Trattamento delle vene varicose con rimedi popolari

Ecologia della vita. Medicina tradizionale: per il trattamento delle varici i rimedi popolari possono essere usati pomate, impacchi, applicazioni e miscele per uso esterno, nonché infusi e decotti per l'ingestione. In ogni caso, l'obiettivo principale del trattamento tradizionale delle vene varicose è quello di migliorare la circolazione del sangue.

L'uso di preparati sintetici per il trattamento di eventuali malattie, comprese le vene varicose, porta sempre a conseguenze spiacevoli. Ma il trattamento delle vene varicose con rimedi popolari, se non è sicuro al 100%, gli effetti collaterali della medicina tradizionale sono molto inferiori all'impatto negativo dei farmaci.

E il costo del trattamento nazionale è parecchie volte inferiore. Ecco perché i rimedi popolari per il trattamento delle vene varicose, oggi, non hanno perso la loro rilevanza e sono ampiamente utilizzati dalle persone.

Per il trattamento delle vene varicose, i rimedi popolari possono essere applicati pomate, impacchi, applicazioni e miscele per uso esterno, nonché infusioni e decotti per l'ingestione. In ogni caso, l'obiettivo principale del trattamento tradizionale delle vene varicose è quello di migliorare la circolazione del sangue.

Dovrebbe essere compreso che tale trattamento sarà più efficace nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia (l'aspetto della rete vascolare e la sensazione di pesantezza nelle gambe), e il meno efficace nei casi avanzati, quando solo la chirurgia può aiutare. Pertanto, è necessario monitorare il proprio stato di salute e, ai primi sintomi, consultare un medico per confermare i propri sospetti.

La congestione, che porta alle vene varicose, di solito colpisce prima gli arti inferiori, quindi sono le ricette dei rimedi popolari per le vene varicose delle gambe sono le più popolari tra la popolazione. Soffermiamoci sulle ricette di base della medicina tradizionale.

Vecchie ricette per unguenti per le vene varicose

Tutti gli unguenti tradizionali per le vene varicose sono preparati sulla base di olio vegetale, spesso olio d'oliva a causa dell'alto contenuto di acido arachidonico. Per rendere la miscela più densa, nelle vecchie ricette si consiglia di aggiungere grasso fuso animale alla pomata. Questo è ciò che riguarda le basi dell'unguento, e per dare le pareti vascolari e rafforzarle, le ricette folcloristiche (della nonna) per le vene varicose raccomandano l'uso di tali piante medicinali come:

  • ippocastano;
  • Kalanchoe;
  • assenzio;
  • corteccia di salice bianco;
  • legno pidocchio;
  • celandine;
  • cavolo.

Il processo di creazione di tali miscele è abbastanza semplice. L'unguento a base di ippocastano viene preparato come segue: 6 castagne secche vengono macinate in un macinino da caffè per la farina, aggiungere 2 cucchiai. fiori di castagne schiacciati, mescolare il tutto con 300 ml di olio e scaldarlo per circa un'ora a bagnomaria. La miscela risultante viene infusa, filtrata, spremuta e rimuovere il precipitato, quindi aggiungere il grasso animale e mescolare accuratamente.

Tinture da vene varicose

Non meno popolari sono le varie infusioni di vene varicose, che sono molto più facili da preparare, ma molto più a lungo. Tutte le infusioni sono a base di vodka, quindi se ci sono zone con pelle danneggiata sui piedi, allora dovresti astenervi da tali trattamenti.

La tintura di Kalanchoe è considerata la più efficace, l'acacia bianca o la consolida maggiore è spesso aggiunta ad essa in un rapporto 1: 1. Tali infusioni sono preparate come segue: le foglie di una pianta medicinale vengono tritate finemente, versate in un barattolo, versate con la vodka e lasciate riposare per 10-14 giorni in un luogo buio.

L'infusione pronta dovrà essere strofinata sulla pelle dei piedi dal piede al ginocchio per 3 mesi due volte al giorno.

