Askorutin nello sport


L'acido ascorbico + il rutoside è una combinazione del gruppo vitaminico, meglio conosciuto con il nome commerciale di Ascorutin.

Gruppo farmacologico - agenti stabilizzanti capillari. Bioflavonoidi. Codice ATS С05С А51.

Rutozid, soprattutto in combinazione con acido ascorbico, riduce la permeabilità e la fragilità capillare, anche inibendo l'attività della ialuronidasi, esibisce proprietà antiossidanti. Entrambe le componenti sono coinvolte nei processi redox.

contenuto

applicazione

testimonianza

Prevenzione e trattamento della rutina ipo e avitaminica, malattie accompagnate da un aumento della permeabilità vascolare, frattura emorragica tifo, morbillo, scarlattina). Per scopi profilattici e terapeutici, è usato per le lesioni capillari, che è dovuto all'uso di anticoagulanti (neodicoumarina, fenilina, loro analoghi), salicilati.

Controindicazioni

Ipersensibilità al farmaco. A causa del contenuto di acido ascorbico, non è consigliabile prescrivere in dosi elevate con aumento della coagulazione del sangue, tromboflebite, tendenza alla trombosi, diabete mellito.

Regime di dosaggio

Compresse per somministrazione orale, preferibilmente dopo un pasto. Gli adulti nominano 1 compressa 2-3 volte al giorno. Le compresse devono essere deglutite intere con una piccola quantità di acqua. Il corso del trattamento dipende dalla natura della malattia e dall'efficacia del trattamento.

Effetti collaterali

L'assunzione prolungata incontrollata di farmaci contenenti acido ascorbico porta a danni all'apparato insulare del pancreas e all'insorgenza di diabete mellito, danno renale e insorgenza di ipertensione arteriosa, reazioni allergiche.

interazione

L'acido ascorbico aumenta l'effetto e la tossicità delle sulfonamidi (la possibilità di cristalluria), aumenta l'assorbimento del ferro, riduce l'efficacia dell'eparina e dei coagulanti indiretti.

Askorutin per gli atleti

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Quando si sviluppa la spondiloartrosi della colonna cervicale, il trattamento è più efficace nelle fasi iniziali, quando i processi distruttivi non sono ancora diventati irreversibili. Metodi complessi di terapia possono fermare lo sviluppo della patologia, evitando conseguenze gravi. Va ricordato che la forma trascurata della malattia porta al tavolo operatorio, e altrimenti c'è una minaccia di immobilizzazione.

Essenza della malattia

Cos'è la spondiloartrosi del rachide cervicale? Questa patologia è una delle forme di osteoartrite deformante, che si esprime nella sconfitta delle articolazioni arcovascolari del collo dell'utero. La malattia si sviluppa:

  • meccanismo degenerativo cronico con crescita di escrescenze marginali di ossa (osteofiti);
  • assottigliamento e successiva distruzione del tessuto cartilagineo;
  • deformità delle articolazioni delle ossa articolari.

Nella fase avanzata, può portare ad una completa perdita di mobilità a causa della progressione dell'anchilosi, vale a dire. fusione di superfici articolari.

La spondiloartrosi deformante del rachide cervicale (cervicoartrosi) quasi tutti gli elementi articolari sono trascinati nel processo distruttivo:

  • cartilagine;
  • capsula articolare;
  • osso subcondrale;
  • apparato muscolo-legamentoso;
  • tendine.

Una caratteristica specifica della parte vertebrale cervicale è una mobilità significativa in direzioni diverse con una grande frequenza e ampiezza, vale a dire. è sotto un carico di trazione e compressione significativo. I carichi che agiscono costantemente sotto l'influenza di fattori provocatori portano a un cambiamento nella struttura dei tessuti articolari, nella compromissione della conduzione del nervo segmentale e nella fornitura di sangue.

Va notato che prima della spondiloartrosi del collo era considerato un problema per gli anziani, ma recentemente la malattia è stata anche risolta nei giovani. Già all'età di 32-35 anni, ci sono segni di patologia articolare nel collo e nelle spalle, che è promossa dallo stile di vita della gioventù di oggi, vale a dire, una lunga permanenza vicino al monitor del computer con il corpo piegato in avanti, che crea sovraccarichi significativi del rachide cervicale.

La patogenesi della malattia è dovuta ai seguenti processi. Se esposto a fattori rilevanti, si verifica un aumento riflessivo delle dimensioni della capsula articolare con formazione di edema. Anatomicamente, le articolazioni arcuate sono dotate di un complesso sistema di innervazione e l'espansione capsulare provoca compressione e pizzicamento delle radici nervose, che risponde alla comparsa di una sindrome del dolore sensibile nel collo. C'è una risposta dal sistema muscolare sotto forma di spasmo muscolare per limitare la mobilità articolare. Il risultato è un restringimento dei vasi sanguigni e un ridotto apporto di sangue ai tessuti.

Una delle opzioni per lo sviluppo della patologia articolare è l'artrosi uncardtebrale. Si verifica quando appaiono formazioni articolari non vertebrali tra le vertebre cervicali, che normalmente non dovrebbero essere. Il fatto stesso della loro formazione indica un processo degenerativo patologico. In questa patologia, i dischi intervertebrali e le faccette articolari sono interessati, il che causa un disturbo nella struttura del canale trasversale, portando alla compressione o allo spostamento dei fasci neurovascolari situati lì.

Eziologia della patologia

La spondiloartrosi della colonna cervicale (sintomi, trattamento) è più spesso un problema per le persone di età superiore ai 52-54 anni, che dimostra inequivocabilmente l'eziologia degenerativa-distrofica della malattia. Il motivo principale per lo sviluppo della patologia è il graduale spostamento delle vertebre a causa del costante funzionamento di carichi significativi sulla regione cervicale, e questo è in gran parte dovuto a una postura scorretta.

I seguenti fattori provocanti sono evidenziati:

  • disturbi congeniti nella struttura della colonna vertebrale;
  • lesioni gravi o frequenti microtraumi della colonna vertebrale e della regione cervicale;
  • spostamento delle vertebre;
  • malattie che causano anomalie strutturali nei dischi intervertebrali;
  • collo dell'ipotermia;
  • effetti infettivi;
  • permanenza prolungata in un collo anormale;
  • cattiva postura;
  • malattie endocrine.

La causa più comune che scatena il meccanismo eziologico della patologia è il sovraccarico fisico che si verifica nel rachide cervicale. Spesso, questo fattore stimola lo stile di vita ipotensione, quando il sistema muscolare è indebolito e non è in grado di fissare in modo affidabile le vertebre.

Le persone anziane hanno un graduale accumulo di fattori distruttivi, tuttavia è possibile identificare gruppi di persone che hanno un aumentato rischio di sviluppare la malattia. Questo gruppo dovrebbe includere persone il cui lavoro è associato con il sollevamento e il trasporto di pesi (atleti, facchini) o il ritrovamento della testa in una posizione per un lungo periodo (lavorando su un computer, autisti, dispatcher, ecc.).

Manifestazioni sintomatiche

Nello sviluppo della spondiloartrosi cervicale, la stadiazione può essere notata con una diversa gravità dei segni di patologia e la gravità della malattia:

  1. Il primo stadio (1 grado). Questa è la fase iniziale della malattia quando il quadro clinico non ha manifestazione pronunciata. I tessuti articolari stanno già iniziando a distruggersi, perdendo elasticità, ma la persona sente solo un piccolo fastidio al collo, e quindi solo dopo un notevole stress. È in questa fase che dovrebbe iniziare il trattamento, ma le visite dal medico sono rare e la malattia viene rilevata solo con l'esecuzione di un esame di routine.
  2. Il secondo stadio (malattia 2 gradi). Durante questo periodo, quando c'è un carico sulla regione cervicale, si verifica la sindrome del dolore, che è localizzata nel collo con irradiazione nella schiena e nelle spalle. Nello sviluppo della malattia è chiaramente visibile la natura degenerativa.
  3. Il terzo stadio (3 gradi). Questo stadio è caratterizzato dalla formazione di osteofiti e dalla provocazione di processi infiammatori. Una persona malata sente i limiti della mobilità causati da una disfunzione dell'articolazione.
  4. Il quarto stadio (4 gradi). A questo punto, puoi parlare della forma corrente della malattia. L'articolazione perde significativamente o completamente la sua mobilità. C'è una deformità dell'articolazione, anchilosi, spondilosi, crescita di osteofiti. In questa fase, i processi sono irreversibili. Il compito medico è impostato in modo reale - questo è un arresto dell'ulteriore progressione della patologia e l'unico metodo efficace di trattamento è la chirurgia.

Per essere in grado di affrontare efficacemente la spondiloartrosi cervicale, deve essere rilevato il prima possibile. A questo proposito, è particolarmente importante essere in grado di identificare i primi sintomi della malattia. I segni neurologici appaiono per primi.

Quindi dovresti prestare attenzione a questi sintomi:

  • dolore nella regione occipitale;
  • breve dolore al collo con irradiazione all'avambraccio, braccia, scapole;
  • vertigini;
  • problemi visivi;
  • Collo "rigido" subito dopo l'aumento mattutino.

