Lombalgia

La colite cronica durante l'esacerbazione si manifesta con dolori addominali, che sono di natura crampi, aggravati prima dell'atto di defecazione, con flatulenza e disturbi delle feci.

Segni di colite cronica

I seguenti sintomi di colite cronica sono i più tipici: dolore doloroso nelle sezioni inferiori e laterali dell'addome, nel sito della lesione del colon, dolore durante la palpazione, segmenti spasmodici, sezioni rumorose dell'intestino.

  • Pancolite con una lesione predominante della metà destra o sinistra del colon è accompagnata da dolore versato in tutto l'addome.
  • La pericolite può portare allo sviluppo di aderenze dell'intestino con la superficie inferiore del fegato, causando dolore durante il movimento, scuotendo il corpo che irradia verso la giusta regione epigastrica.
  • Con la tififite, il dolore è localizzato nella regione iliaca destra; spesso si verifica con sintomi di intossicazione, temperatura subfebrilare, mal di testa, debolezza generale.
  • Se c'è tiflokolit o ileotiflit, il dolore è determinato nella metà destra dell'addome; si trovano il cieco teso, spesso compattato e doloroso e la parte ascendente dell'intestino crasso con schizzi e brontolii.
  • La transversione si manifesta con il dolore nel mezzo dell'addome, che si manifesta immediatamente dopo aver mangiato, brontolando e una sensazione di distensione, un cambiamento di diarrea e costipazione, intossicazione moderata.
  • L'angulite è spesso combinata con le aderenze tra il colon trasverso e l'intestino discendente sotto forma di "doppio barilotto", procede con sintomi di parziale ostruzione, periodico gonfiore dell'intestino a sinistra, dolore, scomparendo con brontolio.
  • Con la lesione più frequente - proctosigmoidite, si notano dolori nella metà inferiore sinistra dell'addome, che si presentano o si intensificano durante la defecazione.

Diagnosi di colite cronica

Nella diagnosi di colite cronica prendere in considerazione i dati di anamnesi, la natura e la posizione delle lesioni intestinali, i risultati di irrigoscopia.

L'endoscopia rivela iperemia della mucosa intestinale con vasi sanguigni dilatati, ipersecrezione di muco.

Effettuare studi batteriologici, scatologici e virologici delle feci.

Trattamento della colite cronica

Mostrando la terapia dietetica, i clisteri, se necessario, prescrivono farmaci sulfa.

"Crampi al dolore addominale, aggravato prima delle feci, cambiamento di diarrea e costipazione e altri segni di colite cronica" e altri articoli della sezione Disturbi dell'intestino

Domande comuni ⇒ Il dolore alla schiena si arrende alla gamba, nel sangue delle feci

A dicembre, per la prima volta che andai allo yoga, dopo essermi ancora allungato un po 'a casa, mi sedetti bruscamente e il lombo si ammalò gravemente. Ho appena camminato e diclofenac. Test superati: nessuna infezione Il terapeuta prescriveva nayz, vitamine e strofinare. Il dolore cominciò ad apparire meno frequentemente, ma per più di due ore sui miei piedi o un giorno sulla sedia al lavoro, mi veniva dato un sacco di dolore.

A febbraio, il dolore lombare ha cominciato ad essere accompagnato da dolore nei testicoli e problemi con la minzione. Test passati, ecografia dei reni: tutto è pulito. Una settimana dopo, c'era solo mal di schiena - l'urologo consigliato di andare da un neurologo. Un neurologo ha prescritto una radiografia - è necessario preparare in anticipo i raggi X della regione lombosacrale, quindi non l'hai ancora fatto.

All'inizio di marzo, il dolore alla schiena ha cominciato a dare particolarmente forte nel ginocchio sinistro e talvolta nella destra.

Due giorni fa, il dolore è diventato particolarmente forte la mattina prima delle feci. Dopo - il sangue nelle feci. Un bel po ', il bagno è tutto rosso. C'erano già tre sanguinosi movimenti intestinali. Domani vado ai raggi X, forse posso fare qualche altra ricerca subito?

Dolore prima di feci nella parte sinistra

Malattie croniche: non indicate

Nel corso di mezzo anno, i dolori hanno iniziato a infastidirmi prima di un movimento intestinale, così come quando i gas vanno in basso a sinistra. All'inizio ho pensato che fosse ginecologico, ma il ginecologo ha detto che tutto andava bene e che non doveva esserci dolore.

Dalle diagnosi: un anno fa, un proctologo ha creato una emorroidi interna, di recente era con un chirurgo, lo ha confermato, non ha trovato nulla con la palpazione, tutto è normale. Ho offerto una rettoscopia, ma non ero preparato, l'abbiamo messo in pista.

Una sedia normale al mattino, a volte anche di sera, formato, diarrea, senza diarrea. Colore marrone, senape.

Dimmi, quale potrebbe essere il dolore? Non lo sono tutti i giorni. Forse 1-3 volte a settimana.

Da malattie dello stomaco - reflusso gastroduodenale.

Grazie per l'attenzione e, forse, per la risposta.

Cause del dolore al coccige quando si è seduti, si alza, si diagnostica e si cura

Il dolore al coccige è un evento raro. Ci vuole circa l'1% di tutti i problemi con la colonna vertebrale. Il dolore può causare un lieve disagio o interrompere completamente il normale corso della vita. Inoltre, spesso passa da solo e senza conseguenze e talvolta funge da segnale allarmante per condizioni gravi. Pertanto, se il dolore è apparso nell'area coccige, è necessario visitare un terapeuta, un traumatologo ortopedico o un neurologo.

Qual è il coccige?

