Medicina e salute

Questo gruppo di farmaci è usato per fermare il sanguinamento nasale, uterino, gastrico, polmonare e di altro tipo, nonché per prevenirli durante le operazioni, il parto, l'emofilia e altre malattie. I fondi che aumentano la coagulazione del sangue, sono entrambi farmaci - fattori di coagulazione del sangue o stimolanti della loro formazione.

La coagulazione del sangue ridotta può svilupparsi con malattie del fegato, insufficiente contenuto di vitamina K nel corpo, alterata sintesi della protrombina nel fegato, con una diminuzione della conta piastrinica o dell'emofilia (insufficienza congenita della coagulazione). In questi casi, vi sono forti emorragie, aumento della permeabilità vascolare ed emorragia sotto la pelle e le mucose.

Gli agenti che aumentano la coagulazione del sangue sono anche detti emostatici, distinguendo tra loro fattori naturali di coagulazione del sangue, sostanze che aumentano la viscosità del sangue, bloccano la fibrinolisi e riducono la permeabilità vascolare.

I preparati di fattori naturali di coagulazione del sangue sono sali di calcio, vikasol, fibrinogeno, trombina, ecc.

Il calcio svolge un ruolo importante nella coagulazione del sangue. Partecipa al sistema nervoso, ai muscoli scheletrici, al cuore, nella formazione del tessuto osseo. Con la partecipazione di calcio, le placche di trombone si formano, la protrombina viene trasferita alla trombina attiva, i vasi si restringono e le loro pareti diventano più dense. I preparati di calcio sono usati per fermare emorragie, convulsioni, rachitismo, osteoporosi e reazioni allergiche.

CLORURO DI CALCIO (Calcii chloridum) viene utilizzato solo come soluzione con una concentrazione di 5 e 10% per la somministrazione orale e il 10% di concentrazione di una soluzione sterile solo per somministrazione endovenosa. Prima dell'introduzione del farmaco nella vena dei pazienti deve essere avvertito che durante l'introduzione possono verificarsi frequenti battiti del cuore, sensazione di caldo (iniezione a caldo) e qualche difficoltà di respirazione. Questa tattica calma il paziente, aiuta il medico a evitare errori e ad assumere il farmaco sotto la pelle o nel muscolo. In quest'ultimo caso, il paziente può presentare grave irritazione, necrosi tissutale, poiché la soluzione di cloruro di calcio al 10% è ipertonica.

RICORDA! Le soluzioni ipertoniche vengono iniettate lentamente e solo nella vena. Farli sotto la pelle o nel muscolo provoca la necrosi dei tessuti.

Se una soluzione al 10% di cloruro di calcio entra sotto la pelle o nel muscolo, il farmaco deve essere immediatamente aspirato e, senza rimuovere l'ago, entrare nella soluzione di solfato di magnesio, che è il suo antagonista, in quest'area.

La sensazione di calore che deriva dalla somministrazione endovenosa di una soluzione di cloruro di calcio viene utilizzata nella pratica di laboratorio per determinare la velocità del flusso sanguigno.

Il calcio cloridrato viene rilasciato in fiale da 5 e 10 ml di soluzione iniettabile al 10% o in polvere in flaconi sigillati per la preparazione di soluzioni per uso interno.

Il glucone di calcio (Calcii gluconas) nelle sue proprietà farmacologiche è simile al cloruro di calcio, ma ha un effetto irritante più debole, quindi le sue soluzioni possono essere iniettate sotto la pelle e nel muscolo.

Applicare compresse di gluconato di calcio di 0,25-0,5 g per ricevimento fino a 3 volte al giorno. Per i bambini, il farmaco viene dosato a seconda dell'età e della natura della malattia. In una vena di calcio, il gluconato viene somministrato sotto forma di una soluzione al 10%, come il cloruro di calcio, lentamente, per evitare possibili complicazioni.

Il calcio gluconato viene rilasciato in compresse da 0,25 e 0,5 ge in fiale sotto forma di una soluzione al 10% da 10 ml ciascuna.

VIKASOL (Vicasolum) è un analogo sintetico della vitamina K, che è coinvolto nella sintesi della protrombina nel fegato e appartiene agli antagonisti degli anticoagulanti indiretti. L'effetto terapeutico di vikasol si sviluppa 8-12 ore dopo la sua somministrazione.

Vikasol è usato per sanguinamento nasale, polmonare, gastrico, emorroidario, prima del parto, nella preparazione di pazienti per interventi chirurgici, manifestazioni emorragiche, ecc.

Assegna vikasol fino a 3 volte al giorno, 1-2 compresse per 3-4 giorni, dopo di che si prendono una pausa e, se necessario, ripeti il ​​trattamento. Sotto forma di iniezioni di vikasol, 1 o 2 ml di soluzione all'1% vengono iniettati nel muscolo.

Vikasol viene rilasciato in compresse da 0,015 ge in fiale da 1 ml di soluzione all'1%. Elenco B.

THROMBIN (Tgotypit) è un fattore di coagulazione naturale derivato dalla protrombina. Il farmaco viene utilizzato solo localmente sotto forma di lozioni per interrompere il sanguinamento da piccole navi, ustioni, congelamento e chirurgia del fegato o dei reni.

Le soluzioni di trombina vengono preparate immediatamente prima dell'uso in condizioni asettiche su soluzione sterile di cloruro di sodio isotonico. Una soluzione di tessuto inumidito di trombina e imporlo sulla superficie della ferita. Il sanguinamento si interrompe dopo 1-2 minuti, e quindi con attenzione, al fine di evitare danni al coagulo di sangue risultante, il tovagliolo viene rimosso.

I farmaci che riducono la permeabilità della parete vascolare e hanno un effetto emostatico includono farmaci di origine vegetale: erba millefoglio, menta piperita, borsa del pastore, logoscia intossicante, foglia di ortica, corteccia di viburno, ecc. sanguinamento gastrico e altro.

Mezzi che influenzano la fibrinolisi

Il sangue umano è costantemente allo stato liquido non solo per la presenza di anticoagulanti in esso, ma anche per l'enzima anticoagulante fisiologico nel sangue, la fibrinolizina (plasmina), che è in grado di dissolvere i filamenti di fibrina che formano un trombo.

Gli agenti fibrinolitici sono divisi in due gruppi: azione diretta e indiretta. Il primo gruppo comprende sostanze che influenzano direttamente il plasma sanguigno, il coagulo di fibrina e le dissolvono. Il secondo gruppo comprende stimolatori della sintesi di fibrinolizina. Non agiscono direttamente sul filamento di fibrina, ma quando vengono ingeriti attivano il sistema fibrinolitico endogeno del sangue.

Il primo gruppo comprende l'enzima fibrinolisina e il secondo gruppo comprende stimolanti della fibrinolisi: streptochinasi, farmaci streptodekazy, ecc.

Tutti loro sono usati per la prevenzione della trombosi, il trattamento del tromboembolismo e della tromboflebite.

FIBRINOLIZIN (Fibrinolysinum) è un enzima proteico attivo nel sangue, ottenuto dal sangue dei donatori. La base della sua azione è la capacità di dissolvere i filamenti di fibrina.

Il farmaco viene prescritto nelle prime ore o giorni dall'inizio della malattia, poiché la fibrinolizina è più attiva nei coaguli di sangue fresco. La fibrinolisi non influisce direttamente sul processo di coagulazione del sangue.

Indicazioni per l'uso del farmaco sono tromboembolismo delle arterie polmonari e periferiche, vasi cerebrali, infarto miocardico fresco, tromboflebite acuta, ecc.

Applicare la fibrinolizina sotto forma di una soluzione preparata di fresco (in soluzione di cloruro di sodio isotonico) per flebo endovenoso. Eparina deve essere aggiunto ad esso al ritmo di 10-20 mila unità per ogni 20.000 unità di fibrinolizina.

Quando si utilizzano i possibili effetti collaterali della fibrinolisiina sotto forma di reazioni allergiche, iperemia facciale, febbre, ecc.

La fibrinolisi viene prodotta sotto forma di polvere sterile in flaconcini ermeticamente sigillati di 10.000, 20.000, 30.000 e 40.000 ED.

Fibrinoliticheskie mezzi di streptoliasis, streptodekaza e i loro analoghi. Sono utilizzati per ripristinare il flusso sanguigno in vasi trombizzati, con embolia polmonare, trombosi retinica e nel primo giorno di infarto miocardico acuto.

Streptodecasis (Streptodecasum pro injectionibus) è un attivatore del sistema fibrinolitico umano, ha un effetto prolungato, trasforma il plasminogeno nel sangue in plasmina attiva. Dopo una singola dose terapeutica, il farmaco fornisce un aumento dell'attività fibrinolitica nel sangue entro 2-3 giorni.

Soluzioni di streptodekazy preparate immediatamente prima dell'uso, e il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un medico in un ospedale secondo schemi speciali, a partire da piccole dosi.

Non usare streptodekazu dopo operazioni, parto, pancreatite affilata, appendicite, tumori maligni, ulcera peptica, cirrosi epatica, aterosclerosi grave, diatesi emorragica, ecc.

Con il suo uso possibili manifestazioni di allergia.

Producono streptodekazu per iniezione in flaconcini ermeticamente sigillati da 10 ml, contenenti 1.500.000 PU (unità fibrinolitiche).

Il contenuto della bottiglia prima dell'uso diluito in 10-20 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico.