Con la progressione della patologia i sintomi diventano evidenti:

  • intorpidimento al collo e alle spalle;
  • rumore di fondo nelle orecchie;
  • salti di pressione sanguigna;
  • limitazione della mobilità articolare.

Il sintomo più caratteristico è il dolore intenso. Se nella fase 1-2, le sensazioni dolorose compaiono solo dopo lo sforzo e scompaiono dopo il riposo, quindi nella successiva sindrome del dolore si pone a riposo. È particolarmente spiacevole quando i dolori si tormentano durante la notte, causando insonnia. Il dolore si diffonde dal collo alla regione occipitale, spalle, schiena, braccia.

Cos'è la spondiloartrosi cervicale pericolosa? Una diretta conseguenza di una malattia trascurata è l'immobilizzazione completa dell'articolazione, vale a dire l'impossibilità di girare la testa.

Va anche ricordato che il collo collega il cervello con il resto del corpo umano, e in quest'area ci sono i vasi di approvvigionamento e i canali nervosi più importanti. Stringerli con una significativa deformazione dell'articolazione può causare gravi violazioni dell'attività cerebrale.

Come viene fatta la diagnosi?

La diagnosi primaria è fatta sulla base di segni espressi, ma per il suo raffinamento e differenziazione della patologia da altre artrosi e artrite, è necessario un complesso di studi diagnostici. Viene eseguito un esame del sangue. Le tecniche strumentali includono studi di questo tipo:

  1. X-ray. Rilevazione e valutazione della crescita dell'osteofita, alterazione della struttura ossea, taglio vertebrale, variazione della larghezza dello spazio articolare.
  2. Tomografia computerizzata Studi dettagliati in grado di rilevare anche disturbi articolari molto piccoli.
  3. MR. Questo metodo è considerato uno dei più istruttivi, consentendo di specificare il grado di danno nella cartilagine e nel tessuto osseo, legamenti e vasi sanguigni.
  4. Scansione radioisotopica. Consente di rilevare con precisione il centro della risposta infiammatoria.
  5. Angiografia. Progettato per identificare i disturbi nell'arteria vertebrale.

Regime di trattamento della patologia

Il trattamento della spondiloartrosi del rachide cervicale deve essere effettuato come prescritto da un medico. Questo è un lungo processo che coinvolge effetti complessi, come ad esempio:

  • terapia farmacologica;
  • fisioterapia;
  • Terapia fisica;
  • massaggio terapeutico;
  • riflessologia;
  • terapia manuale.

Il regime di trattamento dipende dallo stadio di sviluppo della patologia e dalla fase del suo decorso cronico. Durante l'esacerbazione, le procedure principali vengono eseguite dopo il sollievo dal dolore e dal sollievo dal dolore. Durante la remissione vengono utilizzati preparati topici sia locali che sistemici. Il corso di trattamento previsto deve essere completato e non interrotto dopo la sospensione della condizione della persona ammalata.

L'esposizione al farmaco è una terapia di base e mira a:

  • termine della risposta infiammatoria;
  • eliminazione del dolore e altre manifestazioni;
  • prevenire lo sviluppo di una lesione infettiva;
  • massima riparazione e rigenerazione tissutale possibile;
  • rafforzando il sistema immunitario e l'intero organismo.

Lo schema più comunemente usato è:

  1. Farmaci antiinfiammatori non steroidei Naklofen, Ortofen, Reopirin, Ibuprom, Ibuprofen, Movalis, Myelox, che hanno lo scopo di prevenire l'infiammazione, l'anestesia e ridurre il gonfiore.
  2. Antispasmodici no-shpa, Actovegin, mirati ad espandere i vasi sanguigni, eliminare gli spasmi, ridurre la tensione muscolare.
  3. Agenti vasocostrittori (ascorutina), che consentono di ridurre la permeabilità delle pareti vascolari.
  4. Anestetici Novocaina, Trimekain, Lidocaina, usati per il sollievo dal dolore.
  5. Supporto vitaminico da parte delle droghe del gruppo B, che fornisce un migliore apporto di sangue e nutrimento delle cellule.
  6. Rimedi esterni sotto forma di unguenti di riscaldamento Nikofleks, unguento al peperoncino, che aiutano a ridurre il dolore, contribuiscono all'espansione dei vasi sanguigni, hanno effetto anti-infiammatorio.
  7. I condroprotettori Arthra, Don e Teraflex sono considerati i principali farmaci per stimolare la rigenerazione della cartilagine e normalizzare la produzione di fluido intra-articolare.

La fisioterapia ha un posto importante nel complesso medico. Le procedure più comunemente prescritte sono:

  • elettroanalgesia;
  • elettroforesi;
  • esposizione a un campo magnetico;
  • fonoforesi;
  • effetti ultrasonici e laser.

Si ottengono buoni risultati quando si utilizza il trattamento termoterapeutico, quando si eseguono applicazioni con ozocerite e paraffina, si utilizzano applicazioni di fango sulla zona del colletto, si utilizza la tecnologia criogenica.

Il complesso di esercizi terapeutici dovrebbe essere composto da uno specialista e consistere in esercizi speciali di tipo isometrico. Dovrebbe essere professionalmente e un massaggio terapeutico.

La spondiloartrosi cervicale è una malattia abbastanza grave della colonna vertebrale e richiede un approccio serio al trattamento.

Le misure terapeutiche devono iniziare in una fase iniziale quando il processo è reversibile. Nella fase avanzata, l'unico trattamento è la chirurgia.

La gonartrosi dell'articolazione del ginocchio è una malattia abbastanza comune, il capo di tutte le artrosi. Il suo studio attivo di medici in diversi paesi ha avuto inizio più di un secolo fa, il che provoca progressi significativi nella lotta contro la malattia. A livello familiare, questa patologia viene definita persistentemente deposito di sale, sebbene il processo di calcificazione non abbia un ruolo prioritario. La malattia è pericolosa nel suo sviluppo e può portare a mobilità limitata e disabilità.

La gonartrosi del ginocchio richiede un trattamento a lungo termine, che non è sempre in grado di aiutare senza l'intervento chirurgico. Per non essere sul tavolo operatorio, è molto importante identificare i cambiamenti patologici in modo tempestivo e iniziare il trattamento in una fase precoce. Come la maggior parte delle malattie articolari, è più facile prevenire questo tipo di artrosi prendendo misure profilattiche che curare dopo il dolore debilitante.

Cosa succede con questa malattia?

La gonartrosi, o artrosi dell'articolazione del ginocchio, è una lesione degenerativa-distrofica dell'articolazione, causata dalla degenerazione della cartilagine, fino alla sua completa distruzione, e che porta alla deformazione dell'articolazione; tuttavia, le reazioni infiammatorie meno pronunciate sono fenomeni secondari e sono anche generate dai processi di degenerazione.

L'insorgenza della patologia è solitamente associata a cambiamenti strutturali nel tessuto cartilagineo a livello molecolare, anche a causa di disturbi circolatori in piccoli vasi. Quindi la cartilagine ialina è coinvolta nel processo, che cresce torbido, diminuisce di spessore, si stratifica e diventa coperto da incrinature microscopiche multidirezionali. Il processo patologico viene completato con la distruzione completa della piccola e grande cartilagine e contemporaneamente viene esposta un'articolazione ossea.

Il corpo risponde istintivamente alla scomparsa della cartilagine dalla crescita ossea nelle zone periferiche, che si esprime nella crescita degli osteofiti. Come risultato di cambiamenti anormali, l'articolazione è deformata, l'arto inferiore è piegato. Questo risultato ha fornito il nome della patologia distruttiva - deformando l'artrosi.

Violazioni di gonartrosi

Lo sviluppo della malattia comporta un aumento dei seguenti disturbi patologici nell'articolazione:

  1. Interruzione del processo metabolico nel tessuto cartilagineo: l'alimentazione costante della cartilagine avviene a causa del rilascio e dell'assorbimento del lubrificante durante il movimento dell'articolazione, ma la malattia porta a un cambiamento nella pressione osmotica e in una riduzione del rifornimento; la cartilagine si sta assottigliando nelle aree di alta pressione sanguigna.
  2. Cambiamenti strutturali nelle fibre di collagene: inizia l'ammorbidimento della cartilagine rotulea, la funzione di svalutazione della cartilagine e le capacità metaboliche dei condrociti sono disturbate - la cartilagine perde la sua elasticità e appare instabile.
  3. Violazione della congruenza articolare: viene attivata la sintesi della sostanza ossea, che porta alla crescita degli osteofiti. Di conseguenza, la membrana sinoviale è irritata, il che causa un processo infiammatorio in esso e la perdita della mobilità articolare inizia.
  4. Il processo più attivamente distruttivo ha luogo nella regione interna dell'articolazione e nello spazio tra la rotula e il femore.