Aceto di sidro di mele per vene varicose come mezzo numero 1

Il trattamento dell'aceto varicoso con aceto è un metodo abbastanza popolare ed efficace per trattare la malattia. L'aceto di mele aiuta con le vene varicose perché contiene più di 20 minerali e oligoelementi necessari per le navi, così come le vitamine C, A, B, che consente il suo uso regolare per ottenere:

  • migliorare il tono della pelle;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni;
  • rimozione di edema;
  • migliorare la circolazione sanguigna.

Tuttavia, tutto ciò è ottenibile solo se per il trattamento è stato utilizzato un prodotto naturale a base di succo appena spremuto, e non dalla buccia, come fanno i produttori di questo tipo di aceto.

Che tipo di oli trattano le vene varicose?

Insieme alle creme, alle infusioni e all'aceto, vengono ampiamente utilizzati anche vari oli essenziali. Per le vene varicose, gli oli più comunemente utilizzati sono: ricino, cumino nero, sandalo, aglio, lino e altri.

Gli oli essenziali contro le vene varicose sono solitamente usati in 2 modi:

  1. Aggiungere alcune gocce di 2-3 oli diversi al bagno con acqua tiepida, che deve essere assunto ogni giorno la sera.
  2. Si aggiungono alla crema da massaggio o all'olio da massaggio e si sfregano in zone con vene affette da movimenti delicati dalle caviglie alla coscia.

Tale uso di olio permette non solo di rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, ma anche di rimuovere il gonfiore agli arti inferiori.

Apiterapia, propoli, ape e miele con vene varicose

Il trattamento delle vene varicose da parte delle api ha una lunga storia e non è sorprendente se analizziamo in modo approfondito la composizione e i benefici di vari prodotti di apicoltura, sia esso veleno, submorr, propoli o miele. Tutte queste ricette sono abbastanza buone ed efficaci, ma non sempre disponibili per gli abitanti delle città.

Il modo più semplice per ottenere il miele. Il trattamento al miele delle vene varicose avviene come segue: uno strato di miele viene applicato sulla tela e applicato alle vene infiammate, avvolto con un film plastico sulla parte superiore e fissato con una benda. Il primo giorno di questo trattamento, l'impacco viene tenuto sulla gamba per 2 ore, il secondo giorno - 3, sul terzo - 4, e poi l'impacco con il miele viene lasciato durante la notte. La durata del corso di terapia del miele è di solito 2-3 settimane.

I pomodori aiutano con le vene varicose?

Per il trattamento delle vene varicose non vengono utilizzati pomodori, ma solo verdure non mature.

Il trattamento delle vene varicose con pomodori verdi è abbastanza semplice e consiste nel tagliare a metà il pomodoro, applicare 1 metà della polpa alla vena infiammata e trattenerla fino a percepire una sensazione di bruciore. Il pomodoro viene preso e la pelle viene lavata con acqua fresca. Dopodiché, la seconda metà del pomodoro viene applicata alla gamba e questa viene ripetuta 4 volte. Con l'uso quotidiano di pomodori verdi contro le vene varicose, per 3 settimane si può notare lo sbiancamento e l'ammorbidimento dei nodi venosi.

Trattamento delle vene varicose noce moscata

La noce moscata per le vene varicose è utilizzata per la sua proprietà di stimolare il processo di circolazione del sangue e ridurre l'infiammazione delle vene. Preparare il medicinale dalla noce moscata come segue: noci intere strofinate su una grattugia o macinato in un macinino da caffè, 1/3 cucchiaino di polvere viene versato con un bicchiere di acqua bollente, raffreddato a temperatura ambiente, aggiungere un cucchiaio di miele e insistere per altri 20 minuti.

Bevi questo brodo dovrebbe essere al mattino prima di colazione. Allo stesso tempo è importante che una fresca porzione di polvere venga preparata ogni giorno. Altrimenti, gli olii essenziali spariranno e la bevanda perderà le sue proprietà curative.

C'è un'altra ricetta con noce moscata: versare 200 grammi di noce grattugiata con un litro di vodka e insistere per 10 giorni, quindi prendere 20 gocce tre volte al giorno per tre mesi.

