sulle carenze. Il metodo Longo non è economico, principalmente a causa dell'elevato costo di un set di strumenti monouso. Questo metodo di trattamento delle emorroidi è progettato solo per la forma interna della malattia, la terapia non si applica alle emorroidi esterne.

Inoltre, a causa della relativa novità del metodo, i medici non possono ancora dire nulla che si chiami risultati remoti del trattamento. Ciò significa che un giorno possono comparire alcune conseguenze del trattamento, ma tali ipotesi non sono specificate.

Chirurgia longo per le emorroidi (emorroidi) - qual è il metodo di rimozione?

Spesso l'unico modo per sbarazzarsi di emorroidi infiammate e dolorose è un intervento chirurgico tempestivo. Uno dei metodi più radicali di trattamento è l'operazione Longo o l'emoropopenia. Questo metodo medico di trattamento delle emorroidi è mirato all'asportazione delle aree circostanti della membrana mucosa dei nodi e alla loro estrazione. L'operazione Longo per le emorroidi ferma anche l'afflusso di sangue alle emorroidi, determinando un'asciugatura graduale e la scomparsa della formazione.

Chirurgia Longo per emorroidi - tecnica di

Il metodo Longo per le emorroidi viene utilizzato solo per i grumi emorroidari interni della malattia di stadio 3-4. Questa operazione fu proposta dal professore italiano Longo nel 1993. L'emorrolopessi include anche la resezione sottomucosa. Lo scopo principale della chirurgia è quello di aumentare le formazioni emorroidali sopra, escludendo le aree della membrana mucosa attorno alle emorroidi. I bordi della ferita sono collegati con una pinzatrice medica a clip speciali. Quando i nodi vengono sollevati, la circolazione sanguigna viene disturbata, di conseguenza le protuberanze smettono di riempirsi di sangue e diminuiscono di dimensioni.

La chirurgia Longo viene eseguita con anestesia locale ed endovenosa. La membrana mucosa vicino alle emorroidi non include i recettori del dolore, quindi l'operazione stessa non è dolorosa. L'anestesia è necessaria per l'inserimento del dilatatore nel canale anale.

Fasi di funzionamento:

  1. Le clip in direzioni diverse allungano la pelle dell'area perianale.
  2. Un espansore viene inserito nell'ano e fissato con punti di sutura, dopo di che viene inserito un anoscopio con un otturatore.
  3. Dietro la linea frastagliata c'è una stringa di borsa. Durante la cucitura, l'anoscopio viene estratto e inserito di nuovo. Prima di stringere il filo, verificarne la corretta sovrapposizione e la distanza tra gli spazi.
  4. Una pinzatrice speciale viene inserita nel retto e girata dal chirurgo in senso orario. I siti della mucosa sono sezionati con un coltello. La ferita è fissa. La pinzatrice viene rimossa e il tessuto mucoso rimosso deve essere ispezionato per chiarire la correttezza dell'operazione.
  5. Dopo aver rimosso la cucitrice, la linea di clip viene controllata e l'anoscopio viene rimosso.
  6. Al completamento dell'operazione, viene introdotta una speciale garza nell'ano, che è impregnata di unguento medicinale e una presa di gas, che rimangono nel corpo per un giorno.

La rimozione delle emorroidi con il metodo Longo dura circa venti minuti. Il periodo di riabilitazione postoperatorio è di circa una settimana, ma nella clinica il paziente non trascorre più di tre o quattro giorni.

Vantaggi del metodo

Dopo l'intervento chirurgico, la ferita non infastidisce affatto il paziente. Solo il dieci percento dei pazienti lamenta alcune sensazioni dolorose dopo l'operazione Longo. La disabilità temporanea dura non più di sette giorni, dopo i quali il paziente può iniziare la vita normale.

Il principale vantaggio di questo intervento chirurgico è l'effettivo ripristino della corretta struttura anatomica del canale anale stesso. Durante l'operazione, l'apparato legamentoso interno del retto non è affatto danneggiato. Ecco perché i pazienti non hanno bisogno di un lungo periodo di riabilitazione, il corpo dopo l'intervento chirurgico si riprende molto rapidamente.

Il metodo Longo è significativamente diverso dalla chirurgia classica addominale per rimuovere le emorroidi e non è accompagnato da perdita di sangue. L'operazione Longo dura un minimo di tempo e, una volta eseguita, i tessuti del canale anale vengono ripristinati abbastanza velocemente.

Come ogni intervento chirurgico, il metodo Longo ha le sue caratteristiche e piccoli inconvenienti: l'operazione non elimina le formazioni emorroidali esterne e l'uso di costosi strumenti medici è necessario per asportare i nodi interni.

Indicazioni e controindicazioni

Le principali indicazioni per la chirurgia:

  • trattamento di emorroidi croniche interne;
  • prolasso circolare dei nodi.