Classificazione della patologia

La classificazione della gonartrosi viene effettuata secondo il sistema internazionale ICD 10 secondo il codice 17.0 - 17.9. Secondo le peculiarità dell'eziologia, si distinguono 2 tipi principali: artrosi primaria e secondaria.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Il tipo primario (genuinico) è lo sviluppo di un processo degenerativo in cartilagine sana che non sia stato precedentemente sottoposto a effetti patologici. Il processo diventa il risultato di sovraccarichi meccanici e fisiologici. La forma secondaria della malattia si sviluppa in un'articolazione che è stata precedentemente sottoposta a effetti patologici (trauma, malattia) e l'inizio del processo è dovuto a una diminuzione della resistenza dei tessuti cartilaginei a carichi normali. Il tipo più comune è la gonartrosi post-traumatica.

Data la localizzazione delle lesioni, la gonartrosi unilaterale e bilaterale è diversa. A sua volta, la vista unilaterale è caratterizzata da danni all'articolazione su un solo arto: gonartrosi sul lato destro e sul lato sinistro. Il più complesso e pericoloso è il tipo bilaterale, quando le articolazioni del ginocchio di entrambe le gambe vengono distrutte. Il motivo principale per la comparsa di questo modulo è il fattore età.

Cause e stadi della malattia

Per avviare il processo degenerativo-distrofico della distruzione della cartilagine, abbiamo bisogno di fattori stimolanti.

Ci sono le seguenti cause della malattia:

  • disordini metabolici, in particolare squilibri ormonali;
  • disturbi circolatori e fragilità capillare;
  • peso corporeo eccessivo;
  • lesioni al ginocchio (fratture, fratture ossee, legamenti o lesioni del menisco);
  • malattie infiammatorie (reumatismo, artrite);
  • sovraccarico fisico frequente e prolungato (soprattutto tra gli atleti - ginnasti, calciatori, atleti, tennisti);
  • interruzione del sistema endocrino;
  • anomalie genetiche della struttura del tessuto;
  • predisposizione genetica, violazione della statica corporea;
  • fattore di età.

La gravità della gonartrosi è determinata dal tipo di lesione e complicanze.

È diviso in 3 fasi e, di conseguenza, 4 gradi di sviluppo:

  1. Fase 1 (Fase 1): la fase iniziale, caratterizzata da un leggero restringimento dello spazio articolare, visibile sulla radiografia. C'è una sensazione di disagio nell'articolazione, stanchezza alla sera, una leggera limitazione della mobilità articolare.
  2. Stadio 2 (Stadio 2): si osserva un significativo restringimento del gap e la comparsa di osteofiti e escrescenze ossee sulla radiografia. Esiste la comparsa di una sindrome del dolore con un aumento della posizione eretta o della deambulazione prolungata, uno scricchiolio nell'articolazione, una complicata flessione e un'estensione della gamba al ginocchio, limitazione dell'estensione della gamba, comparsa di segni di atrofia del muscolo femorale quadrilaterale.
  3. Fase 3 (Grado 3): deformità dell'articolazione con violazione dell'asse della gamba, instabilità articolare. Vi è un forte aumento del dolore anche a riposo, gonfiore, temperatura locale, mobilità ridotta dell'articolazione.
  4. Stadio 3 con 4 gradi di gravità: grave deformità delle articolazioni, completa scomparsa della cartilagine, ridotta mobilità dell'arto, dolore permanente.

sintomatologia

Nella fase iniziale, i sintomi della gonartrosi si manifestano con una sensazione di contrazione muscolare sotto il ginocchio e una leggera sensazione dolorosa dopo lunghi viaggi escursionistici. Al mattino o dopo una seduta prolungata, è necessario del tempo per "scuotere" l'articolazione e la scomparsa del disagio al ginocchio. Lo sviluppo della patologia porta alla comparsa di dolore sotto il ginocchio. Quando si cammina, si verifica uno scricchiolio nell'articolazione. L'ulteriore progressione della malattia limita la mobilità dell'articolazione, i problemi di estensione dello squat e della gamba, c'è zoppia. I dolori stanno diventando più forti e più a lungo.

L'ispezione visiva dell'articolazione nelle fasi iniziali non rileva alcuna modifica. Gradualmente, la deformità articolare diventa evidente e quindi la curvatura della tibia. Se metti la tua mano sul ginocchio, poi piegando la gamba, puoi distinguere un crunch distinto. La palpazione indica la presenza di un'area dolente all'interno dell'articolazione del ginocchio.

Segni di gonartrosi sono notevolmente migliorati se la malattia è complicata da sinovite (infiammazione del rivestimento interno). In questo caso, già nella prima fase, è evidente il gonfiore dell'articolazione dovuta al fluido. In ulteriori fasi, riempie persino la fossa poplitea nella zona articolare posteriore (cisti di Baker). La sindrome del dolore è notevolmente migliorata.

La diagnosi primaria è stabilita dall'ispezione, dalla palpazione dell'articolazione, dal cambiamento nella direzione delle ossa, dall'angiometro della mobilità articolare. I test di laboratorio vengono eseguiti su esami generali del sangue e delle urine: determinazione di ESR, fibrinogeno, urea e altri parametri biochimici. Un'ecografia dell'articolazione del ginocchio. Gli esami radiografici e la risonanza magnetica sono i più istruttivi. Solo dopo che il medico tratta la malattia.

Tattiche e metodi di terapia

La decisione su come trattare la gonartrosi dell'articolazione del ginocchio è decisa dal medico, tenendo conto della fase e della gravità della malattia.

In generale, il trattamento viene eseguito in modo completo, ma solitamente include i seguenti passaggi:

  1. Eliminazione della reazione infiammatoria: vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei: Diclofenac, Olfen, Diclak, Ibuprofen, Indomethacin, Ketoprofen, Meloxicam, Nimesulide; nella fase complicata, vengono somministrate iniezioni con l'introduzione di ormoni - i farmaci "Hydrocortisone", "Kenalog", "Diprospan"; per fermare i processi degenerativi, vengono prescritti agenti antienzimatici: "Kontrykal", "Ovomin", "Gordoks".
  2. Effetti anabolici e anti-catabolici, ripristino del tessuto cartilagineo: condroprotettore - "Struktum", "DONA", "Rumalon", "Alflutop", "Mukosat".
  3. Normalizzazione della circolazione sanguigna, effetti riscaldanti e lenitivi: unguenti, gel, creme - "Finalgon", "Fastum gel", "Nikofleks", "Apizartron", "Feloran".
  4. Miglioramento della circolazione sanguigna, rafforzamento dei tessuti vascolari: farmaci vasodilatatori - "Kavinton", "Trental", "Actovegin", "Upsavit", "Ascorutin".
  5. Tensione muscolare ridotta: antispastici - "No-shpa", "Mydocalm", "Tizalud".
  6. Ripristino del liquido sinoviale: sostituti - Ortovisk, Hyalual, Fermatron.

Le forme complicate della malattia vengono trattate con l'uso di metodi aggiuntivi, quali: ossigenoterapia (introduzione di ossigeno); iniezione di cellule staminali; terapia laser; l'introduzione del farmaco proteico "Ortokin" sulla base del siero del sangue.

Nelle fasi finali della gonartrosi, il trattamento chirurgico diventa l'unico metodo efficace. L'operazione chirurgica viene eseguita su protesi di tessuti affetti. A seconda della gravità della malattia, vengono eseguite le seguenti operazioni:

  • artrodesi (rimozione della cartilagine danneggiata con l'articolazione);
  • sbrigliamento artroscopico (rimozione della cartilagine deformata con un artroscopio);
  • osteotomia (fissando le ossa in una posizione diversa);
  • artroplastica.

Misure preventive

Il trattamento della gonartrosi del ginocchio, specialmente nella fase iniziale, viene eseguito in modi che non implicano la terapia farmacologica. Il complesso di ginnastica medica consente di migliorare la circolazione sanguigna, rafforzare il sistema muscolo-legamentoso, aumentare il tono muscolare, mantenere la mobilità articolare. La terapia di esercizio è sviluppata dall'ortopedico curante secondo uno schema individuale.

La fisioterapia nell'osteoartrite prevede l'uso dei seguenti metodi: elettroforesi con bischofite, caripain e amplificazione con Dimexidum; terapia magnetica; ultrasuoni; esposizione a microonde; bagno di paraffina; ricezione di bagni di radon e idrogeno solforato; bagni di fango. Il massaggio terapeutico e la terapia manuale, se eseguiti da uno specialista, hanno dimostrato la loro efficacia.

La prevenzione della malattia richiede necessariamente una corretta alimentazione.

La dieta per la gonartrosi elimina l'uso di sottaceti, cibi piccanti e grassi. Il menu consiglia di includere un maggiore consumo di succo di mela a basso contenuto di grassi (ad esempio nella carne di pollo), gelatina a base di frutta naturale. È utile mangiare pesce e frutti di mare.

Il gruppo di invalidità e disabilità non minaccia, se la prevenzione viene effettuata da rimedi popolari. Uso efficace di infusione a base di aglio e limone con l'aggiunta di sedano. Si consiglia il tè ai fagioli neri. L'erba particolarmente utile è il pidocchio di legno, che dovrebbe essere aggiunto a varie insalate. E, naturalmente, battendo le ginocchia e gli zoccoli di manzo, è meglio usare un grasso caldo e non indurito.

