Tintura di castagne dalle vene varicose

I capillari bluastri rovinano significativamente l'aspetto delle gambe. Se si soffre di un tale problema, prestare attenzione all'estratto di ippocastano. Tale componente è noto da tempo per le sue proprietà positive. Il frutto della pianta è una medicina eccellente per le vene varicose, che contribuirà a sbarazzarsi della malattia da sola.

Proprietà medicinali di ippocastano

Fiori, semi, corteccia e foglie di una pianta hanno un potenziale di guarigione. Con il loro aiuto, sarà possibile aumentare l'immunità, sbarazzarsi di un numero di malattie spiacevoli. Tutti i prodotti dell'albero sono migliori da raccogliere o tagliare in uno stato giovane. Corteccia secca, infiorescenze, le foglie dovrebbero essere in una zona scura e ben ventilata. Tali condizioni forniscono il miglior livello di conservazione dei componenti utili. La composizione terapeutica della castagna comprende i seguenti elementi:

  • glicosidi;
  • amido;
  • olio;
  • escina (saponina);
  • tannini;
  • esculin;
  • fraksin;
  • vitamina C;
  • tiamina;
  • sostanze pectiche;
  • carotenoidi;
  • flavonoidi.

La ricca composizione medicinale consente alla pianta di diventare un componente efficace nella lotta contro l'edema e l'infiammazione del corpo umano. Infuso di fiori usati per trattare l'artrite, la gotta. L'azione della pianta rallenta la coagulazione del sangue, rafforza i capillari, previene la formazione di coaguli di sangue e spasmi vascolari. Inoltre, viene utilizzato per i disturbi di acidità gastrica, disturbi. La tintura del frutto è usata per bronchite, malaria, ripristina il cuore e il fegato.

Trattamento delle vene varicose con rimedi popolari a casa

Frutta, infiorescenze e corteccia di castagna contengono sostanze che impediscono la formazione di coaguli di sangue, rafforzano le pareti dei vasi sanguigni e dei capillari. Le medicine a base vegetale hanno effetti anti-infiammatori. Inoltre, con il loro aiuto sarà possibile aumentare il tasso di deflusso venoso, per ridurre la viscosità del sangue. Tali proprietà rendono molto efficaci i decotti e le tinture delle vene varicose della castagna.

Se vuoi migliorare le condizioni delle vene, prevenire l'infiammazione e l'aterosclerosi dei vasi sanguigni, è meglio usare il succo dei fiori freschi della pianta. Solo 20 gocce al giorno aiuteranno a normalizzare la condizione generale. Un modo rapido per rimuovere le sensazioni spiacevoli alle gambe - lozioni con decotti di foglie e frutti. Le compresse fresche offrono vantaggi in diverse applicazioni. È necessario tenere le lozioni su un punto dolente per 15-20 minuti.

L'uso di tinture di alcol

La medicina moderna offre molte opzioni per il trattamento dei problemi con le vene, ma l'infusione di alcol è un rimedio economico e comprovato per le vene varicose sulle gambe. Puoi fare medicine con l'alcol a casa. Il farmaco ha un effetto riscaldante, ripristina il normale flusso sanguigno e riduce l'infiammazione. Le tinture sulla vodka per le vene varicose sono meglio preparate dalla buccia del frutto, ma i fiori hanno anche proprietà curative.

Per curare i disturbi interni delle vene, la terapia deve essere effettuata entro un mese. Per fare questo, sciogliere 30 gocce di tintura di castagno dalla vena varicosa in acqua e consumare due volte al giorno prima dei pasti. Se il gusto del prodotto è insopportabile per il paziente, può essere assunto insieme al cibo. Per ottenere il miglior effetto, l'area interessata viene macinata con tintura o impacchi applicati. Questa procedura dovrebbe essere eseguita una volta al giorno per una settimana.

Unguento alla castagna d'India

Il trattamento delle vene varicose a casa significa l'uso di creme, tra cui l'estratto di castagna. I prodotti farmaceutici non sono economici, quindi puoi preparare tu stesso la medicina dai grassi vegetali e dalle materie prime naturali. La base dell'unguento dovrebbe essere il frutto o la pelle dell'ippocastano. La crema può aiutare a portare la forma della griglia vascolare, eliminare il gonfiore dei tessuti degli arti. È vietato applicare miscele di castagne fatte in casa sulle aree della pelle colpite da rash o psoriasi.

Come fare una tintura

Per la preparazione della composizione medicinale utilizzando frutta, fiori o tannino secco. Queste parti della pianta sono ricche di sostanze benefiche che eliminano la stasi venosa, danni alle pareti dei vasi sanguigni, prevenzione della trombosi. La tintura di ippocastano accelera il processo di riparazione dei tessuti dopo le vene varicose ulcerative, normalizza la circolazione sanguigna. Le tinture alcoliche devono essere conservate in un luogo fresco e asciutto, quindi il medicinale può essere utilizzato per un lungo periodo di tempo.

Da infiorescenze e semi

Le materie prime devono essere preparate nel bel mezzo della fioritura. Per fare questo, vengono tagliati completamente e asciugati all'aria aperta all'ombra. Se questa procedura è difficile, puoi acquistare kit già pronti. Per preparare la tintura sarà necessario:

  • infiorescenze - 100 grammi;
  • Vodka - 1 tazza.
  1. Tagliare i fiori secchi, passare in un contenitore di vetro.
  2. Coprire con la vodka, chiudere il coperchio stretto.
  3. La tintura delle vene varicose della castagna dovrebbe stare in un posto fresco per 2 settimane.
  4. Filtrare il farmaco risultante conservato in frigorifero.
  5. Consigliato per il consumo di 25 gocce prima di ogni pasto.

Tintura di castagne

Tali rimedi popolari per le vene varicose, come la tintura di alcol dai frutti di castagno, sono di particolare utilità. I noccioli contengono un'enorme quantità di vitamine e minerali che hanno un effetto rigenerante sul corpo. Con il suo aiuto, è possibile non solo migliorare la resistenza del sistema venoso-vascolare, ma anche sbarazzarsi di altri disturbi. Per ottenere la tintura di alcol, è necessario raccogliere i frutti in forma matura quando vengono lavati a terra. Le castagne secche hanno bisogno di 4-5 settimane in un luogo caldo e ben ventilato.

La tintura della ricetta include tali ingredienti:

  • scorza di frutta - 50 g;
  • vodka o alcool - 0,5 litri.
  1. Sbucciate la frutta fresca.
  2. La materia prima risultante versa la quantità necessaria di alcool puro.
  3. Lasciare la droga in un luogo buio per 14 giorni.
  4. Filtrare, prendere 25-30 gocce prima di mangiare.
  5. Il trattamento è continuato per 45 giorni.

Ricetta tintura sui fiori

La composizione tonificante aiuterà a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, a rimuovere il gonfiore dagli arti. Per la preparazione dei medicinali sarà necessario:

  • frutto di castagne - 50 g;
  • vodka - 0,5 l.
  1. Tritare la scorza insieme al frutto.
  2. La massa risultante versa la vodka e lascia per 2 settimane.
  3. Usa 10 gocce di tintura prima dei pasti per 30 giorni.
  4. La medicina può essere usata per macinare i punti dolenti. La terapia dura 10-14 giorni.

