L'intestino non può far fronte alla stitichezza, come farlo funzionare?

Molte persone alla visita del medico - un gastroenterologo lamentandosi di eruttazione, mal di stomaco, reflusso, stitichezza, o semplicemente la sensazione che il cibo è "bloccato" nel sistema digestivo. Perché gli intestini non funzionano stitichezza?

Cos'è la stitichezza?

Se l'intestino non funziona bene per una persona, questo si manifesta sotto forma di una frequenza anormalmente bassa di movimenti intestinali. La frequenza di svuotamento del tratto gastrointestinale distale in tutte le persone varia considerevolmente.

Una persona che soffre di cattive prestazioni intestinali ha una frequenza intestinale inferiore a due o tre volte alla settimana.

Inoltre è spesso accompagnato da stitichezza e altri sintomi. Secondo alcune stime, dal 15 al 30% dei casi di stitichezza sono causati da lenti movimenti peristaltici dell'intestino. Una situazione in cui il corpo non può far fronte alla stitichezza può verificarsi in qualsiasi fascia di età.

Normalmente, il cibo si muove attraverso l'intestino tenue con l'aiuto della peristalsi, che è una serie di contrazioni muscolari ondulate. Durante la peristalsi, i muscoli longitudinali nella parete dell'intestino tenue vengono compressi e quindi i muscoli circolari vengono compressi, spingendo il cibo lungo il tratto. Questa contrazione muscolare liscia coordinata mantiene il cibo in movimento lungo il sistema digestivo.

Il colon assorbe circa il 90% dell'acqua che riceve dall'intestino tenue. Se questa sospensione di materiale alimentare e umidità rimane nel colon per troppo tempo, l'umidità in eccesso viene assorbita e le tossine e gli alimenti trasformati vengono assorbiti nel sangue, mentre irritano la membrana del colon. Ecco perché quando le persone non hanno una sedia per due o tre giorni, si sentono stanche e deboli. Inoltre, le loro feci sono dense e secche, con difficoltà a muoversi nel lume dell'intestino, possono ferire vene e nodi emorroidali Cosa fare se l'intestino non funziona bene e ci sono costipazione?

motivi

La causa principale della scarsa funzionalità intestinale è la peristalsi lenta, questo può essere causato da diversi fattori patologici.

Uso permanente di lassativi

La cattiva funzione intestinale è spesso associata all'abuso cronico di lassativi, specialmente i lassativi stimolanti, che portano ad una maggiore contrazione del colon e dei movimenti intestinali. Tuttavia, questa ragione teorica è stata sfidata nella ricerca scientifica. I dati mostrano che la maggior parte dei lassativi dopo un uso prolungato non porta alla dipendenza e non causa stitichezza. Tuttavia, l'uso eccessivo di lassativi può influire negativamente sui pazienti che soffrono di disidratazione.

Disturbi alimentari

Un disturbo intestinale è più spesso visto in pazienti che hanno disturbi alimentari, come l'anoressia e la bulimia.

Questa patologia è abbastanza difficile da trattare, spesso accompagnata da una violazione del metabolismo. Non è raro che il paziente abbia bisogno di un trattamento da uno psichiatra per regolare il lavoro del tratto gastrointestinale.

Malattia di Hirschsprung

Questa malattia è caratterizzata dall'assenza di alcune cellule nervose nel colon. Il megacolon congenito non può funzionare normalmente per trasferire le feci nell'intestino distale.

Idratazione inadeguata

La disidratazione è anche associata a costipazione. Tuttavia, la relazione causale non è stata ancora scientificamente dimostrata, anche se ultimamente i medici hanno sempre più affermato che per il normale funzionamento dell'intestino è necessario bere almeno 8 bicchieri d'acqua.

Assunzione inadeguata di fibra alimentare

La fibra alimentare aumenta il volume delle feci, che porta all'espansione e alla successiva contrazione dell'intestino. Pertanto, è stato suggerito che l'assunzione insufficiente di cibo contenente fibre solubili e insolubili può essere il fattore che contribuisce alla scarsa mobilità dell'intestino crasso e alle sue scarse prestazioni.

Disturbi del sistema nervoso

Il movimento dell'intestino dipende dalla stimolazione dei muscoli intestinali da parte del sistema nervoso parasimpatico. Pertanto, è possibile che un disturbo nel sistema nervoso autonomo possa portare a rallentare la motilità intestinale e la stitichezza. Nell'uomo esistono neurotrasmettitori che regolano la motilità intestinale. Gli studi hanno dimostrato che le reazioni contrattili del colon sono ridotte quando trattate con neurolettici e tranquillanti.

Alcuni studi hanno anche riscontrato una diminuzione del numero di cellule stimolanti del colon (cellule interstiziali Kahal) in pazienti con stitichezza cronica. A volte la scarsa mobilità del colon è anche accompagnata da una scarsa mobilità in altre parti del tubo digerente. Ciò conferma l'opinione che i disordini del sistema nervoso autonomo nell'intestino possano essere causa di una motilità lenta.

Una persona malata con prestazioni intestinali scadenti non sarà in grado di tendere tanto quanto una persona normale durante un movimento intestinale. Le contrazioni dell'intestino per spostare il cibo attraverso il tratto digestivo potrebbero non essere abbastanza potenti da provocare il desiderio di defecare. Con la povera peristalsi, una persona ha gonfiore, una spiacevole sensazione di stomaco pieno. Questo può anche essere accompagnato da dolore nei reni o nella parte bassa della schiena.

I principali metodi di trattamento

Come far funzionare gli intestini e far fronte alla stitichezza?

Il trattamento delle scarse prestazioni del tratto gastrointestinale è volto a normalizzare la frequenza dei movimenti intestinali, nonché a contribuire alla stitichezza. Di seguito sono elencate alcune delle opzioni di trattamento che sono solitamente prescritte.

La prima linea di trattamento è solitamente finalizzata a correggere la dieta e un'adeguata assunzione di liquidi. Si consiglia al paziente di aumentare l'assunzione giornaliera di acqua e fibre. In alcuni casi, al paziente possono essere prescritti emollienti delle feci (douzate sodico).

Se una persona è incline a costipazione, uno dei cibi che evita è il pane bianco, perché la farina bianca ha un basso contenuto di fibre. Noci, formaggio, cioccolato, riso bianco e banane possono anche causare stitichezza.

Un buon integratore di fibre contenente ingredienti come la polvere di psillio, la pectina di mele, la polvere di filamenti, la pectina di agrumi, la crusca di riso e / o la fibra di barbabietola può anche stimolare la funzione intestinale.

La fibra può essere acquistata in qualsiasi farmacia o nei negozi per le persone con diabete. Alcuni fiocchi o un cucchiaio di fibra prima di un pasto possono aiutare con la stitichezza.

Se hai un colon scarso e una lunga stitichezza, devi mangiare molti cibi ricchi di magnesio, come fagioli neri, halibut, semi di zucca, spinaci bolliti e arachidi. Ciò è dovuto al fatto che il magnesio è noto per la sua capacità di stimolare i movimenti intestinali. Inoltre, il paziente può bere integratori di compresse di magnesio (da 500 a 600 mg al giorno).

La vitamina C è un altro ingrediente essenziale che stimola l'intestino. Un paziente con stitichezza dovrebbe includerlo nella sua dieta, consumando più frutti con un alto contenuto di fibre e vitamina C.

Quando la stitichezza è necessaria per aumentare l'attività fisica. La relazione tra attività fisica e movimenti intestinali è ben compresa. Si ritiene che il cattivo lavoro intestinale negli anziani sia associato a una mancanza di sufficiente attività fisica. Aumentare il tempo speso per l'esercizio fisico, come correre o camminare, può alleviare i sintomi di stitichezza e riduzione della motilità.

di farmaci

Se l'intestino non funziona bene, come trattare la stipsi a lungo termine con farmaci e metodi tradizionali?