Il coccige è la parte finale della nostra colonna vertebrale. È attaccato al sacro da un giunto semovibile ed è, di fatto, un rudimento. Cioè, negli animali, questo è l'osso responsabile del movimento della coda. L'uomo non ha coda, ma rimane il coccige.

Questo osso consiste di parecchie vertebre caudali, che gli anatomisti non separano, considerando il coccige come un tutto unico. Con la sua forma ripete il sacro, formando la scodella del bacino umano. Esistono 4 tipi di configurazione coccigea, che differiscono per la direzione e l'angolo tra il coccige e l'osso sacro. Si ritiene che la maggior parte dei casi di dolore idiopatico si verificano nel tipo 4.

Nonostante la sua origine rudimentale, il coccige svolge una serie di importanti funzioni. Molti muscoli, legamenti e tendini sono attaccati ad esso, che formano il pavimento pelvico e supportano i nostri organi interni. Inoltre, in posizione seduta, il peso di una persona è distribuito precisamente sul coccige e sulle ossa ischiatiche.

Cos'è la coccigoginia?

Configurazione Tailbone 4 tipi

Il dolore al coccige di solito si manifesta dopo 40 anni e le donne si lamentano molto più spesso degli uomini. Questa sindrome ha caratteristiche:

  • Il dolore è localizzato in un luogo specifico: tra i glutei, appena sopra l'ano, o direttamente in esso.
  • Toccando l'area del coccige è palpabile o doloroso.
  • Il dolore aumenta con una seduta prolungata su superfici dure o immediatamente in salita.
  • In una posizione seduta, il sollievo si verifica quando si protende in avanti.
  • La defecazione può essere difficile
  • Le donne provano disagio durante il rapporto

Fonti: proctohelp.ru, rostmaster.ru, www.medpanorama.ru, medvopros.ru, 03online.com, zdravotvet.ru

Dolore all'ano quando si è seduti su una sedia

Sanguinamento con emorroidi

Trombosi emorroidaria

Emorroidi croniche

Sensazione di aumento del colon ascendente

Emorroidi e il suo trattamento

I preparativi per il trattamento delle emorroidi possono essere suddivisi in farmaci, che sono applicati localmente e farmaci sistemici. assunto per bocca o.

Libertà dal passaggio di crack

Il ritmo abituale della vita è disturbato da una spiacevole sensazione o dolore nell'ano. Cosa fare Come risolvere il problema se si tratta di una piccola crepa? Crepa dentro

Come inserire le candele hexicon

Le supposte vaginali sono considerate una medicina efficace, popolare tra le donne. Sono in grado di curare le malattie infiammatorie e svolgere la funzione profilattica delle infezioni genitali. È importante

Candele di calendula per emorroidi

Candele di calendula per emorroidi appartengono al gruppo di farmaci omeopatici. La calendula è utilizzata in medicina come agente battericida e antinfiammatorio. Questi effetti

Sbarazzati di emorroidi

Le emorroidi sono da tempo diventate un argomento popolare di aneddoti medici. Il luogo "piccante" della lesione e la natura intima della malattia provocano la comparsa di un gran numero.

Sollievo durante la gravidanza

Il tempo di attesa per la nascita di un bambino è uno dei periodi più felici della vita di una donna. Lei aspetta con gioia e trepidazione.

Quanti giorni vengono trattati le emorroidi

L'aspetto dei primi segni di emorroidi, ti fa subito pensare a come e quanto trattare le emorroidi? Dopotutto, questa malattia porta molto.

Sangue scarlatto dall'ano senza dolore

Sì, il sanguinamento dall'ano può essere un sintomo di emorroidi. Ma anche il sangue dopo la defecazione sulla carta igienica potrebbe indicare.

Candele per emorroidi durante la gravidanza

Le emorroidi sono un problema molto delicato e allo stesso tempo molto serio. Le statistiche affermano che la maggior parte soffre di questa malattia.

Dolore nella parte bassa della schiena e nel retto

ActiveMax - I dolori sono spariti, la schiena è diventata uniforme

Artrofish: guarigione delle articolazioni a qualsiasi età

Bee Spas - Joint Cream

Stop osteocondrosi cervicale

Collezione unica per le articolazioni dal cuore del Tibet

PowerMagnetic - Magnetic Posture Corrector

Crema per articolazioni "Zdorov"

Artrotok - gel per combattere dolori articolari, artriti e artrosi

Dolore nel cancro del retto

Per prevalenza tra i tumori dell'apparato digerente, il tumore del retto prende il secondo posto. Le donne sono suscettibili alle malattie il doppio degli uomini. Una delle cause principali della malattia è rappresentata dalle malattie precancerose, che comprendono polipi, poliposi adenomatosa familiare, paraproftite cronica, colite ulcerosa, ecc.