L'ACIDO AMINOCAPRONICO (Acidum aminocapronicum) è un antagonista dei farmaci fibrinolitici, poiché previene la formazione di fibrinolizina.

L'acido aminocaproico è usato per arrestare il sanguinamento dopo operazioni su polmoni, pancreas, tonsille, malattie del fegato, trasfusioni di sangue massicce, ecc.

Assegna il farmaco all'interno come una polvere 2-3 volte al giorno, dopo averlo sciolto in acqua dolce o schiacciato con questa acqua. Più spesso per ottenere un effetto rapido, una soluzione al 5% di acido aminocaproico viene iniettata in una vena fino a 100 ml ad intervalli di 4 ore.

Non utilizzare il farmaco con tendenza alla trombosi, embolia, nelle malattie associate a funzionalità renale compromessa.

L'acido aminocaproico è prodotto sotto forma di polvere e soluzione al 5% per preparazioni iniettabili in flaconcini da 100 ml, per bambini, in granuli in un pacchetto da 60 g.

3,485 visualizzazioni totali, 4 visualizzazioni oggi

Coagulanti qual è la medicina

Cause, sintomi e trattamento della crisi ipertensiva

Per molti anni alle prese con ipertensione senza successo?

Il capo dell'Istituto: "Sarai stupito di quanto sia facile curare l'ipertensione prendendo ogni giorno.

La crisi ipertensiva è una condizione del corpo in cui è necessario fornire al paziente il primo soccorso. Cos'è una crisi ipertensiva?

Crisi ipertensiva - un forte aumento della pressione sanguigna, che colpisce uno qualsiasi degli organi interni, nel linguaggio della medicina è chiamato l'obiettivo. Pertanto, è semplicemente necessario abbassare la pressione sanguigna della persona interessata. La crisi ipertensiva è forse il motivo più comune per chiamare le cure mediche di emergenza. Ma i medici tracciano una tendenza positiva nello sviluppo della malattia, il numero di persone con cui si verifica la crisi ipertensiva è recentemente diminuito in modo significativo. Ciò è spiegato dal fatto che la medicina sta progredendo, nuovi metodi di rilevazione e diagnosi di questa malattia compaiono, i metodi di terapia sono stati migliorati, cioè la malattia può essere riconosciuta e prevenuta nel tempo.

motivi

Le cause della malattia sono varie. Ma un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alle persone a cui è stata diagnosticata un'ipertensione arteriosa cerebrale in qualsiasi forma, forma, manifestazione e stadio. Tali persone sono inclini al verificarsi di crisi ipertensive. Di solito, a tali pazienti viene prescritto un trattamento con farmaci speciali, quindi è necessario monitorare l'assunzione regolare di farmaci se il paziente stesso non può farlo. Nel caso in cui la pillola venga interrotta bruscamente, può provocare una crisi ipertensiva.

Le restanti cause che causano crisi ipertensive possono essere suddivise in 2 grandi gruppi. La classificazione è la seguente:

  1. Cause endogene
  2. Cause esogene.

Cause esogene della crisi ipertensiva:

  • essere in una situazione stressante, in uno stato emotivo negativo, depresso;
  • cambiamenti climatici che influenzano negativamente le condizioni di una persona;
  • una persona ama semplicemente mangiare cibo salato e ad un certo punto smette di controllare il consumo di cibo salato, che non ha il miglior effetto sulla sua salute;
  • esorbitante per una particolare attività fisica della persona, e questo vale sia per il lavoro domestico che per l'educazione fisica e gli sport (in tutto ciò che è necessario rispettare la misura);
  • ischemia cerebrale, che è stata innescata dal fatto che al paziente sono stati prescritti farmaci per abbassare la pressione, ma per qualche ragione non gli sono stati adattati e hanno causato nuovi problemi (spesso accade che il paziente stesso abbia negligentemente raccomandato il medico e non abbia usato il medicinale come raccomandato da un medico);
  • la presenza di cattive abitudini, particolarmente nocive in una tale situazione, è la passione per le bevande alcoliche (se una persona soffre di una maggiore pressione, allora l'alcol dovrebbe essere ridotto al minimo, o addirittura completamente escluso);
  • ipopotassiemia (se si verifica tale condizione, il paziente deve mangiare cibi ricchi di potassio il più spesso possibile, assumere vitamine speciali, altrimenti provocherà problemi ancora più gravi in ​​seguito e la crisi ipertensiva è una di queste).
  • le crisi ipertensive possono svilupparsi nelle donne durante la menopausa, quando si verificano disturbi ormonali e disturbi;
  • malattie cardiache, ictus cerebrale ischemico, disturbi circolatori sono anche la causa della crisi ipertensiva;
  • negli uomini, la causa di questa malattia può essere un problema con il sistema escretore e urogenitale, l'adenoma prostatico.

sintomi

Il principale sintomo di una crisi ipertensiva è un serio aumento della pressione sanguigna. Di conseguenza, la pressione del cervello e dei reni aumenta drasticamente, che è irto di gravi conseguenze e complicazioni della crisi ipertensiva per gli organi interni. Le complicazioni della crisi ipertensiva, se non prendere misure, sono quasi inevitabili.

Lo sviluppo di una crisi ipertensiva può manifestarsi anche esternamente. Questo è indicato da sintomi quali aumento dell'eccitazione nervosa in una persona, ansia, ansia costante, battito cardiaco accelerato, il viso diventa rosso, ma allo stesso tempo appare sudore freddo sulla fronte, le mani tremano, il paziente sta tremando, è coperto di pelle d'oca. A volte può esserci una sensazione di soffocamento, mancanza di aria.

Se una persona non aiuta in tempo, cominciano a comparire segni come forti capogiri, nausea e vomito. Questo suggerisce che una persona ha bisogno di essere aiutata o che l'aiuto che è già stato fornito è sbagliato.

Molto spesso, una persona si lamenta di una visione offuscata, la sensazione che tutto stia nuotando davanti ai suoi occhi, un'oscurità nei suoi occhi durante i movimenti improvvisi. Solitamente caratterizzato da una complicata crisi ipertensiva.

Il sintomo più comune è un forte mal di testa che può tormentare una persona per un lungo periodo di tempo. L'importante è non trattare questo dolore con indifferenza e pensare che passerà da solo. È necessario avere paura, se il dolore si aggrava girando la testa, anche se non è forte, quando starnutisce, quando si esegue un atto di defecazione. Di solito, è doloroso per una persona muovere gli occhi, anche le sensazioni dolorose appaiono in esse. Inoltre, tutto questo stato è caratterizzato dalla fotofobia. Pertanto, se qualcosa come una persona nota a casa, è necessario contattare immediatamente l'istituzione medica per chiedere aiuto. Se tale condizione viene ignorata, i segni descritti sopra si uniranno al mal di testa.

Un sintomo tipico di una crisi ipertensiva è vertigini. Allo stesso tempo, è abbastanza atipico, è difficile confonderlo con qualcos'altro. Il paziente dice che quegli oggetti che lo circondano, come se ruotassero. E tali vertigini iniziano a tormentarsi anche quando il paziente cambia semplicemente la posizione della testa.

Pronto soccorso

Per fornire correttamente il primo soccorso, è necessario conoscere i segni di una crisi ipertensiva. È meglio chiamare un'auto dell'ambulanza non appena la persona si ammala e non aspettare che il suo stato diventi critico.

Per il trattamento dell'ipertensione, i nostri lettori usano con successo ReCardio. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Mentre l'ambulanza è in arrivo, una persona deve garantire la massima tranquillità sedendosi o mettendolo su una sedia, è necessario mettere un cuscino sotto la testa e garantire il massimo comfort. Ciò è necessario per garantire che una persona non sia torturata da attacchi di soffocamento, a volte è necessario fornirgli dei cuscini aggiuntivi che devono essere posizionati in modo tale che la testa del paziente sia nella posizione corretta e sia a suo agio a sdraiarsi.

Se una persona sa delle sue condizioni, probabilmente è andato da un dottore in precedenza e il medico gli ha prescritto dei farmaci per porre fine a questa condizione. Il più delle volte, il paziente li porta con sé. Pertanto, è necessario dargli la medicina prescritta dal medico. È utile dargli un sedativo. Se possibile, è necessario misurare la pressione del paziente e registrare tutti gli indicatori. Devono informare il medico che è venuto. Nel frattempo, le corse in ambulanza, una persona non può essere lasciata incustodita. Dopo l'assunzione del farmaco, il paziente dovrebbe migliorare, e quindi il medico che è venuto darà raccomandazioni generali o scriverà un rimando per un trattamento ad uno specialista.

Se la condizione del paziente rimane grave, ha bisogno di ricovero in ospedale. In nessun caso dovrebbe essere abbandonato. In ospedale, il trattamento e il sollievo della crisi ipertensiva passeranno nelle mani dei medici.

trattamento

Il trattamento della crisi ipertensiva dovrebbe iniziare immediatamente, viene eseguito con un sistema rigoroso e solo sotto la supervisione di medici.

Non appena il paziente entra in ospedale, viene inviato all'unità di terapia intensiva, dove viene iniettato con tutti i farmaci necessari per via endovenosa al fine di fermare la condizione.

Tale trattamento è finalizzato principalmente a ridurre la pressione sanguigna del paziente ed evitare complicazioni con tutti i mezzi, che necessariamente influenzeranno gli organi interni, se non presi in tempo.