I farmaci che aumentano i movimenti peristaltici del colon possono essere prescritti solo da un medico.

Tali farmaci possono essere a base di erbe (naturali) e sintetici. I rimedi per la costipazione di origine vegetale sono acquistati al meglio non dalle nonne sul mercato, ma dalle farmacie. I più comunemente usati sono: radice di rabarbaro, olivello spinoso, liquirizia, foglie di senna.

Fin dai tempi antichi, queste erbe sono state utilizzate come ricette per la medicina tradizionale per il trattamento della stitichezza. La loro azione principale è volta a migliorare il tono del colon e ripristinare il normale movimento intestinale.

Il farmaco Regulak è noto alla maggior parte delle persone attraverso la pubblicità. È usato nei casi in cui l'intestino non può far fronte alla stitichezza, contiene foglie e frutti di senna, purè di prugne e fichi, paraffina, kafiol.

I farmaci sintetici per la normalizzazione delle viscere e il trattamento della stitichezza comprendono fenolftaleina, bisacodile, guttalaks. La loro azione farmacologica è diretta al fatto che la peristalsi del colon aumenta e le feci escono rapidamente dal corpo.

Metodi popolari

Per stimolare l'intestino, è necessario saltare 400 gr. albicocche secche e prugne, aggiungere lì 200 grammi di miele, un pacchetto di erba secca di senna e 2 cucchiai di propoli. La miscela viene conservata in frigorifero e presa 2 cucchiai per la notte.

conclusione

Le donne e gli anziani hanno maggiori probabilità di soffrire di un povero lavoro intestinale rispetto agli uomini e ai bambini, questo è dovuto alle caratteristiche ormonali e al metabolismo più lento.

Inoltre, con l'età, il tono muscolare diminuito e gli impulsi nervosi più lenti in combinazione con i farmaci e la diminuzione dell'attività fisica possono portare a una motilità più lenta, che porta a un ritardo nelle feci. La prevenzione precoce delle prestazioni dell'intestino povero è molto più efficace del trattamento.

Cosa fare quando l'intestino "si rovescia"

Accade spesso che una persona viva a lungo per il proprio piacere, anche se lavora sodo: non cammina molto, mangia cibo gustoso ma cibo spazzatura, beve liquido solo sotto forma di tè o caffè. Più tardi, si accorge che ci sono problemi con lo svuotamento dell'intestino e, successivamente, non è chiaro da dove si sviluppino allergie, eczema, pelle secca.

E si scopre che l'intero problema - nei banali organi digestivi "versati". Come possono le budella pigre lavorare e aggiustare le cose?

Cosa sono "pigri intestini"

Questa parola si riferisce alla condizione in cui diminuisce il tono muscolare intestinale, che dovrebbe spostare il nodulo di cibo e quindi le masse fecali, nella direzione dal duodeno al retto. Di conseguenza, la stitichezza si sviluppa e una lunga permanenza nell'intestino delle feci porta all'intossicazione del corpo, poiché l'assorbimento continua, solo ora i composti chimici pericolosi entrano nel sangue con l'acqua.

Cause della condizione

Gli intestini pigri si sviluppano a causa di tali ragioni:

  1. stile di vita sedentario: le contrazioni dei muscoli striati delle estremità e il corpo attivano il lavoro e la muscolatura liscia dell'intestino;
  2. basso contenuto di fibre negli alimenti consumati: è questo carboidrato complesso contenuto nelle fibre vegetali che fa funzionare l'intestino;
  3. la soppressione dei desideri di andare in bagno in grande;
  4. ostacoli meccanici alle feci: emorroidi, tumori, polipi. Di conseguenza, il muro dell'intestino si estende a una "congestione", perdendo il suo tono e le feci si accumulano lì;
  5. una piccola quantità di liquido consumato: di conseguenza, l'acqua viene rapidamente assorbita dal cibo e le feci diventano "secche". In tale stato è difficile per lui camminare attraverso l'intestino;
  6. gravidanza: un utero allargato e il "comando" dell'ormone-progesterone per rilassare i muscoli lisci porta alla sindrome dell'intestino pigro;
  7. amore per prodotti come: pane bianco e muffin, riso lucidato, salsicce, formaggio, pesce salato, latte bollito, cacao e caffè;
  8. prendendo alcuni farmaci: contenenti alluminio, magnesio e ferro, antidepressivi, antidolorifici;
  9. malattie infiammatorie del tubo digerente;
  10. situazioni stressanti: portano disorganizzazione al lavoro del sistema vegetativo, che "dà comandi" anche agli intestini;
  11. mangiare cibi con OGM, sali di metalli pesanti e altri composti non sicuri;
  12. bere tè o caffè subito dopo i pasti;
  13. disturbi circolatori in vasi che trasportano sangue nell'intestino;
  14. malattie endocrine, in particolare l'ipotiroidismo;
  15. Morbo di Parkinson, in cui il lavoro del sistema nervoso è scoordinato.

Come si manifesta la patologia

Attenzione! Normalmente, l'atto di defecazione dovrebbe verificarsi ogni giorno, non più di 3 volte. Se c'è un cambiamento di atmosfera o di stress, è permesso un "salto" di un giorno, ma in gran parte dovresti andare almeno 3 volte a settimana.

Puoi elencare i sintomi di un intestino pigro:

  • costipazione;
  • sensazione di gonfiore;
  • pesantezza allo stomaco;
  • alitosi o sensazione di "alito vecchio";
  • diminuzione dell'appetito;
  • bocca secca

Attenzione! I segni tardivi di un intestino pigro saranno il deterioramento della pelle, dei capelli e delle unghie - la loro aridità e fragilità.

Come viene trattata la malattia?

Il trattamento di un intestino pigro inizia con l'identificazione della causa di questa condizione, e se la patologia è causata da una scarsa pervietà intestinale a un certo livello, questa "congestione" viene eliminata. In questo caso, l'inversione di intestini, polipi, tumori, nodi di emorroidi viene rimossa chirurgicamente.

Attenzione! Se la malattia non ha una causa organica, o un intestino pigro si è sviluppato in un bambino, solo il trattamento conservativo viene utilizzato per correggere la condizione.

La base di questo non è tanto l'assunzione di farmaci che migliorano il lavoro dei muscoli, quanto i metodi disponibili a tutti per l'auto-realizzazione: dieta, ginnastica, massaggi, correzione dello stile di vita.

Correzione dello stile di vita

Cosa succede se hai un intestino pigro? Aiuterà a cambiare stile di vita. Segui queste regole:

  1. Il più possibile camminare, soprattutto al mattino, per "correre" l'intestino.
  2. Scegli per te uno sport disponibile (ad eccezione di scacchi e dama).
  3. Non ritardare lo svuotamento intestinale.
  4. Il cibo dovrebbe essere masticato accuratamente.
  5. Per eliminare la stitichezza, devi mangiare bene (considereremo la dieta al di sotto), e nei casi di "emergenza", usare meno lassativi, bere un cucchiaio di olio d'oliva e, se non c'è alcun effetto, usare un clistere (solo con acqua fredda).