Acido ascorbico per allenamento

Proprietà e funzioni della sostanza

L'elemento è un composto organico con una struttura simile al glucosio. La formula chimica dell'acido ascorbico è stata inizialmente ottenuta dalla forma cristallina. Lo scienziato ungherese A. Saint-Gyorgy sintetizzò per primo la vitamina C, e in seguito ottenne l'ascorbato ben noto. Questa sostanza è altamente solubile in acqua e forma soluzioni acide. La caratteristica principale è la capacità di attivare la deidrogenazione, che spiega la sua partecipazione ai processi di riduzione e ossidazione.

Tutte le forme dell'elemento formano un sistema, le cui funzioni sono intese a prendere o dare via atomi di elettroni e protoni, a seconda delle necessità. Nelle piante, in presenza di ossidasi ascorbiche enzimatiche, la vitamina interagisce con l'ossigeno, forma i disidrati e il perossido di idrogeno. Non ci sono tali composti nel corpo umano, il suo ruolo è giocato dall'elemento ceruleo contenente ceruloplasmina.

In sostanza, una sostanza è considerata un elemento piuttosto instabile. In un ambiente neutro o alcalino, viene rapidamente convertito in acido diketoulon, che non ha proprietà vitaminiche. La sicurezza dell'acido ascorbico è facilitata da zuccheri e amminoacidi che interagiscono con esso. Ma la connessione con il rame porta al rapido decadimento.

A causa della violazione dell'integrità del tessuto connettivo, che funge da fattore di fissaggio per le pareti dei capillari, la loro forza ed elasticità si riducono. Ciò porta a sanguinamento delle gengive, cambiamenti nelle proprietà reologiche del sangue e scarsa rigenerazione dei tessuti. La ragione di queste patologie sta nel collagene, una proteina che contiene due aminoacidi. Inoltre, il primo è formato dal secondo dall'aggiunta di atomi di ossigeno. Con una carenza di vitamina C, la sintesi di queste sostanze viene drasticamente ridotta, di conseguenza viene prodotto il collagene, che è la più importante proteina correlata all'acido ascorbico.

Con la sua partecipazione, i processi ossidativi e riducenti sono finalizzati alla produzione di triptofano e tirosina. Il primo elemento è l'acido amminopropionico, la materia prima per la produzione di serotonina. Dipende dallo stato emotivo della persona, dal controllo del peso corporeo. Questo non vuol dire che aiuti a perdere peso o ad aumentare di peso. Il triptofano riduce il desiderio di alimenti a base di carboidrati, che è importante per gli atleti, poiché la crescita delle proteine ​​è necessaria per la crescita muscolare. Inoltre, l'elemento elimina la sindrome da stanchezza cronica.

Il secondo amminoacido, la tirosina, è responsabile del livello e della regolazione della produzione di ormoni ed è coinvolto nella creazione di tutte le proteine ​​nel corpo. Protegge una persona dallo stress, dà vitalità, l'attività del gene di controllo delle proteine, fornisce supporto cellulare e sono coinvolti nel metabolismo. Grazie all'acido ascorbico, il triptofano e la tirosina normalizzano la funzione surrenale e la secrezione dell'ormone, il metabolismo dell'emoglobina. Le azioni di queste sostanze sono mirate all'equilibrio degli eritrociti, alla fornitura di ferro nel sistema e alla regolazione della formazione del sangue.

È stato inoltre dimostrato che la vitamina C è in grado di influenzare il metabolismo dei carboidrati attivando l'insulina, i corticosteroidi e l'adrenalina. Con la partecipazione di composti del citocromo, la sostanza svolge la disintossicazione negli epatociti. L'elemento stimola anche la produzione di interferone, che conferma le sue proprietà immunomodulanti. Le funzioni della vitamina E, come protettore e protettore delle membrane cellulari dallo stress oskidantnogo, sono migliorate quando si interagisce con l'acido ascorbico.

Vitamina C nello sport

Le persone che sono entusiaste e impegnate nel bodybuilding professionale, dedicano molto tempo e sforzi per migliorare il proprio corpo. Questo non significa che puntano solo sull'allenamento. Per gli atleti un ruolo importante è svolto da una corretta alimentazione e dalla fornitura tempestiva del corpo con elementi essenziali. Spendono il loro approvvigionamento energetico giornaliero, quindi hanno bisogno di rifornirsi costantemente.

Uno dei ruoli principali per i bodybuilder della crescita muscolare attribuisce esattamente la vitamina C, come la sostanza più importante. L'acido ascorbico nel bodybuilding svolge le seguenti funzioni:

  • Aumentando la resistenza dei sistemi e l'immunità ai virus e alle infezioni, vengono potenziate le funzioni del meccanismo immunitario e della resistenza. Con il pieno supporto dei sistemi ascorbici, gli atleti sono in grado di sopportare l'influenza e il freddo, anche durante i periodi di epidemie e nella stagione fredda.
  • A causa dell'impatto sulla produzione di cortisolo katabolik aumenta la sintesi e l'assimilazione delle proteine. Ciò è spiegato dal fatto che le cellule prive della distruzione di perossido, che sono fornite dall'ormone dello stress, sono in grado di rigenerarsi più rapidamente per formare nuovi composti. Di conseguenza, un bodybuilder raggiunge i suoi obiettivi più velocemente e costruisce muscoli.
  • La vitamina C riduce il rischio di lesioni muscolari e allo stesso tempo promuove la rigenerazione dei tessuti accelerata.
  • Grazie a questo elemento e alla sua capacità di influenzare il peso corporeo, gli allenamenti mirati ad asciugare il corpo e la formazione del sollievo, hanno una maggiore efficienza.
  • È noto che negli esseri umani. Impegnato in uno sforzo fisico intenso, il broncospasmo è spesso osservato al picco dell'attività più elevata durante l'esercizio. Con una sufficiente concentrazione di casi di askorbinki di tale sintomo si riduce parecchie volte.
  • L'elemento protegge anche gli atleti dallo stress emotivo associato a un aumento dell'affaticamento. Inoltre, gli atleti sono spesso nervosi durante le competizioni, quindi la sostanza aiuta a mantenere un buon umore e sicurezza, agendo come un antidepressivo naturale.
  • Uno dei principali fornitori di risorse energetiche è il ferro. Con la partecipazione di acido ascorbico aumenta il suo assorbimento e la velocità di trasporto al sistema.

Separatamente, vale la pena notare l'effetto della vitamina C sulla produzione di collagene. Questa proteina è la proteina strutturale più comune nel corpo. È responsabile della forza e dell'elasticità dei tessuti, è necessario collegare le cellule insieme. Rafforza il legamento, controlla l'integrità della cartilagine. La sostanza impedisce stiramenti, lesioni e fratture. Tutti gli amminoacidi progettati per nutrire i muscoli li inseriscono con la partecipazione del collagene.

Inoltre, un composto proteico aiuta a sintetizzare l'arginina. Questo amminoacido è responsabile del recupero, regola la pressione sanguigna, fornisce la creatina agli organi. Con la partecipazione della vitamina C, elimina la sensazione di pienezza e ispessimento della muscolatura che si verifica dopo un allenamento intensivo. Le proprietà antiossidanti della sostanza mirano a preservare la salute delle cellule e prevenirne la morte.

È noto che tutti i processi anabolici avvengono sotto l'influenza di steroidi, insulina e peptidi. E la produzione di questi ormoni è impossibile senza vitamina. Con la sua carenza, il corpo dell'atleta sperimenta la reazione esattamente opposta - il catabolismo. Questa è la distruzione delle strutture proteiche nei muscoli. Quando la proteina viene convertita in aminoacidi. Di conseguenza, la produzione di cortisolo e adrenalina aumenta. La persona inizia a provare affaticamento e stress. Pertanto, il compito principale di un atleta è aumentare l'anabolismo e minimizzare il catabolismo.

Secondo gli studi, le patologie oncologiche sono direttamente correlate a fattori che influenzano negativamente lo stato delle membrane cellulari. Proteggendo la membrana dalla distruzione, l'ascorbico previene la formazione di cellule maligne e previene lo sviluppo del cancro.

Sperimentando un forte sforzo fisico, il bodybuilder mette il cuore e i vasi sanguigni a lavorare in una modalità elevata. Con la partecipazione della vitamina C, la produzione di colesterolo e la sua divisione in cattive e buone avviene in modo più efficiente. Ciò significa che il flusso sanguigno è protetto dalla formazione di coaguli di sangue e blocchi e la coagulazione rimarrà in buone condizioni.

Non una singola persona è protetta dall'esposizione agli allergeni. Anche gli atleti possono essere influenzati da agenti provocatori causati da aria inquinata, polvere o composti chimici. L'acido ascorbico aiuta anche nella prevenzione delle allergie, che stimola costantemente le forze immunitarie del meccanismo e previene gli effetti negativi.

Danno della vitamina C.

Con tutti i vantaggi di questa sostanza e le proprietà positive per il corpo, può portare non solo beneficio ma anche danno. Il principale fattore negativo a seguito di assunzione è un effetto ossidativo sulle mucose. Come qualsiasi acido, questa sostanza può causare irritazione e con quantità illimitate porta a ulcerazione e distruzione dello smalto dei denti.

