Trattamento efficace per gli uomini con varicocele: come curare le vene varicose per sempre?

Il varicocele è, se posso dirlo, una tipica malattia maschile.

Questo non è contagioso, ma un disturbo molto serio, che deve essere affrontato.

E l'automedicazione qui può rivelarsi inutile nella migliore delle ipotesi, nel peggiore dei casi danneggia ulteriormente.

L'argomento di questo articolo è il varicocele: trattamento con metodi moderni, è possibile curare le vene varicose con unguenti, creme, compresse?

Vene varicose testicolari negli uomini: trattamento

Per i principianti, che cos'è il varicocele in generale? Questo termine si riferisce all'espansione delle vene nell'area testicolare. La causa principale delle avversità è la compressione della vena renale sinistra nel forcipe aorto-mesenterica. Dall'espansione delle vene non può essere considerato assicurato come maturo e in età molto giovane.

La cosa più triste è che il primo stadio della malattia di solito passa inosservato. Poche persone prestano attenzione alle sensazioni dolorose e dolorose all'inguine. E non smette nemmeno di indossare jeans troppo stretti (anche se dovrebbe).

Il paziente inizia a preoccuparsi al terzo o anche al quarto stadio, quando lo scroto è notevolmente ingrandito e deformato.

Trattamento per questa malattia al momento c'è solo una cosa - prompt. Tutto il resto - creme, pillole, rimedi popolari - sono piuttosto legati alla preparazione per l'operazione. Da soli, non cureranno la malattia, possono solo alleviare significativamente i suoi sintomi.

Tra le terapie alternative sono particolarmente comuni:

  • massaggio;
  • esercizi terapeutici;
  • crioterapia;
  • iniezioni che causano una caduta nelle vene (effetto a breve termine);
  • terapia del vuoto;
  • trattamento farmacologico;
  • metodi popolari e aromaterapia.

Le medicine (anche chiamate venotonics) possono avere un pronunciato effetto positivo solo nelle prime fasi della malattia. Di norma, altrimenti sono già più sintomatici e possono solo alleviare il dolore e ridurre il gonfiore.

Da venotonikam Eskuzan, Detraleks, Ginkgo Biloba. Aumentare i farmaci per la circolazione del sangue come Askorutin, Agapurin, Pentoxifylline, Tocopherol.

Allo stesso tempo, indossare un sospensore è un buon aiuto.

A cosa serve il venotonics?

  • prevenzione dell'atrofia testicolare;
  • miglioramento dell'afflusso di sangue;
  • sollievo dal dolore;
  • prevenzione della trombosi.

Per quanto riguarda i rimedi popolari - decotti, balsami, unguenti o aromaterapia, questi sono metodi piuttosto ausiliari che aiutano a far fronte rapidamente alla malattia, ma non sono affatto analoghi o addirittura una priorità rispetto all'operazione.

Inoltre, è impossibile fidarsi dei guaritori, dei cosiddetti "medici del popolo" o della pubblicità troppo eloquente da Internet, offrendo i mezzi con cui il varicocele passerà magicamente nel giro di pochi giorni. Non passerà.

Il varicocele può andare via da solo?

No. Inoltre, progredirà, e anche nei casi di assunzione di pillole e l'utilizzo di vari unguenti. Per qualche tempo possono avere un effetto positivo, ma questo non è affatto una cura, ma un miglioramento apparente temporaneo. Che sicuramente finirà.

Che cosa esattamente - le opzioni sono possibili, ma non c'è sicuramente niente di buono:

  • atrofia testicolare;
  • l'impotenza;
  • infertilità (cioè, l'espansione delle vene nei testicoli nel 40 percento è la causa dell'incapacità di concepire un bambino);
  • danno irreversibile ai testicoli;
  • idrocele (meno probabile, ma non completamente escluso).

Tutta la stessa operazione?

Ovviamente si. Molte cliniche sono ora pronte a offrire opzioni per l'intervento chirurgico, assicurando che il paziente dimentichi completamente la malattia nel tempo.

Come trattare il varicocele negli uomini? Sono applicati i seguenti interventi:

  • laparoscopica (si verifica in anestesia generale, il chirurgo esegue la resezione della vena testicolare, senza toccare le arterie.E 'il metodo più efficace in cui le recidive sono praticamente escluse);
  • microchirurgico (viene utilizzata l'anestesia locale.Il metodo è caratterizzato da una bassa invasività, il paziente si riprende rapidamente.Le ricadute non sono escluse, ma la loro probabilità è molto bassa);
  • aperto (secondo Ivanisevich e Palomo - lungo recupero, alta invasività e probabilità piuttosto grande di recidiva);
  • endovascolare (scleroterapia). Può essere usato solo quando è impossibile eseguire un intervento laparoscopico. La probabilità di un esito positivo è dell'80%.

scleroterapia

L'anestetico viene iniettato nell'area dell'anello inguinale esterno. Poi viene chiesto al paziente di contrarre, grazie al quale la vena testicolare si disperde e vi viene posto un catetere di plastica. Dopo di ciò, un agente radiopaco viene versato nel recipiente, dopodiché viene presa immediatamente un'immagine a raggi X.

Quindi viene iniettato uno sclerosante, solitamente una fibroveina, che distrugge il muro interno. Il lume della vena è saldato, le pareti sono saldate insieme e ricoperte di vegetazione. Quindi, l'intasamento delle vene testicolari viene effettuato.

Al termine dell'operazione, il chirurgo chiede nuovamente al paziente di stringere e rimuove il catetere. Sutura cosmetica auto-assorbente cucita con tessuti molli.

Come già accennato, questo metodo non è molto efficace e non preclude il ritorno della malattia. È usato quando laparoscopia è impossibile per qualsiasi motivo.

Dopo l'intervento, il paziente ha bisogno di riposo, completa mancanza di stress. Richiede anche il rifiuto degli spiriti e del caffè. Idealmente, sarebbe meglio abbandonarli del tutto. Per non parlare del fumo che può provocare una ricaduta con l'intervento di massima qualità.

Pertanto, l'unica via d'uscita dalla dilatazione varicosa nei testicoli è la chirurgia. Non devi aver paura di questo, anche l'anestesia locale elimina completamente anche le sensazioni spiacevoli, per non parlare del dolore. Pertanto, non è necessario ritardare una visita dal medico.

Quindi, ora sai cosa fare con il varicocele e come curare il varicocele rapidamente e con le minime conseguenze per il corpo.

Il varicocele può passare se stesso

La questione se il varicocele stesso possa passare è data agli uomini che, per qualsiasi motivo, non sono pronti a subire un'operazione. Questi includono difficoltà finanziarie in assenza di una politica SGO, mancanza di volontà di andare in una buona clinica in un'altra città, paura di un lungo periodo di riabilitazione, ecc. Ma questo interesse non si manifesta in pazienti affetti da dolore grave e con problemi di fertilità dovuti alla progressione prolungata della patologia.

Gli uomini diventano i più responsabili in relazione alla loro salute solo al verificarsi di situazioni critiche. Questa patologia si verifica a causa di un aumento della pressione sanguigna sul rivestimento della nave, e la loro successiva espansione. Anche se per neutralizzare i processi stagnanti nei vasi, per escludere situazioni che provocano un aumento della pressione sui canali, le loro pareti assottigliate non saranno in grado di tornare al loro stato di salute precedente in modo naturale. Pertanto, non è possibile che varicocele passi da solo e un metodo affidabile di trattamento è l'eliminazione del canale con patologia.

