Apiterapia: indicazioni per l'uso e controindicazioni

L'apiterapia è l'uso del veleno d'api per scopi medicinali. È noto da tempo che i prodotti delle api sono unici nella loro composizione. Questo ti permette di usarli come uno strumento terapeutico per sbarazzarsi di molti disturbi, tra cui le malattie delle articolazioni. Da questo articolo imparerai quali sono i tipi di trattamento non chirurgico delle punture di api, la composizione del veleno d'api, come usarlo in modo sicuro ed efficace.

I benefici del veleno d'api

Il veleno d'api è un prodotto delle api, che ha una composizione piuttosto complessa:

  • Gli aminoacidi sono la base delle proteine ​​con proprietà enzimatiche. Sono la sostanza principale che ha un impatto esteso sul corpo umano.
  • Peptidi: cardiopen, melittina, adolapina. I peptidi attivano fattori non specifici di protezione del corpo umano, influenzando così i processi trofici. Con il loro aiuto, vengono innescati i meccanismi di rigenerazione dei processi atrofici e subatrofici che sono sorti durante l'infiammazione delle articolazioni.
  • Esteri e ammine biogene.

L'apiterapia è un modo unico per curare le articolazioni, sia negli uomini che nelle donne. Le persone con malattie dell'apparato muscolo-scheletrico spesso devono assumere una quantità abbastanza grande di farmaci. Può essere ormoni e farmaci anti-infiammatori non steroidei. Come sapete, tali farmaci possono creare dipendenza nel tempo, cioè diventeranno inefficaci. Inoltre, questi farmaci hanno un impatto negativo sul lavoro dell'intero tratto gastrointestinale.

A questo proposito, i pazienti devono ricorrere a metodi di medicina alternativa. Una delle poche opzioni è il trattamento delle api, perché aiuta a mobilitare le possibilità nascoste del corpo.

La presenza di ammine biogeniche nel veleno delle api, che hanno effetti analgesici e antinfiammatori, consente di ottenere un'efficacia elevata nel trattamento.

L'impatto del veleno d'api sul corpo

Quando il veleno viene iniettato nella zona interessata, i vasi capillari e le arterie si espandono e più sangue si riversa sull'articolazione interessata, le sensazioni di gonfiore e dolore scompaiono.

A causa di una diminuzione dell'eccitabilità nei gangli del sistema nervoso autonomo, la trasmissione degli impulsi nervosi attraverso le sinapsi viene bloccata e si verifica un effetto anestetico. Quando si trattano con veleno d'api, i processi metabolici nella cartilagine sono accelerati, a causa del quale viene ripristinato il liquido sinoviale nel tessuto cartilagineo.

Il trattamento con punture di api è raccomandato corsi. In questo caso, vi è una crescita graduale dei vasi sanguigni nella zona interessata, si formano i collaterali, così può essere ottenuto il ripristino dell'innervazione nelle articolazioni colpite. Inoltre, l'effetto terapeutico dell'apiterapia persiste per qualche tempo, poiché l'organo malato "ricorda" il meccanismo d'azione. Inoltre, il veleno d'api può anche stimolare la risposta immunitaria del corpo.

Il trattamento utilizza la cosiddetta terapia d'urto, che contribuisce allo sviluppo da parte del corpo umano di anticorpi normali che inibiscono la produzione di proteine ​​anormali. Al fine di ottenere un effetto antinfiammatorio e analgesico, il veleno viene iniettato anche nella zona dell'articolazione interessata.

Applicazione pratica di apiterapia

Il trattamento con la puntura d'ape può essere indicato per le seguenti malattie:

  • osteocondrosi spinale comune, compresa l'osteocondrosi cervicale;
  • ernia lombare, così come altri problemi associati alla colonna vertebrale;
  • pizzicando, infiammazione del nervo sciatico;
  • gotta;
  • artrite del mezzo (ginocchio, caviglia, spalla, spalla-spalla, gomito) e articolazioni grandi;
  • artrite con una componente autoimmune - psoriasica o reumatoide.

Quando si tratta con l'aiuto di apiterapia è necessario osservare un certo numero di regole. Prima di tutto, devi consultare il tuo terapeuta. Un passaggio obbligato è controllare il paziente per possibili allergie al veleno d'api. Le prime sessioni di trattamento con api devono essere effettuate in una clinica sotto la supervisione di un apioterapista.

Controindicazioni

Esistono alcune controindicazioni per il trattamento da parte delle api:

  1. allergia al veleno d'api;
  2. infezioni gravi;
  3. formazione di tumori maligni;
  4. insufficienza epatica o renale acuta;
  5. la tubercolosi;
  6. ipertensione di secondo e terzo grado (quando il primo grado è usato con cautela);
  7. bambini fino a 18 anni;
  8. diabete;
  9. aumento della temperatura corporea;
  10. esacerbazione di malattie croniche;
  11. in presenza di lesioni autoimmuni dovrebbe essere particolarmente attento.

Portare apiterapia

Dopo che l'ape ha punto il paziente, la puntura è nella persona per circa un minuto. La terapia viene effettuata da corsi di 10-15 sessioni che vengono prescritte a giorni alterni. Colpire la puntura nello stesso posto più volte è indesiderabile.

Un trattamento di pianificazione del paziente con apiterapia dovrebbe conoscere i seguenti punti:

  • Dopo la procedura, è necessario sdraiarsi per circa 20 minuti, non è consigliabile alzarsi subito.
  • L'assunzione di alcool durante il trattamento deve essere esclusa.
  • Si consiglia il consumo giornaliero di un cucchiaio di miele.
  • Non è consigliabile condurre la terapia immediatamente dopo un pasto, dopo un bagno o un superlavoro fisico.
  • Per il periodo di terapia, dovrebbe essere escluso l'uso di alimenti allergenici, compresi agrumi, cioccolato, fragole, uova e pesce. Si raccomanda di limitare il consumo di carne, tè forte, caffè, spezie. È desiderabile osservanza di una dieta lattiero-casearia e vegetale.
  • Dovresti rimanere calmo, fidarti dello specialista e essere sintonizzato su un risultato positivo del trattamento.
  • Con un ciclo positivo di trattamento e tolleranza del paziente per i morsi, possono essere prescritti 2-3 cicli di terapia all'anno. Ogni volta che le procedure vengono trasferite più facilmente mentre il corpo diventa tollerante al veleno d'api.

Perché non è raccomandato bere alcolici durante un ciclo di apiterapia?

Nel condurre l'apiterapia, il consumo di alcol deve essere completamente escluso. La linea di fondo è che anche una piccola quantità di alcol riduce notevolmente l'effetto del veleno d'api. Pertanto, l'assunzione di alcol porterà ad una mancanza di risultati dal trattamento in corso. Tuttavia, le conseguenze possono essere più gravi. Con l'uso regolare di alcol in dosi significative durante il corso della terapia, può svilupparsi una reazione individuale che può portare a complicazioni pericolose, persino alla morte.

L'alcol dovrebbe essere escluso dall'uso nel trattamento di qualsiasi prodotto delle api, non solo veleno d'api. Inoltre, tutte le tinture medicinali contenenti alcol, come ad esempio il corvalolo, sono vietate.

