Una revisione completa del varicocele negli uomini: cause, diagnosi, trattamento

Autore dell'articolo: Victoria Stoyanova, medico di II categoria, responsabile del laboratorio presso il centro di diagnosi e trattamento (2015-2016).

Da questo articolo imparerai: una descrizione del varicocele negli uomini, i motivi del suo aspetto, i sintomi, i metodi diagnostici e le opzioni di trattamento.

Il varicocele è un'espansione patologica delle vene (vene varicose) del cordone spermatico dei testicoli, che porta a una ridotta circolazione del sangue in essi. Spesso combinato con altre lesioni del sistema venoso, ad esempio con emorroidi. Per dirla in modo più preciso: il plesso uviforme (o, in modo diverso, lozovidnoe) del cordone spermatico è interessato.

Questa è una delle malattie diagnosticate più frequentemente in circa il 35% degli uomini. Nella maggior parte dei casi, il varicocele si trova negli uomini in età riproduttiva e negli adolescenti durante la pubertà.

In caso di patologia, per diverse ragioni (caratteristiche anatomiche, anomalie congenite della struttura del sistema venoso), il normale funzionamento delle valvole venose - le pieghe semilunari situate sul lato interno della vena, che impediscono il riflusso del sangue e ne prevengono il ristagno - è disturbato.

Con la prolungata posizione eretta sulle gambe, oltre a un intenso sforzo fisico nelle vene del plesso pisiforme, aumenta la pressione. Esso, associato alla cessazione o alla completa cessazione del funzionamento delle valvole, porta all'espansione delle vene, il cui risultato è la stagnazione del sangue nello scroto.

La stagnazione, la mancanza di ossigeno influenzano negativamente le cellule di Leydig e Sertoli. I primi sono responsabili della produzione di testosterone, il secondo - per la maturazione degli spermatozoi. Di conseguenza, l'infertilità si sviluppa, che è la principale minaccia a questa patologia, sebbene la malattia stessa non sia pericolosa per la vita e alcune persone non abbiano nemmeno sintomi.

Il varicocele è più spesso diagnosticato con il lato sinistro (fino al 95-98% dei casi), meno spesso (non più del 12%) bilaterale, estremamente raramente (fino all'8%) lato destro. L'urologo-andrologo, il flebologo o il chirurgo si occupa dell'identificazione e dell'eliminazione della malattia negli adulti e del chirurgo dei bambini nei ragazzi adolescenti. Un'operazione eseguita tempestivamente elimina completamente la patologia e la funzione riproduttiva viene rapidamente ripristinata.

Tipi e gradi di varicocele

A seconda della causa della malattia è primaria (indipendente) e secondaria (sintomatica).

I gradi di varicocele variano nei sintomi e nella gravità delle vene varicose:

Trattamento del varicocele negli uomini senza chirurgia: farmaci usati, regimi e altri metodi

Il varicocele è una malattia complessa che colpisce gli uomini con determinati fattori. Le vene nelle corde spermatiche si espandono, ci sono sensazioni dolorose di costante carattere lamentoso, che aumentano con il progredire della malattia.

Nelle fasi successive, è impossibile curare il varicocele senza chirurgia, sia con farmaci che con metodi tradizionali di trattamento. Ma se la malattia non ha ancora raggiunto una forma critica, puoi completamente rinunciare all'intervento chirurgico.

Nozioni di base di terapia non chirurgica

Quando si sceglie un regime di trattamento per varicocele negli uomini senza chirurgia, molti fattori sono presi in considerazione, tra i quali le cause della malattia e la gravità dei sintomi sono le più importanti. Se il paziente non avverte dolore, sarà sufficiente avere un trattamento farmacologico e indossare una medicazione speciale con un effetto di supporto.

Se i sintomi sono gravi, il paziente lamenta dolore persistente, altri metodi terapeutici vengono aggiunti ai farmaci: esercizi terapeutici, massaggi, aromaterapia, complessi vitaminici e aderenza a determinate misure preventive che impediscono la progressione del varicocele. In parallelo, è permesso usare rimedi popolari.

Farmaci per le vene varicose

I preparati medicinali per il trattamento del varicocele saranno inefficaci se la malattia è in 3 o 4 fasi di sviluppo. In questi casi, solo la chirurgia può aiutare. Ma l'assunzione di farmaci può aumentare l'efficacia del trattamento.

Nelle prime fasi, i seguenti farmaci sono generalmente prescritti:

Venotonics e venoprotectors: unguento Flebodia, Venoton, Troxevasin, così come compresse Ginkor Forte o Detralex. Migliorano il flusso sanguigno capillare, rafforzano le pareti dei vasi venosi, alleviano il gonfiore e eliminano la stasi del sangue.

L'unguento viene applicato due volte al giorno sul testicolo interessato e sull'area inguinale. Applicare l'unguento è necessario sfregando in circa 2-3 minuti. Esegui queste procedure per 1,5-2 mesi. Se questo periodo non è sufficiente, ripetere il trattamento.

Le compresse devono prendere 2 pezzi due volte al giorno, durante il pasto. Dopo una settimana, ridurre il dosaggio. La durata del trattamento è determinata dal medico curante.

Antiossidanti: Triovit, Antiox, vitamine C, E, A, estratto di bacche d'uva. Questi farmaci aumentano la saturazione dell'ossigeno dei tessuti testicoli, migliorando le condizioni generali dei vasi venosi.

Il regime antiossidante è determinato dal medico, ma di solito viene assunto una compressa due volte al giorno con pasti puliti.

Preparati per migliorare la circolazione sanguigna: Trental, Agapurin, Pentoxifylline, Arbiflex. Questi fondi contribuiscono al miglioramento della microcircolazione del sangue, aumentano il tono vascolare, riducono la viscosità del sangue.

Questi farmaci sono corsi prescritti per diverse settimane. Prendili 1-2 compresse tre volte al giorno, per diverse settimane, a seconda del decorso della malattia.

Alcuni farmaci contribuiscono alla normalizzazione della produzione di spermatozoi, che è particolarmente importante con una malattia come il varicocele, che spesso porta alla sterilità maschile.

Ginnastica terapeutica

Esecuzione di esercizi speciali per varicocele può avere un effetto positivo sulla sospensione dello sviluppo della malattia. I seguenti esercizi sono raccomandati:

  • Stare sulle calze, tenere in questo stato per 20 secondi, quindi abbassare bruscamente i talloni sul pavimento. È necessario eseguire 30 volte, quindi riposare per 10 secondi e ripetere. Questo esercizio deve essere eseguito 5-10 volte al giorno.
  • Stai dritto, metti le gambe unite. Quindi devi chinarti lentamente finché le tue mani non raggiungono il pavimento. Dopodiché, devi anche tornare lentamente alla posizione eretta, fare un respiro profondo, stare in piedi ed espirare. Ripeti tre volte al giorno.

Questi esercizi hanno un effetto positivo sul tono dei vasi venosi, specialmente nella zona inguinale. La ginnastica aiuterà a migliorare la circolazione sanguigna, a conferire elasticità ai vasi, a eliminare i processi stagnanti.

Massaggio dei testicoli e aromaterapia

Un modo piuttosto efficace per migliorare la condizione del varicocele è il massaggio dei testicoli. È usato per 2 o 3 stadi della malattia. Viene eseguito in questo modo: è necessario sdraiarsi su una superficie dura e sollevare l'area pelvica. Questa posizione migliorerà il deflusso di sangue dalle vene venose che provengono dai testicoli.