Dovremmo aspettarci che il varicocele stesso possa passare

Alla luce di quanto sopra, la probabilità che il varicocele possa andare via da sola è uguale a zero. Il ritardo spericolato dell'intervento accumula sempre più problemi di salute, che in situazioni trascurate porta alla sterilità e alla morte di organi. La presenza di una malattia non polimerizzata porta alla comparsa di anticorpi antispermatozoi, che bloccano la spermatogenesi, interrompono l'attività naturale degli spermatozoi e inibiscono la loro introduzione nel muco cervicale.

Le conseguenze di questi effetti sono difficoltà di concimazione e frantumazione e, in rari casi, aborti spontanei nelle prime fasi. Pertanto, si consiglia di fare una ragionevole conclusione che il varicocele stesso non può passare e rivolgersi ai medici professionisti della nostra clinica.

Il varicocele può passare se stesso

I varicoceli sono compatibili con la gravidanza, l'operazione di un uomo e la concezione di un bambino

Il varicocele è una delle malattie più frequenti del sistema riproduttivo maschile. Secondo le statistiche, si verifica nel 15% di tutti gli uomini della popolazione. Esistono prove che il varicocele influisce negativamente sulla capacità di pianificare una gravidanza e concepire un bambino. Se il varicocele e la gravidanza sono compatibili, è possibile concepire un bambino dopo un'operazione di varicocelectomia, di cui parleremo nell'articolo.

Come e quando si manifesta la patologia

Il varicocele si trova più spesso durante gli esami dispensari durante l'adolescenza e quando le reclute superano la commissione medica dell'ufficio di arruolamento militare. In questo momento, i giovani di solito non sono preoccupati per i sintomi della dilatazione varicosa delle vene testicolari e l'individuazione del varicocele da parte di un urologo è l'unica evidenza della malattia. Tuttavia, con l'età, lo sviluppo del varicocele può progredire e un uomo inizia a essere disturbato da una sensazione di pesantezza e dolore nello scroto, una sensazione di bruciore allo scroto e al perineo durante l'eccitazione sessuale e dopo il rapporto sessuale. Una rara ragione per andare da un medico è un difetto estetico che si verifica quando la protrusione delle vene varicose. E, naturalmente, gli uomini che hanno problemi a concepire un bambino sono sempre controllati per la presenza di varicocele.

Secondo la classificazione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità nello sviluppo del varicocele può essere diviso in 4 gradi:

Il varicocele può essere visto attraverso la pelle ed è facile sentirsi nella posizione del paziente disteso e in piedi

La varicità si percepisce facilmente quando il paziente è in posizione verticale

L'espansione delle vene è possibile determinare solo quando si tende in posizione verticale

Non ci sono manifestazioni durante l'esame fisico. Rilevato solo con USDG di vene testicolari o termografia

Lo sviluppo del varicocele contribuisce a molti fattori:

  • Espansione del canale inguinale, in cui passano la vena testicolare e il cavo spermatico, con la comparsa di un'ernia inguinale-scrotale o sotto l'influenza di vasi a pressione intra-addominali.
  • Aumento della pressione intra-addominale (tensione alla stitichezza, sollevamento pesi).
  • Ciclismo lungo o postura eretta frequente e prolungata.
  • Infezioni sessualmente trasmesse.
  • La singola struttura della vena renale sinistra e così via.

La probabilità dello sviluppo e della progressione del varicocele aumenta negli uomini impegnati nel lavoro fisico, in cui le vene varicose si trovano nel 75% dei casi.

Impatto riproduttivo

Il varicocele spesso, sebbene non sempre, causa problemi con il concepimento. In questo caso, più è pronunciato il varicocele, maggiore è la percentuale della probabilità che un uomo subisca dei cambiamenti nello spermogramma, portando all'impossibilità di pianificare un paio di concepimento e una gravidanza.

L'effetto del varicocele sulla funzione riproduttiva è dovuto a diversi motivi:

  1. Spremitura del cordone spermatico con vene varicose con formazione di relativa ostruzione del dotto deferente.
  2. Congestione venosa, che viola le barriere biologiche del tessuto testicolare, che contribuisce allo sviluppo di reazioni autoimmuni.
  3. Violazione del microcircolo e ipossia del testicolo.
  4. Aumento della temperatura nello scroto con alterata spermatogenesi e sintesi del testosterone.

Tutti questi fattori influenzano negativamente il processo di produzione dello sperma e gli indicatori dello spermogramma. Pertanto, la domanda "Il varicocele influisce sul concepimento?" Si può rispondere affermativamente.

Come influire sulla probabilità di concepimento e sulla possibilità che una donna rimanga incinta con un partner varicocele? Un'operazione è necessaria? Vediamo.

Migliora la funzione sessuale

Nella medicina occidentale, si considera che se una gravidanza non si verifica in una donna sana e il varicocele si trova in un partner, questa è un'indicazione per un intervento chirurgico. Secondo un noto meta-studio, il trattamento chirurgico aumenta significativamente la frequenza delle gravidanze nelle coppie, dove l'uomo è stato sottoposto a varicocelectomia. Letteralmente, 36 paia su 100 dopo l'operazione hanno avuto una gravidanza. Allo stesso tempo, nelle coppie di controllo, la gravidanza si è verificata solo nel 20% dei casi. Inoltre, dopo l'intervento chirurgico, è stato registrato un significativo miglioramento delle prestazioni dello sperma maschile.

Come puoi vedere, l'operazione non è sempre efficace e può influenzare il concepimento e la probabilità della gravidanza. Questo potrebbe essere dovuto a vari motivi.

  • Il trattamento chirurgico viene di solito effettuato con varicocele clinicamente pronunciato, che è spesso accompagnato da una significativa ipotrofia testicolare, mentre le prime violazioni della spermatogenesi sono già state notate nella fase subclinica della malattia.
  • Spesso, gli urologi conducono ectomia solo sul lato sinistro del varicocele. Allo stesso tempo, secondo i dati di vari autori, che utilizzavano ecografia Doppler e ecografia per la diagnosi, nel 40% dei casi c'è un processo patologico bilaterale che influenza negativamente la fertilità e la probabilità di una gravidanza che si verifica in una coppia.
  • Il varicocele si osserva solo nel 40% dei casi di infertilità maschile e il 60% dei casi di compromissione della funzionalità riproduttiva è causato da fattori completamente diversi. Pertanto, c'è sempre la possibilità di un impatto negativo sugli indicatori di sperma e altri meccanismi patogenetici.

Tuttavia, in presenza di varicocele, accompagnato dall'assenza di gravidanza in una coppia dovuta alla sterilità maschile, l'operazione deve essere eseguita. Inoltre, ora nella pratica urologica, vengono sempre più utilizzati metodi minimamente invasivi: il metodo retroperitoneoscopico di legatura della vena spermatica interna e la sua elettrocoagulazione, operazioni laparoscopiche e microchirurgiche. L'indicazione dell'intervento chirurgico per varicocele può essere anche la sindrome del dolore, che indica la progressione della malattia e il possibile sviluppo di flebiti e trombosi in vasi varicosi del plesso pterigio.