L'uso di vene varicose ippocastano

Nella società moderna, le vene varicose si trovano nelle persone indipendentemente dalla razza, luogo di residenza o stato sociale. Colpisce il sistema venoso di tutto l'organismo, ma appare più spesso nei vasi degli arti inferiori. Sotto l'influenza di fattori avversi come l'obesità, l'intenso sforzo fisico, il lavoro anormale, indossare scarpe scomode, aumenta la pressione nel sistema venoso pelvico. Ciò porta alla stagnazione del sangue negli arti inferiori, allo sviluppo dell'insolvenza delle valvole venose e al danno del tessuto trofico. Dopo la dilatazione, le vene sporgono sotto la pelle sotto forma di nodi blu. Per la prevenzione e il trattamento del processo patologico nella medicina ufficiale e tradizionale, usano l'infusione di castagne e la tintura delle vene varicose, che agiscono efficacemente in diverse fasi dello sviluppo della malattia.

Raccolta e preparazione di materie prime

La castagna di cavallo (selvatica) cresce principalmente nelle regioni settentrionali del continente europeo. È piantato nei parchi, nei vicoli dei centri regionali e distrettuali come pianta ornamentale. La castagna è un albero alto fino a 30 metri con una corona ampia e diffusa, infiorescenze rosa-bianche sotto forma di candele, frutti marroni ricoperti da un guscio denso con punte.

Per scopi medicinali, applicare la corteccia, i fiori, le foglie, i frutti della pianta. Fioriture di ippocastani alla fine di maggio e all'inizio di giugno. Durante questo periodo, è necessario raccogliere la corteccia di alberi, fiori e foglie fresche e succose. La maturazione dei frutti sotto forma di piccole noci marroni termina a metà autunno, la loro raccolta inizia ad ottobre.

L'approvvigionamento di materie prime deve essere effettuato nel rispetto di alcune regole. È necessario asciugare parti di una pianta in un'area ben ventilata senza luce solare diretta. È meglio usare pensiline speciali con un buon accesso all'aria nelle aree di giardino. Le materie prime sono disposte su vassoi in uno strato sottile e costantemente ribaltate per distribuire uniformemente il calore. Corteccia, infiorescenze e foglie vengono essiccate e il frutto deve essere usato fresco.

Metodi di terapia

A casa, è possibile preparare varie forme di dosaggio contro le vene varicose sia per uso interno che esterno. I rimedi popolari non sono inferiori ai preparati farmaceutici contenenti estratto di castagna selvatica: gel di Venitan, Eskuzan, Eskizan, Retaktiv. La composizione di ricette farmaceutiche e fatte in casa comprende estratti da una pianta medicinale, che contiene tannini, saponine, flavonoidi, vitamine K, gruppo B, acido ascorbico.

tintura

Per uso endovenoso per le vene varicose, viene preparata una tintura di frutta castagna. Per fare questo, 50 grammi di materie prime vengono posti in un contenitore di vetro, versati con una bottiglia di vodka, sigillati. I mezzi insistono in un luogo fresco e ombreggiato per 12 giorni, quindi filtrati attraverso 5 strati di garza pulita e conservati in frigorifero. Prendere la tintura di 10 gocce, sciolto in un cucchiaio di acqua bollita tre volte al giorno durante il pasto.

Questo metodo riduce il sapore sgradevole del liquido e non irrita la membrana mucosa del tubo digerente. Il ciclo di trattamento prosegue per 20-30 giorni, si interrompe per 3-4 settimane e si ripete la terapia a un dosaggio giornaliero più basso (5 gocce). I primi risultati si ottengono dopo aver già assunto diversi farmaci: il gonfiore delle gambe, la pelle secca e il prurito nella zona dei linfonodi venosi sono ridotti e la dolorabilità nel camminare è ridotta.

sfregamento

Per un trattamento efficace locale prescritto sfregamento di castagne. Con l'uso regolare, migliora il flusso sanguigno nelle vene colpite, normalizza i processi trofici nei tessuti degli arti inferiori, riduce il ristagno del liquido linfatico. Per il trattamento delle zone affette del corpo può essere applicata la tintura secondo la prescrizione precedente. Viene strofinato sulla pelle sopra i vasi alterati, precedentemente diluiti con acqua bollita in rapporto 1: 1, al mattino e prima di coricarsi.

Per sfregare, puoi preparare un unguento a base di grassi vegetali. Per fare questo, 6 frutti di castagno freschi devono essere schiacciati, scorrendo in un tritacarne. Nella poltiglia risultante, aggiungere 5 cucchiai di infiorescenze secche finemente tritate, mezzo litro di girasole o olio d'oliva, mescolare accuratamente. La miscela viene posta a bagnomaria e fatta bollire a fuoco basso per almeno 2 ore. L'agente raffreddato viene filtrato attraverso un setaccio con uno strato di garza e versato in una bottiglia di vetro, che deve essere conservata in frigorifero.

comprimere

L'infusione delle foglie e dei frutti delle vene varicose della castagna può essere utilizzata sotto forma di impacchi. Per la preparazione di un rimedio è necessario tagliare 5 frutti di castagne freschi e 3 cucchiai di foglie secche o succulente. Gli ingredienti sono ben miscelati, aggiungere un bicchiere di acqua bollente, versato in una ciotola di smalto, che viene posto in un bagno d'acqua. La miscela viene tostata per mezz'ora, mescolando di tanto in tanto. Il brodo viene filtrato mentre è ancora caldo attraverso un setaccio, aggiungere acqua bollita, portando al volume originale.

Il liquido raffreddato inumidisce la garza, piegato più volte e spremere. Il tessuto viene applicato alle zone interessate del corpo, coperto con un sacchetto di plastica e fissato con un panno di cotone. Dall'alto, l'arto viene riscaldato con una sciarpa di lana per migliorare l'effetto. Comprimere si consiglia di utilizzare durante il sonno di una notte durante la settimana, se necessario, ripetere il trattamento. La terapia aiuta a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, ridurre il gonfiore e il dolore alle gambe, il riassorbimento di piccoli noduli sottocutanei.

vassoi

Per i piedi con le vene varicose efficacemente utilizzati bagni. Per fare questo, 20 grammi di corteccia di corteccia si sono schiacciati e versati in una pentola d'acqua da tre litri. Il contenitore viene messo a fuoco basso e la materia prima viene cotta per almeno un'ora, mescolando continuamente con una spatola di legno. Dopo questo, il brodo viene raffreddato a 40-50 gradi, filtrato attraverso un setaccio o un filtro di tessuto. Applicato come un bagno per i piedi ogni giorno per 12 giorni. Dopo la procedura, dovresti avvolgere gli arti inferiori con un tappeto morbido caldo e riposare per 60-80 minuti. Per migliorare l'effetto, aggiungere un'infusione di fiori di ippocastano, equiseto e ruta in quantità uguali - 5 grammi di materie prime per litro di acqua bollente, - cuocere a vapore in un thermos per 6 ore.

Controindicazioni per la castagna

Il trattamento delle vene varicose con ricette popolari e preparati farmacologici a base di castagna selvatica deve essere sotto la supervisione di un medico. Gli ingredienti attivi nella composizione della pianta aumentano la produzione di antitrombina, una sostanza proteica che inibisce il lavoro dei fattori della coagulazione del sangue, principalmente la trombina. L'uso incontrollato del farmaco causa un eccessivo assottigliamento del sangue e la dissoluzione dei coaguli di sangue, il che favorisce lo sviluppo di sanguinamento esterno ed interno spontaneo (nasale, gastrico, polmonare). Pertanto, prima di iniziare la terapia, è necessario esaminare il sangue per i fattori di coagulazione, mentre il monitoraggio di questi indicatori è richiesto anche durante il trattamento.