Una persona che ha avuto una crisi ipertensiva dovrebbe sempre avere un certificato di primo soccorso. Dovrebbe sapere qual è la pericolosa crisi ipertensiva.
Nel kit di pronto soccorso a casa, è necessario avere a portata di mano un rimedio che potrebbe fermare una crisi ipertensiva. Questi sono farmaci come Clofelin, Corinfar, Capoten, ecc. Dovrebbero essere, anche se nessuno nella famiglia soffre di pressione alta. Un caso del genere può capitare a una persona che viene a visitare, con un vicino di casa o solo con un terzo, e il farmaco aiuterà a salvargli la vita.

Devi anche avere un monitor della pressione sanguigna a casa. È utile per mantenere semplicemente lo stato sotto controllo, anche se nessuno è malato in famiglia. Sarà inoltre necessario un dispositivo per fornire assistenza medica. La persona ferita ha bisogno di misurare costantemente la pressione, registrarla, seguire le dinamiche. Se la pressione dopo l'assunzione del farmaco inizia a diminuire lentamente, allora tutto è stato fatto correttamente. Quando cade del 25% o più, puoi interrompere l'assunzione del farmaco. Di solito, una persona si sente già meglio e non è possibile chiamare un'ambulanza. E se la pressione non cade, ma sale, allora la chiamata per un'ambulanza è obbligatoria.

Quando chiami l'ambulanza devi indicare chiaramente e chiaramente l'essenza del problema, per informare l'operatore delle letture dello strumento per misurare la pressione, l'età, il sesso, altre informazioni sul paziente, che saranno richieste.

È anche importante sapere con quale frequenza si sono verificati tali casi nella vita del paziente. Se un caso del genere si presenta per la prima volta, allora l'ospedalizzazione è obbligatoria, non ha senso abbandonarla, se non altro perché l'ospedale produrrà la prevenzione e il trattamento di una crisi ipertensiva, in modo che non si ripeta.

Anticoagulanti: una rassegna di droghe, uso, indicazioni, alternative

Anticoagulanti: un gruppo di farmaci che sopprimono l'attività del sistema di coagulazione del sangue e prevengono la formazione di coaguli di sangue a causa della ridotta formazione di fibrina. Influenzano la biosintesi di alcune sostanze nel corpo che alterano la viscosità del sangue e inibiscono il processo di coagulazione.

Gli anticoagulanti sono usati a scopi terapeutici e profilattici. Sono prodotti in varie forme di dosaggio: sotto forma di compresse, soluzioni per iniezione o unguenti. Solo uno specialista può scegliere la medicina giusta e il suo dosaggio. Una terapia inadeguata può danneggiare il corpo e causare gravi conseguenze.

L'alta mortalità per malattie cardiovascolari è causata dalla formazione di trombosi: la trombosi vascolare è stata rilevata in quasi ogni secondo dalla morte per patologia cardiaca durante l'autopsia. Embolia polmonare e trombosi venosa sono le cause più comuni di morte e disabilità. A questo proposito, i cardiologi consigliano di iniziare a utilizzare anticoagulanti subito dopo la diagnosi delle malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Il loro uso precoce aiuta a prevenire la formazione di un coagulo di sangue, il suo aumento e l'intasamento dei vasi sanguigni.

Sin dai tempi antichi, la medicina tradizionale usava l'irudina - il più famoso anticoagulante naturale. Questa sostanza fa parte della saliva della sanguisuga e ha un effetto anticoagulante diretto che dura per due ore. Attualmente ai pazienti vengono prescritte droghe sintetiche, piuttosto che naturali. Sono noti più di cento nomi di farmaci anticoagulanti, che consentono di scegliere quello più adatto, tenendo conto delle caratteristiche individuali dell'organismo e della possibilità del loro uso combinato con altri medicinali.

La maggior parte degli anticoagulanti ha un impatto non sul coagulo stesso, ma sull'attività del sistema di coagulazione del sangue. Come risultato di una serie di trasformazioni, i fattori di coagulazione del plasma e la produzione di trombina, un enzima necessario per la formazione di filamenti di fibrina che costituiscono il coagulo trombotico, sono soppressi. Il processo di formazione di trombi rallenta.

Meccanismo di azione

Gli anticoagulanti sul meccanismo d'azione si dividono in droghe di azione diretta e indiretta:

  • Gli anticoagulanti "diretti" hanno un effetto diretto sulla trombina e riducono la sua attività. Questi farmaci sono inibitori della trombina, disattivatori della protrombina e inibiscono il processo di trombosi. Per evitare il sanguinamento interno, è necessario monitorare i parametri di coagulazione del sangue. Gli anticoagulanti dell'azione diretta penetrano rapidamente nel corpo, sono ben assorbiti nel tratto gastrointestinale, raggiungono il fegato ematogena, esercitano il loro effetto curativo e vengono espulsi con le urine.
  • Gli anticoagulanti "indiretti" influenzano la biosintesi degli enzimi laterali del sistema di coagulazione del sangue. Distruggono completamente la trombina e non solo inibiscono la sua attività. Oltre all'effetto anticoagulante, i farmaci di questo gruppo migliorano l'apporto di sangue al miocardio, rilassano i muscoli lisci, rimuovono gli urati dal corpo e hanno un effetto ipocolesterolemizzante. Assegnare anticoagulanti "indiretti", non solo per il trattamento della trombosi, ma anche per la loro prevenzione. Applicali esclusivamente all'interno. Le compresse sono utilizzate a lungo su base ambulatoriale. L'interruzione improvvisa del farmaco può portare ad un aumento dei livelli di protrombina e trombosi.

Separatamente, emettono farmaci che inibiscono la coagulazione del sangue, come anticoagulanti, ma altri meccanismi. Questi includono "acido acetilsalicilico", "Aspirina".

Anticoagulanti ad azione diretta

eparina

Il rappresentante più popolare di questo gruppo è l'eparina e i suoi derivati. L'eparina inibisce l'attaccamento piastrinico e accelera il flusso sanguigno nel cuore e nei reni. Allo stesso tempo, interagisce con i macrofagi e le proteine ​​plasmatiche, che non esclude la possibilità di formazione di trombi. Il farmaco riduce la pressione sanguigna, ha un effetto ipolipemizzante, migliora la permeabilità vascolare, inibisce la proliferazione delle cellule muscolari lisce, promuove lo sviluppo dell'osteoporosi, inibisce l'immunità e aumenta la diuresi. L'eparina fu prima isolata dal fegato, che ne determinò il nome.

L'eparina viene somministrata per via endovenosa in casi di emergenza e per via sottocutanea a scopo profilattico. Per uso topico vengono usati unguenti e gel che contengono eparina nella loro composizione e hanno un effetto antitrombotico e antinfiammatorio. I preparati di eparina vengono applicati in uno strato sottile sulla pelle e massaggiati con movimenti delicati. Solitamente i gel Lioton e Hepatrombin sono usati per il trattamento della tromboflebite e della trombosi e dell'unguina eparina.

L'effetto negativo dell'eparina sul processo di trombosi e l'aumento della permeabilità vascolare sono le cause di un alto rischio di sanguinamento durante la terapia con eparina.

Eparina a basso peso molecolare

Le eparine a basso peso molecolare hanno un'alta biodisponibilità e attività antitrombotica, un'azione prolungata, basso rischio di complicanze emorroidali. Le proprietà biologiche di questi farmaci sono più stabili. A causa del rapido assorbimento e di un lungo periodo di eliminazione, la concentrazione di farmaci nel sangue rimane stabile. I farmaci in questo gruppo inibiscono i fattori di coagulazione del sangue, inibiscono la sintesi della trombina, hanno un debole effetto sulla permeabilità vascolare, migliorano le proprietà reologiche del sangue e dell'afflusso di sangue agli organi e ai tessuti, stabilizzando le loro funzioni.

Gli eparini a basso peso molecolare raramente causano effetti collaterali, spostando in tal modo l'eparina dalla pratica terapeutica. Vengono iniettati per via sottocutanea nella superficie laterale della parete addominale.

  1. "Fragmin" è una soluzione limpida o giallastra che ha un leggero effetto sull'adesione piastrinica e sull'emostasi primaria. È vietato entrare per via intramuscolare. "Fragmin" in alte dosi prescritte ai pazienti immediatamente dopo l'intervento chirurgico, in particolare quelli che hanno un alto rischio di sanguinamento e lo sviluppo di disfunzione piastrinica.
  2. "Klyarin" è un anticoagulante "diretto" che influenza la maggior parte delle fasi della coagulazione del sangue. Il farmaco neutralizza gli enzimi del sistema di coagulazione ed è usato per trattare e prevenire il tromboembolismo.
  3. "Clexane" è un farmaco con azione farmacologica antitrombotica e antinfiammatoria. Prima della sua nomina, è necessaria l'abolizione di tutti i farmaci che influiscono sull'emostasi.
  4. "Fraksiparin" - una soluzione con effetti antitrombotici e anticoagulanti. Ematomi sottocutanei o noduli densi spesso scompaiono nel sito di iniezione, che scompaiono dopo pochi giorni. Inizialmente, il trattamento con grandi dosi può sviluppare sanguinamento e trombocitopenia, che scompare durante l'ulteriore terapia.
  5. "Wessel Due F" è un prodotto naturale ottenuto dalla mucosa intestinale degli animali. Il farmaco inibisce l'attività dei fattori di coagulazione del sangue, stimola la biosintesi delle prostaglandine, riduce il livello di fibrinogeno nel sangue. Wessel Due F sterilizza il trombo già formato ed è usato per prevenire la formazione di trombi nelle arterie e nelle vene.