Il cavolo aiuterà con le vene varicose

Sin dai tempi antichi, i medici usavano foglie di cavolo per le vene varicose per alleviare l'infiammazione. E non è sorprendente, se si guarda quante vitamine e microelementi sono contenuti nelle foglie di cavolo. Le foglie di cavolo per il trattamento delle vene varicose sono usate come compresse.

La compressione viene effettuata come segue: un foglio di cavolo viene steso con un mattarello o sbattuto, poi uno dei suoi lati viene lubrificato con olio vegetale e applicato a una vena infiammata, sopra la foglia di cavolo viene fissato con una benda e lasciato per un giorno. Il giorno dopo, la procedura viene ripetuta, e così fa 30 volte.

Zenzero con vene varicose

Lo zenzero con le vene varicose può essere utilizzato come mezzo per uso interno o esterno. Quindi il tè allo zenzero è un buon strumento non solo per la prevenzione dell'infiammazione delle vene, ma anche per il trattamento della malattia in qualsiasi fase della sua manifestazione. Preparare un tè è molto semplice: basta tagliare un pezzo di zenzero rotondo dalla radice, versare acqua bollente su di esso, lasciarlo riposare per circa 15 minuti, ma oltre a normalizzare la circolazione sanguigna, anche una bevanda ha un effetto benefico sul metabolismo, quindi bere lo zenzero è particolarmente utile per quelli problemi con le vene a causa di eccesso di peso.

Comprimere lo zenzero è fatto come segue: la radice è finemente sfregata, mescolata con miele e applicata alla vena infiammata per 3-4 ore. Per migliorare l'effetto, si consiglia di avvolgere le gambe in qualcosa di caldo.

Proprietà utili del viburno con le vene varicose

Come lo zenzero, il viburno con le vene varicose può essere usato sia come impacco che come bevanda fortificata. Nel primo caso, il paziente dovrà prendere bacche di viburno fresche, macinarle in uno stato di pappa, mettere il composto su uno straccio, attaccarlo alla zona della pelle con una vena infiammata e fissarlo con una benda. Un tale impacco è fatto meglio al momento di coricarsi e lasciato durante la notte.

La bevanda vitaminizzata di viburno, nella sua essenza, è il succo mescolato con miele in una proporzione di 2 cucchiai. miele per 500 ml di succo. Bere dovrebbe essere 2 cucchiai. 4 volte al giorno per un mese e mezzo.

Azione di zucca per le vene varicose

Tutti sanno che la zucca è un prodotto estremamente utile che contiene molte vitamine e oligoelementi. Per il trattamento delle vene varicose, viene utilizzata la polpa interna, precedentemente liberata dai semi. Questa polpa dovrebbe strofinare completamente l'arto con le vene problematiche, avvolgere qualcosa di caldo e lasciare per la notte. La rimanente pappa può essere conservata in frigorifero.

Poiché l'effetto degli impacchi di zucca è molto mite, quando si utilizza questo metodo di trattamento dovrebbe essere paziente.

La mela di Adamo per le vene varicose

La mela di Adamo per il trattamento delle vene varicose viene utilizzata sotto forma di un unguento, che viene preparato come segue: un barattolo di vetro viene riempito con uno strato di smalts di 15 mm di spessore, poi le fette di maclura vengono ricoperte con uno strato di 10 mm, poi uno strato di smalts e così via, fino a il barattolo non si riempie. In questo caso, è importante che l'ultimo livello sia Smaltz. Dopo che il barattolo è stato riempito, viene messo a bagnomaria o al forno a fuoco lento per un giorno (non deve bollire), quindi filtrato, raffreddato e strofinato 1-2 volte durante il giorno sulle aree problematiche.

La varicità ha molta paura del limone

Quando il limone varicoso per scopi terapeutici, è possibile applicare sia all'interno che all'esterno sotto forma di compresse anestetiche. È facile preparare un tale impacco. Un limone viene preso, tagliato a fette, applicato alle aree infiammate e avvolto con una benda o comprime la carta. È necessario indossare un impacco durante il giorno, 2-3 volte sostituendo il limone con fresco.