Controindicazioni all'uso di rimedi curativi a base di castagno selvatico:

  • diminuzione della coagulazione del sangue (vasculite, emofilia);
  • grave insufficienza epatica e renale;
  • tendenza all'ipotensione;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • esacerbazione di malattie croniche dell'apparato digerente (gastrite, colite, pancreatite);
  • intolleranza individuale.

I fondi contenenti estratto di castagno non sono prescritti nei bambini (sotto i 18 anni). Durante la terapia, è necessario escludere i cibi piccanti e grassi, le bevande alcoliche e contenenti caffeina dalla dieta, è consigliabile smettere di fumare.

L'uso dell'ippocastano per il trattamento delle vene varicose migliora significativamente la condizione delle vene colpite, soprattutto nelle prime fasi della malattia. Con la progressione della patologia, è necessario utilizzare altri metodi per eliminare il disturbo, come la sclerosi vascolare, la flebectomia, la coagulazione laser, l'uso della biancheria intima da compressione. Il trattamento completo prescritto da un flebologo sarà la chiave per ripristinare la salute.

Vene varicose d'ippocastano. Tintura di castagne dalla vena varicosa - una ricetta per la vodka, l'alcol, l'unguento

Ciao cari lettori. Molte persone, in virtù del loro stile di vita, lavorano, sono a rischio di vene varicose. I fattori che lo influenzano, i medici includono il carico motorio minimo, il sovrappeso o il lavoro fisico quotidiano pesante. La varicità è anche nei giovani, può rendere la vita molto più difficile. Puoi liberarti delle vene varicose con l'aiuto di medicinali o ricorrere ai consigli della medicina tradizionale. Grazie a questi mezzi, le reti varicose si sono sbarazzate di molti anni fa. Usando i metodi a base di erbe, è importante iniziare la terapia in una fase iniziale, quando l'edema della prima gamba cominciava ad apparire.

Solo in questa condizione, le ricette popolari avranno un effetto positivo. Molte persone hanno provato l'azione dell'ippocastano su se stessi, grazie a lui è possibile trattare il problema con le vene senza farmaci.

Castagna - proprietà curative per le vene varicose

Le proprietà della castagna per combattere l'espansione delle varici, grazie alla presenza di componenti che aiutano ad alleviare i vasi sanguigni dalle placche di colesterolo, rendono il sangue più fluido, migliorano la sua corrente, mentre rafforzano le pareti venose.

Il frutto del castagno contiene una grande concentrazione di sostanze come:

1. Esculina

Sostanza dalla gamma cumarina, la sua azione è volta a prevenire la formazione di coaguli di sangue, riducendo al minimo il gonfiore delle gambe. A causa di ciò, la cannabis non può formarsi, poiché le piccole navi saranno rafforzate.

2. Escina

Il nucleo di castagno, che è nascosto dietro una fodera spessa, contiene una saponina triterpenica. Grazie a lui, le pareti delle vene si rafforzano, il sangue si diluisce. La sua azione blocca la formazione di placche di colesterolo. L'escina ha proprietà antibatteriche, non consente lo sviluppo di processi infiammatori.

3. Rutina

L'effetto di questa sostanza sui piccoli vasi riduce la loro permeabilità. Questa sostanza aiuta a sbarazzarsi delle placche di colesterolo. Grazie a lui, il lume per il flusso sanguigno diventa più ampio.

4. Tannini

Hanno un effetto rinforzante sulle pareti dei vasi sanguigni. Questo accade a causa del legame della proteina, che avvolge le pareti dall'interno. Diventano più densi e meno esposti a vari stimoli.

5. Flavonoidi (kaempferol)

Agisce come sostanza rigenerante, è in grado di guarire le ulcere. Il Kempferol ha la peculiarità di prevenire la comparsa di cellule tumorali, corregge i processi metabolici e riduce l'infiammazione.

Se le castagne aiutano dalle vene varicose e tromboflebite

La dilatazione del varicosio, o semplicemente le vene varicose, appare a causa del debole tono dei vasi, dopo che le loro pareti diventano più sottili, quindi stirate.

Le vene in questo stato non forniscono la circolazione del sangue. Di conseguenza, ristagna e la pressione all'interno delle arterie aumenta.

Sull'aspetto delle gambe, questo si riflette in una trama antiestetica di noduli che creano vene nervose.

La tromboflebite, secondo il parere dei medici, è un riflesso di fondo delle vene varicose, la sua particolare complicazione.

Questa malattia delle gambe è un processo infiammatorio nelle vene, dovuto alla formazione di coaguli dal sangue.

È importante! La tromboflebite è considerata una malattia che si manifesta in forma cronica. Quasi sempre, colpisce le vene malsane.

Vengono creati numerosi blocchi nel percorso del flusso sanguigno. Lumen di nave ricoperti da densi coaguli di sangue. Questa malattia è pericolosa per la vita, la sua localizzazione si verifica nelle caviglie, nella parte inferiore della gamba o nelle cosce.

Ippocastano, più precisamente le sostanze che sono concentrate all'interno del suo nucleo, hanno un effetto curativo nella lotta contro le tromboflebiti e le vene varicose.

Il suo favore è stato notato da molti sostenitori delle prescrizioni della medicina tradizionale. Coloro che hanno usato la castagna per curare le gambe credono che sia d'aiuto come rimedio esterno e che la sua efficacia sia stata provata quando assunta per via orale.

È possibile scegliere qualsiasi opzione adatta per una persona in particolare, se le infusioni alcoliche di castagno sono controindicate per motivi di salute, quindi le gambe possono essere trattate con lo sfregamento, in cui è presente la castagna d'India.

Più dell'85% delle persone che hanno usato questa terapia, afferma che il miglioramento è evidente dopo la terza settimana di assunzione di castagna.

La medicina utilizza attivamente la castagna, i suoi frutti, i fiori, le foglie e la corteccia d'albero, come principio attivo per farmaci in grado di abbassare il processo di coagulazione del sangue, alleviare i coaguli di sangue e prevenire la loro formazione, rafforzare le pareti dei capillari e delle vene.

Sotto forma di medicine, castagne, prese con spasmi vascolari. I medici prescrivono tali farmaci come un corso di trattamento delle vene varicose e tromboflebiti.

Non ci sono solo pillole, ma anche tinture di alcol con ippocastano, che vengono presentate in ogni farmacia.

Questi includono:

Verdure varicose di castagne su alcol - ricette di cucina

I metodi di trattamento della medicina tradizionale hanno spesso un effetto più efficace rispetto ai farmaci convenzionali. A proposito, dalle vene varicose usare anche il sapone.

Il vantaggio di questo trattamento è la naturalezza di ogni componente. Di conseguenza, sono più sicuri a causa del fatto che gli effetti collaterali sono ridotti al minimo.

L'infuso di ippocastano, è un ardente rappresentante di questo. Per molti anni hanno trattato con successo le vene varicose e rafforzato le pareti dei vasi sanguigni.