Per aumentare la probabilità di un paio di rimanere incinta dopo l'intervento, un uomo spesso viene sottoposto a terapia farmacologica, il cui scopo è stimolare la spermatogenesi. Agenti vascolari e flebotonici (agapurina, trental, detralex, ecc.), Complessi multivitaminici, nonché terapia ormonale (gonadotropina corionica, clostilbegit, ecc.) Sono prescritti per un periodo non inferiore a 3 mesi. Antiossidanti e farmaci vascolari sono prescritti nelle fasi iniziali del varicocele per fermare la sua progressione.

Il rispetto del regime prescritto aumenta la frequenza del concepimento e l'insorgenza della gravidanza dopo il varicocele. I medici raccomandano dopo l'intervento chirurgico per limitare lo sforzo fisico, la tensione dei muscoli addominali e meno essere in posizione eretta. Vietato andare in bicicletta o in moto. Si presume per la prima volta di indossare il sospensore.

Se la gravidanza non si verifica in una coppia 2 anni dopo la varicoectomia, in assenza di controindicazioni per una donna, si ricorre all'attivazione biologica di spermatozoi immobili (SMART) e inseminazione artificiale (intrauterina o extracorporea). Cioè, in questo caso, puoi rimanere incinta usando questi metodi high-tech.

Quindi, la risposta alla domanda "Posso rimanere incinta se mio marito ha il varicocele?" È nella maggior parte dei casi positivo. Sebbene la gravidanza con il varicocele sia difficile, è ancora possibile. E al fine di aumentare la probabilità di concepimento, è necessario diagnosticare e trattare questa malattia il più presto possibile. Ma anche se le prestazioni dello sperma non possono essere migliorate con trattamenti chirurgici e medici, di norma, c'è la possibilità di concepire un bambino con l'aiuto di metodi artificiali di fecondazione.

I principali sintomi delle vene varicose nelle donne

Le vene varicose sono una malattia molto insidiosa. Non può quasi mai manifestarsi per anni, perché nelle prime fasi di una persona nulla è disturbato, e disturbi leggeri sono attribuiti a condizioni di vita, ma non a problemi di vene. E poi c'è un peggioramento, la malattia progredisce e diventa molto più difficile curarla. In questo caso, le vene varicose possono interessare una varietà di aree del corpo che hanno le vene. Ma le donne sono schiacciate in modo schiacciante, quindi la massima attenzione dovrebbe essere prestata ai sintomi delle gambe varicose nelle donne.

Il meccanismo dell'occorrenza della malattia

La causa principale delle vene varicose sulle gambe è l'indebolimento delle pareti delle vene e dei vasi sanguigni, in conseguenza della quale non possono più spingere il sangue verso l'alto con una forza ottimale.

Il sangue ristagna e allunga ancora di più le vene. Espandendosi, perdono la loro elasticità, diventano fragili e alla fine smettono di fornire il normale flusso sanguigno. A causa del fatto che il sangue è costantemente in piedi nelle vene, si gonfiano, formano nodi e coaguli di sangue, bloccando il lume nei vasi. Ciò causa l'insorgenza di tromboflebite.

Non riceve abbastanza ossigeno, le cellule della pelle iniziano a morire, si sviluppa la necrosi dei tessuti, compaiono lesioni trofiche e ulcere. Questo è chiamato stadio terminale delle vene varicose degli arti inferiori e può essere trattato solo con un intervento chirurgico.

Non è più possibile curare un tale stadio della malattia fino alla fine, ma è probabile che lo rallenti e ottenga una remissione più o meno stabile.

È importante! I medici ritengono che la ragione principale per la comparsa delle vene varicose sia una predisposizione ereditaria, quindi, se sono stati notati casi di malattia nelle generazioni più anziane della famiglia, si dovrebbe prestare particolare attenzione alla salute vascolare.

Come non perdere l'insorgenza della malattia?

È molto importante monitorare attentamente tutti i disturbi, anche i più insignificanti. Se prendi lo stadio 1 di sviluppo, quando i sintomi delle vene varicose nelle gambe hanno cominciato a comparire, nella maggior parte dei casi è possibile invertire il processo e mantenere le vene sane. Quindi, i primi segni delle vene varicose sono:

  • aumento del gonfiore, che ha iniziato a disturbare non solo la sera, ma anche in un altro momento della giornata;
  • sensazione di pesantezza e sindrome delle "gambe stanche", che appaiono nel bel mezzo della giornata o anche prima;
  • debolezza generale e apatia a causa di insufficiente apporto di ossigeno ai tessuti;
  • vene a ragno o mesh su gambe e cosce, spesso il primo segno di vene varicose a cui viene prestata attenzione.

In questo caso, con il trattamento tempestivo di un medico, i metodi più semplici di trattamento possono aiutare: rimedi popolari, preparati per la prevenzione delle vene varicose sulle gambe - venotonics in compresse e capsule, unguenti, creme e gel.

Se necessario, il trattamento delle vene varicose nelle gambe del flebologo può prescrivere farmaci che riducono il sangue e prevenire la formazione di coaguli di sangue, oltre a indossare speciali indumenti compressivi o l'uso di una benda elastica.

È importante! Nonostante il fatto che molti farmaci abbiano pochi effetti collaterali e siano prescritti, anche per la prevenzione della malattia, solo il flebologo, ma non il paziente, deve prendere la decisione su quale di essi dovrebbe essere preso.

Qual è il pericolo della malattia?

Prima di tutto, le vene varicose, raggiungendo lo stadio avanzato, minacciano la formazione di coaguli di sangue, che possono bloccare il flusso di sangue e ossigeno nelle arterie e nelle vene più importanti che si trovano vicino ai polmoni e al cuore. L'embolia polmonare porta molto spesso a un esito triste.

Inoltre, le vene varicose nelle gambe possono fluire nascoste, influenzando le navi che passano in profondità nelle gambe. Tale condizione è pericolosa in quanto i segni esterni iniziano ad apparire quando la malattia è già passata nella Fase 2 o anche nella Fase 3, in cui l'operazione non può essere eseguita. Una visita dal medico non può essere rinviata se:

  • le gambe hanno cominciato a gonfiarsi spesso, mentre i reni sono completamente sani, il diabete non viene diagnosticato, l'assunzione di liquidi è normale;
  • ci sono fastidiosi secondi dolori agli organi pelvici, all'inguine e alle cosce;
  • gambe periodicamente crampi, specialmente di notte;
  • i cerotti sugli arti inferiori lungo le vene cominciarono a gonfiarsi dopo ogni carico.

Le vene varicose interne alle gambe possono complicare seriamente la vita di una persona, portandola dolore costante e portando la situazione all'intervento del chirurgo.

È importante! La dilatazione della vena durante la gravidanza è un evento frequente. La maggior parte delle donne è convinta che ciò sia temporaneo e sicuramente passerà dopo il parto, ma in realtà non è sempre così.

Molto più spesso dopo il carico sperimentato dalle vene in travaglio, la malattia inizia a progredire. Pertanto, i segni delle vene varicose durante la gravidanza non dovrebbero essere ignorati.

Possono essere colpite altre parti del corpo?

I sintomi delle vene varicose possono interessare un'ampia varietà di organi. In particolare, le vene varicose sulle mani si verificano molto meno frequentemente rispetto alle vene varicose degli arti inferiori, ma causano altrettanta ansia e angoscia. Avendo notato sintomi simili alla manifestazione di questo disturbo, è necessario visitare un medico nel prossimo futuro:

  • le vene diventano molto evidenti, si scuriscono e si gonfiano;
  • gonfiore delle mani, comprese le dita;
  • spesso c'è una sensazione di bruciore e dolore;
  • per molto tempo fare le stesse azioni diventa problematico a causa della pesantezza nelle mani;

Le vene varicose sulle mani compaiono, sia nelle donne che negli uomini, con approssimativamente la stessa frequenza, ma tuttavia, questa malattia colpisce meno il sesso 1,5-2 volte meno spesso.