Dopo aver subito un ciclo di trattamento, si sconsiglia di consumare alcol per un po 'di tempo, dal momento che la puntura d'ape accumulata sarà ancora presente nel corpo.

L'uso di apiterapia a casa, lo schema della posizione dei punti di puntura sul corpo umano

È possibile essere trattati con veleno d'api a casa, senza consultare un medico? Questo è possibile, ma altamente indesiderabile.

Prima di tutto, è necessario sapere dove si trovano i punti di puntura biologicamente attivi sul corpo umano.

La posizione di questi punti è mostrata nella figura.

Il corso di apiterapia domiciliare può durare da una a due settimane, in alcuni casi fino a un mese. Si consiglia di iniziare la terapia con i morsi di due o tre api, non somministrare immediatamente una dose di carico. L'aumento del numero di morsi viene effettuato gradualmente, dalla procedura alla procedura.

L'uso di apiterapia nel trattamento di varie malattie

Anche i bambini sanno che una puntura d'ape è dolorosa e spiacevole. E alcune persone potrebbero persino morire da questo. Tuttavia, i trattamenti con le api sono molto comuni ed efficaci. Qual è l'apiterapia, le indicazioni e i punti di puntura saranno discussi ulteriormente.

Prodotti a base di api e loro vantaggi inestimabili

Da quando l'uomo è diventato familiare con le api e i loro prodotti, ha iniziato a usarli attivamente per la guarigione. Una delle aree di apiterapia è il trattamento con i prodotti delle api. Quindi, tutti noi abbiamo familiarità con prodotti come miele, perga, favi, pappa reale, propoli, polline, ecc.

Un uomo è riuscito a usare tutto per il veleno delle api con l'interesse personale per se stesso. E questo non è sorprendente, perché ognuno di questi prodotti ha proprietà curative insuperabili, se applicato correttamente.

  1. Il miele è il prodotto curativo più famoso e più delizioso. Ha un effetto benefico sull'immunità, aiutando a resistere a virus e infezioni. Inoltre calma il sistema nervoso e migliora l'attività del sistema cardiovascolare.
  2. La pappa reale è uno dei prodotti più costosi delle api, in quanto ha un'alta concentrazione di aminoacidi e vitamine benefici. Soprattutto è usato per trattare la depressione, l'anemia e la dermatite.
  3. La propoli è apprezzata per le procedure analgesiche e agisce anche come antisettico.
  4. La perga è il prodotto meno allergenico delle api, che è in grado di nutrire il corpo con vitamine e prevenire l'invecchiamento.
  5. Anche la cera d'api viene valutata più di ogni altra, poiché contiene anche un concentrato di sostanze utili.
  6. Il veleno delle api è uno dei mezzi più controversi, ma allo stesso tempo efficaci per il trattamento di molte malattie. In dosi appropriate, può aiutare dove la medicina convenzionale è impotente.

Come funziona l'apiterapia?

L'essenza principale dell'apiterapia è il trattamento delle api, principalmente l'apicoltura. Spesso questo metodo di trattamento è anche chiamato apireflessoterapia. Ciò significa che il corpo umano è contemporaneamente esposto a punture e veleno d'api come medicina. Chiunque possa condurre tali procedure non può.

Pertanto, un apioterapista deve essere appreso. Dal 1959 nell'ex Unione Sovietica, e ora in tutti i paesi della CSI, l'apiterapia è riconosciuta come parte della medicina ufficiale. Ci sono molti centri dove medici qualificati con certificati appropriati possono condurre l'apiterapia a scopi terapeutici.

La storia dell'apiterapia risale all'inizio dell'esistenza umana. A quei tempi, solo sciamani e guaritori potevano usare guaritori naturali - api. Nel corso del tempo, le persone hanno iniziato ad apparire in ogni paese, conoscendo e utilizzando l'apicoltura con benefici per ogni paziente. Fino al 17 ° secolo in Russia, il miele e tutti i prodotti delle api in generale non potevano essere usati per niente, per amore della delicatezza e del piacere.

Era un vero farmaco naturale curativo che non era disponibile in maniera massiccia. I paesi più attivi che usavano i prodotti delle api e il loro veleno erano i paesi del sud: India, Egitto, Grecia.

La composizione del veleno d'api

Si ritiene che il veleno d'api sia la più singolare concentrazione di sostanze nutritive, che non ha analoghi né in natura né tra i mezzi farmaceutici inventati e creati dall'uomo. In una piccola goccia di veleno, con cui un'ape uccide gli insetti che sono pericolosi per se stessa o spaventa una persona dalla sua dimora, ci sono più di duecento sostanze utili. I più preziosi per il recupero in casi difficili sono i seguenti:

  • cardiopep, che è in grado di stabilizzare la condizione del cuore e dei vasi sanguigni;
  • adolapin: le sue capacità analgesiche sono valutate ancor più di quelle dell'oppio;
  • La mellitina è un eccellente ingrediente antimicrobico. Combatte contro gli stafilococchi, l'Escherichia coli, lo streptococco e molti altri batteri pericolosi per l'uomo;
  • apamine tonifica il sistema nervoso. Il suo ulteriore effetto è nel ridurre il colesterolo attraverso la purificazione del sangue e nell'accelerazione del metabolismo;
  • l'acetilcolina può anche curare la paralisi;
  • vari acidi nella sua composizione dilata i vasi sanguigni, che aiuta automaticamente a ridurre la pressione alta.

Molti altri componenti del veleno d'api possono influenzare positivamente il corpo umano.

Quali problemi possono usare le api?

L'apiterapia ha molte indicazioni per l'uso. Quasi tutte le malattie conosciute dall'uomo possono essere curate completamente o alleviare significativamente la condizione usando il veleno d'api. Hai solo bisogno di consultare un medico esperto e scoprire la sua opinione, se è possibile riferire il tuo caso a indicazioni durante l'apiterapia. Le seguenti sono le malattie più popolari per le quali viene utilizzato il beelling:

  1. Radicolite e osteocondrosi, così come ogni altra malattia che causa mal di schiena. In questo caso, i punti di applicazione dei morsi si trovano proprio lungo la colonna vertebrale, in quelle aree in cui una persona sperimenta le massime sensazioni dolorose.
  2. Nevralgia e neurite di vari gradi.
  3. L'apiterapia per la sclerosi multipla può migliorare le condizioni di una persona molto più efficacemente di qualsiasi altra medicina convenzionale.
  4. Mal di testa ed emicrania, così come disturbi del sonno e ansia, vanno via quasi dal primo uso del veleno d'api.
  5. Se si è dipendenti da farmaci psicotropi, le condizioni della persona da apiterapia saranno molto migliorate e sarà più facile per lui tollerare ulteriori trattamenti.
  6. Molte malattie respiratorie. Punture di api particolarmente efficaci utilizzate nell'asma e nella bronchite.
  7. Artrite di diversa origine, localizzazione e intensità della malattia.
  8. La maggior parte delle malattie del sistema cardiovascolare.
  9. Tromboflebiti, vene varicose e altri problemi venosi sono anche trattati con punture di api. In questo caso, i punti di puntura si trovano sulle vene stesse.
  10. Le api sono un grande aiuto per sbarazzarsi dei molti problemi di uomini e donne di natura intima. Ciò include le prostatiti e le malattie ginecologiche, l'impotenza e persino la sterilità.
  11. Dopo un ictus o un attacco di cuore, le api aiutano a ripristinare le condizioni di una persona, e anche se sono paralizzate, possono persino alzarsi in piedi.
  12. Malattie della pelle

Questi sono i problemi più comuni a cui le persone si rivolgono per apitherapists. Se non trovi il tuo problema nella lista, forse aiuterà anche a curare le api. Hai solo bisogno di consultarti con il tuo medico o uno specialista in apnea.