Il rimedio più popolare per le patologie delle vene è comunemente considerato un estratto alcolico di castagno. La preparazione di questo strumento è abbastanza semplice, non richiede componenti specifici.

È possibile preparare in modo indipendente i chicchi di ricetta durante il periodo di maturazione del frutto del castagno.

Ci sono diverse opzioni per la preparazione di tinture per il trattamento delle vene varicose. Differiscono solo nel fatto che viene utilizzato l'intero frutto di castagno, o solo il suo nucleo.

Numero della ricetta 1

Ci vorranno:

  • Frutti di ippocastano con un guscio spinoso - 100 gr.
  • Alcool medico (non diluito) - 0,5 litri.

preparazione:

1. Preparare un barattolo di vetro pulito con un coperchio.

2. Lavare la castagna sotto l'acqua corrente.

3. Unire alcol e frutta nel contenitore selezionato.

4. Chiudere saldamente il coperchio in modo che l'alcol non si corroda.

5. Insistere per tre settimane in un armadio scuro.

6. Trascorso questo tempo, filtrare il liquido in un altro contenitore.

7. Per trattare le vene varicose sarà necessario prendere l'infuso all'interno di 20 gocce, acqua potabile. Durante il giorno, si consiglia di prenderlo tre volte.

Numero della ricetta 2

La seconda opzione è l'infusione di castagne con l'alcol.

Ci vorranno:

  • Noccioli di ippocastano purificati - 100g.
  • Alcool medico - 250 ml.

preparazione:

1. Pulire i chicchi dalla buccia marrone e tagliarli con un coltello.

2. Preparare un contenitore di vetro con un coperchio a tenuta.

3. Combina alcol e castagne tritate in esso.

4. Insistere per due settimane in un luogo protetto dalla luce solare.

Per scopi terapeutici, si assume la ricezione della tintura di castagno tre volte al giorno. È necessario bere 30 gocce del prodotto con acqua potabile pulita.

Tintura di castagne dalla vena varicosa - una ricetta per la vodka

La castagna, che insiste sulla vodka, conferisce al liquido cumarine, saponine e flavonoidi contenuti in essa. Per infusione raccogliere frutti che non sono ancora maturati.

In questo caso, lo strumento è arricchito con vitamina C, acidi e globulina. Queste sostanze proteggono il corpo in situazioni di stress, aiutano a combattere le malattie che causano virus, svolgono un ruolo importante nell'assorbimento dei minerali.

La tintura di noccioli di castagne viene venduta in ogni farmacia, ma non è un problema preparare il frutto e prepararlo da solo.

Inoltre, sarà non solo nell'ottenere il volume richiesto, ma anche nella garanzia che la materia prima per l'infusione sia di alta qualità.

I castagni non sono rari, quindi in estate, quando si cammina, non sarà difficile raccogliere la quantità necessaria di frutta che sarà utile per il trattamento dei piedi.

Sarà richiesto:

  • Noccioli di ippocastano - 50 gr.
  • Vodka di buona qualità - 0,5 l.

preparazione:

  1. Sbuccia la castagna dal guscio appuntito e la pelle brunastra.
  2. Risciacquare i chicchi con acqua pulita.
  3. Macinare i dadi bianchi in qualsiasi modo (coltello, frullatore, tritacarne).
  4. Preparare un vaso di vetro con un tappo a vite.
  5. Castagna grattugiata per passare al contenitore selezionato, aggiungere la vodka ad esso.
  6. Insistere sotto un coperchio strettamente avvitato in un armadietto scuro per almeno 12 giorni.
  7. Pronto vuol dire affaticare e tappare saldamente il coperchio.

Può essere utilizzato per l'ingestione e come sfregamento delle gambe, dove c'è una manifestazione di vene varicose. Per utilizzare l'infusione, è necessario diluire in acqua potabile, nel rapporto di 35 gocce a 15 ml. acqua.

Se usato localmente, strofinare una piccola quantità di infusione di gamba, coscia o caviglia.

La terapia per le vene varicose dovrebbe essere eseguita ogni giorno per 30 giorni.

Dopo questo periodo, devi fare una pausa, che consiste in due settimane. Il corso può essere ripetuto se necessario.

Il gonfiore delle gambe è ben rimosso dalla tintura dei fiori di castagno sulla vodka, se si strofina la tintura nelle gambe.

Unguento all'arachide per le vene varicose

Vene varicose manifestate sotto forma di reticoli sulle gambe, piuttosto antiestetiche. Per ridurli, l'uso di molte creme e medicine.

Non è necessario acquistare un prodotto con un tale effetto in una farmacia. Puoi preparare autonomamente un unguento, che contribuirà alla distruzione delle vene varicose.

Lo strumento in cui l'ingrediente attivo è ippocastano, viene preparato facilmente. Per molti anni è stato utilizzato da persone che soffrono di vene varicose.

Ci vorranno:

  • Noccioli sgusciati e color castagna - 1 tazza;
  • Grasso di maiale - 2 cucchiai;
  • Olio di olivello spinoso - 1 cucchiaio.

preparazione:

  1. Macinare i chicchi con un coltello o un frullatore.
  2. Risciacquare i fiori con acqua pulita.
  3. Sciogli in grasso di maiale del bagno d'acqua.
  4. Preparare un comodo contenitore di vetro con un tappo a vite.
  5. Aggiungere tutti gli ingredienti nel mestolo al grasso, far bollire a bagnomaria per 2 ore.
  6. Infondere unguento dopo aver spento la piastra per 1 ora.
  7. Scolare il rimedio per la cura delle vene varicose da fiori e pezzi di castagno, mettere nel contenitore preparato, ben chiuso con un coperchio. Conservare l'unguento finito dovrà essere in frigorifero, si indurisce un po ', ma dopo l'applicazione sulla pelle, si scioglierà rapidamente.

Utilizzare un unguento alla castagna servirà più volte al giorno. È necessario applicarlo con attenzione alle aree in cui la rete è formata da vene sporgenti.

Per strofinare lo strumento dovrebbe essere fino a quando i componenti sono completamente assorbiti nella pelle. È possibile utilizzare la preparazione preparata per l'ippocastano fino a quando si verifica il miglioramento visibile della condizione venosa.

Dopo aver applicato un unguento fatto in casa, il massaggio di caviglie, cosce e gambe è particolarmente efficace. È importante farlo correttamente, i movimenti devono essere attenti a causa del fatto che le vene e vasi con vene varicose diventano più sottili.

Massaggiare l'area interessata dovrebbe spostarsi dalla parte inferiore della gamba alla parte superiore.

Per le vene varicose, bere la tintura di ippocastano - sarà sempre d'aiuto.

Corteccia di castagno, foglie, fiori e frutti hanno proprietà medicinali. I preparati fatti sulla base di questa materia prima vegetale sono usati nella medicina ufficiale e tradizionale per ridurre la permeabilità capillare, ridurre la viscosità del sangue e aumentare il flusso sanguigno nelle vene. La forma finita viene presa internamente e utilizzata esternamente per aumentare il tono delle vene con le vene varicose. Lo strumento funziona bene quando è necessario ripristinare la permeabilità venosa negli arti.