A seconda della posizione, il tumore può essere localizzato:

  • Nella sezione anale - 10%
  • Vascolare inferiore, medio-superiore - 60%
  • Rectosigmoid - 30%

La malattia si sviluppa lentamente, le manifestazioni cliniche nella fase iniziale sono assenti, ma con un aumento della dimensione del tumore compaiono i primi sintomi, la cui manifestazione dipende dallo stadio della malattia e dalla sua localizzazione. Tutti i segni derivanti da tumori maligni possono essere suddivisi in tre gruppi:

  • Dolore o disagio
  • Scarico patologico dall'intestino
  • Disturbi intestinali

Il dolore nel cancro del retto nella fase iniziale si verifica in quei casi se il tumore si trova nella sezione anale, dove si trovano le terminazioni nervose. Tali dolori si intensificano dopo le feci. Con un'altra localizzazione del tumore, l'inizio del dolore è associato alla diffusione di un tumore oltre i confini della parete intestinale, durante la germinazione negli organi e nei tessuti circostanti. Di norma, le sensazioni dolorose durante i tumori del retto sono caratterizzate da un carattere permanente e sono più spesso localizzate nell'addome inferiore, nel sacro, nel coccige, nella parte bassa della schiena e anche nell'area dell'ano. Non raro, quando il dolore dà negli arti inferiori. Un improvviso dolore cramping può indicare un'ostruzione intestinale a causa dell'ostruzione tumorale dal lume intestinale. Per i tumori dell'ampolla superiore è caratterizzato dal dolore localizzato nell'addome inferiore, che indica la difficoltà della pervietà intestinale. Inoltre, il paziente nota il disagio e la sensazione di un oggetto estraneo con l'intestino. Tuttavia, va notato che l'intensità del dolore non dipende dallo stadio della malattia.

Il dolore nel cancro del retto, di regola, è accompagnato da sangue e secrezione purulenta - questo è il sintomo più comune della malattia. Di solito c'è sangue sotto forma di goccioline o striature nelle feci, in alcuni casi può essere mescolato con pus o muco. A differenza delle emorroidi, l'aspetto del sangue è osservato prima dei movimenti intestinali. Con un tumore situato nella ampolla, il sanguinamento è un sintomo abbastanza comune.

I disordini intestinali funzionali sono la difficoltà dello svuotamento; costipazione della durata di circa 10 giorni, seguita da diarrea. In una fase successiva, le feci simili a nastri possono verificarsi a causa di un restringimento del lume intestinale. Inoltre, il paziente è preoccupato per i falsi desideri. La germinazione del tumore negli organi e nei tessuti vicini è accompagnata da sintomi di disturbi caratteristici di questo organo. Quindi, quando il tumore si diffonde allo sfintere anale, si nota l'incontinenza di gas e feci. Quando germinano nella vescica, si verificano minzione frequente, leucocituria, ematuria e fistole del retto della vescica possono formarsi ulteriormente. Con la diffusione del tumore sulla vagina, ci sono scariche di feci dalla vagina.

I sintomi comuni sono debolezza, febbre, perdita di peso, anemia.

diagnostica

La diagnosi di un tumore rettale di solito non è difficile. Nel 90% dei pazienti, la neoplasia può essere rilevata mediante esame con le dita. La rectoromanoscopia viene utilizzata per esaminare un tumore rilevato, determinarne i confini e identificare la posizione esatta dei tumori. Viene eseguita una biopsia per chiarire la diagnosi.

Per la diagnosi di tumori elevati, oltre a polipi multipli e altre patologie, è indicato l'esame radiografico con clisma a contrasto.

prospettiva

Il tasso di sopravvivenza per cinque anni dopo il trattamento chirurgico è del 40-50%. Naturalmente, la prognosi del trattamento è influenzata dallo stadio della malattia, dalla struttura istologica del tumore. Con la chirurgia eseguita nella fase iniziale, le probabilità di una cura di successo sono più elevate se la malattia viene rilevata in tempo.

Dolore rettale - cause

Tutti gli organi interni sono dotati di terminazioni nervose che segnalano al cervello la presenza di un processo patologico. Questo meccanismo è responsabile di tutti i disagi, compreso il dolore al retto - le cause di questo sintomo, di regola, si trovano in gravi malattie dell'apparato digerente, così come nei tumori del cancro.

Dolore acuto rettale

La sindrome descritta, accompagnata da attacchi acuti, si verifica a causa di tali fattori:

  1. Fessura di ragade anale. Inoltre, c'è una secrezione di sangue durante la defecazione, costipazione prolungata, meno frequente - diarrea.
  2. Trombosi della emorroidi con la sua perdita. Difficoltà con il movimento intestinale sono anche caratteristici, forti dolore pulsante mentre si cammina, prendendo una posizione seduta.
  3. Infiammazione dell'appendice. Tra gli altri segni di appendicite, i pazienti avvertono disagio nell'addome inferiore, febbre, nausea e vomito.

Dolore sordo nel retto

Le cause del sintomo sono:

  1. Paraproctitis. Si verifica a seguito di infiammazione delle ghiandole anali, accompagnata da una notevole pulsazione nell'area dell'ano, un aumento della temperatura locale.
  2. Coccigodinia. È caratterizzato da dolore lombare nel retto, che è significativamente aggravato da sedute e movimenti intestinali. La malattia si sviluppa sullo sfondo di danni meccanici, lesioni del coccige.
  3. Rectalgia. La patologia è causata dallo spasmo dei muscoli lisci dell'ano di origine sconosciuta, a volte chiamati disturbi psicosomatici.
  4. Singole ulcerazioni nel retto. Si manifesta anche la proctite ulcerosa con più erosioni sulla membrana mucosa. Gli scarichi in questa malattia hanno cerotti sanguinosi e mucosi.
  5. Ematoma perianale Si forma a causa della violazione dell'integrità delle pareti della vena anale, situata vicino all'ano, che aumenta notevolmente di dimensioni, causando gonfiore.
  6. Cancro. La malattia progredisce a lungo senza sintomi evidenti, dopo di che il paziente avverte la presenza di una neoplasia dolorosa;
  7. Herpes. Di norma, dopo la guarigione del virus, anche la sensazione di disagio durante la defecazione scompare.

Inoltre, questa patologia si trova nelle donne che soffrono di malattie ginecologiche, in particolare:

  • cisti ovarica;
  • endometriosi;
  • infiammazione degli organi riproduttivi.