Inoltre, l'apiterapia è ricca di recensioni di persone che hanno già subito un trattamento e che possono dire in dettaglio di come è successo tutto questo e con quali malattie le ha aiutate a far fronte.

Casi speciali e controindicazioni

Dal momento che il veleno d'api non è il rimedio più sicuro al mondo, alcuni potrebbero morire, quindi dovresti conoscere l'apiterapia e le controindicazioni. E questo:

  • prima di tutto - è allergico. Soprattutto se hai un'allergia alle punture delle api stesse, o anche ai prodotti delle api. L'apiterapia dovrebbe anche essere usata con cautela nei casi in cui l'allergia si manifesta in qualcos'altro;
  • la gravidanza, l'allattamento e l'infanzia sono considerati inaccettabili per tali procedure. Anche se hai già utilizzato i servizi delle api per alleviare la tua condizione, dovresti comunque attendere fino alla fine della gravidanza o dell'allattamento per continuare la procedura di trattamento;
  • eventuali esacerbazioni, malattie infettive, soprattutto se la temperatura è aumentata. Non è necessario in questo momento caricare il corpo con veleno. Sarà troppo carico;
  • Anche l'oncologia è considerata una malattia in cui non si dovrebbero usare le api per il trattamento;
  • tubercolosi, attiva o cronica, anche semplicemente nella storia, già guarita;
  • con un basso livello di coagulazione del sangue, le punture delle api possono diventare pericolose;
  • Diabete di tipo 1 È interessante notare che nel secondo tipo di diabete, l'apicoltura e la puntura delle api vengono utilizzate attivamente;
  • grave malattia ai reni o al fegato.

Non dovresti rischiare e nascondere i tuoi problemi allo specialista, in quanto le conseguenze possono essere molto pericolose, persino fatali.

Caratteristiche della procedura e precauzioni

Nessuno specialista esperto e professionale ti permetterà di iniziare il trattamento con punture di api senza un test speciale. Non succede subito, ma deve essere approvato per essere sicuro che il trattamento avrà successo, senza conseguenze spiacevoli. Per la prima volta, un'ape sarà piantata sulla schiena, nella zona lombare, che morde. Il suo pungiglione viene tolto quasi immediatamente.

Tuttavia, in alcuni centri possono anche eseguire un esame del sangue e delle urine da un paziente per verificare attentamente come reagisce il corpo al morso e al veleno stesso. Il giorno dopo, esamina il sito del morso e i risultati del test. Se tutto è andato bene, allora fai un altro test. Questa volta, il pungiglione delle api viene lasciato per alcuni minuti e poi guardano se il punto non è diventato rosso o gonfio.

Se tutte le reazioni rientrano nel range di normalità, solo dal terzo giorno inizierai a eseguire le procedure sanitarie.

Dal momento che il veleno d'api non è un rimedio così sicuro, dovresti essere a conoscenza dei sintomi di avvelenamento quando hai bisogno di dire immediatamente al medico che ti sei ammalato durante o dopo la procedura. Questi sintomi possono essere:

  1. Nausea e persino vomito.
  2. La diarrea.
  3. Una forte ondata di pressione, di solito cade, e il paziente può persino perdere conoscenza a causa di un forte calo della forza.
  4. Capogiri e perdita di orientamento.
  5. Rapide o palpitazioni.
  6. Sentimenti di pesantezza negli arti.
  7. In casi estremi, una persona potrebbe cadere in coma.

Tali sintomi sono estremamente rari, ma se in qualche modo dopo o addirittura durante l'apiterapia inizia a sentirsi male, è meglio informare immediatamente il terapeuta. Egli sarà in grado di aiutarti in tempo e interrompere la procedura.

È importante scegliere la dose giusta per ogni persona. Poiché, a seconda della sensibilità individuale e del peso, la dose letale del veleno d'api può essere molto diversa. Ad esempio, una persona in 65 chilogrammi può morire dal morso di 650 api. Di solito, gli apiterapisti non usano più di 200 individui in una singola procedura.

Video: apiterapia - una relazione sui benefici dell'apicoltura.

Come sta andando tutto?

Avendo familiarizzato con l'apiterapia e avendo imparato i dettagli, puoi decidere che dovresti davvero seguire una procedura simile. In questo caso, le persone sono più interessate alle seguenti domande:

  • il prezzo della procedura e la sua durata;
  • fa male;
  • dove pianteranno le api per i morsi.

I prezzi per tale procedura sono solitamente piuttosto alti, ma abbastanza convenienti. Se si confronta l'effetto sbalorditivo con prezzi simili per la medicina tradizionale, allora potrebbe risultare che l'apiterapia ti costerà meno.

Anche il dolore non è sempre considerato senza ambiguità. In primo luogo, ogni persona ha la sua reazione a una puntura d'ape. In secondo luogo, nel tempo, le persone si abituano e i morsi non sembrano più dolorosi, anche se all'inizio lo erano.

In terzo luogo, per motivi di sollievo e di recupero, molti sono in grado di provare sensazioni spiacevoli e anche parzialmente dolorose, poiché dopo questa procedura diventa molto più facile. Eppure, per la prima volta, il dolore sarà molto probabilmente palpabile.

In genere, gli apiterapisti iniziano con due api e, con la normale tolleranza, a ogni procedura vengono aggiunti 1-2 individui aggiuntivi. Molto spesso, le api sono sedute sulla schiena, sulla parte bassa della schiena o sugli arti. Ma tutto dipende molto dalla malattia stessa. I medici di Apitherapist hanno schemi completi di punti di esposizione per ognuno di essi.

L'apiterapia aerea è un'altra utile procedura disponibile per quasi tutti.

Se l'apiterapia non è disponibile per alcune persone, esiste un tipo di trattamento come apiterapia aerea. Ha molte meno controindicazioni e il suo effetto è stato dimostrato nella maggior parte dei casi. In effetti, è apiterale sotto forma di sonno sugli alveari.

Basta camminare attraverso l'apiario e inalare aria pulita, satura di vapore di miele. Inoltre, in alcuni apiari medici, sono state pensate case in legno speciali, dove è possibile dormire nelle immediate vicinanze degli alveari. Questo è sicuro perché l'alveare è chiuso in modo che le api abbiano un contatto con il paziente. Un tale sogno può portare benefici significativi all'uomo.

  1. Calma il sistema nervoso, che contribuisce al miglioramento dell'insonnia.
  2. Diventa più facile respirare e la condizione migliora con le malattie respiratorie e polmonari. Anche la tubercolosi non è una controindicazione, ma, al contrario, diventa molto più facile per il paziente nell'apiario.
  3. Le allergie e le emicranie vanno anche più velocemente se una persona cammina per un lungo periodo tra gli alveari.
  4. Le malattie otorinolaringoiatriche e molte altre malattie sono curate se visiti regolarmente l'apiario.