Cosa è utile nella castagna

L'intera porzione di terreno di ippocastano è saturo di composti utili per il sistema circolatorio umano. Nella corteccia e frutti, fiori e foglie, trovato:

  • triterpenoidi, composti contenenti ossigeno che forniscono cellule
  • alimentazione aggiuntiva;
  • saponine, antisettici, che uccidono la causa dell'infiammazione;
  • fenoli che hanno la capacità di inibire la crescita dei batteri;
  • catechine con potenti proprietà antiossidanti;
  • cumarine che stimolano il rafforzamento delle funzioni protettive del corpo;
  • flavonoidi, importanti per accelerare i processi metabolici.
  • vitamine vitali;
  • carotenoidi.

I frutti contengono olio grasso, che rallenta il processo di coagulazione del sangue, stimola i processi metabolici e normalizza il lavoro degli organi di secrezione interna.

Le preparazioni da diverse parti di ippocastano in casa sono fatte in modi diversi. Con abbondanti materie prime nella stagione calda fai decotti d'acqua di corteccia, infusi di fiori. Durante il periodo freddo vengono utilizzate tinture alcoliche e burro a base di frutta.

Il succo estratto da fiori freschi, mescolato con acqua in rapporto 1: 3, viene assunto per via orale quando le vene delle gambe sono dilatate. Bagni con estratto d'acqua ricavato dalla corteccia dell'albero aiutano a rimuovere il dolore agli arti quando inizia il processo infiammatorio.

L'estratto di alcool liquido di semi di ippocastano viene ingerito non solo nel trattamento delle vene varicose, ma anche per prevenire la malattia. Con esso, rimuovere lo spasmo delle vene, combattere le ulcere trofiche, le emorroidi sono curate. La tintura di alcol ha un effetto analgesico e antinfiammatorio ben pronunciato.

Si raccomanda se ci sono segni di vene varicose. È ideale per le persone con insufficienza venosa cronica di grado 3-4. La tintura è necessaria per coloro che soffrono dei seguenti sintomi:

  • crampi notturni dei muscoli del polpaccio;
  • dolore alle gambe;
  • sensazione di pesantezza;
  • gonfiore delle gambe.

La tintura di alcol non deve essere assunta da bambini e adolescenti, donne in gravidanza e in allattamento. Se durante la ricezione si riscontrano sintomi di intolleranza individuale, il trattamento deve essere abbandonato. Questi possono essere:

  • sentirsi caldo;
  • eruzione cutanea;
  • orticaria;
  • nausea;
  • bruciori di stomaco;
  • indigestione.

Se ci sono malattie cerebrali, disturbi agli organi digestivi associati all'alcolismo, lesioni cerebrali traumatiche fresche, allora il farmaco deve essere interrotto quando compaiono segni di esacerbazione della condizione patologica.

Se i sintomi del deterioramento delle membra appaiono sullo sfondo di assumere il farmaco, si dovrebbe immediatamente consultare un medico.

Come fare un estratto

La tintura alcolica è tradizionalmente costituita da frutti interi di castagne sbucciati. Per preparare, prendere un chilogrammo di semi, versarli in un contenitore adatto che può essere sigillato ermeticamente. Quindi versarli con 1 litro di alcool etilico al 60% o vodka. Il contenitore viene posto in un luogo caldo, asciutto e buio, e lasciato fino a quando la tintura non acquisisce una tinta ricca, di colore giallastro-marrone, e ha un odore pronunciato particolare. Un fondo può essere osservato sul fondo del serbatoio con un estratto saturo. È formato da composti eterei che sono comparsi durante il complesso processo di estrazione di componenti utili da materie prime medicinali. La tintura finita ha un gusto amaro ben pronunciato.

L'estratto risultante deve essere filtrato, versato in una bottiglia e applicato come previsto. L'estratto viene assunto per via orale a non più di 15 gocce per ricevimento, mescolando il medicinale con acqua. Bere 3 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti per 1 mese. Dopo una pausa di un mese, il ciclo di trattamento può essere ripetuto se ce n'è bisogno.

Il numero di gocce è meglio non superare, perché aumenta il rischio di sintomi di intolleranza individuale.

Per preparare la tintura, puoi usare fiori di castagno. L'effetto terapeutico e la concentrazione di componenti benefici saranno pressoché uguali per gli effetti sul corpo.

Per la preparazione dei fondi vaso strettamente riempito con fiori con steli fioriti. Quindi la materia prima viene versata con vodka o alcool nella parte superiore e mettere il contenitore in un luogo buio. Un mese dopo, la tintura può essere assunta nelle stesse dosi del farmaco fatto sul frutto.

La tintura di castagne può essere preparata con frutta tritata. Quindi l'estratto sarà arricchito dall'olio grasso presente nel frutto. Tale farmaco può essere utilizzato da coloro che hanno ben tollerato l'uso della tintura di frutti interi o quando è necessario ottenere rapidamente un estratto di frutto di castagno per il trattamento.

Per preparare la tintura è necessario macinare 300 g di castagne mature con un macinino da caffè. Metterli nel barattolo da un litro e versare 0,5 litri di vodka. Avendo questa settimana, filtrare il mezzo e iniziare a ingerire 10 gocce. Il resto della massa è di nuovo versato con la vodka e ha insistito per un mese. La tintura risultante viene utilizzata per la macinazione di coni varicosi, compresse, trattamento della poliartrite.

Che recensioni lasciano su questo farmaco

Le recensioni di questo strumento contengono valutazioni positive.

Irina da Odessa chiama la tintura uno strumento meraviglioso che rimuove la sensazione di pesantezza nelle gambe.

Tatyana di Sebastopoli racconta la sua storia: "Ho trattato le vene varicose con la tintura fatta in casa di frutta di castagno. All'inizio non mi piaceva il prodotto a causa del gusto amaro. Una settimana dopo, si notava che il gonfiore, il dolore, la sensazione di leggerezza quando si camminava non c'erano più e le mie gambe smisero di ferire. Ora io regolarmente, una volta ogni 3 mesi, bevo l'estratto per 4 settimane, e questo aiuta a mantenere la malattia in remissione ".

Olga di Kharkov: "Mi piace trattare i sintomi delle vene varicose con la tintura di castagno. Medicina naturale che aiuta a sbarazzarsi dei problemi associati alla circolazione del sangue. Ho notato che quando inizio un corso, non solo le gambe, ma anche la testa e la colonna vertebrale smettono di fare male. Trascorro un corso di trattamento in primavera e in autunno, e mi sento benissimo. "

Qualsiasi tintura alcolica a base di castagno può risolvere i problemi associati all'insufficienza venosa, all'aumento della formazione piastrinica. Ma per conservare l'estratto, fatto su alcol, non può essere più di 2 anni dalla data di produzione. Pertanto, è necessario lasciare la data di produzione sul contenitore con il medicinale per non utilizzare il farmaco quando diventa inutilizzabile.

Per determinare se una persona ha bisogno di un estratto di frutto di castagna, è necessario consultare un flebologo. Determinerà per quanto tempo potrà essere preso il rimedio, quanti corsi occorrerà un anno affinché la malattia si ritiri.

Trattamento vena varicosa d'ippocastano

Stile di vita sedentario, lavoro sulle gambe, pesante sforzo fisico, ereditarietà - le ragioni per cui una grande parte della popolazione del nostro pianeta sviluppa vene varicose. Diventa un problema per le persone in età lavorativa abbastanza giovane e riduce la qualità della vita.