Esercizi da attivare

Puoi eseguire questi esercizi:

  1. Sdraiati sulla schiena, piega le ginocchia e massaggia la pancia con la mano destra in senso orario.
  2. Anche sdraiati, fai un respiro profondo e, trattenendo il respiro, attira lo stomaco per 5 secondi, poi rilassati.
  3. Agita la stampa.
  4. Eseguire 5 squat, senza sollevare i talloni dal pavimento.
  5. Respira nello stomaco.

dieta

Come trattare gli intestini pigri con una dieta:

  1. Bere un bicchiere di acqua fredda mezz'ora prima dei pasti.
  2. Nel cibo, aggiungere crusca o fibra, prodotta sotto forma di additivi bioattivi.
  3. Mangia il maggior numero possibile di cibi con fibre: pane con crusca, cavolo di mare o di colore, verdure, broccoli, carote, mais, cereali (specialmente farina d'avena).
  4. Nella dieta devono essere essiccati frutta, germe di grano, uvetta, noci, prugne, mele, fichi, arance, latticini, miele.
  5. Assicurati di bere almeno 2 litri di liquidi al giorno. I bambini sono particolarmente utili succo di carota.
  6. È necessario escludere: cereali avvolgenti e zuppe mucose, gelatina, piatti a base di farina, carne carnosa, cioccolato, cacao, olio raffinato.

massaggio

Distesi su una superficie dura, con le gambe stirate, massaggiare il ventre con una mano calda e fredda in senso orario, premendo leggermente il lato destro - dal pube all'ipocondrio destro e alla sinistra - dall'ipocondrio all'inguine. Tutto quello che devi fare 10 movimenti di massaggio.

clistere

Due volte al mese, è necessario sciacquare l'intestino con 1-1,5 litri di acqua fredda o seguire una procedura chiamata "idrocolonoterapia". Il resto del tempo, se la costipazione persiste sotto una dieta, utilizzare una piccola siringa di acqua fredda per il clistere.

Sindrome dell'intestino pigro: sintomi e trattamento a casa

L'intestino pigro è un problema comune ed è caratterizzato da una violazione del transito intestinale, dello stiramento addominale, della stitichezza regolare. Questa condizione può avere cause fisiologiche (in particolare, alterazioni legate all'età negli anziani, gravidanza, malattie concomitanti del colon) o esterne, come uno stile di vita anormale con eccessivo stress, accumulo di tossine nel corpo e dieta inadeguata.

Anatomia dell'organo

L'intestino è una parte viscerale tubulare dell'apparato digerente, che si estende dall'estremità di uscita dello stomaco all'ano. Si trova nella cavità addominale e la sua funzione è la digestione e l'assorbimento del cibo. Nei mammiferi e negli esseri umani, è diviso in due segmenti.

Intestino tenue

Si estende dall'uscita dello stomaco alla valvola ileocecale, che la separa dal colon, aggiungendo tra 7-8 metri tra loro. Questa parte dell'organo è divisa in duodenale, digiuno e ileo, che sono aree dell'apparato digerente in cui il cibo viene assorbito dopo uno speciale trattamento enzimatico e passa nel flusso sanguigno. Questo assorbimento viene effettuato attraverso i cosiddetti villi intestinali, che sono piccole estensioni della membrana mucosa dell'organo.

Intestino crasso

È un canale per eliminare i prodotti non assorbiti. È diviso in due punti: colon ascendente, colon trasverso, colon discendente, retto e ano. In questo corpo si accumulano le masse fecali e l'acqua, che consente loro di essere adeguatamente eliminate.

Sintomi della malattia

Quando la sindrome dell'intestino pigro si sviluppa, il processo di escrezione fecale è disturbato. La presenza costante delle feci dà la sensazione di sovraffollamento anche dopo un movimento intestinale. I sintomi della malattia includono:

  • Pesantezza allo stomaco, gonfiore, crampi.
  • Dolore doloroso nella parte bassa della schiena.
  • Nausea, come nell'avvelenamento.
  • Mal di testa.
  • Alitosi, spesso al mattino, a causa del gas che rimane nell'intestino.
  • Emorroidi dallo stress durante i tentativi di svuotamento.

Cause della sindrome

Lo squilibrio dietetico influisce negativamente sulla funzione intestinale. La mancanza di fibre nel cibo rallenta il processo di evacuazione delle masse fecali, che causa la sua ostruzione. La mancanza di acqua fluida e pulita può anche contribuire alla dermatosi e alla costipazione.

Ci sono altri motivi a causa dei quali l'intestino non può funzionare in modo indipendente:

  • Infiammazione e tumori che si sviluppano nel colon o nel retto.
  • Ipo-e ipertiroidismo.
  • Squilibrio di ormoni nel corpo.
  • Mancanza di sufficiente attività fisica.
  • Stile di vita sedentario
  • Stitichezza (svuotamento irregolare quando le feci sono assenti per più di 24 ore).
  • Rifiuto di trattare malattie concomitanti.

Come far funzionare un intestino pigro

La terapia inizia sempre con la determinazione dei fattori che hanno provocato tale condizione. Indipendentemente, è impossibile ripristinare il corretto funzionamento dell'organo, dal momento che la sindrome non viene trattata con l'assunzione di farmaci lassativi. Solo un approccio integrato aiuterà a far fronte alla stitichezza, quindi è importante non ritardare il problema, ma cercare aiuto da un medico.

Dopo aver determinato l'eziologia della malattia, un gastroenterologo selezionerà il corso terapeutico ottimale con l'uso di farmaci e medicina tradizionale, adattamenti alla dieta e terapia fisica.

farmaci

L'uso di medicine lassative, pillole e supposte rettali non è sempre giustificato. Ad esempio, quando l'impossibilità di svuotarsi è associata alla presenza di cicatrici, crepe o tumori nell'ano e nell'intestino stesso, il loro uso non darà effetto. Se nel processo diagnostico tali patologie sono escluse, allora è del tutto possibile far fronte alla letargia dell'organo, evitando la diarrea, con l'aiuto dei seguenti farmaci:

  • Supposte e compresse rettali Dulcolax, Bisacodyl. La loro azione è mirata a irritare i recettori nel retto, aumentando la secrezione di muco, che causa la necessità di svuotarsi rapidamente. Adatto per adulti e bambini oltre i due anni.
  • Candele alla glicerina Agiscono molto delicatamente (come un clistere), diluiscono bene le masse fecali e promuovono la loro eliminazione dal corpo. È possibile applicare a donne in stato di gravidanza e madri che allattano, in quanto non influenzano la salute di neonati e neonati.
  • Candele formanti gas Calziolax, Ferrolax. A causa del rilascio di gas nell'intestino aumenta la pressione sanguigna, che contribuisce allo svuotamento naturale. Tali farmaci possono essere utilizzati senza particolari preoccupazioni, in quanto non hanno controindicazioni.
  • Compresse che stimolano l'azione (Regulaks, mezzi basati sulla senna, l'olivello spinoso, il rabarbaro). Dopo averli presi, la voglia di svuotarsi appare dopo circa 7-8 ore. L'uso di tali farmaci ogni giorno è proibito. Il loro aiuto può essere ricondotto solo in casi estremi, poiché influenzano negativamente il lavoro dell'intero organismo.
  • Probiotico Poslabin Lactulose. Questo tipo di farmaco è più efficace nel trattamento della sindrome dell'intestino pigro. Ripristina la microflora, migliora la digestione, normalizza la regolarità delle feci e allevia i sintomi della malattia.

dieta

Per sapere che puoi e non puoi mangiare, è importante se necessario forzare l'intestino a guadagnare. Tra i prodotti consigliati ci sono quelli che contengono una grande quantità di fibre. Questi includono frutta e verdura (per esempio, prugne, asparagi, cavoli e altre piante crocifere, carote - tutti progettati per far fronte all'arresto intestinale). Non dimenticare il consumo di legumi, come fagioli e cereali integrali. Come grasso è meglio usare l'olio d'oliva.