Il succo di limone pulisce i vasi sanguigni e aumenta l'elasticità delle loro pareti, quindi questo agrume deve essere incluso nella dieta per chiunque abbia problemi con le vene o voglia prevenirne l'insorgenza.

Uno dei rimedi più efficaci della medicina tradizionale contro l'infiammazione delle vene è il seguente: 6 limoni vengono sbucciati e spremuti fuori da loro succo, schiacciato 5 spicchi d'aglio e 3 foglie di bocca d'oro, aggiungere 2 tazze di miele e mescolare tutto accuratamente. La miscela risultante viene lasciata in infusione in vetro per 1 settimana in un luogo buio. Questo medicinale è usato per 4 cucchiaini. una volta al giorno per un mese

Trattamento delle patate delle vene varicose

La patata varicosa viene utilizzata sotto forma di impacchi preparati dai tuberi di questa pianta.

Alcuni tuberi di patata vengono presi, lavati e sbucciati, quindi devono essere strofinati su una grattugia e messi su uno strato di 1 cm sulle vene infiammate. Circa 8 strati di garza sono avvolti sulla parte superiore dello strato di patate, che è anche intriso di succo di patate in cima. Mantenere una tale compressione dovrebbe essere di almeno 4 ore, è importante che abbia usato patate fresche grattugiate e non raffermo.

Mummia per le vene varicose

La mummia per le vene varicose viene utilizzata a causa delle sue proprietà per dissolvere la stagnazione e i tumori. Soprattutto aiuta l'unguento della mummia nelle prime fasi della malattia. Un tal unguento è creato come segue: 5 parti di vaselina sono date 1 parte di resina di Altai, tutto questo è accuratamente mescolato e strofinato con movimenti morbidi e lisci tre volte al giorno in aree con vene infiammate. Lavare i resti dell'unguento può essere non prima di un'ora dopo la sua applicazione.

Inoltre, la mummia può essere applicata all'interno: un pezzo di resina delle dimensioni di una testa di fiammifero è mescolato con 1 cucchiaio. miele e latte e si beve due volte al giorno per un mese.

L'olio di pesce è usato per le vene varicose?

L'olio di pesce è usato principalmente all'interno, il che contribuisce alla normalizzazione del metabolismo e alla riduzione del peso, come una delle principali cause di congestione nelle vene. Tuttavia, vi è un altro uso di olio di pesce.

L'olio di pesce e il miele di maggio sono presi in un rapporto di 1: 1 e mescolati con una massa omogenea. L'unguento risultante viene applicato al tessuto di lino, avvolgendolo e lasciandolo durante la notte.

Cipolle varicose

Non la stessa cipolla, ma la sua buccia, ha il maggior effetto sulle vene varicose. La buccia di cipolla dalle vene varicose è coinvolta in varie ricette.

  • 2 cucchiai. i gusci frantumati versano 100 ml di vodka e insistono per 7 giorni, quindi filtrano la tintura e ne prendono 20 gocce tre volte al giorno, 15 minuti prima dei pasti.
  • 2st.l. La buccia schiacciata viene versata con 2 tazze di acqua bollente, insistendo sotto il coperchio per 6 ore, filtrando e bevendo tre volte al giorno per un quarto di tazza prima dei pasti per una settimana e mezzo.

Badyaga allevia la tensione con le vene varicose

Ben lenire l'infiammazione delle lozioni delle vene da badyagi. Una miscela di lozioni viene preparata come segue: prendere 30 g di foglie e gambi di un badyagi, tritare finemente, versare un bicchiere di acqua bollente e far bollire a fuoco basso per circa 10 minuti, quindi raffreddare a una temperatura confortevole. Nel brodo risultante inumidire i tovaglioli di stoffa, avvolgere i loro piedi, avvolti in un asciugamano di spugna caldo. Le gambe devono essere sollevate. Dopo 30 minuti, è possibile rimuovere l'impacco.