Liberarsi delle vene varicose con metodi medici moderni - il "piacere" è piuttosto costoso. La medicina tradizionale viene in soccorso, l'importante è iniziare il trattamento in tempo. Uno di questi rimedi popolari è l'ippocastano, che è buono per le vene varicose.

Alcune parole sulle vene varicose

Molto spesso, le persone che sono costrette a lavorare in piedi o in posizione seduta statica sono affette da questa malattia. Perché? Il sangue venoso, che scorre controcorrente rispetto alla legge di gravità, necessita di una "pompa". Durante il movimento, questi sono i muscoli che si contraggono, spingendo il sangue verso l'alto. Se non c'è tale movimento, il lavoro delle valvole venose viene disturbato e i vasi sanguigni ristagnano nei vasi, allungandoli.

La malattia ha diverse fasi:

  1. L'iniziale, quando le gambe si sentono pesanti, ci sono gonfiori e crampi notturni;
  2. Il primo è quando le vene del ragno e la rete venosa vengono aggiunte ai segni iniziali;
  3. Il secondo è caratterizzato dalla formazione di noduli e noduli sulle vene;
  4. Il terzo è caratterizzato da un forte gonfiore delle gambe la sera, aggiungendo ai sintomi già presenti.

Le prossime due fasi sono la formazione di ulcere trofiche di diversa gravità. Non parleremo della prevenzione della malattia, della necessità di movimento per prevenire le malattie - questo è ovvio. È importante riconoscere i sintomi della malattia nel tempo e iniziare il trattamento il più presto possibile. Forse si fermerà all'inizio.

Qui è possibile utilizzare le buone vecchie ricette popolari dalle vene varicose di ippocastano. Possono non solo prevenire e curare le vene varicose nella fase iniziale, ma anche facilitare le manifestazioni tardive della malattia - ulcere trofiche.

Cosa aiuterà l'ippocastano?

L'uso di una pianta è determinato dalla sua composizione. Le proprietà curative delle vene varicose dell'ippocastano grazie al fatto che contiene sostanze che migliorano il flusso sanguigno, rafforzano le pareti vascolari, prevengono la formazione di placche di colesterolo, che restringono il lume dei vasi sanguigni.

I nuclei delle piante contengono triterpene saponina - escina. Aiuta a rafforzare le pareti venose, previene la formazione di placche aterosclerotiche e rende il sangue più fluido. Inoltre, le saponine hanno un effetto antibatterico, prevenendo i processi infiammatori.

Un'altra sostanza - dalla gamma cumarina - esculina. Previene la formazione di coaguli di sangue ed edema, rafforza i piccoli vasi, prevenendo la comparsa di rosacea.
Tannini contenuti nella legatura di ippocastano e fissano le proteine ​​sulle pareti dei vasi sanguigni, rafforzandole e comprimendole e rendendole meno suscettibili alle irritazioni.

Un'altra sostanza nell'ippocastano è la rutina. Riduce la permeabilità delle piccole navi e risolve i depositi di colesterolo in quelli grandi. Il loro lume aumenta e il flusso sanguigno migliora.

I flavonoidi, in particolare il kaempferol, grazie all'effetto rigenerante, aiutano la guarigione delle ulcere, hanno un effetto anti-cancro, regolano i processi metabolici locali e alleviano l'infiammazione.

L'effetto atteso dell'uso di rimedi di ippocastano contro le vene varicose può comparire solo poche settimane dopo l'inizio del loro uso. L'edema delle gambe si riduce sensibilmente, il peso si ferma a disturbare, le vene che si sono gonfiate a tal fine diventano impercettibili, il prurito scompare. L'ippocastano apporta il massimo beneficio nelle fasi iniziali della malattia.

Preparazione di materie prime

La corretta e tempestiva preparazione delle materie prime mediche è la chiave del successo del suo utilizzo. Per preparare farmaci per le vene varicose, tutte le parti della pianta miracolosa si adatteranno. Fiori e foglie sono raccolti in primavera. Devono essere lavati e asciugati.

I frutti vengono raccolti all'inizio della loro maturazione, quando diventano rotondi. Più tardi li raccogli, meno buoni saranno quelli che porteranno. Prima di mettere il frutto ad asciugare, devono rimuovere la buccia. Buttarlo fuori non è necessario, è utile per fare tinture. Tutti i frutti non devono essere puliti, poiché la tintura viene preparata da tutta la castagna. Materie prime asciutte solo in un'area ben ventilata. Durata: 30 giorni.

Controindicazioni

Il trattamento della varicella Ippocastano non è disponibile per tutti, ha controindicazioni - assoluto e temporaneo. Per includere temporaneamente:

  • Gravidanza e allattamento al seno;
  • ipotensione;
  • Grave danno renale;
  • Stitichezza associata a peristalsi compromessa;
  • Malattie degli organi digestivi nella fase acuta;
  • Sanguinamento interno;
  • Basso numero di piastrine nel sangue

Se hai malattie croniche, consulta un medico prima di usare la castagna d'India per curare le vene varicose. Data la proprietà della pianta di assottigliare il sangue, prima di iniziare il trattamento, è necessario eseguire un esame del sangue.

Come usare l'ippocastano?

Per il trattamento delle vene varicose si applicano tintura, succo di fiori, decotti, unguenti e bagno di ippocastano. Per ottenere il massimo effetto, puoi combinare diversi metodi.

Il succo di castagne spremuto da fiori, le vene dolorose bevono e lo sfregano. Unguento ha spalmato i piedi, fatto degli impacchi con lei e diluito in acqua per i pediluvi. Dalla buccia del frutto fare un decotto per la somministrazione orale. Ma la maggior parte della tintura di ippocastano è preparata.

ricette

Avendo nell'arsenale di una tale pianta medicinale come un ippocastano, è consigliabile utilizzare tutte le possibili ricette che ci offre uno specialista di salute popolare.

Tintura di castagne contro le vene varicose

Possono essere fatti da diverse parti della pianta.

  1. Frutta non tritata finemente tritata (50 g) vengono versati 250 ml di alcool o vodka. La copertura dovrebbe essere ben stretta. Devi mettere il barattolo nell'armadio della cucina o in un altro posto buio per due settimane. La tintura finita deve essere filtrata e conservata in un luogo fresco. Trattamento - tre settimane, 15 gocce 3 volte al giorno. Il corso ripetuto può essere effettuato solo dopo una pausa di una settimana, riducendo la dose a 10 gocce.
  2. 2-3 cucchiai di fiori versano due bicchieri di alcol e insistono per il mese in un luogo buio. Prendi mezzo cucchiaio 3 volte al giorno.
  3. Buccia di brusca macinata (50 g) infusa per 2 settimane in 500 ml di vodka. La tintura della buccia viene utilizzata principalmente per lo sfregamento.

decotto

  • Sul brodo c'è la buccia verde del frutto. Due cucchiai di materie prime devono versare un litro d'acqua e cuocere per 10 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare in infusione il brodo per 7 - 8 ore. Quindi deve essere filtrato e preso durante la notte a 1 cucchiaio per 4-5 settimane.
  • 5 g di frutta a fette e foglie di castagna versare acqua bollente (200 ml) e far bollire a bagnomaria per mezz'ora. Il brodo bollito viene filtrato e nuovamente aggiunto al volume originale. Per prima cosa devi bere 1 cucchiaio 1 volta al giorno. In assenza di qualsiasi reazione negativa, il numero di dosi è aumentato fino a 3 volte.