È controindicato in molte malattie, ma le persone che soffrono di queste patologie non possono impegnarsi nel bodybuilding. Pertanto, per gli atleti non è raccomandato l'uso di droghe e integratori vitaminici in caso di aumentata suscettibilità.

Come prendere una vitamina

Il fabbisogno giornaliero di atleti per la vitamina C è di 100-150 mg al giorno. Con il raffreddore e al culmine dell'attività di allenamento, il dosaggio viene aumentato a 2000 mg, ma non deve superare i 3000 mg al giorno per non causare l'ipervitaminosi. Poiché l'ascorbico è anti-capabolico, dovrebbe essere assunto prima dell'inizio delle lezioni, ma non a stomaco vuoto o come parte della terapia post-corso dopo l'assunzione di un complesso di steroidi anabolizzanti.

Preparati di vitamina C

Poiché la direzione atletica dello sport in rapido sviluppo richiede un aumento dei carichi, aumenta anche la necessità del consumo di acido ascorbico. Per prevenire i suoi effetti dannosi sui denti e sulle mucose, la farmacologia sportiva crea nuovi farmaci con effetti collaterali minimi. Ciò significa che la vitamina è coinvolta sotto forma di sali di sodio e calcio con proprietà neutre. Questa categoria include i seguenti composti e additivi:

askorutin

Questo è un farmaco combinato con proprietà vitaminiche e fornisce l'equilibrio necessario di sostanze nutritive. Contiene acido ascorbico e rutina - vitamina R. Entrambi gli elementi, in combinazione, combattono principalmente la fragilità dei vasi sanguigni e delle pareti dei capillari. Impediscono la permeabilità, la stasi del sangue e i coaguli di sangue.

Poiché, sotto carichi pesanti negli sport, le vene sono soggette a un aumento dello stress, molti atleti sono inclini a vene varicose e tromboflebiti alla fine della loro carriera. L'ascorutina protegge le vene, aiuta con le emorroidi, protegge la retina degli occhi dalla distruzione. Inoltre, il farmaco controlla la pressione sanguigna e agisce come agente profilattico per l'ipertensione.

È interessante notare che le sostanze rhotic sono spesso chiamate vitamina C2. Ciò è dovuto al fatto che entrambi gli elementi non sono solo funzioni simili, ma migliorano anche l'efficienza reciproca. La rutina protegge l'acido dalla distruzione e dagli effetti nocivi dei composti contenenti rame, e la vitamina C migliora le funzioni di rafforzamento vascolare del rhoside. Un tale complesso si trova in molti prodotti che sono serviti come prototipo per la creazione di Ascorutin.

Il farmaco ha un potente effetto anti-infiammatorio e antiossidante, aumenta l'immunità e prevede il metabolismo degli ormoni steroidei. Allevia lo stress dei muscoli carichi ed elimina il disagio e il dolore. È necessario assumere una media di 1-2 compresse 2-3 volte al giorno, ma il corso del trattamento e i dosaggi individuali dipendono dall'intensità dell'allenamento, come informa il medico sportivo. Il suo costo non supera i 60-70 rubli per confezione (50 compresse).

Undevit

Questa è una preparazione multivitaminica che contiene i gruppi B, C, E. È necessario rafforzare i legamenti e la cartilagine, controlla l'elasticità e la forza dei tendini, aiuta a metabolizzare i composti di carboidrati. Stimola la produzione di neurotrasmettitori e di istamina, è responsabile non solo dello stato fisico, ma anche dello stato psico-emotivo dell'atleta.

Il complesso rimedio migliora anche la formazione del sangue, normalizza il processo di scambio di colina, proteine, amminoacidi, eritrociti, emoglobina. Le vitamine sono necessarie per la costruzione della massa muscolare e vengono utilizzate durante il periodo di essiccazione e creando sollievo al corpo. Grazie ai loro effetti, il corpo sintetizza le proteine ​​in volumi ottimali. C'è un aumento delle reazioni di difesa, i sistemi sono meno esposti a lesioni virali, batteriche e infettive.

Inoltre, l'integratore fortificato aiuta a ridurre l'affaticamento dopo gli allenamenti, ad alleviare il dolore da muscoli sovraccarichi di lavoro, per eliminare il tono e lo spasmo aumentati. Ha la capacità di ridurre la produzione di acido lattico, che si distingue durante il sovraccarico dei muscoli. Lo strumento aumenta la resistenza e migliora la microcircolazione, che fornisce una buona alimentazione per tutti i sistemi.

Il farmaco viene venduto in barattoli di polipropilene, in cui vengono confezionate pillole gialle, con un leggero odore particolare. Si consiglia di assumere 2-3 unità al giorno per 30 giorni. Poiché la composizione contiene diversi gruppi di vitamine, abbiamo bisogno di pause mensili tra i corsi per evitare un eccesso di offerta di elementi. Il costo medio per bottiglia con 50 compresse è di 60-80 rubli.

Makrovit

Prodotto combinato multivitaminico, che comprende 10 elementi essenziali. Ognuno di loro ha una concentrazione ottimale e tutti insieme migliorano le proprietà l'uno dell'altro. Lo scopo principale del farmaco è implementare e regolare i processi ossidativi e riducenti. Protegge le cellule dalla morte prematura e dalla distruzione, contribuisce al rapido recupero del corpo dopo lo stress, quindi l'atleta è ben ristabilito ed è in grado di tollerare meglio l'allenamento.

L'azione del farmaco mira a stimolare la sintesi di ormoni e composti proteici. È adatto sia per il processo di essiccazione che per la costruzione muscolare. È necessario applicare 1 compressa 2-3 volte in un colpo dopo un pasto, ma prima dell'allenamento. Il corso del trattamento è di 30 giorni, è necessario bere ad intervalli. Non raccomandato per l'immunità al lattosio o uno qualsiasi dei componenti. Va in vendita sotto forma di compresse di agrumi arancione brillante. Il costo medio è 160-180 rubli. per 30 unità.

Droghe consentite nello sport

Opzioni del tema

Droghe consentite nello sport

L'analisi della letteratura speciale ha permesso all'autore di proporre una serie di preparati farmacologici (consentiti per l'uso), che si trovano spesso nella pratica sportiva ("Sostanze medicinali di base del tipo metabolico di azione utilizzate nella medicina sportiva", 1983: Graevskaya N. D., 1987; Morozova VV, Chaplinsky V.Ya., 1989; Dubrovsky V.I., 1991). Questi farmaci mirano a ripristinare e migliorare le prestazioni di un atleta.