Dopo aver accettato questa posizione, è necessario massaggiare delicatamente il testicolo interessato e l'area inguinale intorno ad esso. Non è necessaria una forte pressione, ma un massaggio troppo leggero non porterà alcun effetto.

Aromaterapia in alcuni casi può alleviare la condizione di varicocele, migliorare il tono delle vene, avere un effetto benefico sull'intero sistema cardiovascolare. Si consiglia di utilizzare oli aromatici provenienti da piante come: cipresso, limone, tea tree, lime, ginepro, sandalo, melissa. Gli oli vengono aggiunti a lampade aromatiche o bagni.

Incontra il miglior tonometro per uso domestico! Una panoramica dei modelli più popolari è presentata nel nostro articolo.

Qual è l'edema polmonare pericoloso, quali sono i suoi sintomi e le principali cause di insorgenza? Scopri tutti i materiali del nostro sito.

Leggi di cure di emergenza per edema polmonare e l'algoritmo per il salvataggio della vittima qui.

Rimedi popolari a casa

Molti rimedi popolari possono migliorare la condizione dei vasi venosi, renderli più elastici, impedendo così lo sviluppo del varicocele. Le ricette popolari più efficaci:

  • Foglie di fragola e betulla, radici di dente di leone, paglia di avena e erba di trifoglio dolce vengono mescolate in proporzioni uguali, quindi un cucchiaio di questa miscela viene versato con tre tazze di acqua bollente. Aspetta mezz'ora, sforzati. Prendi un quarto di tazza poco prima dei pasti per un mese.
  • Un cucchiaino di succo di buccia d'ippocastano viene diluito in un cucchiaio d'acqua e preso due volte al giorno. È inoltre possibile acquistare la tintura di ippocastano pronta all'uso in una farmacia e portarla secondo le istruzioni.
  • Un cucchiaio di foglie di nocciolo tritato finemente si addormenta in un bicchiere d'acqua bollente e lascia riposare per 15 minuti, quindi bevi. Questo tè è consigliato da bere quattro volte al giorno.
  • Spremere il succo dall'erba fresca di Hypericum, quindi 50 ml di succo mescolato con un bicchiere di latte bollito (non dovrebbe essere caldo). Bere questa miscela dovrebbe essere al mattino prima dei pasti per 2 mesi.
  • I fiori bianchi di acacia sono schiacciati fino a diventare pastosi, quindi viene aggiunto il sale, che dovrebbe essere 10 volte meno pesante dei fiori. Gli ingredienti sono mescolati e lasciati per mezz'ora. Dopo ciò, è necessario prendere la garza, mettere la miscela lì e collegarla al testicolo del paziente. Questa procedura deve essere eseguita una volta al giorno per una settimana, dopo una quindicina di giorni, ripetere il corso.

Più sul tema - è possibile curare il varicocele senza chirurgia e quanto sia efficace - guarda il video:

Misure preventive

Per non pensare a come trattare il varicocele senza chirurgia, per sospendere lo sviluppo della malattia e migliorare la condizione, si raccomanda di osservare le seguenti misure:

    Più movimenti In alcuni casi, varicocele si verifica con uno stile di vita sedentario. L'attività fisica quotidiana contribuirà a ridurre il rischio di complicanze della malattia.

  • Vestiti adeguati Quando il varicocele è strettamente controindicato indossando costumi da bagno e altri indumenti intimi, che ha un effetto di spremitura sui testicoli.
  • Sesso regolare. Migliorano la circolazione del sangue nei genitali, contribuiscono al deflusso del sangue e alla normalizzazione dello stato dei vasi venosi. Con il varicocele, è estremamente pericoloso praticare rapporti sessuali interrotti e altri metodi di ritardare l'eiaculazione.
  • Il rispetto di queste misure preventive, un'alimentazione equilibrata, la cessazione del fumo e altre cattive abitudini rafforzano il corpo, riducono i processi patologici nei testicoli e accelerano il recupero.

    Il miglior trattamento per uomini con varicocele!

    Varicocele: cos'è e qual è il trattamento della malattia. Senza una terapia adeguata, il varicocele può progredire rapidamente e le condizioni del paziente possono peggiorare notevolmente.

    A seconda dello stadio della malattia, viene prescritta una terapia specifica, che include sia i farmaci che l'uso di metodi di correzione chirurgica.

    Che tipo di patologia?

    Il varicocele è una malattia che si concentra nello scroto maschile ed è associata ad alterata circolazione del sangue nelle vene del cordone spermatico. Il reflusso, manifestato dal ritorno del sangue, porta ad una carenza di nutrienti nei testicoli (testicoli).

    motivi

    Il varicocele appare di solito a causa di un fattore genetico.

    Il meccanismo di innesco nel verificarsi di cambiamenti nel flusso sanguigno sono anche:

    • aumento della pressione intra-addominale;
    • malattie infiammatorie del sistema genito-urinario;
    • esercizio eccessivo;
    • costipazione;
    • indossare biancheria intima troppo stretta.

    Leggi di più sulle cause del varicocele, puoi leggere qui.

    Sintomi di varicocele negli uomini e trattamento della malattia

    Le condizioni spiacevoli cominciano a manifestarsi principalmente dal secondo stadio, quando i cambiamenti negli organi genitali sono visibili ad occhio nudo.

    Le prime manifestazioni della malattia urologica sono sintomi associati al benessere: una sensazione spiacevole si verifica nella zona inguinale durante l'intimità sessuale o il sollevamento pesi.

    Segni di varicocele:

    • la presenza di dolore inguinale, prevalentemente tirando carattere;
    • una diminuzione della dimensione del testicolo;
    • l'acquisizione della forma uviforme del midollo spermatico

    Il testicolo colpito scende anche, con conseguente significativa asimmetria dei testicoli. Il varicocele bilaterale è raro, ma gli effetti di questa forma sono molto più pericolosi: aumenta il rischio di infertilità.

    Varicocele: quale medico cura le vene varicose per gli uomini?

    Chi ti aiuterà a liberarti di varicocele, il medico a cui vuoi andare? Vene dilatate del cordone spermatico - una malattia urologica, che si occupa dell'urologo o dell'andrologo.

    La valutazione dello stadio della malattia viene eseguita visivamente durante l'esame, accompagnata dalla palpazione.

    Generalmente non è richiesta la consegna di ulteriori test, eccetto per le situazioni in cui vi è il sospetto di un tumore o una ridotta produzione di testosterone (un'ecografia dello scroto e una donazione di sangue per gli ormoni).

    Come curare il varicocele: metodi di trattamento

    La scelta dei metodi correttivi dipende dalle condizioni del cordone spermatico.

    • 1 grado. Non richiede correzione, perché non è accompagnato da condizioni dolorose e la diagnosi della malattia è possibile solo con l'aiuto degli ultrasuoni. Il nome alternativo è zero gradi.
    • 2 gradi. Il plesso venoso si espande, portando il dolore del paziente e una frequente sensazione di disagio all'inguine. Con questo grado di varicocele, la correzione chirurgica è già possibile, ma è accettabile l'uso della terapia farmacologica.
    • 3 gradi. L'espansione della corda è visibile in qualsiasi posizione del corpo, il paziente ha anche problemi sessuali (a causa del dolore che si verifica durante l'intimità sessuale). Lo stadio del varicocele può essere accompagnato da processi infiammatori, che vengono utilizzati per sopprimere gli antibiotici. Operazione mostrata
    • 4 gradi. Il paziente avverte costantemente disagio all'inguine. L'unico modo per riconquistare una buona salute è decidere un'operazione. Inoltre è spesso accompagnato da azoospermia e astenospermia, condizioni associate ad una completa o parziale mancanza di motilità negli spermatozoi.