Una dieta corretta significa anche pasti separati. È importante consumare i pasti a periodi fissi e ben definiti per mantenere uno svuotamento intestinale regolare. È anche importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

Dovrebbero essere evitati cibi raffinati o lavorati come salsicce, carni, pane bianco, zucchero e alcol. Ridurre al minimo il consumo di prodotti caseari da latte, surgelati e bassolegati. Inoltre non è consigliabile mangiare dolci, salse, spezie, condimenti troppo pesanti, carni e formaggi grassi, latte intero, frutti di mare.

Rimedi popolari

Se la dieta corretta non è sufficiente per far funzionare l'intestino pigro, puoi usare le erbe naturali. La liquirizia, ad esempio, combina un effetto anti-infiammatorio e lassativo, facilita il transito intestinale e contribuisce alla normale eliminazione dei "rifiuti" digestivi dall'organismo.

Non meno efficaci per questi scopi sono rabarbaro e dente di leone, che stimolano la produzione di bile e contribuiscono alla normalizzazione della motilità intestinale, che fornisce un effetto lassativo e diuretico. Sono usati sotto forma di decotto, che viene portato a stomaco vuoto.

Al mattino, subito dopo il risveglio, è utile bere un bicchiere di acqua tiepida con una piccola quantità di miele. Questo aiuta a purificare il tratto intestinale e l'escrezione delle feci. Durante il giorno con lo stesso scopo puoi bere acqua tiepida con il limone.

Anche il succo di pianta di aloe vera merita attenzione a causa del suo contenuto di muco e di alti livelli di fibre. Contiene glucomannano - fibra solubile, che può aumentare il volume delle feci e facilitare il suo progresso verso l'uscita.

esercizi

Oltre a controllare la nutrizione e assumere farmaci, al fine di abituare le pigre viscere per essere svuotati nel tempo, è necessario eseguire esercizi terapeutici per rafforzare i muscoli della parete addominale. Consigliamo anche passeggiate, nuoto, yoga, atletica. A casa, puoi eseguire la seguente serie di esercizi:

  1. Sdraiati sulla schiena e fai movimenti di carezza intorno all'ombelico in senso orario per circa 3-5 minuti.
  2. Nella stessa posizione, sollevare la gamba destra, piegarla al ginocchio e tirare verso il petto. Contando fino a 100, abbassare l'arto. Ripeti il ​​secondo movimento.
  3. Stare in piedi, allargandoli alla larghezza delle spalle. Esegui un solo squat e rimanendo in questa posizione, fai 25 respiri profondi ed esalazioni dello stomaco. Torna a stare in piedi.
  4. Siediti sui glutei. Raddrizza le gambe di fronte a te. Cammina "sul quinto punto" sul pavimento in avanti e indietro per 5 minuti.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo della sindrome dell'intestino pigro è possibile seguendo semplici linee guida:

  • Cambia la dieta. Una dieta corretta e sana è un mezzo efficace di prevenzione. I prodotti animali come carne e formaggio, che interferiscono con il sistema digestivo e rendono difficile l'evacuazione delle feci, dovrebbero essere evitati. La preferenza dovrebbe essere data a frutta e verdura con un alto contenuto di fibre alimentari insolubili - bacche, mele, broccoli e spinaci. Ci sono almeno 30 grammi di fibre al giorno.
  • Non abusare dell'uso di droghe ad alto contenuto di alluminio o calcio, poiché possono rallentare il sistema digestivo.
  • Conduci uno stile di vita sano. Esercizio fisico, corsa, attività fisica durante il giorno, rifiuto delle cattive abitudini: tutte queste azioni prevengono lo sviluppo della malattia e forniscono feci regolari, il che è importante per il mantenimento della salute.

Possibili complicazioni

Sindrome pigro intestinale in assenza di trattamento può provocare lo sviluppo di altre patologie. Tra questi ci sono cistite, enterobatteri nell'intestino, diverticolite, malattie del colon, che si sviluppano a causa del fatto che le feci troppo pesanti rimangono a lungo nel tratto intestinale. A loro volta, causano un'eccessiva proliferazione di batteri, feci, accumulo di feci nel retto.

Se l'intestino non funziona, cosa fare

L'intestino è un organo importante con cui avviene lo smaltimento dei detriti alimentari. In una persona sana, questo accade ogni giorno e più volte. Ma a volte ci sono dei fallimenti, e l'attività degli intestini inizia a declinare, periodicamente ci sono costipazione, che può diventare cronica. In medicina, c'è anche un termine speciale - "sindrome dell'intestino pigro".

Tale condizione patologica deve essere corretta, altrimenti possono insorgere varie complicazioni che possono causare danni significativi all'organismo. Pertanto, cercheremo di capire le ragioni per cui gli intestini non funzionano. Cosa fare in questo caso?

Che cosa è un intestino "pigro"?

Questa è una condizione patologica caratterizzata da una diminuzione del tono muscolare dell'organo. Promuovono prima il nodulo di cibo e poi lo sgabello dal duodeno al retto. Diminuzione del tono muscolare porta al fatto che le feci iniziano a depositarsi nell'intestino, trasformandosi in pietre.

Se non vengono eliminati, sorgono varie malattie e, prima di tutto, è costipazione. Successivamente, questo può portare a intossicazione del corpo, perché l'assorbimento del fluido continua a verificarsi, solo con esso composti chimici dannosi iniziano a entrare nel sangue.

Inoltre, la costipazione a lungo termine contribuisce al manifestarsi di molte malattie, come l'epatite, le emorroidi e il cancro del colon. Patologia dell'intestino può causare enterite e infiammazione secondaria del retto.

Sintomi di patologia

Dovresti sapere che normalmente l'atto di defecazione si verifica ogni giorno non più di tre volte. Quando cambi la situazione o in uno stato di stress, puoi saltare un giorno, ma "grosso" dovresti andare almeno tre volte alla settimana.

I sintomi di un intestino "pigro" si manifestano come segue:

  • costipazione;
  • pesantezza allo stomaco;
  • diminuzione dell'appetito;
  • sensazione di gonfiore;
  • alitosi;
  • secchezza in bocca.

Tardi segni di intestino "pigro" - deterioramento di capelli, pelle e unghie. C'è aridità, fragilità.

diagnostica

Per determinare la salute dell'intestino utilizzando vari metodi diagnostici. Questi includono:

  • emocromo completo;
  • Ecografia addominale;
  • semina feci su microflora;
  • un esame del sangue per l'ormone tiroideo;
  • clistere di bario a raggi X;
  • colonscopia;
  • analisi del sangue per il calcio;
  • esame defecografico;
  • irrigoscopia se necessario.

Cause della condizione patologica

È molto spiacevole se l'intestino non funziona. Cosa fare in questo caso? Considereremo questa domanda più avanti, e ora passeremo alle cause che contribuiscono allo sviluppo dello stato patologico degli intestini:

  • stile di vita sedentario, quando c'è ristagno di sangue negli organi pelvici;
  • mangiare cibi a basso contenuto di fibre;
  • movimento intestinale prematura;
  • ostacoli meccanici che impediscono il movimento normale delle feci: polipi, tumori, emorroidi;
  • la mancanza di assunzione di liquidi, a causa della quale i prodotti di scarto iniziano ad addensarsi, diventa difficile per loro spostarsi;
  • gravidanza, durante la quale l'utero allargato e il progesterone ormonale rilassa la muscolatura liscia dell'intestino;
  • mangiare cibi come pasticceria, salsicce, pesce salato, pane bianco, riso levigato, formaggio, latte bollito, caffè e cacao;
  • assumere farmaci contenenti magnesio, ferro, antidolorifici e antidepressivi;
  • infiammazione del tubo digerente;
  • mangiare cibi con OGM e altri composti non sicuri;
  • disturbi circolatori nei vasi sanguigni che portano all'intestino;
  • malattie endocrine;
  • Morbo di Parkinson;
  • bere subito dopo aver mangiato caffè o tè.