Quando si utilizzano farmaci dal gruppo di eparine a basso peso molecolare, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni e le istruzioni per il loro uso.

Inibitori della trombina

Il principale rappresentante di questo gruppo è "Hirudin". Il cuore del farmaco è una proteina che è stata trovata per la prima volta nella saliva delle sanguisughe mediche. Questi sono anticoagulanti che agiscono direttamente nel sangue e sono inibitori diretti della trombina.

"Hirugen" e "Girulog" sono analoghi sintetici di "Girudin", riducendo il tasso di mortalità tra le persone con malattie cardiache. Questi sono nuovi farmaci in questo gruppo, con una serie di vantaggi rispetto ai derivati ​​di eparina. A causa della loro azione prolungata, l'industria farmaceutica sta attualmente sviluppando forme orali di inibitori della trombina. L'applicazione pratica di Girugen e Girulog è limitata dal loro costo elevato.

"Lepirudin" è un farmaco ricombinante che lega irreversibilmente la trombina e viene usato per prevenire la trombosi e il tromboembolismo. È un inibitore diretto della trombina, bloccando la sua attività trombogenica e agendo sulla trombina in un coagulo. Riduce la mortalità da infarto miocardico acuto e la necessità di un intervento chirurgico al cuore in pazienti con angina da sforzo.

Anticoagulanti indiretti

Anticoagulanti indiretti:

Per il trattamento dell'ipertensione, i nostri lettori usano con successo ReCardio. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

  • "Fenilin" - un anticoagulante che viene rapidamente e completamente assorbito, penetra facilmente nella barriera istologa e si accumula nei tessuti del corpo. Questo medicinale, secondo i pazienti, è considerato uno dei più efficaci. Migliora le condizioni del sangue e normalizza i parametri di coagulazione del sangue. Dopo il trattamento, le condizioni generali dei pazienti migliorano rapidamente: scompaiono i crampi e l'intorpidimento delle gambe. Attualmente, la fenilina non viene utilizzata a causa dell'alto rischio di effetti indesiderati.
  • "Neodikumarin" - un mezzo per inibire il processo di trombosi. L'effetto terapeutico di Neodicoumarina non appare immediatamente, ma dopo l'accumulo del farmaco nel corpo. Inibisce l'attività del sistema di coagulazione del sangue, ha un effetto ipolipemizzante e aumenta la permeabilità vascolare. Si raccomanda ai pazienti di osservare rigorosamente i tempi di ammissione e la dose del farmaco.
  • Il farmaco più comune in questo gruppo è il Warfarin. È un agente anticoagulante che blocca la sintesi dei fattori di coagulazione del sangue nel fegato, che riduce la loro concentrazione nel plasma e rallenta il processo di coaguli di sangue. "Warfarin" è caratterizzato da un effetto precoce e rapida cessazione degli effetti indesiderati a dosi più basse o ritiro del farmaco.

Video: Nuovi anticoagulanti e warfarin

Uso di anticoagulanti

La ricezione di anticoagulanti è indicata per malattie del cuore e dei vasi sanguigni:

  1. Ictus trombotico ed embolico,
  2. aterosclerosi,
  3. Carta reumatica,
  4. tromboflebite,
  5. Trombosi acuta,
  6. Vizi mitralici del cuore,
  7. Aneurisma aortico,
  8. vene varicose,
  9. Cardiopatia ischemica
  10. Sindrome DIC,
  11. PE,
  12. Fibrillazione atriale
  13. Tromboangiite obliterante e endarterite.

L'assunzione incontrollata di anticoagulanti può portare allo sviluppo di complicanze emorragiche. Dovrebbe essere usato un aumentato rischio di sanguinamento al posto degli anticoagulanti agenti antiaggreganti più sicuri.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Gli anticoagulanti sono controindicati per le persone che soffrono delle seguenti malattie:

  • Ulcera peptica e 12 ulcera duodenale,
  • Emorroidi sanguinanti,
  • Epatite cronica e fibrosi epatica,
  • Insufficienza epatica e renale
  • urolitiasi,
  • Porpora trombocitopenica,
  • Carenza di vitamina C e K,
  • Endocardite e pericardite,
  • Tubercolosi polmonare cavernosa,
  • Pancreatite emorragica,
  • Neoplasie maligne,
  • Infarto miocardico con ipertensione,
  • Aneurisma intracerebrale,
  • leucemia,
  • l'alcolismo,
  • Malattia di Crohn,
  • Retinopatia emorragica

Gli anticoagulanti sono vietati durante la gravidanza, l'allattamento, le mestruazioni, nel primo periodo post-partum, così come negli anziani e negli anziani.

Gli effetti collaterali degli anticoagulanti comprendono: sintomi di dispepsia e intossicazione, allergie, necrosi, eruzione cutanea, prurito della pelle, disfunzione renale, osteoporosi, alopecia.

Complicanze della terapia anticoagulante - reazioni emorragiche sotto forma di sanguinamento da organi interni: bocca, rinofaringe, stomaco, intestino, così come emorragia nei muscoli e nelle articolazioni, comparsa di sangue nelle urine. Per prevenire lo sviluppo di pericolosi effetti sulla salute, si dovrebbero monitorare i principali parametri del sangue e monitorare le condizioni generali del paziente.

antiaggreganti piastrinici

Gli agenti antipiastrinici sono agenti farmacologici che riducono la coagulazione del sangue sopprimendo l'incollatura delle piastrine. Il loro scopo principale è quello di migliorare l'efficacia degli anticoagulanti e, insieme a loro, ostacolare il processo di coaguli di sangue. Gli agenti antipiastrinici hanno anche un'azione artritica, vasodilatatrice e antispasmodica. Un rappresentante di spicco di questo gruppo è l'acido acetilsalicilico o l'aspirina.

Elenco degli agenti antipiastrinici più popolari:

  • L'aspirina è attualmente l'agente antiaggregante più efficace, prodotto in compresse e destinato alla somministrazione orale. Inibisce l'aggregazione piastrinica, provoca vasodilatazione e previene la formazione di coaguli di sangue.
  • "Tiklopidin" - agente antipiastrinico che inibisce l'adesione delle piastrine, migliora la microcircolazione e allunga il tempo di sanguinamento. Il farmaco è prescritto per la prevenzione della trombosi e per il trattamento della malattia coronarica, infarto e malattia cerebrovascolare.
  • "Tirofiban" - un farmaco che impedisce l'aggregazione piastrinica, portando alla trombosi. Il farmaco viene solitamente utilizzato in congiunzione con "Eparina".
  • "Dipiridamolo" espande i vasi coronarici, accelera il flusso sanguigno coronarico, migliora l'apporto di miocardio con l'ossigeno, le proprietà reologiche del sangue e della circolazione cerebrale, abbassa la pressione sanguigna.

Video: sui farmaci usati nella terapia anticoagulante

I principali sintomi della sindrome da ipertensione

Prima gli specialisti diagnosticano la sindrome da ipertensione, prima possono aiutare il paziente. Una persona dovrebbe pensare a una visita dal medico se scopre di avere da tre a cinque segni di questa malattia. Soprattutto se questi sintomi vengono osservati più di una volta.

  1. Frequenti mal di testa Inizia con una sensazione di pesantezza nella testa di notte o al mattino. Dall'inizio del dolore una persona si sveglia. Il dolore sta scoppiando con la testa, è difficile determinare dove fa male.
  2. Danno visivo. Doppi occhi, erano coperti di nebbia, non c'era irritazione alla luce intensa.
  3. Pressione sanguigna instabile Salti di pressione su e giù con battito accelerato. Accompagnato da un'eccessiva sudorazione.
  4. Periodi di nausea. Non dipendere dal tempo e dalla qualità del cibo. Può finire nel vomito, portando sollievo a breve termine.
  5. Eccitabilità rapida. Le condizioni nervose si verificano da zero.
  6. Stanchezza aumentata L'affaticamento si verifica con un leggero stress fisico e mentale.
  7. Cerchi sotto gli occhi. Lividi sugli occhi creano l'impressione di occhi infossati. Sotto la pelle sono visibili piccole vene.
  8. Mancanza di respiro La sensazione di mancanza d'aria, difficoltà a respirare.
  9. Mal di schiena Coprire l'intera colonna vertebrale.
  10. Indebolimento dei muscoli La paresi dei muscoli assomiglia alla paralisi di un lato del corpo.
  11. Ipersensibilità. La pelle "corre pelle d'oca", che indica l'ipersensibilità della pelle.
  12. Riduzione del desiderio sessuale. Fino al completo abbandono dell'intimità con un partner.
  13. Dipendenza meteorologica Il cambiamento della pressione atmosferica è premonitore e influenza il benessere dell'individuo.

Non devi ingannare te stesso fino al completamento finale degli studi designati e la diagnosi del medico.

Cause di aumento della pressione cranica

Un aumento della pressione nella testa non si manifesta senza motivo. La risultante sindrome ipertensiva è il risultato di un'influenza esterna o interna negativa. Questi includono:

  • trauma cranico;
  • malfunzionamento del sistema endocrino;
  • Infezioni del SNC (meningite, encefalite);
  • complicanze dopo infezioni (otite media, bronchite);
  • idrocefalo, patologia dei seni venosi;
  • corso avverso della gravidanza (toxicosis, complicato lavoro prolungato);
  • uso a lungo termine di alcuni farmaci (antibiotici, contraccettivi);
  • ematomi e neoplasie, gonfiore del cervello.