Non bisogna supporre che l'apiterapia sia una panacea per tutti i mali e si basi solo su di essa. Ma prova ad applicarlo, soprattutto se sei disperato, comunque ne vale la pena. L'importante è non farlo ovunque e cercare professionisti certificati e certificati che sappiano cosa stanno facendo.

Che cos'è l'apiterapia e come si manifesta il suo beneficio? Chi è autorizzato a condurre l'apiterapia?

I metodi di terapia alternativa nel nostro tempo stanno diventando sempre più diffusi. In alcune cliniche nel nostro paese, viene eseguita la procedura di apiterapia - trattamento con un morso da api. Forse per molti sembrerà selvaggio e spaventoso, ma in realtà è un modo molto efficace per affrontare molte malattie. Qual è l'uso delle punture d'api e come viene eseguita la procedura? Troverete le risposte a queste e ad altre domande in questo articolo.

Apiterapia - che cos'è?

In molte cliniche in Russia è possibile trovare un servizio come l'apiterapia. Cos'è? Questo trattamento è un morso di api e il loro veleno. Lasciano una puntura sotto la pelle, da cui viene rilasciata una sostanza tossica - apitossina velenosa. Nella sua composizione ci sono una quantità enorme di componenti utili: aminoacidi, peptidi, proteine, minerali e acidi.

La terapia con veleno d'api fu iniziata in tempi antichi, fu usata contro molte malattie, ma a causa della procedura dolorosa e della mancanza di conoscenza delle controindicazioni, non fu più usata. Oggigiorno, l'apiterapia si sta sviluppando di nuovo come metodo di terapia alternativa. I medici usano l'apitossina con cautela, ma sono inclusi in molte preparazioni farmaceutiche.

Il veleno d'api può essere isolato solo dalle api operaie, in natura lo usano per proteggere gli alveari. Migliore è l'alimentazione delle api, e più è vecchio, maggiore è la concentrazione di apitossina nella puntura.

Apiterapia: indicazioni per l'uso

Api morso - trattamento efficace. Sulla base delle proprietà utili della procedura, molti medici lo raccomandano in presenza di alcune malattie. L'apiterapia ha le seguenti indicazioni:

  • lombalgia;
  • malattie cardiache;
  • ipertensione;
  • vene varicose;
  • reumatismi;
  • sciatica;
  • mal di testa ed emicranie;
  • disturbi nervosi;
  • epilessia;
  • malattie croniche dell'apparato respiratorio;
  • aterosclerosi;
  • paralisi e paresi;
  • asma;
  • conseguenze di gravi lesioni e malattie;
  • malattie della pelle e altri.

Questa non è l'intera lista di indicazioni, sono molto di più. Se si utilizza apiterapia, verrà richiesto solo dal medico curante. L'automedicazione è severamente vietata.

Allergia alla puntura d'ape - come manifestato, pronto soccorso

Un'allergia alle api può svilupparsi lentamente o molto rapidamente, a seconda del grado di resistenza dell'organismo all'avvelenamento. Durante l'iniezione di veleno (allergene) sotto la pelle, entra immediatamente nel flusso sanguigno e si disperde in tutto il corpo. I soggetti allergici possono manifestare sintomi locali, come eruzioni cutanee o vesciche, arrossamento e possono esserci manifestazioni sistemiche e gravi conseguenze - prurito in tutto il corpo e gonfiore delle mucose.

Gravi conseguenze includono insufficienza cardiaca acuta, danni al SNC, shock anafilattico e, come risultato, asfissia. Pertanto, quando una puntura d'ape e le allergie, è necessario agire rapidamente.

Pronto soccorso

  1. Se sei morso da un'ape, la prima cosa da fare è rimuovere la puntura il più rapidamente possibile in modo che il veleno non penetri ulteriormente attraverso l'intero flusso sanguigno. Sostanze velenose api e pungiglioni.
  2. Il morso dovrebbe essere imbrattato con antisettico. A casa, è alcol, verde brillante, iodio. In natura, è possibile utilizzare la vodka o altri liquidi contenenti alcol.
  3. Attacca il ghiaccio al morso. È necessario mantenere fino a 6 ore, sostituendo periodicamente l'agente di congelamento, ad esempio, un pezzo di carne congelata, ghiaccio o verdure surgelate.
  4. Se un'ape si punge su un braccio o una gamba, allora un posto può essere legato con una corda, sopra il morso, in modo che il veleno non entri più nel corpo. Ma il cablaggio può essere imposto non più di 2 ore.
  5. Dopo aver rimosso la puntura, è necessario prendere immediatamente qualsiasi farmaco antistaminico, il migliore che agisce immediatamente.

Quando compaiono sintomi sistemici o gravi dopo il morso, e anche se ci sono già state reazioni allergiche gravi, dovresti portare immediatamente il paziente in clinica, ed è meglio chiamare un'ambulanza. È anche necessario chiamarlo se il bambino è stato morso più di 3 volte in una volta e più di 10 volte per un adulto, anche senza un'allergia alla puntura d'ape o ai prodotti dell'apicoltura.

Apiterapia: punti di puntura, schema

I morsi sono eseguiti in punti speciali del corpo. Gli specialisti usano 2 regimi di trattamento:

  1. Le api sono piantate nei luoghi più dolorosi e sensibili.
  2. Il morso viene eseguito secondo lo schema dei punti biologicamente attivi del corpo.

Ciascuno schema terapeutico è abbastanza efficace. Quale scegliere dipende dai seguenti fattori:

  • la presenza di edema;
  • progressione della malattia;
  • glicemia e livelli di urina;
  • soglia del dolore di una persona;
  • sensibilità al veleno d'api.

A seconda di questi e di altri fattori medici, il medico prescrive uno schema specifico: il corso, il numero di sessioni, morsi e siti di puntura. Il regime di trattamento dipende dalla malattia stessa. Considera alcuni di loro.

Punti di attacco per disturbi del SNC

In questo caso, i morsi sono effettuati in punti di accumulo di terminazioni nervose. Il corso del trattamento è molto lungo, così che il veleno d'api può colpire l'intero sistema nervoso periferico. Inoltre, i morsi vengono eseguiti nel centro della vita, nella posizione del midollo spinale, in modo che le tossine possano penetrare nel liquido linfatico.

Punti biologici riparativi per tutto il corpo

Lo schema è fondamentalmente diverso. I punti di presa in questo caso si trovano sulla superficie esterna dal gomito alle spalle, così come dall'anca al ginocchio. Queste sono le zone biologiche più attive in cui il veleno d'api entra più rapidamente nel flusso sanguigno e nel sistema linfatico.

La differenza di questa zona è il suo dolore minore, i morsi sono più facilmente tollerati dai pazienti. Il numero di effetti collaterali è minimo e raramente si manifesta. E l'effetto dell'apitossina si diffonde rapidamente e agisce nel modo più efficiente possibile. Altri punti attivi sono la colonna vertebrale, la zona lombare, l'area dell'ombelico, dietro le orecchie, le tempie e il lato interno delle cosce.

Trattamento di puntura d'ape

Parliamo di come sta andando il trattamento, da dove iniziare e cosa aspettarsi. Nessuno dei pazienti viene in clinica per la prima volta e inizia immediatamente a essere curato. Il processo di terapia è il seguente.