Controindicazioni:

  • malattia infiammatoria intestinale;
  • tumori;
  • malattie del sangue.
Possibili complicazioni

Come con qualsiasi intervento chirurgico, con il metodo Longo possono verificarsi varie complicazioni. Con una piccola metastasi durante l'operazione, così come la divergenza dei bordi delle mucose, può verificarsi sanguinamento intra-addominale.

In caso di infezione in casi molto rari, si verifica la formazione di fistola rettovaginale. In una situazione simile, si sviluppa un processo infiammatorio nei tessuti circostanti, che distrugge i tessuti circostanti. Se l'infezione cade nel peritoneo, allora c'è una grave complicazione sotto forma di sepsi. La sepsi può essere pericolosa per la vita e richiede cure mediche immediate. Un'altra complicazione è lo sviluppo della trombosi.

Diverse complicazioni di solito si sviluppano quando il paziente non riesce a rispettare alcune raccomandazioni mediche e in assenza di cure adeguate nel periodo postoperatorio.

Preparazione per la chirurgia

Prima dell'intervento, il paziente viene sottoposto a una pulizia approfondita dell'intestino con clisteri.

Alcuni giorni prima dell'operazione, si raccomanda di utilizzare solo cibi leggeri per evitare la formazione di stitichezza e feci solide. Immediatamente prima dell'operazione non puoi mangiare e bere acqua.

Periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico

Dopo l'opexia da arma da fuoco, il paziente trascorre in ospedale da due a tre giorni. Si consiglia ai pazienti di non iniziare a lavorare per 5-7 giorni dopo l'intervento.

Il periodo di recupero a casa richiede il rispetto di tutte le raccomandazioni mediche. Dopo l'intervento chirurgico, è necessario eliminare il sollevamento pesi e aumentare lo stress sulle vene del pavimento pelvico. È importante eseguire esercizi di ginnastica leggera che aiutano a prevenire lo sviluppo di stasi di sangue nel bacino, fare passeggiate all'aria aperta, effettuare regolarmente l'igiene della zona anale e fare una doccia quotidiana.

Durante il periodo di recupero è necessario aderire ad una certa dieta raccomandata dai medici. È necessario normalizzare la digestione ed eliminare la formazione di masse di feci dure, che possono danneggiare gravemente la mucosa del canale anale. Richiesto per escludere dalla dieta quotidiana di cottura, cibi grassi e fritti. Il cibo è meglio cucinare o cuocere a vapore. Si consiglia di mangiare cereali, insalate di verdure, frutta, stufati di verdure, zuppe, carne bollita e pesce bollito.

È anche necessario bere molti liquidi ogni giorno. Una tale dieta aiuterà normalizzare la digestione ed evitare la stitichezza. Nel caso di un movimento intestinale difficile, si dovrebbero evitare i muscoli del retto. È meglio usare un clistere purificante con olio di vaselina o infuso di erbe per eliminare la stitichezza.

La resezione dei punti o la chirurgia Longo sono un intervento chirurgico efficace e indolore. In un periodo molto breve, questo metodo consente di sbarazzarsi di emorroidi interne senza lo sviluppo di complicazioni. Recensioni di chirurgia emorroidi secondo il metodo di Longo indicano che un ritorno al solito modo di vita e all'attività lavorativa è possibile già il quinto giorno dopo l'intervento medico. I pazienti notano molti vantaggi del metodo: l'assenza di dolore dopo l'intervento chirurgico, il recupero rapido, la completa eliminazione delle emorroidi interne.

Tuttavia, il costo dell'operazione si basa sui prezzi dei farmaci utilizzati e dipende da molti fattori. Il costo medio dell'operazione secondo il metodo Longo varia tra 39-49 mila rubli. In ogni regione, i prezzi per l'intervento chirurgico sono diversi. Il costo include anche il lavoro del personale medico.

L'emarodropessi richiede l'uso di una cucitrice nuova e di alta qualità, che è costosa. L'operazione dipende dalla complessità di ogni singolo caso.

Oggi, molti pazienti con emorroidi preferiscono questo particolare metodo di trattamento. L'operazione Longo è molto efficace nella lotta contro i coni emorroidali interni e consente di tornare al lavoro entro cinque o sette giorni dopo la sua implementazione. Questo metodo ti permette di eliminare completamente le emorroidi interne.

Recensioni del metodo di rimozione delle emorroidi Longo

Rivedere №1

Subito dopo l'operazione, non mi sentivo molto bene, ero disturbato da un forte dolore nel canale anale. Il medico prescrisse farmaci antidolorifici. Ho dovuto rimanere in ospedale per cinque giorni, dopodiché sono stato mandato a casa. Tre giorni dopo sono andato a lavorare. Il corpo dopo l'intervento è guarito abbastanza rapidamente.