Modi per trattare le viscere pigre

Come far funzionare gli intestini? Dopo che la causa di questa condizione patologica è stata chiarita, viene prescritto un trattamento appropriato. Se il problema si trova nella scarsa pervietà intestinale in alcuni siti, questa "congestione" viene eliminata. Allo stesso tempo, polipi, nodi di emorroidi, torsione dell'intestino e tumori vengono rimossi chirurgicamente.

Se la malattia non si verifica per ragioni organiche o se la patologia si è sviluppata in un bambino, la condizione viene corretta solo con un trattamento conservativo. In questo caso, si raccomanda di utilizzare non solo farmaci per l'intestino, ma anche altri metodi che possono essere eseguiti indipendentemente: massaggio, dieta, ginnastica, correzione dello stile di vita. Considerali in dettaglio.

Uso di droghe

Farmaci per l'intestino lo aiutano a iniziare a lavorare normalmente. Il medico prescrive di solito lassativi a base di piante medicinali - Senade, Senalex, Herbion Laksana. L'estratto di senna contenuto in questi preparati facilita notevolmente lo svuotamento intestinale.

La peristalsi del retto è potenziata per mezzo del picosolfato di sodio. Questi sono preparati per l'intestino come "Slabikap", "Guttalaks", "Laxigal", "Guttasil", "Slabilen" e molti altri. Grazie alla loro azione, i muscoli intestinali iniziano a contrarsi e c'è una diminuzione nell'assorbimento di liquidi dagli scarti alimentari.

Questi farmaci non dovrebbero essere presi troppo a lungo, perché l'intestino può essere disimparato a svuotarsi.

Se l'intestino non funziona, cosa fare? I medici raccomandano un massaggio curativo. Per fare questo, sdraiarsi su una superficie dura con le gambe stirate e iniziare a massaggiare l'addome prima con un caldo e poi con una mano fredda, facendo movimenti in senso orario. È necessario premere leggermente il lato destro del pube verso l'ipocondrio destro e la sinistra dall'ipocondrio all'inguine. In totale, dovrebbero essere eseguiti dieci movimenti di massaggio.

Come normalizzare l'intestino? Per fare questo, seguire la seguente dieta:

  • 30 minuti prima di un pasto, si raccomanda di bere un bicchiere di acqua fredda;
  • nel cibo dovrebbero essere aggiunte fibre o crusca, che sono prodotte sotto forma di additivi bioattivi;
  • utilizzare cibi ricchi di fibre: pane speciale, verdure, carote, cereali, cavolfiore e cavolo marino, broccoli, mais;
  • È necessario includere nella dieta uvetta, frutta secca, prugne, fichi, germe di grano, noci, mele, arance, miele, latticini;
  • dovrebbe bere due litri di liquido ogni giorno, non meno;
  • È severamente vietato consumare gelatina, carne filante, cacao, cereali avvolgenti, zuppe viscide, piatti a base di farina, cioccolato, burro raffinato.

ginnastica

Come far funzionare gli intestini? Puoi eseguire esercizi speciali. Per fare questo, sdraiati sulla schiena, piegare le gambe alle ginocchia e con la mano destra si dovrebbe massaggiare l'addome con movimenti circolari in senso orario.

Anche nella posizione prona fai un respiro profondo. Trattenere il respiro, si dovrebbe succhiare nello stomaco per qualche secondo, quindi rilassarsi.

Puoi oscillare la stampa, respirare la pancia ed eseguire cinque squat senza sollevare i talloni dal pavimento.

Correzione dello stile di vita

Per normalizzare il lavoro intestinale, devi cambiare il tuo stile di vita. Per fare ciò, si consiglia di camminare il più possibile, soprattutto al mattino, per iniziare a praticare sport disponibili (tranne che per pedine e scacchi). Dovresti anche masticare accuratamente il cibo e svuotare prontamente l'intestino.

La stitichezza cronica danneggia il corpo umano e gli intestini "pigri" dovrebbero normalmente guadagnare il più rapidamente possibile. Cosa è necessario per questo? Molti stanno cominciando a fare un clistere, ma va ricordato che lava via tutta la microflora intestinale utile, peggiorando ulteriormente il suo lavoro. Pertanto, se si deve ancora utilizzarlo, è necessario riempire il bilancio di microrganismi benefici con l'aiuto di strumenti speciali. Cosa esattamente? Considerare ulteriormente.

Preparati per il restauro della microflora

Se l'equilibrio dei microrganismi benefici viene disturbato nell'intestino a causa dell'esposizione ai farmaci, si verifica una disbatteriosi. Pertanto, è necessario ripristinare la microflora. Per fare questo, ci sono un gran numero di farmaci che sono divisi in tre gruppi:

  • probiotici con il contenuto di colture vivi di microrganismi;
  • prebiotici che aumentano la crescita e la riproduzione dei batteri benefici;
  • synbiotics che contengono batteri vivi.

Il ripristino della microflora con questi mezzi è abbastanza efficace e non hanno effetti collaterali. I più comuni sono Linex, Hilak Forte, Bifidumbacterin.

Modi popolari di trattare con intestini "pigri"

Per far funzionare normalmente l'intestino, puoi usare la medicina tradizionale. I seguenti sono i metodi più popolari.

Dovrebbe essere al mattino a stomaco vuoto per bere 1 cucchiaino. olio vegetale, preferibilmente oliva. Se questo non è possibile, puoi sostituirlo con cavolo sottaceto.

Il trattamento intestinale popolare include l'uso di semi di lino, che agiscono come un lassativo. Per fare un decotto, 1 cucchiaio. l. i semi versano un bicchiere di acqua bollente e insistono per cinque ore, ed è necessario bere il liquido appena prima di coricarsi. I semi dovrebbero essere mangiati. Il risultato non tarda ad arrivare.

Per normalizzare il lavoro dell'intestino è possibile con l'aiuto di lattuga- "pannocchia". Comprende i seguenti ingredienti: cavolo, carote, barbabietola grattugiata e sedano grattugiato. Non deve essere riempito con olio e non aggiungere sale. Se una persona ha ridotto l'acidità o zero, quindi aggiungere cavolo aspro all'insalata. Puoi usarlo senza restrizioni.

Per il trattamento dell'intestino, puoi usare una pianta medicinale come l'aloe. È necessario prendere 1-2 fogli, pulire dalle spine laterali, lavare e tagliare. Quindi 300 g di miele vengono riscaldati in un contenitore di vetro ad uno stato fluido, l'aloe viene aggiunto ad esso e infuso per 24 ore. La miscela risultante deve essere assunta al mattino un'ora prima dei pasti sotto forma di calore.

Chirurgia intestinale

Se questo organo è invalicabile e nessun metodo conservativo lo aiuta a normalizzare il suo lavoro, i medici ricorrono all'intervento chirurgico. La chirurgia a livello intestinale aiuta ad eliminare l'ostacolo che ostacola la promozione delle masse fecali. Se si esegue un intervento chirurgico sull'intestino tenue, eseguire di solito la resezione, che aiuta a ripristinare completamente la pervietà. Tutti i segmenti intestinali con tessuto morto sono di solito completamente rimossi.

Molte persone soffrono di stitichezza cronica a causa dell'ostruzione intestinale. Molti fattori contribuiscono a questo. Se l'intestino non funziona, cosa fare? Per questo ci sono metodi di trattamento conservativo e chirurgico. Assicurati di prendere misure per garantire che questo corpo riacquisti il ​​suo normale lavoro, altrimenti la stitichezza cronica può portare a conseguenze più disastrose.