Tali dolori nel retto si verificano durante la notte, diverse ore dopo essere andati a letto, hanno un carattere dolorante.

Dolori addominali che si estendono nel retto: cosa potrebbe essere?

Ogni persona vivente incontra un dolore. Può essere smussato, tagliente, tagliente o perforante. Inoltre, il disagio può essere sentito sotto, sopra o sul lato dell'addome. Il dolore impedisce a una persona di vivere normalmente e mette fuori combattimento. Va notato che l'insorgenza di disagio è solo un sintomo, non una malattia. A seconda della causa, il dolore nella regione addominale sottostante può avere diversa localizzazione e intensità. Vediamo cosa può causare un tale dolore.

Dolori addominali che si estendono nel retto: cause

I rappresentanti del sesso più debole sono costretti ad affrontare questa condizione più spesso, ma gli uomini possono anche essere esposti ad esso. Impariamo che il più delle volte è la causa del disagio.

Rottura ovarica

Questa patologia ha un sintomo principale: dolore nell'addome inferiore. Questa condizione si verifica a metà del ciclo. Tutti sanno che prima dell'ovulazione un follicolo cresce nell'ovaia. Raggiungendo le giuste dimensioni, rompe e rilascia la cellula femminile. In alcuni casi, una grande parte delle rotture dell'ovaio. A questo punto, la donna inizia ad avere dolore nell'addome inferiore, estendendosi nel retto. Inoltre, il gentil sesso si sente debole, nauseabondo e vertigini.

Se si verifica una tale patologia, non si dovrebbero usare antidolorifici e auto-medicare. È necessario chiamare rapidamente un'ambulanza e assumere una posizione orizzontale. A seconda della complessità della malattia, il trattamento può essere effettuato con un metodo conservativo in ospedale o con l'aiuto di un intervento chirurgico.

Gravidanza ectopica

Dolore sordo nel basso addome può verificarsi con gravidanza ectopica. Sembra in media quattordici giorni dopo il ritardo.

Se l'uovo fecondato viene attaccato per qualche motivo nella tuba di Falloppio, allora con il corso della gravidanza le pareti dell'organo si allungheranno. Porta una donna a disagio e dolore. Con questo disturbo, è necessario contattare immediatamente uno specialista. Altrimenti, potrebbe verificarsi una rottura della tuba di Falloppio. In questo caso, la donna si lamenta di forti dolori all'addome inferiore, che si estendono nel retto. È anche possibile notare una combinazione di impulsi rapidi e bassa pressione.

Se si verificano tali disturbi e sintomi, è necessario contattare immediatamente un medico, in quanto questa condizione può minacciare la vita della donna. Il trattamento è effettuato esclusivamente da un intervento chirurgico.

Cisti delle gambe di torsione

Dolori addominali che si estendono nel retto possono verificarsi quando la cisti viene attorcigliata. Molto spesso, i tumori compaiono sulle ovaie, sebbene possano esserci nella cavità addominale. La cisti cresce sul cosiddetto gambo. È attraverso questo processo che si verifica l'apporto di sangue al tumore. In alcuni casi, una gamba del genere può girare e girare. Questa condizione causa dolore dall'addome inferiore sinistro (se il tumore si trova nell'ovaio sinistro). Allo stesso modo, se la formazione si trova nell'organo sul lato destro, il disagio apparirà sulla destra.

Il trattamento deve essere eseguito chirurgicamente. L'assistenza medica a una persona dovrebbe essere fornita il prima possibile.

Processo infiammatorio

Il dolore ai lati dell'addome si verifica durante lo sviluppo del processo infiammatorio. Spesso questa condizione è preceduta da un'infezione non guarita.

Durante l'infiammazione, la mucosa della cavità addominale rilascia fluido, che causa dolore. Se non si presta attenzione a questo sintomo, l'infiammazione può diventare cronica. In questo caso, il fluido escreto forma aderenze tra utero, ovaio, intestino e tube di Falloppio. Da questo momento in poi, la donna avverte un costante dolore ai lati dell'addome.

La correzione viene effettuata prendendo i farmaci necessari. Le adesioni possono essere eliminate solo con la chirurgia.

Dolore alla gravidanza

Abbastanza spesso, una donna in una posizione interessante si lamenta di vari dolori all'addome inferiore. Uno dei disturbi che dà tali sintomi è la minaccia di aborto spontaneo. Se si sospetta tale sviluppo, è necessario nel prossimo futuro consultare uno specialista e iniziare il trattamento.

Inoltre, tali dolori, che si estendono nel retto, possono essere un precursore di una nascita rapida. Se la gravidanza è a tempo pieno, non dovresti preoccuparti. Tuttavia, vale la pena di informare il tuo specialista sulle tue nuove sensazioni e ottenere consigli di esperti.

Appendicite acuta

Il dolore nell'intestino nell'addome inferiore può apparire a causa dello sviluppo di infiammazione dell'appendice. Di solito poche ore prima dell'inizio dei sintomi evidenti, la persona si lamenta di disagio nell'intera cavità addominale. Anche a questo punto, la temperatura può aumentare e le condizioni generali si deteriorano.

Se il paziente viene messo sulla schiena e premere delicatamente sull'area peritoneale sulla destra, e quindi rilasciare bruscamente, la persona sentirà un aumento del dolore. In questo caso, è necessario chiamare rapidamente l'assistenza di emergenza. Ricorda che non puoi offrire una persona antinfiammatoria o antidolorifica. Altrimenti, la diagnosi potrebbe essere errata.

Il trattamento di questa condizione viene effettuato assumendo antibiotici o chirurgia.