Ciò è dovuto al fatto che i rappresentanti della bella metà dell'umanità sono più suscettibili alle fluttuazioni del sistema ormonale, che è uno dei principali fattori che provocano le vene varicose sulle mani.

È importante! I primi segni di vene varicose degli arti superiori e inferiori sono molto simili, ma le gambe varicose hanno sintomi che sono considerati una conseguenza di piede piatto, camminare a lungo o indossare scarpe con tacchi, osteocondrosi e mani varicose caratterizzano i sintomi che molti considerano essere una caratteristica fisica della struttura venosa.

Malattia intestinale

Quasi con la stessa frequenza delle vene varicose, si manifestano le vene varicose del retto e il suo prolasso.

Sotto questo nome è noto a tutte le emorroidi. Coloro che non sono abbastanza fortunati da ottenere questa malattia possono dire quanto i segni delle vene varicose in un'area così delicata si manifestino spiacevoli:

  • attacchi improvvisi di dolore acuto mentre si cammina;
  • forte dolore quando si è seduti fino all'impossibilità di sedersi;
  • l'aspetto del sangue dalle crepe nel passaggio anale e il suo pronunciato gonfiore, prurito e bruciore;
  • l'atto di defecazione è anche accompagnato da dolore, soprattutto se combinato con costipazione, che si verificano spesso con le vene varicose in questa zona.

I sintomi delle vene varicose interne non sono così difficili da notare quanto quelli esterni, perché nell'ano non c'è normalmente disagio.

Tuttavia, quando si riferisce a un proctologo, di solito pone 2 gradi di vene varicose. Non è così facile da curare come il primo stadio della malattia, ma è del tutto possibile senza misure radicali.

Se le vene varicose sulle braccia e sulle gambe sono più comuni nelle donne, allora la varicosi rettale colpisce più del corpo maschile. I motivi principali sono lo sforzo fisico intenso, lo sport serio, l'uso di alcol e grandi quantità di cibo spazzatura, così come le malattie della prostata che contribuiscono al restringimento dell'uretra.

È importante! Avendo trovato i primi sintomi delle vene varicose rettali, è necessario procedere al suo trattamento il più presto possibile, dal momento che il pericolo della malattia in questa particolare area risiede nel fatto che l'intestino può soffrire e il lavoro del tratto gastrointestinale è disturbato.

La malattia si sviluppa gradualmente, senza salti improvvisi, ma può portare a neoplasie intestinali, sia benigne che oncogene.

Problema degli uomini

Se le vene varicose sulle gambe negli uomini sono piuttosto rare, allora il varicocele è una malattia puramente maschile. Si trova nel fatto che le vene varicose del cordone spermatico e dei testicoli sono una delle cause di infertilità per il fattore maschile.

Il dotto venoso con varicocele è pieno di sangue, che le navi non possono spostare ulteriormente, nella vena cava renale o piccola. Nella maggior parte dei casi, questo problema si verifica sul testicolo sinistro, poiché in quell'area si uniscono due vene: renale e seminale.

I sintomi delle vene varicose dei testicoli non si manifestano fino a quando la coppia non ha un problema con il concepimento. Poi entrambi i partner vanno dai medici, dalla donna al ginecologo, dall'uomo all'andrologo. Innanzitutto, un medico esperto eseguirà un test per varicocele.

È possibile identificare questa malattia con l'aiuto di ultrasuoni e dopplerografia, nonché l'uso di sondare le vene durante la tensione della stampa da parte del paziente. Se la diagnosi è confermata, all'uomo è richiesto di passare uno spermogramma, al fine di determinare fino a che punto la malattia è andata, come per lo sperma.

È importante! La cura di varicocele è possibile solo con chirurgia, e è effettuata, di regola, per eliminare la sterilità in uomini.

Di per sé, questo fenomeno non è pericoloso e di solito non causa disagi, ma a volte le vene si espandono in modo da causare disagio o dolore. In questo caso, viene mostrata anche l'operazione.

conclusione

Le vene varicose causano molti fattori, molti dei quali sono suscettibili di aggiustamento. E poiché questa malattia appartiene alla categoria delle pericolose e spesso provoca gravi complicazioni, a seguito delle quali una persona può diventare disabile, sarà molto più facile adottare misure preventive in modo tempestivo per prevenire lo sviluppo della malattia:

  • normalizzare la dieta, eliminando l'abbondanza di cibi grassi, speziati, salati e fritti;
  • smettere di fumare e alcol;
  • dopo aver consultato il medico, prendere preparazioni veno-tonico, utilizzare unguenti che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni;
  • non passare molto tempo nella stessa postura, la seduta prolungata è altrettanto pericolosa di stare in piedi;
  • assegnare abbastanza tempo per lo sport;
  • per controllare il peso, non permettendo la comparsa di chili in più, questo è particolarmente importante per le donne nel periodo di trasporto di un bambino e l'allattamento al seno;
  • raccogli le scarpe comode su un tacco largo e basso che non schiaccia le gambe e lasci borchie alte per casi eccezionali;
  • fare una doccia di contrasto ogni giorno, prestando particolare attenzione alle gambe, alle mani e agli organi pelvici;
  • il più raramente possibile essere in stanze calde, saune calde e bagni;
  • con un fattore ereditario, indossare calze a compressione, collant o golf sarebbe utile.

Avendo trovato i primi segni di vene varicose, è imperativo consultare un flebologo e insieme a lui delineare un piano di trattamento.

Mito o realtà che il varicocele va via da solo?

Identificare la malattia è facile, ma il suo trattamento dovrebbe essere affrontato da vicino. Il varicocele di solito è facile da tastare sui testicoli, ma se è visibile a prima vista, allora questo è l'ultimo stadio. Non c'è bisogno di aspettare il picco della malattia, è necessario consultare un urologo in tempo. Non pensare che la malattia scompaia, dovrebbe essere trattata.

La malattia può comprendere un testicolo, o entrambi contemporaneamente, ma tali casi sono piuttosto rari. È importante non perdere l'insorgere della malattia e sradicarla nel tempo, fino a quando le conseguenze negative e il corso della "disgrazia" nella fase iniziale non sono arrivati.

Alcuni uomini che credono che il varicocele va via da solo non prestano abbastanza attenzione alla salute del loro scroto, ma invano. Fondamentalmente, il numero di tali persone include quelli che soffrono della malattia di un solo testicolo, i quali pensano che la malattia scompaia, poiché il secondo testicolo non infastidisce. Questa opinione è un'illusione, poiché l'intero scroto soffre a causa della sconfitta della "parte del sistema".

Il varicocele può andare da solo?

Se la malattia è stata scoperta, allora non sta andando da nessuna parte. La ragione - un cattivo deflusso di sangue dalle vene, che si trovano accanto al cordone spermatico. Prima di curare una malattia, il medico esamina le condizioni del testicolo e solo allora prescrive un metodo di "guarigione", ma in ogni caso è un'operazione, poiché l'uso di farmaci in questa situazione è inutile e non avrà effetto.