I multivitaminici più comuni che hanno superato test pratici sono elencati di seguito.
L'ascorutina - viene utilizzata per lo sforzo fisico sulla compressa di endurance 1 3 volte al giorno.
Aerovit - è usato come misura preventiva da 1 a 3 compresse al giorno per 20-30 giorni, a seconda dell'intensità e della durata dei carichi di allenamento. Di norma, quando si prende Aerovit, non sono necessari altri preparati vitaminici.
Glutamevit - viene utilizzato per uno sforzo fisico intenso, durante l'allenamento nelle zone centrali, in un clima caldo - 1 compressa 3 volte al giorno.
Dekamevit - utilizzato per carichi fisici (di intensità) di grandi dimensioni, disturbi del sonno, nevrosi - 1 compressa 3 volte al giorno per 20-30 giorni.
Il complesso di vitamine B è usato in climi caldi, con alta sudorazione e carenza di vitamine - 1 fiala o 1 compressa 2 volte al giorno.
Polyvitaplex - è usato per affaticamento e superlavoro, prevenzione della carenza di vitamine - 1 compressa 3-4 volte al giorno.
Supradin - utilizzato per accelerare i processi di recupero, durante un periodo di intenso sforzo fisico, per accelerare l'adattamento a fattori ambientali estremi, per aumentare la resistenza del corpo, per stimolare le prestazioni fisiche e mentali - in 1 capsula 2 volte al giorno dopo i pasti. Il corso da 3 a 4 settimane nel periodo di allenamento, nel periodo competitivo - 2-3 giorni.
Tetravit - usato dopo un intenso sforzo fisico, durante l'allenamento in un clima caldo - 1 compressa 2-3 volte al giorno.
Undevit - viene utilizzato per carichi di velocità di 2 compresse 2 volte al giorno per 10 giorni, quindi 1 compressa al giorno per 20 giorni; con carichi di resistenza - 2 compresse 2 volte al giorno (corso di 15 giorni).
L'acido folico è usato per carenza vitaminica e alto stress fisico e psico-emotivo e per l'allenamento nelle zone centrali - 0,5 mg o più al giorno.
Un gruppo di vitamine.
Tra i mezzi farmacologici per ripristinare e migliorare le prestazioni sportive e prevenire l'affaticamento, le vitamine occupano un posto speciale:
L'acido ascorbico (vitamina C) è usato per stimolare i processi ossidativi, aumentare la resistenza e ripristinare l'efficienza. Si consiglia di applicare soprattutto in inverno e all'inizio della primavera. Dosaggio: 0,5 g 3 volte al giorno.
Calcio Pangamat - (Vitamina Bis) - per accelerare il recupero delle prestazioni dopo uno sforzo fisico intenso con grave debito di ossigeno, con sovraccarico miocardico, dolore nella sindrome del fegato, durante l'allenamento nelle zone centrali - ISO 200 mg al giorno 4-6 giorni prima della competizione e i successivi giorni di permanenza nelle montagne centrali.
Moristerolo - usato per normalizzare il metabolismo dei lipidi, stabilizzare le membrane cellulari - 1 capsula 2 volte al giorno per 15-20 giorni.
L'acido nicotinico viene utilizzato a scopo profilattico durante periodi di grande sforzo fisico e mentale - a 0,025-0,05 g al giorno, spesso in combinazione con pantotenato di calcio e acido lipoico. Per accelerare il processo di recupero e il trattamento della sovratensione fino a 0,1-0,15 g al giorno
Il fosfato piridossale è usato per trattare le condizioni di sovratensione negli atleti, così come nelle epatiti croniche, nelle lesioni del sistema nervoso periferico e come agente profilattico per i disturbi sensoriali vestibolari - 1 compressa 3 volte al giorno dopo i pasti.
La piridossina è utilizzata per fornire un maggiore bisogno di vitamina Be durante lo stress fisico e mentale - a 0,005-0,01 grammi al giorno, con una condizione di sovraccarico - fino a 0,05 grammi al giorno.
La riboflavina viene utilizzata durante periodi di stress fisico e mentale in dosi di 0,002-0,01 g al giorno, il periodo di recupero, nel trattamento di sovraccarico e anemia, fino a 0,02-0,03 g al giorno.
Tiamina - viene utilizzata come misura preventiva durante periodi di intenso stress fisico e mentale, a 0,05-0,01 g al giorno.
Tocoforel acetato (vitamina E) è utilizzato per l'allenamento intensivo, soprattutto in condizioni di carenza di ossigeno (ipossia) nelle montagne centrali e bassa temperatura - 100-150 mg al giorno. Durata del corso - 5-10 giorni. Con sovrallenamento e affaticamento grave - 1 cucchiaino di soluzione di olio al 5% o all'1%, per iniezione intramuscolare - 1 fiala per 10-15 giorni.
I farmaci antiipoxici hanno un effetto positivo sul corpo durante lo sviluppo di carenza di ossigeno.
Bemitil aiuta ad accelerare il recupero e aumentare l'efficienza - 0,25 g per 2-3 settimane o 0,5 g per 10 giorni. Durante l'assunzione del farmaco, si raccomanda una dieta ricca di carboidrati. L'effetto massimo di bemitil dopo una singola dose viene raggiunto in 1-2 ore.
L'acido glutomico (amminoacidi) - viene utilizzato in un allenamento di grandi dimensioni volto a sviluppare la resistenza generale, le prestazioni anaerobiche, nonché la prevenzione e la correzione delle condizioni e il sovraccarico emotivo, per accelerare i processi di recupero, solitamente in combinazione con preparazioni vitaminiche - 1 g 2-3 volte un giorno prima dei pasti.
Gutimin - aumenta l'intensità della glicolisi, risparmia il tempo impiegato per eseguire l'attività fisica del glicogeno, limita l'accumulo di lattato in eccesso - 1-2 compresse dopo gli allenamenti, 2-3 compresse 1-1,5 ore prima della competizione.
Cytamac (citocromo-c) - è usato come mezzo di recupero, soprattutto per l'alto lattato, così come prima di iniziare negli sport ciclici - 1 fiala per via intramuscolare.
Farmaci che influenzano i processi energetici, metabolici e plastici.
I farmaci di azione energetica contribuiscono al rapido reintegro dell'energia biologica consumata durante uno sforzo fisico intenso, il ripristino del normale metabolismo cellulare, l'attivazione dell'attività dei sistemi enzimatici e un aumento della resistenza dell'organismo all'ipossia.
I preparativi di azione metabolica correggono il metabolismo e creano le condizioni per eseguire il lavoro anaerobico e aerobico. Questi fondi sono protettori affidabili per sovratensione del miocardio, muscoli e altri organi.
Preparati plastici - aumentano il contenuto di proteine ​​e acidi nucleici, portano ad un aumento della massa e della forza muscolare, contribuiscono alla carenza di coenzimi ed enzimi e svolgono un ruolo importante nella prevenzione della sovratensione fisica.
L'acido trifosforo dell'adenosina (ATP) viene utilizzato per il trattamento di condizioni di sovratensione accompagnate da ridotta attività cardiaca e una diminuzione della funzione contrattile - muscoli scheletrici - 1 ml di soluzione al 1% al giorno viene somministrato per via intramuscolare nei primi 2-3 giorni, e nei giorni successivi - entro 2 ml al giorno.
Aminalon (gammalon-amminoacidi) - viene utilizzato dopo un intenso stress fisico ed emotivo, soprattutto nella sindrome da sovratensione del sistema nervoso - 0,25-0,5 g 2-3 volte al giorno.
Asparkam - è usato per prevenire il superlavoro (sovratensione), quando si pesa, quando si allena in un clima caldo - 1-2 compresse 3 volte al giorno.
Acido glutinico - aumenta la resistenza del corpo all'ipossia, ha un effetto benefico sui processi di recupero durante lo sforzo fisico, migliora la funzione cardiaca. Con grande stress fisico e mentale - sul 1 ° tablet 2-3 volte al giorno, il campo del cibo (10-15 giorni).
Orotato di potassio - è usato come agente profilattico per lo sforzo fisico intenso. Il farmaco è efficace come mezzo per stimolare l'eritropoiesi quando si adatta alle condizioni delle montagne centrali - 0,25-0,5 g 2-3 volte al giorno per 15-40 giorni 1 ora prima dei pasti o 4 ore dopo i pasti. Se necessario, il trattamento può essere ripetuto un mese dopo la fine del primo.
Il glicerofosfato di calcio viene utilizzato per carichi intensivi di allenamento, sovrallenamento, recupero dopo uno sforzo fisico intenso, superlavoro, esaurimento del sistema nervoso - 0,2-0,5 g 2-3 volte al giorno.
La carnitina è utilizzata come mezzo per accelerare il corso dei processi di recupero e aumentare l'efficienza negli sport associati allo sviluppo predominante della resistenza. La carnitina aumenta la funzione di trasporto dell'ossigeno, aumenta la concentrazione di emoglobina nel sangue, aumenta la glucogenesi durante l'esercizio. Dosaggio: se usato come agente anabolizzante (negli sport ad alta velocità), si consiglia di prescrivere 1,5 g per 70 kg di peso corporeo 2 volte al giorno (25-30 giorni).
Kobamamid viene utilizzato durante allenamenti intensivi e voluminosi alla dose di 0,0015 g per os due volte al giorno (dopo colazione e pranzo). La dose giornaliera è di 0,003 g La durata del ciclo di somministrazione del fegato anabolico è di 25-30 giorni. Se necessario, dopo 1,5-2 mesi, un secondo corso. È consigliabile la combinazione di cobamamide con carnitina e preparazioni di amminoacidi.
La lipocerebrina viene utilizzata durante attività di allenamento intensivo e durante le competizioni, durante il sovrallenamento, il superlavoro, la perdita di forza - 1 compressa 3 volte al giorno per 10-15 giorni.
Mildronat: migliora le prestazioni e riduce gli effetti della sovratensione durante i sovraccarichi fisici: 0,25 g 2-4 volte al giorno o per via endovenosa 0,5 g 1 volta al giorno per 10-14 giorni. L'efficacia dell'uso di mildronate da parte degli atleti alla dose di 1 g 3 ore prima della competizione è stata dimostrata al fine di migliorare urgentemente le prestazioni in esercizi che comportano un significativo
manifestazione di resistenza.
Metililacile - è usato come orotat di potassio per aumentare la resistenza e le prestazioni durante carichi di allenamento di grande volume, come agente anabolico nel trattamento della sovratensione - 1,0-2,0 g 3 volte al giorno durante o dopo i pasti.
La metionina (aminoacidi) viene utilizzata per regolare il metabolismo delle proteine ​​e dei lipidi, di solito in combinazione con preparati a base di colina e vitamine, per il trattamento delle condizioni di sovraccarico - 0,5-1,0 g 2-3 volte al giorno prima dei pasti.
Nootropil - è usato per alleviare la fatica, dopo tremori (per pugili, bob, slittini, ecc.) - 1 capsula al giorno - ID-12 giorni.
Picamilon - allevia l'eccitabilità psico-emotiva, l'affaticamento, aumenta l'autostima, migliora l'umore, dà l'impressione di una "testa chiara", provoca il desiderio di esercitare, ha un effetto anti-stress, ferma lo stress pre-avviamento, accelera i processi di recupero, migliora il sonno - 1-2 compresse 2 volte al giorno.
Piracetam (aminoacidi) - è utilizzato come prevenzione e trattamento della sovratensione del sistema nervoso, per accelerare i processi di recupero dopo carichi di allenamento volumetrici e intensivi, per migliorare le prestazioni nello sport, principalmente legate allo stato di resistenza, in particolare la velocità (in condizioni anaerobiche), 2,4-3,6 g per 4-6 giorni. Se necessario, la durata del corso può essere estesa.
Il piriditolo - riduce l'eccessiva formazione di acido lattico, aumenta la resistenza del tessuto cerebrale all'ipossia - 0,1-0,3 g dopo i pasti, 2-3 volte al giorno per 1-3 mesi.
La riboxina è usata come fosfato ed è considerata un agente anabolizzante, 0,2-0,3 g 2-3 volte al giorno, spesso in combinazione con orotato di potassio. Se necessario, utilizzare una soluzione al 2% in fiale da 10 e 20 ml. Il contenuto dell'ampolla iniettato lentamente o gocciola per via endovenosa 1 volta al giorno.
Safinor viene utilizzato nel periodo di carichi intensi, con affaticamento, cambiamenti nell'ECG - 1 compressa 3 volte al giorno (10-15 giorni).
Ferroplex - usato per allenamento intensivo - 2 compresse 3 volte al giorno dopo i pasti.
Fitin è usato per prevenire l'affaticamento con carichi di allenamento intenso e prima delle competizioni, per accelerare il recupero e la correzione dei fenomeni di stanchezza, in particolare, accompagnati da sintomi nevrotici - a 0,25-0,5 g per ricezione 3 volte al giorno per diverse settimane.