Colica negli intestini

In alcuni casi, una persona può avvertire dolore e gonfiore addominale inferiore. Una quantità eccessiva di gas mette sotto pressione le pareti dell'organo e provoca disagio. La causa di questa malattia può essere una violazione della microflora intestinale o l'uso di prodotti che formano gas.

Il dolore addominale e il gonfiore in questo caso sono trattati con farmaci. Più spesso, al paziente viene prescritto un ciclo di batteri benefici e tè che riducono la formazione di gas. Inoltre, il medico può raccomandare una dieta speciale.

Disturbi della sedia

La causa del dolore addominale, che si sente nel retto, può essere una violazione della sedia. Il più delle volte, una persona ha la diarrea o la stitichezza. La causa del verificarsi di tale malattia può essere un'alimentazione scorretta, cambiamenti climatici, una reazione allergica o uno squilibrio di batteri benefici nell'intestino.

Il trattamento in questo caso è più spesso sintomatico. Quando vengono prescritti farmaci per la diarrea che riducono la motilità intestinale e rimuovono le sostanze tossiche dal corpo. Durante la stitichezza, il medico raccomanda l'assunzione di farmaci che ammorbidiscono le feci. Inoltre, in entrambi i casi viene prescritta una dieta appropriata e farmaci contenenti batteri benefici.

Ostruzione intestinale

Una malattia più rara che causa dolore è l'ostruzione intestinale. In questo caso, la persona si lamenta della mancanza di una sedia. Inoltre, il paziente non sente lo scarico dei gas.

Con tali sintomi, un urgente bisogno di consultare un medico, in quanto le conseguenze della malattia possono essere molto tristi. Il trattamento viene spesso eseguito chirurgicamente.

conclusione

Se improvvisamente si ha un forte dolore nel basso addome, che viene dato al retto, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame prescritto. Potresti avere una banale violazione del sistema digestivo e delle feci e forse hai bisogno di un trattamento serio.

Sii attento al tuo benessere e sii sano!

Dolore nella parte bassa della schiena dal retto

Dolore nella parte bassa della schiena e nell'intestino

Il corpo umano - complesso, unico e non pienamente compreso - svolge ogni giorno un enorme lavoro nel mantenimento di tutte le funzioni vitali. Se il sistema funziona bene e senza intoppi, siamo sani e forti nello spirito. In caso di "rottura" nel lavoro di un organo, il corpo ci invia un messaggio sulle violazioni sotto forma di dolore.

Dolore - una sorta di segnale S.O.S. che richiede la tua attenzione Non è sempre associato al luogo di origine. Quindi, per esempio, se il lombo fa male. Dovrebbe essere assunto non solo radicolite, osteocondrosi o infiammazione dei reni, ma anche malattie del tratto gastrointestinale.

Motivo numero 1. Pancreatite

Il dolore di herpes zoster nella parte posteriore è un frequente segno diagnostico di pancreatite. La pancreatite è un'infiammazione del tessuto pancreatico che porta all'indigestione e al fallimento ormonale.

Perché mi fa male la schiena

Lo sviluppo del dolore nella pancreatite è associato alle caratteristiche dell'innervazione del pancreas. La sua posizione anatomica (dietro lo stomaco, più vicino alla schiena) spiega la partecipazione all'innervazione delle radici posteriori del nervo spinale. Pertanto, il dolore durante l'infiammazione del pancreas è acuto, localizzato nell'epigastrio, ha un carattere di herpes zoster, o si diffonde direttamente alla schiena. A differenza delle malattie della colonna vertebrale, viene rintracciata la natura del dolore: aumenta dopo aver mangiato (in particolare fritti grassi o dolci) e non è associato a movimenti nella parte bassa della schiena.

Quadro clinico

Oltre al dolore, con pancreatite, si distinguono i seguenti sintomi:

  • nausea e vomito incontrollabile;
  • diarrea, sensazione di svuotamento incompleto nel retto (stitichezza non è caratteristica);
  • comparsa di particelle non digerite nelle feci,
  • infiammazione e irritazione nell'ano, che può causare diarrea.

diagnostica

I criteri diagnostici per la pancreatite includono:

  • emocromo completo (UAC): infiammazione - leucocitosi, VES accelerata, anemia cronica è possibile;
  • analisi del sangue biochimica: aumento della concentrazione dell'enzima pancreatico alfa-amilasi e talvolta - ipoglicemia (a causa di una violazione della funzione endocrina dell'organo;

  • Ultrasound GDZ (zona epatoduadenalica): aumento delle dimensioni del pancreas, eterogeneità della struttura, segni di edema.
  • Motivo numero 2. Colecistite calcolata

    Colecistite calcolosa è la formazione di calcoli (pietre) nella cavità della cistifellea, che porta all'infiammazione delle sue pareti.

    Perché mi fa male la schiena

    In questo caso, disagio e disagio sono anche associati alle caratteristiche strutturali del sistema nervoso. Il dolore nella colecistite può essere doloroso sordo o forti crampi. A volte non ha una localizzazione tipica nell'ipocondrio destro, ma dà alla parte bassa della schiena (sul lato destro), alla spalla destra, al collo, ecc.

    Quadro clinico

    Un importante dettaglio diagnostico riguarda lamentele:

    • nausea, sollievo dal vomito;
    • amarezza, sgradevole sapore "metallico" in bocca;
    • costipazione, che sostituisce la diarrea.

    diagnostica

    Per stabilire la diagnosi di "colecistite" sarà necessario condurre i seguenti test diagnostici:

    • QUERCIA - alterazioni infiammatorie non specifiche;
    • Analisi B / x: aumento della concentrazione della frazione diretta e non diretta della bilirubina.
    • Ultrasound GDZ: deformazione delle pareti del corpo, eterogeneità della struttura ECHO.