Trattamento delle vene varicose con aglio

Si consiglia l'uso di aglio con le vene varicose sotto forma di impacco, che viene preparato come segue: prendere l'aglio con la buccia bianca e tritare, quindi aggiungere il burro in un rapporto di 1: 2. L'unguento ricevuto prima di coricarsi spalma le vene infiammate e lo avvolge con carta permanente o con una benda. Al mattino, i resti dell'unguento vengono lavati via. La procedura deve essere ripetuta ogni giorno per diverse settimane.

Come prendere il perossido di idrogeno?

Il trattamento delle vene varicose con perossido di idrogeno può avvenire in 2 modi:

  • Oralmente, da 1 goccia a 3 cucchiai. acqua tre volte al giorno, 2 ore dopo i pasti. Ogni giorno, la concentrazione di perossido consumata aumenta di 1 goccia, portando fino a 10 gocce al giorno, quindi prendendo una pausa per 3 giorni e iniziando a prendere 10 gocce 2 giorni dopo 3.
  • Una soluzione di idrogeno allo 0,15% viene iniettata per via endovenosa, che consente il rilascio di ossigeno atomico, liberando così le pareti dei vasi sanguigni. Una singola dose della soluzione non deve superare 250 ml.

Iodio varicoso

La rete di iodio per le vene varicose viene applicata allo stesso modo della parte posteriore per i raffreddori. Cioè, una soluzione di iodio al 5% viene applicata a un tampone di cotone e le linee rette vengono disegnate lungo i nodi varicosi con un intervallo di 1 cm, quindi vengono disegnate linee perpendicolari con lo stesso intervallo. È meglio fare una tale rete di notte, e prima della prima applicazione è necessario testare una reazione allergica. Per fare ciò, in una zona sana della pelle con un bastoncino inumidito con iodio, mettere una striscia piccola che non possa essere graffiata o bagnata. Un'ora dopo, la striscia di iodio viene lavata via e, se non c'è rossore, procedere al trattamento.

Il sale varicoso può essere trattato?

Il sale con le vene varicose è usato per i bagni o le medicazioni al sale. Si ritiene che il miglior uso del sale marino. È diluito con acqua per ottenere una sospensione liquida. Questa pappa e viene usata per le medicazioni al sale. Le medicazioni al sale per le vene varicose devono essere cambiate più volte al giorno, mantenendo ciascuna non più di 4 ore.

In alcune ricette, si consiglia di raffreddare la polvere di sale in frigorifero a temperatura zero, di fare un impacco al mattino e di mantenerlo fino a quando il sale si scalda, e quindi di rimuovere i resti dalla pelle per evitare irritazioni.

L'effetto del trattamento delle medicazioni per varicose saline di solito avviene entro un mese dall'inizio della procedura.

Trattamento delle vene varicose soda

E usare la soda dalle vene varicose raccomandato più Zalmanov. Secondo la sua ricetta, l'acqua calda viene versata in un grande contenitore e in essa si sciolgono 200 g di bicarbonato di sodio e 70 g di allume. Tutto questo viene mescolato accuratamente fino alla completa dissoluzione, quindi le gambe vengono poste in un contenitore con acqua. La durata di questo bagno dovrebbe essere di circa 15 minuti. Il corso del trattamento con tali pediluvi è episodico: 2 giorni dopo 1 per due settimane.

Se la malattia è salita in alto sulle gambe, allora puoi usare un bagno con la soda e non dovresti preparare una soluzione più concentrata. Dopo un tale bagno, il corpo non viene pulito, ma avvolto in un asciugamano.

Come vengono trattate le vene varicose con il sapone da bucato?

Anche il sapone da bucato può essere usato per trattare le vene varicose. Una saponetta (200 g) viene presa e passata attraverso un tritacarne, aggiungiamo 200 g di lardo vecchio e la stessa quantità di cipolle e miglio (preferibilmente sfregando con un mattarello). Tutto questo deve essere mescolato a uno stato di unguenti e partire per un giorno. L'unguento risultante viene applicato come impacco per la notte, avvolgendo un tovagliolo di lino e comprimendo la carta.

Quale argilla è usata per le vene varicose?