    Maggiori informazioni sui 3 e 4 gradi della malattia possono essere trovate qui.

    Indipendentemente dal grado di varicocele, il trattamento viene eseguito in modo pianificato, ad eccezione della presenza di complicanze che richiedono un intervento urgente.

    Il miglior trattamento per uomini con varicocele

    Tra i mezzi che migliorano la circolazione del sangue, gli urologi prescrivono farmaci usati per trattare le malattie varicose. Phlebodia, Detralex, Venoton, Troxevasin - farmaci del gruppo venoprotettore spesso usato per varicocele.

    Altri farmaci per varicocele del testicolo con azione venotonica:

    Come ulteriori metodi di trattamento del varicocele, vengono prescritti antiossidanti: Antiox, Triovit, estratto di semi d'uva (che consente di ridurre la fragilità capillare). Dalle creme è consentito l'uso di unguento eparinico, eparina, gel Leoton.

    Cosa fare con il varicocele per gli uomini a casa?

    La ginnastica terapeutica è un'opzione terapeutica per varicocele fuori dalle mura dell'ospedale che aiuta a normalizzare localmente la circolazione sanguigna. Tra gli esercizi utili ci sono opzioni con gettare le gambe sul muro, alzarsi sulle calze e fare piegamenti in avanti con i tentativi di raggiungere i talloni con le mani.

    Questi esercizi fisici sono progettati per portare i vasi sanguigni in tono.

    Il massaggio dei testicoli può impedire il ristagno nello scroto durante il primo e il secondo stadio del varicocele.

    In questi casi, c'è una probabilità di alleviare la condizione, ma una cura completa per varicocele con questo metodo è impossibile.

    Persiste anche il difetto estetico dello scroto: le vene gonfie rimangono visibili attraverso la pelle.

    Maggiori informazioni sui metodi di trattamento del varicocele non invasivo qui.

    La medicina tradizionale è efficace nel trattamento del varicocele testicolare?

    Il consiglio dei guaritori include raccomandazioni relative all'applicazione di contatto di varie soluzioni e miscele terapeutiche.

    Assenzio, ippocastano, mummia, iperico - ingredienti naturali che vengono sfregati nel testicolo interessato per alleviare l'infiammazione e ripristinare il flusso sanguigno sono anche consigliati per varicocele escuzan.

    Anche l'irudoterapia viene utilizzata attivamente nel trattamento del varicocele.

    L'efficacia delle ricette popolari per varicocele non è provata, quindi i medici sono solitamente scettici riguardo questo metodo di trattamento.

    Al terzo e quarto stadio, il trattamento con le ricette popolari non ha senso.

    Differenziazione di operazioni obsolete e moderne

    La tecnica di escissione delle vene varicose secondo Ivanissevych è considerata la più grossolana e superata: dopo che sono rimaste cicatrici visibili, l'ospedale deve rimanere fino a 7 giorni e la percentuale di recidive tra quelle operate è la più alta.

    Si ritiene che un'operazione più sicura sia Marmara, che è un tipo di intervento microchirurgico.

    Il metodo è considerato non moderno a causa della sua bassa efficienza, ma la tecnica può essere utilizzata se ci sono controindicazioni ad altri metodi di intervento.

    Chirurgia laparoscopica: efficienza, caratteristiche di

    L'escissione tradizionale del tessuto con un bisturi sta gradualmente diventando una cosa del passato e la tecnica laparoscopica viene a sostituire metodi obsoleti.

    Il paziente ha 3 forature nell'addome inferiore (sotto l'ombelico) dopo l'inizio dell'anestesia generale (necessaria per eliminare completamente la mobilità del paziente).

    • difetto cosmetico minimale;
    • incoscienza;
    • lo scarico del paziente è consentito già in 2-3 giorni.

    L'efficacia complessiva del metodo: dopo l'intervento chirurgico, il varicocele ha solo il 2% circa delle recidive. Il metodo dimostra l'effetto più delicato, durante il quale le arterie e i linfonodi non sono danneggiati. Il costo della procedura è il più alto tra quelli esistenti.

    L'accuratezza dell'operazione durante la laparoscopia è assicurata dall'uso di una mini-videocamera.

    Microchirurgia - un'alternativa alla laparoscopia

    La lunghezza della sutura con intervento micro-operatorio è di soli 2-3 centimetri, cioè molto meno che con un taglio con un bisturi. Allo stesso tempo, durante la laparoscopia, il sito di escissione assomiglia a un punto e la dimensione della sutura stessa è la più piccola possibile - solo 0,6-0,7 mm.

    I fori sono fatti anche direttamente nella zona inguinale (appena sopra lo scroto). Le operazioni micro-operative vengono eseguite utilizzando un microscopio, che rende anche la procedura sicura a causa dell'alta precisione delle manipolazioni eseguite.

    L'efficacia complessiva del metodo: il numero di complicazioni dopo l'intervento è appena superiore al 10%. Il prezzo da pagare per un'operazione con questo metodo è valori medi. Ci sono anche informazioni sul trattamento del varicocele con un laser, ma questo metodo non è stato ancora rivisto.

    La descrizione delle procedure chirurgiche per il trattamento della malattia può essere trovata qui.

    La guarigione è possibile?

    Come sbarazzarsi di varicocele, ed è possibile a casa? Il varicocele porta a cambiamenti funzionali, inclusa la formazione di tessuto aggiuntivo, quindi, senza intervento medico, le trasformazioni indesiderate non tendono a scomparire spontaneamente dal varicocele.

    Video utile

    Puoi saperne di più sui metodi di trattamento varicocele nel video qui sotto:

    Varicocele: quanto stare in ospedale?

    Dopo l'intervento chirurgico, il periodo di riabilitazione varia da 1 a 4 settimane (a seconda della tecnica scelta).

    Quando puoi iniziare a fare sesso dopo un trattamento chirurgico, dillo qui.

    conclusione

    Il varicocele è un problema maschile comune che colpisce fino al 20% della popolazione maschile. Nella maggior parte dei casi, è indicata la correzione chirurgica, ma per le forme lievi del disturbo, ha senso usare metodi terapeutici conservativi.

    Varicocele negli uomini: trattamento senza chirurgia

    Il varicocele è una malattia che colpisce gli uomini. Questa è una malattia in cui le vene sono deformate nel cordone spermatico sotto l'influenza delle vene varicose. La malattia è accompagnata da spiacevoli sintomi dolorosi nello scroto. Se non trattata, ci possono essere gravi conseguenze che possono portare alla sterilità.

    Cos'è il Varicocele

    Le vene varicose o semplicemente - le vene varicose, provoca l'espansione delle vene, che si formano a causa della stasi del sangue. Le vene si gonfiano sotto la pelle e assumono un aspetto bluastro.

    Negli uomini vengono diagnosticati due tipi di vene varicose, una delle quali colpisce gli arti inferiori, l'altra si sviluppa nel cordone spermatico.

    Quest'ultimo tipo di malattia è chiamato varicocele. Ogni sesto maschio, prevalentemente giovane, soffre di questa malattia, spesso la malattia inizia a progredire nell'adolescenza durante la pubertà.