Il succo viene spremuto dai fiori freschi. Può essere preso a 2,5 ml dopo un pasto o strofinare le vene doloranti.

infusi

Per infusione, usare la corteccia di castagno macinata. Ha versato acqua bollita fresca e ha insistito per 8 ore. Proporzioni: 1 cucchiaino di materia prima per 400 ml di acqua. Prendere 3 cucchiaini da tè 4 volte al giorno.

Come base si usano vaselina, burro o burro di cacao.

  • In un frullatore, vengono macinati 5 frutti sbucciati e 5 cucchiai di fiori. La massa risultante viene miscelata con una base di olio (500 ml) e riscaldata per 2 ore a bagnomaria. La miscela raffreddata viene filtrata, versata in barattoli e pulita in frigorifero.
  • I fiori e l'olio schiacciati vengono mescolati in proporzioni uguali e infusi per 5 ore, quindi fatti bollire a bagnomaria per due ore. La miscela viene filtrata e raffreddata.

Questo unguento è adatto per macinare e comprime. Lubrificare i punti dolenti con unguenti dovrebbe essere più volte al giorno. Compress è solitamente messo di notte. Le aree colpite sono abbondantemente spalmate di unguento, avvolte in un film e isolate.

Unguento può essere utilizzato per la preparazione di pediluvi. Per fare questo, diluire la quantità necessaria di liquido alla velocità di 20 g di unguento per 1 litro di acqua. Questi bagni sono ben allevati con gonfiore e pesantezza alle gambe. Devono essere presi entro 10 o 15 minuti, quindi è consigliabile mentire per un'ora.

Vene varicose d'ippocastano: recensioni

Numerose recensioni confermano le proprietà curative delle vene varicose di ippocastano. Inoltre, si nota la possibilità e l'efficacia dell'uso esterno delle piante medicinali, se l'ingestione all'interno è controindicata o impossibile a causa della presenza di alcol nelle tinture. Un netto miglioramento è confermato anche dopo 2 o 3 settimane di trattamento.

Non iniziare una malattia così grave come le vene varicose. Oltre al dolore, al gonfiore e alle reti vascolari, porta anche al fatto che le tue gambe non appaiano esteticamente piacevoli, e questo crea anche disagio psicologico. Ai primi segni di malattia, consultare un flebologo e iniziare il trattamento il prima possibile. Ti benedica!

Video: ricetta di ippocastano per le vene varicose.

Come usare l'ippocastano per curare le vene varicose - ricette

Oggi le persone, a causa del loro duro lavoro, soffrono sempre più di vene varicose. La ragione di ciò può essere l'ereditarietà, il lavoro associato al sollevamento pesi, il lavoro sedentario, un'alimentazione scorretta, scarpe con i tacchi alti. La vena varicosa di ippocastano, la cui ricetta è descritta in molte pubblicazioni sulla medicina tradizionale, aiuterà indubbiamente a liberarsi di questa piaga.

Per sconfiggere le vene varicose o ridurre il grado di dolore, utilizzare tutte le parti della pianta: fiori, frutti e foglie. Preparare i farmaci a casa non è difficile.

Ippocastano - proprietà medicinali per le vene varicose

Grazie alla loro preziosa composizione marrone biologico capace di normalizzare la circolazione del sangue, colesterolo, rinforzare le pareti dei capillari e piccoli vasi, per normalizzare la viscosità del sangue, che contribuisce alla prevenzione della tromboflebite e vene varicose, in qualsiasi stadio della malattia.

Ciò è ottenuto dalla presenza di tannini, saponine, vitamina P, flavonoidi nella composizione di castagne. Ma non dimenticare che l'ippocastano è in grado di migliorare la salute dell'intera persona. I componenti principali nel trattamento delle vene varicose sono: esculina ed escina. L'escina assottiglia il sangue e fa tonificare le vene.

Esculin ha una gamma più ampia di azioni:

  • previene i coaguli di sangue;
  • previene la comparsa di edema;
  • rafforza le pareti di grandi vasi e piccoli capillari, che impedisce la loro fragilità e la formazione di reti capillari;
  • produce antitrombina;
  • migliora la permeabilità vascolare.

L'effetto dei farmaci, che si basano su estratti di ippocastano, è evidente tre settimane dopo l'applicazione. Spesso, i farmaci a base di castagne vengono utilizzati per prevenire le vene varicose.

Come raccogliere e preparare materie prime medicinali

Foglie e germogli si raccolgono in primavera. E i frutti dell'ippocastano - nell'autunno dopo la maturazione.

Suggerimento: Vale la pena di raccogliere materie prime medicinali solo nelle aree più ecologicamente pulite, lontane dalle grandi autostrade e dalle infrastrutture urbane.

Dopo aver raccolto le materie prime, è necessario prepararlo correttamente:

  1. Farinata di frutta Semi di castagne tritati o macinati in un mortaio. Da queste materie prime puoi fare la tintura, è anche perfetto per unguenti e decotti.
  2. Semi secchi e infiorescenze Tali materie prime vengono essiccate principalmente all'aria aperta, rigorosamente sotto una tettoia, e deve essere garantito che non vi sia umidità in eccesso, quindi i semi vengono portati in casa per la notte.

Per utilizzare la corteccia di castagno, viene rimosso a marzo, prima che l'apparenza di abbondante flusso di linfa, in modo da non danneggiare l'albero.

Trattamento delle vene varicose di ippocastano

Molte casalinghe in primo luogo per qualsiasi malattia iniziano a preparare la medicina a casa, da ciò che è a portata di mano. La ragione di ciò è la sfiducia della medicina moderna e, viceversa, la fama delle ricette dei vecchi guaritori. Tra queste ricette che possono essere facilmente preparate a casa:

  • decotti di chicchi di buccia verde, fiori e foglie;
  • tintura di castagne;
  • unguenti, creme.

Come preparare un mezzo di vene varicose ippocastano?

decotto

Se hai controindicato l'uso di tinture alcoliche, puoi fare decotti o infusi.

  1. 1 cucchiaino corteccia macinata + 400 ml di acqua bollita raffreddata.
  2. Corteccia versare acqua e lasciare in infusione per un giorno.
  3. Dopo 8-12 ore, filtrare l'infusione.
  4. Bere 4 volte al giorno per 30-50 ml.
  • frutta tritata - 5 g;
  • foglie secche tritate - 5 g;
  • versare 200 ml di acqua bollente;
  • far bollire a bagnomaria per 30 minuti;
  • filtrare e aggiungere 200 ml di acqua bollita raffreddata.

Come prendere un decotto? Bevi 1 cucchiaio. l. una volta al giorno dopo i pasti.

Se, dopo aver consumato questa infusione, non compaiono effetti collaterali, il numero di dosi può essere aumentato fino a 3 volte. Con l'aiuto di tali decotti, viene fatto un impacco, per questo, un pezzo di tessuto di garza viene immerso nella soluzione e applicato alle macchie dolenti, avvolto in cellophane e tessuto caldo, e andare a letto. Il ciclo di tale trattamento dovrebbe durare almeno una settimana.

Per preparare l'unguento all'arachide, avrai bisogno di una base. Come può prendere burro naturale o grasso interno di maiale (non salato), vaselina, qualsiasi olio vegetale.