Il trattamento delle vene varicose con argilla blu è considerato il più ottimale di tutti i tipi di argilla, poiché si ritiene che questo tipo di argilla influenzi più efficacemente le vene colpite. L'argilla con le vene varicose viene utilizzata sotto forma di applicazioni.

Per l'applicazione, l'argilla blu con la vena varicosa viene diluita con acqua in una crema acida densa, quindi applicata a zone di pelle con vene gonfie di 2 cm di spessore e legata alla parte superiore con un asciugamano. La durata di una tale applicazione dovrebbe essere di circa due ore, quindi l'argilla può essere lavata via. Si consiglia di eseguire le applicazioni con argilla ogni giorno per un mese e mezzo, dopo di che è possibile sostituirli avvolgendo le gambe con un asciugamano bagnato imbevuto di soluzione di argilla.

Sarà interessante per te:

Comprime per le vene varicose

Come potete vedere, il trattamento con le vene varicose comprime è un'occupazione abbastanza comune. Allo stesso tempo le compresse possono essere asciutte o bagnate, sia che si tratti di foglie di cavolo o che si utilizzino applicazioni su base oleosa o alcolica. Ciò non influirà sulla qualità del trattamento. Tutto dipende dalla ricetta selezionata.

Vene varicose alle gambe: trattamento dei rimedi popolari

✓ Articolo verificato da un medico

Le vene varicose sono considerate una malattia abbastanza comune che colpisce sia uomini che donne. Quando la malattia progredisce, le pareti delle vene si deformano, a causa della formazione di nodi il flusso sanguigno viene disturbato.

Vene varicose alle gambe: trattamento dei rimedi popolari

Varie cause contribuiscono allo sviluppo della malattia:

  • grande sforzo fisico;
  • predisposizione genetica;
  • il fumo;
  • bere bevande alcoliche;
  • disordini metabolici;
  • lavorare "sui piedi";
  • insufficienza ormonale;
  • gravidanza e parto difficile.

Le cause delle vene varicose

Prima inizia il trattamento delle vene varicose, maggiori sono le possibilità di prevenire lo sviluppo di complicazioni: trombosi, tromboflebite.

Quanto prima inizia il trattamento delle vene varicose, tanto meno è probabile che comincino le complicazioni.

Nella medicina moderna, ci sono diversi metodi per il trattamento delle vene varicose nelle gambe: medico, coagulazione laser, chirurgia e altri. Inoltre, i rimedi popolari vengono utilizzati attivamente per curare la casa e ottenere un risultato positivo.

Il trattamento delle vene varicose è possibile, anche attraverso l'intervento chirurgico.

Caratteristiche del trattamento della malattia "metodi antiquati"

Prima di iniziare a utilizzare questo o quel rimedio per le vene varicose, si dovrebbe assolutamente consultare un medico.

Prima di utilizzare qualsiasi mezzo è necessario consultare un medico

In genere, i rimedi popolari sono ampiamente utilizzati per la prevenzione delle malattie, nonché dopo l'intervento chirurgico per la pronta guarigione e il recupero. Tuttavia, le ricette che hanno aiutato a sbarazzarsi della malattia nel giro di pochi giorni o mesi, non esistono. Il corso del trattamento, a seconda dei mezzi dura da 10 giorni a 3-4 settimane e viene ripetuto più volte.

Trattamento delle vene varicose - un processo piuttosto lungo

Oggi conosciamo un numero sufficiente di ricette, basate su erbe e altri ingredienti naturali. Con un uso corretto e regolare dei rimedi popolari, puoi:

  • sbarazzarsi di molti dei sintomi delle vene varicose: pesantezza, gonfiore, dolore alle gambe;
  • rafforzare le pareti delle vene, ripristinare l'elasticità;
  • normalizzare il processo di circolazione del sangue;
  • rimuovere l'infiammazione che si forma nelle vene danneggiate.

L'uso di rimedi popolari aiuterà a sbarazzarsi di molti dei sintomi delle vene varicose.