    La malattia richiede un trattamento immediato. La forma corrente può causare gravi complicazioni, come cattiva circolazione, coaguli di sangue. I coaguli separati ostruiscono i vasi sanguigni del cuore e dei polmoni e possono causare la morte.

    Le cause della malattia sono diverse. Nella maggior parte dei casi, la malattia è determinata geneticamente. Vasi deboli, alta pressione nei vasi, stress sui muscoli del peritoneo, stitichezza cronica - questo è un elenco incompleto di fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia.

    I sintomi del varicocele appaiono gradualmente. La malattia passa attraverso quattro fasi:

    1. Al primo stadio, la malattia si manifesta debolmente, non sono rilevabili difetti nel sistema venoso, possono essere visualizzati solo su ultrasuoni o altre apparecchiature diagnostiche.
    2. Nel secondo stadio, l'espansione delle vene comincia già a farsi sentire, ma solo in posizione eretta.
    3. Nella terza fase, il disturbo venoso può essere determinato sia verticalmente che orizzontalmente.
    4. Nella quarta fase, il difetto è visibile all'esame visivo.

    La malattia non passa sempre attraverso l'intero ciclo di sviluppo dal primo all'ultimo stadio. Di norma, non raggiungere alcun livello è ulteriormente aggravato.

    Il varicocele è facilmente diagnosticato. Il più spesso si sviluppa sul testicolo sinistro nella forma di un allargamento notevole. È estremamente raro, ma ancora possibile lo sviluppo della malattia sul testicolo giusto o su entrambi i lati.

    La malattia ha un effetto negativo sul processo di formazione dello sperma, poiché le vene dilatate violano la termoregolazione, la temperatura nella zona interessata aumenta e impedisce la normale sintesi dello sperma. Anche quando la malattia ha colpito un testicolo, la produzione di sperma diminuisce in entrambi i testicoli.

    Trattamento varicocele

    Nella maggior parte dei casi, al fine di recuperare dal varicocele, sarà richiesto un intervento chirurgico. Questo è il metodo più efficace. Ma in alcuni casi, puoi fare senza chirurgia.

    È importante! Il trattamento del varicocele negli uomini senza chirurgia è possibile solo all'inizio e in alcuni casi nella seconda fase della malattia.

    Il terzo stadio della malattia è curato solo da un intervento chirurgico. Ma nel periodo postoperatorio, saranno necessari farmaci, con l'aiuto di farmaci è possibile evitare complicazioni e accelerare l'adattamento del corpo dopo l'intervento chirurgico.

    Trattamento farmacologico

    Per il trattamento dei farmaci prescritti dalla malattia, che faciliterà notevolmente le condizioni del paziente. Come trattare il varicocele senza intervento chirurgico, l'andrologo lo richiederà. Lo specialista condurrà un sondaggio e prescriverà un corso di terapia.

    Le medicine per varicocele hanno una direzione diversa:

    • Venoprotectors, includono Detralex, Exusan e Troxevasin.
    • Mezzi per migliorare la circolazione del sangue: Trental.
    • Strutture esterne: Lioton, Venolife, Tromblex.
    • Gli antiossidanti sono necessari per l'ossigenazione del sangue: Triovit, Antiox.
    • Gli anticoagulanti riducono la coagulazione del sangue.
    • Complesso vitaminico per stimolare la spermatogenesi. In questo caso, le vitamine A, E, C saranno utili, così come i minerali - zinco e selenio.

    Detralex include flavonoidi. Detralex con varicocele elimina gonfiore e allevia il dolore. Il corso del trattamento può essere lungo - da diversi mesi a un anno. Dipende dalla gravità della malattia.

    Exusan è venduto sotto forma di compresse e gocce. È basato sulla vitamina B1. Il farmaco è composto da ingredienti naturali, sicuri per la salute. Escuzane con varicocele è efficace solo nella fase iniziale. Il corso del trattamento dura da un mese a due.

    Troxevasin può essere in compresse e come un unguento. Ha un effetto tonico e allevia l'infiammazione. Inoltre, il farmaco aiuta a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni.

    Trental con varicocele regola la circolazione del sangue e migliora anche la consistenza del sangue, rendendolo meno viscoso. Il farmaco contribuisce al riassorbimento dei coaguli di sangue.

    Quando la terapia con varicocele può essere integrata con farmaci topici, ha effetti anti-infiammatori e migliora il metabolismo nei tessuti. Sono applicati a zone infiammate con leggeri movimenti circolari.

    Il complesso terapeutico deve sviluppare un medico. Il trattamento del varicocele è un urologo e un flebologo. L'automedicazione non ne vale la pena, può causare complicazioni.

    Massaggio

    Il massaggio dei testicoli con varicocele è un rimedio efficace. Con l'aiuto delle azioni di massaggio è possibile prevenire il gonfiore, ammorbidire le vene gonfie.

    Affinché un massaggio produca i risultati desiderati, è necessario osservare alcune regole quando viene eseguito:

    • la procedura viene eseguita in posizione prona, è meglio sedersi su una superficie dura
    • un cuscino è posto sotto la zona pelvica, il corpo dovrebbe essere leggermente sollevato, questo migliorerà il flusso sanguigno;
    • la durata del massaggio non deve superare i 10 minuti;
    • il massaggio dei testicoli viene effettuato con leggeri movimenti circolari, aumentando leggermente l'intensità, la durata della procedura è di circa 5 minuti;
    • durante la procedura non dovrebbe verificarsi dolore;
    • Il massaggio deve essere effettuato non solo sui testicoli, è necessario toccare il perineo e il basso addome per attivare la piena circolazione, quindi, dopo il massaggio dei testicoli, vanno nelle zone vicine e li massaggiano anche per circa cinque minuti.

    È importante! Dopo il massaggio, la pelle può arrossire, che è considerata normale e non dannosa per la salute.

    Nella fase iniziale, il massaggio può prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia e persino curare completamente una persona. La procedura può essere eseguita due volte al giorno: al mattino e prima di coricarsi.

    Ginnastica terapeutica

    Per eliminare la stagnazione, puoi usare una serie di esercizi fisici. Prima di iniziare, è necessario consultare uno specialista in modo che il medico possa decidere la possibilità di utilizzare la ginnastica terapeutica in una particolare fase del varicocele.

    Il complesso degli esercizi terapeutici per varicocele sarà simile a questo:

    1. Stare dritti e mettere le gambe unite. Piegate lentamente in avanti, toccando il pavimento con le mani. Poi lentamente alzati e mettiti in punta di piedi. Dopo aver fatto un respiro profondo, dovresti rilassarti e prendere la posizione di partenza.
    2. Alzati sulle punte, poi abbassa bruscamente i talloni sul pavimento.
    3. L'accovacciamento dovrebbe essere fatto trenta volte in un set. Ci dovrebbero essere tre approcci di questo tipo.
    4. Per migliorare la circolazione del sangue aiuterà le gambe delle gambe, stanno facendo sdraiato sulla schiena. Le zampe dovrebbero essere dritte, le mosche eseguite in diverse direzioni, ogni gamba - 10 spazzate.
    5. In questo caso, l'esercizio "Bicicletta" è efficace, l'esercizio viene eseguito in una posizione sul retro e le gambe sono posizionate con un angolo di 90 gradi rispetto al corpo. La durata della procedura non supera i due minuti.
    6. Movimenti circolari del bacino in senso orario e antiorario. 2 minuti a tratta. Questo semplice esercizio aiuterà a normalizzare la circolazione del sangue nella zona pelvica.