Come far funzionare l'intestino senza farmaci

Postato da lulu il lun, 21/05 / - 10:19

Con l'aiuto dell'intestino, il corpo si libera di detriti alimentari sotto forma di feci. Normalmente, in un adulto, questo si verifica ogni giorno e più volte. Ma succede che l'attività dell'intestino diminuisce, ci sono costipazione periodica o cronica. In medicina, c'è una definizione speciale per tali stati - "sindrome dell'intestino pigro".

Auto-avvelenamento del corpo

Un problema così delicato provoca un sorriso solo a chi non l'ha incontrato. Lei, a sua volta, offre molte difficoltà ai pazienti. Ciò accade perché scorie e tossine, che dovrebbero essere state rilasciate con le feci, si accumulano nell'intestino crasso e, penetrando nel sangue, si diffondono in tutto il corpo. In realtà, inizia l'auto-avvelenamento, che è accompagnato da:

Panini e focacce dannose

I motivi per cui la visita al bagno diventa un grosso problema, molti e il più comune:

  • stile di vita sedentario, il sangue inizia a ristagnare negli organi pelvici;
  • movimento intestinale prematura;
  • mancanza di liquido, causando ispessimento fecale;
  • cibi raffinati ricchi di carboidrati: pane, focacce, pane bianco, pasticcini, biscotti, oltre a tè forte, caffè, salsiccia, pesce salato;
  • prendendo alcuni farmaci, specialmente quelli che contengono la codeina.

Vinaigrette come medicina

Con la sindrome dell'intestino pigro, non correre a sperimentare il prossimo rimedio pubblicitario "magico" per la stitichezza. Quindi, per poco tempo, abituare il corpo a camminare in grande stile con l'aiuto della droga. Se il disturbo non è accompagnato da dolore acuto, feci senza sangue e muco, quindi provare a normalizzare la sedia da soli. Per questo è necessario:

1. Bevi un bicchiere di acqua bollita fresca a stomaco vuoto. Nell'uso del liquido, non limitarti, in modo ottimale - 1,5-2 litri al giorno.

2. Più movimento, ma senza fanatismo. Abbiamo passato diverse fermate, fatto un piccolo esercizio al mattino - avevamo già fornito assistenza. La cosa principale è non farlo di tanto in tanto, ma costantemente.

3. Prova un esercizio semplice ed efficace: metti le gambe distese su una sedia e massaggia l'addome nell'ombelico in senso orario.

4. Rivedere la dieta. Aiuterà a "gestire" il cibo intestinale ricco di fibre. Dalla frutta: mele, prugne, prugne, datteri, fichi, uvetta. Verdure: barbabietole, carote, cavoli (a questo proposito, la vinaigrette è buona, combinando tutti questi tipi di verdure), verdure fresche. Così come farina d'avena, polenta di grano saraceno, crusca.

La quantità di fibra al giorno è da 20 a 35 grammi (una mela è di circa 4 grammi di fibra, e in 100 grammi di broccoli si tratta di 5 grammi di fibra). Ma stai attento con la fibra in caso di problemi allo stomaco!

5. Fai un clistere purificante. Per fare questo, prendere una tazza di Esmarkh, riempire con acqua bollita a temperatura ambiente (1,5-2 litri), senza additivi, sdraiarsi. La procedura viene eseguita di sera, nel fine settimana, quando non è necessario affrettarsi ovunque. Ricorrere costantemente a tale pulizia è impossibile, l'intestino dovrebbe funzionare senza aiuto.

6. Non farti coinvolgere in droghe! È possibile utilizzare i lassativi "morbidi" a base di lattulosio, candele con glicerina. ha permesso le madri incinte e che allattano.

7. Impostare la "modalità toilette": provare a svuotare gli intestini alla stessa ora ogni giorno, preferibilmente dopo la prima colazione.

8. Ascoltando i bisogni del corpo, se ti richiede di andare "grande", in nessun caso non devi sopravvivere. Altrimenti, il cervello smetterà di dare segnali su questo bisogno naturale, che porterà alla stitichezza.

Guarda nel salvadanaio di ricette popolari

- 2 cucchiaini. Semi di lino, presi ogni giorno al mattino, forniranno al corpo abbastanza fibre.

- Mele stufate - 8 cucchiai. succo di prugna - 80 mg, crusca - 8 cucchiaini.

Tutto mescola, prendi 2 -3 cucchiai. miscela dopo cena, bicchiere d'acqua spremuto. La miscela viene conservata in frigorifero per un massimo di 3 settimane.

- Scorrere le albicocche secche in un tritacarne, uvetta, prugne (100 g ciascuna), aggiungere l'erba di senna tritata (1 cucchiaio) e il miele (1 cucchiaio), mescolare. Assumere la mattina per 1 cucchiaio. a stomaco vuoto

- 1 cucchiaio. semi di psillio versano acqua bollente, insistono mezz'ora. La prima porzione del farmaco - 2 cucchiai. - assumere a stomaco vuoto. Quindi - 1 cucchiaio. tra 20 minuti prima dei pasti Prima di ogni assunzione, l'infusione deve essere agitata in modo che i semi cadano uniformemente in ciascuna porzione.

- 1 cucchiaio. corteccia di olivello frantumato versare 300 ml di acqua, far bollire a fuoco lento per 20 minuti. Cool, ceppo. Prendi 150 ml a stomaco vuoto al mattino e alla sera, prima di andare a dormire.

A volte la stitichezza è una conseguenza di un'altra malattia. Pertanto, se non si riesce a normalizzare il lavoro dell'intestino da soli entro 2-3 settimane, la condizione peggiora, contattare immediatamente un medico, un gastroenterologo, un proctologo.

Tutte le malattie iniziano con un intestino pigro. Trattamento delicato

Il grande fisiologo russo Mechnikov I.I. ha sostenuto che il corpo umano sta invecchiando a causa del fatto che è avvelenato da rifiuti putrefattivi dall'intestino. Con una tale affermazione devi essere d'accordo. L'intestino dovrebbe funzionare come un orologio ed essere pulito. Questo può essere ottenuto osservando una dieta ideale, per la maggior parte di noi questo non è realistico. Cosa fare in questi casi? Lo so, e cercherò di parlartene. È necessario iniziare il trattamento di intestini pigri.

Molte persone ammalate sono state sedute su farmaci lassativi per anni. Di conseguenza, l'intestino smette di funzionare indipendentemente, diventa pigro. I compagni permanenti di questa condizione sono mal di testa, alitosi, nervosismo, eruzioni cutanee, emorroidi, stanchezza cronica, mancanza di appetito, immunità indebolita. Particolarmente persone stitiche della vecchia generazione.

Le principali cause di intestino pigro sono il consumo insufficiente di acqua pulita e fibre, prendendo alcuni farmaci, ragadi anali, emorroidi, grandi intervalli tra i pasti.

Vale la pena ricordare che uno stile di vita sedentario e sedentario ha un impatto negativo, situazioni inappropriate, a causa delle quali, le persone sono imbarazzate per andare in bagno, stress.

Malattia e febbre, debolezza dei muscoli intestinali sono anche cause di stitichezza.

Inoltre, i tumori nell'intestino e nel diverticolite portano alla pigrizia dell'organo. Queste malattie sono gravi, devono essere trattate.

L'intestino pigro non è considerato una malattia indipendente, è principalmente un sintomo di uno stile di vita povero e una conseguenza di alcune malattie.

Ognuno di noi può prendersi cura della purezza del proprio corpo, ma non tutti lo pensano.

Cerchiamo di chiarire che cosa è # 171: pigro intestino # 187;?