Varikotsele - maschio "peste del XXI secolo". Il 57% degli uomini perde uno o 2 testicoli, diventa sterile impotente.

Il massimo che si può fare è prepararsi bene per la chirurgia ed essere sensibili al recupero postoperatorio.

Ricorda che anche lo stadio iniziale di una malattia è già un'indicazione per un'operazione, un miracolo non si verificherà e la risposta alla domanda "il varicocele stesso va via" - la risposta è sempre "no"!

Non fare affidamento sull'auto-guarigione, puoi soltanto aggravare il corso del problema e la malattia prenderà altri turni - crescerà in un altro stadio.

Al momento, ci sono micro-operazioni diffuse, che sono meno traumatiche e la riabilitazione dopo di loro è veloce, inoltre il rischio di ricaduta è minimo.

La laparoscopia rimane il metodo di trattamento più popolare, poiché è efficace e il rischio di ricorrenza della malattia è trascurabile.

La medicina è avanzata e gli urologi hanno più di 120 metodi di guarigione del varicocele. Tuttavia, tutte le operazioni possono essere combinate in due gruppi:

  • Chirurgia per fermare la comunicazione vascolare (vicino alla vena renale e al cordone spermatico).
  • Operazioni che lasciano il messaggio di cui sopra.

La laparoscopia è una procedura praticamente priva di sangue, in conseguenza della quale la vena viene legata con fili (speciali medici), la connessione delle vene dei testicoli con la vena renale si ferma e la nave "bloccata" viene tagliata.

Non aver paura della chirurgia e non ascoltare gli altri che dicono che il varicocele è andato via da solo - questa è tutta una bugia, consulta il tuo urologo per aiuto, fai degli esami e il dottore prescriverà un tipo appropriato di chirurgia.

Ti rivolgi anche al recupero postoperatorio con particolare attenzione e, nel frattempo, si verificheranno cambiamenti positivi nel corpo - il flusso sanguigno riprenderà, col tempo tutte le funzioni torneranno alla normalità e ti dimenticherai per sempre del varicocele.

Bogdan Strizhenko: "Come mi sono liberato del varicocele a casa in 1 settimana? Sono stato aiutato da uno normale."

Il varicocele può andare via senza trattamento

Secondo le statistiche, il varicocele è presente nel 15% della popolazione maschile. La malattia è accompagnata da alterata circolazione del sangue a causa delle vene varicose. Le principali complicanze della malattia comprendono una diminuzione della funzione riproduttiva e un aumento del rischio di processi patologici. Gli uomini che si trovano di fronte a questa patologia sono principalmente interessati a sapere se il varicocele stesso può passare. Senza una visita all'urologo in ogni caso non si può fare. È necessario identificare lo stadio della malattia e, in base al risultato, prendere le misure necessarie.

L'articolo dirà:

Il varicocele può andare via da solo?

Quando il varicocele deve contattare l'urologo

Se la malattia è progredita, non può più scomparire. I segni del processo patologico a un certo stadio possono diventare meno pronunciati. Ma questo non significa che il varicocele sia andato via da solo. Dopo la diagnosi della malattia, è necessario un monitoraggio costante, che implica un'ecografia e una varietà di test. Ignorare il problema porta alla perdita di fertilità e completa atrofia del testicolo.

trattamento

La terapia di trattamento per varicocele è mirata a migliorare la struttura dei vasi sanguigni e restringere il lume della vena danneggiata. Nella fase iniziale, il varicocele viene trattato con farmaci. Per prevenire la progressione della malattia, è necessario prendere la venotonica e i farmaci che migliorano il processo di circolazione del sangue nella pelvi. Si raccomanda inoltre di praticare esercizi terapeutici. L'intervento chirurgico è praticato in casi avanzati.

Quando trattare

La malattia nella terza e quarta fase richiede un intervento chirurgico. All'inizio dello sviluppo della malattia, c'è abbastanza terapia farmacologica finalizzata all'eliminazione del varicocele. "Come determinare la malattia stessa" - il problema principale di preoccupazione per gli uomini. Se la malattia progredisce, il paziente inizia a sentire una sparatoria periodica nello scroto. Dopo un eccessivo sforzo fisico, appare il dolore tirato. Nella quarta fase, i fuochi varicosi diventano pronunciati. Possono essere identificati anche senza attrezzature mediche speciali.

Trattamento chirurgico

2-3 mesi dopo l'intervento, l'uomo ritorna completamente alla sua solita vita.

Nel caso in cui la malattia inizi a portare disagio all'uomo, viene eseguita un'operazione per asportare la vena problematica. Le seguenti procedure chirurgiche si distinguono:

  1. La laparoscopia è un metodo a basso impatto per rimuovere una vena espansa. L'operazione non implica l'implementazione di incisioni nella cavità addominale. Sono praticate piccole forature attraverso le quali sono inseriti gli utensili. Estrarre dopo tale operazione è possibile entro 1-2 giorni.
  2. La tecnica microchirurgica è un'ottima alternativa alla laparoscopia. Nella zona inguinale non forare, e piccoli tagli (fino a 3 cm). I vantaggi dell'operazione includono un'elevata accuratezza dovuta all'uso di un moderno microscopio, che aumenta più volte le navi.
  3. L'operazione di Ivanissevych comporta il bendaggio della bocca della vena testicolare. Per accedere al plesso venoso, viene praticata un'incisione obliqua nella zona inguinale. Possibili conseguenze di tale operazione includono danni accidentali all'arteria femorale.
  4. L'embolizzazione endovascolare è una procedura in cui una soluzione viene inserita nella cavità venosa, incollando il lume dei vasi. Una caratteristica distintiva di questa tecnica è la velocità di attuazione e l'assenza della necessità di fare l'anestesia generale. Il paziente lascia l'ospedale lo stesso giorno.

Durante il periodo postoperatorio, l'uomo deve seguire alcune regole per aiutare a evitare il ripetersi della malattia. Dovrebbe temporaneamente abbandonare l'uso di bevande alcoliche, fumo e cibi nocivi. È anche necessario limitare l'attività motoria. Gli atti sessuali sono severamente proibiti. Gli oggetti pesanti all'inizio sono desiderabili non sollevare. Peso massimo consentito - 4,5 kg. 2-3 mesi dopo l'operazione, l'uomo ritorna completamente alla sua solita vita.

Medicina popolare

Un decotto di quercia e corteccia di salice aiuta a rimuovere le sensazioni dolorose.

La medicina tradizionale aiuta a migliorare il benessere degli uomini e a fermare temporaneamente la progressione del processo patologico. Per le ricette comprovate includono:

  1. È necessario riempire con un bicchiere di acqua calda 1 cucchiaio. miscugli di fiori e semi di ippocastano. Quindi l'infusione viene riscaldata a bagnomaria per 5 minuti. Dopo l'infusione per 4 ore, il medicinale viene assunto 3 volte al giorno, 1/3 tazza prima dei pasti.
  2. L'erba di erba di San Giovanni fresca deve essere schiacciata fino a che non si liscia. 1 cucchiaio. versare 10 cucchiai olio vegetale La miscela risultante per 4 ore languisce in un bagno d'acqua. Quindi la medicina viene infusa per 6 ore. Dopo lo sforzo, la miscela di olio viene utilizzata per fare impacchi e sfregamento nella zona inguinale.
  3. Rimuovere il dolore aiuta un decotto della corteccia di quercia e salice. Una manciata di miscela secca deve essere versata con un litro di acqua bollente. Per 15 minuti, il brodo deve essere bollito a fuoco basso. Dopo il raffreddamento, è completamente pronto per l'uso.