    Motivo numero 3. Colite

    La colite è un'infiammazione dell'intestino crasso. Di solito ha un esordio cronico.

    Perché mi fa male la schiena

    La sensazione dolorosa durante la colite inizia poco a poco: all'inizio, un piccolo fastidio nell'addome inferiore può disturbare. Quindi il dolore dà alla parte bassa della schiena, all'ano, al retto.

    Quadro clinico

    I sintomi caratteristici della colite comprendono anche:

    • alternanza: la stitichezza sostituisce la diarrea;
    • scarico di muco dall'ano, a volte con striature di sangue;
    • sensazione di pesantezza nel retto.

    Motivo numero 4. Appendicite

    L'appendicite è un'infiammazione acuta del cul-de-part del tratto gastrointestinale (cieco).

    Perché mi fa male la schiena

    Il dolore nell'appendicite si sviluppa acutamente, può localizzarsi nella parte bassa della schiena. Nel caso di gravi forme distruttive della malattia, le sensazioni dolorose aumentano, danno al retto, al perineo e all'ano.

    Quadro clinico

    Reclami del paziente con appendicite:

    • aumento della temperatura corporea a 37-38 ° C;
    • nausea, vomito;
    • la diarrea di solito si sviluppa (costipazione in rari casi).

    diagnostica

    La diagnosi e il trattamento dell'appendicite acuta vengono eseguiti da un chirurgo in un ambiente ospedaliero di 24 ore:

    • determinazione dei sintomi di irritazione peritoneale;
    • KLA - leucocitosi, VES accelerata;
    • Nei casi clinici gravi, laparoscopia diagnostica.

    Motivo n. 5. Infezione intestinale acuta (AII)

    L'OCI può interessare tutte le parti del tratto gastrico. A seconda del livello di infiammazione, le sensazioni spiacevoli possono essere localizzate a livello della vita o leggermente inferiori, dando all'ano, il perineo. Talvolta diagnosticata "lombalgia" nel retto.
    Quadro clinico
    Si distinguono tre forme di infezione intestinale acuta:

    • gastrite - nausea manifestata, vomito, scarso appetito; se il cibo non viene assorbito, la stitichezza può svilupparsi;
    • enterite: il sintomo principale è la diarrea (la stitichezza non si manifesta in questa forma della malattia), il dolore è localizzato nell'addome inferiore e nella parte bassa della schiena, di solito non dà all'ano, perineo e retto;
    • colite - disagio alla schiena a livello del sacro, il retto di solito è gonfio, da esso viene emesso del muco, occasionalmente con striature di sangue; l'ano potrebbe prudere. Con questa forma di OCI, anche la stitichezza non è peculiare.

    Forse una combinazione di una o due forme della malattia. Ad esempio, con la gastroenterite, la vita e il lato sinistro fanno male. La funzione del retto è significativamente influenzata dallo sviluppo della gastroenterite.
    Il trattamento degli organi del tratto gastrointestinale viene effettuato secondo i seguenti principi:

    • modo - letto o mezzo letto;
    • dieta - un leggero lattiginoso vegetale, con la limitazione del ricco brodo di carne, cibi grassi, fritti, carne affumicata e verdure piccanti in salamoia;
    • igiene dell'ano e della regione perinalale;
    • se il paziente ha stitichezza - la nomina di lassativi naturali (eliminare delicatamente la stitichezza a base di fibra vegetale - Dufalac, Medullac);
    • se il paziente ha feci molli - terapia di disidratazione;
    • quando la pancreatite è assegnata alla terapia enzimatica sostitutiva;
    • con colecistite, JCB mostra un trattamento chirurgico;
    • la colite viene trattata con candele e unguenti locali, che vengono introdotti nel retto;
    • terapia dell'appendicite - chirurgia;
    • le infezioni intestinali acute sono trattate con agenti antibatterici e disintossicanti.

    Inoltre, oltre alle patologie del tratto gastrointestinale, possono coesistere mal di schiena, ginecologiche, urologiche, neurologiche e altre. In ogni caso, dopo la scoperta dei sintomi della malattia, si consiglia di consultare un medico per chiarire la diagnosi.

    Lebedev Evgeny Ivanovich

    esperienza nel settore - più di 10 anni

    Dolore nel cancro del retto

    Per prevalenza tra i tumori dell'apparato digerente, il tumore del retto prende il secondo posto. Le donne sono suscettibili alle malattie il doppio degli uomini. Una delle cause principali della malattia è rappresentata dalle malattie precancerose, che comprendono polipi, poliposi adenomatosa familiare, paraproftite cronica, colite ulcerosa, ecc.