    Con l'aiuto della carica terapeutica è possibile migliorare la circolazione sanguigna e rafforzare i vasi sanguigni. un complesso ginnico progettato correttamente colpisce l'intero tono venoso.

    Gli esercizi dovrebbero coinvolgere il piccolo bacino, perché è in questa zona che deve essere attivata la circolazione del sangue. C'è bisogno di tensione nella regione lombare.

    Rimedi popolari

    Il trattamento conservativo del varicocele può essere integrato con metodi di terapia popolare. La medicina tradizionale offre molte ricette che aiuteranno a migliorare la condizione delle vene e rafforzare i vasi sanguigni. Il trattamento viene effettuato con l'uso di piante medicinali.

    Le ricette più efficaci:

    • la pelle di ippocastano viene schiacciata, un cucchiaino viene diluito con acqua e bevuto due volte al giorno, un tale prodotto può essere acquistato già pronto, viene venduto in farmacia;
    • spremono il succo dal fresco Hypericum, per 50 ml di succo, prendi un bicchiere di latte fresco, mescola gli ingredienti, prendi la mattina prima di mangiare, il trattamento dovrebbe durare almeno due mesi.

    Puoi anche fare compresse e lozioni da erbe. Impacco efficace da assenzio. Un cucchiaio di assenzio fresco tritato viene mescolato con la stessa quantità di panna acida. Quindi la miscela preparata viene applicata al testicolo interessato e lasciata per 30 minuti. Tali compresse sono raccomandate per una settimana.

    Lozioni sono fatte dalla corteccia di quercia, castagno, camomilla, elecampane. In primo luogo, preparare il decotto, quindi sono intrisi di tovaglioli di garza e posizionati sui punti dolenti, lasciando in questo stato per 20 minuti.

    Il trattamento del varicocele con i rimedi popolari può essere solo un supplemento al corso terapeutico principale. Le erbe da sole non possono essere curate.

    Inoltre, per non complicare il decorso della malattia, è necessario seguire una dieta adeguata. Alcuni prodotti sono meglio rimuovere completamente dalla dieta. Questi prodotti includono:

    • margarina;
    • zucchero;
    • grasso animale;
    • bevande alcoliche;
    • prodotti a base di farina bianca.

    I prodotti provenienti da cereali integrali, verdure fresche e frutta, carne di pesce e pollame e olio d'oliva dovrebbero diventare prodotti obbligatori nel menu del giorno. Osservando la dieta può migliorare la condizione.

    Pericolo di auto-trattamento

    Quando varicocele nei testicoli si verificano processi irreversibili. Possono essere sospesi, le condizioni del paziente possono essere migliorate, ma nella maggior parte dei casi, per eliminare completamente la malattia, il problema viene risolto chirurgicamente. Trattare la malattia dovrebbe essere sotto la stretta supervisione di un medico. L'automedicazione è pericolosa e può portare alla sterilità. Se cerchi di eliminare te stesso la malattia, il tempo prezioso andrà perso.

    L'urologo-andrologo si occupa del trattamento del varicocele, è questo specialista che deve essere consultato per un aiuto con il minimo disagio nei testicoli. L'andrologo si occupa di problemi legati alla funzione testicolare ed è responsabile del problema dell'ingrossamento della vena in questi organi. Prima di iniziare il trattamento, dovresti essere esaminato. La diagnosi dovrebbe essere impostata solo da un medico.

    conclusione

    Il varicocele è una delle principali cause di infertilità maschile, circa la metà della popolazione maschile soffre. Ecco perché la malattia dovrebbe essere diagnosticata e trattata in modo tempestivo. Quando si sviluppa una malattia, sarà impossibile ripristinare le navi in ​​modo non chirurgico.

    Prima inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità di un recupero completo.

    Varicocele negli uomini

    Il varicocele è un'anormale dilatazione del plesso venoso (simile a una gravel) del cordone spermatico all'interno dello scroto. Le cause dell'insorgenza e dello sviluppo della malattia sono attualmente sconosciute, mentre gli esperti osservano molti fattori che influenzano il suo verificarsi: un aumento della temperatura dei testicoli, un aumento della pressione venosa, danno cellulare durante l'ossidazione, ipossia e squilibrio ormonale.

    Il varicocele è comune nei maschi di età compresa tra 15 e 25 anni e si trova in modo schiacciante sul lato sinistro. La malattia è la causa più comune di infertilità maschile, che colpisce circa il 40% degli uomini con infertilità primaria e l'80% degli uomini con infertilità secondaria. L'espansione delle vene nello scroto raramente causa disagio e rimane inosservata per lungo tempo, solo un medico in fase di esame e con l'aiuto di metodi di ricerca dell'hardware può fare una diagnosi.

    Varicocele e sterilità

    L'infertilità colpisce circa il 15% delle coppie in età riproduttiva ed è uno dei principali problemi della moderna assistenza sanitaria. Secondo le statistiche, nel 40-50% dei casi, l'incapacità di una coppia in età fertile di concepire un figlio è il risultato del tipo maschile della malattia. L'infertilità idiopatica, in cui lo sperma ha parametri anormali senza motivo specifico, è il fattore più comune nella malattia. Un'altra causa comune di infertilità maschile è il varicocele, che secondo uno studio condotto tra la popolazione maschile europea si riscontra nel 16,6% dei casi.

    Il primo studio sulla presenza di varicocele nei testicoli negli uomini è stato descritto dal medico greco Celso, che ha osservato: "le vene gonfie e le torsioni evidenti sul testicolo, che diventano meno a causa della mancanza di nutrizione". La prima menzione dell'effetto del varicocele sulla fertilità fu fatta all'inizio del XX secolo, quando ai pazienti fu raccomandato l'intervento chirurgico per migliorare la qualità dello sperma. Nel 1952, il dottor Talloch riferì per primo che dopo aver fasciato le vene allargate in un paziente con azo-sperma (senza spermatozoi nello sperma), c'era un aumento della concentrazione di spermatozoi a 27x10 / ml. Da allora, molti studi si sono concentrati sulla diagnosi e sul trattamento del varicocele al fine di aumentare la fertilità, ma nessuno di questi ha fornito una risposta chiara in merito alla relazione tra varicocele e infertilità.

    classificazione

    epidemiologia

    La maggior parte dei primi studi epidemiologici sul varicocele tra i maschi (reclute militari, adolescenti e scolari) hanno dimostrato che la prevalenza della malattia è di circa il 15%. Inoltre, gli specialisti non hanno potuto confermare che l'età è il fattore determinante nell'espansione delle vene del plesso tonsillare.

    Successivi studi epidemiologici hanno dimostrato che il varicocele si sviluppa nel periodo di maturazione e cambiamenti fisiologici nel corpo dei giovani uomini. Il dott. Oster nella rivista medica "Acta Paediatrica" ​​del 1970, ha pubblicato uno studio in cui non era in grado di rilevare alcuna malattia testicolare tra 188 ragazzi di età compresa tra 6 e 9 anni. Ma ha trovato una tendenza allo sviluppo del varicocele in ragazzi di età compresa tra 10 e 14 anni, che dimostra in modo convincente il fattore dello sviluppo della malattia nella pubertà.