Trattamento farmacologico

Nella fase iniziale, il varicocele può interrompere il suo sviluppo se inizi ad assumere farmaci. Hanno un effetto benefico sul funzionamento del sistema vascolare e migliorano il flusso sanguigno nell'area pelvica. La base della terapia terapeutica è la ricezione della venotonica - Troxevasin, Agapurin, Trental e Pentoxifylline. Inoltre prescrivi complessi vitaminici e integratori che stimolano la produzione di liquido seminale.

Il corso di trattamento è scelto dal dottore singolarmente. Prende in considerazione la gravità della malattia, l'età del paziente e la presenza di comorbidità. Dopo la terapia del trattamento, vengono prescritte procedure diagnostiche ripetute. In assenza di dinamiche positive, vengono selezionati farmaci più efficaci o viene presa una decisione per condurre l'operazione.

Qual è il pericolo della malattia?

Flusso sanguigno alterato nell'inguine può essere accompagnato da vene varicose di altri organi.

La risposta alla domanda: "il varicocele può andare via da solo" è inequivocabile. Per eliminare la malattia è necessaria una terapia complessa, che comporta l'assunzione di farmaci, il cambiamento dello stile di vita e l'esecuzione di un intervento chirurgico. La malattia non scomparirà da sola. Se un uomo trascura di andare da un medico, aumenta il rischio di complicazioni. Il pericolo della malattia è il seguente:

  1. A causa della disfunzione circolatoria, la fertilità diminuisce. Un cambiamento di temperatura nel testicolo impedisce la formazione di sperma sano, il che rende impossibile il processo di concepimento.
  2. La circolazione del sangue alterata porta al rilascio di sangue con un'alta concentrazione di testosterone nei testicoli delle ghiandole surrenali. Ciò innesca una diminuzione della sua produzione nel corpo.
  3. Con il lancio della malattia aumenta la probabilità di atrofia testicolare. Il suo aspetto provoca una violazione dell'integrità dell'arteria spermatica. L'atrofia è accompagnata da una perdita completa della funzione riproduttiva.
  4. L'edema del testicolo è una delle complicanze più comuni che si presentano nelle ultime fasi della malattia. È caratterizzato da un forte aumento del volume dello scroto, accompagnato da sensazioni dolorose.

Possono essere colpite altre parti del corpo?

La violazione del flusso sanguigno nell'inguine può essere accompagnata da vene varicose di altri organi. Molto spesso, i vasi degli arti inferiori subiscono cambiamenti patologici. In un corpo sano, la circolazione del sangue è nella direzione del cuore. Con il varicocele il deflusso del sangue cambia direzione, provocando la deformazione delle vene. Di conseguenza, la loro espansione si verifica.

Per scoprire se un uomo ha il varicocele, è necessario sottoporsi a regolari controlli di routine presso l'urologo. La diagnosi tempestiva aiuta a individuare il processo patologico e ad evitare il suo ulteriore sviluppo. Varicocele non passa da solo. Per eliminarlo completamente, è necessaria la varicocelectomia. Dopo l'operazione, puoi dimenticare il problema di disturbo.

Combattiamo per la salute degli uomini e curiamo il varicocele

Il varicocele è una malattia comune che colpisce più del 15% dei maschi. In realtà, sono le vene varicose nei testicoli del cordone spermatico. Questa malattia ha gravi conseguenze, quindi ne vale la pena il più presto possibile per rilevare e iniziare il trattamento.

Per proteggersi da un tale problema, è necessario conoscere le cause principali e le misure preventive.

Sintomi di varicocele

Poiché vi è un danno alle vene, si osservano i seguenti segni della presenza della malattia: vene varicose, un aumento del diametro del lume, impoverimento delle pareti del vaso e la formazione di legamenti nodulari. Dalla velocità di determinare la presenza della malattia dipende dal successo nel trattamento.

Ecco perché i medici raccomandano di condurre un autoesame, perché i segni esterni possono facilmente identificare il problema. In quella parte dello scroto, dove c'è una malattia, noterai il gonfiore delle vene, che si distinguerà dalla massa.

È necessario effettuare la palpazione dello scroto per capire come la situazione è aggravata.

La patologia è spesso accompagnata dall'apparizione di dolori di natura trascinante, che sono localizzati nell'area dell'inguine. Se un uomo indossa una biancheria intima stretta o è costantemente seduto in una posizione scomoda, il disagio potrebbe aumentare. Dopo 2-3 settimane, un leggero cedimento dello scroto è già evidente e l'asimmetria è visivamente segnata.

Ci sono situazioni in cui il varicocele è asintomatico e una persona impara a conoscere la malattia solo quando vuole avere un figlio. Se hai il primo disagio, dovresti immediatamente andare dal medico.

Dato il grado di sintomi, in medicina ci sono diverse fasi nello sviluppo della malattia:

  • Stadio 0 - la presenza della malattia può essere determinata solo utilizzando un metodo diagnostico strumentale, ad esempio un'ecografia o un'ecografia Doppler;
  • Fase 1 - è possibile sondare le vene dilatate solo se la persona malata si trova in una posizione orizzontale;
  • Fase 2: le vene allargate possono essere identificate in qualsiasi posizione;
  • Fase 3: il problema può essere visto ad occhio nudo.

Vale la pena notare che raramente uno stadio passa in un altro.

Cause del varicocele

La malattia si verifica quando le valvole situate nelle vene non svolgono le loro funzioni, il che porta ad un aumento della pressione e questo già porta ad un lento aumento delle vene. La ragione per lo sviluppo del varicocele può essere una maggiore pressione sulle vene della piccola pelvi.

Alcune malattie possono provocare un problema, ad esempio, adenoma prostatico, stitichezza cronica, disturbi ormonali, ecc. Le violazioni possono essere causate da lavori intensi e difficili, esercizi in palestra, da lungo tempo o seduti. Non perdere di vista e lesioni.

Trattamento varicocele

Per fare una diagnosi accurata, il medico deve fare una diagnosi, quindi prescrive un'ecografia e un Doppler. Inoltre, il medico terrà lo spermogramma. Per liberarsi del varicocele è necessario un intervento chirurgico, che è prescritto per il dolore, il difetto estetico e le scarse analisi ottenute dopo la spermatogenesi.

Il trattamento chirurgico degli uomini con varicocele può essere effettuato in diversi modi:

  • escissione delle navi colpite. Durante l'operazione, le vene problematiche vengono ligate e rimosse quando il paziente è in anestesia locale. Utilizzare questa opzione solo per il varicocele in stadio 3. Gli svantaggi includono la possibilità di legare l'arteria testicolare, che può causare una violazione della spermatogenesi. Tuttavia è impossibile non notare l'alto rischio di recidiva;
  • ostruzione endovascolare. In questo caso, la vena interessata viene bloccata con un palloncino, una colla tissutale o una spirale. Questa opzione viene utilizzata se la vena renale non è ristretta e non vi è ipertensione nell'area del plesso. La sonda con il farmaco viene iniettata attraverso la vena femorale. Il rischio di recidiva è del 10-15%;
  • metodo microchirurgico. Questa variante dell'operazione è la più progressiva. Con esso, è possibile rimuovere tutte le vene interessate e tenere i vasi di plastica. Il vantaggio della microchirurgia è che in seguito la circolazione sanguigna è completamente ripristinata e il rischio di ricaduta è ridotto al minimo.