Phosphadena - viene utilizzato per migliorare i processi anabolici, aumentare la resistenza e le prestazioni nel processo di allenamento, accelerare il recupero e migliorare la fase di ipercompensazione dopo un intenso esercizio fisico, prevenire e curare la sovratensione - 0,04-0,06 g - dose singola; 0,12-0,14 g - al giorno per 15-30 giorni. È possibile condurre corsi ripetuti con un intervallo di 5-7 giorni.
Fosfina - è usato quando è sovraccarico di lavoro, durante l'allenamento in montagna - 1-2 compresse 2 volte al giorno per 2 settimane.
La lecitina di Cerebro2 viene utilizzata per accelerare i processi rigenerativi e per correggere gli effetti del superlavoro e del sovraccarico, specialmente con i sintomi nevrotici. L'uso di questo farmaco è considerato il più appropriato quando l'assunzione relativamente inadeguata di proteine ​​e grassi alimentari - 0,15-0,3 g al giorno.
Cernilton - usato quando si cambia il fuso orario - 2-4 compresse al giorno.
Acido succinico - migliora i processi metabolici - 1-2 compresse dopo una sessione di allenamento.
Tranquillanti e sedativi. Con grandi tensioni fisiche e neuropsichiche, gli atleti possono sperimentare stati nevrotici di attesa ansiosa, reazioni ipohodricheskie, reazioni di sazietà che richiedono l'intervento di un medico. La medicina consiglia significa normalizzare l'attività mentale di un atleta.
Amizil - usato per reazioni asteniche e nevrotiche, ansia in attesa, ansia, tensione premestruale - 0,001 g 2 volte al giorno per 10-12 giorni.
Seduxen (diazepam) - l'uso sportivo non è pratico (riduce il contenuto di potassio nel plasma sanguigno), specialmente negli sport in cui il peso è guidato.
Tauremizil: usato per la sindrome da fatica mentale e fisica, affaticamento e sovrallenamento - 5 mg o 30 gocce di una soluzione allo 0,5% 3 volte al giorno per 10-15 giorni.
Ecdisten è un composto naturale di struttura steroidea (ottenuto dalle radici di una grande leuzea a forma di cartamo), ha un effetto tonico, rafforza i processi nel fegato e contribuisce alla normalizzazione dei processi metabolici durante l'intenso sforzo fisico - di 0,005-0,01 g S 3 volte al giorno per 15-20 giorni.
Il nitrato di echinopsina viene utilizzato per affaticamento fisico e neuropsichico, sindrome da sovrallenamento, distonia vegetativa, accompagnato da cefalea, disturbi del sonno - 10-20 gocce 2 volte al giorno prima dei pasti per 2 settimane.
L'importanza di assumere acido ascorbico nella preparazione di atleti altamente qualificati è confermata dai risultati dello studio di A. P. Vasilyagin (1953). L'autore sostiene che l'uso dell'acido ascorbico aumenta l'efficienza del processo di allenamento, contribuisce al rapido recupero della forza dopo l'esercizio e accelera anche la guarigione delle lesioni sportive.
Esaminando il corpo degli atleti è emerso che il più piccolo contenuto giornaliero di acido ascorbico nei maratoneti. Sulla base di questo, l'autore conclude che l'acido ascorbico è più necessario quando si lavora sulla resistenza. Al fine di saturare il corpo di atleti con acido ascorbico, dovrebbe essere utilizzato anche durante un allenamento sportivo potenziato o per arricchire la dieta con cibi ricchi in esso. Per i corridori per brevi distanze in inverno-primavera, esso dovrebbe essere superiore a 2.800 mg e nell'estate-autunno -1.400 mg; per i maratoneti - 4.800-5.000 mg; per sollevatori di pesi, da 2.500 a 4.500 mg con una dose giornaliera anche da 200 a 500 mg.
Gli studi sperimentali per determinare l'effetto degli strumenti metabolici farmacologici sull'efficacia del processo di allenamento degli atleti negli sport ciclici sono stati condotti da P. R. Vargashkin (1988). I seguenti preparati sono stati sottoposti ad un'approvazione pratica nel processo di allenamento degli atleti: mildronate (un metabolita naturale che funge da vettore di residui di acidi grassi attraverso la membrana mitocondriale, dove sono ossidati), carnitina e anche bomityl.
È stato rivelato che un uso singolo di mildronate in ciclisti altamente qualificati provoca un miglioramento della capacità aerobica e della resistenza alla velocità (circa 1 g del principio attivo dopo una singola iniezione 3 ore prima del carico. Il farmaco è stato somministrato per via orale sotto forma di capsule di gelatina da 0,25 g). Gli studi ci hanno permesso di offrire le seguenti raccomandazioni sull'uso di mildronate al fine di migliorare l'efficienza del processo di formazione in ciclisti su strada altamente qualificati. Dovrebbe essere usato per 2-3 microcicli del periodo competitivo immediatamente prima della competizione. Con l'allenamento quotidiano si raccomanda una dose doppia giornaliera di 0,6-1 g (10 mg per 1 kg di peso corporeo dell'atleta). Modalità di assunzione: giornaliera, 2 volte al giorno, per la prima volta - 0,5 g dose giornaliera 2-3 ore prima della sessione di allenamento principale, la seconda volta - 3-4 ore prima della sessione di allenamento ripetuta.
L'uso sistematico della carnitina nei vogatori ha anche contribuito a migliorare l'efficienza del processo di formazione (allo stesso modo). Per quanto riguarda bemithil, i ciclisti dopo il suo uso hanno rivelato cambiamenti significativi (positivi) negli indici che caratterizzano le qualità di forza e velocità degli atleti, che persistevano per un mese. L'assunzione del farmaco è stata effettuata secondo la seguente procedura: 0,6 g al giorno (OZ g al mattino e 0,3 g dopo l'allenamento principale).
Lo studio dell'uso della creatina nella preparazione di corridori a breve distanza (100 e 200 m) è oggetto di studi sperimentali di V. I. Oleinikov (1989). Sulla base dei dati ottenuti, l'autore suggerisce di utilizzare la creatina nella formazione per tutto l'anno degli atleti sprint. L'uso del farmaco contribuisce all'efficienza dei carichi di prestazioni della natura di velocità-forza, in conseguenza del quale gli indici delle prestazioni fisiche speciali e delle prestazioni atletiche sono migliorati. L'effetto di potenziamento dell'uso di preparati di creatina si manifesta più chiaramente negli indici di tali qualità, per lo sviluppo dei quali i fondi di addestramento sono stati diretti durante l'assunzione di preparati di creatina.
La dose giornaliera di creatina è di circa 5 g per persona. La quantità totale di preparati di creatina è nell'intervallo di 150-200 ge dipende dal numero totale di sessioni di allenamento condotte nel regime anaerobico alato.
A. G. Samborsky (1991) ha studiato l'effetto di prendere il polylactate della droga sulle prestazioni degli atleti, velocisti. Il polilattato è un polimero di natura carboidratica con un grado variabile di polimerizzazione, a seconda dei valori di pH del mezzo. In un ambiente acido, il grado di polimerizzazione del polilattato aumenta ed è in grado di legare una certa quantità di lattato formato, esercitando un effetto tampone. Con una diminuzione dei valori del pH intracellulare, che si osserva dopo il completamento degli sforzi massimi, il grado di polimerizzazione del polilattato diminuisce, diventa una fonte di molecole di lattato libero utilizzate per sintetizzare il glicogeno. In questo caso, il polilattato facilita un recupero più rapido delle risorse di carboidrati intramuscolari consumati durante il funzionamento.
I risultati dello studio hanno permesso di affermare che l'assunzione del polilattato di droga in condizioni di intensa attività muscolare aumenta la potenza massima dello sforzo e aumenta le riserve tampone del corpo. Nel modo più evidente, questi effetti si manifestano quando si ripetono gli esercizi di massima potenza, non c'è un aumento significativo della glicolisi e non c'è un'acidificazione evidente dell'ambiente interno del corpo. Nel processo di formazione con l'uso di preparati di polilattato, c'è stato un miglioramento significativo negli indicatori delle prestazioni speciali dei corridori a breve distanza. Indicatori di potenza e capacità anaerobica alata hanno mostrato la massima sensibilità all'uso di preparati di polilattato durante l'allenamento. Si è anche scoperto che l'assunzione del farmaco consente di mantenere un elevato livello di glucosio nel sangue, aumenta la capacità tampone e aiuta a mantenere un dato potere lavorativo in uno sforzo prolungato.
La preparazione di polilattato negli studi di A. G. Samborsky è stata utilizzata sotto forma di una bevanda preparata sulla base di succo di frutta con aggiunta di spasticità e acido citrico alla velocità di 200 mg per 1 kg di peso corporeo. Una bevanda contenente preparazioni di polilattato nel dosaggio indicato è stata preparata da Extempore e presa in un volume di 300 ml 60 minuti prima delle prove.
Le piante medicinali hanno un effetto più efficace e più mite sul corso dei processi rigenerativi e aumentano le prestazioni sportive. Ciò consente in molti casi un trattamento a lungo termine.
La stimolazione delle reazioni di salute e recupero con l'aiuto di preparazioni a base di erbe avviene a causa di un uso più economico delle risorse energetiche del corpo, aumentando i processi ossidativi, attivazione precedente delle reazioni aerobiche, intensificazione della formazione di globuli rossi e trasporto di ossigeno, stimolazione del sistema ipotalamico-ipofisario delle ghiandole surrenali, rafforzamento del processo di sintesi, anabolismo, una sorta di rinnovamento del corpo (Ivanchenko VA, 1987). Si ritiene che stimolanti di questo tipo siano più propensi a migliorare le reazioni di recupero dopo l'esercizio, piuttosto che migliorare le prestazioni fisiche, lo sviluppo limitato della fatica.
L'uso di stimolanti di origine vegetale dalla famiglia aralia contribuisce a migliorare la resistenza del corpo all'azione di fattori ambientali avversi, stimolando il metabolismo energetico e aumentando e ripristinando l'efficienza.
Aralia Manzhurskaya - aumenta le prestazioni mentali e fisiche, tonifica e stimola il sistema nervoso centrale e il sistema circolatorio, ha effetti antiipossidici e antiossidanti, immunomodulatore, effetto antistress, aiuta ad aumentare il VC e la forza muscolare, aumenta l'appetito - 30-40 gocce 2-3 volte al giorno.
Ginseng - ha un effetto stimolante, tonificante, restitutivo, aumenta la resistenza allo stress, prestazioni fisiche e mentali, riduce l'affaticamento, ha un effetto antiossidante e immunomoduliruyuschee, previene lo sviluppo di debolezza generale e affaticamento. Tintura alcolica della radice (10%) viene presa in 20-25 gocce 2 volte al giorno prima dei pasti (al mattino), in polvere e compresse - 0,15 g ogni pasto 2 volte al giorno, un ciclo di 10-15 giorni.
Zamaniha alto (alto echinopanax) - ha un generale effetto stimolante, tonifica il sistema nervoso, aumenta le prestazioni fisiche, ha un effetto antiossidante, effetto immunomodulatore. Si consiglia di assumere dopo la bassa stagione (vale a dire prima del periodo di preparazione e in stato di distensione), in caso di attività fisica prolungata - 30-40 gocce di tintura 2 volte al giorno 15-30 minuti prima dei pasti.
Radice d'oro (Rhodiola rosea) - aumenta l'adattamento a fattori estremi, ha un effetto stimolante e tonico, aumenta la quantità di lavoro dinamico e statico, accelera i processi di recupero, migliora le prestazioni mentali, migliora l'udito e la vista, 5-10 gocce 2 volte al giorno per 15 -30 minuti prima dei pasti, ID corso di 20 giorni.
Levzeya cartamo (radice marale) - ha un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale, tonifica il sistema nervoso, ha un effetto anabolico sui muscoli, un effetto antiossidante e antiipossido, aumenta la sintesi proteica e dell'acido nucleico, normalizza la funzione del sistema immunitario, prolunga il periodo di picco di aumento delle prestazioni mentali e fisiche - 15-20 gocce con acqua 20 minuti prima dei pasti 2 volte al giorno (al mattino), un ciclo di 2-3 settimane.
Lemongrass cinese - aumenta le prestazioni fisiche, attiva il metabolismo, tonifica il sistema nervoso centrale, i sistemi cardiovascolari e respiratori, aumenta la resistenza del corpo alla carenza di ossigeno. Decotto caldo di frutta secca (20 g per 200 ml di acqua) viene preso 1 cucchiaio 2 volte al giorno prima dei pasti o 4 ore dopo i pasti, tintura di alcol - 20-40 gocce 2 volte al giorno, polvere o compresse - 0, 5 g al mattino e al pomeriggio.