Questo è un lento e inadeguato svuotamento dell'organo. Alcune persone vanno in bagno diverse volte al giorno, altre una volta. Questo importo è considerato normale. La stitichezza non è caratterizzata dalla frequenza delle feci, ma una sensazione di svuotamento incompleto, disagio. Se questa condizione dura per più di tre mesi, allora stiamo parlando di stitichezza, che deve essere trattata. Il trattamento deve iniziare con l'autocontrollo.

Il cibo dovrebbe essere razionale, ogni tre ore. I prodotti a base di fibre alimentari promuovono il movimento intestinale. Mangiare frutta cruda, verdura, cereali integrali, pane nero di crusca, frutta secca. Non dimenticare di prodotti a base di latte fermentato e crauti. Ne trarranno beneficio succhi con polpa, barbabietole, cavoli, funghi e cetrioli.

Svuotamento di prodotti come vino rosso, tè nero forte, porridge grattugiato, cacao, zuppe ricche. Le viscere pigre iniziano a lavorare attivamente, se al mattino bevete un bicchiere di acqua tiepida, infusi di seta di mais, frassino rosso, tanaceto, calendula, crespino.

A volte per il trattamento è utile bere una tisana con xilitolo e sorbitolo. Se si esegue tale trattamento per 3-5 giorni consecutivi, l'intestino inizia a contrarsi attivamente. Queste tecniche permetteranno al corpo di sintonizzarsi per funzionare correttamente. Dopo di ciò, organizza una pausa per 7-10 giorni.

La sera è consigliato bere yogurt o kefir con olio vegetale. Puoi cucinare per te kefir fatto in casa.

Non dimenticare lo sforzo fisico obbligatorio. Altri medici raccomandano una risata in più. È utile ridere in modo da coinvolgere i muscoli addominali.

In precedenza, la vecchia generazione di medici deve aver iniziato l'esame con la lingua, le mucose degli occhi, chiedendo sempre della sedia. Al giorno d'oggi, i medici e i pazienti stessi raramente ricordano l'intestino e questi sono i primi segni di cattiva salute.

Prova a prepararti per il trattamento degli intestino pigro come una miscela:

Cuocere 100 g. prugne, uva passa e foglie di senna, ruotano attraverso il tritacarne. Mescolare, aggiungere 100 gr. olio d'oliva e miele. Mescola di nuovo. Al momento di coricarsi, prendi 1 cucchiaino da tè, lavandolo con acqua.

Tale miscela aiuterà a pulire i residui stantii nel tratto gastrointestinale. A volte cucino una miscela incredibile per cena, è gustosa e nutriente. Prendendo questo, ti dimenticherai di intestino pigro e costipazione.

Prendo 2 cucchiai. cucchiai di farina d'avena, miele e acqua. Aggiungo il succo di limone e due mele grattugiate.

Occasionalmente organizzare trattamenti a base di erbe. Per questi scopi, piantaggine, assenzio, semi di lino, dente di leone, achillea, spinoso sono grandi. Queste erbe rimuovono residui di cibo, depositi di muffa, muco, batteri nocivi. Ma tutto questo avvelena il corpo! Le erbe per il trattamento sono prodotte come tè, prese a stomaco vuoto, al mattino e prima di coricarsi.

È più difficile pulire l'intestino tenue. Per il trattamento è necessario applicare piante provate. La calendula fa bene al trattamento:

Aggiungere 1 cucchiaio a un bicchiere di acqua bollente. cucchiaio di calendula. Bere con il cibo, 1/3 di tazza. Applicare l'infusione più volte l'anno, per mantenere pulito l'intestino.

Tale trattamento di un intestino pigro aiuterà il corpo a dimenticare la stitichezza, migliorare la condizione. Ti dimenticherai delle tue sofferenze. Dopo un po 'di tempo, il lavoro del pigro intestino sarà completamente restaurato. Le ricette di trattamento proposte sono state provate molte volte. Il tuo corpo sarà pulito, sarà utile la microflora, i pericolosi processi di putrefazione spariranno! Prenditi cura di te e della tua salute!

Consiglio di dare consigli preziosi sull'alimentazione e esercizi mattutini piuttosto semplici.

Come far funzionare gli intestini?

Molte persone affrontano il problema del cosiddetto "pigro intestino". Di solito, ciò implica una funzione intestinale irregolare, espressa in rare feci e frequente stitichezza. E anche se per determinare con precisione le cause dei problemi, è necessario essere esaminati da uno specialista-gastroenterologo, tuttavia, ci sono semplici azioni universali su come far funzionare gli intestini. Aiutano a migliorare la motilità del tratto gastrointestinale e ad ottenere feci regolari.

Come far funzionare gli intestini

1. Per far muovere l'intestino, devi muoverti. L'aumento dell'attività motoria giornaliera ha un effetto molto positivo sul tratto gastrointestinale (GIT).
2. Per prevenire la stitichezza e migliorare il lavoro dell'intestino, i movimenti massaggianti più semplici dell'addome aiutano molto bene. Al mattino, dopo il risveglio, puoi massaggiare l'addome con un movimento circolare in senso orario per alcuni minuti (la direzione è importante!). Quindi, come se informassimo l'accelerazione del tratto gastrointestinale per ulteriori movimenti.
3. Eseguendo semplici esercizi fisici (ricarica) al mattino, essendo un'attività fisica, dal mattino stesso aiuta l'intestino a raggiungere un tono e inizia a svolgere le proprie funzioni sul movimento del cibo.
4. L'esercizio fisico è ottimo per la motilità intestinale, finalizzata allo sviluppo dei muscoli addominali e del bacino. Può essere il sollevamento del corpo da una posizione prona, la gamba si solleva da una vis, la gamba piegata si alza sul petto mentre si sta in piedi, piegando e ruotando il corpo, anche gli squat. Scegli l'esercizio giusto per te.
5. Qualsiasi attività fisica associata all'esposizione e, di conseguenza, il massaggio interno dell'area intestinale è anche molto buona per la prevenzione della stitichezza. Può essere camminare, fare jogging, saltare, sciare o pattinare, anche solo salendo le scale invece di prendere l'ascensore. Durante questi movimenti, gli organi interni sono in costante movimento (rimbalzo), che è il loro massaggio indiretto.
6. È importante avere una quantità sufficiente di fibre negli alimenti (fibre vegetali). La fibra non viene assorbita dal tratto gastrointestinale (GIT) ed è escreta dal corpo, stimolando così la motilità intestinale (attività locomotoria). Assicurati di leggere l'articolo di cellulosa. I benefici della fibra. dove sono descritti i suoi effetti benefici sul tratto gastrointestinale (GIT).
7. In generale, la normalizzazione della dieta ha un effetto estremamente positivo sulla rivitalizzazione dell'intestino. Anche una semplice cessazione dei pasti durante la notte (è preferibile fare l'ultimo pasto almeno 2-3 ore prima di andare a dormire) può migliorare il lavoro intestinale mattutino.
In generale, per far funzionare gli intestini, devi muoverti di più, mangiare abbastanza fibra con il cibo e mangiare correttamente. Se queste azioni non danno il risultato atteso, è necessario sottoporsi a una visita medica per identificare le cause di prestazioni scadenti del tratto gastrointestinale.

Negli ultimi decenni, un numero crescente di persone ha sofferto di una cosa come "pigre viscere". Questa sindrome è causata da costipazione frequente, prolungata e regolare, che passa allo stadio cronico. A causa di uno svuotamento prematuro dell'intestino, una persona ha problemi con il sistema immunitario - il corpo non può sopportare vari virus e batteri. La stitichezza causa spesso reazioni allergiche, anche se il paziente non le ha mai avute prima. Questa è una conseguenza della presenza a lungo termine di feci nell'intestino: il corpo è intossicato. L'intestino è anche strettamente collegato alla pelle - con costipazione persistente, l'acne appare sul viso, l'eczema può verificarsi sul corpo.