La medicina moderna ritiene che la sindrome ipertensiva si manifesti a seguito di violazioni del deflusso del liquido cerebrospinale. Cosiddetto fluido cerebrospinale che lava il cervello. La produzione e l'assorbimento del liquore dovrebbero essere in equilibrio. La violazione del deflusso inverso di questo fluido porta al suo ristagno nei ventricoli del cervello.

Diagnosi della malattia

Controllare indipendentemente la pressione intracranica è impossibile. Gli scienziati non hanno ancora inventato un dispositivo semplice ed economico per i non professionisti. Misurarlo dovrà andare dal dottore. I moderni metodi di ricerca sono indolori e consentono di fare una diagnosi accurata al paziente: la sindrome da ipertensione è un'altra malattia.

  1. Puntura del canale spinale o dei ventricoli del cervello. La forma più affidabile di diagnosi della malattia. Richiede un addestramento speciale del medico, difficile da eseguire.
  2. Ultrasuoni dei vasi sanguigni. La loro condizione dà un'idea della presenza di violazioni del flusso di sangue venoso dal cranio.
  3. Risonanza magnetica della testa Determina l'aumento delle cavità con fluido e cambiamenti nel tessuto lungo il bordo dei ventricoli nel cervello.
  4. Lo studio del fondo. La condizione delle vene, la loro espansione e crimpicità forniscono un quadro chiaro dell'aumento di pressione all'interno del cervello.
  5. Echo Eg. Valuta lo stato generale del cervello.

I risultati di tutti gli studi consentono al medico di effettuare una diagnosi accurata e di prescrivere il trattamento necessario. L'immagine più completa dello stato del cervello dà la puntura spinale.

Trattamento e prevenzione

Una bassa pressione cerebrale è associata all'eliminazione delle cause del suo aumento. Rimuovere la sindrome da ipertensione consente un trattamento combinato. I farmaci primari per alleviare la malattia sono farmaci diuretici. Furosemide o lasix sono assunti per via orale. I preparati con contenuto di potassio aiutano a normalizzare la nutrizione del cervello, il più comune è l'asparkam. Per accelerare l'effetto, è possibile sostituire l'assunzione della pillola mediante iniezione per via intramuscolare o endovenosa.

La rimozione dei segni acuti della malattia porta alla necessità di continuare il trattamento. Diakarb alla fine normalizza la pressione cerebrale, riducendo la produzione di liquido cerebrospinale. Cavinton, Cinnarizina migliora la circolazione cerebrale.

La sindrome ipertensiva inaspettata richiede l'immediata introduzione di una soluzione di mannitolo e urea. L'uso di questi farmaci dà un rapido effetto di ridurre la pressione e la conservazione a lungo termine del risultato raggiunto (fino a otto ore).

Il trattamento farmacologico integra altre procedure.

  1. LFK (allenamento fisico terapeutico). Camminata quotidiana, nuoto, attività fisica normalizzata.
  2. Massaggiare la zona del collo.
  3. Agopuntura.
  4. Doccia circolare
  5. Elettroforesi e un magnete sulla zona collo-collo.

In un caso difficile, i medici raccomandano un intervento chirurgico. Indicazioni per la chirurgia sono lesioni, anomalie congenite e tumori. Shunt (cateteri in silicone) sono impiantati nelle vene per il deflusso del liquido cerebrospinale.

La manifestazione della malattia nei bambini

Identificare la sindrome ipertensiva nei bambini è molto più difficile che negli adulti. I bambini non possono spiegare i loro sentimenti. I bambini piccoli non possono dire nulla. I medici devono fare affidamento sui reclami della madre, le loro osservazioni e risultati di ricerca. I genitori dovrebbero contattare un neurologo se il loro bambino:

  • dorme male;
  • piange molto;
  • spesso ansioso;
  • suda senza causa.

La combinazione di questi sintomi con un improvviso aumento della temperatura, la comparsa di vomito indica la presenza di un mal di testa. Gli attacchi possono verificarsi più volte all'anno. Senza trattamento, la loro frequenza aumenta fino a diverse volte al mese.

Un neurologo può diagnosticare l'ipertensione nei neonati durante l'esame iniziale. Questo è chiaramente indicato dalla crescente dimensione della molla, suture aperte tra le ossa del cranio. Dopo aver esaminato il fondo e la neurosonoscopia, la diagnosi è confermata o ritirata.

Voglio rassicurare i genitori. L'aumento della pressione cerebrale non influisce sullo sviluppo mentale e fisico del bambino. Per curare la sindrome da ipertensione nei bambini è disponibile soggetto alle raccomandazioni del medico. Per mantenere il risultato ottenuto, non bisogna dimenticare di consultare un neurologo due volte all'anno.

Lista preparazioni di coagulanti

Elenco dei farmaci per l'ipertensione - i nomi, le descrizioni dei farmaci

Per molti anni alle prese con ipertensione senza successo?

Il capo dell'Istituto: "Sarai stupito di quanto sia facile curare l'ipertensione prendendo ogni giorno.

Ecco una lista di farmaci per l'ipertensione, i loro nomi farmaceutici e "commerciali". Questa pagina cercherà informazioni sui farmaci che ti interessano. Per trovare rapidamente la medicina di cui hai bisogno, utilizza la ricerca "trova sulla pagina" nel tuo programma di navigazione web.

Informazioni dettagliate sui farmaci (indicazioni per l'uso, dosaggio, effetti collaterali, compatibilità con altri farmaci) - vedere articoli separati, collegamenti a cui sono riportati qui.

Droghe diuretiche per l'ipertensione: un elenco dettagliato

  • gipotiazid
  • Apo-Hydro
  • dihlotiazid
  • Arifon
  • Akripamid
  • INDAP
  • Ravel CP
  • Arindap
  • Vero indapamide
  • ionico
  • Lorvas
  • Retapres
  • Tenzar
  • Diuver
  • Britomar
  • Trigrim
  • lasix
  • Frusemid
  • veroshpiron
  • Veroshpilakton
  • aldactone
  • Vero spironolattone
  • Inspra
  • Moduretik
  • isobara
  • Furiis Compositum
  • Triampur Compositum
  • Triam co
  • Vero Triamtezid
  • diazide
  • Apo-triazido
  • Triamtel

  • indapamide

  • gipotiazid

  • furosemide

  • spironolattone
  • Il modo migliore per curare l'ipertensione (rapido, facile, buono per la salute, senza farmaci "chimici" e integratori alimentari)
  • L'ipertensione è un modo popolare per curarlo per gli stadi 1 e 2
  • Cause di ipertensione e come eliminarli. Analisi dell'ipertensione
  • Trattamento efficace dell'ipertensione senza farmaci

  • veroshpiron

  • Diuver

  • lasix

  • Arifon

Provata efficace e ottimale al prezzo degli additivi per normalizzare la pressione:

  • Magnesio + Vitamina B6 da Source Naturals;
  • Jarrow Formulas Taurine;
  • Ora Foods Fish Oil.

Maggiori informazioni sulla tecnica nell'articolo "Trattamento dell'ipertensione senza farmaci". Come ordinare integratori per l'ipertensione dagli Stati Uniti - scarica le istruzioni. Riportare la pressione alla normalità senza gli effetti collaterali dannosi che causano le pillole "chimiche". Migliora il lavoro del cuore. Calmati, liberati dall'ansia, dormi la notte come un bambino. Il magnesio con vitamina B6 fa miracoli per l'ipertensione. Avrai una salute eccellente, l'invidia dei coetanei.

Beta-bloccanti

  • Acebutalol (sectral)
  • Atenololo (atenolo, atenobene, tenololo, tenormina)
  • Betaxololo (lokren, betak)
  • Bisoprololo (Concor, bisoprol, bisoprololesano, coronale, bisoprofar)
  • Carteolol (carota, filtab)
  • carvedilolo
  • Labetanolo (normodin, trandat)
  • Metoprololo (vazokordin, corvitolo, betalok, lopressor, specicor, egilok)
  • nadololo
  • Nebivololo (nebilet)
  • Penbutololo (levatol)
  • pindololo
  • Propranololo (anaprilina)
  • Timololo (blocco, timololo maleato)

ACE inibitori

  • Zokardis
  • Capoten
  • Kapokard
  • Kapofarm
  • Akkupro
  • diroton
  • Irumed
  • Lizinoton
  • Lisores
  • Diropress
  • Lizigamma
  • Listra
  • liten
  • Dapril
  • Prestarium
  • Perineva
  • Parnavel
  • Tritatse
  • Amprilan
  • Piramo
  • carta
  • Dilaprel
  • Vazolong
  • Quadropril
  • Gopten
  • Monopril
  • Fozikard
  • Fozinotek
  • renitek
  • Berlipril
  • Renipril
  • ednit
  • Enam
  • ENAP
  • Enafarm
  • Vero enalapril
  • Kalpiren
  • Enarenal
  • Enalapril (Renitec, Berlipril, Enap, Ednit, Enam, Invoril, Minipril)
  • Captopril (capoten, catapil, tenziomin)
  • Spirapril (quadrail)
  • Perindopril (prestarium, coverex, tappeto)
  • Fozinopril (monopril)
  • moexipril
  • Lisinopril (diroton, zestril, lipril)
  • Benazepril (lotenzin)
  • Ramipril (tritatse, kartil, rymeksal e altri).
  • quinapril
  • Trandolapril (Mavik)