La prima cosa che un nuovo arrivato fa è prendere un campione biologico per una possibile reazione allergica alla puntura d'ape. Il principiante viene messo su un divano e viene effettuato un morso di una volta nella regione lombare, dopo di che la condizione viene osservata per circa un'ora. Se non ci sono sintomi di una reazione allergica, allora l'apioterapia può essere effettuata.

La fase successiva: la consegna di tutti i test di laboratorio e una diagnosi completa del corpo. I medici devono conoscere le condizioni del paziente, la presenza di malattie concomitanti. In questa fase, gli esperti possono identificare limitazioni e controindicazioni alla procedura con le api.

Dopo aver condotto una ricerca, viene prescritto un biosample ripetuto per confermare l'assenza di allergia. L'ape morde la parte bassa della schiena e, se non c'è reazione, al paziente viene somministrata l'apiterapia.

La procedura non è trattata universalmente, ma in alcuni punti attivi, come con l'agopuntura. Un'ape in un barattolo o con una pinzetta viene applicata su un punto specifico del corpo. E non appena morde, viene rimosso, ma la puntura rimane nel corpo per 5-10 minuti per un effetto curativo.

Ogni sessione di terapia si distingue per il numero di morsi, la durata del mantenimento della puntura nel corpo e gli intervalli tra i trattamenti. Il corso del trattamento delle api dipende dalle condizioni del paziente e dalla disponibilità di miglioramenti.

Controindicazioni per apiterapia

Nonostante tutti i vantaggi della procedura, può essere dannoso. L'apiterapia è controindicata per alcune persone. Essere morsi dalle api è impossibile in questi casi:

  • se sei allergico alla puntura d'ape o al miele;
  • gravidanza e allattamento al seno;
  • esacerbazione di malattie croniche;
  • la presenza di infezioni;
  • in caso di malattie oncologiche;
  • la tubercolosi;
  • bambini sotto i 7 anni;
  • pazienti con scarsa coagulazione del sangue;
  • malattie croniche del fegato e dei reni;
  • pazienti con diabete di tipo 1.

Prima di iniziare a condurre apiterapia, è necessario assicurarsi che non ci siano controindicazioni da utilizzare. Di solito, i pazienti vengono prescritti test prima della procedura in cliniche.

Apiterapia per la sclerosi multipla: recensioni

La sclerosi multipla - neuroinfezione lentamente progressiva, è un'infiammazione che porta alla distruzione delle cellule nervose. È difficile da trattare, quindi i pazienti ricorrono spesso ad altri metodi di terapia. Ci sono molte risposte su Internet dai pazienti stessi e dai loro parenti sull'apiterapia.

Revisioni di apiterapia per la sclerosi multipla: circa il 90% di loro ha notato un miglioramento significativo dopo il corso delle procedure. Molti di loro affermano di essere stati in grado di superare la malattia senza ricadute.

Oltre ai morsi, ai pazienti viene prescritto l'uso di prodotti delle api, quindi il trattamento è più efficace. Il medico tratta ogni paziente secondo uno schema specifico, quindi questo è un processo individuale e ci sono casi in cui la medicina alternativa è impotente. Ma succede raramente.

Il morso delle api non è una procedura costosa in cui vengono utilizzate le api ordinarie, il che significa che un tale servizio è poco costoso. Il prezzo medio dell'apiterapia a Mosca è di 480 rubli. Questo è il prezzo per 1 visita a uno specialista. È possibile acquistare un corso di trattamento al prezzo di 1.800 rubli. I prezzi dipendono dal prestigio e dalla posizione delle cliniche.

L'apiterapia in Russia si sta sviluppando abbastanza rapidamente. Il trattamento in modo non convenzionale con l'aiuto delle api sta guadagnando ampia popolarità. La procedura è considerata esotica, ma ha già un'enorme quantità di feedback positivi, la sua efficacia è stata dimostrata in molti pazienti. Tuttavia, questa è la medicina tradizionale e può essere utilizzata solo in assenza di controindicazioni e nell'appuntamento del trattamento dell'arca. È severamente vietato condurre in modo indipendente tale terapia.

Tutto su apioterapia

L'apiterapia e il trattamento delle api hanno ricevuto ampia popolarità in tutto il mondo, grazie ai suoi metodi naturali di guarigione del corpo. Molte persone che vogliono sbarazzarsi di malattie gravi e migliorare il loro benessere, lo affrontano.

L'apiterapia è un metodo abbastanza efficace per trattare varie malattie umane, che si basa sull'uso di api vere e prodotti delle api. La terapia è applicata a tutte le fasce di età dei cittadini, ma ha una serie di controindicazioni da utilizzare.

Apiterapia - la base della metodologia e del background storico

Secondo i dati storici, la prima menzione delle proprietà curative del veleno d'api risale ai tempi dell'antico Egitto. I prodotti dell'attività vitale di questi insetti in quei giorni sono stati aggiunti a vari unguenti e hanno anche usato questo prodotto come medicina indipendente per la malattia che li ha colpiti.

Le fonti primarie contengono anche informazioni che nell'Antica Russia era noto riguardo al trattamento con il veleno d'api. C'è stata anche una cura di successo per molte malattie aggiungendo materiale processato dalle api a vari farmaci.

Oggi questa tecnica è molto popolare in molte parti del mondo. Ha dimostrato grandi benefici e un incredibile effetto dall'uso di tutti i prodotti delle api. Sugli scaffali delle farmacie è possibile trovare una varietà di farmaci basati su questi prodotti, che possono essere facilmente acquistati da chiunque.

Quali prodotti delle api sono usati in apiterapia?

I seguenti prodotti delle api sono utilizzati in apiterapia:

  • Veleno d'api. Il metodo più utilizzato per sbarazzarsi di varie malattie. Gli insetti alati più attivi sono selezionati. Utilizzando una pinzetta, lo specialista blocca delicatamente l'ape e la dirige nel punto giusto del corpo (dove è concentrato il numero massimo di terminazioni nervose e cellule immunitarie). Non appena l'individuo tocca la pelle, immediatamente morde e lascia la sua puntura nel corpo del paziente.
  • Med. La delicatezza delle api contiene molti nutrienti, vitamine, enzimi, acidi e oligoelementi, che hanno un effetto benefico non solo sul benessere generale del paziente, ma hanno anche un effetto positivo sulla sua malattia di base. Può essere utilizzato completamente diverso miele, indipendentemente dal suo luogo di raccolta.
  • Pappa reale È considerato l'antiossidante più forte. Ripristina il metabolismo e la microcircolazione, aumenta la resistenza e rafforza il sistema immunitario. A causa della pappa reale, si verifica la rapida rimozione delle tossine dalle cellule e dal corpo. Può essere trovato nella composizione di molti prodotti cosmetici che vengono presentati sugli scaffali delle farmacie e dei saloni di bellezza.
  • Cera d'api. Contiene vitamina A, necessaria per il cibo delle gabbie, quindi come parte di creme e unguenti può essere trovata ovunque. La cera è particolarmente popolare nei cosmetici astringenti per la cura del viso. È buono da usare al fine di sbarazzarsi di varie malattie della pelle, con infiammazioni e ustioni.
  • L'ape regredisce. Questo medicinale è fatto sulla base delle api morte. È usato per ripristinare l'immunità minata, per purificare l'intero corpo dalle tossine e dalle tossine. Il primer dell'ape aiuta con varie infiammazioni, ripristina con successo la pressione sanguigna e rafforza i vasi sanguigni.
  • Omogenato di drone o latte Si ottiene raccogliendo le larve di droni, di cui in conseguenza è un liquido giallastro o bianco, contenente un'enorme quantità di proteine, ormoni e vitamine. Tale strumento di trattamento è apparso relativamente di recente, ma è stato ampiamente utilizzato in molte procedure sanitarie.
  • Polline dei fiori È utile il polline di varie specie di api. Per scopi ricreativi, viene raccolto in luoghi con un grande accumulo di insetti e quindi utilizzato aggiungendo a varie formulazioni. Questa tassa può essere acquistata separatamente in farmacia. Il polline è preso internamente come agente profilattico per migliorare l'immunità e fornire all'organismo elementi benefici.
  • Ambrosia. Questa preziosa sostanza viene estratta fermentando miele e polline. Questo è il cosiddetto polline di polline, che viene raccolto dagli insetti dai fiori delle piante, e poi sono posti nel nido d'ape compatto e riempiti con miele in cima. Allo stesso tempo, l'aria nelle cellule è completamente assente, il che crea un vuoto prezioso.
  • Propoli o colla d'api. Questa sostanza è una composizione resinosa, che ha un colore verde scuro o marrone, ed è prodotta dalle api per lucidare le fessure del pettine e disinfettare le cellule. In effetti, la propoli è una sostanza appiccicosa che gli insetti raccolgono dalle gemme primaverili degli alberi e ne modificano la composizione a causa del rilascio di enzimi specifici.
  • Ape Zabrus. Cera d'api speciale per fissare i favi. Ha un odore particolare ed è adatto per il trattamento di una vasta gamma di malattie umane. Questo materiale utile viene raccolto nelle regioni pulite del paese, nelle aree della taiga e della foresta.

Peculiarità del trattamento con il veleno d'api

La tecnica di pungere un'ape in un posto problematico sul corpo è la più versatile e rapidamente efficace per il trattamento di vari tipi di patologie. Oltre alle punture di insetti, è ampiamente usato per inalare i loro veleni, somministrare farmaci per lo strato sottocutaneo, amministrare elettricamente le sostanze necessarie dell'ape, fornire il veleno mediante ultrasuoni sull'area problematica, sfregare i prodotti delle api nella pelle e utilizzare speciali compresse assorbibili nel trattamento.

A causa della somministrazione intradermica di preparati a base di veleno d'api, il dosaggio massimo consentito è assicurato, poiché la procedura stessa è piuttosto dolorosa e una persona può facilmente controllare le soglie del dolore. In caso di dolore grave, lo specialista interrompe l'iniezione e questo medicinale viene considerato più correttamente somministrato.

L'elettroforesi viene mantenuta per circa 15 minuti al giorno. Per raggiungere il risultato è necessario passare fino a 20 sessioni.

Nel caso della fonoforesi, non è possibile calcolare la quantità richiesta del farmaco iniettato, pertanto il metodo è utilizzato principalmente come metodo aggiuntivo per migliorare il risultato degli effetti del veleno e dopo il trattamento con ultrasuoni applicato.

Che tipo di malattie trattano l'apiterapia?

L'apiterapia ha generalmente un effetto positivo su tutto il corpo. Nel trattamento di una particolare malattia, il benessere generale del paziente migliora, l'umore cambia in direzione positiva, l'attività e la vitalità appaiono. Per i bambini, i metodi di trattamento con l'aiuto dei prodotti delle api sono molto utili da applicare al fine di armonizzare il loro background psicologico. L'apiterapia è utilizzata nei seguenti casi specifici:

  • con la prostata negli uomini di qualsiasi età;
  • con disturbi nevralgici;
  • patologia del sistema nervoso centrale;
  • disturbi della libido, menopausa;
  • vertigini, mal di testa e insonnia;
  • con un peggioramento dello stato di salute in caso di sovradosaggio;
  • trattamento dell'alcolismo;
  • problemi respiratori e malattie polmonari;
  • problemi articolari, tra cui l'artrite e l'artrosi;
  • vene varicose e coaguli di sangue;
  • malattie cardiache, disturbi del ritmo cardiaco;
  • osteocondrosi;
  • malattie della pelle;
  • disturbi della vista e malattie degli occhi;
  • malattie endocrine;
  • malattie sistemiche.

Caratteristiche dello schema di trattamento con i prodotti delle api

Il trattamento con l'apicoltura dovrebbe essere effettuato da un esperto apologo. Per questo, deve applicare le api nella stagione del loro raccolto attivo di miele.

Oltre a un campione per una reazione allergica, uno studio di laboratorio su sangue e urina può essere eseguito su richiesta del paziente.

Lo specialista seleziona il numero richiesto di insetti per i morsi della parte malata del corpo. Ma la prima sessione è sempre iniziata applicando 1 - 2 persone alla pelle. Nel tempo, il numero delle api può raggiungere i 35-40. Tutto è abbastanza individuale. Dopo una puntura d'ape, la puntura viene lasciata per 10-15 minuti sotto la pelle per pompare completamente il veleno.

Esistono 2 regimi terapeutici principali: lungo e breve. Il corso breve comprende da 15 a 20 sessioni da 5 a 10 puntate per procedura. Durata di brevi sessioni non più di 2 - 3 settimane. Questo regime di trattamento è selezionato per gli anziani e per le persone con immunità indebolita.

Un lungo corso consiste di 15 - 20 procedure. Nel tempo, le api possono pungere e tutte e 20 le volte. In genere, la durata dei lunghi cicli di trattamento è sottoporsi a procedure per un mese o 1,5 mesi. Questa tecnica è usata per curare le malattie croniche.

Ad esempio, la prostatite negli uomini viene curata dal pungiglione nel prepuzio nella prima seduta da 3 a 5 individui, alla fine del trattamento procedurale, il loro numero aumenta a 40. Alla fine del trattamento, l'afflusso di sangue e il flusso sanguigno migliorano significativamente, la congestione scompare completamente e l'infezione scompare.

Trattamento da api, video

Dove e come condurre i trattamenti con il veleno d'api?

Le procedure sanitarie di apiterapia sono eseguite in sale appositamente attrezzate, dotate di tutti gli elementi necessari per il trattamento. La stanza dovrebbe essere psicologicamente confortevole con una buona illuminazione, il medico può, su richiesta del paziente, includere piacevole musica rilassante.

A seconda dei reclami e dei punti di impatto sul corpo, il paziente deve assumere la posizione più comoda in cui il medico lavorerà nel modo più confortevole possibile. In questo caso, il paziente può sdraiarsi, sedersi, alzarsi in piedi, assumere una posizione di inclinazione. La cosa principale è che la convenienza era da parte del paziente stesso, e per il medico.

Dopo l'ingestione di veleno, lo specialista attende alcuni secondi e tira fuori il pungiglione lasciato dall'ape. Una procedura dura non più di 20 minuti. Dopo aver estratto la puntura, la ferita viene cosparsa di vaselina e inizia l'effetto terapeutico dei veleni nel corpo. Per l'effetto completo di una persona dovrebbe mentire circa mezz'ora. Dopo questo tempo, e a condizione che il paziente si senta bene dopo le manipolazioni, gli è permesso di andare a casa.