    A seconda della posizione, il tumore può essere localizzato:

    • Nella sezione anale - 10%
    • Vascolare inferiore, medio-superiore - 60%
    • Rectosigmoid - 30%

    La malattia si sviluppa lentamente, le manifestazioni cliniche nella fase iniziale sono assenti, ma con un aumento della dimensione del tumore compaiono i primi sintomi, la cui manifestazione dipende dallo stadio della malattia e dalla sua localizzazione. Tutti i segni derivanti da tumori maligni possono essere suddivisi in tre gruppi:

    • Dolore o disagio
    • Scarico patologico dall'intestino
    • Disturbi intestinali

    Il dolore nel cancro del retto nella fase iniziale si verifica in quei casi se il tumore si trova nella sezione anale, dove si trovano le terminazioni nervose. Tali dolori si intensificano dopo le feci. Con un'altra localizzazione del tumore, l'inizio del dolore è associato alla diffusione di un tumore oltre i confini della parete intestinale, durante la germinazione negli organi e nei tessuti circostanti. Di norma, le sensazioni dolorose durante i tumori del retto sono caratterizzate da un carattere permanente e sono più spesso localizzate nell'addome inferiore, nel sacro, nel coccige, nella parte bassa della schiena e anche nell'area dell'ano. Non raro, quando il dolore dà negli arti inferiori. Un improvviso dolore cramping può indicare un'ostruzione intestinale a causa dell'ostruzione tumorale dal lume intestinale. Per i tumori dell'ampolla superiore è caratterizzato dal dolore localizzato nell'addome inferiore, che indica la difficoltà della pervietà intestinale. Inoltre, il paziente nota il disagio e la sensazione di un oggetto estraneo con l'intestino. Tuttavia, va notato che l'intensità del dolore non dipende dallo stadio della malattia.

    Il dolore nel cancro del retto, di regola, è accompagnato da sangue e secrezione purulenta - questo è il sintomo più comune della malattia. Di solito c'è sangue sotto forma di goccioline o striature nelle feci, in alcuni casi può essere mescolato con pus o muco. A differenza delle emorroidi, l'aspetto del sangue è osservato prima dei movimenti intestinali. Con un tumore situato nella ampolla, il sanguinamento è un sintomo abbastanza comune.

    I disordini intestinali funzionali sono la difficoltà dello svuotamento; costipazione della durata di circa 10 giorni, seguita da diarrea. In una fase successiva, le feci simili a nastri possono verificarsi a causa di un restringimento del lume intestinale. Inoltre, il paziente è preoccupato per i falsi desideri. La germinazione del tumore negli organi e nei tessuti vicini è accompagnata da sintomi di disturbi caratteristici di questo organo. Quindi, quando il tumore si diffonde allo sfintere anale, si nota l'incontinenza di gas e feci. Quando germinano nella vescica, si verificano minzione frequente, leucocituria, ematuria e fistole del retto della vescica possono formarsi ulteriormente. Con la diffusione del tumore sulla vagina, ci sono scariche di feci dalla vagina.

    I sintomi comuni sono debolezza, febbre, perdita di peso, anemia.

    diagnostica

    La diagnosi di un tumore rettale di solito non è difficile. Nel 90% dei pazienti, la neoplasia può essere rilevata mediante esame con le dita. La rectoromanoscopia viene utilizzata per esaminare un tumore rilevato, determinarne i confini e identificare la posizione esatta dei tumori. Viene eseguita una biopsia per chiarire la diagnosi.

    Per la diagnosi di tumori elevati, oltre a polipi multipli e altre patologie, è indicato l'esame radiografico con clisma a contrasto.

    prospettiva

    Il tasso di sopravvivenza per cinque anni dopo il trattamento chirurgico è del 40-50%. Naturalmente, la prognosi del trattamento è influenzata dallo stadio della malattia, dalla struttura istologica del tumore. Con la chirurgia eseguita nella fase iniziale, le probabilità di una cura di successo sono più elevate se la malattia viene rilevata in tempo.

    Dolore all'ano

    Le lamentele possono venire da una persona sana?

    A volte il dolore dà nell'ano nelle persone che non hanno alcuna patologia. Le cause di questo fenomeno sono le seguenti:

    • Le persone che hanno uno stile di vita sedentario o hanno un lavoro sedentario possono provare sensazioni dolorose dopo essere stati seduti per molto tempo su una sedia rigida.
    • Il dolore può seguire gli spasmi muscolari che si trovano vicino all'ano. Le persone anziane non si preoccupano di questo problema, si verifica principalmente negli adolescenti durante il sonno.

    Qual è il dolore?

    Il dolore nel retto e nell'ano è diviso in due tipi principali:

    1. Acuta. Tale dolore si sviluppa improvvisamente e rapidamente, ma passa anche in breve tempo.
    2. Cronica. Dolore non pronunciato, ma non disturbante per molto tempo.

    Ci sono molte malattie dell'intestino e quale di esse preoccupa il paziente aiuta a determinare il tipo di dolore. È acuto, opaco, bruciante, tagliente, sparo, palpitante o di altro tipo.

    Dolore acuto nell'ano - le cause della sua manifestazione

    La causa del dolore acuto nell'ano e nel retto possono essere vari fattori e tipi di malattie. Considera le opzioni che più spesso disturbano le persone.

    emorroidi

    Emorroidi - una malattia delle vene dell'ano, in cui vi è un aumento e uno spostamento verso il basso emorroidi, forse anche la loro perdita.

    Questi nodi potrebbero ostruire e sanguinare.

    Dolore acuto nell'ano - uno dei primi segni di emorroidi.

    Ma potrebbe non verificarsi immediatamente, prima della sua insorgenza per molto tempo, il paziente è preoccupato per il disagio e il prurito nella zona rettale e nell'ano.

    [infobl style = "faq"] I sintomi di prurito o disagio anale possono rimanere inosservati. Spesso, una persona scopre emorroidi, palpando un nodulo all'ano, vedendo sangue nella toilette o sulla carta igienica, può notare una perdita di nodi interni dopo un movimento intestinale (negli ultimi stadi della malattia). [/ Infobl]

    Con lo sviluppo di emorroidi può essere osservato e accoltellato dolore acuto. Se è di tipo cronico, allora il dolore non è molto pronunciato, anche se non si lasciano dimenticare, sono disturbati senza sosta.