Ora è passato un mese dall'intervento. Mi sento benissimo e mi sono liberato delle emorroidi per sempre. Non ho avuto complicazioni dopo l'intervento chirurgico. L'intervento chirurgico di Longo è un metodo molto efficace per sradicare la malattia.

Stanislav, 48 anni - Ufa

Rivedi il numero 2

Ha trasferito tale operazione un anno fa. Mi ha aiutato a curare completamente le emorroidi. L'operazione stessa non è complicata. Naturalmente, si avverte un certo disagio durante la sua attuazione, ma tutto è abbastanza tollerabile e indolore sotto anestesia. Riabilitazione dopo l'intervento, Longo è stato molto facile, e il quarto giorno sono stato dimesso dall'ospedale.

A casa, ha preso bagni sessili di decotto di camomilla, in modo che il restauro dei tessuti del canale anale fosse più veloce. Così sono stato consigliato dai medici alla dimissione. Dopo un po 'sono andato a lavorare, e dopo un mese ho dimenticato quante emorroidi mi infastidivano. Questo metodo operativo è migliore di qualsiasi altro intervento chirurgico addominale per rimuovere le emorroidi.

Trattamento delle emorroidi secondo il metodo di Longo: l'essenza dell'operazione e del feedback

Abbastanza spesso, le emorroidi acquisiscono una forma cronica, quando i metodi tradizionali conservatori e tradizionali non portano a un risultato positivo.

In questo caso, gli esperti prescrivono al paziente metodi più radicali sotto forma di intervento chirurgico.

Il metodo di trattamento più comune, indolore ed efficace è l'operazione di Longo.

L'essenza della tecnica

Emorroidi è un prolasso di emorroidi che provoca dolore e disagio al paziente.

Alcuni anni fa, il trattamento del problema presentato con un intervento chirurgico si concluse con la rimozione di un segmento dell'intestino.

Oggi, gli esperti sono giunti alla conclusione che suturare la superficie mucosa con i nodi disponibili e abbandonati risulta essere una tecnica più efficace e, soprattutto, meno dannosa per il corpo del paziente.

Così, gli specialisti iniziarono a usare l'operazione Longo, che mirava all'asportazione di una sezione della mucosa intestinale attorno all'intero cerchio sopra le emorroidi formate.

Una tecnica simile per risolvere un problema piccante è stata descritta dal proctologo italiano Antonio Longo nel 1993. Prima della procedura, il paziente segue una dieta per 2 giorni e i 3 giorni successivi sono in ospedale per la riabilitazione.

Quando è programmata un'operazione?

Il metodo presentato è nominato da specialisti con pazienti con la presenza di emorroidi di 3o e 4o grado.

A volte l'operazione viene eseguita nella fase iniziale della malattia, se i noduli emorroidali hanno raggiunto una grande dimensione e causano sofferenze incredibili al paziente.

L'operazione Longo viene eseguita per:

  • rimozione dei nodi caduti lungo l'intera circonferenza dell'intestino;
  • trattamento del retto;
  • trattamento del rettocele (protrusione della parete intestinale anteriore nella vagina) nelle donne.

Per quanto riguarda le controindicazioni, non lo sono. L'operazione di Longo viene eseguita con successo per pazienti di qualsiasi età e in qualsiasi posizione. La procedura è un trattamento eccellente per le emorroidi durante la gravidanza e l'allattamento.

Preparazione per la chirurgia

Per l'operazione, è richiesta una conferma appropriata sotto forma di risultati dell'esame e la decisione del medico curante circa la possibilità di utilizzare la tecnica per il trattamento di un paziente.

Se il paziente accetta la procedura, è necessario per lui due giorni prima dell'operazione escludere dalla dieta i prodotti con un alto contenuto di fibre. Poche ore prima della procedura, al paziente vengono somministrati i clisteri di pulizia necessari.

Corso di intervento

L'intervento viene eseguito nella seguente sequenza:

  1. Per cominciare, un anestetico locale viene iniettato nel paziente, dopo di che a una distanza di 1 cm di profondità dall'ano vengono applicate delle pinze - questo è necessario per allungare l'ano ai lati.
  2. Dopo un appropriato allungamento dell'ano, viene inserito un particolare dilatatore nell'intestino, che viene anche fissato con quattro punti di sutura. I fili sono serrati con una cucitura regolare e all'interno viene introdotto uno strumento come un anoscopio con un otturatore.
  3. Successivamente, il medico inserisce una corda da borsa, che si estenderà per 4-5 cm sopra la linea dentata. Per una certa simmetria della sutura, l'anoscopio inserito viene estratto e quindi reinserito nell'intestino. Dopo la re-introduzione del dispositivo, il medico esamina la cucitura, controlla l'assenza di lacune.
  4. Dopo aver controllato e corretto la rimozione dei difetti in caso di loro formazione, il medico inietta una pinzatrice circolatoria emorroidaria nell'intestino in modo che rimanga il più aperta possibile.
  5. La cucitura viene stretta e i fili rimanenti vengono infilati nelle fessure laterali della cucitrice.
  6. Successivamente, il dottore con un coltello circolare attraversa le emorroidi e parte della membrana mucosa, seguita da fissando le estremità della ferita. Questo viene fatto con l'aiuto di una pinzatrice inserita più in profondità con un giro della maniglia in senso orario.
  7. Alla fine della procedura, la cucitrice viene rimossa con il tessuto rimosso. Il medico controlla l'accuratezza e l'accuratezza dell'imposizione delle clip appropriate. Nel caso dell'inizio del sanguinamento, il paziente viene suturato nel sito delle ferite sanguinanti con speciali suture riassorbibili.

Periodo di riabilitazione

Dopo l'intervento chirurgico, il paziente viene inserito tampone di garza fatto in casa, che è pre-lubrificato con unguento e il tubo di ventilazione. Tutti gli articoli inseriti vengono rimossi un giorno dopo l'intervento.

Subito dopo l'operazione di Longo, il paziente viene sottoposto a un corso di riabilitazione per 3-4 giorni in ospedale. Di norma, non è infastidito dal dolore, ma è necessaria la supervisione medica.

Durante il periodo di riabilitazione, al paziente vengono introdotti tamponi di garza con varie composizioni antibatteriche per prevenire infezioni e infiammazioni. Una settimana dopo la procedura, il paziente può tornare alla sua attività lavorativa.

Complicazioni postoperatorie

Se la procedura è stata eseguita correttamente e da uno specialista esperto, il paziente non avrà alcuna complicazione. Tuttavia, ci sono delle eccezioni nella forma:

  • sanguinamento che si verifica a causa della divergenza dei bordi della mucosa;
  • fistola risultante dall'infezione di ferite;
  • sepsi, che è anche caratterizzata da infezione dell'intestino con conseguente infezione nella cavità addominale e infezione del sangue;
  • trombosi della vena cava inferiore - spesso porta alla necessità di un intervento chirurgico per rimuovere il rene.

Dalle recensioni dei pazienti

I pazienti condividono le loro impressioni sull'operazione di Longo nelle loro risposte.

Recentemente ho avuto un intervento chirurgico a Longo. La procedura non porta al recupero a lungo termine, mi ci sono voluti solo 3 giorni. Non sentì dolore, né durante né dopo.

Marina Razin, 34, Ekaterinburg

Ero preoccupato per le emorroidi tutto il tempo. Curerò solo le emorroidi, dato che si formano in un modo nuovo. Deciso 3 anni fa sull'operazione Longo. Ho letto orrori, ma non c'era altra scelta. Tutto è andato bene, il dolore mi ha tormentato solo il primo giorno dopo l'operazione. Ma ora non soffro di dolore costante.

Alexander Sholokhov, 51, Novosibirsk

Sono finalmente tornato dalla clinica dove sono stato operato per Longo. Dirò subito: l'operazione è indolore, dopo l'iniezione non senti nulla. Ma dopo che la sua azione era passata, ho avvertito un forte dolore nel luogo causale, e ho scoperto che avevo un'operazione sbagliata, che richiedeva una sutura aggiuntiva delle ferite. Ok, almeno una volta che tutto è stato eliminato. Qui ho dovuto mentire tutta la settimana in clinica. Ci sono stati dolori, ma questo è probabilmente dovuto a punti. Va tutto bene ora.

Arkady Khomot, 41, Nizhny Novgorod

Costo nelle cliniche russe

Il costo della procedura è piuttosto alto, perché qui è necessaria una nuova cucitrice per ogni operazione e può variare da 35 a 50 mila rubli.

Naturalmente, il costo dell'operazione di Longo potrebbe non essere possibile per la maggior parte delle persone.

Ma allo stesso tempo, la procedura può curare molto efficacemente le emorroidi e prevenire in modo permanente nuove formazioni.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Cosa fare con l'edema nella tarda gravidanza?

L'edema durante la gravidanza è un problema abbastanza comune, che non è sempre una patologia. Tuttavia, la ritenzione idrica nel corpo di una donna incinta può indicare gravi violazioni o complicanze della gravidanza.

Applicazione dell'unguento Hepatrombin nel trattamento delle emorroidi

Le emorroidi sono la malattia rettale più comune. Soffrono di circa il 12-15% della popolazione adulta. Disagio, prurito, bruciore, sanguinamento dall'ano sono tutti segni di emorroidi.