Altri metodi di apiterapia sono usati nelle stesse condizioni confortevoli per il paziente, ma vengono usate altre manipolazioni. Ad esempio, un massaggio con miele viene eseguito da uno specialista secondo questo schema: in primo luogo, i movimenti di carezza avvengono nel sito dell'area problematica, quindi, a seconda della gravità del disturbo, il medico esegue movimenti più acuti che influenzano direttamente la localizzazione del dolore.

Controindicazioni all'uso di apiterapia

È necessario notare i punti più importanti che si osservano durante le sessioni di apiterapia:

  • aumento graduale del dosaggio;
  • durante il corso del trattamento il paziente dovrebbe mangiare prodotti caseari e vegetali ricchi di minerali e vitamine;
  • È auspicabile mantenere uno stile di vita sano, muoversi attivamente, non bere alcolici e non fumare;

Dopo la procedura per un'ora dell'effetto dovrebbe essere ridotta l'attività fisica. Prima della procedura, al contrario, dovrebbe muoversi attivamente.

  • eliminare dalla dieta cibi affumicati, fritti, spezie;
  • La luce solare diretta e le visite al bagno e alla sauna dovrebbero essere evitate;
  • quando un gonfiore o rossore appare sul corpo dopo la sessione successiva, la seguente procedura deve essere posticipata per 2 o 3 giorni;
  • con una diminuzione della pressione arteriosa dovrebbe anche essere ritardata con la procedura successiva;
  • per ottenere il massimo effetto della procedura, dovrebbe essere eseguito allo stesso tempo.

Il piccolo edema nel sito di mettere il veleno è considerato normale, poiché il corpo reagisce alla sostanza estranea con un rifiuto, seguito dalla dipendenza. Con la comparsa di punti rossi brillanti, vertigini e prurito nel sito di iniezione, la reazione allergica viene eliminata assumendo eparina alla dose di 50 UI / kg.

Le controindicazioni all'uso di apiterapia sono:

  • intolleranza al veleno d'api (viene eseguito preliminarmente un test di reazione allergica);
  • giorni critici;
  • allattamento e gravidanza;
  • patologia surrenale;
  • processi infiammatori e purulenti;
  • malattie della pelle e veneree;
  • tubercolosi, sia corrente che precedentemente trasferita;
  • epatite precedentemente trasferita in qualsiasi forma;
  • un mese dopo la vaccinazione;
  • insufficienza renale, polmonare o epatica;
  • diabete;
  • qualsiasi tumore maligno;
  • un numero di malattie mentali;
  • bambini sotto i 5 anni.

L'apiterapia sta diventando sempre più popolare, sia nel nostro paese che all'estero. Questa tecnica è applicata attivamente dai pazienti apioterapici nelle loro camere appositamente attrezzate. La puntura d'ape e altri prodotti delle api hanno una massa di proprietà benefiche, alcune delle quali possono essere utilizzate non solo esternamente, ma anche consumate all'interno. L'apiterapia aiuta a far fronte allo sfondo psicologico negativo della persona e a guarire molto seriamente.

Cos'è l'apiterapia?

L'apiterapia, o trattamento con veleno d'api e altri prodotti dell'apicoltura, è un metodo unico che è stato recentemente riconosciuto dalla medicina ufficiale. Considera le malattie per le quali è efficace, chi è controindicato e come si svolgono le sessioni.

Cos'è l'apiterapia

Quasi tutti conoscono il disagio che una persona prova quando un'ape lo punge. Ma pochi hanno sentito che in certe condizioni è anche benefico per il corpo. Proviamo a colmare questa lacuna nella conoscenza. Quindi, apiterapia - che cos'è e quali malattie possono essere curate con l'aiuto di questa direzione medica?

La parola "apiterapia" deriva dal latino "apis" - ape, "therapia" - trattamento. Letteralmente può essere tradotto come "trattamento delle api". La direzione della medicina, che un tempo era il solo gruppo di guaritori tradizionali. Tuttavia, alcuni decenni fa, questa scienza ha acquisito lo status di funzionario in molti paesi in tutto il mondo.

Le origini dell'apiterapia

La storia dell'origine dell'apiterapia è radicata nell'antichità. Metodi di trattamento di varie malattie con l'aiuto di prodotti delle api erano noti nell'antico Egitto, in Cina e nell'Impero Romano diverse migliaia di anni fa. Tali grandi scienziati dell'antichità come Ippocrate e Galeno hanno descritto nelle loro opere le proprietà utili di questa terapia.

Il medico austriaco F.Terch è considerato il padre fondatore dell'apiterapia moderna, che pubblicò uno dei primi studi clinici sul tema del trattamento dell'ape sting nel tardo XIX secolo. Anche negli Stati Uniti, il dottore in medicina B. F. Beck ricevette grande fama dopo la pubblicazione nel 1935 del suo libro intitolato Treatment with Bee Poison.

L'apiterapia era ampiamente usata nel territorio della Russia antica, nell'Impero russo e poi nell'URSS. Secondo alcune informazioni, con l'aiuto dell'apicoltura ha trattato la gotta Ivan IV - "Terribile. In epoca sovietica, nel 1959, l'apiterapia fu riconosciuta come ufficiale e approvata dal Ministero della Sanità dell'URSS.

Quali prodotti vengono utilizzati

I metodi chiave dell'apiterapia includono non solo il trattamento con veleno d'api. Per il trattamento delle malattie vengono utilizzate sia le api viventi che i loro prodotti metabolici:

  • veleno d'api - terapia con apitossina;
  • miele - medoterapia;
  • propoli - terapia propolica;
  • pappa reale - apilakterapiya;
  • polline;
  • cera;
  • ape sottosuperficie - corpi morti di insetti morti;
  • perga o "pane d'api" - polline raccolto dalle api e lucidato a nido d'ape;
  • Zabrus - il prodotto ottenuto tagliando i tappi dei favi sigillati.

L'obiettivo principale di apiterapia è il trattamento con veleno d'api (puntura d'ape). Altri prodotti delle api sono usati come ingredienti per la preparazione di medicinali: unguenti, tinture, decotti, ecc.

Benefici dell'apicoltura

Come molti altri rappresentanti di insetti, le api attaccano e punge solo per autodifesa, quando si sentono minacciati dalle loro stesse vite o dai loro parenti.

La natura, a differenza, ad esempio delle vespe, faceva il pungiglione con piccole tacche. Per questo, dopo un morso, rimane nel corpo della "vittima", e l'insetto stesso muore. Ecco perché, da un punto di vista medico e biologico, gli esperti li confrontano con le siringhe monouso.

Dopo aver pungolato una persona, l'insetto inietta una piccola quantità di un composto di composizione chimica chiamato veleno d'api. Contiene decine di diversi ingredienti utili:

  • proteine;
  • carboidrati - fruttosio, glucosio;
  • acidi inorganici - formico, fosforico, cloridrico;
  • sostanze minerali - fosforo, potassio, rame, magnesio;
  • amminoacidi - tirosina, lisina, metionina;
  • istamine;
  • steroli;
  • peptidi, ecc.