Bloccanti del recettore dell'angiotensina II

  • Edarbi
  • Diovan
  • Valz
  • Valsakor
  • Nortivan
  • Tantordio
  • Valsafors
  • Aprovel
  • Irsar
  • Atacand
  • Kandekor
  • Cozaar
  • Lozap
  • Bloktran
  • Vazotenz
  • Lozarel
  • Lorista
  • Prezartan
  • Kardosal
  • Mikardis
  • Teveten
  • Losartan (Cozaar, Lozap)
  • Aprovel (Irbesartan)
  • Mikardis (telmisartan)
  • Valsartan (Diovan)
  • Teveten (eprosartan)
  • Candesartan (Ataqand, Candesar)

Calcio antagonisti

  • Norvasc
  • Amlovas
  • Amlotop
  • Kalchek
  • cardilopin
  • Cordy Cori
  • normodipin
  • Tenoks
  • EsCordi Cor
  • Amlorus
  • Vero Amlodipine
  • cardilopin
  • Norvadin
  • Latsipil
  • Sackur
  • Lerkamen
  • Zanidip
  • Felodip
  • Plendil
  • Kalzigard ritardato
  • Kordaflex RD
  • Cordipin ritardato
  • Corinfar Retard
  • Corinfar Uno
  • Nifecard hl
  • Osmo-Adalat

Per il trattamento dell'ipertensione, i nostri lettori usano con successo ReCardio. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

  • Isoptin CP
  • Verohalid EP
  • Diltiazem retard
  • Nifedipina (adalat, cordafen, cordaflex, corinfar, cordipina, nicardia, nifebene, procardia, pharmadipina, fenigidina)
  • Verapamil (verpamil, isoptin, lekoptin, falicard, finoptin)
  • Diltiazem (diakordin, dilzem, dilren, cardisem, cardil)
  • Felodipina (felodip)
  • Lerkamen (Lercanidipina)
  • Amlodipina (Norvasc, normodipina, tenox, azomex)

Farmaci per l'ipertensione seconda linea

  • Cardura
  • Artezin
  • Zokson
  • Camiri
  • Tonokardin
  • Polpressin
  • clonidina
  • Gemiton
  • dopegit
  • Fiziotenz
  • Moksoniteks
  • Tenzotran
  • Moksogamma
  • Cynthia
  • Rasilez

  • cardiomagnil

  • Thromboth ACC

  • Aspirina Cardio

  • Atsekardol

Farmaci vasodilatatori

  • Minoxidil (loitin)
  • Hydralazine (apresolin)

  • rosuvastatina

  • atorvastatina

  • simvastatina

  • lovastatina

Ipertensione Farmaci - Altro

  • Clonidina (clonidina)
  • metildofa
  • Physiotens (moxonidina)
  • Coenzima Q10 (Kudesang)
  • Misurazione indipendente della pressione sanguigna a casa
  • Quali farmaci per l'ipertensione prescritti per i pazienti anziani
  • Dieta DASH: efficace dieta ipertensione

Anticoagulanti e loro uso in medicina

Gli anticoagulanti sono anticoagulanti che impediscono la formazione di coaguli di sangue nel sangue. Sostengono il sangue in uno stato liquido e ne assicurano la fluidità con l'integrità delle navi. Sono divisi in anticoagulanti naturali e sintetici. I primi sono prodotti nel corpo, i secondi sono prodotti artificialmente e utilizzati in medicina come medicine.

naturale

Possono essere fisiologici e patologici. Gli anticoagulanti fisiologici sono normalmente presenti nel plasma. Patologico appare nel sangue in alcune malattie.

Gli anticoagulanti fisiologici sono suddivisi in primario e secondario. Primaria sintetizzata dal corpo in modo indipendente e risiede nel sangue. Quelli secondari sono formati dividendo i fattori della coagulazione durante la formazione di fibrina e la sua dissoluzione.

Anticoagulanti naturali primari

Di solito sono divisi in gruppi:

  1. Antitromboplastiny.
  2. L'antitrombina.
  3. Inibitori del processo di auto-assemblaggio della fibrina.

Con una diminuzione del livello ematico degli anticoagulanti fisiologici primari c'è il rischio di trombosi.

Questo gruppo di sostanze include:

  • Eparina. È un polisaccaride sintetizzato nei mastociti. Si trova in quantità significative nei polmoni e nel fegato. In grandi dosi, ostacola il processo di coagulazione del sangue in tutte le fasi, inibisce un numero di funzioni piastriniche.
  • Antitrombina III. Sintetizzato nel fegato, si riferisce alle alfa-glicoproteine. Riduce l'attività della trombina e alcuni fattori attivati ​​della coagulazione del sangue, ma non influisce sui fattori non attivati. L'attività del plasma anticoagulante è del 75% fornita dall'antitrombina III.
  • Proteina C. Viene sintetizzata dalle cellule del parenchima epatico e nel sangue non è attiva. È portato all'attività da trombina.
  • Proteina S. E 'sintetizzata dalle cellule endoteliali e il parenchima epatico (epatociti), dipende dalla vitamina K.
  • Alfa₂-macroglobulina.
  • Antitromboplastiny.
  • Inibitore di contatto.
  • Inibitore lipidico
  • Inibitore del complemento-I.

Anticoagulanti fisiologici secondari

Come già accennato, si formano nel processo di coagulazione del sangue e dissoluzione dei coaguli di fibrina durante la scissione di alcuni fattori della coagulazione, che a causa della degradazione perdono le proprietà di coagulazione e diventano anticoagulanti. Questi includono:

  • Antitrombina I.
  • Antitrombina IX.
  • Metafattori XIa e Va.
  • Febrinopeptidy.
  • Auto-II-anticoagulante.
  • Antitromboplastiny.
  • PDF - prodotti formati durante la scissione (degradazione) della fibrina sotto l'azione della plasmina.

Anticoagulanti patologici

In alcune malattie, si possono formare anticorpi specifici e accumularsi nel sangue che interferiscono con la coagulazione del sangue. Possono essere prodotti contro qualsiasi fattore di coagulazione, ma gli inibitori del fattore VIII e IX sono più spesso formati. In alcune malattie autoimmuni, nel sangue si manifestano anormali proteine ​​che hanno un effetto antitrombinico o sopprimono i fattori di coagulazione II, V, Xa.

Per ulteriori informazioni sul lupus anticoagulante patologico può essere trovato in questo articolo.

preparazioni anticoagulanti

Gli anticoagulanti artificiali, che sono sviluppati da un gran numero, sono farmaci indispensabili nella medicina moderna.

Indicazioni per l'uso

Le indicazioni per l'assunzione di anticoagulanti orali sono:

  • infarto miocardico;
  • infarto polmonare;
  • insufficienza cardiaca;
  • tromboflebite venosa delle gambe;
  • trombosi venosa e arteriosa;
  • vene varicose;
  • colpi trombotici ed embolici;
  • lesioni vascolari emboliche;
  • aneurisma cronico;
  • aritmia;
  • valvole cardiache artificiali;
  • prevenzione dell'aterosclerosi dei vasi del cervello, del cuore, delle arterie periferiche;
  • difetti cardiaci mitrali;
  • tromboembolia dopo il parto;
  • prevenzione della trombosi dopo interventi chirurgici.

Classificazione degli anticoagulanti

Le medicine di questo gruppo sono suddivise in diretta e indiretta, a seconda della velocità e del meccanismo d'azione, nonché della durata dell'effetto. Effetti diretti direttamente sui fattori della coagulazione e inibire la loro attività. Atto indiretto indiretto: rallentano la sintesi di fattori nel fegato. Disponibile in compresse, in soluzioni iniettabili, sotto forma di pomata.

Linee rette

I farmaci in questo gruppo agiscono direttamente sui fattori della coagulazione, quindi sono chiamati farmaci ad azione rapida. Impediscono la formazione di filamenti di fibrina, prevengono la formazione di coaguli di sangue e bloccano la crescita di quelli esistenti. Sono divisi in diversi gruppi:

  • eparine;
  • hirudin;
  • eparina a basso peso molecolare;
  • idrocarburo di sodio;
  • Danaparoid, lepirudin.

eparina
È l'anticoagulante diretto più famoso e comune. Viene somministrato per via endovenosa, sotto la pelle e per via intramuscolare, nonché utilizzato come agente locale sotto forma di un unguento. I farmaci eparina includono:

  • nadroparina;
  • Adreparin;
  • Parnaparina;
  • tinzaparina;
  • dalteparina;
  • reviparina;
  • Enoxaparina.

Le eparine dell'azione locale sono caratterizzate da una bassa permeabilità nel tessuto e un'efficienza non molto elevata. Usato per trattare le vene varicose, emorroidi, lividi. I farmaci più noti e usati con l'eparina sono:

  • Gel di Lioton;
  • Eparina pomata;
  • Gel trombless;
  • Venolayf;
  • Gepatrombin;
  • Troxevasin NEO.

Le eparine per la somministrazione endovenosa e sottocutanea sono un ampio gruppo di farmaci che vengono selezionati individualmente e non vengono sostituiti l'uno con l'altro nel corso del trattamento, poiché non sono equivalenti in azione. L'attività di questi farmaci raggiunge il massimo dopo circa tre ore e l'azione continua per tutto il giorno. Queste eparine riducono l'attività dei fattori tissutali e plasmatici, bloccano la trombina, prevengono la formazione di filamenti di fibrina, prevengono l'attaccamento piastrinico.

Per il trattamento della trombosi venosa profonda, infarto, embolia polmonare, angina solitamente nadroparina, enoxaparina, deltaparina.