Normalmente, una persona può svuotare l'intestino tre volte al giorno o una volta ogni tre giorni. Tuttavia, affinché il corpo funzioni come un orologio, devi andare in bagno ogni giorno. Questo ti permetterà di rafforzare il sistema immunitario, migliorare le condizioni della pelle, migliorare il benessere. Se sei nella fase di perdita di peso, la regolazione degli intestini è una delle condizioni principali per il dimagrimento. Ma prima, vediamo, perché l'intestino si rifiuta di lavorare normalmente?

Cause di intestino pigro

  1. Una delle cause principali della frequente stitichezza è uno stile di vita sbagliato e sedentario. Quando arrivi al lavoro in macchina, ti siedi al computer tutto il giorno, torni a casa la sera, ceniamo e trascorri il resto della giornata sul divano: il tuo corpo non riceve almeno un carico minimo. Se trascorri giorni, mesi e anni in questo modo, guadagni gradualmente peso e il tuo intestino si rifiuta di funzionare. Il fatto è che per le normali perturbazioni devi muoverti. Hai bisogno di almeno un po 'di esercizio, in modo che anche gli intestini si muovano e spingano le feci verso l'uscita.

Per aggiustare il lavoro degli intestini una volta per tutte, devi cambiare il tuo atteggiamento nei confronti della vita. Esaminare completamente le tue abitudini, adottare le regole del mangiare sano, andare per lo sport e i risultati non ci metteranno molto ad aspettare.

Nutrizione per intestino sano

Di cosa hai bisogno per avere una sedia normale? È molto importante che la dieta fosse fibra. Questi sono frutta e verdura in forma grezza, cereali. Il cibo approssimativo per un intestino sano può essere il seguente.

  1. Prima colazione. Il primo pasto è il più importante. Dovresti fare colazione a casa così che prima di pranzo non sarai tormentato dalla fame, che spesso porta a mangiare fast food, patatine, cracker e simili sciocchezze. È meglio fare colazione con i cereali. Possono essere latticini, dolci e con pezzi di frutta, purché siano naturali. Cioè, quei porridge, che sono cotti per almeno 10 minuti, e non i cereali lavorati pronti in sacchetti, che possono essere semplicemente versati acqua bollente. Il migliore per l'intestino è farina d'avena, grano saraceno, lenticchie, mais e piselli. Il riso ha un effetto fissante, è meglio escludere dalla dieta. È possibile aggiungere a colazione un panino integrale o un pane di crusca. Non bere tè o caffè forti, ma contribuiscono anche alla stitichezza.
  2. Prognatismo. C'è molto tempo tra colazione e pranzo, quindi puoi fare uno spuntino. È meglio mangiare verdure o frutta cruda, noci, frutta secca e kefir. Con una chiara tendenza alla stitichezza, riempire lo spuntino con albicocche secche e prugne secche.
  3. Pranzo. Molto bene, se la cena sarà composta da due portate, ma questo non significa che devi mangiare troppo. Se il tuo intestino non funziona, devi mangiare cibo liquido - zuppa almeno una volta al giorno. Il secondo piatto può essere classico: un pezzo di carne e un contorno. Tuttavia, ogni pranzo dovrebbe includere una buona porzione di insalata di verdure fresche. Può essere pomodori, cetrioli, cavoli, peperoni, carote e una grande quantità di verdure. L'insalata non deve essere condita con maionese, ma con olio vegetale. Il consumo giornaliero di olio ti aiuterà a stabilire le perturbazioni dell'intestino.
  4. Prognatismo. Il secondo snack è simile al primo.
  5. Cena. Per cena, è meglio mangiare qualcosa di leggero in modo da non andare a letto a stomaco pieno. Un piccolo pezzo di pesce con contorno e insalata è l'ideale per una cena leggera ma nutriente.
  6. Prima di andare a letto. Se sei tormentato dalla sensazione di fame, non mangiare molti panini durante la notte. È meglio bere un bicchiere di latticini, che lancerà il tuo intestino, così che al mattino è pronto per liberarsi.

Durante tutto il giorno, non dimenticare di bere abbastanza acqua in modo che il corpo non soffra di disidratazione.

Ginnastica per l'intestino

È molto importante praticare sport, la migliore attività fisica per l'intestino è camminare. Devi andare al mattino per iniziare il corpo. Gli squat e gli esercizi addominali aiuteranno a risvegliare l'intestino.

Inoltre, è possibile eseguire esercizi speciali che lanciano letteralmente un intestino rovesciato e farlo funzionare. Sdraiati sulla schiena, piega le ginocchia e muovi la mano in senso orario sullo stomaco. È in questa direzione che l'intestino funziona, come se stesse guidando lo sgabello verso l'uscita, costringendo il corpo a lavorare. Il prossimo esercizio è quello di inalare più aria e trattenere il respiro. Tirare nello stomaco per alcuni secondi, quindi tornare alla posizione iniziale. Per stimolare le viscere, è necessario di tanto in tanto respirare non con il seno, ma con lo stomaco.

Come far funzionare gli intestini

Ti forniremo alcuni suggerimenti che ti aiuteranno rapidamente e in sicurezza a stabilire il lavoro dell'intestino.

  1. Bere al mattino a stomaco vuoto due bicchieri di acqua tiepida a piccoli sorsi. Questo è un consiglio dei medici israeliani a coloro che soffrono di stitichezza persistente. Entro 20 minuti dopo aver bevuto quest'acqua, sentirai che devi andare in bagno.
  2. È molto efficace bere a stomaco vuoto l'olio di noce un cucchiaio per gli adulti e un cucchiaino per i bambini. Il fatto è che in questo olio c'è molto potassio, senza il quale il processo di peridatica è impossibile.
  3. Prima di ogni pasto, bere un bicchiere di acqua moderatamente fredda. Questo lancerà il tratto digestivo e lo preparerà per il pasto imminente.
  4. Se non si può andare in bagno per molto tempo, non aspettare, fare clisteri, mettere supposte di glicerina, prendere un lassativo. La lunga assenza di feci è irta di compattazione delle feci, quindi sarà molto più difficile svuotare.
  5. Cambia il tuo stile di vita - prova a trascorrere più tempo con i bambini all'aria aperta, a prendere un cane, a rinunciare al trasporto almeno per un po '.
  6. Prova a svuotarlo allo stesso tempo, preferibilmente dopo la colazione: presto diventerà un'abitudine.
  7. Preparare questo rimedio a casa. Mescolare la polpa di otto mele cotte con un bicchiere di succo di prugna e crusca per fare una pappa. Mangi mezzo cucchiaio di questa composizione ogni giorno a stomaco vuoto.

Se, nonostante tutte le raccomandazioni, l'intestino continua a funzionare male, è necessario consultare un medico. A volte l'assenza di feci può essere il risultato di ostacoli meccanici nell'intestino - tumori, polipi, emorroidi. I movimenti intestinali regolari sono un segno di un corpo sano.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Quali maschere per i tacchi restituiscono la morbidezza alla pelle indurita?


Mais, calli, crepe - una conseguenza dello stress quotidiano dei piedi. Bagni, massaggi, maschere per i tacchi: questa è una cura completa per le gambe.

Detralex pillole per emorroidi: caratteristiche di utilizzo, controindicazioni e mezzi simili

Molti pazienti sono convinti che le vene emorroidarie varicose sono trattate esclusivamente con unguenti e supposte.