Il peptide "adolapin" contenuto nella composizione ha un effetto anestetico. "Melittin" aiuta ad eliminare il processo infiammatorio ed è anche efficace contro la microflora patogena. "Apamin" ha un effetto positivo sul sistema nervoso e cardiovascolare, migliora la memoria, ha un effetto tonico.

Il veleno d'api è una "droga" naturale che può anche influire su forme croniche di malattie. Inoltre, il veleno mobilizza il sistema immunitario, migliora i processi fisiologici e la salute generale della persona.

Che cosa tratta

L'apiterapia è comune in Asia, Europa dell'Est e America Latina, dove è usata per trattare molte malattie. Ma la più efficace questa tecnica ha mostrato durante la terapia:

  • malattie del sistema muscolo-scheletrico;
  • sistema nervoso;
  • varie malattie autoimmuni.

La tecnica aiuta ad alleviare l'infiammazione delle articolazioni, ridurre il dolore, migliorare la memoria e il sonno e stabilizzare la frequenza cardiaca. Il principale metodo di terapia è il pungiglione in aree speciali del corpo. Per migliorare l'effetto terapeutico può essere utilizzato e altri prodotti delle api.

aritmia

Aritmia - una condizione patologica in cui vi è un'incongruenza del ritmo cardiaco. Questo squilibrio porta a una violazione dell'attività contrattile del cuore, che può contribuire allo sviluppo di una serie di gravi complicanze.

Il veleno d'api si è dimostrato efficace in qualsiasi forma di disturbo del ritmo cardiaco. La puntura d'ape viene eseguita nelle aree cervicale, interscapolare e lombare. La durata dell'intero corso è da 100 a 150 punti. Il miele è anche raccomandato durante il corso.

Vene varicose

Si sviluppa a causa di una diminuzione del tono della parete vascolare, una diminuzione della sua elasticità. A causa di ciò, vi è un aumento del lume, il deflusso della parete venosa e la formazione di "nodi".

L'uso dell'apiterapia per il trattamento di questa patologia rende possibile migliorare il flusso sanguigno nei capillari e alleviare l'eccesso di pressione nelle vene colpite. Spesso, dopo il primo ciclo di terapia, i pazienti notano un miglioramento. Corso completo consigliato - da 100 a 200 punture.

ipotensione

In caso di ipotensione arteriosa - per le persone con bassa pressione sanguigna - è indicato anche il trattamento con punture di api. Si raccomanda di trattare una pressione arteriosa ridotta con un piccolo numero di punture - il corso è prescritto individualmente, sulla base di indicatori diagnostici. Oltre a questo, si raccomanda l'uso di pappa reale - da 100 a 150 mg al giorno.

Trattamento congiunto

L'apiterapia ha mostrato i migliori risultati nel trattamento delle malattie artritiche e degenerative delle articolazioni:

  • sciatica;
  • osteocondrosi spinale;
  • poliartrite;
  • l'artrosi;
  • artrite, ecc.

Per fare ciò, applicare due tipi di terapia. Nella prima variante, il medico prima di tutto rivela le zone più colpite delle articolazioni e le applica api per la puntura. La seconda tecnica è conosciuta come apicoltura da Khismatullin, in cui le api sono piantate su determinati punti biologicamente attivi.

Corso consigliato - da 100 a 250 punture. Di norma, dopo 3-4 mesi il corso viene ripetuto. Entrambi i metodi migliorano significativamente l'apporto di sangue nella zona interessata, aiutano a ridurre il dolore.

Questo è un elenco incompleto di malattie in cui viene utilizzata questa tecnica. L'apiterapia ha anche le seguenti indicazioni:

  • malattie respiratorie;
  • ernia intervertebrale;
  • nevrosi;
  • patologie cutanee: licheni, eczemi, ecc.;
  • malattie cardiache;
  • prostatite;
  • sclerosi multipla;
  • disturbi sessuali;
  • tendinite - infiammazione dei tendini, ecc.

I benefici dei prodotti delle api non sono completamente compresi. Quasi ogni anno, l'elenco delle malattie per le quali si raccomanda l'apiterapia è in crescita, il che rende questa tecnica una delle più popolari.

Apiterapia a casa

Solo un apioterapista certificato può eseguire procedure con l'apicoltura. Solo uno specialista può determinare lo schema e i punti di puntura durante l'apiterapia per ciascun caso. Non è consigliabile rivolgersi alle persone che praticano questa tecnica in "tempo libero dal lavoro".

Prima di iniziare il trattamento, l'apitherapist deve determinare la risposta del corpo umano al veleno delle api. Per fare questo, conduce un campione biologico, mettendo l'ape nella parte inferiore dell'avambraccio o nella parte bassa della schiena. Dopo 10 secondi, la puntura d'ape viene rimossa e monitora le condizioni del paziente per mezz'ora.

Se non c'è peggioramento (debolezza, sonnolenza, nausea), il paziente torna a casa e arriva il giorno successivo per il secondo test aggiuntivo. Il test secondario inizia con un'ispezione del morso di ieri e, se gli indicatori sono normali, l'apriorista riprende a piantare l'ape e rimuove la puntura dopo 1 minuto.

Dopo il test secondario, il paziente viene anche visto dal medico per circa mezz'ora e torna a casa. Al minimo sospetto di una reazione negativa, potrebbe essere necessario un esame completo del sangue e delle urine. Solo dopo aver superato un test biologico, lo specialista prescrive un corso a seconda della salute individuale del paziente e della gravità della malattia.

Uzhalivanie

La persona dovrebbe sedersi il più comodamente possibile sul divano e rilassarsi. Il dottore si rivolge a certi luoghi delle api, rimuovendo immediatamente la puntura dopo che tutto il veleno entra nel corpo.

La normale durata della procedura è da 10 a 25 minuti. Dopo la procedura di puntura, lo specialista deve trattare il sito del morso con un unguento che abbia un effetto antibatterico o anti-fungine. Il più spesso con questi scopi è usato vaselina borica. Dopo la procedura, il paziente deve riposare per circa mezz'ora, dopodiché, in assenza di complicazioni, può andare a casa.

Punti di puntura

A seconda del metodo di trattamento, le api possono essere applicate alla regione lombare, allo spazio interscapolare o alla regione cervicale.

Nel trattamento di vari tipi di nevrosi, l'apicoltura viene spesso effettuata in punti biologicamente attivi. Esiste anche un metodo di esposizione locale, in cui vengono selezionati i luoghi più dolorosi, dove vengono applicate le api.

Sconsigliamo di fare apiterapia a casa, ma se sei sicuro delle tue capacità e hai soppesato tutti i rischi, ti offriamo i seguenti schemi con i punti delle api:

Pubblicazioni Sul Trattamento Delle Vene Varicose

Istruzioni per l'uso e recensioni di candele da emorroidi Nigepan

La complicanza più comune delle emorroidi è la pericolosa formazione di coaguli di sangue. Disturbi della circolazione sanguigna si verificano nei nodi emorroidali, che si verifica per una serie di ragioni.

Sindrome dell'intestino irritabile: sintomi e trattamento, dieta con IBS

La sindrome dell'intestino irritabile è una disfunzione dell'intestino, manifestata da dolori addominali e / o disturbi della defecazione.