    Nel 2000, il Dr. Akbay, in collaborazione con altri specialisti dell'Università di Mersin (Turchia), ha stimato la prevalenza di varicocele tra 4.052 ragazzi di età compresa tra 2 e 19 anni. Secondo i loro dati, la prevalenza della malattia era inferiore all'1% nei ragazzi di età compresa tra 2 e 10 anni, 7,8% nei ragazzi di 11-14 anni e 14,1% nei ragazzi di età compresa tra 15-19 anni. Queste osservazioni epidemiologiche indicano che l'insufficienza venosa intrinseca nel varicocele si manifesta principalmente durante lo sviluppo dei testicoli.

    Studi successivi mostrano che la prevalenza del varicocele nei maschi adulti è correlata all'età. Dr. Levinger del Medical Center. Rabin nel 2007 ha stimato la distribuzione per età del varicocele negli uomini di età superiore ai 30 anni. Dei 504 uomini, il 34,7% della malattia è stato trovato durante una visita medica. Dopo ulteriori analisi, gli esperti hanno scoperto che la prevalenza di varicocele aumenta di circa il 10% ogni dieci anni di vita. La prevalenza era del 18% dei casi all'età di 30-39 anni, il 24% all'età di 40-49 anni, il 33% all'età di 50-59 anni, il 42% all'età di 60-69, il 53% all'età di 70-79 e il 75% all'età di 80 anni -89.

    La prevalenza di varicocele negli uomini che hanno problemi con il sistema riproduttivo è compresa tra il 25 e il 35%. Nel 1992, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha condotto un ampio studio in cui specialisti provenienti da 34 centri medici di tutto il mondo hanno intervistato un totale di oltre 9.000 uomini. In conclusione: il 25,4% degli uomini con morfologia anormale degli spermatozoi aveva varicocele, mentre l'11,7% degli uomini aveva un normale spermogramma.

    cause di

    L'eziologia della malattia non è completamente compresa. Al momento, ci sono tre ragioni principali per lo sviluppo del varicocele negli uomini:

    # 1. Differenze delle vene seminali.

    La dilatazione delle vene del plesso tonsillare è dovuta alle differenze anatomiche tra la vena testicolare (seme) destra e sinistra. L'afflusso della vena spermatica sinistra nel rene avviene ad un angolo di 90 gradi, mentre la vena spermatica destra scorre nella vena cava inferiore con un angolo inferiore a 90 gradi. Gli esperti ritengono che questa disuguaglianza porti ad un aumento della pressione idrostatica della vena spermatica sinistra, che viene poi trasmessa al plesso venoso del cordone spermatico e causa la sua espansione.

    # 2. La mancanza di valvole funzionali

    La seconda ipotesi si basa sull'osservazione che all'interno delle vene spermatiche ci sono poche o nessuna valvola che consente al sangue di fluire nella giusta direzione. Questa patologia può portare alla regressione del sangue, che a sua volta porta allo sviluppo del varicocele.

    # 3. Ostruzione parziale della vena spermatica sinistra.

    Secondo i medici, la terza ragione per lo sviluppo del varicocele può essere l'ostruzione parziale della vena spermatica sinistra dovuta alla compressione della vena renale sinistra nell'angolo aorto-mesenterica ("Sindrome di Schiaccianoci").

    I fattori di base di uno stile di vita sano: l'attività fisica, la dieta, l'assunzione moderata di alcool e la cessazione dell'abitudine al fumo possono anche influenzare l'incidenza e la gravità dei sintomi del varicocele.

    Segni di varicocele

    Molti uomini per molto tempo non avvertono alcun sintomo di varicocele. E solo durante una visita medica di routine o dopo aver visitato un medico con il problema di concepire un bambino, la malattia può essere rilevata.

    In alcuni casi, un segno di varicocele è una sensazione di pesantezza nel testicolo o dolore sordo, che aumenta durante il giorno, soprattutto durante la stagione calda o dopo l'esercizio. Inoltre, un sintomo comune è l'allargamento delle vene o gonfiore allo scroto, nonché una diminuzione del testicolo.

    Sintomi principali:

    • infertilità;
    • gonfiore nello scroto;
    • dolore ricorrente nei testicoli;
    • vene notevolmente allargate o attorcigliate nello scroto;
    • diminuzione del volume dei testicoli (in rari casi).

    diagnostica

    L'esame obiettivo è un importante strumento diagnostico nella valutazione del varicocele maschile. Tuttavia, l'introduzione relativamente recente di studi a raggi X ha migliorato la diagnosi e il trattamento della malattia.

    Esame fisico

    Per garantire la tranquillità dello scroto e l'assenza di irritazioni, la diagnosi di varicocele deve essere eseguita in una stanza tranquilla e silenziosa ad una temperatura confortevole. Il medico produce la palpazione con e senza la manovra di Valsalva in un paziente in posizione eretta.

    Un esame di follow-up viene ripetuto in posizione supina per valutare la decompressione delle vene dilatate. Oltre alla palpazione, lo specialista dovrebbe notare un aumento delle vene del plesso strisciante, nonché la dimensione dei testicoli. La classificazione è fatta secondo il metodo del Dr. L. Dubin e R. Amelar.

    Tuttavia, anche un andrologo esperto non è sempre in grado di determinare la malattia, specialmente nella sua fase iniziale di sviluppo. Ecco perché negli ultimi anni gli esperti sono sempre più inclini a fidarsi di metodi strumentali di diagnosi.

    venografia

    Nelle prime fasi dell'uso della flebografia retrograda, la distanza per diagnosticare la natura del meccanismo di incompetenza valvolare. La puntura percutanea durante l'esame di solito viene effettuata attraverso la vena femorale o poplitea destra, seguita dall'avanzamento della vena spermatica da riempire con un mezzo di contrasto. La flebografia è considerata il test più accurato poiché quasi il 100% degli uomini con varicocele clinicamente palpabile ha reflusso della vena spermatica (flusso ematico inverso).

    termografia

    Questo tipo di ricerca è stato sviluppato come alternativa non invasiva alla venografia. La termografia è un metodo che utilizza una lastra termografica con un contenuto di cristalli liquidi termosensibili che rilevano i cambiamenti di temperatura nello scroto. La diagnosi di varicocele durante l'esame era basata sulla rilevazione di ipertermia (accumulo di calore in eccesso) nella regione del plesso o dei testicoli del pterigio.

    Uno studio sperimentale più moderno per valutare i criteri diagnostici per la malattia rivela una differenza di temperatura dell'ordine di 0,5-3 gradi Celsius tra il plesso loziforme sinistro e destro. Tuttavia, altre patologie come il cancro del testicolo o le infezioni possono anche portare a differenze di temperatura, riducendo l'affidabilità dei dati quando si rileva il varicocele.

    L'ecografia dello scroto è il metodo più autorevole e ampiamente utilizzato per lo studio del varicocele. Con l'avvento dei sensori ad alta frequenza nei dispositivi e nelle tecnologie Doppler, questo tipo di ricerca sta diventando sempre più facile da eseguire. Inoltre, l'elevata qualità delle immagini consente ai medici di valutare facilmente il flusso di sangue all'interno del testicolo vascolare e delle strutture adiacenti.

    L'esame ecografico scrotale viene eseguito con il paziente in posizione supina. In questo caso, il corpo è sostenuto da un asciugamano e sulla sua superficie viene applicato un gel speciale. Il risultato del rilevamento del varicocele è la dilatazione della vena del plesso superiore a 2 mm.

    L'ecografia Doppler è un metodo per misurare la velocità con cui scorre il sangue in una nave. Un dispositivo ad ultrasuoni dotato di modalità Doppler indica la direzione inversa del sangue durante una manovra di Valsalva, che indica il varicocele.