Eleuterococco spinoso - ha pronunciato proprietà stimolanti e tonificanti. In condizioni di alta montagna, una dose efficace che consente di trasferire grandi stress fisici e morali è la ricezione di Eleuterococco almeno 2-4 ml di estratto. Assegnare per mezz'ora prima dei pasti.
Echinococcus spinoso - accelera il recupero degli atleti, tonifica il sistema nervoso centrale. Estratto - 2 ml per un mese ogni giorno.
L'uso di piante medicinali nello sport non è limitato al gruppo di adattogeni dell'azione simile al ginseng. Molte altre piante medicinali sono raccomandate e utilizzate nella pratica (Ivanchenko VA, 1987). Questi includono le piante:
• tipo di azione simile alla caffeina (tè, caffè, cacao, noce, cola, ecc.), Stimolando il sistema nervoso;
• tipo di azione ormonale, contenente fitormoni o stimolazione delle funzioni delle ghiandole endocrine (liquirizia e liquirizia degli Urali, trifoglio rosso e strisciante, orchidea maculata, sorbo, luppolo al luppolo, polline, ecc.);
• tipo di azione cardiotonica e respiratoria (maestranza a doppia foglia, rododendro di Dtsams, sabrelnik di palude, ecc.);
• tipo di azione metabolica che interessa il metabolismo dei tessuti (aloe, rosa selvatica, olivello spinoso, ribes nero, ortica, ecc.);
• azione sedativa, ripristino delle prestazioni migliorando il sonno (cianosi azzurra, motherwort a cinque dita, farmaco valeriano, ecc.).
RD Seyfulla, L. G. Bocharova, N. M. Popova e I. I. Kondratieva, impiegati del laboratorio di sostanze biologicamente attive del VNIIFC, hanno testato i preparati nella pratica sportiva. Elton e Leveton, i componenti dei quali sono stati a lungo utilizzati in medicina generale e sportiva per accelerare il recupero e la correzione degli atleti. I farmaci sono registrati come additivi alimentari e sono protetti da un brevetto (Seyfulla RD, Ankudinova IA, 1996). Il ricevimento di preparazioni ha promosso l'aumento di livello di prontezza fisica speciale e risultato sportivo, soprattutto agli atleti.
• Leveton: un complesso di componenti ecocompatibili, come polline (polline d'api), polvere delle radici di Leuzea, vitamina E, vitamina C in una compressa. L'effetto principale del farmaco è aumentare le prestazioni mentali e fisiche, accelerare il recupero e l'adattamento allo sforzo fisico in condizioni estreme, così come il suo effetto antiossidante. Si consiglia di assumere 3-4 compresse al giorno per 20-30 giorni, 4 corsi all'anno. Gli autori raccomandano l'uso di sollevamento pesi, atletismo, bodybuilding.
• Elton è un prodotto ecologicamente puro composto da polvere di radice di Eleuterococco, vitamina E, vitamina C e polline. Il farmaco stimola la funzione del sistema nervoso centrale, aumenta le prestazioni fisiche e mentali, acuisce l'udito e la vista. Si consiglia di assumere 3-4 compresse al giorno per 20-30 giorni, 4 corsi all'anno. L'ultima dose del farmaco entro e non oltre le 18 ore non è raccomandata per le persone con allergie ai prodotti delle api.
Pertanto, i farmaci leveton ed elton sono additivi alimentari che hanno un marcato effetto biologico. Inoltre, in un laboratorio di controllo antidoping accreditato è stata condotta un'analisi dei farmaci per l'assenza di psicostimolanti, droghe, steroidi anabolizzanti e altro drogante, nonché inclusioni radioattive e contaminanti chimici. Aumentano l'adattamento umano a fattori ambientali estremi, nonché quando si eseguono sforzi fisici eccessivi senza una "chimicaizzazione" irragionevole (Seyfulla RD, Ankudinova IA, Azizov AP, 1997)

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Microlax come entrare

Enema Microlax aiuta a far fronte alla stitichezzaPostato da Tasha il martedì, 01/03 / - 20:07La maggior parte delle persone soffre di disturbi digestivi del tratto gastrointestinale.

Eparina pomata

Numero di registrazioneCodice ATXNome internazionale non proprietarioForma di dosaggiounguento per uso esternostruttura1 g unguento contiene:
principi attivi: sodio eparina - 100 ME (0,833 mg, con attività di eparina di sodio 120 UI / mg), benzocaina (anestesia) - 40,0 mg, benzil nicotinato - 0,8 mg;