Benefici dell'uso della medicina tradizionale

Uno dei motivi principali per cui i rimedi popolari sono così popolari è la disponibilità di componenti e la facilità di preparazione delle formulazioni. Inoltre, è tutt'altro che necessario acquisire i componenti necessari in una farmacia - molte delle piante miracolose crescono praticamente sotto i nostri piedi o possono essere coltivate nella loro casetta estiva.

Il vantaggio dei rimedi popolari è la loro disponibilità.

Inoltre, i rimedi popolari per le vene varicose sulle gambe hanno altri vantaggi:

  • sono ipoallergenici;
  • trasudano un piacevole profumo naturale;
  • mantenere le loro proprietà curative anche durante la conservazione prolungata;
  • può essere usato contemporaneamente con i farmaci come supplemento al trattamento principale, così come in combinazione con altre ricette popolari.

Oltre al trattamento principale è possibile l'uso di rimedi popolari per le vene varicose.

Tutti i metodi di medicina tradizionale usati per trattare le vene varicose possono essere suddivisi in generale (infusi di erbe, decotti, bagni, mezzi per l'ingestione) e locali (unguenti, creme, lozioni, impacchi). Possono essere applicati sequenzialmente o simultaneamente, alternando corsi e ripetizioni.

Ippocastano e noce moscata: quali sono le proprietà curative?

Ippocastano aiuta a rafforzare i capillari e i vasi sanguigni, il riassorbimento dei coaguli. Ecco perché è uno dei mezzi più popolari di medicina tradizionale per le vene varicose.

Frutti di ippocastano

La medicina a base di castagne viene preparata come segue:

  • i frutti nella forma schiacciata rimangono al loro interno. Alcool versato (vodka);
  • la composizione viene rimossa per la conservazione senza l'accesso alla luce. Tempo di esposizione - 14-16 giorni;
  • durante questo periodo, la soluzione dovrebbe essere agitata regolarmente;
  • dopo il tempo richiesto la composizione viene filtrata e versata in una bottiglia di vetro scuro.

Applicare la tintura risultante è raccomandato dentro e fuori. Nel primo caso, tre volte al giorno durante un pasto dovrebbero essere assunte 40 gocce di tintura, diluite in acqua. Nel secondo - un impacco viene fatto sulle gambe per 2-3 ore.

Quando si sceglie l'applicazione esterna sui piedi è compresso

La noce moscata aiuterà a ridurre l'infiammazione e stimolare il processo di circolazione del sangue. Di norma, viene macinato in un macinino da caffè o sfregato su una grattugia. Mezzo cucchiaino della miscela viene versato 200 ml di acqua bollente e coperto con un coperchio. Quindi il miele viene aggiunto alla soluzione calda. Questo brodo deve essere bevuto a stomaco vuoto.

Puoi anche fare una tintura di noce moscata. Per la sua preparazione, il rimedio a terra viene versato con vodka e infuso per 10 giorni. Quindi, come nella ricetta con ippocastano, filtrare, versare in una bottiglia scura. Circa 20-30 gocce della soluzione vengono prese per via orale tre volte al giorno. Il corso dura tre settimane.

Aceto di sidro di mele: metodi d'uso

Aceto di sidro di mele: come usare per le vene varicose

Oggi, un gran numero di ricette per vegetariani a base di varicose a base di aceto di sidro di mele sono noti. Non solo prevengono lo sviluppo della malattia, ma anche, se la malattia esiste già, aiutano a curarla. I metodi di trattamento sono selezionati individualmente, tenendo conto del grado della malattia. Puoi usarne uno o altri.

Trattamenti di sidro di mele

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Un bambino di 3 anni ha costipazione - cosa fare? Lassativo per bambini 3 anni

Quando un bambino piccolo appare in famiglia, i giovani genitori hanno subito un sacco di domande: come dargli da mangiare, come metterlo a letto, come fasciare, come farlo ammalare di meno.

Che cos'è la malattia intestinale diverticolare?

La malattia diverticolare è una malattia cronica in cui si formano le protrusioni ernarie, i diverticoli, nelle pareti del colon. Questo articolo discuterà le principali cause del suo sviluppo, il quadro clinico, i moderni metodi di diagnosi e gli approcci terapeutici.