Varicocele di trattamento popolare

Sin dai tempi antichi, le persone usano ricette diverse che possono essere applicate in parallelo con il trattamento tradizionale, ma questo dovrebbe essere coordinato con il medico.

Molto spesso scelgono diverse tinture che vengono assunte per via orale, nonché utilizzate per le compresse.

  1. Da una mela. Prendi due mele che devi mettere in acqua e cuoci. Dopodiché, chiudi il contenitore per 3 ore e bevi la tintura finita al mattino e alla sera.
  2. Dalle erbe Per preparare la tintura, dovresti mescolare in parti uguali camomilla, foglie di salice e lamponi, oltre all'ippocastano. Versare la raccolta di acqua bollente e insistere per tutto il giorno. Bisogno di bere 2 volte al giorno.
  3. Dal latte La medicina popolare viene preparata da 200 ml di latte e 50 ml di succo ottenuto da Hypericum. Mescolare e bere al mattino Il corso del trattamento è di un mese.
  4. Dall'ippocastano. Prendere 10 g di foglie e radici di ippocastano. Aggiungi alcol, considerando che dovrebbero cadere 20 g per 1 g di erba. Mescolare e lasciare in un luogo buio in un contenitore chiuso per 12 giorni. Usa la tintura finita prima di colazione, pranzo e cena 15 gocce per un mese.
  5. Dall'acacia bianca. Prendi 4 cucchiai. cucchiai di fiori e tritarli, quindi mescolare con 1 cucchiaino di sale. Versare tutta la garza e fare un impacco per un'ora per 5 giorni. Un mese dopo, ripeti il ​​corso.

Vale anche la pena capire se il varicocele può andare da solo senza trattamento. Quindi, la risposta non è categorica. Se lasci che tutto faccia il suo corso, la situazione può essere aggravata e quindi l'infertilità non può essere evitata.

Varicocele: conseguenze se non trattate e prevenzione

Molti uomini considerano la malattia frivola e questo è un errore, in quanto vi sono una serie di pericolosi effetti sulla salute. Quando le vene sono dilatate, il sangue si accumula nell'area dei testicoli, che influisce negativamente sul processo di produzione del fluido seminale.

Un'altra conseguenza pericolosa è un aumento della temperatura corporea nella zona inguinale. Il ristagno del sangue non consente ai genitali di saturarsi di ossigeno, e questo a volte porta alla mancanza di ossigeno e alla morte dei tessuti circostanti. Tutte le conseguenze sopra riportate portano al fatto che il medico uomo mette una diagnosi deludente - infertilità.

Il varicocele può essere prevenuto dalla profilassi. Prima di tutto, si raccomanda di mantenere uno stile di vita attivo e il modo migliore è di dare la preferenza all'atletica o semplici passeggiate. Dal momento che ha un effetto negativo sull'inguine, sul ciclismo e sul sollevamento dei pesi, è meglio evitare tali carichi.

Un'eccellente prevenzione del varicocele è il sesso regolare, perché resiste al ristagno nella zona pelvica e contribuisce anche al rinnovo del liquido seminale.

Abbiamo presentato alla vostra attenzione le informazioni di base su ciò che costituisce una tale malattia negli uomini come il varicocele. Puoi imparare come identificarlo, trattarlo, e anche tali conseguenze possono avere un tale problema di salute.

Può varicocele passare se stesso ed è l'operazione obbligatoria

Il varicocele è una varicosi del testicolo e del cordone spermatico. La malattia è tipica dei giovani, ma anche le persone mature sono soggette a questo disturbo. La medicina moderna tratta la patologia esclusivamente con la chirurgia.

Tutti gli altri metodi e metodi sono considerati inefficaci, è possibile utilizzarli come terapia aggiuntiva. Dal momento che l'operazione imminente è sempre difficile da accettare per i pazienti, sorge spontanea la questione se il varicocele possa passare da solo.

Per capire questo in maggiore dettaglio, è necessario capire chiaramente cosa è il varicocele, qual è la causa di questa malattia, come viene diagnosticata la malattia, quali sono i metodi di trattamento e quali sono i rischi di complicanze. Tutte queste domande verranno rivelate nel corso della lettura e potrai capire più dettagliatamente se guardi il video pubblicato in questo articolo, che descrive tutti gli aspetti relativi a questo problema.

Informazioni generali

Come già accennato, il varicocele si sviluppa nello scroto a causa di alterazioni patologiche nelle vene (mostrate nella foto) a causa della loro dilatazione varicosa. Secondo le statistiche della World Health Association, il 17% degli uomini nel mondo ha affrontato questo problema.

Ragazzi e ragazzi durante la pubertà tra i 13 ei 21 anni sono i più sensibili alla malattia (vedi Manifestazioni del varicocele negli adolescenti e il suo trattamento), così come gli uomini adulti la cui attività è associata a uno sforzo fisico regolare. Possono essere gli atleti, così come le persone impegnate in un duro lavoro, insieme al sollevamento pesi.

Cos'è una malattia pericolosa

Il solo varicocele non è pericoloso. Ciò significa che non rappresenta una minaccia per la vita del paziente.

Tuttavia, se non trattata, questa patologia può causare:

  • infertilità maschile (vedi Come sono correlati infertilità e varicocele);
  • atrofia testicolare;
  • squilibrio ormonale nel corpo;
  • ridurre la potenza.

Il più pericoloso stadio avanzato, in cui le vene presentano cambiamenti significativi nella struttura e sintomi acuti del dolore. Questo aumenta la temperatura, che porta a una violazione della spermatogenesi. Questo è il principale pericolo della malattia.

Nel corpo maschile, i testicoli vengono rimossi nello scroto (specialmente per la normale produzione di gameti sessuali), che fornisce una temperatura inferiore rispetto al peritoneo. I processi di meiosi, cioè la formazione di cellule germinali maschili, hanno luogo ad una temperatura di 34-35 gradi.

Le vene patologicamente alterate si espandono e formano una rete attorno al testicolo, di conseguenza, la temperatura aumenta e può raggiungere 36-37 gradi, il che influisce negativamente sul funzionamento funzionale dei testicoli.

È importante Le vene varicose alterate non torneranno mai al loro stato precedente. Ecco perché al momento non c'è alternativa al trattamento chirurgico!

Se non si entra nei dettagli, il risultato finale è un uomo a rischio di perdere completamente la fertilità, mentre l'atrofia del testicolo può folleggiare a causa della degenerazione della sua struttura tissutale. Poiché i testicoli sono importanti ghiandole della secrezione endocrina e producono ormoni maschili, in particolare il testosterone, l'equilibrio ormonale nel corpo dell'uomo è rotto.

La mancanza di testosterone porta al predominio dell'estrogeno, che influenza la condizione generale del corpo, può ridurre significativamente la potenza e causare una serie di malattie, sviluppandosi sullo sfondo di cambiamenti ormonali.

cause di

Le cause della malattia possono essere i seguenti fattori:

  1. ereditarietà;
  2. La caratteristica individuale del corpo nella struttura anatomica delle vene dello scroto;
  3. Insufficienza venosa, manifestata nella debolezza o assenza di valvole;
  4. Carichi regolari che portano ad un aumento della pressione nella zona della stampa e della pelvi;
  5. Lesioni allo scroto e testicoli;
  6. Malattie degli organi interni del peritoneo a seguito delle quali aumenta la pressione nelle vene del bacino, e altri

diagnostica

Diagnostica le vene varicose dello scroto in vari modi. Per questo è possibile utilizzare l'esame visivo, la palpazione, l'ecografia e l'ecografia Doppler (vedi Varicocele: diagnosi di patologia). Il metodo di analisi dipende da come è sviluppata la malattia.