Al fine di prevenire il tromboembolismo e la trombosi, vengono prescritti eparina e reviparina.

Per il trattamento dell'ipertensione, i nostri lettori usano con successo ReCardio. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Idrocarburo di sodio
Questo anticoagulante viene utilizzato nella pratica di laboratorio. In modo che il sangue non si coaguli, viene aggiunto ai tubi. È usato nella conservazione di sangue e componenti.

indiretto

Riducono la produzione di alcuni fattori della coagulazione nel fegato (VIII, IX, X, protrombina), rallentano la formazione delle proteine ​​S e C, bloccano la produzione di vitamina K.

Questi includono:

  1. Derivati ​​indan-1,3-dione. Il rappresentante è Fenilin. Questo anticoagulante orale è disponibile in compresse. La sua azione inizia 8 ore dopo l'ammissione, raggiunge la massima efficienza in un giorno. Durante la ricezione, è necessario monitorare l'indice di protrombina e controllare l'eventuale presenza di sangue nell'urina.
  2. Cumarina. In natura, la cumarina si trova nelle piante (Zubrovka, trifoglio dolce) sotto forma di zuccheri. Per la prima volta, un derivato della dicoumarina fu usato per il trattamento della trombosi, che fu isolata dal trifoglio negli anni '20.

Gli anticoagulanti indiretti includono i seguenti farmaci:

Il warfarin non deve essere bevuto con alcune malattie dei reni e del fegato, trombocitopenia, con sanguinamento acuto e tendenza al sanguinamento, durante la gravidanza, con deficit di lattasi, deficit congenito delle proteine ​​C e S, DIC, se l'assorbimento di galattosio e glucosio è compromesso.

Gli effetti collaterali includono dolore addominale, vomito, diarrea, nausea, sanguinamento, urolitiasi, nefrite, alopecia, allergie. Possono comparire eruzioni cutanee, prurito, eczema, vasculite.

Lo svantaggio principale del warfarin è un alto rischio di sanguinamento (gastrointestinale, nasale e altri).

Anticoagulanti orali di nuova generazione (PLA)

I moderni anticoagulanti sono indispensabili per il trattamento di molte malattie, come infarti, trombosi, aritmie, ischemia e molti altri. Sfortunatamente, i farmaci che hanno dimostrato di essere efficaci hanno molti effetti collaterali. Ma lo sviluppo non si ferma e nuovi anticoagulanti orali appaiono periodicamente sul mercato farmaceutico. Il PLA ha sia vantaggi che svantaggi. Gli scienziati stanno cercando rimedi universali che possono essere presi per varie malattie. I farmaci vengono sviluppati per i bambini, così come per i pazienti per i quali sono attualmente controindicati.

Nuovi anticoagulanti hanno i seguenti vantaggi:

  • alla loro ricezione il rischio di bleedings è ridotto;
  • l'effetto del farmaco avviene entro 2 ore e si arresta rapidamente;
  • i farmaci possono essere assunti da pazienti per i quali il warfarin era controindicato;
  • influenza di altri mezzi e il cibo consumato è ridotto;
  • l'inibizione della trombina e del fattore correlato alla trombina è reversibile.

Ci sono nuovi farmaci e svantaggi:

  • molti test per ogni agente;
  • è necessario bere regolarmente, mentre l'assunzione di vecchi farmaci può essere saltata a causa dell'azione a lungo termine
  • intolleranza ad alcuni pazienti che non hanno avuto effetti collaterali durante l'assunzione di vecchie pillole;
  • rischio di sanguinamento nel tratto digestivo.

Per quanto riguarda gli anticoagulanti indiretti, non hanno ancora sviluppato alcun cardinalmente diverso da Warfarin, Dikumarin, Sinkumara.

Nuovi farmaci Apiksaban, Rivaroxaban, Dabigatran possono essere un'alternativa per la fibrillazione atriale. Il loro principale vantaggio è che durante la loro ammissione non hanno bisogno di donare costantemente sangue e non interagiscono con altri farmaci. Allo stesso tempo, questi farmaci sono anche efficaci e possono prevenire l'ictus in caso di aritmia. Per quanto riguarda il rischio di sanguinamento, è uguale o inferiore.

Quello che devi sapere

I pazienti che sono stati prescritti anticoagulanti orali devono essere consapevoli del fatto che hanno un gran numero di controindicazioni ed effetti collaterali. Quando prendi questi farmaci devi seguire la dieta e fare ulteriori esami del sangue. È importante calcolare la dose giornaliera di vitamina K, poiché gli anticoagulanti violano il suo metabolismo; monitorare regolarmente tale indicatore di laboratorio come INR (o PTI). Il paziente deve conoscere i primi sintomi di emorragia interna, in tempo per cercare aiuto e modificare il farmaco.

antiaggreganti piastrinici

I farmaci in questo gruppo contribuiscono anche alla fluidificazione del sangue e prevengono la formazione di coaguli di sangue, ma il loro meccanismo di azione è diverso. I disaggregati riducono la coagulazione del sangue, grazie alla capacità di inibire l'adesione delle piastrine. Sono prescritti per migliorare l'azione degli anticoagulanti. Inoltre, hanno un effetto antispasmodico e vasodilatatore. I più popolari agenti antipiastrinici:

  • L'aspirina è la più famosa di questo gruppo. È considerato un mezzo molto efficace per dilatare i vasi sanguigni, fluidificare il sangue e prevenire la formazione di coaguli di sangue.
  • Tirofiban - previene l'adesione delle piastrine.
  • Ticlopidina - indicata per ischemia cardiaca, attacchi di cuore, per la prevenzione della trombosi.
  • Il dipiridamolo è un farmaco vasodilatatore.
  • Eptifibatit: blocca l'attaccamento piastrinico.

La nuova generazione di farmaci è Brilint con il principio attivo ticagrelor. È un antagonista reversibile del recettore P2U.

Diluenti del sangue naturale

Gli aderenti al trattamento con metodi tradizionali sono usati per prevenire la trombosi dell'erba con un effetto di riduzione del sangue. L'elenco di tali piante è piuttosto lungo:

  • ippocastano;
  • corteccia di salice;
  • gelso;
  • meliloto;
  • assenzio;
  • meadowsweet:
  • trifoglio rosso;
  • radice di liquirizia;
  • eludere la peonia;
  • cicoria e altri

Prima di essere trattato con le erbe, si consiglia di consultare un medico: non tutte le piante possono essere utili.

conclusione

Gli anticoagulanti sono farmaci indispensabili per il trattamento delle patologie cardiovascolari. Non puoi prenderli da solo. Hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali e l'uso incontrollato di questi farmaci può portare a sanguinamento, anche nascosto. Assegnare loro e determinare il dosaggio dovrebbe un medico che è in grado di tenere conto di tutte le caratteristiche del decorso della malattia e dei possibili rischi. Durante il trattamento, è necessario monitorare regolarmente il laboratorio.

È importante non confondere gli anticoagulanti e gli agenti antipiastrinici con agenti trombolitici. La differenza principale è che il primo non può distruggere un coagulo di sangue, ma solo prevenire o ritardare il suo sviluppo. I trombolitici sono farmaci per l'iniezione intravascolare che sciolgono i coaguli di sangue.

Droghe diuretiche con pressione

Secondo varie statistiche, gli adulti di età inferiore ai cinquanta soffrono di problemi associati a una pressione arteriosa anomala nel 35-40% dei casi. Nelle persone anziane, questa cifra raddoppia. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, ogni terzo decesso nel mondo "giace sulla coscienza" delle malattie cardiovascolari, che sono diventate una vera piaga di Dio per l'umanità moderna. Ipertensione e ipotensione spesso coesistono con gravi malattie cardiache. Il trattamento di queste malattie mortali dovrebbe essere affrontato in modo completo e serio. Farmaci diuretici con pressione - uno dei modi tradizionali per stabilizzare la pressione sanguigna.

Come funziona

Una delle cause della patologia della pressione arteriosa è l'accumulo di acqua in eccesso e sodio nel sangue. Diuretici, stimolando il lavoro dei reni, fanno sì che liberino il corpo dall'eccesso di liquidi, rimuovendolo naturalmente.

Quindi sono stati raggiunti numerosi obiettivi:

  • il volume del liquido intravascolare diminuisce;
  • le pareti delle arterie diventano insensibili agli ormoni che restringono il loro lume di lavoro;
  • carico ridotto sul muscolo cardiaco.

A causa di ciò, si ottiene l'effetto di ridurre la pressione. Dovresti sapere che tale terapia non cura le cause dell'insorgere di malattie, è piuttosto sintomatica. Tuttavia, in alcuni casi, i diuretici sono prescritti come farmaco principale. Ciò è particolarmente vero nella vecchiaia, quando la ritenzione idrica nel corpo è causata da alterazioni geriatriche. La purificazione viene effettuata dai reni attraverso l'urina. I farmaci diuretici con pressione sono ampiamente utilizzati in medicina dagli anni cinquanta del secolo scorso. Durante questo periodo, sono cambiate molte generazioni di agenti farmacologici, che si sono affermati come componenti affidabili in un approccio integrato alla risoluzione dei problemi della patologia vascolare.

Tre balene

Nel trattamento delle malattie cardiovascolari viene utilizzata un'ampia gamma di diuretici, che influiscono sul corpo del paziente in diversi modi.