Suggerimento: Conservare la crema di castagne solo in frigorifero, a una temperatura non superiore a + 10 gradi, in un contenitore ermeticamente chiuso, in modo che nessun odore e luce possa penetrarlo.

  1. Ricetta per unguento №1: tagliare 5 parti di fiori e frutti di castagno, versare 500 ml di olio vegetale ed evaporare a bagnomaria per almeno due ore. Successivamente, la miscela oleosa risultante viene filtrata, versata in una piastra di vetro pulita e raffreddata nel frigorifero. Applicare l'unguento sul punto dolente dovrebbe essere più volte al giorno, strofinando con cura. Si può fare un impacco: applicare uno spesso strato di mezzi, avvolgere un sacchetto di plastica, è più comodo usare un film alimentare, avvolgere un asciugamano o una sciarpa calda sopra e lasciare la notte.
  2. Ricetta per l'unguento numero 2: puoi fare un unguento da alcuni fiori. Le materie prime finite, cioè i gambi di fiori di castagno essiccati, sono mescolati con olio in un rapporto di 1: 1, insistendo per circa 6 ore. Quindi evaporato per diverse ore nel "bagno", filtrato e raffreddato. Usa simile alla prima ricetta.

Nella preparazione degli unguenti, puoi usare altre erbe. Come fare un unguento con una miscela di erbe?

  • Foglie di salvia - 10 g;
  • fiori bianchi di acacia - 10 g;
  • erba di assenzio - 20 g;
  • chicchi di castagne - 30 g;
  • 1 cucchiaio. l. amido;
  • grasso di pollo - 200 g

Tutti gli ingredienti sono schiacciati e mescolati, scaldati nel "bagno" per mezz'ora. Filtrare, raffreddare e applicare due volte al giorno.

Tutti gli unguenti sono molto efficaci. Con l'aiuto di questi bagni sono preparati. Una piccola quantità di sostanza oleosa viene sciolta in acqua calda. Mantieni i piedi per 10-15 minuti.

È importante! Non usare acqua molto calda per le malattie delle vene, può portare a deterioramento.

Dopo tali procedure di irrigazione è necessario sdraiarsi e riposare. L'edema e il dolore passeranno, apparirà leggerezza nelle gambe.

tintura

Un altro rimedio forse più comune e più efficace è la tintura ricavata dall'ippocastano, e non solo dai semi, ma anche dai fiori. Come fare una tintura per osservare correttamente tutte le proporzioni? Per cucinarlo avrete bisogno di:

  • chicchi di castagne, circa 50 g, preferibilmente tritare insieme alla buccia;
  • riempire con la vodka (diluita con alcool medico), circa 250 ml;
  • insistere in vetreria per circa 14 giorni, in un luogo buio e fresco;
  • Quindi filtrare la tintura e conservare in frigorifero.

Come prendere la tintura? È necessario bere 15 gocce tre volte al giorno, continuare il trattamento per un mese.

Se le infiorescenze secche di legno di castagno vengono prese come materia prima medicinale, la tintura deve essere conservata in un luogo buio per circa un mese. Prendi 50 gocce tre volte al giorno.

Importante! Quando si trattano le vene varicose con tali farmaci, è necessario assumere il farmaco senza interruzione.

Altre ricette

Se hai un rametto di castagna, ne trarranno beneficio. Di questi, puoi preparare pediluvi. Se ci sono fiori appena raccolti, puoi fare il succo: spremi i fiori freschi prima della formazione del succo e prendilo come bevanda autonoma prima di mangiare. Le infiorescenze del succo lubrificano le zone interessate delle gambe.

Un'altra ricetta comune è un decotto di pericarpo di castagne verdi. La buccia dei chicchi viene schiacciata, versata con acqua e fatta bollire per mezz'ora a fuoco basso. Quindi il brodo cotto si raffredda e prende 1 cucchiaio per due settimane.

Effetto dei farmaci usati

Tutti i mezzi sono controllati per molti anni, la loro storia ha origine dalle nostre bisnonne. Con il loro aiuto:

  1. Migliora il tono delle pareti dei vasi sanguigni.
  2. Il sangue diventerà più liquido e la sua pervietà nelle vene aumenterà.
  3. Coaguli di sangue e coaguli di sangue si dissolvono.
  4. Ci saranno dolore e gonfiore delle gambe.
  5. Il deflusso di sangue aumenterà.
  6. Raggiungi la stasi nel sangue.

Se combini i rimedi popolari con le droghe, che sono prescritti da un flebologo, l'effetto aumenterà. Nel caso in cui non sia possibile preparare il farmaco a casa, sono stati sviluppati i seguenti farmaci che possono essere acquistati in farmacia, questi sono:

  • Gel di Venitan;
  • gocce di un eskuzan;
  • Herbion Eskulyus.

Usarli non è difficile, poiché ogni confezione contiene istruzioni per l'uso, con le quali è possibile calcolare facilmente la dose e determinare le controindicazioni.

Oggi nelle farmacie puoi trovare la crema "Olio di squalo con ippocastano". Tale strumento ha un effetto rinforzante, allevia la fatica, crampi dolorosi, crampi e gonfiore delle gambe. Dopo una lunga permanenza in piedi, diventerà un vero toccasana. È molto comodo usarlo. Puoi portarlo con te in viaggio, portarlo al lavoro e se hai gambe pesanti, lubrificali. Al tuo ritorno a casa, devi lavare a fondo i tuoi piedi, strofinarli con un asciugamano e strofinare la crema su di loro.

Controindicazioni

Qualsiasi trattamento di varici con ippocastano e medicinali deve essere sotto la supervisione di un medico, e solo con il suo permesso, poiché le vene varicose sono una malattia grave. L'automedicazione può portare a una serie di effetti avversi. Le sostanze contenute riducono la viscosità del sangue, se non si seguono tutte le regole di assunzione del medicinale, si può causare un sanguinamento grave, incluso sanguinamento interno.

Altre controindicazioni alla reception:

  1. La gravidanza e il periodo di alimentazione del bambino, questo è forse il principale divieto quando si prende quasi ogni rimedio popolare.
  2. Emofilia.
  3. Bassa pressione sanguigna
  4. Malattie dei reni e del fegato.
  5. Malattie croniche del tratto gastrointestinale, stitichezza atonica, gastrite, colite.
  6. Reazioni allergiche, arrossamento, rash dopo l'applicazione.
  7. Età dei bambini, restrizioni a 18 anni.

Se dopo l'apparizione degli effetti collaterali dell'automedicazione, dovresti consultare immediatamente un medico.

L'uso di prodotti a base di ippocastano è una questione seria, dal momento che sostanze utili possono essere benefiche e, se usate impropriamente, danneggiano il corpo. Oggi i farmacologi, dopo aver studiato le proprietà della pianta, hanno sviluppato molti prodotti medicinali e cosmetici. Ma, indubbiamente, un'importante area di utilizzo è il trattamento delle vene varicose.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Quali sono i sintomi per determinare che fa male al cuore?

Considerando la ben nota prevalenza della patologia cardiovascolare, la vigilanza della popolazione verso le sensazioni soggettive nella regione del cuore sta crescendo.

Gruppo farmacologico - fibrinolitiki

descrizioneFibrinolitici, o agenti fibrinolitici, causano la distruzione dei filamenti di fibrina formati; essi contribuiscono principalmente al riassorbimento di coaguli di sangue fresco (non ancora sottoposto all'organizzazione).