    Se la malattia è esacerbata, le emorroidi si arrossano, si gonfiano e aumentano di volume, alcune di esse sono in grado di attenuarsi. In questo caso, aumenta il dolore all'ano.

    Ragade anale acuta

    Una fessura anale è un difetto della mucosa del canale anale, i cui sintomi principali sono il dolore acuto.

    Portare alla formazione di crepe può:

    1. frequente diarrea;
    2. costipazione prolungata;
    3. feci solide, passate attraverso il retto;
    4. corpi estranei (trauma di pesce), oltre ad avere rapporti anali.

    Con la ragade anale, il processo di defecazione è doloroso, i suoi compagni sono acuti dolore acuto.

    Il dolore può essere dato ad altre aree del bacino (cavallo, sacro), poiché ci sono molte terminazioni nervose nella mucosa rettale. Inoltre, questo difetto può portare a disturbi mestruali e urinari.

    Per il trattamento della ragade anale sono state utilizzate candele speciali, unguenti, creme. Nel caso dello sviluppo di una forma complessa della malattia non si evita l'intervento chirurgico.

    Inoltre, quando porti un bambino, questo articolo ti sarà utile se hai un dolore alla tua sinistra.

    Altre donne, al contrario, possono ferire il lato destro dell'addome, nel qual caso dovresti leggere questo articolo: http://med-atlas.ru/vnutrennie-organy/bol-v-boku-u-beremennyx.html

    Dolore cronico nell'ano

    Tale dolore può essere causato da:

    • tumori maligni nell'ano;
    • ragadi croniche dell'ano;
    • paraprocitite cronica;
    • papillite e criptite;
    • prurito anale;
    • può essere associato alla gravidanza

    Tumori oncologici dell'ano e del retto

    I tumori maligni nell'ano sono accompagnati da dolore severo e pronunciato. Meno spesso, ci sono casi in cui i tumori del retto non infastidiscono una persona per molti anni (varie forme di cancro).

    Come funziona il processo di formazione del dolore nelle patologie tumorali?

    1. Il sangue si trova nelle feci durante i movimenti intestinali.
    2. Appare tirando, lancinante dolore nell'ano.
    3. Il dolore acquisisce costanza, completato da prurito o bruciore.
    4. Successivamente, il dolore passa ad altre aree (regione iliaca, basso addome).
    [infobl style = "info"] Il dolore nell'ano durante lo sviluppo di tumori del retto non è un indicatore informativo. Ad esempio, il dolore grave può verificarsi nella fase iniziale della malattia, che si verifica senza metastasi ed è curabile. [/ Infobl]

    Viceversa, un po 'di sindromi dolorose tangibili può accompagnare un tumore a formazione lunga che ha un corso complicato di natura e metastatizza agli organi vicini.

    Gravidanza e dolore all'ano

    Abbastanza spesso, il dolore nell'ano e nel retto appare nelle donne durante la gravidanza. In questo periodo, l'utero schiaccia tutti gli organi (il retto non fa eccezione).

    Il passaggio delle feci nel retto è difficile, portando a costipazione periodica, che causa dolore all'ano.

    Il dolore all'ano e al coccige si verifica spesso a causa di deformazioni, cambiamenti nelle dimensioni e nella forma delle ossa pelviche.

    Spesso, tale quadro si osserva alla fine della gravidanza e durante il parto: le articolazioni pelviche diventano più mobili e flessibili, le ossa divergono - questi sono cambiamenti naturali nel corpo della madre in preparazione al parto.

    Lesioni croniche o interventi chirurgici nell'area rettale ti ricordano anche te stesso durante questo periodo.

    Il dolore può comparire in forma acuta o causare disagio alla donna incinta che assume costantemente un carattere cronico. Durante la gravidanza, il dolore all'ano è un fenomeno molto comune, se non usuale, ma non porta alcuna minaccia.

    [infobl style = "warning"] Ma in rari casi, questi sintomi possono indicare una deficienza di microelementi nel corpo di una donna e nel feto stesso. [/ infobl]

    Le seguenti azioni aiuteranno le donne in gravidanza che si trovano ad affrontare i dolori dell'ano, a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli:

    1. Adottare misure per eliminare la stitichezza.
    2. Dormi più sul lato che sul retro. Ciò non causerà la compressione dell'utero del retto, i suoi nervi e vasi sanguigni.
    3. Fai bagni caldi la sera.

    Trattamento del dolore nell'ano e nel retto

    Prima di iniziare il trattamento per il dolore all'ano, è necessario stabilire la causa esatta del suo verificarsi, per il quale è necessario contattare il proctologo e sottoporsi agli esami necessari.

    Nel trattamento del dolore anale, le seguenti tattiche sono più spesso utilizzate:

    1. Anestesia locale
    2. Eliminazione locale o generale dell'infiammazione.
    3. Restauro della microflora intestinale naturale.

    Durante il trattamento, assicurati di attenersi a una dieta senza grassi, speziati, fritti e con molta fibra, oltre a guardare la tua dieta e non mangiare cibi piccanti, combattere la stitichezza e osservare l'igiene quotidiana.

    Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

    Che cosa causa Temperature 38-38.9 senza sintomi in un adulto e cosa fare

    Negli adulti, la temperatura corporea è un indicatore sensibile di molte condizioni naturali e patologiche. Per il suo cambiamento sono i termocettori responsabili situati in diverse parti del corpo.

    Crampi alle gambe frequenti

    Le condizioni patologiche, che, di fatto, non sono una malattia indipendente, ma allo stesso tempo violano il solito modo di vivere del paziente, sono piuttosto comuni. Un esempio di tale stato è, ad esempio, il mioclono, quando spesso unisce le gambe.