    Risonanza magnetica (MRI)

    L'uso della risonanza magnetica (MRI) per la diagnosi e la visualizzazione del varicocele è estremamente raro e viene utilizzato in casi eccezionali. Il vantaggio della risonanza magnetica rispetto ad altri metodi di imaging esistenti è un alto grado di dettaglio nell'anatomia dello spazio retroperitoneale. Il Dr. Kaan Gulleroglu, capo del Dipartimento di Nefrologia Pediatrica dell'Università di Bashkent, in un recente studio ha suggerito di utilizzare l'angiografia MR per rilevare il varicocele, la cui causa è "La sindrome dello schiaccianoci".

    Trattamento varicocele

    Aprire l'escissione delle vene del cordone spermatico nello scroto

    Il primo metodo chirurgico aperto per il trattamento di pazienti con varicocele è stato eseguito all'inizio del 1900. A quel tempo, gli specialisti usavano l'escissione aperta delle vene del cordone spermatico nello scroto, che prevede l'imposizione di massa di fili speciali sui vasi sanguigni. Tuttavia, l'intervento chirurgico attraverso l'accesso scrotale non era molto diffuso a causa dei problemi di preservare l'apporto di sangue arterioso al testicolo, che successivamente poteva portare all'atrofia testicolare e alla compromissione della fertilità.

    Varicocelectomia inguinale aperta

    Nel 1949, il dott. Palomo subì un'operazione, durante la quale fece un'incisione sopra il canale inguinale, dove la vena spermatica, di regola, già lascia il plesso e fascia l'arteria spermatica insieme alla vena spermatica. Il vantaggio di questa tecnica è la facilità di funzionamento, dal momento che la legatura avviene ad un livello elevato, in cui si trovano solitamente 2-3 vene. Lo svantaggio di questa tecnica è l'incapacità di valutare lo stato delle vene collaterali, che si diramano dal raggio inferiore all'area operativa. Questo è il motivo per cui la tecnica Palomo ha un alto tasso di recidiva della malattia.

    Operazione Ivanissevich

    L'approccio inguinale macroscopico (metodo di Ivansevich) consiste nell'imporre fili speciali per la legatura della vena del seme a livello del retroperitoneale. Il vantaggio di questo metodo è che il chirurgo è in grado di bendare le vene collaterali e le vene seminali esterne. Una modifica del metodo è stata sviluppata per l'individuazione di arterie e vasi linfatici, durante il quale uno specialista utilizza iniezioni di un mezzo di contrasto nei vasi linfatici.

    L'uso di tecnologie innovative durante l'operazione consente di legare tutte le vene eccetto quelle vascolari, lasciando intatte le arterie testicolari e i vasi linfatici, il che porta ad una diminuzione della frequenza delle recidive e delle conseguenti complicanze. Il tasso di recidiva di varicocelectomia microchirurgica è dell'1-2%, che è inferiore all'approccio aperto per il trattamento della malattia. Allo stato attuale, il metodo Ivansevich è considerato un metodo generalmente accettato di trattamento chirurgico del varicocele.

    Varicocelectomia laparoscopica

    La laparoscopia può essere utilizzata anche nel trattamento del varicocele. La legatura delle vene ad alto livello durante l'operazione aiuta a mantenere l'arteria seminale e i vasi linfatici. Tuttavia, a causa della necessità di anestesia generale, la presenza di un chirurgo esperto, l'invasività del metodo e la maggiore frequenza di complicanze, la laparoscopia viene raramente utilizzata nel trattamento del varicocele.

    embolizzazione

    L'embolizzazione è un metodo di trattamento del varicocele senza chirurgia, che consiste nel guidare il catetere attraverso la vena femorale per eseguire uno studio di contrasto della vena spermatica e la sua successiva ostruzione con un'elica speciale. Rispetto ad altri trattamenti, questo approccio è meno invasivo, il paziente è cosciente in anestesia locale. Tuttavia, a causa del costo elevato e in conseguenza dell'elevata intensità del rifiuto del paziente dall'embolizzazione, questo metodo è considerato un'opzione di trattamento alternativa quando la chirurgia non ha prodotto risultati.

    Tutto sulle ghiandole
    e sistema ormonale

    Cos'è - varicocele? Questo termine si riferisce alla dilatazione del cordone spermatico e del testicolo.

    Nelle vene normali, una sottile rete avvolge il cordone spermatico e assicura un efficace deflusso del sangue dal testicolo. Come risultato della loro espansione, la circolazione del sangue è disturbata.

    Perché nasce il varicocele? Qual è il meccanismo del suo sviluppo?

    La causa principale dell'espansione è l'alta pressione. Di solito si verifica nelle vene del testicolo sinistro a causa delle caratteristiche anatomiche della struttura del suo sistema di approvvigionamento di sangue.

    La vena che si estende dal testicolo (11) scorre nel rene, al di sopra del quale passa l'arteria mesenterica superiore (10), alimentando l'intestino

    In questo luogo sorgono le cosiddette "pinzette" anatomiche.

    Il meccanismo di compressione della vena renale

    Il suo meccanismo è il seguente: quando una persona assume una posizione eretta, l'arteria si estende sotto il peso dell'intestino discendente e preme la vena verso l'aorta. Il deflusso di sangue è difficile.

    Ciò porta ad un aumento della pressione sulle pareti delle vene. La loro elasticità, le proprietà di tensione e la funzione della valvola sono compromesse. Di conseguenza, si verifica il flusso di sangue inverso ai testicoli.

    È importante! A causa di questa struttura anatomica, il varicocele del lato sinistro si manifesta in più dell'80% dei casi, circa il 20% è bilaterale e meno del 2% è solo destro (non vi è compressione della vena renale da parte dell'arteria mesenterica).

    Inoltre, le cause del varicocele possono essere:

    • esercizio eccessivo;
    • trombosi della vena renale;
    • compressione della vena renale da un tumore o cisti.

    Deformazione dei vasi venosi a causa di alta pressione in loro

    Quanto spesso si presenta varicocele negli uomini?

    Questa malattia è molto diffusa tra la popolazione maschile. È dimostrato che circa il 12-15%, vale a dire ogni decimo ha questa patologia.

    Nota. Il varicocele viene diagnosticato più spesso negli adolescenti (14-15 anni). Ciò è dovuto all'inizio della crescita attiva nel periodo puberale. Come risultato del rapido aumento delle dimensioni delle ossa, i vasi (il loro tasso di crescita è inferiore) sono fortemente tesi, rafforzando l'effetto del "forcipe".

    classificazione

    Ci sono 3 gradi di testicoli delle vene varicose con varicocele:

    1 ° - aumentare leggermente le dimensioni. Nessuna lamentela. Durante l'ispezione di nessuna violazione. Palpazione in posizione verticale, c'è una compattazione delle vene. La diagnosi viene fatta in base ai risultati degli ultrasuoni.

    2o - le vene sono in qualche modo dilatate. Il loro aumento è determinato dal contatto sia in posizione eretta che in posizione prona.

    3 ° - c'è un cambiamento significativo nelle vene del testicolo e del cavo spermatico. Visivamente, l'esame rivela una formazione cianotica nello scroto. La palpazione ha rivelato chiaramente il sigillo. Il paziente lamenta dolore.

    L'aspetto della rete venosa con vari gradi di varicocele

    È importante! Dopo la pubertà, si osserva raramente un aumento delle dimensioni della vena. Molto spesso, il grado di varicocele senza trattamento dura per tutta la vita.