In generale, tutti questi farmaci possono essere suddivisi in tre gruppi principali:

I diuretici tiazidici e tiazidici per l'ipertensione sono prescritti più frequentemente. Hanno un effetto piuttosto mite. Le compresse basate su di essi agiscono lentamente e continuamente. È vero, gli effetti collaterali del loro uso sono minimi.

Quando si usa il primo tipo di farmaci non riesce a raggiungere il risultato desiderato, usano potenti farmaci che stimolano i reni a rimuovere più diuretici ad anello fluido. Questi fondi hanno una serie di effetti negativi, tra cui - la perdita di potassio e magnesio da parte dell'organismo, così necessaria per il lavoro sano del muscolo cardiaco.

Il terzo tipo di farmaci non ha un effetto pronunciato, tuttavia, riduce il rischio di carenza di potassio. Spesso vengono prescritti in combinazione con i primi due tipi di farmaci al fine di ridurre gli effetti negativi che i farmaci diuretici producono ad alta pressione. Sono anche a volte utilizzati come coadiuvanti nel trattamento dell'ipotensione, quando non è necessario ottenere un potente effetto disidratante, ma è necessario eseguire la terapia per conservare i minerali benefici nel corpo.

A rigor di termini, esiste un quarto tipo di farmaco che riduce anche la quantità di liquido in eccesso. Questi sono antagonisti aldesterone. Non hanno un'azione diuretica, ma bloccano la produzione di un ormone che contribuisce alla ritenzione di acqua nel corpo del paziente.

Non considerare una panacea

Se chiedi alla gente comune quanto siano pericolosi i farmaci diuretici ad alta pressione, molti troveranno difficile rispondere.

Non dovresti sottovalutare gli effetti collaterali durante l'uso a lungo termine dei diuretici:

  1. Ridurre i livelli di potassio provoca affaticamento e debolezza generale.
  2. La ritenzione di calcio nel corpo provoca una maggiore deposizione di sali nelle articolazioni.
  3. Un aumento del colesterolo nel sangue aumenta il rischio di diabete.
  4. Minzione frequente porta a disturbi del sonno e nevrosi su questa base.
  5. Alcuni tipi di diuretici portano all'impotenza e causano la ginecomastia negli uomini - la crescita del seno. Questi medicinali continuano a essere prescritti nei casi in cui non vi è alcun trattamento alternativo.

L'entusiasmo costante incontrollabile per le sostanze chimiche può portare a tali conseguenze, quando si deve combattere non solo con la malattia principale, ma anche con le conseguenze dell'assunzione del medicinale.

Inoltre, ci sono effetti collaterali a lungo termine:

  • il corpo nel tempo "si abitua" ai farmaci, che richiede un aumento della dose;
  • stimolando il lavoro dei reni, i farmaci diuretici li inducono a lavorare in modalità di emergenza, che può portare a insufficienza renale.

Il diuretico da pressione deve essere usato esclusivamente come prescritto dal medico curante - solo lui può determinare correttamente il tipo di farmaco necessario, la dose ottimale e la durata del trattamento.

La ricchezza della scelta è impressionante.

Durante la sua lunga storia d'uso, i mezzi per rimuovere l'umidità in eccesso dal corpo subirono molti cambiamenti evolutivi - alcuni di essi furono proibiti per l'uso perché causarono cecità; la parte è stata modificata e libera da una serie di effetti collaterali negativi. Il moderno mercato delle droghe farmacologiche offre una vasta selezione di diuretici di tutti i tipi.

I farmaci tiazidici sono ampiamente rappresentati:

Anche la scelta dei farmaci in ciclo è abbastanza ampia:

I diuretici risparmiatori di potassio sono anche presentati nelle nostre farmacie:

Gli antagonisti di aldosterone sono proposti dai seguenti agenti:

Ciascuno di questi farmaci è prescritto in base alla gravità dell'ipertensione, alla presenza di disturbi concomitanti, alla necessità di una terapia dura o morbida. La scelta del farmaco più appropriato ti aiuterà a svolgere un dottore dopo un esame a tempo pieno. Alcuni potenti farmaci richiedono un monitoraggio di follow-up durante l'assunzione di regolari esami del sangue e delle urine.

Medicina tradizionale

Si usano agenti non farmacologici con effetto diuretico, forse anche più spesso dei farmaci chimici. Le ricette della medicina tradizionale sono piene di consigli utili su come sbarazzarsi dell'umidità in eccesso accumulata dal corpo. Probabilmente tutti gli ipertesi sanno come i cocomeri, i meloni, il succo di sedano e molto altro funzionano in questa malattia. Molte piante hanno un effetto curativo, con i metodi della nonna che raccomandano sia frutti che bacche, foglie e radici.

La lista può essere molto lunga, i diuretici più famosi, riducendo la pressione, chiameranno, senza dubbio, tutti:

  • rosa canina;
  • foglie di betulla;
  • erba di uva ursina;
  • baffi di gatto;
  • foglie di mirtillo rosso e fragola;
  • frutti di ginepro;
  • tanaceto;
  • sacco da pastore.

Spesso, le erbacce e le bacche non hanno l'effetto peggiore, pur avendo minori controindicazioni. Le prescrizioni antiquate ti permetteranno di non assumere le pillole sotto pressione con un effetto diuretico in una farmacia

  1. Un grammo di foglie dell'orecchio di un orso, come la gente chiama l'uva ursina, viene preparato come il tè. Questa è una singola dose, è necessario bere 3-5 porzioni al giorno.
  2. Tre cucchiaini di rosa selvatica, pre-schiacciati in un macinino da caffè, versare un bicchiere di acqua bollente e insistere in un thermos per 3-4 ore. Un bicchiere del prodotto finito viene bevuto per tutto il giorno. Dopo dieci giorni fai una pausa.
  3. Due grammi di foglie di mirtillo preparate per una singola dose. Bere quattro volte al giorno.
  4. Preparare un infuso di pigne rosse e bere con tè verde.
  5. Spremere il succo dalle bacche di mirtilli, aggiungere il miele a piacere. Tale strumento, oltre ad aiutare a rimuovere il liquido in eccesso, riempie perfettamente l'apporto di vitamine e terranno la terapia antimicrobica.
  6. Rendilo una regola mangiare le barbabietole crude - ha anche un effetto diuretico.
  7. La radice di bardana tritata, sotto forma di decotti e infusi, può essere raccomandata per alleviare il gonfiore e ridurre il volume del liquido intravascolare.

È importante ricordare che non è necessario combinare l'uso della medicina tradizionale e delle droghe farmacologiche - il loro effetto può essere riassunto. Di conseguenza, riceverai problemi di disidratazione, portando a un forte indebolimento. L'uso di ricette popolari per forme avanzate di ipertensione è meglio coordinato con uno specialista.

Alcuni consigli utili

Per tutta l'apparente semplicità del trattamento, dovrebbe essere applicato un diuretico ad alta pressione, rispettando le regole più semplici:

  • è meglio bere droghe al mattino - questo garantirà un sonno più tranquillo;
  • monitorare regolarmente la pressione sanguigna e monitorare i reni, per i quali potrebbe essere necessario consultare un medico e monitorare continuamente i risultati delle analisi delle urine e del sangue;
  • Prima di usare il farmaco, leggi le istruzioni per l'uso - forse hai controindicazioni;
  • Prima di ricorrere alle ricette della medicina tradizionale, consultare uno specialista specializzato - le erbe esternamente innocenti possono nascondere i gravi effetti collaterali specifici per il tuo stato di salute;
  • nel processo di utilizzo di diuretici ridurre in modo significativo il consumo di cibi affettati e salati;
  • molti farmaci vengono rimossi attivamente dal corpo di potassio, la sua carenza deve essere reintegrata - complessi vitaminici adatti o prodotti contenenti in quantità sufficiente di questo minerale;
  • non assumere bevande alcoliche - aumenteranno gli effetti collaterali dei farmaci;
  • lo stesso effetto porterà sonniferi.

Per compensare le riserve di potassio e magnesio perse durante tale terapia, si possono mangiare cibi ricchi di questi minerali: banane, albicocche, uva passa.

Sulla prima linea di difesa

L'ipertensione è la ragione più comune per prescrivere diuretici. Spesso sono i principali mezzi di trattamento della pressione alta negli anziani, che sono aggravati dalla presenza di altre gravi malattie che impediscono la normale fuoriuscita di liquidi dal corpo. Dato che l'assunzione di tali farmaci comporta numerosi effetti collaterali, la nomina di uno strumento specifico, la definizione del dosaggio, la durata e la frequenza del trattamento, il controllo del lavoro dei reni e le condizioni generali del corpo devono essere esercitate esclusivamente dal medico curante. A volte la causa dell'ipertensione è precisamente la malattia renale. In questo caso, assumendo diuretici, dovrai semplicemente montare un cavallo morente, che allo stesso tempo attira i problemi di tutto il corpo. Un diuretico sarà usato come una frusta. Prima di pagare un prezzo esorbitante per i risultati della tua decisione di auto-medicare, passa attraverso un esame completo e prendi i farmaci mostrati nel tuo caso particolare.

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Drug Vasobral - recensioni

Recensioni negativeIl medico prescritto per le vertigini. Ma una settimana dopo è comparsa una terribile tachicardia, la pressione ha cominciato a scendere al di sotto del normale, anche se sono iperteso e persistono vertigini.

Trattamento della stitichezza nei rimedi popolari adulti

La stitichezza è un problema molto comune tra la popolazione e un problema urgente in medicina. Le persone usano molti modi diversi per trattare la stitichezza.