Si noti che maggiore è il grado di malattia varicocele, è necessario un trattamento chirurgico più rapido, altrimenti si possono verificare infertilità, atrofia testicolare e ridotta potenza.

Nella medicina moderna ci sono diverse classificazioni, a seconda di quali caratteristiche sono alla base della definizione. La classificazione più comune è dove si distinguono lo stadio subclinico e i tre gradi della malattia.

Lo stadio subclinico è caratterizzato dal fatto che il disturbo non mostra alcun sintomo e non causa disagi al paziente, e potrebbe anche non essere consapevole della presenza della malattia. Le fasi del varicocele dipendono dal grado di patologia venosa e, di conseguenza, hanno le proprie caratteristiche e metodi diagnostici. Una breve informazione è riportata nella tabella.

Le fasi del varicocele e il loro trattamento:

trattamento

Il trattamento della malattia ha le sue caratteristiche. Tutto dipende dall'età del paziente e dal grado di sviluppo della malattia.

L'operazione è posticipata in questi casi:

  • età insufficiente del paziente;
  • patologia al sub-clinico o al primo stadio;
  • un uomo anziano per il quale la fertilità è irrilevante;
  • controindicazioni all'operazione.

I bambini che sono stati diagnosticati con varicocele in chirurgia subclinica e di primo grado, di regola, non sono prescritti.

In primo luogo, è impossibile prendere l'analisi degli spermogrammi e determinare quale effetto patologico ha la malattia sulla produzione di spermatozoi che potrebbero non essere ancora formati. La seconda ragione è che il corpo dei bambini cresce e viene ricostruito, quindi l'insorgenza di ricadute non è esclusa.

Fai attenzione. Secondo le statistiche, il numero più alto di recidive dopo l'operazione è registrato tra ragazzi e giovani di età compresa tra 16 e 17 anni.

Quando trattare

I bambini vengono monitorati fino all'analisi spermatica e solo dopo che sono stati operati, mentre la terapia viene prescritta per correggere la malattia in uno stato stabile. Se il paziente ha un deterioramento o effetti collaterali, ovviamente, viene eseguito un trattamento chirurgico.

Lo stesso approccio è tipico per gli uomini in età pensionabile, nei quali la malattia non causa disagio al dolore. Per loro, la nascita dei bambini non è rilevante. Tali pazienti sono prescritti terapia medica e monitoraggio.

La regolarità di visite nominerà il medico generico essente presente. Quando si diagnostica il varicocele del secondo e del terzo stadio, è necessario un trattamento chirurgico, indipendentemente dall'età del paziente.

Trattamento chirurgico

L'essenza del trattamento chirurgico consiste nel bendaggio o nel blocco delle vene malate, in conseguenza del quale il sangue inizia a circolare attraverso i vasi sani, mentre la circolazione sanguigna viene ripristinata e le vene malate si dissolvono (vedi l'operazione varicocele e il periodo postoperatorio). Esistono diverse tecniche che possono essere suddivise in due tipi: la chirurgia addominale classica (attraverso l'incisione della pelle e del peritoneo) e la chirurgia a micro-accesso.

In quest'ultimo caso, viene utilizzata una microequipaggiamento speciale, ad esempio un endoscopio, e le vene malate vengono raggiunte attraverso punture o microincisioni. Tali operazioni moderne sono caratterizzate dal minor rischio di complicanze e recidive, la terapia ha più successo e il periodo di riabilitazione è caratterizzato da termini brevi. Il prezzo di tale trattamento è corrispondentemente più alto, ma il trattamento è più efficiente e confortevole e il periodo di recupero è caratterizzato da termini minimi.

Quando si pensa a un questionario, il varicocele può passare se le vene non vengono trattate tempestivamente, capire che non si risolvono da sole e il sangue non scorre attraverso le navi sane, evitando quelle infiammate.

Medicina popolare

Su Internet, è possibile trovare molti consigli su come trattare in modo indipendente le vene varicose dello scroto con l'aiuto di rimedi popolari.

Sotto questo aspetto, si consiglia di applicare:

Va notato che sono uno dei metodi di medicina alternativa non può garantire il trattamento del varicocele e tanto più essere considerato il principale metodo di lotta contro questa malattia.

I medici non proibiscono l'uso della medicina tradizionale, ma hanno avvertito che in questo caso non aiuta, ma può essere solo ausiliare per alleviare la condizione, ad esempio, per ridurre il dolore. È possibile utilizzare la medicina tradizionale per prepararsi alla chirurgia o durante la riabilitazione.

Trattamento farmacologico

Oltre al trattamento chirurgico, i pazienti devono ricevere una terapia medica. L'istruzione presuppone l'uso di farmaci sia prima che dopo l'intervento chirurgico. I venoprotettori più comunemente prescritti, vitamine e antiossidanti.

Venotonic aiuta a stabilizzare la violazione della struttura venosa e prevenire un'ulteriore diffusione delle vene varicose. Altri farmaci specificati sono prescritti per appianare gli effetti negativi dei radicali liberi, che si accumulano nelle vene infiammate e prendono parte all'inibizione della spermatogenesi.

Il punto essenziale dovrebbe essere notato la nomina di farmaci che supportano la formazione di sperma al livello adeguato. Questo è importante perché lo spermogramma si riprenderà alle sue norme precedenti (cioè prima dell'inizio della malattia) solo dopo diversi anni.

Pertanto, il paziente deve essere preparato per il fatto che per un lungo periodo sarà obbligato a essere visto da un medico, eseguire i test necessari e possibilmente prendere una terapia farmacologica di supporto.

Si prega di notare! I medici consigliano agli uomini che sono stati sottoposti a varicocele di visitare costantemente un urologo fino a quando il numero desiderato di figli gli è nato, anche se l'operazione ha avuto successo.

conclusione

Il varicocele può essere trattato esclusivamente con la chirurgia, mentre la terapia farmacologica può essere prescritta. Non usare la medicina tradizionale.

Tuttavia, i trattamenti conservativi non possono essere considerati i principali che potrebbero sostituire la chirurgia. Nell'individuare la patologia, a seconda della diagnosi e del grado di sviluppo, al paziente viene prescritta una terapia.

Nelle fasi iniziali della malattia è indicata la terapia medica di supporto e la supervisione medica, in particolare per i bambini e gli anziani. Se il varicocele è di secondo e terzo grado, è indicato un trattamento chirurgico. Quando l'operazione non viene eseguita, i rischi di infertilità aumentano significativamente.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Cause di sangue nelle feci di un adulto

Le cause del sangue nelle feci in un adulto possono essere diverse. Feci sanguinolente o emocolite - un sintomo di molte malattie che colpiscono diverse parti del tratto gastrointestinale e che si verificano in violazione dell'integrità della mucosa.

Cosa dovrebbero fare i genitori con la stitichezza e la temperatura del bambino?

La stitichezza in un bambino è un sintomo allarmante di problemi digestivi. Nei neonati, la stitichezza si verifica quando si alimentano le miscele, nei bambini più grandi - in violazione della dieta.