    Quali sono gli effetti del varicocele?

    Questa malattia non rappresenta una minaccia per la vita umana. La maggior parte degli uomini potrebbe non essere consapevole della presenza di una piccola vena varicosa. Il principale pericolo di questa malattia è lo sviluppo della sterilità. Perché sta succedendo questo:

    • il ristagno del flusso sanguigno nelle vene porta alla loro espansione e compressione delle arterie, la nutrizione e il rilascio di ossigeno ai testicoli si deteriora;
    • nel cordone spermatico e nel testicolo coperto con la rete venosa il loro scambio di calore cambia, il raffreddamento viene disturbato, il che cambia e interrompe la spermatogenesi;
    • flusso sanguigno retrogrado (reflusso) dalla vena renale (la ragione di ciò è una violazione della chiusura della valvola) porta a un danno tossico ai tessuti testicolari dal metabolismo renale;
    • a causa dell'ipossia, i radicali liberi appaiono nelle cellule, che, a causa di disturbi del flusso sanguigno, non vengono neutralizzati, portando alla distruzione e alla morte dei tessuti circostanti.

    L'effetto complesso di tutti i fattori dannosi porta a un cambiamento e alla violazione della spermatogenesi e, di conseguenza, alla sterilità

    È importante! Si nota che tra gli uomini che hanno problemi con il concepimento, il 45% ha il varicocele. Per coloro che soffrono di infertilità secondaria, le vene varicose si verificano nell'80% dei casi. Ciò dimostra che la diagnosi e il trattamento tempestivi di questa malattia sono estremamente importanti per la salute riproduttiva degli uomini.

    Quadro clinico

    I sintomi del varicocele, segnati dagli uomini, sono piuttosto scarsi. La maggior parte non ha lamentele oggettive, il che porta ad una prolungata assenza di trattamento e allo sviluppo dell'atrofia testicolare.

    Per la prima volta un uomo presta attenzione a un leggero rigonfiamento, compattazione nell'area del cordone spermatico. È molto spesso indolore, non causa alcun disagio.

    Al verificarsi del 3 ° grado di varicocele, una formazione di massa cianotica irregolare appare nell'area del cordone spermatico

    Provoca non solo disagio fisico, ma anche morale (difetto estetico).

    Dei reclami soggettivi, il paziente annotano il dolore più spesso. Nella maggior parte dei casi, non è forte. Trasporta un fastidioso, tirando carattere, aumentando durante i rapporti sessuali e l'attività fisica.

    Il dolore varicocele non è molto intenso

    È importante! Se l'aspetto di un tumore nello scroto è accompagnato da un forte dolore, una violazione del benessere generale, febbre, un cambiamento nel colore della pelle - questo non è varicocele! E questa condizione richiede un trattamento immediato al medico.

    diagnostica

    La diagnosi nella maggior parte dei casi non è difficile. Circa il 50% dei casi di varicocele viene rilevato durante gli esami preventivi.

    Palpazione dei testicoli per rilevare il varicocele

    Il principale metodo diagnostico è la palpazione testicolare nella posizione del paziente sdraiato e in piedi. Ciò consente di valutare le dimensioni dell'istruzione e di ispezionare la pelle dello scroto per condurre una diagnosi differenziale.

    La diagnosi finale, così come il grado di varicocele negli uomini, ci consente di stabilire un'ecografia.

    Nel processo degli ultrasuoni vengono rilevate vene dilatate, misurate le loro dimensioni, valutate le condizioni del testicolo e il flusso sanguigno mediante una sonda Doppler speciale

    trattamento

    Dopo la diagnosi di qualsiasi uomo, sorge la domanda: come trattare il varicocele? La risposta è una: chirurgicamente. I restanti trattamenti per varicocele sono inefficaci. L'obiettivo è fermare il flusso di sangue nelle vene dilatate.

    Secondo vari autori, il varicocele non è sempre un'indicazione del 100% per il trattamento chirurgico. Tuttavia, la chirurgia è necessaria se:

    • c'è dolore;
    • marcato sviluppo dell'infertilità;
    • c'è una diminuzione graduale delle dimensioni del testicolo;
    • tale è il desiderio del paziente (rimozione del difetto estetico).

    La medicina moderna offre diverse opzioni per il trattamento chirurgico:

    • con accesso online aperto (secondo Ivanissevych);
    • rimozione tramite un mini-accesso;
    • laparoscopica;
    • indurimento delle vene.

    L'accesso online aperto è il più vecchio e più utilizzato. L'incisione è fatta nella regione iliaca.

    Successivamente, la vena testicolare viene secreta e legata.

    Gli svantaggi di questo metodo sono la guarigione delle ferite a lungo termine, un alto rischio di attaccare un'infezione secondaria, la formazione di una cicatrice postoperatoria.

    Rimozione tramite mini-accesso. Una piccola incisione viene eseguita nell'area di uscita del cavo spermatico dal canale inguinale.

    Quando si elimina attraverso un mini-accesso, come risulta chiaro dal nome, sono limitati a un'incisione minore.

    Il cordone appare nella ferita, dove le sue vene sono legate.

    Il metodo laparoscopico è considerato il più moderno e meno invasivo.

    Con questo tipo di trattamento chirurgico, vengono creati tre piccoli accessi: uno attraverso l'ombelico (viene introdotta una camera speciale) e gli altri due su ciascun lato (per le forbici e una pinza)

    Quindi, con movimenti delicati, il cordone spermatico viene separato dai tessuti circostanti, le venature sono separate e su di esse si sovrappongono speciali parentesi.

    Questo metodo è il più sicuro e, grazie al moltiplicatore multiplo dell'immagine sul monitor, consente di separare accuratamente e accuratamente il tessuto.

    La sclerosi venosa avviene attraverso la vena femorale. Questo introduce un catetere speciale che raggiunge il livello di espansione. Successivamente, una siringa è collegata ad essa con un agente sclerosante che causa l'adesione delle pareti della vena. Il flusso sanguigno si arresta.

    Allo stesso modo, l'embolizzazione è possibile, vale a dire blocco del coagulo artificiale

    È importante! Questi metodi violano il deflusso naturale del sangue dal testicolo, ridistribuendo il sangue alle vene superficiali safene.

    Esiste un altro tipo di chirurgia: rivascolarizzazione testicolare microvascolare. Il suo obiettivo è ripristinare il normale flusso sanguigno.

    Dopo aver effettuato un accesso chirurgico, l'arteria testicolare viene tagliata dal rene e suturata all'epigastrio. Come risultato, le "pinzette" anatomiche scompaiono, questo porta alla normalizzazione della pressione e al ripristino del corretto flusso sanguigno.

    Ogni uomo vuole diventare un padre prima o poi. Pertanto, è così importante monitorare la propria salute sin dalla giovane età, perché il varicocele inosservato durante l'adolescenza può portare a infertilità in futuro.

    Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

    L'efficacia delle candele Anuzol nel trattamento delle emorroidi

    L'industria farmaceutica produce farmaci economici ed efficaci che sono popolari tra coloro che soffrono di ragadi anali, prurito e sanguinamento dell'ano.

    Hepatrombin G

    Nome latino: Hepatrombin HCodice ATX: C05AX03Principio attivo: eparina sodica + prednisolone + alloro macrogol 600 (eparina sodica + prednisolone + lauromacrogolo 600)Produttore: Hemofarm A.D. (Hemofarm, A.D.) (Serbia)